Al  2° Slalom Quota 1000 vittoria di Schillace su Radical
Al 2° Slalom Quota 1000 vittoria di Schillace su Radical
Al 2° Slalom Quota 1000 sfide top per il Campionato Siciliano
Al 2° Slalom Quota 1000 sfide top per il Campionato Siciliano
Gammeri Marco al via allo slalom Quota Mille
Gammeri Marco al via allo slalom Quota Mille
TRIO NEBROSPORT ALLO SLALOM QUOTA MILLE
TRIO NEBROSPORT ALLO SLALOM QUOTA MILLE
19° SLALOM CITTA’ DI OSILO 12° MEMORIAL DAVIDE PIRINO SERIE AIDO CUGLIERI
19° SLALOM CITTA’ DI OSILO 12° MEMORIAL DAVIDE PIRINO SERIE AIDO CUGLIERI
LUCA FILIPPETTI VINCE ANCORA LO SLALOM ROCCAFLUVIONE-VENAROTTA
LUCA FILIPPETTI VINCE ANCORA LO SLALOM ROCCAFLUVIONE-VENAROTTA
Miglionico beffato da un birillo è costretto alla 2ª posizione assoluta, Guarino domina il gruppo N.
Miglionico beffato da un birillo è costretto alla 2ª posizione assoluta, Guarino domina il gruppo N.
il 6° SLALOM sciacca terme apre le iscrizioni: semaforo verde il 16 GIUGNO
il 6° SLALOM sciacca terme apre le iscrizioni: semaforo verde il 16 GIUGNO
Lo Slalom Coppa Città di Partanna pronto alle sfide
Lo Slalom Coppa Città di Partanna pronto alle sfide
La Riccia Corse presente con 4 vetture al 27° Slalom Città di Campobasso - Memorial Gianluca Battistini.
La Riccia Corse presente con 4 vetture al 27° Slalom Città di Campobasso - Memorial Gianluca Battistini.
DOMENICA PROSSIMA LO SLALOM ROCCAFLUVIONE-VENAROTTA
DOMENICA PROSSIMA LO SLALOM ROCCAFLUVIONE-VENAROTTA
RO racing weekend tra i birilli.
RO racing weekend tra i birilli.
Il 2° Slalom Quota 1000 del 26 maggio è prova di Campionato Siciliano
Il 2° Slalom Quota 1000 del 26 maggio è prova di Campionato Siciliano
Grandissimo successo per il 1° Slalom di Pietramolana Città di Riccia.
Grandissimo successo per il 1° Slalom di Pietramolana Città di Riccia.
Giuseppe Vaccara alla 26^ edizione dello Slalom Città di Partanna
Giuseppe Vaccara alla 26^ edizione dello Slalom Città di Partanna
La Scuderia RO racing diventa partner tecnico di Saverio Miglionico nel Campionato Italiano Slalom.
La Scuderia RO racing diventa partner tecnico di Saverio Miglionico nel Campionato Italiano Slalom.
TORNANO A ROMBARE I MOTORI PER LO SLALOM ROCCAFLUVIONE-VENAROTTA
TORNANO A ROMBARE I MOTORI PER LO SLALOM ROCCAFLUVIONE-VENAROTTA
Pattada. Slalom Sardegna. Al via il Trofeo “Correre per un respiro” che sostiene la ricerca sulla fibrosi  cistica
Pattada. Slalom Sardegna. Al via il Trofeo “Correre per un respiro” che sostiene la ricerca sulla fibrosi cistica
la T.M. RACING guarda sin d’ora AL bis TRICOLORE SLALOM a CAMPOBASSO
la T.M. RACING guarda sin d’ora AL bis TRICOLORE SLALOM a CAMPOBASSO
2°Mini Slalom Città di Luzzi
2°Mini Slalom Città di Luzzi
ISCRIZIONI APERTE ALLO SLALOM ROCCAFLUVIONE VENAROTTA
ISCRIZIONI APERTE ALLO SLALOM ROCCAFLUVIONE VENAROTTA
SLALOM VALLE D’ITRIA PRONTO AL GONG
SLALOM VALLE D’ITRIA PRONTO AL GONG
LO SLALOM CITTA' DI DORGALI, CALA GONONE-GALLERIA E' SU “TUTTO MOTORI TV”
LO SLALOM CITTA' DI DORGALI, CALA GONONE-GALLERIA E' SU “TUTTO MOTORI TV”
Marco Iacoviello allo start del 1°Slalom di Pietramolana (Città di Riccia)
Marco Iacoviello allo start del 1°Slalom di Pietramolana (Città di Riccia)
TUTTI A PODIO I PILOTI NEBROSPORT ALLO SLALOM DI TORREGROTTA-ROCCAVALDINA
TUTTI A PODIO I PILOTI NEBROSPORT ALLO SLALOM DI TORREGROTTA-ROCCAVALDINA
EFFERREMOTORSPORT – Doppio impegno, Slalom Giovi e Rally Valpolicella
EFFERREMOTORSPORT – Doppio impegno, Slalom Giovi e Rally Valpolicella
RUBINI VUOLE UN 2019 DI RISCATTO
RUBINI VUOLE UN 2019 DI RISCATTO
Fabio Emanuele su Osella vince il 24° Slalom Torregrotta-Roccavaldina
Fabio Emanuele su Osella vince il 24° Slalom Torregrotta-Roccavaldina
Guarino tiene alta la bandiera RO racing alla prima del tricolore Slalom.
Guarino tiene alta la bandiera RO racing alla prima del tricolore Slalom.
Start alle 8 per il 24° Slalom Torregrotta-Roccavaldina
Start alle 8 per il 24° Slalom Torregrotta-Roccavaldina
Pronto alle verifiche il 24° Slalom Torregrotta - Roccavaldina
Pronto alle verifiche il 24° Slalom Torregrotta - Roccavaldina
Scuderia RO racing ai nastri di partenza del tricolore Slalom
Scuderia RO racing ai nastri di partenza del tricolore Slalom
Sette Driver della Nebrosport nel primo round del campionato italiano slalom a Torregrotta
Sette Driver della Nebrosport nel primo round del campionato italiano slalom a Torregrotta
Siamo pronti, siamo carichi e non vediamo l'ora di ricevere le vostre iscrizioni
Siamo pronti, siamo carichi e non vediamo l'ora di ricevere le vostre iscrizioni
Il 24° Slalom Torregrotta - Roccavaldina apre a tre cifre
Il 24° Slalom Torregrotta - Roccavaldina apre a tre cifre
Tutto in tre manche al 24° Slalom Torregrotta - Roccavaldina
Tutto in tre manche al 24° Slalom Torregrotta - Roccavaldina
De Santis, buona la prima allo Slalom dei Due Comuni
De Santis, buona la prima allo Slalom dei Due Comuni
Riccia può essere considerata la città molisana dei motori.
Riccia può essere considerata la città molisana dei motori.
ARRIVA LA PRIMA VITTORIA STAGIONALE PER GIACALONE
ARRIVA LA PRIMA VITTORIA STAGIONALE PER GIACALONE
RO racing a podio con Ferrauto e Simonte.
RO racing a podio con Ferrauto e Simonte.
Paolo Rignanese

