19° SLALOM CITTA’ DI OSILO 12° MEMORIAL DAVIDE PIRINO SERIE AIDO CUGLIERI CAMPIONATO ITALIANO SLALOM
19° SLALOM CITTA’ DI OSILO 12° MEMORIAL DAVIDE PIRINO SERIE AIDO CUGLIERI CAMPIONATO ITALIANO SLALOM
Tutto pronto per la 5° edizione dell’Autoslalom  Città  Sant’Angelo di Muxaro
Tutto pronto per la 5° edizione dell’Autoslalom Città Sant’Angelo di Muxaro
RO racing premiata da Cacciatore e Rosa.
RO racing premiata da Cacciatore e Rosa.
Lo Slalom Rocca Novara di Sicilia su tre manche con 106 partenti
Lo Slalom Rocca Novara di Sicilia su tre manche con 106 partenti
LA NEBROSPORT PUNTA  NOVARA DI SICILIA
LA NEBROSPORT PUNTA NOVARA DI SICILIA
LA NEBROSPORT PUNTA NOVARA DI SICILIA
LA NEBROSPORT PUNTA NOVARA DI SICILIA
Lo Slalom Rocca Novara di Sicilia subito a tre cifre
Lo Slalom Rocca Novara di Sicilia subito a tre cifre
L' 11° AUTOSLALOM CITTA' DI CASTELBUONO SORRIDE AL REAL CEFALU' REPARTO CORSE
L' 11° AUTOSLALOM CITTA' DI CASTELBUONO SORRIDE AL REAL CEFALU' REPARTO CORSE
19° SLALOM CITTA’ DI OSILO 12° MEMORIAL DAVIDE PIRINO SERIE AIDO CUGLIERI CAMPIONATO ITALIANO SLALOM OSILO 20.21 LUGLIO 2019 AUTOMOBIL
19° SLALOM CITTA’ DI OSILO 12° MEMORIAL DAVIDE PIRINO SERIE AIDO CUGLIERI CAMPIONATO ITALIANO SLALOM OSILO 20.21 LUGLIO 2019 AUTOMOBIL
11° SLALOM CITTÀ DI CASTELBUONO PRONTO ALLO START. DOMANI (ALLE 9.00) LA GARA
11° SLALOM CITTÀ DI CASTELBUONO PRONTO ALLO START. DOMANI (ALLE 9.00) LA GARA
#CorrerePerUnRespiro
#CorrerePerUnRespiro
LO SLALOM CITTA' DI CASTELBUONO CONFERMA 86 ISCRITTI. SABATO LE “PUNZONATURE”
LO SLALOM CITTA' DI CASTELBUONO CONFERMA 86 ISCRITTI. SABATO LE “PUNZONATURE”
IL REAL CEFALU' REPARTO CORSE IN FORZA ALL' 11° AUTOSLALOM CITTA' DI CASTELBUONO.
IL REAL CEFALU' REPARTO CORSE IN FORZA ALL' 11° AUTOSLALOM CITTA' DI CASTELBUONO.
Tripletta stagionale per Guarino nel tricolore Slalom
Tripletta stagionale per Guarino nel tricolore Slalom
L’11° SLALOM CITTÀ DI CASTELBUONO SI INFIAMMA E PREPARA LA SUA GRANDE SFIDA
L’11° SLALOM CITTÀ DI CASTELBUONO SI INFIAMMA E PREPARA LA SUA GRANDE SFIDA
RO racing al 4º round del Campionato Italiano Slalom con Benedetto Guarino.
RO racing al 4º round del Campionato Italiano Slalom con Benedetto Guarino.
Online lo speciale televisivo dedicato al “3° Slalom città di Loceri” curato dalla redazione giornalistica di Tuttomotori News
Online lo speciale televisivo dedicato al “3° Slalom città di Loceri” curato dalla redazione giornalistica di Tuttomotori News
Inizia il conto alla rovescia per l’appuntamento n. 5 del campionato Italiano Slalom e  per la sesta tappa del campionato regionale slalom  #correreperunrespiro che si svolgerà a Osilo nel fine settimana del 20.21 luglio 2019.
Inizia il conto alla rovescia per l’appuntamento n. 5 del campionato Italiano Slalom e per la sesta tappa del campionato regionale slalom #correreperunrespiro che si svolgerà a Osilo nel fine settimana del 20.21 luglio 2019.
DOPPIO IMPEGNO PER LA NEBROSPORT TRA  SICILIA E ASPROMONTE
DOPPIO IMPEGNO PER LA NEBROSPORT TRA SICILIA E ASPROMONTE
