Per l’Autodromo Nazionale Monza una nuova collaborazione con l’Università della Calabria
Per l’Autodromo Nazionale Monza una nuova collaborazione con l’Università della Calabria
Max Racing al tricolore 5° Formula Challenge “Magna Grecia”
Max Racing al tricolore 5° Formula Challenge “Magna Grecia”
Alex Valente sfiora la Top Ten al Trofeo Nappi.
Alex Valente sfiora la Top Ten al Trofeo Nappi.
Peroni Race Weekend: scatta l’ultimo atto del 2021 a Vallelunga
Peroni Race Weekend: scatta l’ultimo atto del 2021 a Vallelunga
Valerio Magliano: Ottima prova al 15° Trofeo Nappi.
Valerio Magliano: Ottima prova al 15° Trofeo Nappi.
DA MONZA A MONCALVO DA SARNO A FASANO, UNA GIRANDOLA DI EMOZIONI PER LA CASARANO RALLY TEAM.
DA MONZA A MONCALVO DA SARNO A FASANO, UNA GIRANDOLA DI EMOZIONI PER LA CASARANO RALLY TEAM.
IL Trofeo Nappi con buoni risultati per la famiglia Scarafone
IL Trofeo Nappi con buoni risultati per la famiglia Scarafone
HP Sport RRT e “King Dragon” sul gradino più alto nel tricolore di F. Challenge a Sarno
HP Sport RRT e “King Dragon” sul gradino più alto nel tricolore di F. Challenge a Sarno
Buona Prestazione per Valentino Carofano al Trofeo Nappi
Buona Prestazione per Valentino Carofano al Trofeo Nappi
XMOTORS TEAM IN FORZE ALLA 4 ORE DI RIJEKA
XMOTORS TEAM IN FORZE ALLA 4 ORE DI RIJEKA
MICHELE RICCIO NEL CAMPIONATO ITALIANO FORMULA CHALLENGE CON LA VALENTINO RACING
MICHELE RICCIO NEL CAMPIONATO ITALIANO FORMULA CHALLENGE CON LA VALENTINO RACING
MM Motorsport regna a Magione con Emanuele Alborghetti e Luigi Bamonte
MM Motorsport regna a Magione con Emanuele Alborghetti e Luigi Bamonte
F.1 GP QATAR VINCE HAMILTON 2° VERSTAPPEN, RITORNA SUL PODIO ALONSO, 7° SAINZ, 8° LECLERC
F.1 GP QATAR VINCE HAMILTON 2° VERSTAPPEN, RITORNA SUL PODIO ALONSO, 7° SAINZ, 8° LECLERC
HP Sport RRT a Sarno per il tricolore di Formula Challenge con “King Dragon”
HP Sport RRT a Sarno per il tricolore di Formula Challenge con “King Dragon”
Alessio Rovera nuovo pilota ufficiale di Ferrari Competizioni GT
Alessio Rovera nuovo pilota ufficiale di Ferrari Competizioni GT
TRIPLETTA GRIFFATA FUNNY TEAM A PRECENICCO
TRIPLETTA GRIFFATA FUNNY TEAM A PRECENICCO
TRENTIN COMPLETA IL PODIO IN FX ITALIAN SERIES
TRENTIN COMPLETA IL PODIO IN FX ITALIAN SERIES
CASARANO RALLY TEAM: NEL 15°TROFEO NATALE NAPPI
CASARANO RALLY TEAM: NEL 15°TROFEO NATALE NAPPI
TRICOLORE FORMULA CHALLENGE ACI SPORT: IL 28 NOVEMBRE SI TORNA IN PUGLIA
TRICOLORE FORMULA CHALLENGE ACI SPORT: IL 28 NOVEMBRE SI TORNA IN PUGLIA
Grande emozione per la “sfilata” di Bettega al Valpantena, doppietta di Melchiori a Misano
Grande emozione per la “sfilata” di Bettega al Valpantena, doppietta di Melchiori a Misano
TRENTIN CHIUDE TERZO NELLA FX ITALIAN SERIES
TRENTIN CHIUDE TERZO NELLA FX ITALIAN SERIES
F.1 IN BRASILE VINCE HAMILTON, VERSTAPPEN CEDE NEL FINALE DOPO UNA BELLA LOTTA, BOTTAS 3°, 5° LECLERC DAVANTI A SAINZ
F.1 IN BRASILE VINCE HAMILTON, VERSTAPPEN CEDE NEL FINALE DOPO UNA BELLA LOTTA, BOTTAS 3°, 5° LECLERC DAVANTI A SAINZ
Campioni alla ribalta al Porsche Club GT Festival di Misano
Campioni alla ribalta al Porsche Club GT Festival di Misano
Bernardo Pellegrini è campione Topjet Fx 2000
Bernardo Pellegrini è campione Topjet Fx 2000
Pellegrini Poleman nel’ultimo round del Topjet Fx 2000
Pellegrini Poleman nel’ultimo round del Topjet Fx 2000
Il Porsche Club GT Festival celebra il 2021 a Misano
Il Porsche Club GT Festival celebra il 2021 a Misano
Andrea Kimi Antonelli vince il 18° Supercorso Federale ACI Sport
Andrea Kimi Antonelli vince il 18° Supercorso Federale ACI Sport
Gran finale sul “Tazio Nuvolari” per Topjet Fx 2000 - Fx 2
Gran finale sul “Tazio Nuvolari” per Topjet Fx 2000 - Fx 2
TRENTIN VUOLE IL PODIO NELLA FX ITALIAN SERIES
TRENTIN VUOLE IL PODIO NELLA FX ITALIAN SERIES
FRANCESCO FASOLINO SI AGGIUDICA IN ANTICIPO IL TITOLO ASSOLUTO, OLTRE CHE DI GRUPPO E DI CLASSE, NEL TROFEO ITALIA CLASSICO, DISPUTATO ALL’AUTODROMO DI MAGIONE. IL PADRE DAVIDE TORNA IN PIENA CORSA E NEL TROFEO ITALIA STORICO CLAUDIO BISCEGLIA E’ SEM
FRANCESCO FASOLINO SI AGGIUDICA IN ANTICIPO IL TITOLO ASSOLUTO, OLTRE CHE DI GRUPPO E DI CLASSE, NEL TROFEO ITALIA CLASSICO, DISPUTATO ALL’AUTODROMO DI MAGIONE. IL PADRE DAVIDE TORNA IN PIENA CORSA E NEL TROFEO ITALIA STORICO CLAUDIO BISCEGLIA E’ SEM
F.1 GP MESSICO ANCORA VERSTAPPEN 2° HAMILTON 3° L’IDOLO PEREZ, QUINTA E SESTA LA FERRARI
F.1 GP MESSICO ANCORA VERSTAPPEN 2° HAMILTON 3° L’IDOLO PEREZ, QUINTA E SESTA LA FERRARI
La FIA WTCR Race of Italy presso l’Adria International Raceway termina con le vittorie Lynk & Co di Santiago Urrutia e Yann Ehrlacher
La FIA WTCR Race of Italy presso l’Adria International Raceway termina con le vittorie Lynk & Co di Santiago Urrutia e Yann Ehrlacher
FIA WEC: Conway, Kobayashi e Lopez incoronati Campioni del Mondo 2021 in Bahrain
FIA WEC: Conway, Kobayashi e Lopez incoronati Campioni del Mondo 2021 in Bahrain
Rovera iridato su Ferrari: suo il titolo GTE AM nel Mondiale Endurance
Rovera iridato su Ferrari: suo il titolo GTE AM nel Mondiale Endurance
La Toyota n.7 in pole in Bahrain; Porsche la più veloce in LMGTE Pro
La Toyota n.7 in pole in Bahrain; Porsche la più veloce in LMGTE Pro
La FIA WTCR Race of Italy 2021 presso l’Adria International Raceway. Sarà l’ultima gara mondiale di Gabriele Tarquini
La FIA WTCR Race of Italy 2021 presso l’Adria International Raceway. Sarà l’ultima gara mondiale di Gabriele Tarquini
Tutto pronto per il 18° Supercorso Federale ACI Sport
Tutto pronto per il 18° Supercorso Federale ACI Sport
SI TORNA A MAGIONE PER IL PENULTIMO APPUNTAMENTO STAGIONALE CON I TROFEI ITALIA CLASSICO E STORICO.
SI TORNA A MAGIONE PER IL PENULTIMO APPUNTAMENTO STAGIONALE CON I TROFEI ITALIA CLASSICO E STORICO.
Al Levante Circuit protagonisti i trionfi del Trofeo MX
Al Levante Circuit protagonisti i trionfi del Trofeo MX
Baldan in pista ad Adria nel mondiale FIA WTCR
Baldan in pista ad Adria nel mondiale FIA WTCR
Salcuni Domenico