Paolo Rignanese

Rally Terra di Argil: Grande successo per la settima edizione

 

 

Pofi- La rally Game, l' associazione che da anni porta avanti l'organizzazione del rally Terra di Argil,"tira" le somme dell'evento appena concluso.Un edizione sopra le righe quella disputatasi nelle impervie stradine del hinterland di Pofi,toccando i comuni della piccola città dei fiori, Castro Dei Volsci e Vallecorsa. Sono stati circa settanta gli equipaggi che hanno battagliato nella due giorni di gara.Il successo,ha arriso l'equipaggio della vettura Boema D'Alto-Liburdi seguito dai locali De Santis-Roma in gara sulla Hyundai i20,il podio era occupato dai vincitori del memorial Ezio Palombi,Frattalemi-Cortina. Una manifestazione,che ha riscosso grandi consensi,sia da parte dei partecipanti che da parte degli spettatori,i quali hanno seguito anche la diretta streaming addirittura dal Regno Unito. Un esame,quello.dell' ingresso campionato di zona,superato a pieni voti.Siamo soddisfatti"chiosa Nadia Mattarelli- è stata una bellissima edizione,ringraziamo tutti coloro che hanno contribuito alla riuscita dell'evento,dalle forze dell'ordine,ai.commissari,alle varie protezioni civili e associazioni di volantari che hanno dato il loro supporto.Non sono esclusi i sindaci e gli equipaggi" Appuntamento al 2020 con l'ottava edizione.

