è GIà natale A MISILMERI: DOMENICA PREMIO PER I CAMPIONI ‘CHALLENGE DEGLI EMIRI’
è GIà natale A MISILMERI: DOMENICA PREMIO PER I CAMPIONI ‘CHALLENGE DEGLI EMIRI’
Primo Slalom Trofeo del Pistacchio Dop di Bronte, trionfa il catanese Silvio Fiore.
Primo Slalom Trofeo del Pistacchio Dop di Bronte, trionfa il catanese Silvio Fiore.
Phoenix da spettacolo allo Slalom di Bronte
Phoenix da spettacolo allo Slalom di Bronte
UNO DUE DI LANZI E BORELLI PER CHIUDERE L'OLYMPIA
UNO DUE DI LANZI E BORELLI PER CHIUDERE L'OLYMPIA
Torna lo Slalom Trofeo del Pistacchio Dop di Bronte, domenica 19 dicembre si corre la gara automobilistica.
Torna lo Slalom Trofeo del Pistacchio Dop di Bronte, domenica 19 dicembre si corre la gara automobilistica.
Sfida fra campioni in casa Phoenix
Sfida fra campioni in casa Phoenix
Un nuovo titolo in casa RO racing
Un nuovo titolo in casa RO racing
FRASSINORO, IL TROFEO OLYMPIA CI RIPROVA
FRASSINORO, IL TROFEO OLYMPIA CI RIPROVA
Successo Phoenix con Gangemi al 22° Slalom Giarre-Milo
Successo Phoenix con Gangemi al 22° Slalom Giarre-Milo
22° Slalom Giarre – Milo, vince il messinese Emanuele Schillace.
22° Slalom Giarre – Milo, vince il messinese Emanuele Schillace.
22° Slalom Giarre – Milo, 137 i piloti iscritti.
22° Slalom Giarre – Milo, 137 i piloti iscritti.
ANTICIPAZIONI NOVITÀ REGOLAMENTARI 2024 SLALOM
ANTICIPAZIONI NOVITÀ REGOLAMENTARI 2024 SLALOM
SABATO, A SAN PIERO PATTI, CERIMONIA DI PREMIAZIONE PER IL “tris” dei nebrodi 023
SABATO, A SAN PIERO PATTI, CERIMONIA DI PREMIAZIONE PER IL “tris” dei nebrodi 023
SASSUOLO, ULTIMA FERMATA PER BORELLI
SASSUOLO, ULTIMA FERMATA PER BORELLI
Si scaldano i motori in vista della 22ª edizione dello Slalom Giarre – Milo, in programma il 12 novembre.
Si scaldano i motori in vista della 22ª edizione dello Slalom Giarre – Milo, in programma il 12 novembre.
BORELLI VINCE IL TROFEO OLYMPIA A POMPOSA
BORELLI VINCE IL TROFEO OLYMPIA A POMPOSA
Michele Puglisi è Campione Italiano Slalom
Michele Puglisi è Campione Italiano Slalom
Tutto pronto per il 15° Slalom Città di Avola
Tutto pronto per il 15° Slalom Città di Avola
Vittoria e Titolo per Puglisi ad Avola.
Vittoria e Titolo per Puglisi ad Avola.
Ufficializzato l'elenco iscritti del 15° Slalom Città di Avola
Ufficializzato l'elenco iscritti del 15° Slalom Città di Avola
Girolamo Ingardia al volante della sua Elia Avrio Suzuki si è laureato campione del 6° Slalom Automobilistico
Girolamo Ingardia al volante della sua Elia Avrio Suzuki si è laureato campione del 6° Slalom Automobilistico "Monte Bonifato - Città di Alcamo"
Presentato il 15° Slalom Città di Avola
Presentato il 15° Slalom Città di Avola
LANZI E BORELLI APPRODANO A POMPOSA
LANZI E BORELLI APPRODANO A POMPOSA
Spettacolo e successo per ACI Salerno. La soddisfazione del Presidente Demasi
Spettacolo e successo per ACI Salerno. La soddisfazione del Presidente Demasi
IL 15° Slalom Città di Avola si presenta
IL 15° Slalom Città di Avola si presenta
ABC MOTORSPORT BRILLA ALLO SLALOM CITTÀ DI DORGALI
ABC MOTORSPORT BRILLA ALLO SLALOM CITTÀ DI DORGALI
La scuderia RO racing a segno al 6° Slalom Monte Bonifato Città di Alcamo
La scuderia RO racing a segno al 6° Slalom Monte Bonifato Città di Alcamo
8° Slalom Città di Dorgali
8° Slalom Città di Dorgali
SFUMA IL TRICOLORE PER TUMMINELLO
SFUMA IL TRICOLORE PER TUMMINELLO
NUNZIO CAPUTO VINCE IL 9^ MINISLALOM “CITTA’ DI MIRABELLA ECLANO”
NUNZIO CAPUTO VINCE IL 9^ MINISLALOM “CITTA’ DI MIRABELLA ECLANO”
A Puglisi su Radical il 28° Slalom Torregrotta – Roccavaldina
A Puglisi su Radical il 28° Slalom Torregrotta – Roccavaldina
E’ tornato con successo lo Slalom Luino – Montegrino grazie all’Automobile Club Varese.
E’ tornato con successo lo Slalom Luino – Montegrino grazie all’Automobile Club Varese.
Pronti alle  sfide del 28° Slalom Torregrotta-Roccavaldina
Pronti alle sfide del 28° Slalom Torregrotta-Roccavaldina
Poker Phoenix al 28° Slalom Torregrotta-Roccavaldina
Poker Phoenix al 28° Slalom Torregrotta-Roccavaldina
Lo Slalom  Torregrotta-Roccavaldina fa il pieno di iscritti
Lo Slalom Torregrotta-Roccavaldina fa il pieno di iscritti
PUNTI PESANTI PER DE CRISTOFARO AL TORRE DEL MITO
PUNTI PESANTI PER DE CRISTOFARO AL TORRE DEL MITO
Iscrizioni in chiusura al 28° Slalom Torregrotta-Roccavaldina
Iscrizioni in chiusura al 28° Slalom Torregrotta-Roccavaldina
Dal 20 al 22 ottobre torna l'atteso Slalom Città di Altomonte, giunto alla 4^ edizione
Dal 20 al 22 ottobre torna l'atteso Slalom Città di Altomonte, giunto alla 4^ edizione
4° SLALOM “TORRE DEL MITO”
4° SLALOM “TORRE DEL MITO”
8° Slalom Città di Dorgali Iscrizioni aperte fino al 18 ottobre
8° Slalom Città di Dorgali Iscrizioni aperte fino al 18 ottobre
Salcuni Domenico

