Lavori in corso per il 4° Slalom di Salice
Lavori in corso per il 4° Slalom di Salice
UFFICIALIZZATO IL CALENDARIO competizioni PER IL 22° challenge palikè 2020
UFFICIALIZZATO IL CALENDARIO competizioni PER IL 22° challenge palikè 2020
ultime ore di attesa per il ‘gran gala’ dello challenge palikè 2019 a misilmeri
ultime ore di attesa per il ‘gran gala’ dello challenge palikè 2019 a misilmeri
DOMENICA a misilmeri (pa) premio per i campioni dello challenge palikè 2019
DOMENICA a misilmeri (pa) premio per i campioni dello challenge palikè 2019
slalom delle fonti SCILLATO con i botti: ingardia batte castiglione in volata
slalom delle fonti SCILLATO con i botti: ingardia batte castiglione in volata
DOMANI ULTIMO ATTO PER L’11° slalom delle fonti SCILLATO: LO ‘START’ ALLE 9.00
DOMANI ULTIMO ATTO PER L’11° slalom delle fonti SCILLATO: LO ‘START’ ALLE 9.00
il trapanese ingardia (ghipard) domina il 7° slalom città DI CAMMARATA
il trapanese ingardia (ghipard) domina il 7° slalom città DI CAMMARATA
domani alle 9.00 il via al 7° slalom città DI CAMMARATA E SAN GIOVANNI GEMINI
domani alle 9.00 il via al 7° slalom città DI CAMMARATA E SAN GIOVANNI GEMINI
11° Autoslalom delle Fonti Scillato
11° Autoslalom delle Fonti Scillato
LA CARICA DEI  79 ISCRITTI AL 7° SLALOM CITTA' DI CAMMARATA E SAN GIOVANNI GEMINI
LA CARICA DEI 79 ISCRITTI AL 7° SLALOM CITTA' DI CAMMARATA E SAN GIOVANNI GEMINI
lo slalom città DI CAMMARATA E SAN GIOVANNI GEMINI RItorna IL 24 NOVEMBRE
lo slalom città DI CAMMARATA E SAN GIOVANNI GEMINI RItorna IL 24 NOVEMBRE
Nebrosport in top ten allo Slalom di Sambatello
Nebrosport in top ten allo Slalom di Sambatello
Premiazioni CAMPIONATO REGIONALE ACI SPORT SARDEGNA SLALOM 2019
Premiazioni CAMPIONATO REGIONALE ACI SPORT SARDEGNA SLALOM 2019
Ottimi riscontri in ambito Slalom per i portacolori della RO racing.
Ottimi riscontri in ambito Slalom per i portacolori della RO racing.
Impegno su due fronti per RO racing questo weekend.
Impegno su due fronti per RO racing questo weekend.
Tripla validità per il 12° Slalom di Avola
Tripla validità per il 12° Slalom di Avola
IL CATANESE PUGLISI (RADICAL) VINCE IN VOLATA IL 13° autoslalom città dei musei
IL CATANESE PUGLISI (RADICAL) VINCE IN VOLATA IL 13° autoslalom città dei musei
L’attesa è ora finita. domani, alle 9.00, via al 13° autoslalom città dei musei
L’attesa è ora finita. domani, alle 9.00, via al 13° autoslalom città dei musei
IL 13° slalom città dei musei ‘dei record’ ACCENDE I MOTORI. DOMANI LE VERIFICHE
IL 13° slalom città dei musei ‘dei record’ ACCENDE I MOTORI. DOMANI LE VERIFICHE
Doppio centro Nebrosport nel weekend degli Slalom
Doppio centro Nebrosport nel weekend degli Slalom
CLAMOROSO RECORD PER IL 13° autoslalom città dei musei: SONO 178 GLI ISCRITTI!
CLAMOROSO RECORD PER IL 13° autoslalom città dei musei: SONO 178 GLI ISCRITTI!
Marco Segreto campione siciliano e vincitore coppa Aci sport.
Marco Segreto campione siciliano e vincitore coppa Aci sport.
LA NEBROSPORT NEL WEEKEND SI FA IN DUE
LA NEBROSPORT NEL WEEKEND SI FA IN DUE
SULLA RAMPA DI LANCIO IL 13° AUTOSLALOM CITTÀ DEI MUSEI A CHIARAMONTE GULFI
SULLA RAMPA DI LANCIO IL 13° AUTOSLALOM CITTÀ DEI MUSEI A CHIARAMONTE GULFI
Manfrin si riconferma
Manfrin si riconferma
IL 2019 DI PACCAGNELLA IN ARCHIVIO CON IL BOLCA
IL 2019 DI PACCAGNELLA IN ARCHIVIO CON IL BOLCA
Ritorno alle gare per il veterano : Antonino Bonino
Ritorno alle gare per il veterano : Antonino Bonino
Guarino al via del 18º Slalom Monte Condrò per festeggiare il titolo di Campione Italiano Slalom 2019.
Guarino al via del 18º Slalom Monte Condrò per festeggiare il titolo di Campione Italiano Slalom 2019.
PACCAGNELLA CI HA PRESO GUSTO, VIA AL BOLCA
PACCAGNELLA CI HA PRESO GUSTO, VIA AL BOLCA
CARMELO COVIELLO SI CONFERMA RE DI SANTA CATERINA
CARMELO COVIELLO SI CONFERMA RE DI SANTA CATERINA
Morali 6º assoluto allo Slalom Civitavecchia Terme Traiane.
Morali 6º assoluto allo Slalom Civitavecchia Terme Traiane.
E’ RECORD DI ISCRITTI AL “SANTA CATERINA”
E’ RECORD DI ISCRITTI AL “SANTA CATERINA”
lo slalom città dei musei riparte dopo sette anni: motori accesi il 20 ottobre
lo slalom città dei musei riparte dopo sette anni: motori accesi il 20 ottobre
7º Slalom Civitavecchia Terme Traiane, Morali al via con RO racing.
7º Slalom Civitavecchia Terme Traiane, Morali al via con RO racing.
RUBINI, POSITIVO, È SECONDO ALLO SLALOM DI ESTE
RUBINI, POSITIVO, È SECONDO ALLO SLALOM DI ESTE
AD ESTE IL GHIACCIO SI È ROTTO PER PACCAGNELLA
AD ESTE IL GHIACCIO SI È ROTTO PER PACCAGNELLA
CASA CONQUISTA LA VETTA DEL COLLI EUGANEI
CASA CONQUISTA LA VETTA DEL COLLI EUGANEI
MAX RACING ALLA FESTA DEL “SANTA CATERINA”
MAX RACING ALLA FESTA DEL “SANTA CATERINA”
Slalom, Piu chiude in Gloria a Nuoro
Slalom, Piu chiude in Gloria a Nuoro
7°Slalom “Civitavecchia-Terme Traiane”
7°Slalom “Civitavecchia-Terme Traiane”
Paolo Rignanese