Stefano Peletto e Gloria Andreis in abitacolo insieme per la prima volta, al via del 4° Rally Il Grappolo su Peugeot 208T16 seguiti da Paolo Andreucci e Anna Andreussi.

 


Ai nastri di partenza del 4°rally del Grappolo di San Damiano d'Asti, gara valida per la Coppa rally di Zona, organizzato dal San Damiano Rally Club, ci sarà Stefano Peletto a bordo della Peugeot 208 T16 in classe R5.

Dopo l’ottimo secondo posto di classe e di gruppo conquistato all’undicesima edizione del Rally di Sanremo Leggenda, a bordo della Mitsubishi Lancer EVO IX, navigato in quella occasione da Massimo Barrera, Stefano Peletto si presenta con un equipaggio nuovo in questa due giorni piemontese. Al suo fianco per la prima volta, ci sarà la giovane navigatrice Gloria Andreis, classe ‘89, che vanta nel suo palmares numerose partecipazioni al campionato italiano rally 2018.

La vettura che utilizzerà il patron della Peletto Racing Team, sarà la stessa utilizzata da Paolo Andreucci al Rally Adriatico 2019, gestita da MM Motorsport. Stefano Peletto avrà come ospiti nel paddockgli undici volte campioni italiani rally Paolo Andreucci ed Anna Andreussi.

“Dopo l’esperienza positiva sanremese, torno al volante nei rally su una vettura per me nuova – ha commentato Stefano Peletto-. Sebbene con la Mitshu abbia un buon feeling, ho deciso di passare alla più potente R5 ed al mio fianco ci sarà Gloria, che fa già parte del nostro Team. Quella di quest’anno per me sarà la seconda partecipazione al Rally del Grappolo, già nel 2017 mi ero approcciato su queste strade a bordo di una Renault Clio RS N3, conquistando il podio. Adesso c’è una prova nuova, la Monale che ripeteremo due volte, noi puntiamo a far bene ed a trovare il giusto set up con la vettura francese.”

Il Grappolo 2019 prevede tre prove speciali, da ripetere due o tre volte, per un totale di otto tratti cronometrati, pari a 78,41 chilometri.Dopo la partenza delle 18.30 di sabato 1 giugno si comincia alle 18.57 con la P.S. CARLIN DE PAOLO RONCHESIO che parte dalla stradina nel bosco che dalla provinciale Ferrere-Cisterna porta prima alla borgata di Verzeglio, poi a quella di Ronchesio con uno stretto sali-scendi. La prova speciale misura 6,75 chilometri e verrà ripetuta altre due volte alla domenica: alle 10:33 e alle 17:06.

Dopo la notte passata nel riordino di San Damiano domenica 2 giugno si riparte alle 8.30 per affrontare alle 9:32 la P.S. OMC REVIGLIASCO di 12,94 chilometri che parte dalla borgata Parella, raggiungibile dalla strada di Val del Rey. Le numerose inversioni e i secchi cambi di direzione spezzeranno il ritmo e metterà alla prova tutti gli equipaggi in gara. Gli altri passaggi sono previsti alle 12:39 e 15:43.

Infine la prova speciale ASTI GLOBAL MONALE è lunga 9,67 chilometri e verrà ripetuta: alle 13:26 e alle 16:30. Il tracciato scelto si avvicina molto a essere un anello, con partenza e arrivo separati da poche centinaia di metri.

 

Giuseppe Di Gesù

 

Corso di Formazione - Campobasso 23 maggio 2019 - Addetti al Soccorso Stradale

 

 

Si è svolto oggi a Campobasso presso la sede dell'Automobile Club un importante incontro di formazione rivolto agli operatori addetti al soccorso stradale Aci Global 803116, in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro, in adempimento a quanto stabilito dal D.Lgs 81/2008. 