Salcuni Domenico

Website URL: https://www.facebook.com/salcuni.domenico76/

Il 57° Rallye Elba-Trofeo Bardahl IRC saluta con gioia l’arrivo della Mitropa Rally Cup

 

Riconfermata nella International Rally Cup, questa edizione vedrà l’ingresso della gara nella prestigiosa serie centroeuropea.

Due grandi storie e tradizioni sportive che si incontrano dando una connotazione sempre più internazionale alla competizione, per comunicare il territorio con il motorsport, per il quale l’Isola d’Elba è conosciuta da anni in tutto il mondo.

 

La competizione sarà anche “virtuale”, grazie alla collaborazione con Seven Speed Racing con la Mitropa Rally Cup.

 

 

Livorno, 22 febbraio 2024 – E’ nel pieno della sua fase organizzativa, il 57° Rallye Elba-Trofeo Bardahl, in programma per il 26 e 27 aprile, prima prova dell’International Rally Cup.

Aci Livorno Sport, insieme alla comunità elbana, sta vivendo giorno per giorno un lavoro preparatorio sempre più pressante, per dare all’evento una connotazione sempre più qualitativa, con la sostanza che rimane sempre la stessa, quella dei caratteri forti di un percorso di alto livello e di un occhio molto attento alla sicurezza attiva e passiva. E l’occhio, come la mente e il cuore vanno al territorio, per il quale la gara è pensata. Un sostegno al settore turistico dato con la spinta del motorsport, del quale l’isola d’Elba è icona mondiale.

 

Una sostanza sottolineata anche dall’avere la novità della validità per la celebre MITROPA RALLY CUP, della cui stagione duemilaventiquattro è la terza tappa.


In un panorama nazionale sempre più ricco ma anche frammentato di campionati e trofei, l’orientamento di un pilota privato, gentleman driver, per partecipare da protagonista in un respiro internazionale l’alternativa più valida è Mitropa Rally Cup.

 

Nata nel 1965 per volontà di personaggi importanti dello sport motoristico internazionale, la Mitropa Cup era stata così chiamata per seguire il successo dell’omonimo campionato di calcio. Ben presto numerose sono state le nazioni interessate ad entrare nel circuito di gare, dando uno stimolo importante al rallismo continentale.

 

Molti, anche, sono stati i piloti italiani che hanno battuto le strade di mezza Europa con la Mitropa Rally Cup, tra cui Cavallari, Munari, Pinto, Lucky, Ceccato, “Peter” Zanchi. Nella storia recente il friulano Claudio De Cecco si è imposto per ben tre volte, nel 1996, 2004 e 2005 ed il pilota che vanta il maggior numero di vittorie di Campionato è il tedesco Hermann Gassner Senior, che ha vinto sette volte tra il 2001 e il 2022. 

 

Correre in questo campionato significa sperimentare un nuovo modo di intendere il rally, con tipologie di gare molto diverse tra loro, molto tecniche e selettive e soprattutto coltivare amicizie che negli anni rimangono cementate.