Paolo Rignanese

RALLY INTERNAZIONALE DEI LAGHI: AL VIA LE ISCRIZIONI

Giovedì, 27 Febbraio 2020 08:41 Published in Rally

RALLY INTERNAZIONALE DEI LAGHI: AL VIA LE ISCRIZIONI

Per più di due settimane, dal 27 febbraio al 14 marzo, sarà possibile inviare le iscrizioni alla prima gara lombarda della stagione che si correrà in provincia di Varese i prossimi 28 e 29 marzo.

 

 

Varese-Una delle fasi cruciali del Rally Internazionale dei Laghi è arrivata: giovedì 27 febbraio è il primo giorno disponibile per inviare le iscrizioni alla cosa che quest’anno festeggerà la ventinovesima edizione. Termine ultimo per iscriversi è il 14 marzo. Il primo rally lombardo della stagione sarà quindi il varesino Rally dei Laghi che tornerà a scaldare gli animi degli appassionati dopo l’avvincente sfida di un anno fa quando, a prevalere, fu il rumeno di origini venete Simone Tempestini su Hyundai i20. Quest’anno la sfida principale riguarderà le vetture della categoria R5 vista la validità della corsa per la Coppa Rally di Zona a coefficiente 1. Nulla cambia nella logistica di gara proposta dalla Asd Rally dei Laghi con patron Andrea Sabella sempre saldo al timone: la novità riguarda “l’antipasto” del sabato con lo shakedown che verrà svolto sul tratto Bedero Valcuvia - Mondonico senza che i due paesi siano “toccati” dal transito delle vetture; domenica invece, con i cronometri a dettare legge, saranno i grandi classici ad accogliere i tifosi: la speciale più lunga sarà la “Alpe-Valganna” che con i suoi 13,70 chilometri darà il via alle ostilità; prova centrale sarà il Sette Termini da 9,75 chilometri mentre la prova conclusiva del Cuvignone (12.30 km), come spesso accaduto, sarà fondamentale per definire le gerarchie di classifica; tutte e tre le speciali verranno ripetute per due volte per un totale di oltre settanta chilometri di prove. Location – Detto delle prove, la corsa farà ancora base nel cuore di Varese. Il palco di partenza ed arrivo verrà istallato proprio nella centralissima piazza Monte Grappa, proprio dinanzi alla sede della Camera di Commercio che metterà a disposizione gli spazi operativi per la Direzione Gara, il Centro Classifiche e la Sala Stampa. La conferenza stampa di presentazione si terrà martedì 24 marzo alle ore 11 presso la sala InfoPoint della Camera di Commercio di Varese (piazza Monte Grappa angolo via Bernascone).

 

 

Due trofei per ricordare Mauro Saredi e Luca Montesano – Anche quest’anno la corsa varesina vuole ricordare amici che con il rally avevano un legame particolare: il Memorial Mauro Saredi – promosso dal figlio Andrea- è costituito per la classe R2B e premierà con un trofeo i primi tre della categoria; il Luca Montesano invece celebrerà il primo di N2 all’interno dell’ultima speciale deisputata al quale verrà riconosciuta l’intera quota di iscrizione da parte del gruppo di amici che con l’ex pilota e meccanico di Monate condivideva il campo gara. Confermati i Trofei Ernesto Redaelli ed Angelo Siccardi che saranno consegnati all’equipaggio primo assoluto. In gara anche per i punti di Michelin, Pirelli e Peugeot – Dopo Renault ed R Italian Trophy, anche Michelin, Pirelli e Peugeot porteranno a Varese i loro trofei; Michelin e Pirelli-Accademia propongono montepremi interessanti per chi corre utilizzando i rispettivi pneumatici nelle zone di appartenenza: partirà proprio da Varese la stagione lombarda che si chiuderà a livello nazionale con l’appuntamento del vicino Rally di Como che sarà l’evento conclusivo anche del Peugeot Regional Rally Club che a partire dalle “zone” riesce sempre a valorizzare le sue vetture come ormai da quarant’anni a questa parte ininterrottamente. Agevolazioni alberghiere –Grazie alla convenzione siglata tra asd Rally dei Laghi ed il Varese Convention & Visit Bureau, sarà possibile prenotare direttamente le camere senza alcun costo aggiuntivo - presso tutte le strutture del territorio che hanno deciso di aderire- attraverso il portale accessibile con il link dedicato http://www.vareseturismo.it/rally-internazionale-dei-laghi2020#bookFrame. Partner della gara – Il Rally Internazionale dei Laghi gode dei patrocini di Regione Lombardia, Provincia e Comune di Varese, Camera di Commercio di Varese attraverso il progetto Sport Commission ed Automobile Club Varese. Magugliani.it –Componenti per l’industria sarà ancora main sponsor della gara come nelle ultime edizioni. Castiglioni-Citroen, Fiat Marelli e Pozzi, Clerici Auto, Euroceramiche, Chicco d‘Oro, La Prealpina, Samar , Banca Generali e Vale Academy sono gli altri partner che supporteranno l’evento.

MM MOTORSPORT SBARCA NEL IRCUP CON PAPERINI

Giovedì, 27 Febbraio 2020 07:56 Published in Rally

MM MOTORSPORT SBARCA NEL IRCUP CON PAPERINI

Il team lucchese annuncia la partecipazione al International Rally Cup con l'equipaggio composto da Thomas Paperini e Simone Fruini, che utilizzeranno la Peugeot 208 R2B e difenderanno i colori di Maranello Corse.