Salcuni Domenico

La convenzione durerà cinque anni

Per l’Autodromo Nazionale Monza una nuova collaborazione con l’Università della Calabria

L’accordo prevede lo sviluppo sinergico di nuove iniziative in ambito ricerca e sviluppo su tematiche attuali quali innovazione tecnologica e ricavo di energia da fonti rinnovabili

 

 

 

L’Autodromo Nazionale Monza e l’Università della Calabria hanno stipulato un protocollo d’intesa per la ricerca e lo sviluppo di studi sull’innovazione tecnologica e il ricavo di energia da fonti rinnovabili. L’accordo è stato firmato dal Tempio della Velocità, che si appresta a festeggiare i suoi primi cento anni di storia, con il Dipartimento di Meccanica Energetica e Gestionale (DIMEG) dell’UniCal.

Il Direttore Generale del circuito Alessandra Zinno e la professoressa Francesca Guerriero, Direttrice del DIMEG, hanno firmato - a margine di una cerimonia tenutasi nella sede del prestigioso dipartimento universitario - una convenzione quadro che impegna le parti ad avviare un’articolata collaborazione pluriennale, finalizzata all’organizzazione di attività di formazione e divulgazione su temi di importanza capitale quali innovazione, sicurezza, ricerca ed energia da fonti rinnovabili.

Durante la cerimonia, Zinno ha illustrato le sfide che hanno caratterizzato la sua gestione dell’Autodromo Nazionale Monza nell’ultimo anno, con particolare riguardo agli effetti della pandemia e il modo in cui questi hanno segnato l’operatività del circuito, comunque stimolando la progettualità aziendale. Il Direttore Generale ha sottolineato quanto oggi sia imprescindibile anche per l’Autodromo promuovere nuove politiche di gestione a vocazione ambientale volte a contenere il consumo energetico.

