IL PREMIO RALLY AUTOMOBILE CLUB LUCCA  VERSO IL GRAN FINALE DE “IL CIOCCHETTO”
IL PREMIO RALLY AUTOMOBILE CLUB LUCCA VERSO IL GRAN FINALE DE “IL CIOCCHETTO”
ERREFFE RALLY TEAM TRA VEDOVATI, FETTUNTA E CASTIGLIONE TORNIESE
ERREFFE RALLY TEAM TRA VEDOVATI, FETTUNTA E CASTIGLIONE TORNIESE
Il Rally Città di Arezzo Crete Senesi e Valtiberina dal 2022 passa da Valtiberina Motorsport a M33.
Il Rally Città di Arezzo Crete Senesi e Valtiberina dal 2022 passa da Valtiberina Motorsport a M33.
MARCO GIANESINI TORNA SULLA SKODA AL “MONZINO”
MARCO GIANESINI TORNA SULLA SKODA AL “MONZINO”
Ultimo appuntamento stagionale allo Special Rally Circuit di Monza
Ultimo appuntamento stagionale allo Special Rally Circuit di Monza
13^ RONDE DI SPERLONGA: LA SFIDA SARA’ ANCHE “VIRTUALE”
13^ RONDE DI SPERLONGA: LA SFIDA SARA’ ANCHE “VIRTUALE”
Numero due sulle fiancate al Rally di Castiglione Torinese per Alessio Profeta e Sergio Raccuia
Numero due sulle fiancate al Rally di Castiglione Torinese per Alessio Profeta e Sergio Raccuia
RALLY SPORT EVOLUTION GONGOLA: TUTTI AL TRAGUARDO I SEI CONCORRENTI AL VIA DEL VALLE IMAGNA. ORA TESTA A MONZA
RALLY SPORT EVOLUTION GONGOLA: TUTTI AL TRAGUARDO I SEI CONCORRENTI AL VIA DEL VALLE IMAGNA. ORA TESTA A MONZA
IL DEBUTTO DI BELLAN NEL TEMPIO DELLA VELOCITÀ
IL DEBUTTO DI BELLAN NEL TEMPIO DELLA VELOCITÀ
SORGATO È TERZO ASSOLUTO NEL TRE REGIONI
SORGATO È TERZO ASSOLUTO NEL TRE REGIONI
FIORIO CUP: otto piloti in gara  e Riccardo Scamarcio “Special Guest”
FIORIO CUP: otto piloti in gara e Riccardo Scamarcio “Special Guest”
Mauro Santantonio a Monza nel tempio della velocità
Mauro Santantonio a Monza nel tempio della velocità
Più di cento iscritti allo Special Rally Circuit di Monza
Più di cento iscritti allo Special Rally Circuit di Monza
Carmine Gentile torna al volante da protagonista
Carmine Gentile torna al volante da protagonista
MASINO MOTORSPORT CON DUE VETTURE AL FETTUNTA
MASINO MOTORSPORT CON DUE VETTURE AL FETTUNTA
AL RALLY CIRCUIT BY VEDOVATI CORSE SARANNO IN 108!
AL RALLY CIRCUIT BY VEDOVATI CORSE SARANNO IN 108!
UNA TRIADEALLO SPECIAL RALLY CIRCUIT
UNA TRIADEALLO SPECIAL RALLY CIRCUIT
HP Sport RRT al Rally della Fettunta con Bocchio-Natoli e Quatrini-Parente
HP Sport RRT al Rally della Fettunta con Bocchio-Natoli e Quatrini-Parente
CHE NUMERI A SCHIO, IN VENTUNO AL VIA
CHE NUMERI A SCHIO, IN VENTUNO AL VIA
LA LEONESSA CORSE CHIUDE LA STAGIONE: DOPO IL VALLE IMAGNA C’È CASTIGLIONE TORINESE
LA LEONESSA CORSE CHIUDE LA STAGIONE: DOPO IL VALLE IMAGNA C’È CASTIGLIONE TORINESE
MM MOTORSPORT AL RALLY DI CASTIGLIONE TORINESE: DAVIDE GIOVANETTI “IN TRAINING” SULLA SKODA FABIA R5
MM MOTORSPORT AL RALLY DI CASTIGLIONE TORINESE: DAVIDE GIOVANETTI “IN TRAINING” SULLA SKODA FABIA R5
Stagione ricca per Bosco e la sua Pro Energy Motorsport
Stagione ricca per Bosco e la sua Pro Energy Motorsport
ERREFFE RALLY TEAM 2° ASSOLUTA AL VALLE IMAGNA CON SPATAROMUFFOLINI
ERREFFE RALLY TEAM 2° ASSOLUTA AL VALLE IMAGNA CON SPATAROMUFFOLINI
Jean Claude Vallino nel santuario di Monza con la Toyota Yaris GR
Jean Claude Vallino nel santuario di Monza con la Toyota Yaris GR
Schio non particolarmente positivo per B&B Technology
Schio non particolarmente positivo per B&B Technology
COPPA 127 PRO ENERGY 2021
COPPA 127 PRO ENERGY 2021
Fiorio Cup: tra sette giorni la sfida tra i campioni di rally  di ieri e di oggi
Fiorio Cup: tra sette giorni la sfida tra i campioni di rally di ieri e di oggi
BIANCO SIGLA IL SESTO SUCCESSO ALLO “SCHIO”
BIANCO SIGLA IL SESTO SUCCESSO ALLO “SCHIO”
CHE BOTTINO PER JTEAM AL CITTÀ DI SCHIO
CHE BOTTINO PER JTEAM AL CITTÀ DI SCHIO
RALLY SHOW SANTA DOMENICA, LAURENCICH È QUINTO
RALLY SHOW SANTA DOMENICA, LAURENCICH È QUINTO
Paolo Rignanese