AUTOSLALOM SAN GIUSTINO-BOCCA TRABARIA: DANIELE RAVAIOLI SU VST PROTO BISSA IL SUCCESSO DEL 2018, DAVANTI AD ANTONIO MORALI SU RADICAL SR 4 E A MARCO PALETTA SU PEUGEOT 106. FRA LE STORICHE, AFFERMAZIONE DEL PILOTA LOCALE MARCO PICCINELLI SU LUCCHINI
AUTOSLALOM SAN GIUSTINO-BOCCA TRABARIA: DANIELE RAVAIOLI SU VST PROTO BISSA IL SUCCESSO DEL 2018, DAVANTI AD ANTONIO MORALI SU RADICAL SR 4 E A MARCO PALETTA SU PEUGEOT 106. FRA LE STORICHE, AFFERMAZIONE DEL PILOTA LOCALE MARCO PICCINELLI SU LUCCHINI
I PORTACOLORI DELLA RO racing IN OTTIMA FORMA TRA I BIRILI
I PORTACOLORI DELLA RO racing IN OTTIMA FORMA TRA I BIRILI
Sono 39 gli iscritti alla seconda edizione dell’autoslalom San Giustino-Bocca Trabaria.
Sono 39 gli iscritti alla seconda edizione dell’autoslalom San Giustino-Bocca Trabaria.
CINQUE PILOTI GRIFFATI RO RACING IMPEGNATI NEGLI SLALOM QUESTO WEEKEND.
CINQUE PILOTI GRIFFATI RO RACING IMPEGNATI NEGLI SLALOM QUESTO WEEKEND.
Giuseppe Vaccara al 6 SLALOM Sciacca Terme.
Giuseppe Vaccara al 6 SLALOM Sciacca Terme.
TORNA IL 16 GIUGNO L’AUTOSLALOM SAN GIUSTINO-BOCCA TRABARIA, PROVA DEL CAMPIONATO REGIONALE UMBRO ALLA QUALE PARTECIPERA’ ANCHE L’ATTORE JACK QUERALT
TORNA IL 16 GIUGNO L’AUTOSLALOM SAN GIUSTINO-BOCCA TRABARIA, PROVA DEL CAMPIONATO REGIONALE UMBRO ALLA QUALE PARTECIPERA’ ANCHE L’ATTORE JACK QUERALT
BERNARDO BUGGEMI SI RIMETTE IL CASCO
BERNARDO BUGGEMI SI RIMETTE IL CASCO
TORNA IL 16 GIUGNO L’AUTOSLALOM SAN GIUSTINO-BOCCA TRABARIA,
TORNA IL 16 GIUGNO L’AUTOSLALOM SAN GIUSTINO-BOCCA TRABARIA,
Enrico Piu conquista la 3a edizione dello Slalom Città di Loceri
Enrico Piu conquista la 3a edizione dello Slalom Città di Loceri
A DANIELE RAVAIOLI LO SLALOM DI ASCOLI PICENO
A DANIELE RAVAIOLI LO SLALOM DI ASCOLI PICENO
Esordio positivo per Pagnozzi allo Slalom del Vallone
Esordio positivo per Pagnozzi allo Slalom del Vallone
Il 2° Slalom del Vallone accende di entusiasmo Milena.
Il 2° Slalom del Vallone accende di entusiasmo Milena.
sulla rampa Di lancio il 6° SLALOM sciacca terme, debutta lo “challenge”
sulla rampa Di lancio il 6° SLALOM sciacca terme, debutta lo “challenge”
Jack Queralt special guest al 2° Slalom San Giustino - Bocca Trabaria
Jack Queralt special guest al 2° Slalom San Giustino - Bocca Trabaria
Pronto alle sfide il 2° Slalom del Vallone a Milena
Pronto alle sfide il 2° Slalom del Vallone a Milena
Slalom di Novara e Rally del Tirreno eventi estivi Top Competiton
Slalom di Novara e Rally del Tirreno eventi estivi Top Competiton
SLALOM CITTA’ DI ASCOLI ALLE PORTE
SLALOM CITTA’ DI ASCOLI ALLE PORTE
Si corre il 9 giugno il 2° Slalom del Vallone a Milena
Si corre il 9 giugno il 2° Slalom del Vallone a Milena
Marco Iacoviello pronto per il 18° Slalom Città di Ascoli Piceno
Marco Iacoviello pronto per il 18° Slalom Città di Ascoli Piceno
Tutto pronto per la seconda edizione dello slalom San Giustino - Bocca Trabaria
Tutto pronto per la seconda edizione dello slalom San Giustino - Bocca Trabaria
SLALOM DI ASCOLI IL PROSSIMO 9 GIUGNO
SLALOM DI ASCOLI IL PROSSIMO 9 GIUGNO
Paolo Rignanese