Mitropa Rally Cup significa inoltre scoprire nuove città, correre con lo spirito di un tempo e, soprattutto risparmiando, visto che sono previste agevolazioni per gli equipaggi, poi vi sono anche le vetture storiche ed il montepremi è di sicuro interessante. Il calendario prevede nove appuntamenti, due in Italia (Elba e Casentino), due in Austria, due in Slovenia, uno in Croazia come anche in Ungheria e in Svizzera.

 

Grazie all’ingresso nella Mitropa Rally Cup, al Rallye Elba “moderno” saranno ammesse anche le vetture storiche, che ne fanno parte dalla stagione 2005, anche in questo caso con interessanti spunti tecnici e partecipazioni di livello.

 

IL RALLYE ELBA E ANCHE LA MITROPA RALLY CUP ANCHE IN VIRTUALE

Seven Speed Racing Sim World e Mitropa Rally Cup sono entusiasti di annunciare la loro collaborazione per il lancio del nuovo campionato virtuale della Mitropa Rally Cup 2024, sulla nota piattaforma Ungherese di Richard Burns Rally,  RallySimFans.hu.

Questa partnership combinerà le risorse e le competenze delle due organizzazioni per offrire agli appassionati di simulazione di guida un'esperienza eccezionale su una delle piattaforme più rinomate nel mondo del rally virtuale.

Il campionato offrirà ai partecipanti l'opportunità di competere su prove speciali scelte tra le 470 e più prove di iconici rally conosciuti, utilizzando auto da rally realistiche e affrontando sfide uniche e coinvolgenti.

Grazie alla combinazione di Seven Speed Racing Sim World e Mitropa Rally Cup, i piloti avranno l'opportunità di dimostrare le proprie abilità di guida in un ambiente competitivo e stimolante basato su rally reali.

Il calendario delle gare presenta nove tappe, che si dividono in Austria, Slovenia, Italia, Ungheria, Croazia e Svizzera, i regolamenti completi del campionato sono disponibili sul canale Discord dedicato (al link https://discord.gg/8b75jvWqfA).

Questo canale fornirà un luogo centrale per i partecipanti per ricevere aggiornamenti, interagire con altri concorrenti e discutere delle ultime notizie e sviluppi riguardanti il campionato.

Tra i riconoscimenti per i vincitori è in palio la possibilità di essere presenti alla premiazione ufficiale che si svolgerà in Baviera nel novembre 2024 assieme ai campioni della Mitropa Rally Cup.

 

 

www.rallyelba.com

 

#RallyeElba2024 #AciLivornoSport #AciLivorno #IRC #MitropaRallyCup #rally #motorsport #elba #isoladelba #italy #mare #sea #elbaisland #toscana #island #travel #tuscany #italia #seaside #beach #Portoferraio #Capoliveri #PortoAzzurro #MarinadiCampo

 

Aci Livorno Sport ASD

Via Verdi 32  - 57126 Livorno

tel. 0039 (0) 586 898435

fax 0039 (0)586 205937

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

FACEBOOK  www.facebook.com/RallyeElba

 

UFFICIO STAMPA

Alessandro Bugelli

Tre giovani promesse per Gretaracing alla Coppa Italia Karting Zona 7 2024

 

Donato Barnaba

 

Fasano (BR) 22 febbraio 2023 – Dopo aver concluso la stagione 2023 con gli allori conquistati in diverse discipline, tra cui il Trofeo Dame CIVM vinto da Anna Maria Fumo, Gretaracing si accinge a iniziare la stagione 2024 con un rinnovato impegno agonistico e novità di rilievo. Come di consueto, uno dei preminenti settori interessati è il karting giovani, che vede Gretaracing tra gli attori più prolifici nel seguire nuove promesse delle corse.

La stagione ai blocchi di partenza vedrà infatti la scuderia prendere parte alla Coppa Italia Karting per la Zona 7 (Puglia), che avrà inizio nel weekend entrante del 25 febbraio con la prima prova di campionato presso la Pista Salentina di Ugento (LE). Tre gli alfieri che rappresenteranno la scuderia, di cui una new entry assoluta. La stagione vedrà poi altri cinque appuntamenti dislocati in territorio pugliese, due dei quali aventi coefficiente di validità 1,5 (rispettivamente la 3ª prova del 14/4 alla Pista Euro Kart di Torre Lapillo, e il gran finale di stagione alla Pista Fanelli di Torricella del 7/7).

Nicolas Cardone

 

Torna a vestire i colori di Gretaracing Christian Ammirabile, figlio d’arte e già affermato competitor nella massima serie tricolore karting. Il pilota, già protagonista di un accesissimo finale di stagione 2023 con 178,5 punti conquistati, a un soffio dalla conquista del titolo under-18, correrà nuovamente nella categoria regina KZ2 con ottime aspettative dato il rendimento dimostrato nelle stagioni passate. Sempre nella massima categoria del karting parteciperà all’appuntamento di Ugento anche Donato Barnaba, già nei ranghi della scuderia in quanto protagonista della Clio Cup 2023.