 

 

Porcari (LU), 26 febbraio 2020 – Anno nuovo, campionato nuovo: le grandi manovre in casa MM Motorsport porteranno la struttura di Porcari a confrontarsi con l'International Rally Cup, fortunata serie conosciuta più semplicemente come IRCup.

Già protagonista in questo campionato due anni fa, il team lucchese affronterà la stagione 2020 con la Peugeot 208 R2B, portata in gara da Thomas Paperini, affiancato da Simone Fruini. Il 24enne pistoiese, già due volte campione regionale Under 25, proseguirà dunque la fruttuosa collaborazione con MM Motorsport, alla ricerca di importanti conferme ai risultati ottenuti nelle gare regionali. Altra novità per il giovane driver pistoiese sarà l'avvio della partnership con Maranello Corse, scuderia che sosterrà dunque i suoi impegni nella prestigiosa serie riservata ai rally a validità internazionale su fondo asfaltato, nella quale Paperini punterà ad acquisire esperienza, in quanto gare totalmente nuove per lui, cercando al tempo stesso di emergere nel confronto di classe e nel Peugeot Competition 208 Rally Cup Pro.

Dichiarazione di Manuela Martinelli“Siamo felicissimi di prendere parte a questa nuova sfida, soprattutto con un valido giovane come Paperini a rappresentarci. Thomas è un ragazzo dalle indubbie qualità velocistiche, che ha già dimostrato nei rally toscani: adesso arriva un impegno più probante, con il quale l'obiettivo primario sarà crescere e fare bene.”

L'International Rally Cup è un campionato che si articola su 5 gare, tutte su asfalto: primo appuntamento sarà il 41° Rally Internazionale Appennino Reggiano (Reggio Emilia, 21/22 marzo), a cui seguiranno il 27° Rally Internazionale del Taro (Bedonia-provincia di Parma, 23/24 maggio), il 40° Rally Internazionale del Casentino (Bibbiena-provincia di Arezzo, 3/4 luglio), il 37° Rally Internazionale Città di Bassano (provincia di Vicenza, 25/26 settembre) e il 34° Rally Internazionale Piancavallo (Maniago-provincia di Pordenone, 24/25 ottobre), gran finale di campionato ed unica tappa a coefficiente maggiorato 1,5.

Nelle foto (free copyright Thomas Simonelli): Thomas Paperini e Simone Fruini nel corso della stagione 2019 con la Peugeot 208 R2B di MM Motorsport.

 

UFFICIO STAMPA MM MOTORSPORT

THOMAS SIMONELLI

MILLE MIGLIA NELLE MARCHE IL PROSSIMO 14 MAGGIO.

Lunedì, 24 Febbraio 2020 21:40 Published in Altre Notizie

MILLE MIGLIA NELLE MARCHE IL PROSSIMO 14 MAGGIO.
MACERATA, FERMO E ASCOLI PICENO GRANDI PROTAGONISTE LUNGO IL PERCORSO.

 


Ancona - E’ stata presentata presso Palazzo Raffaello alla Regione Marche, la 38^ edizione rievocativa della Mille Miglia, che tornerà nuovamente a toccare tutte e cinque le province marchigiane da nord a sud come già avvenuto recentemente nelle edizioni dal 2014 al 2016.
La splendida manifestazione con le sue centinaia di vetture storiche d’indubbio fascino attraverserà le Marche giovedi 14 maggio, durante la seconda tappa dell’evento che partirà da Cervia-Milano Marittima per raggiungere Roma in serata.
La presentazione stampa ha visto protagonisti la vicepresidente della Regione Marche Anna Casini, il vicepresidente del Comitato Organizzatore Mille Miglia Giuseppe Cherubini, il presidente dell’Automobile Club Ancona Marco Rogano. Presenti anche i vertici dei quattro Automobile Club marchigiani: oltre a Rogano per Ancona con il direttore Giulio Rizzi erano presenti Paolo Emilio Comandini di Pesaro con la direttrice Antonella Mati, Enrico Ruffini per Macerata, Elio Galanti con i vice Mario Laureati e Alessandro Bargoni per Ascoli Piceno-Fermo con il direttore Stefano Vitellozzi. Per i comuni attraversati erano presenti gli amministratori di Urbino, Pergola, Macerata, Fermo e Offida.

 


La vicepresidente della Regione Marche Anna Casini ha aperto le presentazione salutando per entusiasmo un evento che ha sempre grande risalto sui media internazionali, definendolo “un viaggio affascinante attraverso tante bellezze marchigiane”.
Cherubini ha presentato tutto il programma delle quattro tappe dal 13 al 16 maggio, puntualizzando il fondamentale apporto collaborativo degli Automobile Club, unitamente alla grande collaborazione con la Polizia Stradale, di grande aiuto per l’attraversamento dei 250 comuni toccati lungo i 1800 km del percorso 2020. Quattrocento saranno le vetture storiche al via (tutte del periodo 1927-1957 che caratterizzò le edizioni agonistiche), più 10 mezzi militari storici, oltre al transito in avanscoperta del Tribute Ferrari con 100 supercar e del Tribute Mercedes con 30 supercar. Urbino vedrà il passaggio in concomitanza con il 500° anniversario della scomparsa di Raffaello, Fabriano ospiterà il pranzo dei concorrenti con la sosta di metà tappa. Macerata tornerà grande protagonista, con un attraversamento che ricalcherà le precedenti edizioni per mettere in evidenza le bellezze del centro storico, unitamente ad alcune prove di abilità a cronometro ed un controllo timbro.

 

 

Anche a Fermo sarà protagonista il centro storico con il passaggio in Piazza del Popolo ed un controllo timbro, anche Offida vedrà un interessante passaggio in Piazza del Popolo con controllo timbro, poi ad Ascoli Piceno il passaggio in centro storico con le suggestive Piazza Arringo e Piazza del Popolo con controllo orario e altre prove di abilità di velocità media in provincia, oltre alla sosta pranzo dei partecipanti Tribute Ferrari-Mercedes al Chiostro di San Francesco. Al termine del passaggio marchigiano verranno toccate per la prima volta le zone interessate dal sisma del 2016, con Amatrice nel reatino che vedrà altre prove di abilità a media imposta.
La prossima Mille Miglia, attesa con entusiasmo dagli appassionati di motori e non solo, vedrà così di nuovo protagonista la regione Marche con tutti i risvolti di positiva visibilità internazionale a livello storico, culturale, paesaggistico e di tipicità.