In questo contesto, il Dipartimento di Ingegneria Meccanica Energetica e gestionale dell’UniCal si configura come un interlocutore affidabile e competente per supportare le nuove esigenze individuate dall’Autodromo Nazionale Monza, avendo assunto nel corso degli anni un ruolo importante all’interno dell’Ateneo Calabrese per la qualità dei suoi percorsi formativi, la sua attività di ricerca e la capacità di attrarre investimenti pubblici e privati.

Il protocollo di intesa tra le parti può contare sul patrocinio dell’Automobile Club d’Italia e avrà una durata quinquennale. La volontà di Autodromo Nazionale Monza e del DIMEG è quella di costituire nel corso dei mesi alcuni gruppi di lavoro con l’obiettivo di individuare e sviluppare i progetti più interessanti per raggiungere gli obiettivi auspicati. (f.m.)

RALLY VALLE IMAGNA: OGGI SCATTA LA PRIMA EDIZIONE

Sabato, 27 Novembre 2021 15:34 Published in Rally

RALLY VALLE IMAGNA: OGGI SCATTA LA PRIMA EDIZIONE

Sant’Omobono Terme (BG) – Si è aperto il sipario sulla prima edizione del Rally Valle Imagna organizzato dalla NTT Events in collaborazione con la scuderia New Turbomark.

 

Molto importante è stata la giornata inaugurale di venerdì dove le classi 3° della scuola secondaria di primo grado dell’Istituto Maria Consolatrice di Cepino hanno potuto vedere da vicino cosa significhi una vettura da corsa con i relativi apparati di sicurezza. L’equipaggio locale Ghelfi-Ruggieri ha spiegato ai ragazzi il funzionamento dell’auto e più in generale dei rally; poi è stata sfida sui simulatori, appositamente allestiti nel Rally Village.

In serata invece, al Cine Teatro Ideal di Cepino, una folla numerosa ha assistito al concerto di Omar Pedrini, ex leader dei Timoria, preceduto dal duo locale Martedisera. Nell’occasione gli organizzatori hanno devoluto la somma totale di 3000€ (1.500€ ciascuno) alle associazioni Dora in Poi e Casa di Eleonora che si occupano rispettivamente di interventi socio educativi e ospitalità residenziale per le famiglie dei degenti trapiantati all’ospedale di Bergamo. Il concerto di Pedrini è stato poi il clou della serata con il pubblico che ha potuto cantare sulle note dei pezzi più celebri del suo repertorio, da Sole Spento a Sangue Impazzito, da Frankenstein a Senza Vento e molti altri brani che hanno caratterizzato il successo del rocker bresciano.

 

Variazioni- Rispetto all’elenco iscritti ci sono alcuni cambi o defezioni da registrare. Non saranno al via gli equipaggi numero 41 Lozza-Fiorendi ed il 56 Zigliani-Ungaro. Rispetto all’elenco precedentemente inviato gli equipaggi Staffoni-Cerea e Genesini-Ballardini sono stati spostati in classe N2 e avranno, anziché i numeri 38 e 39, con il 96 e 97 ma nonostante ciò, Staffoni non sarà al via. Infine non sarà Federica Mauri ad affiancare Gabriele Masciadri (n.51) ma Giovanni Frigerio così come invece Giovanni Mattanza sarà il navigatore di Fabrizio Colombi sulla numero 25 in sostituzione di Ilario Roda.

Programma – Dopo lo shakedown del mattino di oggi, sabato 27 novembre, i concorrenti affronteranno i primi due tratti cronometrati sulla prova di Bedulita (15:53 e 19:28) mentre domani Berbenno (9:44 e 13:41) e Corna Imagna (10:24 e 14:21) saranno le speciali da ripetere due volte prima dell’arrivo a Sant’Omobono Terme delle ore 15:01.

 

Addetto stampa Luca Del Vitto

Max Racing al tricolore 5° Formula Challenge “Magna Grecia”

 

Il 28 novembre, la scuderia biancoarancio sulla Pista Fanelli al via con sei piloti.

 

 

Lecce, 27 novembre 2021 – Per la penultima prova del Campionato Italiano Formula Challenge ACI SPORT 2021, il 5° FC “Magna Grecia” in programma il prossimo 28 novembre sul miniautodromo Pista Fanelli di Torricella (TA),  la flotta Max Racing è pronta a scendere in pista domani, domenica 28 novembre, con una formazione di sei piloti, motivati a dare il massimo nella corsa che rappresenta una tappa determinante per la stagione.

Sulla griglia di partenza non può mancare il driver di Montemesola (TA), Vito Sgobio, primo protagonista del Campionato Italiano Formula Challenge ACI Sport 2021 e già vincente nella gara di apertura nel giugno 2021 ad Ugento (LE), su Formula Greco motorizzata Suzuki.

L’appuntamento in terra jonica segna il ritorno alla guida del leccese Angelo Leo, detentore del titolo di Coppa Italia Rally RS 1.4 tb 2020, in gara a Torricella su Citroen Saxo Racing Start 1.6.  

Esattamente un anno fa il 30enne di Crispiano (TA) Giovanni Liuzzi, proveniente dal karting, esordiva nella disciplina sul circuito di casa a bordo di una Fiat ‘600 Racing Start. Questa volta si cimenterà sulla super “zanzara”  Kart Cross Yakar 600, in una sfida nuova ed assolutamente competitiva.   