 

Come anticipato, new entry per la scuderia è il 18enne Nicolas Cardone, che rappresenterà Gretaracing nella categoria KZN Rookie. Il pilota è al suo terzo anno in tale raggruppamento, il quale include numerose promesse del mondo karting che debuttano direttamente su kart a marce. Il palmarès del giovane talento appena entrato nelle file di Gretaracing parla già chiaro, con un quinto posto di campionato all’esordio nel 2022, terzo posto nel 2023, una vittoria e quattro podi. Cardone non nasconde ambizioni di titolo nella stagione corrente, avendo anche acquisito il nuovo numero di gara 5 al posto del 25 utilizzato nelle precedenti stagioni.

 

Contenuti multimediali di supporto 

 

rif.: Ufficio Stampa Gretaracing 

Premiazione Delegazioni Aci Salerno. 2023 un anno di successi.

Il Presidente Demasi ringrazia gli oltre 23.000 Soci.

23.666 Soci rispetto ai 21.078 del 2022, con un incremento di oltre il 12% ponendosi all’ 11° posto tra gli Automobile Club a livello nazionale e al primo posto in Campania, al di sopra della media nazionale per numero di soci rispetto al parco circolante di veicoli.

Un territorio provinciale coperto da 33 Delegazioni oltre all’Ufficio di Sede, 12 Agenzie Sara Assicurazioni, 3 Autoscuole del network Aci Ready2go, 18 Aci Point, 11 Centri di Soccorso Stradale Aci Global: questi in sintesi gli importanti numeri di un anno di successi raggiunti dall’Automobile Club Salerno nel 2023.

Tutte le Delegazioni hanno incrementato il numero di Soci nel 2023 rispetto all’anno precedente, quattro invece le Delegazioni che, insieme all’Ufficio di Sede, hanno raggiunto tutti gli obiettivi associativi:

Prima classificata, premiata con la Targa Best Performer 2023 Platinum, si conferma la Delegazione G&R Associati di Massimo Giudice e Alfonso Rotolo a Salerno; al secondo postoBest Performer 2023 Targa Gold, la Delegazione  EffeConsulting di Alessia Fiumara ad Angri.

Degne di particolare menzione anche le Delegazioni Emma Di Maio a Nocera Inferiore e Full Service di Francesco Nacchia a Sant’Egidio del Monte Albino che nell’anno 2023 hanno sfiorato i mille Soci, e le Delegazioni Emmedue di Domenico Salvati a Castel San Giorgio, Cava Service di Lidia Ferrara a Cava de’ Tirreni e Agenzia Ricciardone di Michele Calandriello a Sala Consilina.

Il Presidente dell’Automobile Club Salerno Vincenzo Demasi ha voluto rivolgere un particolare ringraziamento ed apprezzamento per il lavoro svolto dal Direttore Giovanni Caturano, coadiuvato dall’Account Sviluppo Rete Salvatore Riccio e dai collaboratori Antonio Milo, Carla Calicchio, Domenico Granata e Antonio Autuori.

Dal 2018 al 2023, nei sei anni sotto la guida del Presidente Vincenzo Demasi, l’Automobile Club Salerno ha incrementato e rafforzato la propria rete di Delegazioni, Agenzie Sara, Autoscuole Aci Ready2go, Aci Point, Centro Aci Global ma soprattutto è cresciuto di ben 9.201 Soci, con un incremento di oltre il 63% in sei anni ed intensificando la presenza istituzionale e sociale dell’Ente sul territorio salernitano.

Una grande soddisfazione per tutta la squadra dell’Automobile Club Salerno magistralmente condotta dal Presidente Vincenzo Demasi, supportato dai suoi Consiglieri, e un nuovo punto di partenza per raggiungere importanti traguardi anche nel 2024.

Il Presidente Vincenzo Demasi ha voluto rivolgere il suo personale ringraziamento, unitamente a quello dell’intero Consiglio Direttivo, a tutti i 23.666 Soci che hanno aderito all’Automobile Club Salerno, porgendo un saluto di benvenuto agli oltre 2.500 nuovi Soci.

“La famiglia Aci Salerno – ha dichiarato il Presidente Demasi – è cresciuta significativamente anche nel 2023, grazie all’impegno del Direttore Caturano, dell’Account Sviluppo Rete Riccio, del Personale di Sede, dei Delegati delle Autoscuole, dei Centri di Soccorso Stradale e degli Agenti Sara sul territorio provinciale, quotidianamente impegnati a risolvere i problemi degli utenti e ad offrire sempre nuovi servizi di qualità. Il successo ottenuto è per noi un ulteriore stimolo ad impegnarci sempre di più e continuare a incrementare e a migliorare i servizi nell’interesse dei Soci e dell’intera collettività salernitana”.