Paolo Rignanese

È DI BOLZA CORSE, PER BABUIN, LA PRIMA AUDI RS3 LMS

Venerdì, 03 Dicembre 2021 16:20 Published in Pista

È DI BOLZA CORSE, PER BABUIN, LA PRIMA AUDI RS3 LMS

Nemmeno il tempo per festeggiare una stagione trionfale che, in quel di Adria, si pensa ad un 2022 in grande stile con l'arrivo in Italia del primo esemplare della casa tedesca.

 

 

Adria (RO), 03 Dicembre 2021 – Da qualche giorno si è chiusa la stagione agonistica 2021 di Bolza Corse, dominatori della quattro ore di Rijeka nello scorso weekend, ma il team con base ad Adria, dopo il titolo TCR Italy tra le DSG al debutto e la doppietta nella FX Italian Series, è sempre più affamato e proprio in questa giornata apre ufficialmente il sipario sul 2022.

Dopo averla assaggiata nell'appuntamento del Mugello, nella massima serie tricolore riservata alle vetture turismo, era già scoccata la fatidica scintilla e nella sede in provincia di Rovigo è  pronto lo spazio per accogliere la nuova Audi RS3 LMS, primo esemplare ad arrivare in Italia.

La delegazione della squadra corse polesana, con il supporto del dealer ufficiale italiano del gruppo Volkswagen ovvero la Scuderia del Girasole, si è recata oggi, Venerdì 3 Dicembre, presso la sede di Audi Sport in Germania, ad Ingolstadt, per la consegna ufficiale di quella che diventerà la prima punta per potersi giocare nel futuro traguardi ancora più ambiziosi.