Paolo Rignanese

La Squadra Corse Angelo Caffi si prepara per un intenso weekend di gare su più fronti e in più categorie

Sei piloti affronteranno il 49° Trofeo Vallecamonica, Alessio Salaroli scenderà in pista a Franciacorta mentre Silvia Simoni è pronta per il Mugello.


Weekend decisamente impegnativo quello che sta per iniziare per la Squadra Corse Angelo Caffi, impegnata su più fronti in uno dei fine settimana più intensi dell'intera stagione 2019.

Appuntamento particolarmente sentito quello del 49° Trofeo Vallecamonica, round valido per il Trofeo Italiano Velocità Montagna 2019 e per il FIA International Hill Climb Cup 2019 dove la Squadra Corse si presenta al via con ben sei equipaggi, quattro nella gara riservata alle vetture moderne e due tra le vetture storiche.

A fare da caposquadra di questa trasferta proprio Alex Caffi, l'ex pilota F1 che tenterà in questa edizione della Malegno-Ossimo-Borno una vera e propria impresa. Dopo aver corso e vinto con le vetture Formula, le Sport Prototipo e le Gran Turismo, Caffi tenterà sulle rampe dell'evento considerato di casa uno storico poker, cercando di conquistare anche la vittoria tra le Turismo, con una Peugeot 308 RS Plus. Al suo fianco, line-up completata da Matteo Pedrali (Mini Cooper JCW), Luciano Moscardi (Renault Clio) e Giovanni Ghidini (Renault New Clio). Fra le vetture storiche saranno al via Tiziano Romano (Bogani) e Marco Superti (Porsche Carrera RS).


 

 

Da seguire anche il weekend di Silvia Simoni, che al Mugello affronterà il quarto round stagionale del Mini John Cooper Works Challenge Lite dopo la buona prestazione registrata a Imola un mese fa. Silvia si confronterà con una delle piste più tecniche e complete del panorama nazionale, in una sfida che dopo le libere del venerdì e le qualifiche del sabato vedrà le due gare entrare nel vivo domenica alle 10:40 e alle 17:50.

 

 

Infine, il forlivese Alessio Salaroli affronterà a Franciacorta il quarto round del Challenge Kawasaki Ninja 400, inserito all'interno del calendario Wheelup MES Motoestate e penultimo stagionale. Per Salaroli la possibilità di confrontarsi nel monomarca targato Kawasaki che mette in palio, quale premio finale, la possibilità di debuttare nel mondiale WorldSSP300, partecipando all'ultimo round sotto l'egida del Team GO Eleven, quest'anno impegnato anche in WorldSBK con l'eroico Eugene Laverty.

 

Sono 161 i verificati al 49° Trofeo Vallecamonica

Venerdì, 19 Luglio 2019 20:10 Published in Salite

Sono 161 i verificati al 49° Trofeo Vallecamonica

La Malegno-Ossimo-Borno entra nel vivo domani con le due manche di prove ufficiali, in partenza alle 9:00. Strada chiusa dalle 7:00 senza riapertura tra le due ascese. Prove fondamentali per capire quali saranno i favoriti per la vittoria.

 

 

Brescia, 19.07.2019 – Ancora poche ore e poi saranno finalmente i motori ad essere protagonisti sul percorso del 49° Trofeo Vallecamonica, la cronoscalata organizzata da Automobile Club Brescia valida quest'anno per il Trofeo Italiano Velocità Montagna 2019 e per la FIA Hill Climb Cup 2019.

Al termine delle operazioni di verifica, che hanno entusiasmato il pubblico presente a Borno quest'oggi, saranno 161 gli equipaggi a prendere il via, un parterre di grandissimo livello che vedrà insieme piloti locali, professionisti del panorama italiano delle cronoscalate e piloti iscritti alla FIA International Hill Climb Cup.

Assenza importante quella di Ettore Bonara, iscritto con una Lola Zytek in classe E2SS 3000, che non è potuto essere presente alle verifiche così come Lorenzo Pavan (Ford Escort Cosworth). Rispetto alle decisioni che sono state prese in sede di verifica tecnica, cambio di classe per il portacolori della Squadra Corse Angelo Caffi Giovanni Ghidini, la cui Renault New Clio competerà in Racing Start Plus. Anche Ilario Bondioni, uno dei più attesi dal pubblico camuno, competerà in GT Cup con la sua Lamborghini Huracan della scuderia Elite anziché in GT3. Non verificata per difformità tecnica l'Alfa Romeo 155 di Carlino Orsignola.

 

 

Al paddock di Malegno è già caccia ai favoriti, anche se gli esperti si dividono in quella che potrebbe essere una sfida particolarmente incerta. Fausto Bormolini e la sua Formula Reynard K02 sono sicuramente tra gli osservati speciali, specie su una salita come la Malegno-Ossimo-Borno che il pilota della Furore Motorsport conosce decisamente molto bene. Attenzione allo svizzero Joel Vulloz (Osella FA30) che qui ha già vinto e che non ha nascosto in sede di verifica le sue ambizioni da assoluta, mentre occhio di riguardo per Renzo Napione (Formula Reynard K02/Furore Motorsport). Le due Norma M20 FC di Danny Zardo (Best Lap) e di Sebastien Petit, sono sicuramente vetture che scorgeremo nelle zone alte della classifica fin dalle primissime battute, non solo per la performance tecnica dei mezzi ma anche e soprattutto per il valore dei piloti al volante.