CLACSON MOTORSPORT IN CROAZIA, TRE SU QUATTRO

Giovedì, 22 Febbraio 2024 17:22 Published in Rally

CLACSON MOTORSPORT IN CROAZIA, TRE SU QUATTRO

 

De Luna ritorna nella classe regina con una bella rimonta, Galluzzi affila le armi per il CIRTS, Gonzo ritrova la terra con la Poini mentre il solo Todeschini è fuori dai giochi.

 

 

Strigno (TN), 22 Febbraio 2024 – Si apre con un carico importante di spunti positivi la nuova stagione, al termine di un Rally Due Castelli che si è confermato, ancora una volta, una gustosa alternativa alle gare nostrane, calamita irresistibile per numerosi piloti tricolori.

Il migliore è stato il rientrante Andrea De Luna che, pur lontano dalla classe regina dal 2020, ha confermato tutto il proprio indiscusso talento, portando la Skoda Fabia R5 messa a disposizione da Clacson Motorsport e condivisa con Denis Pozzo fino al sesto posto assoluto, quinto di classe 7, completando una bella rimonta che lo proietta già al domani.

 

È stata una gara test per noi” – racconta De Luna – “perchè, dopo tanti anni lontano dalla R5, non potevamo partire a tutta da subito. Ci siamo presi i nostri tempi e, dopo un primo giro conservativo, abbiamo iniziato a spingere, togliendo oltre due secondi al chilometro e con tempi dignitosi. Grazie al team Clacson Motorsport, i fratelli Gonzo sono sempre una garanzia.”

 

L'unico neo di giornata è stato quello del giovane Davide Todeschini, alla sua seconda gara in assoluto con Andrea Musolesi su una Ford Fiesta R2, costretto al ritiro per un problema tecnico avvenuto sulla seconda speciale ma già carico per rifarsi al prossimo Rally della Val d'Orcia.

Si ritorna a sorridere, nella Domenica croata su sterrato, con l'ottava piazza di classe 2 a firma Roberto Galluzzi che, affiancato da Andrea Montagnani su un'Opel Corsa GSI gruppo A in versione 8 valvole, si è tolto un po' di ruggine in vista della sua partecipazione ad un Campionato Italiano Rally Terra Storico nel quale punta ad essere tra i candidati al titolo.

 

Gara di test e di piacere” – racconta Galluzzi – “alla nostra prima volta in Croazia e sull'Opel bianca, la nuova entrata in casa Clacson Motorsport. Prove molto veloci su strade strette, ho dovuto abituarmi un attimo perchè non mi ero mai trovato in un contesto simile. Affronteremo tutto il tricolore terra storico ma saremo costretti a saltare la prima, causa impegni di lavoro. Complimenti a Diego che, nonostante fosse in gara, non ci ha mai fatto mancare niente. È stato emozionante correre con lui in classe, uno davanti e l'altro dietro. Una bella Domenica.”

 

A completare il poker trentino è stato proprio il patron Diego Gonzo che ritrovava Lorraine Poini sulla terra dopo trent'anni dall'ultima volta assieme, da quel Rally dell'Impruneta targato Trofeo Rally Terra del 1994 chiuso in quattordicesima posizione assoluta e prima di categoria.

Tanto divertimento ed una quinta piazza in classe 2 sull'Opel Corsa GSI gruppo A 16 valvole.

 

Che emozioni tornare sulla terra con Lorraine dopo trent'anni” – racconta Gonzo (titolare Clacson Motorsport) – “e, anche se con qualche mio acciacco fisico, ci siamo divertiti un sacco. Gara velocissima, mi è mancato un po' di coraggio sui tanti tratti veloci mentre Lorraine è rimasta quella di sempre. Grazie ai triestini Annalisa ed Andrea Delise per il sostegno ricevuto.”

SI APRONO LE ISCRIZIONI PER IL 10° CAMUNIA RALLY

Giovedì, 22 Febbraio 2024 17:17 Published in Rally

SI APRONO LE ISCRIZIONI PER IL 10° CAMUNIA RALLY

 

Nella valle bresciana sono giorni “caldi”: tra un mese si corre il Camunia Rally, secondo appuntamento della Coppa Rally di Zona3; un anno fa vinsero Bottarelli-Pollicino.

 

 

Breno (BS)- Camunia Rally, ci siamo! La decima edizione della corsa bresciana apre i battenti con la fase delle iscrizioni che apre il periodo più “caldo”, quello che precede la gara, che è fatto di ultimi lavori frenetici da parte di organizzatori ed enti locali o di pronostici sui presenti e sui papabili vincitori da parte degli appassionati. Un pot-pourri di emozioni che la scuderia organizzatrice della New Turbomark Rally Team è pronta a vivere insieme al suo collaudato staff sulle strade della “Valle dei Segni”.

Dal 22 febbraio fino al 13 marzo, gli equipaggi avranno l’opportunità per iscriversi alla corsa che sarà valevole per la Coppa Rally di Zona che quest’anno racchiude solo gare regionali.