“Il nostro 2021 è stato un anno magico” – racconta Silvano Bolzoni (team principal Bolza Corse) – “e ce lo ricorderemo con tanto affetto perchè è stato un punto importante di svolta per tutti noi. L'arrivo di un cavallo di razza come Babuin, la conferma di tanti altri piedi pesanti che ci hanno rinnovato la loro fiducia ed una serie di risultati che non ci saremmo mai aspettati di raccogliere in un anno solo. Nel 2020 abbiamo vinto la FX Italian Series, in prima ed in seconda divisione, mentre quest'anno abbiamo portato a casa il TCR Italy, di nuovo la FX Italian Series e siamo tornati dominatori nella nostra festa di Rijeka. Il tutto terminato Domenica scorsa. Sapendo di avere ora un mirino sulla schiena, in tanti vorranno batterci nel 2022, ci vogliamo far trovare pronti. Abbiamo visto la nuova Audi RS3 LMS al Mugello, quest'anno, e ce ne siamo innamorati da subito. Abbiamo fatto di tutto per portarla a casa ed un ruolo fondamentale lo ha svolto la Scuderia del Girasole quindi grazie di cuore a loro ed a tutto lo staff di Audi Sport.”

“Sono sempre stato un po' maniaco dell'Audi e lo ammetto” – gli fa eco Denis Babuin (vincitore TCR Italy DSG 2021 e FX Italian Series 2021) – “ma siamo rimasti veramente colpiti dalla raffinatezza di questa vettura. Credo sia l'auto con la migliore aerodinamica di tutto il parco di vetture TCR in circolazione. Le linee, gli interni, tutti i particolari sono molto curati. Si tratta di un'auto nuova di zecca, appena sfornata e questo ci spinge a fare ancora meglio nel 2022.” 

Un chiaro segnale, quello lanciato da Bolza Corse alla concorrenza, e ben poco tempo sarà lasciato, in provincia di Rovigo, per cullarsi sugli allori quanto più per affilare le armi per il 2022.

Obiettivo primario, uscendo dalla categoria DSG, sarà quello di puntare ai piani nobili del TCR Italy, mirando ad essere i migliori tra tutte le vetture del marchio Audi presenti in griglia. 

“Abbiamo dei traguardi che vorremmo raggiungere con questa vettura” – conclude Bolzoni – “ma sappiamo che non sarà una passeggiata di salute. Non credo riusciremo ad affrontare dei test prima della fine dell'anno quindi ci concentreremo, ad inizio 2022, per prepararci al meglio.”

Da Porsche a Porsche - 40 anni di Motorsport

Venerdì, 03 Dicembre 2021 16:13 Published in Altre Notizie

Da Porsche a Porsche - 40 anni di Motorsport

 

La Motorsport è solo il punto di arrivo della carriera professionale del preparatore, lombardo di origine e piemontese d'adozione, Gianni Bianchini. Una vita intera, la sua, dedicata alle automobili, una passione che è nata quando era un ragazzo in Val Camonica e che gli brucia dentro ancora oggi.

Da oltre cinquant’anni Gianni Bianchini si dedica alle auto da corsa, che siano da pista o da rally. L’amore per le quattro ruote lo porta a lavorare da Ennio Bonomelli a Brescia e poi in provincia di Novara alla Tam Auto di Peppino Zonca, prima di dare vita, sul finire degli anni ’70, alla sua officina, la Motorsport, che da sempre ha sede a Ponderano, centro alle porte di Biella, terra dove i motori sono di casa.

Bianchini ha raccolto in un’autobiografia intitolata “Da Porsche a Porsche” la sua storia cominciando il racconto da quando era un bambino intelligente e vivace per poi passare al servizio militare nella Folgore ed arrivare alle auto da corsa. Le tedesche, le Porsche, sono state il filo conduttore della sua carriera: da loro ha iniziato e con loro, dopo alcune stagioni con le invincibili Lancia 037 e Delta, lavora ancora oggi con lo stesso entusiasmo del primo giorno.

Nelle 194 pagine del libro, arricchite da numerose immagini a colori ed in bianco e nero alcune provenienti dall’album privato dell’autore, Bianchini racconta gioie memorabili e cocenti delusioni, regalandoci un “assaggio” degli anni d’oro delle corse. Avventure e corse in mezza Europa al servizio di grandi piloti come Piero Longhi, Arturo Merzario, Franco Uzzeni, Giorgio Schon, Graziano Rossi, Philippe Roux, Daniel Ducruet, Jorge Recalde, Giordano Perego, Freddy Oguey, Gino Pozzo, Mario Regis o il presidente dell'Aci Como Enrico Gelpi che ha accettato con entusiasmo di scrivere
la prefazione del volume.