Ritorna sul circuito jonico la salentina Nadia Ruggio, che nella prima dell’italiano, ad Ugento, si è imposta sulla campionessa italiana Giulia Candido. La pilotessa di Surbo tenterà di bissare il risultato a bordo di una Peugeot 106 1.3 Racing Start.

Per Gianfranco Manco, il 5° FC “Magna Grecia 2021” sarà la prima esperienza sul percorso della pista Fanelli con la sua Peugeot 106 RS 1.6. Il pilota di Casarano (LE) proverà a portare a casa un podio in una classe molto combattuta.

Il 58enne leccese Claudio Piccinno, già presente nelle 2 gare precedenti, torna sulla pista dove a marzo ha esordito come pilota, alla guida su Fiat Seicento abarth Racing Start 1.15.

Il programma della competizione prevede oggi, sabato 27 novembre, lo svolgimento delle verifiche sportive e tecniche e domani, domenica 28 novembre, il via della ricognizione e delle manches, dalle ore 8.30 alle 16.

L’ERREFFE RALLY TEAM PRESENTE AL VAR, A SCHIO ED AL VALLE IMAGNA

Castelnuovo Scrivia (Al) – Proseguono fitti gli impegni dell’Erreffe Rally Team; durante il fine settimana alle porte la squadra corse di Agostino Roda schiera infatti le proprie vetture in tre appuntamenti differenti e tutti di prestigio.

Sulle strade francesi del celebre Rally du Var sarà al via Christopher Monge insieme a Nicolas Pytuvi su Renault Clio S1600: per loro gli organizzatori hanno individuato il numero 100.

Anche sugli asfalti nostrani si preannuncia bagarre: al 30° Rally Città di Schio Alessandro Furci e Michele Ferrara guideranno il gruppo delle S1600 a bordo di una Renault Clio che partirà con il numero 22.

Alla prima edizione del Valle Imagna invece, Andrea Spataro, fresco dell’esperienza del Monza Wrc, farà il suo debutto con la VW Polo R5 insieme alla compagna Alessia Muffolini (#2). Sempre in R5 il mantovano Alessandro Zorzi ed il bresciano Manuel Fenoli disputeranno la corsa orobica con una Skoda Fabia Evo, stessa tipologia di vettura a disposizione di Ettore Catterina e Daniele Michi. Skoda Fabia R5 pure per Mauro Galizioli che farà coppia con Giuseppe “Pedro” Peli, collaboratore di Aci Brescia per il Rally 1000 Miglia.

In classe S1600, su Renault Clio, spazio al giovane Igor Iani, rivelazione ossolana del Trofeo Suzuki: insieme al fidato Nicola Puliani è uno dei rookies più interessanti a livello nazionale.

 

Tutte le vetture equipaggiate con pneumatici Pirelli e mostreranno i loghi di Zinox Laser

Per il Campionato Siciliano Rally il rush finale a Tindari

Venerdì, 26 Novembre 2021 19:38 Published in Rally

Per il Campionato Siciliano Rally il rush finale a Tindari

 

La sesta edizione della gara messinese, organizzata da CST Sport, chiuderà nell’imminente fine settimana la serie Regionale per auto storiche e moderne che nel 2021, nonostante le difficoltà, ha fatto registrare numeri congrui di partecipanti.

 

 

Roccalumera(ME), 26 novembre. Comincia domani il 6° Tindari Rally con le operazioni preliminari di accredito di equipaggi, team e addetti ai lavori e con lo shakedown che consentirà ai protagonisti di testare le vetture di gara su un tratto di una delle prove speciali del rally. Alla prova conclusiva del Campionato Siciliano hanno aderito ben 120 equipaggi 94 con vetture moderne e 26 con le storiche.
Il Delegato/Fiduciario Daniele Settimo ha commentato in proposito: “la serie regionale durante tutto il 2021 è stata molto partecipata e in particolare  il numero così elevato di iscritti a fine stagione conferma l’apprezzamento per questa gara di grande fascino e organizzata con molta professionalità. La qualità degli organizzatori è decisamente un punto di forza anche per la nostra regione.

 

Dopo la finale nazionale del CRZ a Modena, dove la Sicilia ha schierato 16 equipaggi, cogliendo una prestigiosa piazza d’onore fra le regioni, in occasione di quest’ultimo appuntamento con i rally possiamo trarre un bilancio definitivo della stagione. Bilancio certamente positivo, visti i numeri e che ci consentono di guardare favorevolmente al futuro. Nel 2022 infatti torneranno altre gare che hanno fatto la storia del rallismo regionale, per le quai si stanno definendo delle date adeguate. Siamo fiduciosi, quindi, che la prossima sia una stagione ancor ricca di numeri e di eventi almeno quanto quella che si avvia alla chiusura”.

 Al via del 6° Tindari Rally saranno presenti diversi Campioni Regionali già acclamati e molti “piazzati”, mentre per alcune classi saranno proprio i chilometri finali messinesi a risolvere le contese.

Fra i già titolati spicca il giovane palermitano di Prizzi, Marco Pollara, uno dei big al via e protagonista del Campionato Italiano Rally Sparco, già campione di classe R5 e secondo nella classifica assoluta vinta con anticipo dal nisseno Roberto Lombardo, assoluto protagonista tra le Super 2000.