La “ricchezza” sportiva del territorio bresciano è rappresentata proprio da un dato statistico importante: nella CRZ 3 l’unica provincia rappresentata almeno due volte è proprio quella della Leonessa che dopo Camunia conterà anche 1000 Miglia.

Le prove speciali in programma sugli asfalti camuni saranno la Astrio-Sisem, in programma per due volte nella giornata di sabato 23 marzo, la Valpalot e la Montecampione, anch’esse da bissare ma  domenica 24 marzo.

 

Un anno fa a trionfare fu Luca Bottarelli insieme al palermitano Marco Pollicino. Il pilota bresciano, dopo un esordio stagionale al fulmicotone al Ciocco valevole per il Ciar, conobbe la sua prima vittoria assoluta grazie ad una competizione di primissimo livello che lasciò tutti senza fiato. Secondi furono Bondioni-D’Ambrosio mentre terzi gli ossolani Caffoni-Grossi a completare un podio tutto di marca Skoda.

 

Calendario Coppa Rally di Zona3

Rally dei Laghi (VA) 2-3 marzo

Camunia Rally (BS) 23-24 marzo

Prealpi Orobiche (BG) 20-21 aprile

Coppa Valtellina (SO) 22-23 giugno

Valli Oltrepò (PV) 3-4 Agosto

Rally 1000 Miglia (BS) 14-15 settembre

Trofeo Villa d’Este Aci Como (CO) 12-13 ottobre

 

Per tutte le informazioni è online il sito www.camuniarally.it

A Taormina celebrati i Campioni ACI Sport 2023 della RO racing

 



Lo scorso fine settimana, al Palazzo dei congressi di Taormina, alla presenza del presidente nazionale dell'ACI, Angelo Sticchi Damiani, e del delegato fiduciario ACI Sport per la Sicilia Daniele Settimo, si sono tenute due giornate di premiazioni dedicate ai campioni nazionali e regionali di automobilismo della stagione agonistica appena conclusa. Gli eventi hanno avuto come protagonisti i veri eroi dell'automobilismo: i piloti, i loro tecnici e sostenitori, che in due serate all'insegna dello sport, hanno ricevuto riconoscimenti e trofei.

La scuderia Ro Racing ha fatto incetta di premi grazie alla performance dei suoi atleti e supporters. Tra i molti rappresentanti del sodalizio di Cianciana che si sono alternati sul palco, spiccano diversi nomi.

Un riconoscimento particolarmente apprezzato dalla platea è stato quello conferito inaspettatamente dal Delegato Fiduciario ACI Sport, Daniele Settimo, al giovane Simone Guagliardo. Vittoria del Campionato Siciliano Rally e del Campionato Siciliano Rally Storici nel 4° Raggruppamento, riservato alle Scuderie. Paolo Andreucci e Rudy Briani hanno vinto il Campionato Italiano Rally Terra, mentre Natale Mannino e Giacomo Giannone si sono aggiudicati il Campionato Italiano Rally Autostoriche nel 3° Raggruppamento. Giuseppe Testa e Gino Abatecola hanno trionfato nella Coppa Italia Rally Zona CRZ.
Nelle cronoscalate, Lucio Peruggini ha vinto il Gruppo GT del Campionato Italiano Velocità della Montagna, mentre Vincenzo Serse si è distinto nel 3° Raggruppamento autostoriche. Roberto Perricone vincitore 1° Raggruppamento e Classe U oltre 1600 TRZ 1^ zona autostoriche.
Nella Coppa Rally Zona 8, i vincitori sono Antonio Damiani e Jerry Mingoia, rispettivamente nella categoria Under 25 e nella classe RS 1600.

Angelica Giamboi ha ottenuto titoli regionali e nazionali nello slalom, conquistando la classe S5 femminile e il Casco Sicilia 2023, oltre al Gruppo Speciale Slalom del Campionato Femminile. Lorenzo Bonavires è stato proclamato Campione Siciliano nella classe Rs Plus 2000, Salvatore Arresta ha vinto il Campionato Siciliano assoluto e la classe E2ss nello slalom, oltre al Trofeo Italia.
Antonino Bellitti, Marco Gammeri e Salvatore Catanzaro hanno rispettivamente vinto il Campionato Siciliano e la Coppa 5 Zona classe N 1400, il campionato siciliano classe E1 2000 e il campionato siciliano classe A1600.

Rosario Montalbano, presidente della scuderia RO Racing, ha espresso il suo apprezzamento e gratitudine a Daniele Settimo per il suo ruolo cruciale nello sport motoristico sia a livello regionale che nazionale, definendo l'evento "una splendida kermesse che ha visto ancora una volta la Sicilia celebrare i campioni dello sport motoristico."