Da non dimenticare gli outsider. La prima domanda che si fanno gli appassionati e fino a dove arriverà Alex Caffi al volante della Peugeot 308 di Gruppo Racing Start Plus? Ma sono tanti i piloti al volante di vetture turismo e GT che potrebbero chiudere molto in alto. Da Ilario Bondioni, già citato, a Mauro Soretti (Subaru Impreza/Leonessa Corse), da Roberto Ragazzi (Ferrari 488 Challenge/Superchallenge) a Enrico Zandonà (Formula 3/Funny Team). Ma la lista è molto lunga e solo il cronometro sancirà già da domani i primi verdetti.

Tra le vetture storiche solo Matteo Aralla non sarà al via, mentre tutti gli altri 41 piloti affronteranno l'ascesa. In questo caso oltre all'ipotetica classifica assoluta, saranno da seguire le intense battaglie per le affermazioni di Raggruppamento, tra vetture e modelli che hanno fatto la storia e che faranno risuonare i loro motori dai suoni leggendari lungo gli 8.800 metri del Trofeo Vallecamonica 2019.

 

 

Il weekend prenderà finalmente il via domani, dalle ore 9:00 con la prima manche di prove ufficiali. Previsto meteo soleggiato sia per la giornata di sabato che di domenica, ma come da tradizione occhio puntato verso il cielo. La strada chiuderà alle ore 7:00 e non riaprirà tra primo e secondo turno. Al termine della prima manche i piloti, dal piazzale dell'Edilpartì di Borno, faranno ritorno al Paddock di Malegno giusto in tempo per qualche aggiustamento meccanico prima di ripresentarsi sulla linea di partenza per la seconda manche.

Imponente il dispiegamento di uomini e mezzi per questa 49^ edizione del Trofeo Vallecamonica. In servizio sul percorso oltre 130 ufficiali di gara, 160 rotoballe e oltre 300 pacchi di gomme posizionate per la sicurezza, 4 ambulanze e 1 medico rianimatore, 2 team estrication più una lunghissima lista di personale di servizio coordinato da Automobile Club Brescia lungo il percorso e nelle postazioni di partenza e arrivo.

Sul sito www.trofeovallecamonica.it sarà a disposizione l'audio streaming, attraverso il quale seguire tutta l'azione dalla viva voce di Luca Del Vitto. Sempre dal sito ufficiale sarà possibile consultare le classifiche live, che si aggiorneranno a gara in corso, mentre i social del Trofeo, Facebook e Twitter @trofeovallecamonica vi terranno aggiornati con immagini e interviste.

Il Comitato Organizzatore raccomanda come sempre un comportamento corretto e nel rispetto delle prescrizioni di sicurezza.

La città eterna abbraccia la sua gara

Venerdì, 19 Luglio 2019 19:59 Published in Rally

La città eterna abbraccia la sua gara

La Cerimonia in Campidoglio, la partenza da Castel Sant’Angelo e la passerella per le principali vie in mezzo a migliaia di persone hanno salutato l’inizio del 7° Rally di Roma Capitale. Domani, sabato 20 luglio, le 6 prove speciali della 1^ tappa in Ciociaria per l’evento organizzato da Motorport Italia.

 

 

Roma 19 luglio 2019. Partito il 7° Rally di Roma Capitale. Inizio al Campidoglio con la Cerimonia Selection of Start position e conferenza Stampa pre gara, alle 19 i protagonisti del 5° Round di Campionato Europeo e Campionato Italiano Rally sono stati presentati e sono scesi dal palco di partenza a Castel Sant’Angelo e poi hanno attraversato le principali vie della Città Eterna e sfilato davanti ai monumenti più importanti del mondo, salutati da migliaia di spettatori. Affollata la sezione autografi che ha preceduto lo start. Una cornice unica per l’evento ideato da Max Rendina, già Campione mondiale Produzione 2014, al timone dello staff organizzatore di Motorsport Italia. Domani, sabato 20 luglio le sei prove speciali della prima tappa tutte in Ciociaria. Un terzetto di prove speciali: “Pico-Greci” (19,46 km) [PS1 ore 9:33 | PS4 ore 15:52]; “Roccasecca-Colle San Magno” (13,93 km) [PS2 10:28 | PS5 16:47]; “Santopadre-Arpino” (21,17 km) [PS 11:18 | PS6 17:37] la più lunga del Rally.