24 febbraio 2020 - ufficio stampa AC Ascoli Piceno-Fermo e AC Macerata

Aci Sport Sicilia festeggia i Campioni 2019

Domenica, 23 Febbraio 2020 18:41 Published in Altre Notizie

Aci Sport Sicilia festeggia i Campioni 2019

Alle falde dell’Etna il 28 febbraio la premiazione del Motorsport Siciliano alla presenza del Presidente dell’Automobile Club D’Italia Angelo Sticchi Damiani, diretta streaming su www.acisportsicilia.it

 

 

Torregrotta (ME), 23 febbraio. Fervono i preparativi per la Premiazione dei “Campioni Siciliani di Automobilismo e kart”, la serata evento di venerdì 28 febbraio presso il Ristorante Four Points by Sheraton Catania Hotel di Acicastello, dove alla presenza del Presidente ACI Angelo Sticchi Damiani e di molti Dirigenti federali e Presidenti di Comissione, saranno premiati 237 tra i migliori protagonisti della stagione 2019 e diversi nomi del motorsport che con i loro successi sportivi hanno portato prestigio in Sicilia. Particolarmente attesa la tradizionale assegnazione del “Premio Grinta”. L’organizzazione, coordinata dalla Delegazione Aci Sport Sicilia, con il Delegato Armando Battaglia in tandem con Daniele Settimo, Presidente della Commissione Rally, procede con le conferme dei protagonisti che dalle 19,30 si avvicenderanno sul palco. Al centro della scena i Campioni di Rally e Velocità Montagna per auto moderne e storiche, Slalom, Karting e Regolarità. Tanti ospiti e nomi illustri dell’automobilismo in arrivo anche da oltrestretto per onorare i migliori protagonisti siciliani della stagione 2019 delle 4 ruote. I coniugi palermitani Giovanni Moceri e Valeria Dicembre Campioni Italiani Grandi Eventi, sono dominatori indiscussi in ambito regolarità. Nel numeroso settore Rally premio particolare all’intera squadra regionale che ha partecipato alle finali di Coppa Italia a Como; per il Campionato Regionale 8à Zona ha vinto l’equipaggio messinese composto da Carmelo Galipo’ e Tino Pintaudi vincitori della classifica assoluta, l’Under 25 Giovanni Lanzalaco e l’equipaggio femminile composto dalla palermitana Vincenza Allotta e la messinese Loredana Ordile, mentre per il Trofeo Rally Sicilia, i premi clou andranno al giovane driver palermitano Alessio Profeta che riceverà anche un premio come under 25 e al navigatore Sergio Raccuia. Idem Arlotta e Ordile che primeggiano nel femminile. Campioni Siciliani Rally Autostoriche nei rispettivi 4 Raggruppamenti sono stati: fra i piloti nel 1°raggruppamento Francesco Ferreri Pierluigi Fullone vincitori ex equo, nel 2° Michele Buggea, nel 3° Gandolfo Placa e nel 4°”Gordon”; fra i navigatori Antonino Polizzi, Giuseppe Speciale e Salvatore Cicero. Il catanese Domenico Cubeda è il Campione Siciliano Velocità Montagna 2019, auto moderne; la giovane trapanese Martina Raiti vanta i titoli assoluti: femminile e under 25. Cinque i Campioni dei raggruppamenti, auto storiche: Marco Russo del 1°, Quintino Gianfilippo del 2°, palermitani, il preparatore messinese Salvatore Caristi del 3°, il catanese “Aeron” del 4° ed il siracusano di Augusta Camillo Centamore del 5°. Il Campione Siciliano Slalom è il messinese Emanuele Schillace; Jessica Miuccio, la giovane di Santa Teresa Riva che si divide tra rally e slalom ha vinto la classifica femminile, mentre il palermitano Emanuele Burgio quella riservata ai giovani under 23. In riferimento alla stagione karting 2019 saliranno sul palco dello Sheraton: il piccolo Bruno Blanco, nisseno Campione della Entry level; il catanese Kevin Bonfiglio che ha prevalso nella 60 Minikart; il palermitano di Misilmeri, vincitore della 125 kzn under e quello della over, il catanese di Mascali Alfio Messina; il siracusano Lorenzo Scatà premiato per la classe regina, la 125 Kz2, e il Castelbuonese Vincenzo Campo per la 100 Amatoriale. Un riconoscimento particolare ai componenti la squadra siciliana che a Battipaglia ha preso parte al Campionato Italiano per regioni. Info e classifiche su tutti i campionati siciliani su www.acisportsicilia.it

 

ACI Sport Delegazione Sicilia

NEL DEBUTTO DEL CIR TERRA STORICO AL RALLY VAL D’ORCIA VINCONO MAURO SPISZ E MONICA BREGOLI (LANCIA STRATOS)

Alla prima stagionale del nuovo tricolore ACI Sport è la coppia Sipsz-Bregoli a dominare il gruppo delle storiche in 44’02.2 con la leggendaria vettura del II Raggruppamento. Secondi Mombelli-Leoncini (Ford Escort). Completano il podio della gara toscana Marcello e Luca Rocchieri (Opel Kadett), i migliori del III.