Il Corso di formazione, dal titolo “Sicurezza dei lavoratori e preposti che prestano Soccorso e Assistenza Stradale”, in conformità all'art. 161 c. 2-bis del D. Lgs. 81/2008 e successivo Decreto Interministeriale del 22 gennaio 2019 ha affrontato in particolare il tema della tutela dell'incolumità di chi, come gli addetti agli interventi di soccorso stradale, opera in presenza di traffico veicolare, anche per assistere persone in difficoltà.  

 

 

La sessione formativa ha coinvolto gli addetti al soccorso stradale della rete di ACI Global Servizi delle province di Avellino, Campobasso,  Frosinone, Foggia, Caserta e Salerno, nell'ambito del programma di azioni volte a sensibilizzare il personale addetto su tutte le procedure e le azioni previste dalle normative vigenti. 

Le sessioni formative proseguiranno regolarmente su tutto il territorio nazionale.

NUOVA SFIDA EUROPEA PER IL TEAM DRIVER A CASTELLETTO.

 

 

Dopo una settimana di riposo il Team Driver è già sulla via della seconda tappa della IAME Euro Series in programma questo week end sul tracciato pavese di Castelletto di Branduzzo. Dopo l’ottimo debutto in terra belga, a Mariemburg, il team di De Luchi affronta la gara di casa con rinnovata fiducia e con l’obiettivo di collezionare nuovi podi e vittorie nella classi che vedranno impegnati i suoi piloti. Come per la prima tappa della serie IAME, anche in terra italiana il numero di piloti iscritti all’evento sfiora le 200 unità, con moltissimi driver usualmente impegnati in serie internazionali molto blasonate quali WSK e CIK FIA. Come sempre la rappresentanza dei piloti del team veneto che scenderà in pista per questa nuova sfida stagionale sarà quindi quanto mai folta: nella X30 Mini Macintyre, Dedecker, NG Sebastian, Pavan e Dal Col punteranno al massimo risultato possibile così come Cenedese e Pujatti in X30 Junior. Nella categoria X30 Senior saranno invece Caglioni , Fornaroli e Ingolfo i tre piloti che cercheranno di conquistare la vittoria assoluta per il team di Asolo. 10 piloti per un nuovo impegno a 360° per il Team Driver sempre più protagonista quest’anno sia in ambito nazionale che internazionale.

Devid De Luchi: “Per questa gara di casa dell’Euro IAME ovviamente abbiamo grandi aspettative. Siamo partiti bene in Belgio e vogliamo assolutamente continuare con questo ritmo per tutto il campionato europeo IAME. In questa occasione dovremmo avere un week end di bel tempo e questo renderà tutto più semplice per noi e per i nostri piloti. Aspettiamo come sempre la fine del week end per tirare le somme.”

L’evento ha avuto il suo inizio ieri pomeriggio con la disputa della prime sessioni di prove libere per poi proseguire oggi con ulteriori sessioni di prove libere e le qualifiche. Sabato sarà poi la volta delle manche di sfida mentre Domenica avranno luogo le manche di repechage, le Pre Finali e le Finali. Per chi volesse seguire il LIVE Timing e Streaming dell’evento sarà sufficiente collegarsi con il sito ufficiale del campionato www.iameeuroseries.com.

Per maggiori info visitate www.teamdriver.com 

Gammeri Marco al via allo slalom Quota Mille

Giovedì, 23 Maggio 2019 21:16 Published in Slalom

Gammeri Marco al via allo slalom Quota Mille

 

 

2° Slalom Quota Mille la gara organizzata dalla Passione & Sport ASD si svolgerà in data 25-26 Maggio con validità di Campionato Siciliano, dove sarà presente come prima gara del 2019 il portacolori della scuderia PROJECT TEAM  Gammeri Marco da Bronte, Marco ha scelto per la sua nuova stagione un suo vecchio amore la splendida Renault 5 che dopo 10 anni di riposo ritorna su i cambi di gara.