“Da Porsche a Porsche” è già in distribuzione ed è ordinabile in libreria al costo di 33 euro, ma è anche disponibile su Amazon, nei book store e store on line.


la scheda

 

DA PORSCHE A PORSCHE

Autore: Gianni Bianchini

Copertina: morbida

Pagine: 198 pagine

Immagini: centinaia a colori e b/n

Formato: 23 x 14,5 cm

Editore: Gianni Bianchini

Prezzo: 33 euro

Peso: 130 grammi

ISBN: 9791220353281

Elite Motorsport diventa Audi Sport Customer Team e schiera tre Audi RS 3 LMS MY 2021 nel TCR Italy
 Si apre un nuovo capitolo per la squadra Bresciana

a sinistra Nicola Novaglio, Team Principal Elite Motorsport, a destra Andrea Milocco, Audi Sport Project Manager RS 3 LMS
clicca per ingrandire - credit: Elite Motorsport

Brescia - A partire dalla stagione 2022, Elite Motorsport diventa Audi Sport Customer Team ed è pronta a schierare tre nuovissime Audi RS 3 LMS MY 2021 nel TCR Italy. Si apre così un nuovo e importante capitolo nella storia del team, che potrà contare anche su un supporto tecnico di altissimo livello in tutti gli appuntamenti della serie tricolore.

Ieri, in anteprima assoluta per l'Italia, è stata consegnata una delle tre RS 3 LMS che Elite Motorsport schiererà nella prossima edizione della serie tricolore. Il lavoro del team per il 2022 inizierà molto presto, con la prima sessione di test già in programma prima della pausa natalizia.  Le vetture tedesche saranno gestite nei sei appuntamenti del TCR Italy dagli uomini di Elite Motorsport, coadiuvati dalla presenza di tecnici Audi Sport

Non saranno queste le uniche novità, infatti nella prossima stagione saranno della partita anche due Audi RS 3 LMS DSG. Tutti i piloti, inoltre, potranno contare sui preziosi consigli di un driver coach professionista. 

"Cambiamo tutto e puntiamo in alto. Siamo orgogliosi di poter annunciare un progetto così ambizioso e di esser entrati a far parte della famiglia Audi Sport. In anteprima assoluta proponiamo in  Italia la nuovissima RS 3 LMS ed inoltre potremo contare sul supporto costante di tecnici di prim’ordine, già a cominciare dai primissimi test che effettueremo nei prossimi giorni” ha commentato Nicola Novaglio, team principal di Elite Motorsport. “Sarà un impegno importante sotto l'ala Audi Sport e vogliamo ripagare questa loro fiducia con risultati di livello. A supportare i nostri piloti ci sarà anche un pilota professionista nella veste di coach, non vogliamo lasciare nulla al caso."

La line-up 2022 e l'organigramma del team verranno svelati nelle prossime settimane.

DOMENICA TRA SPORT E SOLIDARIETÀ PER BB COMPETITION: A BORGHETTO DI VARA LA “MOTOTERAPIA PER CESARE”

La scuderia spezzina protagonista di una joint con l’associazione “Cesare e i suoi amici” in ricordo di Cesare Delvigo, grande appassionato delle due ruote. Presente il campione fresstyle Vanni Oddera. Dalla solidarietà allo sport: a rappresentare i colori di BB Competition al Rally di Castiglione Torniese sarà Nicolò Minetti.