 

 

Radicofani, domenica 23 febbraio 2020 – Sono Mauro Sipsz, Monica Bregoli e la Lancia Stratos a dominare il II Rally Val d’Orcia Storico, gara del debutto per il Campionato Italiano Rally Terra Storico 2020. La splendida vettura di II Raggruppamento ha incantato il pubblico sin dal taglio del nastro nell’appuntamento inaugurale della nuova serie nazionale firmata ACI Sport. Prima da start a stop grazie ad una prova esemplare della coppia Sipsz-Bregoli, già vincitrice dell’ultimo Trofeo Rally Terra 2019, che si candida così per la corsa al titolo italiano. L’evento organizzato dalla Radicofani Motorsport ha offerto spettacolo anche grazie alle storiche, partite appunto in testa al gruppo delle 101 vetture iscritte, che non hanno risparmiato polveroni e traversi sugli sterrati della provincia senese. E dire che era anche la prima volta per il cremonese Mauro Sipsz con la Stratos sulla terra. Ne è uscita una prestazione da applausi con sei scratch su sei crono. Un piacere per gli occhi e le orecchie di appassionati e non che hanno potuto osservare e sentire all’opera il motore della Lancia protagonista del Mondiale Rally negli “anni d’oro” della casa torinese. Prima quindi la Stratos, dietro tutte le altre. A partire dalla Ford Escort RS200 di Domenico Mombelli e Marco Leoncini. Il driver dell’Oltrepo' Pavese ha ripreso subito nel migliore dei modi la sua nuova esperienza nella competizione e prova dopo prova è riuscito a ritrovare la quadratura della vettura dell’ovale blu già alla prima di Campionato, fino a centrare il secondo posto. Terzi sul podio Marcello e Luca Rocchieri. Anche loro sono partiti con qualche affanno di troppo con la loro Opel Kadett e hanno ripreso alla lunga il passo di gara fino a centrare la vittoria per il III Raggruppamento. Le selettive speciali del Rally Val d’Orcia hanno messo a dura prova le storiche. “Una vera battaglia” come ribadito al traguardo da Pietro Turchi che, affiancato da Carlo Lazzerini, ha compiuto un’autentica impresa riportando la sua Fiat 125 S di I Raggruppamento nel centro di Radicofani, con il quarto posto assoluto in tasca, nonostante i problemi alla pompa della benzina sofferti da metà gara in poi. Obiettivo che invece è sfuggito ad altri protagonisti di questo debutto del CIRTS. Polverosi esperti come il trentino Tiziano Nerobutto, con alle note la figlia Francesca, che ha patito problemi meccanici alla Opel Ascona 400 sin dalla prima speciale.

 

 

Il loro ritiro definitivo è arrivato dopo una manciata di chilometri del secondo tratto cronometrato “Piancastagnaio”. Altrettando sfortunata anche la gara dei sanmarinesi Corrado Costa e Domenico Mularoni, rientrati in assistenza dopo due crono e obbligati a ritirarsi per problemi al cambio della loro Opel Corsa. Stessa sorte anche per Fabrizio Pierucci e Monica Buonamano su Volkswagen Golf GTi 16v, che hanno abbandonato la gara dopo quattro speciali quando erano in terza posizione assoluta. Il primissimo sussulto di questo Val d’Orcia era arrivato invece al primo crono, quando sulla breve prova “San Casciano dei Bagni” Corrado Lazzaretto e Giovanni Brunaporto erano stati protagonisti di un capottamento, senza conseguenze per l’equipaggio, che ha però messo k.o. la loro Ford Escort Rs. Ora il Campionato Italiano Rally Terra Storico proseguirà la sua corsa con il secondo dei sei round in programma per dal 21 al 23 marzo nel III Rally Storico Arezzo e Crete Senesi Valtiberina. CLASSIFICA FINALE RALLY STORICO DELLA VAL D’ORCIA: 1. Sipsz-Bregoli (Lancia Stratos) in 44'02.2; 2. MombelliLeoncini (Ford Mk1 Escort Rs 200) a 5'02.8; 3. Rocchieri-Rocchieri (Opel Kadett) a 6'38.2; 4. Turchi-Lazzerini (Fiat 125) a 40'01.9;

Dominio di ACE1 Villorba Corse in LMP3 alla 4 Ore di Buriram

Il team trevigiano coordinata da Raimondo Amadio centra il massimo risultato nell'ultimo round dell'Asian Le Mans Series con Bressan, Fumanelli e Laskaratos sulla Ligier-Nissan: “Strategia e piloti perfetti”

 

 

Buriram (Thailandia). ACE1 Villorba Corse centra in Thailandia la prima vittoria nell'Asian Le Mans Series. Domenica (23 febbraio) il team italiano ha dominato la classe LMP3 alla 4 Ore di Buriram, ultimo round della serie endurance asiatica. Pur scattando dalla terza fila la Ligier JS P3 Nissan dell'equipaggio formato da Alessandro Bressan, David Fumanelli e Andreas Laskaratos ha vinto la propria categoria (e si è classificata all'ottavo posto assoluto) grazie a una condotta di gara perfetta sia in pista sia ai box. Perfetta e lucida è stata anche la regia della squadra italiana diretta da Raimondo Amadio. Il team non ha sbagliato nulla nelle scelte strategiche che hanno ben presto portato il prototipo targato ACE1 Villorba Corse al comando della classe LMP3 e poi i piloti a festeggiare sul podio quello che è il primo successo per il progetto nato in partnership con il team ACE1 fondato dal driver giapponese Yuki Harata. Grazie alla vittoria colta a Buriram, ACE1 Villorba Corse diventa il team vicecampione nella classifica di campionato dell'Asian Le Mans Series 2019-20.

 

 

Il team principal Amadio dichiara“Vittoria meritata da tutta la squadra. Ci voleva, abbiamo dominato la gara sia in pista sia nella strategia dimostrando il reale valore del nostro team. Zero errori, piloti bravi, squadra perfetta ai box, è la conclusione migliore per questo programma asiatico e l'ottimale viatico per il ritorno in Europa. Peccato soltanto per il campionato, con un po' di fortuna in più avremmo potuto lottare per il primo posto. Abbiamo comunque concretizzato quel crescendo di prestazioni che ci eravamo prefissati come obiettivo. Sapevamo di poter stupire e ci siamo riusciti, soprattutto questa vuole e deve essere la dimensione di Villorba Corse. Schiereremo almeno una vettura di punta in ogni programma sportivo e in tutte le sfide che quest'anno ci attendono sui tanti fronti che a breve ufficializzeremo”.