Aci Salerno fa tappa all’Istituto Marco Tullio Cicerone di Sala Consilina

 

Molti giovani ritengono che bere alcol o fare uso di droghe non comporti alcun rischio alla guida di auto o moto. E invece, grazie al programma di educazione alla sicurezza stradale portato avanti dall’Automobile Club Salerno si simulano gli effetti di una guida non lucida, anche quando si ritiene, in buona fede, di riuscire a guidare bene. E in particolare i giovani, ma anche gli adulti, rimangono stupiti dall'errata percezione dei tempi e degli spazi che poi causano incidenti spesso mortali. Gli effetti simulati della guida distratta o non lucida sono stati sperimentati all’Istituto di Istruzione Superiore Marco Tullio Cicerone a Sala Consilina grazie ai corsi dell’Automobile Club Salerno. 

E’ questo il senso delle interessanti e seguitissime lezioni tenute dal Formatore dell’Aci Salerno Vincenzo Cerrato che, anche con simulazioni pratiche, ha intrattenuto gli Alunni della Dirigente Scolastica Antonella Vairo e della Referente Maria Cappelli. 

Due i moduli illustrati da Cerrato a due diversi gruppi di alunni  “Alcol, droga e guida dei Veicoli” e “Gli effetti della distrazione alla guida” . Notevole la partecipazione interattiva dei giovani studenti.

«La sicurezza stradale è e diventerà sempre più un impegno costante per l’Automobile Club Salerno proprio per aumentare il rispetto delle regole di comportamento alla guida di auto e moto, soprattutto da parte dei giovani – ha affermato il Presidente Vincenzo Demasi -. Gli studenti così formati svolgeranno indirettamente opera di promozione delle stesse misure di sicurezza stradale. A questo si aggiunge il valore civico del rispetto delle norme del Codice della Strada che contribuiscono a fornire quegli strumenti formativi per chi si accinge a vivere da protagonista la vita nella società civile».

Giovanni Caturano, Direttore dell’Automobile Club Salerno, ha assicurato la piena disponibilità dell’Aci: «Rafforzeremo i nostri interventi sulla sicurezza stradale anche nelle scuole. Per noi questa è una delle priorità della nostra mission istituzionale, in particolare verso i giovani che saranno i conducenti del domani. Le scuole che vorranno potranno contattarci tramite il portale Edustrada o direttamente al n. 089 232339 o inviando un’email a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.».

Motorzone ASD trionfa tra le scuderie al 1° Tuscany Rally

Martedì, 20 Febbraio 2024 20:51 Published in Rally

Motorzone ASD trionfa tra le scuderie al 1° Tuscany Rally

Il sodalizio di Borgo a Buggiano conquista la prima posizione nella classifica riservata alle scuderie, iniziando con il botto la stagione agonistica.

 

Borgo a Buggiano, 20 febbraio 2024 - Non poteva esserci miglior avvio stagionale per la scuderia Motorzone ASD, che sulle strade del 1° Tuscany Rally, la prima gara del calendario del Granducato, è andata a siglare l' alloro nella classifica riservata alle scuderie.

La struttura presieduta da Stefano Baldecchi e diretta dal gentlemen driver Fabio Pinelli, che da quest'anno ha ottenuto anche la licenza da organizzatore, ha così colto un risultato che ne certifica la costante e significativa crescita, andando allo stesso tempo a consolidarne il ruolo da protagonista assoluto nel panorama toscano e non solo.

La vittoria nella terra del Brunello è arrivata grazie alla prestazione maiuscola di Franco Rossi e Flavio Zanella, per l'occasione portacolori del sodalizio valdinievolino, che hanno firmato il secondo posto assoluto, a bordo della Hyundai i20 NG Rally2 di GB Motors, alla quale si è unito l'inserimento nella top five del duo livornese composto da Giancarlo e Irene Bubola, con papà e figlia anche secondi di gruppo RC4N e del due ruote motrici, oltre al primato in R3 con la loro Renault Clio turbo. L'equipaggio "tutto in famiglia" ha cullato addirittura il sogno del terzo gradino del podio assoluto, occupato per gran parte della gara, prima purtroppo di perdere secondi preziosi nell'affrontare una chicane.
"Non si poteva chiedere di meglio da questo weekend - le parole del presidente di Motorzone ASD Stefano Baldecchi - È la nostra seconda affermazione assoluta nelle classifiche riservate alle scuderie in una singola gara, un risultato di prestigio che dà continuità a quanto fatto nel 2022 e 2023, dove siamo arrivati a conquistare consecutivamente il titolo di vicecampioni di Coppa Italia Rally di Zona 6. Con queste premesse, il 2024 può essere davvero il nostro anno: ci sono tanti progetti e programmi in ballo, sia legati singolarmente ai nostri piloti sia riguardanti le attività della scuderia, pertanto questo successo ci dà ulteriore carica e stimoli per arrivare ai nostri ambiziosi obiettivi."

 

Nelle foto (free copyright Thomas Imagery): gli alfieri di Motorzone ASD in gara.