XXXI Targa di Capitanata dal 31 maggio al 2 giugno tornano i motori sul Gargano
31 Maggio / 1-2 Giugno 2019

 

Tabella delle Distanze e dei Tempi 

 

Il Programma della manifestazione prevede:

VENERDI' 31 MAGGIO 
ore 13.30/15.30 - Verifiche tecniche a Vieste c/o Hotel Pizzomunno 
ore 13.30/14.00 – Aperitivo di benvenuto c/o Hotel Pizzomunno 
ore 16.00 - Partenza I tappa in direzione Peschici (P.A. 1) 
ore 16.30 - Arrivo a Peschici e visita guidata al centro storico 
ore 18.00 - Partenza II tappa in direzione Vieste
ore 19.00 - Arrivo a Vieste
ore 20.30 - Cena in hotel

SABATO 1 GIUGNO 
ore 8.30 - Partenza III tappa in direzione Pugnochiuso, Mattinata, Monte Sant’Angelo (P.A. 3) 
ore 10.30 - Arrivo a Monte Sant’Angelo 
ore 10.45 - Visita guidata a Monte Sant’Angelo 
ore 12.00 - Partenza IV tappa in direzione Foresta Umbra, Vieste (P.A. 4) 
ore 13.30 - Arrivo a Vieste e pranzo presso il Palace Hotel Pizzomunno***** 
ore 18.00 - Partenza V tappa in direzione Vieste centro (P.A 5) 
ore 18.15 - Arrivo a Vieste in Corso Lorenzo Fazzini con esposizione statica dei veicoli 
ore 18.30 – Visita guidata del centro storico di Vieste e a seguire presentazione dei veicoli 
ore 20,00 - Rientro presso il Palace Hotel Pizzomunno***** 
ore 20.30 - Cena in hotel 
ore 22.00 - Intrattenimento musicale

DOMENICA 2 GIUGNO 
ore 9.00 - Partenza VI tappa in direzione Pugnochiuso (P.A. 6) 
ore 10.30 - Rientro in hotel 
ore 12.00 - Premiazione presso il Palace Hotel Pizzomunno***** 
ore 13.00 - Pranzo e commiato in hotel 

 

 

TRIO NEBROSPORT ALLO SLALOM QUOTA MILLE

Giovedì, 23 Maggio 2019 15:40 Published in Slalom

TRIO NEBROSPORT ALLO SLALOM QUOTA MILLE

 

 

Sant’Angelo Di Brolo 23 maggio 2019- E’ tempo di Slalom per la scuderia Nebrosport, pronta a tuffarsi a pieno organico nel weekend che la vedrà impegnata nella seconda edizione dello Slalom ‘Quota Mille’. L’evento andrà in scena sulle strade di Linguaglossa tra sabato 25 e domenica 26 maggio 2019 e sarà valido quale quarto appuntamento del Campionato Siciliano.

Lo Slalom, organizzato dall’associazione ‘Passione e Sport’, vedrà la presenza di 3 piloti sampietrini schierati in pista dalla scuderia NEBROSPORT.

Primo a partire sarà Mattia Tirintino su Peugeot 106 rally di classe N-1400. Sarà un weekend particolarmente importante per il giovane driver, al debutto assoluto in una competizione motoristica. 

A seguire sarà Enrico Falsetti al volante della Renault Clio RS N-2000 a sfidare gli asfalti catanesi, con l’obiettivo di migliorare il terzo posto di classe ottenuto allo Slalom dell’Etna nel 2018. 

Infine, toccherà a Gianfranco Starvagi a sfidare le postazioni del ‘Quota Mille’ sempre a bordo della performante Peugeot 205 rally  di classe A-1400 ed alla sua voglia di far bene alla prima presenza stagionale.

 

SCUDERIA NEBROSPORT

LEONESSA CORSE: SORETTI VINCE IL RAGGRUPPAMENTO AL NEVEGAL

Giovedì, 23 Maggio 2019 13:06 Published in Salite

LEONESSA CORSE: SORETTI VINCE IL RAGGRUPPAMENTO AL NEVEGAL

Ottima prestazione del driver bresciano che si conferma ad alti livelli; bene anche Murgia mentre sono decisamente più sfortunati Lanzoni -sempre al Nevegal- ed i De Cecco Camunia Rally.