 

 

A partire per primi sugli asfalti laziali sarà l’equipaggio austriaco Nikolaus Mayr-Melnhof e Poldi Welsersheimb su Ford Fiesta R5 seguiti da i giovani ceki Filip Mares e Jan Hlousek su Skoda Fabia R5, primi italiani il varesino Andre Crugnola e Pietro Ometto anche loro su Skoda Fabia R5 . L’ordine di partenza è stato stabilito in Campidoglio durante la Selection of Start position in base ai tempi ottenuti nella qualifying stage di questa mattina a Fumone ed i migliori 15 equipaggi con hanno successivamente scelto la loro posizione di partenza nella prima tappa. Alle 21 di oggi Cerimonia di Partenza anche per il 41°Rally di Pico, alla presenza della Sindaca Ornella Carnevale. La gara nella gara vedrà 43 equipaggi sfidarsi per la Coppa Italia 7^ Zona sulle 6 prove della prima tappa del Rally di Campionato Europeo.

 

 

La Cerimonia si terrà nella piazza centrale del comune ciociaro che alle 19.30 di domani, sabato 20, ospiterà il traguardo. Sempre domani, sabato 20 luglio, a Ostia si accenderanno i riflettori del Villaggio dei motori, una raffica di iniziative, esibizioni, gare di kart, esposizioni, presenza di grandi personaggi ed intrattenimento che precederanno il gran finale della “Arena ACI Roma” l’attesa super special stage che con i due trascinanti passaggi ad alta adrenalina, si correrà sul litorale domenica 21 a partire dalle 19 prima del traguardo. Sono disponibili immagini video e foto della presentazione. Tutte le info sono disponibili su www.rallydiromacapitale.it e sulla rinnovata e funzionale app rallydiromacapitale, disponibile su google play e apple store. L’Ufficio Stampa

19° SLALOM CITTA’ DI OSILO 12° MEMORIAL DAVIDE PIRINO SERIE AIDO CUGLIERI CAMPIONATO ITALIANO SLALOM

 

 

OSILO 20.21 LUGLIO 2019

Grandi numeri quest’anno allo Slalom Città di Osilo. Valida come quinta prova del Campionato italiano slalom e sesta prova del Campionato regionale slalom #correreperunrespiro, in questa edizione sono ben 85 i piloti che hanno risposto all’appello inviando le richieste di iscrizione alla competizione osilese.
Nutrita la pattuglia dei piloti da oltre mare con in testa i due protagonisti del Campionato Italiano Slalom 2019 Fabio Emanuele e Salvatore Venanzio e a seguire Marcello Bisogno, Ignazio Bonavires, Liberato De Gregorio, Domenico Gangemi e Benedetto Guarino. Questi andranno a confrontarsi con la pattuglia dei piloti sardi che per l’occasione avranno l’opportunità di scontrarsi con partecipanti insoliti per le gare isolane.

 

ELENCO ISCRITTI


Come ai vecchi tempi, numeri importanti anche per i piloti di Osilo che si presentano in sette: Antonello Marongiu, Pietro Piga, Nuccio e Andrea Pulinas, Marcello Sanna e i due piloti ufficialmnte adottati Antonio Secchi e Paolo Serra. Salvatore Basoli, Antonio Gudenzi e Francesco Piga si contenderanno il trofeo Davide Pirino riservato al pilota più giovane meglio classificato. La lista dei partecipanti garantirà uno spettacolo assoluto per il pubblico che sarà presente lungo il percorso di gara, pubblico che avrà un ruolo importante nella riuscita della manifestazione garantendo il rispetto delle postazioni a loro riservate e ascoltando i consigli degli addetti ai lavori.
L’organizzazione della gara sta mettendo a punto gli ultimi dettagli di una manifestazione che è in cantiere da quasi un anno e che ha già vinto una grande scommessa: in Sardegna si possono fare gare titolate anche nel periodo estivo grazie alla federazione ACI Sport e alle compagnie di navigazione Grimaldi in testa, Moby e Tirrenia che hanno creduto e ceduto alla follie del nostro funambolico presidente Francesco Cozzula

 

Ufficio Stampa
Team Osilo Corse

Andrea Crugnola e la Scuderia Gass Racing tenteranno di ripetersi nel prossimo weekend nella settima edizione del Rally di Roma Capitale.

Dopo la splendida performance culminata con il successo nella prima delle due manche del Rally Italia - Sardegna, Andrea Crugnola e la Scuderia Gass Racing tenteranno di ripetersi nel prossimo weekend nella settima edizione del Rally di Roma Capitale.