Peletto nel CIR 2020 con Perosino-Verzoletto in R5

Sabato, 22 Febbraio 2020 10:37 Published in Rally

Peletto nel CIR 2020 con Perosino-Verzoletto in R5

Stefano Peletto: “Felice della nostra partnership con l’equipaggio rosa Perosino-Verzoletto”

 

 

L’imprenditore piemontese Stefano Peletto, patron della Peletto Srl sarà sponsor dell’equipaggio rosa composto da Patrizia Perosino e la figlia Veronica Verzoletto. La prima gara sarà il Rally del Ciocco, in programma per metà marzo in Toscana, ma la grossa sorpresa sarà il debutto per il duo femminile a bordo di una vettura R5, una Skoda Fabia R5, curata dalla PA Racing. “Sono felice di sponsorizzare Patrizia e sua figlia Veronica – ha commentato Stefano Peletto- , che quest’anno correranno nella massima serie del campionato rally con la nostra partnership. La nostra collaborazione con loro è iniziata lo scorso anno e si sono meritate a pieno la riconferma per la stagione 2020. La mia azienda, sta puntando molto sul motorsport, e quest’anno abbiamo già svelato la collaborazione nel motomondiale con il team di Moto GP di Paolo Simoncelli, papà del grande Marco, la SIC 58 squadra corse, di cui la Peletto srl sarà partner in tutte le gare del campionato in giro per il mondo e con lo spettacolare driver Paolo Diana, che correrà, oltre che con il nostro sponsor, con i colori rosso giallo fluo della Peletto Racing Team. Abbiamo in programma altre collaborazioni, una su tutte, che sveleremo nelle prossime settimane. Intanto -ha concluso Stefano Peletto-, anche per questa stagione proveremo a coniugare il nostro amore per le corse, con la nostra volontà ed impegno nella beneficienza. “

 

 

“L’anno scorso ci siamo divertite in un campionato molto importante e molto impegnativo – ha commentato la pilota Patrizia Perosino-. Quest’anno, abbiamo deciso di alzare la posta e ripresentarci nel campionato italiano rally con una vettura molto più performante, cercando sempre di divertirci, con l’obiettivo principale di portare a termine la gara e se poi riusciremo ad ottenere un risultato, sarà ancora meglio. È bello per me condividere l’abitacolo con mia figlia Veronica, e tutte queste sensazioni in auto. Con lei siamo anche testimonial del Fondo Edo Tempia e questo ci riempie di orgoglio. Stefano Peletto, oltre ad essere uno sportivo, appassionato ed un entusiasta è un grande uomo sensibile ai problemi sociali ed in più occasioni l’ha dimostrato, inoltre essendosi legato alla Fondazione Edo Tempia, per noi è un ulteriore motivo di orgoglio. Anche per questo motivo ci teniamo molto a portare il suo marchio, Peletto srl, per le strade d’Italia. Con Veronica -ha concluso Patrizia Perosino- non vediamo l’ora di iniziare questa nuova avventura in R5, sappiamo bene che sarà dura, ma già lo scorso anno abbiamo dimostrato la nostra tenacia.” Saranno previsti dei test per Patrizia e Veronica, per muovere i primi passi a bordo della vettura R5 di PA Racing. Il passaggio dalle due, alle quattro ruote motrici ed alla potenza della Skoda Fabia R5, merita un attento step di preparazione, sia fisico che pratico.

IL 7° KART SUMMER CAMP DELLA SCUOLA FEDERALE ACI SPORT RADDOPPIA. DUE SESSIONI NELL’ADRIA INTERNATIONAL RACEWAY DAL 5 AL 9 LUGLIO 2020

Dopo il successo delle recenti edizioni la Scuola Federale “Michele Alboreto” lancia un KSC 2020 diviso in due gruppi. 20 kart di OTK Kart Group e la guida degli Istruttori Federali saranno a disposizione dei ragazzi tra i 6 e i 10 anni di età. Iscrizioni aperte fino al 15 aprile con il limite (raddoppiato) di 40 max partecipanti

 

 

Roma, giovedì 20 febbraio 2020 – Il Kart Summer Camp 2020 si prepara ad un’edizione doppia da record. Il campus formativo dedicato ai ragazzi dai 6 ai 10 anni che vogliono avere un primo approccio con l’attività agonistica sul kart, studiato ed organizzato dalla Scuola Federale ACI Sport “Michele Alboreto” per conto dell’Automobile Club d’Italia, sarà strutturato per la prima volta su due sessioni in un unico grande evento programmato dal 5 al 7 luglio e dal 7 al 9 luglio 2020 presso l’Adria International Raceway. Due appuntamenti in un solo evento che permetteranno di accogliere un numero massimo di 40 partecipanti divisi in due gruppi da 20. Una scelta basata sul grande successo ottenuto dalla Scuola Federale nelle ultime edizioni del KSC e dalle numerose richieste di partecipazione ricevute ancor prima dell’apertura delle iscrizioni. IL PROGRAMMA Sarà la prima edizione del Kart Summer Camp strutturata in due gruppi: Gruppo A dal 5 al 7 luglio e Gruppo B dal 7 al 9 luglio. Il Day 1 sarà dedicato interamente alla fase teorica del camp, mente Day 2 e Day 3 saranno i giorni delle attività pratiche in pista. A guidare i ragazzi durante tutto il corso del Camp ci sarà il gruppo degli Istruttori della Scuola Federale. Punto chiave del KSC saranno naturalmente i 20 kart messi a disposizione dalla OTK Kart Group, motorizzati ROK, con telaio Tony Kart e pneumatici Bridgestone. Il partner relativo all’abbigliamento che verrà distribuito a tutti i partecipanti sarà ufficializzato prossimamente.

 

MODULO PRE-ISCRIZIONE

 

ISCRIZIONI Le iscrizioni sono ufficialmente aperte a partire dalla giornata odierna e rimarranno accessibili fino al 15 aprile salvo raggiungimento della quota massima fissata a 40 partecipanti. Oltre al limite di età (compresa tra i 6 ed i 10 anni) verrà effettuata una valutazione sulle candidature per offrire la precedenza ai bambini che vorranno effettivamente affacciarsi per la prima volta alla realtà agonistica del karting. La quota richiesta per partecipare è di 500 € + iva da versare interamente al momento dell’iscrizione.