 

 

Brescia- Mauro Soretti ha sventolato ancora i colori della Leonessa Corse sul gradino più alto del podio di categoria la E2SH: è accaduto alla salita Alpe del Nevegal e come sempre, insieme alla sua immancabile Subaru Impreza. La corsa era valevole per il Campionato Italiano Velocità in Montagna e al già folto nugolo di avversari si è aggiunto un meteo pessimo ad aumentare il tasso di difficoltà; il forte pilota di Alfianello ha saputo stoicamente rimediare ad una toccata durante la seconda manche di qualifica; infatti, dopo una prima tornata positiva nella mattina di sabato, Soretti è arrivato lungo danneggiando la vettura ma il pronto intervento suo e dei meccanici ha consentito di riparare il bolide della casa delle Pleiadi permettendogli così di salire con il suo solito passo incessante durante la prima manche cronometrata della domenica. Il tempo di 3’12”32 è rimasto quello ufficiale finale giacché il cattivo tempo e la nebbia hanno costretto gli organizzatori ad annullare manche 2.

 

 

Si tratta dell’ennesimo successo del pilota della Leonessa che ha mostrato ancora una volta le sue qualità chiudendo nella generale, addirittura in 13° posizione. Decisamente peggio è andata al cremonese Robert Lanzoni che durante la prima prova è uscito di strada proprio nella stessa curva di Soretti ma danneggiando irrimediabilmente la sua monoposto Formula Gloria e ponendo così fine alla propria gara. Alla luce di queste difficoltà e risulta molto positivo il podio Sergio Murgia che sulla sua Citroen Saxo VTS ha colto un terzo posto di E1 Ita 1600 davvero brillante frutto di una guida veloce ma anche attenta. Se Lanzoni è stato sfortunato che dire allora di Valerio ed Amalia De Cecco?

 

 

A seguito di una piccola divagazione durante la prova spettacolo del Camunia Rally, i due bresciani non sono riusciti a rimettere subito in carreggiata la loro Peugeot 106 e sebbene senza danni hanno perso parecchi minuti. La beffa è arrivata però nella giornata di domenica quando -proprio sullo stesso tratto incriminato il giorno precedente ma questa volta in trasferimento verso l’arrivo- i due sono stati tamponati da una vettura stradale: tutte le procedure seguite al incidente hanno impedito al duo della Leonessa Corse di transitare sul palco d’arrivo

L'edizione 50 esalta la Verzegnis Sella Chianzutan

Giovedì, 23 Maggio 2019 12:58 Published in Salite

L'edizione 50 esalta la Verzegnis Sella Chianzutan

Cresce l'attesa per la cronoscalata friulana organizzata da E4Run, che nel weekend del 2 giugno celebra lo speciale anniversario con le grandi sfide tra i pretendenti al Campionato e Trofeo Italiano Velocità Montagna e alle serie nazionali di Austria e Slovenia. Già oltre 200 i piloti che si sono dati appuntamento sulle Alpi Carniche: iscrizioni aperte fino a lunedì 27 maggio alle ore 18.00

 

 

Udine. Grandi numeri, oltre a quello storico e “tondo” della 50esima edizione, attendono la Verzegnis-Sella Chianzutan 2019 nel weekend del 2 giugno. Le iscrizioni al quarto round del Campionato Italiano Velocità Montagna (CIVM) sono aperte fino a lunedì 27 maggio alle ore 18.00 (tutte le modalità su www.verzegnis.net), ma la classica cronoscalata friulana vanta già oltre 200 adesioni sulle 250 ammesse, tra piloti di casa, campioni e protagonisti del Tricolore e i numerosi driver d'oltralpe che non vogliono mancare all'edizione numero 50, valida anche per il Trofeo Italiano Velocità Montagna (TIVM) zona Nord, il Campionato Austriaco, quello Sloveno e quello regionale del Friuli Venezia Giulia. Titolazioni che unite a quella del CIVM rendono l'evento organizzato dall'Asd E4Run uno dei più prestigiosi d'Europa, prevedendo pure la gara riservata alle auto storiche.


Mentre per la località carnica sono previsti allestimenti particolari dedicati proprio al 50esimo, nella entrylist provvisoria compaiono già vetture da corsa di ogni tipologia, dalle monoposto e dai prototipi che si contenderanno la vittoria assoluta ai modelli Silhouette, Turismo/Rally e Gran Turismo sempre pronti ad accendere lo spettacolo. Proprio la categoria riservata alle GT pregusta sfide di vertice con il coinvolgimento di marchi prestigiosi come Ferrari, Lamborghini e Porsche e si conferma come una delle più ambite dell'appuntamento udinese. I migliori piloti italiani ed europei si sfidano lungo i tecnici 5640 metri del percorso di gara che unisce Ponte Landaia, alle porte di Verzegnis, con la Sella Chianzutan, 396 metri più in alto (pendenza media del 7,02%).