 

 

Casier, 18 Luglio 2019

Il rallysta varesino, sempre in coppia con il fido Pietro Ometto, sarà tra i protagonisti della gara capitolina valevole quale quinto appuntamento del Campionato Italiano Rally che si articolerà su un percorso di assoluto livello tecnico, con sedici prove speciali per un totale di 203,40 km cronometrati su un percorso totale di 849,72 Km suddivisi in due tappe.

L’alfiere della Gass Racing di Albino Gabriel si presenterà sulle strade della Capitale ancora al volante della Skoda Fabia R5 come già avvenuto nel precedente appuntamento in Sardegna, memore anche dell’ottima prestazione ottenuta proprio sulle strade laziali nella edizione 2017.

Un ulteriore risultato di prestigio in questa edizione 2019 darebbe a Crugnola grande slancio in vista del rush finale di campionato, ponendolo tra i più seri pretendenti alla corona Tricolore.

La partenza della gara è prevista per le ore 19 di venerdì 19 luglio nella splendida cornice di Castel Sant’Angelo, successivamente la manifestazione attraverserà la provincia di Roma e quella di Frosinone prima del gran finale previsto per domenica sul pontile di Ostia Lido.

Ufficio Stampa
GASS RACING

 

Andreucci –Briania podio nel 47° Rally di San Marino

Lunedì, 15 Luglio 2019 21:17 Published in Rally

Andreucci –Briania podio nel 47° Rally di San Marino

 


Paolo Andreucci e RudyBriani, continuano a far strada tra gli sterrati del Campionato Italiano Rally Terra, portando la Peugeot 208 T16 di MM Motorsport sul terzo gradino del podio del 47° San Marino Rally. Nella gara organizzata dalla Federazione Auto Motoristica Sanmarinese, la scelta delle gomme è stata fondamentale per raggiungere il podio. Dopo le prime tre prove, il garfagnino Paolo Andreucci ha fatto registrare il secondo miglior tempo nella prova speciale Lunano –Piandimelato, ed al rientro in assistenza si attestavo al quarto posto della classifica assoluta. Nel secondo giro di prove, un problema allo start della PS4 Macerata Feltria 2, gli ha fatto perdere secondi preziosi e prendere una penalità, ed ha condizionato l’andamento della gara, costringendolo ad attaccare fino all’ultima prova, per proteggere il terzo gradino del podio.

“Negli sterrati sanmarinesi abbiamo ottenuto il nostro secondo podio stagionale, dopo una gara condizionata da meteo incerto- ha dichiarato Paolo Andreucci-. Sin dalla prima prova abbiamo dimostrato di avere un buon passo e ci siamo attestati nelle prime quattro posizioni della classifica assoluta. Un problema nella PS 4, la Macerata Feltria 2, ci ha fatto perdere secondi importanti in classifica, costringendoci a spingere ulteriormente nelle ultime prove.

 

 

Il secondo tempo assoluto nella prova spettacolo di asfalto sotto le mura di San Marino a chiudere la gara, ci ha permesso di ottenere il podio e di festeggiare insieme al nostro main sponsor Stefano Peletto della Peletto Racing Team, che per l’occasione era venuto a trovarci. Doverosi i nostri ringraziamenti alla Scuderia Maranello Corse ed a MM Motorsport per averci messo a disposizione una macchina competitiva. Le nostre Pirelli sono state fondamentali per contenere gli attacchi degli avversari, come sempre sono state competitive e veloci anche su questi sterrati. Fondamentale anche in questa gara – ha concluso Paolo Andreucci-, il supporto dei nostri sponsor, Fiamm Network, Sparco, Peletto srl, Adeos Group e GB Costruzioni.”

Archiviato il 47° San Marino Rally, questa settimana tornerà ad indossare le vesti di coach al Rally di Roma Capitale per seguire i piloti del trofeo Peugeot e la settimana a seguire, sarà poi presente come ospite al Rally d’Alba. Per rivederlo in gara, bisognerà attendere fine settembre, per il quarto appuntamento del Campionato italiano Rally Terra, il Nido dell’Aquila, gara organizzata daPRS Group Srl, in calendario appunto dal 27 al 29 settembre.

AB Racing cerca conferme al Mugello nella Carrera Cup Italia

Il team supportato da SVC The Motorsport Group torna in azione nel quarto round con le 911 GT3 Cup dei Centri Porsche di Roma per Berton, Monaco e De Luca, chiamati a una prova concreta dopo i progressi di Imola. Le gare sabato alle 17.30 (diretta Sky Sport Arena) e domenica alle 12.50 (su Cielo)

 

 

Roma / Treviso. Dopo aver lottato tra top-5 e top-10 a Imola con tutte le tre 911 GT3 Cup gestite in pista da SVC The Motorsport Group, il team AB Racing - Centri Porsche di Roma affronta il quarto round della Carrera Cup Italia dal 19 al 21 luglio sui tecnici saliscendi del Mugello Circuit. Sarà uno degli impegni più probanti per la compagine guidata nelle attività “racing” da Raimondo Amadio, che andrà alla ricerca di conferme per continuare a crescere all'interno del nutrito e competitivo parterre del monomarca tricolore di Porsche Italia. Sulla pista toscana tornano in azione i portacolori 2019 del team romano, a partire dall'esperto pilota veneto Giovanni Berton, settimo assoluto nella classifica generale, che dovrà riscattare la gara 2 di Imola, nella quale è stato protagonista dello sfortunato contatto (entrambi ritirati) con Stefano Monaco, il 20enne pilota esordiente italo-svizzero già abitualmente a punti nella prestigiosa serie (Imola a parte, appunto).