Per info ed iscrizioni inviare il modulo di preiscrizione in allegato all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. www.scuolafederale.acisport.it

Sara Safe Factor 2020 parte dal Mugello Circuit con i test drive

All’Autodromo toscano martedì 25 febbraio si apre la nuova stagione del progetto di Sara Assicurazioni ed Automobile Club D’Italia sulla sicurezza stradale. Gli studenti delle scuole superiori fiorentine proveranno gli esercizi sulle auto fornite da Newtron. Il F.1 Montermini: “La sicurezza inizia dal rispetto delle regole che rende vincenti su strada e nel racing”

 

 

Roma, 21 febbraio. Si apre in Toscana al Mugello Circuit martedì 25 febbraio la stagione 2020 del “Sara Safe Factor, in strada e in pista vincono le regole”, il progetto dedicato da Sara Assicurazioni e Automobile Club d’Italia alla Sicurezza Stradale. Si articolerà su 25 date il calendario 2020 con incontri dedicati agli studenti delle scuole superiori e delle università italiane. Sarà interessata la stragrande maggioranza delle regioni italiane comprese le due isole maggiori, sempre con l’efficace supporto delle locali sedi degli Automobile Club e delle Agenzie Sara. Il calendario proseguirà con la tappa romana all’Università “La sapienza” lunedì 2 marzo, quindi, mercoledì 25 a Brindisi. Newtron, l’azienda italiana leader europea nella trasformazione di veicoli a propulsione termica in ibrida o completamente elettrica, è nuovamente partner del progetto dopo l’esaltante esperienza 2019 e nel 2020 ci saranno anche le nuove auto omologate per i minorenni. Il progetto ideato da Sara Assicurazioni, continua sulla traccia dell’efficacia riscontrata, che negli anni ha portato all’incontro con oltre 115.000 studenti delle scuole e delle università. Lo spirito è quello di trasmettere l’importanza del rispetto delle regole per ogni utente della strada, attraverso esempi pratici e continui parallelismi con il mondo del racing, assai caro all’ACI. Per questa ragione testimonial del progetto Sara Safe Factor è un pilota professionista che evidenzia come “in strada ed in pista vincono le regole”. -“Conoscere come reagire ad un imprevisto o ad una situazione improvvisa riduce i rischi - spiega Montermini - il rispetto delle regole è fondamentale in pista per vincere e per aumentare la nostra sicurezza quando siamo utenti della strada di tutti i giorni. Sapere affrontare un frenata d’emergenza toglie da situazioni che possono diventare ingestibili e molto pericolose. Sara Assicurazioni con questa iniziativa rivolta ai giovani mostra da anni lungimiranza e sensibilità”-.

 

 

Protagonisti dell’appuntamento al Mugello Circuit saranno 300 studenti delle scuole superiori del Capoluogo, invitati dall’Automobile Club Firenze martedì 25 febbraio alle 9 all’autodromo toscano, dove incontreranno il Prof. Massimo Ruffilli, Presidente AC, il Dr. Andrea Borghi Comandante Polstrada Firenze Nord, Andrea Montermini, il pilota già F.1 testimonial dell’iniziativa e coordinatore degli istruttori. Dopo una prima parte teorica che si terrà nell’ampia sala stampa del Mugello Circuit, gli studenti in possesso di titolo di guida potranno cimentarsi negli esercizi base di guida sicura in un’area appositamente attrezzata, affiancati dagli istruttori, sulle auto fornite da Newtron. Gli studenti non impegnati al volante parteciperanno alle numerose attività organizzate dall’AC Firenze con la collaborazione della Polizia Stradale. Sara Assicurazioni con Sara Safe Factor si inserisce nel piano di azione dell’Automobile Club d’Italia a sostegno della campagna ONU che, per il decennio 2010 - 2020 ha l’obiettivo di un ulteriore dimezzamento delle vittime della strada e affianca l’azione della Federazione Internazionale dell’Automobile “FIA for Raod Safety Action”. “La sicurezza stradale è una priorità assoluta: basti pensare che gli incidenti stradali sono la prima causa di morte e di invalidità permanente per i giovani tra i 20 e i 24 anni - dichiara Marco Brachini, Direttore Marketing di Sara Assicurazioni – E’ indispensabile una maggiore consapevolezza da parte di chi guida in quanto l’80% degli incidenti è dovuto a comportamento errato del conducente. E’ per questo che dal 2005 portiamo avanti questo progetto formativo, che ha visto oltre 115.000 giovani coinvolti fino a oggi, con i quali continuiamo a dialogare anche sui social, grazie alla pagina Facebook dedicata all’iniziativa.

 

 

Crediamo che prevenzione ed educazione siano fondamentali per migliorare la sicurezza sulle strade e che questo sia il modo più efficace per formare conducenti consapevoli.” La sicurezza è tra le principali prerogative ACI e Sara che a sua volta è sempre volentieri al fianco del mondo della scuola. Il Racing e la guida sulle strade di transito ordinarie hanno in comune gli elementi base di guida sicura, ma sopratutto il rigido rispetto delle regole, aspetto comune al mondo della scuola e dello sport. Sara Assicurazioni ha scelto gli studenti in età da patente come principali interlocutori, poiché trasmettere comportamenti corretti ai neofiti della guida è la via più efficace per creare una nuova generazione di utenti della strada che condividano il valore ed il principio della sicurezza stradale, in modo responsabile ed attento. Il pilota più veloce non sarà mai un campione se non rispetta le regole. Un principio fermo nella mente dei grandi piloti, come il testimonial dell’iniziativa Andrea Montermini. Il già driver F.1, da sempre vicino al marchio Ferrari, due volte volte Campione International GT Open, Campione Italiano GT, che dopo aver corso in F.3 ed in F.3000, essere stato terzo pilota Ferrari F.1 ed aver corso nella massima serie iridata, ha continuato la sua carriera in F. Indy, IMSA e Prototype, ha partecipato più volte alle 24H di Le Mans, di Daytona e di Spa, è anche istruttore professionista di guida sicura e coach. Montermini parla alle giovani platee con esempi pratici, trasferendo i solidi principi alla base della guida sicura, poiché solo conoscendo le situazioni che possono portare al pericolo si possono prevenire e gestire. 