 

UFFICIO STAMPA MOTORZONE ASD

THOMAS SIMONELLI

TOFFANO E ALFIERI CENTRANO LA TOP 10

Martedì, 20 Febbraio 2024 19:52 Published in Rally

TOFFANO E ALFIERI CENTRANO LA TOP 10

 

Weekend certamente positivo per il team MS Munaretto, capace di cogliere importanti risultati sia in Croazia che in Toscana.

 

In un terzo fine settimana di Febbraio “a double face”, diviso tra il Canale di Leme ed il magnifico territorio senese, il team MS Munaretto ha saputo ancora una volta esprimersi al meglio, permettendo ai propri equipaggi di cogliere prestigiosi risultati.

 

Nello specifico, al 6° Rally Day Two Castles - Due Castelli erano molti i possibili protagonisti di spicco, pronti ad insidiare i piani alti del celebre auto show croato.

 

Tra di essi anche Giovanni Toffano: il pilota di Rovolon, nonostante fosse solamente alla sua seconda esperienza su fondo sterrato, ha sin da subito saputo ben adattarsi alla performante Škoda Fabia Rally2 Evo messagli a disposizione dal plurititolato team scledense. Dopo aver preso confidenza nel Circuito di Gambetici, nel quale si è svolto lo shakedown, l’indomani Toffano, con Matteo Gambasin alle note, ha migliorato i propri tempi e nonostante sia stato attardato da delle forature ha infine concluso al quarto posto assoluto.

 

Ottimo epilogo anche nel contesto del 1° Rally Tuscany sulle Strade dell’Eroica, nel quale MS Munaretto era presente al seguito di Eugenio Alfieri.

 

Il portacolori del team scledense, graziato da un clima primaverile, ha saputo esprimersi al meglio al volante della fida Renault Clio S1600, tanto da cogliere l’ottava posizione della classifica assoluta ed il primato di categoria, assieme al navigatore Marco Piazzini.

 

Crediti fotografici: Actualfoto

SCUDERIA MOTORSPORT SCORRANO: DEBUTTO STAGIONALE CON I BABY

Martedì, 20 Febbraio 2024 19:48 Published in Kart

SCUDERIA MOTORSPORT SCORRANO: DEBUTTO STAGIONALE CON I BABY

NELLA COPPA ITALIA KARTING  7^ ZONA  TROFEO ROK CUP SUD

 

 

Comunicato stampa

Dopo il periodo di riposo invernale, l’adrenalina torna a scorrere nelle vene degli appassionati di karting. Il prossimo fine settimana, sulla Pista Salentina di Marina di Ugento, si terrà l’attesa gara di kart valida quale 1^ prova della Coppa Italia 7^ zona e Trofeo Rok Cup Sud.

La scuderia Motorsport Scorrano, presieduta da Santino Siciliano, si presenta con entusiasmo schierando in pista due giovanissimi e  promettenti piloti.

Si tratta di Andrea D’Amico di 14 anni, che gareggerà nella classe Rok Senior, seguito dal  Team D.S.Racing di Martina Franca. Figlio d’arte, il papà Fabrizio ha corso con successo nei rally. Sarà la sua prima gara nei kart, il driver di Taviano (Lecce) ha voglia di fare esperienza, di stare nella mischia per approcciarsi al meglio nel confronto ravvicinato. Nonostante la giovane età Andrea vanta una ricca esperienza motoristica. Il papà lo ha condotto a frequentare corsi di guida,  scuola di pilotaggio di Formula 4,  test su una Ferrari 488 G.T., con ottime prestazioni e altri test su vetture turismo come una Peugeot 208 R2B, Toyota Yaris e  Legend car. Tra le esperienze fatte da segnalare  le gare sui simulatori, dove si è confrontato, virtualmente, con campioni italiani ed internazionale.

Ci sarà anche Mattia Brogna, 9 anni di Montesardo, frazione di Alessano (Lecce), anche lui figlio d’arte, il papà Francesco da qualche anno corre nei rally,  è pilota di classe Mini Gr. 3 Under 10 e in gara sarà seguito dal team C.M.T. di Fasano.  Mattia ha iniziato a fare esperienza  sui kart a 8 anni frequentando il Kart Summer Camp  a Sarno (Salerno), organizzato dalla Scuola Federale Acisport. Ha debuttato con successo lo scorso anno nelle ultime due gare stagionali, piazzandosi al 4° posto nella graduatoria generale di categoria. Per il suo futuro da pilota si ispira al pilota locale Luigi Coluccio e al campione di Formula 1 Charles Leclerc, una fonte di tenacia e voglia di migliorarsi che guida Mattia nella sua crescita come pilota.

Sarà un fine settimana all’insegna della competizione e della passione per il karting, dove giovani promesse e talenti blasonati si daranno battaglia per conquistare la vetta della classifica.

 

 Scorrano, 20 febbraio 2024 

                                          L'Ufficio stampa

Privacy Policy