In classe R2B a suggellare la sua fantastica stagione ci sarà un’ altro giovane palermitano, lui  di San Giuseppe Jato, Rosario Cannino che con la Peugeot 208 dovrà confrontarsi con tanti altri piloti emergenti su vetture identiche.

Disporrà ugualmente di una anche di una Peugeot 208 ma di classe R2C, Giuseppe Nucita che oltre a vincere il regionale da pilota, si è già fregiato nel 2021 del titolo italiano 2021 2 Ruote motrici  a fianco del fratello Andrea.

Alla gara messinese fra gli altri già campioni anche il giovanissimo nisseno di Mussomeli, Salvatore Pio Cannella con la Peugeot 106 di classe A6, prima dell’ambito passaggio ad una vettura di gruppo R, come da lui stesso anticipato

Domani dopo le consuete operazioni preliminari di accredito, motori accesi per lo Shakedown che si disputerà sui 2,2 km iniziali della Prova speciale Moreri. Domenica alle 9.00 il via alla gara dalla zona industriale di Patti, sede dei riordinamenti e del Parco Assistenza. L’arrivo è previsto presso l’Agriturismo “ La Porticella alle 18 .30 dopo tre passaggi sulle due prove speciali la San Piero Patti di km.9,05 e la Moreri di km. 8,5

Michelin Historic Rally Cup 2021, dieci e lode alla Grande Corsa

 

Tocca alla gara torinese con dieci iscritti, chiudere la lunga stagione della Serie indetta dalla Casa di Clermont Ferrand. Con le classifiche della Serie quasi tutte definite diviene interessante la sfida per la conquista dei premi speciali (due pneumatici Michelin TB) che andranno ai vincitori delle tre classi regolarmente costituite

CHIERI (TO) – I giochi sono tutti fatti o quasi, ma la voglia di competere ancora una volta tutti insieme, ha stimolato i partecipanti alla Michelin Historic Rally Cup a presentarsi al via della Grande Corsa, rally in programma a Chieri sabato 27 novembre che chiude il challenge indetto dalla Casa di Clermont Ferrand, seguito sui campi di gara da Area Gomme. Per quanto riguarda i protagonisti della serie del Bibendum la gara della collina torinese offre la possibilità a chi non è stato troppo fortunato nella stagione di conquistare un premio (significativo) che consola in modo particolare: due penumatici Michelin TB per calzare la propria vettura storica nella prossima stagione.

I magnifici dieci della Michelin Historic Rally Cup vedono un bel confronto in Secondo Raggruppamento fra la Opel Ascona di Stefano Carminati-Antonello Moncada, che vogliono riscattare la delusione del ritiro per un principio di incendio quando erano in riordino al Monti Savonesi e la Fulvia Coupé Rally di Ermanno Caporale-Ornella Blanco Malerba, già sicuri vincitori del Secondo Raggruppamento della Coppa 2021.

 

Molto agguerrita la sfida in Terzo Raggruppamento che propone il confronto fa le Opel Kadett GT/E appartenenti alla Classe M3, a cominciare da quella di Claudio Ferron, affiancato da Francesco Cuaz, autore di una gran gara al Savonesi, compromessa da un paio di problemi meccanici. Subito dopo il canavesano scatterà l’altra Kadett GT/E dei carmagnolesi Massimo e Mattia Migliore, secondi in classifica fra gli equipaggi della Coppa Michelin al rally ligure, seguita dall’altra berlinetta di Rüsselsheim portata in gara da Stefano Villani affiancato dal chierese Lorenzo Lalomia, che vogliono cancellare il Monti Savonesi, rally in cui non sono nemmeno riusciti a vedere la partenza. All’interno del Terzo Raggruppamento in Classe M2 è confronto paritetico fra le due Ritmo 75 di Luca Delle Coste, che torna in gara dopo quattro mesi affiancato da Alberto Galli e la Ritmo gemella di Francesco Grassi e Luigi Cavagnetto.  Nella Classe M1, la più piccola di Terzo Raggruppamento, Mario Cravero (trasparente ai fini della classifica della serie francese), con Oddino Ricca alle note, si impegnerà per ripetere con la sua Fiat 127 Gruppo 2 la bella prova del Monti Savonesi, cercando di occupare le posizioni che contano nella classifica assoluta.  Sempre in Classe M1 di Terzo Raggruppamento sarà al via la Ford Fiesta di Claudio Azzari e Massimo Soffritti, capaci di vincere la loro categoria al Monti Savonesi.

Infine un solo protagonista nel Quarto Raggruppamento della Michelin Historic Rally Cup che presenta al via la Opel Manta di Domenico Prinetto alla ricerca del primo arrivo stagionale.

La Grande Corsa vivrà i suoi due giorni di gara venerdì 26 e sabato 27 novembre avendo come primo appuntamento le verifiche tecniche che occuperanno tutta la giornata di venerdì presso lo stabilimento Fri.Med in località Fontaneto a Chieri. Sabato mattina la gara inizierà alle ore 7.00 con l’uscita dal parco di Chieri per andare a disputare le quattro prove speciali da ripetere due volte inframmezzate da riordini e parchi assistenza a Riva Presso Chieri. L’arrivo è previsto alle ore 18.10 di sabato sera in località Fontaneto dopo che i concorrenti avranno percorso 79.53 di prove speciali all’interno di un percorso di 314,41 km.