Il Rally Colline Metallifere e Val di Cornia anticipa a sabato 28 marzo

Il referendum previsto per il 29 marzo non consente di poter disputare la gara alla domenica, non potendo chiudere le strade al fine di consentire a tutti i cittadini di esprimere il proprio diritto di voto. Si anticipa dunque tutto di un giorno, con verifiche al venerdì e sabato mattina e le sfide proposte al sabato dalle 11,30 alle 20,35. Modificata in parte la logistica, riproposto la status avviato con la scorsa edizione, con Piombino ancora fulcro dell’evento. Un percorso di alto livello, in parte rivisto pur mantenendo la tradizione, e l’apertura alle auto storiche i caratteri salienti dell’evento organizzato dalla MaremmaCorse 2.0. Riconfermato il Memorial Leonardo Tucci, giunto alla quarta edizione. Previste importanti convenzioni alberghiere per i partecipanti ed il loro seguito.

 

 

Follonica (Grosseto), 21 febbraio 2020  – Modifica sul programma del 6° Rally delle Colline Metallifere e della Val di Cornia, ciò dovuto alla concomitanza del referendum elettorale previsto per domenica 29 marzo.

L’organizzazione di MaremmaCorse 2.0 ha dovuto mettere mano all’evento e modificarne lo svolgimento anticipando tutto di un giorno, proponendolo quindi per venerdì 27 e sabato 28 marzo, con base ancora a Piombino.

La concomitanza con la consultazione elettorale non avrebbe permesso la chiusura delle strade per la competizione, al fine di garantire a tutti i cittadini di esercitare il diritto al voto. MaremmaCorse 2.0, trovando ampia collaborazione con le istituzioni, ha rivisto perciò il programmaannunciando di aver operato alcune modifiche sulla parte logistica oltre che nelle date, anticièate di un giorno rispetto al programma originario.

Per il quarto anno la gara farà base a Piombino, dove è stata trovata ampia accoglienza sia dall’Amministrazione Comunale come pure dagli operatori economici, avendola appunto interpretata come ottimo veicolo per l’immagine della città e del suo hinterland ed evidentemente come volano per l’indotto turistico-ricettivo.

Verifiche amministrative e tecniche e “shakedown” saranno venerdì 27 a partire dalle ore 15 in Piazza Bovio a Piombino. Da evidenziare che ci sarà un'altra sessione di verifiche sabato mattina alle 8,00 alle 9,30 per chi non potesse il venerdì.

Cambia lo spazio assistenza, che sarà in via dei Calzolai a Venturina ed è inoltre previsto un nuovo riordino presso il Centro Gomme a Venturina.

Sport e promozione del territorio i capisaldi dell’organizzazione nel pensare la gara, che quest’anno avrà due importanti novità: l’apertura alle vetture storiche (1° Valdicornia Historic Rally) e l’allungamento delle sfide del sabato, oltre ad accettare anche le vetture “All stars”.

La partenza del rally avrà luogo alle 11,30 di sabato 28 marzo dal Parco Assistenza di Venturina, l’arrivo sarà a Piombino in serata, dalle 20,25.

Il programma di gara prevede 2 prove speciali da ripetere 3 volte + 1 da ripetere 2 volte, oltre alla “super prova speciale”, prevista come ultimo impegno cronometrato alle 20,25, un’ora prima dello sventolare della bandiera a scacchi. Il totale competitivo è dunque di 9 prove speciali per 79,560 sul totale del tracciato che ne misura; 256,360.

 

IL “MEMORIAL LEONARDO TUCCI”

La gara sarà di nuovo intitolata a Leonardo Tucci, il driver originario della bassa provincia livornese, prematuramente scomparso nel 2012, uno sportivo di alto livello e carisma, il cui ricordo è ancor oggi molto forte. Sarà la quarta edizione del “memorial” a lui dedicato.

I comuni coinvolti al fianco dell’organizzazione, oltre a Piombino, sono quelli dell’intera area della Val di CorniaCampiglia Marittima, Monteverdi, Sassetta e Suvereto.

L’edizione del 2019 conobbe la vittoria degli elbani Bettini-Acri, con una Skoda Fabia R5, con il resto del podio andato a Paolini-Nesti (Renault Clio R3) ed a Sinibaldi-Vallini (Peugeot 207 S2000).

PROGRAMMA

APERTURA ISCRIZIONI                                    Venerdì 28 Febbraio 2020   8:00

CHIUSURA ISCRIZIONI                                      Venerdì 20 Marzo 2020       24:00

 

DISTRIBUZIONE ROAD BOOK

Venturina – Dolce Caffè       

Giovedì 26 Marzo 2020 ore 19:30 – 20:30

Venerdì 27 Marzo 2020 ore 7:30 – 9:00

             

RICOGNIZIONI PERCORSO         

Venerdì 27 Marzo 2020         ps 1-8:  8:00 – 14:30

                                              sps 9:  22:30 – 24:00

 

VERIFICHE SPORTIVE

Piombino – Ristorante La Rocchetta – P. Bovio     

Venerdì 27 Marzo 2020 ore 15:00 – 20:00

Sabato 28 Marzo 2020 su prenotazione ore 8:00 – 9:30

             

VERIFICHE TECNICHE

Piombino – Piazza Bovio      

Venerdì 27 Marzo 2020 ore 15:30 – 20:30

Sabato 28 Marzo 2020  su prenotazione ore 8:00 – 9:30

             

SHAKEDOWN

S.C. del Cafaggio                                                  Venerdì 27 Marzo 2020       ore 16:30 – 20:00

 

BRIEFING EQUIPAGGI (obbligatorio)

Venturina                                                               Sabato 28 Marzo 2020        ore 10:15

 

PARTENZA PRIMO CONCORRENTE

Venturina - Via dei Calzolai                                   Sabato 28 Marzo 2020        ore 11:30

 

ARRIVO PRIMO CONCORRENTE

Piombino – Corso Italia                                         Sabato 28 Marzo 2020        ore 20:35

 

PREMIAZIONI                                                      Sabato 28 Marzo 2020        sul Palco di Arrivo

 

ESPOSIZIONE CLASSIFICHE                           Sabato 28 Marzo 2020        ore 21:30

 

FOTO MATTEO FRIANI

 

#Rally  #RallyCollineMetallifere2020  #Valdicornia  #CollineMetallifere  #Piombino  #CampigliaMarittima #Monteverdi #Sassetta #Suvereto

 

www.maremmacorse.com.

 

 

UFFICIO STAMPA