Lo stesso Monaco ha vissuto un'intensa giornata di test di preparazione proprio al Mugello la settimana scorsa con l'altro “giovane rampante” di casa AB Racing, Francesco Massimo De Luca. A Imola il 22enne driver romano è stato competitivo protagonista fin dalle qualifiche e ha poi fatto segnare i primi punti stagionali in entrambe le gare, concretizzando al meglio i progressi fatti e il lavoro della squadra. Durante i test entrambi i rookie sono stati seguiti da Come Ledogar, pilota francese già campione della Carrera Cup sia in Italia sia in Francia chiamato dal team proprio per favorire ulteriori progressi.

 

 

Dopo libere e qualifiche, al Mugello sabato alle 17.30 il via di gara 1 in diretta tv su Sky Sport Arena e domenica gara 2 alle 12.50 in diretta in chiaro su Cielo (canale 26 del digitale terrestre) e ancora su Sky Sport Arena. Le due gare saranno trasmesse anche in live streaming su www.carreracupitalia.it .


Raimondo Amadio, a capo di SVC The Motorsport Group: “La classifica di gara 2 a Imola non ha purtroppo messo in luce il passo in avanti che effettivamente avevamo compiuto durante l'intero weekend, quindi per il Mugello dobbiamo ripartire da lì. Essere convincenti e concreti e dimostrare che la squadra e in particolare anche i ragazzi più giovani stanno crescendo gara dopo gara. Abbiamo completato una positiva giornata di test coinvolgendo pure un pilota del calibro di Ledogar, che ha fatto da coach a Monaco e De Luca e ha dato delle buone indicazioni alla squadra. Questo weekend saremo presenti in quattro diversi impegni in contemporanea, però come sempre daremo il massimo e siamo sicuri che al Mugello le proveremo tutte per fare bene”.


Foto: Porsche / Alex Galli

Paolo Guerra portacolori della ASD Piloti Sipontini al 41°Rally di Pico

Terzo appuntamento per il driver di Manfredonia nella Coppa Italia Rally e leader nel Trofeo Corri con Clio

 

 

Per Paolo Guerra il 41°Rally di Pico è il terzo appuntamento nella Coppa Italia Rally di settima zona, dopo il Rally Città di Casarano ed il Rally Terra di Argil il prossimo weekend lo vedremo ai nastri di partenza nella gara laziale.

Paolo Guerra pilota della Scuderia ASD Piloti Sipontini sarà affiancato dal co-driver Martino Rosato con il quale effettuerà tutta la stagione 2019 ed i due saranno a bordo della Renault Clio di classe N3, il driver di Manfredoni è in corsa per la vittoria finale della Coppa Italia di zona nella classe N3 ed è attualmente il leader del Trofeo Corri con Clio.

 

 

Il 41° Rally di Pico si svolgerà nell'ambito della prima Tappa del Rally di Roma Capitale 2019 ed il programma prevede 79,18 Km di prove speciali per un totale di 297,96 Km da percorrere. Ben sei le prove speciali che gli equipaggi dovranno affrontare, la gara si svolgerà sabato 20 luglio con partenza alle ore 9:00, primo tratto cronometrato con partenza della prima vettura alle 9:35 Pico-Greci di 14,23 Km, speciale numero 2 Roccasecca-Colle San Magno di 13,93 Km, terza prova speciale Santopadre-Arpino di 11,12 Km prove che saranno ripetute nuovamente nel pomeriggio a completamento della gara arrivo previsto a Pico alle ore 19:00 con la festa del podio in programma alle 19:30.

Elenco Iscritti 41°RALLY DI PICO

Lunedì, 15 Luglio 2019 19:41 Published in Rally

Elenco Iscritti 41°RALLY DI PICO

 

ELENCO ISCRITTI

 

 

La Coppa Italia Rally di settima zona va di scena il prossimo 19 e 20 luglio nel Lazio con il 41°Rally di Pico.