 

 

 

La Spezia, 3 dicembre 2021

Non solo sport ma anche solidarietà e ricordo, sentito, verso l’amico di sempre: BB Competition - nell’intera giornata di domenica - lascerà da parte l’agonismo per tuffarsi, con il suo caratteristico entusiasmo, nello svolgimento di un evento di grande significato. Borghetto di Vara, in provincia di La Spezia, sarà teatro della “mototerapia per Cesare”, iniziativa promossa dall’associazione “Cesare e i suoi amici” a sostegno della ricerca e dedicata alla memoria di Cesare Delvigo, scomparso prematuramente e grande appassionato di motorsport. BB Competition sarà parte attiva dell’evento, dedicato a ragazzi speciali che stanno affrontando un percorso particolare della loro vita e che - domenica - vivranno esperienze spettacolari al fianco dei protagonisti del freestyle. Due ruote protagoniste, con il campione della specialità Vanni Oddera che ha già annunciato la propria presenza sull’asfalto spezzino, tra l’area sportiva ed il centro storico di Borghetto di Vara. Presente anche il campione Samuele Zuccali, finalista a Tu si que vales, uno dei valori aggiunti di una giornata dedidata a tutti i bambini diversamente abili e che garantirà loro la possibilità di sedere e “girare” su auto da rally - al fianco dei piloti BB Competition - e fuoristrada, con iscrizioni aperte dalle ore 10,30.

Dalla solidarietà alle prove speciali, quelle del Rally di Castiglione Torinese, dove a rappresentare BB Competition sarà Nicolò Minetti, giovane interprete che siederà al volante della Citroen Saxo di classe A6 curata in campo gara dallo staff tecnico della scuderia spezzina e condivisa con Debora Casazza. Il Rally di Castiglione Torinese si svilupperà su due prove speciali ripetute per tre volte fino al raggiungimento di cinquantasette chilometri cronometrati. La partenza della gara è in programma domenica 5 dicembre, alle ore 8.01, con Castiglione Torinese pronto ad accogliere le vetture protagoniste, location che celebrerà l’arrivo in serata, dalle ore 16.28.

 

 

Nella foto: la locandina dell’evento.  

Ecco i sei allievi per lo Stage Karting ACI Sport. Cetilar premierà il migliore

La terza edizione dell’attività di valutazione organizzata dalla Scuola Federale ACI Sport si svolgerà lunedì 6 e martedì 7 dicembre nel Circuito Internazionale di Viterbo. Cirelli, Ianniello, Larini, Marenghi, Pedrini e Scognamiglio saranno i protagonisti. Il nuovo accordo tra ACI Sport e Pharmanutra offrirà una borsa di studio sportiva al vincitore

 

 

Viterbo, venerdì 3 dicembre 2021 – Sta per iniziare la terza edizione dello Stage Karting ACI Sport. Si tratta di un’attività di riferimento della Scuola Federale ACI Sport “Michele Alboreto”, sempre più centrale all’interno del Progetto Giovani voluto dall’Automobile Club d’Italia, che metterà alla prova sei giovani talenti di età compresa tra i 13 ed i 14 anni provenienti dal settore karting. Il Circuito Internazionale di Viterbo farà anche quest’anno da location nelle giornate di lunedì 6 e martedì 7 dicembre, quando si svolgerà il terzo ed ultimo step di questo stage fortemente rafforzato nel format e nei contenuti. LA SELEZIONE | Per la prima volta infatti si arriverà alla fase in pista dopo due appuntamenti preliminari che hanno coinvolto in totale 11 piloti, al netto di 2 defezioni, per poi passare alla scelta dei migliori 6 allievi chiamati ora per l’atto finale. Le due sessioni di valutazioni psico-fisiche svolte da Formula Medicine, entrambe nel mese di novembre, hanno permesso insieme ai monitoraggi, alle analisi degli Istruttori Federali ed ai curricula sportivi di selezionare la formazione finale che sarà composta a Viterbo da Riccardo Cirelli [da Torino, classe 2008], Riccardo Ianniello [da Lanuvio (RM), 2007], Davide Larini [da Camaiore (LU), 2007] Francesco Marenghi [da Samolaco (SO), 2007] Giacomo Pedrini [da Cesena, 2008] e Manuel Scognamiglio [da Torre del Greco (NA), 2007]. LA NOVITÀ CETILAR | In più lo Stage Karting si fa ancora più consistente grazie all’ingresso di Cetilar, grazie al recente accordo tra ACI Sport e PharmaNutra che aggiungerà a questa edizione anche una borsa di studio sportiva. La linea di prodotti a base di esteri cetilati studiati in funzione dell’attività sportiva, specializzati in particolare per il benessere di muscoli ed articolazioni, mette la sua firma sullo Stage ma soprattutto, notizia davvero importante per i partecipanti, porterà un montepremi per il vincitore. PROGRAMMA IN BREVE | Il movimento dalle parti del Circuito Internazionale di Viterbo inizierà intorno alle ore 13.00 del lunedì, con l’arrivo dei partecipanti accolti dal Direttore della Scuola Federale ACI Sport Raffaele Giammaria e dal suo staff. Come per il Supercorso Federale, l’altra attività principe, saranno presenti Gian Carlo Minardi in qualità di Presidente della Commissione Velocità di ACI Sport nonché Responsabile del Progetto Giovani di ACI ed il Supervisore della Scuola Federale Emanuele Pirro. Il gruppo di professionisti dell’Università dell’Automobilismo si completerà con gli Istruttori Federali affiancati dagli specialisti della sezione Ricerca e Formazione Glenda Cappello e Lucio Tonello. Dopo una prima fase di studio con le operazioni preparative, peso e posizione di guida seguite da una parte teorica, si inizierà a fare sul serio martedì con l’azione in pista al volante dei mezzi professionali di OTK Kart Group, con telaio Tony Kart motorizzati ROK GP. A chiusura delle prove ci sarà la cerimonia finale e la premiazione del miglior kartista.