 

Il programma dell'evento motoristico, che potrà contare sulla partnership con Città Fiera, il centro commerciale udinese più grande del Nord Italia, entra nel vivo venerdì 31 maggio con verifiche sportive dalle 12.00 alle 17.00 e verifiche tecniche dalle 12.30 alle 17.30 come da tradizione all'Arena di Verzegnis. Sabato 1° giugno motori accesi per le due salite di prove ufficiali con partenza alle 9.30 e piloti impegnati a testare il tracciato sulle Alpi Carniche e a regolare le vetture in vista del clou di domenica 2 giugno, quando alle 9.00 scatterà gara-1 della 50^ Verzegnis-Sella Chianzutan con gara-2 a seguire dopo la ridiscesa delle auto in zona partenza. La Cerimonia di Premiazione si terrà al termine in zona arrivo.


Nel 2018 la vittoria assoluta e il nuovo record del tracciato (2'24”22 in gara-2) furono di Christian Merli sull'Osella Fa30 Evo. Con lui sul podio salirono Domenico Cubeda (Osella) e Omar Magliona (Norma), attuale capoclassifica del Campionato Italiano Velocità Montagna e vincitore domenica scorsa del terzo round tricolore al Nevegal, provincia di Belluno, su Osella Pa2000 Honda.

BATTAGLIN RUGGISCE ANCORA

Giovedì, 23 Maggio 2019 12:54 Published in Rally

BATTAGLIN RUGGISCE ANCORA

Fine settimana importante per la squadra scledense, caratterizzato dacon una presenza massiccia al 10° Rally del Grifo e una partecipazione al 6° Camunia Rally, nelle qualisono stati raggiunti importanti risultati in tutte le classi in cui erano presenti i propri equipaggi.

 

 

Schio (Vicenza) – 22maggio 2019 

Un tempo da lupi, una pioggia incessante e temperature autunnali, questo lo scenario che gli equipaggi si sono trovati ad affrontare lo scorso weekend tra Grifo e Camunia. 

Sulle strade nei dintornidi Chiampo, alla decima edizione del Rally del Grifo, l’esperto AlessandroBattaglin, pilota dall’indubbia caratura, si è profuso in una prestazione altisonante, domando la Skoda Fabia R5 su cui era al debutto assieme alla compagna Selena Pagliarini eagguantando senza sforzi il secondo gradino del podio. Stessa auto anche per Tiziano Panato, in coppia con Michele Zandonà, impegnato ad interpretare al meglio il nuovo mezzo messogli a disposizione dalla squadra, con il quale ha confezionato una buona prestazione complessiva che gli ha permesso di terminare in quinta posizione di classe. 

Impresa titanica di Enrico Molo, alla guida di una Peugeot 208 R2, affiancato da Mauro Cumerlato. Il pilota scledense,autore di poche gare all’anno, conferma di essere “cavallo di razza” riuscendo ancora una volta ad occupare le parti alte della classifica, conquistando la classe R2B e completando il chilometraggio con una strabiliante, quanto attesa, quinta posizione assoluta.

Doppietta di classe per i due piloti al via su Renault Clio S1600:Mauro Mastella in coppia con Arnaldo Panato e Giovanni Toffano con Matteo Gambasin. La prima giornata di gara si chiude con un buon vantaggio di Toffano ma, la domenica, il veronese Mastella estrae gli artigli e mette a segno “tre su tre” prove-speciali, finendo con l’aggiudicarsi la vittoria di classe. 

Sfortuna invece per Alessandro Nicoletti e Luca Zanrosso, costretti a rientrare in assistenza anzitempo a causa della rottura della cinghia servizi della loro Peugeot 207 S2000. 

Un altro equipaggio, composto da Riccardo Pederzani e Gabriele Zanni, era al via del 6° Camunia Rally, nel quale ha fatto sentire il fiato sul collo agli avversari su auto di classe superiore, finendo a ridosso del podio in quarta posizione assoluta.

 

 

Foto:Mauro Mastella©️Fabrizio Buraglio

 

 

MS MUNARETTO– Press Office