Il 41° Rally di Pico si svolgerà nell'ambito della prima Tappa del Rally di Roma Capitale 2019 ed il programma prevede 79,18 Km di prove speciali per un totale di 297,96 Km da percorrere. Ben sei le prove speciali che gli equipaggi dovranno affrontare, la gara si svolgerà sabato 20 luglio con partenza alle ore 9:00, primo tratto cronometrato con partenza della prima vettura alle 9:35 Pico-Greci di 14,23 Km, speciale numero 2 Roccasecca-Colle San Magno di 13,93 Km, terza prova speciale Santopadre-Arpino di 11,12 Km prove che saranno ripetute nuovamente nel pomeriggio a completamento della gara arrivo previsto a Pico alle ore 19:00 con la festa del podio in programma alle 19:30.

Doppio impegno per Ac Racing nel weekend

Lunedì, 15 Luglio 2019 19:28 Published in Altre Notizie

Doppio impegno per Ac Racing nel weekend

La factory bresciana sarà impegnata il 20 e 21 luglio al Mugello per la 4° prova del MINI Challange in diretta streaming e in “casa” per il 49° Trofeo Vallecamonica, gara vaida per l’international Hill Climb Cup


AC Racing Teclogy pronta per un weekend su due fronti al seguito di ottimi piloti e del  campione già di F.1 monegasco, Alex Caffi che sarà presente sui tornanti della Vallecamonica dove in passato ha già trionfato.

L’Autodromo Internazionale del Muggello si prepara ad accogliere “i guerrieri” del MINI Challenge che potranno a partire da venerdì 19 luglio con le prove libere prendere dimestichezza della pista, tempio sacro ai motociclisti. Saranno 8 le vetture segiute da AC Racing, 4 Pro, per Tramontozzi- Losi, Gentili, Cioffi, Menapace e 4 Lite per Di Fabio, Suerzi Stefanin, Gonnella-Di Marsilio e Rogari-Giorgi.

 

 

I due big con le più potenti MINI Pro Ivan Tramontozzi e Roberto Gentili arrivano alla prova toscana, in perfetta forma ma con diversi stati d’animo: Il campione di Priverno sicuramente vorrà riscattare la gara di Imola divenuta complicata a seguito delle prove conometrate corse sotto il diluvio che non gli hanno consentito di schierarsi al meglio e correre in posizioni all’altezza delle sue capacita, Gentili invece giunge al Muggello forte del primo successo stagionale ottenuto con una prestazione memorabile che dà fiducia al driver romano per il preseguo della stagione. Frai piloti con le Lite dopo il secondo acuto di Imola ci si aspetta tanto dal 16enne Diego DI Fabio divenuto un sorvegliato speciale anche in funzione del suo piazzamento in campionato. Tutti gli altri potranno raggiungere nell’ambito delle loro possibilità i massimi risultati grazie alla competenza e alla affidabilità dell’assistenza fornita dalla AC Racing Tecnology.


La 4° prova del MINI Challenge prevede sabato 20 Luglio a partire dalle 18.15 le prove cronometrate che stabiliranno le posizioni in griglia, domenica 21 il via a gara 1 sarà dato alle 10.40 mentre per gara 2 si partirà alle 17.50, entrambi avranno una durata di 25 minuti più un giro. Assicurata la copertura mediatiaca  grazie all’ampio streaming sui siti mini.itmotorsport.com e display.com.  

 

 

Grande soddisfazione per Ac Racing nel poter seguire in occasione della gara di casa, il Trofeo Vallecamonica, il campione “locale” Alex Caffi che si è detto ben lieto di parteciparvi con la Peugeot 308 sovralimentata, protagonista di primo piano in CIVM. Caffi attualmente impegnato come team menager nel campionato Nascar, torna alla Melegno-Borno che lo vide trionfatore, dopo che lo era stato suo padre Angelo nel 1965 per la seconda edizione, nel 2005 e nel 2011 allorquando stabilì anche il record per somma di tempi senza le attuali chicane.


Con le Super car saranno presenti al 49° Trofeo Valcamonica Rosario Parrino con la Lamborghini Huracan e Sebastiano Frijo con la Posche 911 GT Cup per suggellare una stagione che per entrambi nelle recenti prove di CIVM ha cominciato ad andare per il giusto verso. Alla guida delle MINI saranno al via con le Racing Start Stefano Gheza e Matteo Predali e con la versione Pus Gian Maria Maffezzoni. Presente alla “classica lombarda” anche  l’inossidabile Francesco Barresi alla guida della sua Honda Civic con immutatata passione.  


Il programma dell’evento, che quest’anno gode anche del Patrocinio della Regione Lombardia, si svilupperà come di consueto dal venerdì alla domenica con le verifiche sportive il 19 luglio seguite dalla prima giornata di azione, sabato 20 luglio, nel corso della quale si disputeranno le due manches di prove ufficiali. Domenica gran finale con le due salite conclusive di gara che genereranno due classifiche, quella del TIVM Nord e quella del FIA International Hill Climb Cup.