 

Secondo Raggruppamento

  1. 35    Carminati Stefano            Opel Ascona A                          M3
  2. 47    Caporale Ermanno           Lancia Fulvia Coupé Rally        M2

 

Terzo Raggruppamento

  1.  18    Ferron Claudio                   Opel Kadett GT/E                 M3
  2.  19    Migliore Massimo              Opel Kadett GT/E                 M3
  3.  25    Delle Coste Luca                Fiat Ritmo 75                        M2
  4.  26    Villani Stefano                    Opel Kadett GT/E                 M3
  5.  28    Grassi Francesco                 Fiat Ritmo 75                        M2
  6.  32    Cravero Mario                     Fiat 127 CL                          M1
  7.  51    Azzari Claudio                    Ford Fiesta 1,1                      M1

 

Classe  M5

43   Prinetto Domenico            Opel Manta                            M5

 

Prossimo appuntamento con la Michelin Historic Rally Cup a Chieri (TO) il 26-27 novembre con La Grande Corsa

 

Gare valide

 

Data

Rally

Località

 

Vincitore MHRC

1

9-10 aprile

36° Sanremo Rally Storico

Sanremo

IM

Luca Delle Coste

2

* 23-24 aprile

10° Valsugana Historic Rally

Borgo Valsugana

TN

*

3

28-29 maggio

16° Rally Storico Campagnolo

Isola Vicentina

VI

Tiziano Nerobutto

4

18-19 giugno

10° Rally Lana Storico

Biella

BI

Giacomo Questi

5

23-24 luglio

11° Rally delle Vallate Aretine Storico

Arezzo

AR

Adriano Beschin

6

20-21 agosto

25° Rally Alpi Orientali Historic

Udine

UD

Adriano Beschin

7

23-24 settembre

33° Rally Elba Storico

Capoliveri

LI

Marco Galullo

8

29-30 ottobre

4° Costa Smeralda Storico

Porto Cervo

SS

Marco Galullo

9

5-6 novembre

2° Monti Savonesi Storico

Albenga

SV

Oreste Pasetto

10

26-27 novembre

La Grande Corsa

Chieri

TO

 

* Rinviato a data da destinarsi

 

 

 

Per tutte le informazioni sulla Michelin Historic Rally Cup 2021 vai al sito https://www.mcups.it/michelin-historic-rally

 

Foto Nicolas Rettagliati

La scuderia RO racing pronta a mostrare gli artigli a Chieri e a Tindari

La scuderia RO racing con Mauro Lombardo e Rosario Merendino in cerca di gloria alla finale nazionale del Trofeo rally di zona per auto storiche. Al Tindari Rally ci saranno invece al via ben tredici equipaggi in rappresentanza del sodalizio di Cianciana

 

Questo fine settimana saranno due i campi di gara dove saranno schierati i rappresentanti della scuderia RO racing.

In Piemonte, a Chieri, Mauro Lombardo e Rosario Merendino, a bordo di una Porsche 911 seguita da Guagliardo, proveranno a ben figurare nella finale nazionale del Trofeo rally di zona. I due, vincitori della zona quattro, dovranno vedersela con i rivali provenienti dalle altre zone geografiche dello Stivale.

In Sicilia al Tindari Rally, gara che con molta probabilità è destinata a chiudere la stagione rallistica siciliana, in rappresentanza del sodalizio di Cianciana ci saranno ben tredici equipaggi.

Tra le storiche a Natale Mannino e Giacomo Giannone, al via con una Porsche 911 RS del 2° Raggruppamento del preparatore Guagliardo, spetteranno i favori del pronostico. I due palermitani cercheranno di non smentire le attese della vigilia. In 3° Raggruppamento saranno della partita con una Opel Kadett Gte Oscar e Danilo Margiotta.

A capitanare il plotone RO racing, tra le moderne ci sarà Ettore Caranna che, in occasione della gara di casa, tornerà a vestire tuta e casco dopo diversi anni di inattività. A fianco del pilota brolese ci sarà la navigatrice cefaludese Erminia Rizzo, i due saranno al via con una Renault New Clio della classe R3C.

In classe A6 con una Peugeot 106 sarà della partita l’eclettico pilota favarese Gabriele Morreale che dividerà l'abitacolo della sua vettura con Giuseppe Scolaro. Nella stessa classe, nuovo cartellino di presenza per il giovane mussomelese Salvatore Scannella che correrà in coppia con Francesco Galipò.

Due gli equipaggi che rappresenteranno la scuderia in classe N3. Con una Renault Clio Williams ci saranno Andrea Di Caro e Alfredo Cicirello, mentre Enzo Raccuia e Biagio Catalano Puma saranno al via con la versione Rs della vettura francese.

Nella numerosissima classe N2 con le Peugeot 106 saranno della partita con i colori RO Racing Antonino Princiotta e Teresa Stanca, Salvatore Calabrò e Antonino Cannavò,  Samuele Cannarella e Francesco Vercelli e Franco Schepis con Antonio Schepis.

In classe RS Plus 1.6 Paolo Celi e Rosario Malino con la loro Citroen Saxo, vorranno con certezza essere tra i protagonisti della categoria. Nella stessa classe ma nella versione Racing Start con una Peugeot 106 ci saranno anche Gabriele Calabria e Giuseppe Frustieri.

“Un altro fine settimana ricco di impegni quello che ci apprestiamo a vivere – ha detto Rosario Montalbano direttore sportivo della scuderia – stiamo vivendo un finale di stagione molto intenso che speriamo possa regalarci nuovi successi”.

Il successo del Trofeo Inverno Moto al Levante Circuit

Martedì, 23 Novembre 2021 21:26 Published in Altre Notizie

Il successo del Trofeo Inverno Moto al Levante Circuit

Un trionfo per l'evento atteso sulle due ruote presso l'impianto barese gestito da Safe & Emotion. Grande ritorno del pubblico e risalto proveniente sia dalle gare che dalle iniziative all'interno della manifestazione. Presenti piloti del calibro di Yari Montella vincitore della classifica assoluta, Salvadori, Ciacci, Zerbo, Colucci e Bottalico.

Binetto (BA), 23 Novembre 2021. È stato un trionfo l'attesissimo ritorno del Trofeo Inverno Moto al Levante Circuit. Dopo anni l'evento dedicato alle due ruote è tornato sulla pista barese gestita da Safe & Emotion, consegnando successi su tutti i fronti: dalle accese competizioni, alla grande risposta nelle attività collaterali, che hanno arricchito l'evento, gestite sempre dallo staff coordinato da Ivan Pezzolla.

Si sono rivelate dunque auspicanti le parole del Presidente FMI Giovanni Copioli e del rider Moto GP Michele Pirro che avevano riposto nell'evento grande fiducia; esprimendo la sicurezza per una riuscita ottimale, che il Trofeo Inverno Moto ha confermato sotto ogni aspetto. (Qui disponibili i video delle dichiarazioni:https://bit.ly/3nFllB2 / https://bit.ly/2ZbBYuF ).

La competizione 2021 è tornata con delle novità eccezionali che hanno visto scendere in pista, sulle due ruote, 74 rider tra i quali non sono mancati nomi dal calibro di Luca Pedersoli, Luca Salvadori, Francesco Ciacci, Sebastiano Zerbo, Domenico Colucci, Maurizio Bottalico e il recordman Cosimo di Viccaro. Tanti i premi assegnati nelle diverse categorie in gara: 600, Open, 300 SS con suddivisione in Pro e Ama.

Nella Open vince il Trofeo l'esperto pilota locale Domenico Colucci, del motoclub Ralph de Palma, seguito da Raffaele Rubino, Francesco Ciacci e Luca Salvadori. Ciacci e Salvadori, inoltre, si sono aggiudicati, rispettivamente, le vittorie di gara 1 e gara 2.

Nella classe 600 AMA il protagonista è Gianpiero Piergianni che si aggiudica il primo posto, seguito da Valerio Dinunzio, entrambi piloti del motoclub Ralph de Palma.

Vince il Trofeo nella classe 600 PRO Yari Montella seguito da Maurizio Bottalico e Massimiliano Iannone. Montella, inoltre, dopo aver dominato tutto il week-end si aggiudica anche la classifica assoluta del Trofeo Inverno, raccogliendo il punteggio più alto tra le due gare, pole e giri veloci in gara.

Nella classe 300 SS AMA trionfa, alla sua prima gara, Alessia Tonini rider del motoclub Ralph de Palma e supportata da Safe Emotion.

Si aggiudica, invece, il primo gradino del podio nella categoria 300 SS PRO il giovane marsalese Samuele Marino. Seguito da Mattia Martella e Raffaele Tragni.

Successo straordinario per le partenze in griglia, con 30 iscritti al via, coordinati dall'organizzazione brillante e ottimale di EMG Eventi.

Si può parlare, dunque, di un riscontro eccellente ottenuto sia dal lato agonistico che dal punto di vista dello spettacolo, grazie anche a tutti gli eventi “extra-agonistici” promossi e organizzati dalla Safe & Emotion coordinata da Ivan Pezzolla in collaborazione con gli organizzatori del motoclub Ralph de Palma e il supporto diretto del Core Puglia, Comitato Regionale FMI la Federazione Motociclistica Italiana.

La spettacolarità della manifestazione è stata accolta dal pubblico che ha risposto con entusiasmo alla possibilità di poter ritornare sugli spalti e prendere, finalmente, parte ad un evento in presenza. Grandissima, infatti, la partecipazione degli spettatori che sono entrati nel vivo della manifestazione anche grazie agli eventi collaterali; successo esaltante per l'iniziativa prototipi biposto Ducati promossa da Safe & Emotion in collaborazione con Dario Marchetti, responsabile Ducati Riding Experience, e la concessionaria Ducati Red Passion di Bari.

Toccante nella giornata di sabato l'evento, posizionato all'interno del Trofeo Inverno Moto, dedicato a Marco Simoncelli. Il team di Ivan Pezzolla ha presentato un elaborato realizzato dai writers della Cattedra di Illustrazione Scientifica dell'Accademia Belle Arti di Bari, sul muro della curva intitolata proprio al grande campione Moto GP scomparso esattamente dieci anni fa. Iniziativa emozionante impreziosita anche dalla presenza di Kate Fretti della Fondazione Simoncelli.

Emozioni e agonismo hanno, dunque, reso l'evento straordinario. Il tutto reso possibile anche grazie all'importante contributo dei partner Autotrend, Marino Bus, biker store, D'azzeo Pneumatici.

Riscontri eccellenti che gettano delle basi importanti anche in vista della prossima edizione del 2022.

Autodromo del Levante www.levantecircuit.com

Rif. Erregimedia 

Tre successi siciliani nel karting oltre stretto

Lunedì, 22 Novembre 2021 14:42 Published in Kart

Tre successi siciliani nel karting oltre stretto

 

 Maragliano in Kz 2 e De Matteo in Kzn Over brillano a Franciacorta, Campo è primo in 100 cc a Corridonia

 

 

Roccalumera ( ME), 22 novembre. Weekend esaltante per i colori della Trinacria, grazie ad alcuni kartisti a segno in due trofei nazionali di pregiato  livello agonistico. Sul circuito bresciano di Franciacorta l’agrigentino Alex Maragliano e il messinese Sebastiano De Matteo si sono imposti, entrambi su Birel, rispettivamente in Kz 2 e in Kzn Over.

Il 16enne di Raffadali, dopo aver avuto dei problemi tecnici in qualifica, ha disputato la prefinale in rodaggio con un propulsore ancora legato, mantenendo comunque la terza piazza dello start. In finale, dopo l’efficace intervento del Team Renda che lo assiste, grazie ad una guida incisiva e due sorpassi azzeccati, ha preso il comando delle operazioni presentandosi davanti a tutti sul traguardo. Per Maragliano è il primo successo assoluto nazionale in classe regina, con un congruo numero di avversari di livello, fra cui il compagno di scuderia Alessandro Bruran, recente vincitore del prestigioso Trofeo delle Industrie.

Ottime prestazioni anche quelle dell’esperto Sebastiano De Matteo, per l’occasione affiancato dal Team Coccolicchio, nella categoria riservata ai piloti Over della Kzn. Anche lui ha avuto qualche problema in qualifica per una scelta dei rapporti al cambio non performante, ma si è riscattato subito vincendo la pre-finale e poi confermando il successo in finale.

Buone notizie arrivano anche dalla provincia di Macerata: sulla pista di Corridonia il palermitano di Castelbuono Vincenzo Campo, nonostante una partenza dalle retrovie ha primeggiato nella “ Cup of the Champions 100 cc”. Campo infatti , assistito come sempre con perizia dal Team Maccaferri,  per un contatto di gara subito in pre-finale ha dovuto recuperare parecchie posizioni agguantando la nona piazza assoluta che gli è valsa il meritato successo di categoria.

 

www.acisportdelegazionesicilia.it è il sito web ufficiale della Delegazione.

 

 

NICOLA FIORE CON POCA FORTUNA AL MONDIALE RALLY DI MONZA

Lunedì, 22 Novembre 2021 14:34 Published in Rally

NICOLA FIORE CON POCA FORTUNA AL MONDIALE RALLY DI MONZA

 

In coppia con il fido Alessio Natalini sulla Skoda Fabia R5 di AutoSole 2.0, per il suo debutto nel circuito iridato non ha avuto fortuna, dovendosi fermare il secondo giorno di gara per una sospensione danneggiata.

 

 

22 novembre 2021

 

Un fine stagione di spessore che però non ha sortito l’effetto auspicato, quello di Nicola Fiore e Alessio Natalini i quali, nel week end appena passato, hanno preso parte all’ultima prova del Campionato del Mondo Rally, il Forum8 ACI RALLY MONZA.

 

Fiore e Natalini, con la consueta Skoda Fabia R5 della AutoSole 2.0 di Quarrata, portacolori della FC Competition e con l’assistenza tecnica assicurata dalla struttura bergamasca PA RACING, hanno dovuto ritirarsi nella tappa del sabato a causa di una “toccata” nella prova speciale 12 delle 16 previste in totale, la prima delle due di giornata corse dentro l’area del circuito brianzolo. Un fuori programma che ha danneggiato irreparabilmente una sospensione, non permettendo di ripartire.

 

Nicola Fiore e Alessio Natalini avevano sino ad allora interpretato al meglio la gara monzese anche con le prove “classiche” disputate nelle montagne del bergamasco riuscendo, nonostante due testacoda, a trovare soddisfazioni sia di sensazioni alla guida che con i riscontri cronometrici, raffrontati con i tanti piloti “non prioritari” al via della gara.

 

 “Una esperienza emozionante, estremamente formativa – commenta Nicola Fiore – al di là della delusione per il ritiro. Tanto pubblico, sistemato al meglio ed in sicurezza, non lo avevo mai visto, un pubblico anche “caldo”. Peccato per il ritiro, una gara così deve essere onorata con la bandiera a scacchi, ma purtroppo il danno alla vettura ci ha fermati in prova, non era possibile ripartire. Ad ogni modo credo che almeno una volta nella vita chi corre i rallies debba correre una gara mondiale, è una dimensione a dir poco fantastica, da portare sempre nel cuore ed anche occasione di crescita sia per chi guida che per chi sta al fianco. Infatti, stiamo valutando, per il prossimo anno, di tornare in una competizione iridata!”.

 

FOTO DI GABRIELE LAVAGNINI

 

UFFICIO STAMPA

Alessandro Bugelli

Privacy Policy