 

#scuolafederale #StageKartingACISport #ACISport #ACI #Cetilar

13^ RONDE DI SPERLONGA: LA SFIDA SARA’ ANCHE “VIRTUALE”

Venerdì, 03 Dicembre 2021 15:37 Published in Rally

13^ RONDE DI SPERLONGA: LA SFIDA SARA’ ANCHE “VIRTUALE”

Seguendo il trend del momento, in cui si hanno sempre più rallies “virtuali”, quindi guidando e sfidando gli avversari da un computer, anche la gara di Sperlonga Racing non si sottrae al fascino del gaming.

 

 

 

Sperlonga (Latina), 02 dicembre 2021 – La 13^ Ronde di Sperlonga, con le iscrizioni aperte sino a mercoledì 8 dicembre per la gara “vera”, sta aprendo le iscrizioni anche per la gara “virtuale”, quella che prevede le sfide con il computer, seguendo il trend sempre più in voga dell’e-rally. 

Il  Virtual Rally Ronde Sperlonga, organizzato da DRI-Dirt Rally 2.0 Italia e Sperlonga Racing si svolgerà su piattaforma Codemaster Dirt Rally 2.0. Sono ammessi tutti i possessori del gioco DIRT RALLY 2.0 per Xbox One/series S, X, Playstation 4,5 e PC. Per partecipare è necessario avere tutti i DLC del gioco interessati, oppure la versione del gioco “Game of the year” o “Super Deluxe”. 

COMPOSIZIONE DELLA GARA

La gara avrà inizio il giorno 18 Dicembre 2021 alle ore 0.00 e terminerà il giorno 24 dicembre 2021 alle ore 24.00, su location del gioco DA DEFINIRE. Per partecipare al rally, entrare all’interno del gioco, andare sulla finestra “CLUB” nel menù del gioco, selezionare il rally con la classe di appartenenzae completare tutte le prove speciali. 

Tutte le comunicazioni e le classifiche, verranno pubblicate sulla pagina facebook DRI-Dirt Rally 2.0 Italia e sul sito www.dirtrallyitalia.com 

Il regolamento del Virtual Rally Ronde Sperlonga è fruibile nel sito web ufficiale dell’evento, www.rallydisperlonga.it 

LA GARA “VERA” SI CORRE IL SABATO

Grande novità dell’edizione 2021 sarà quella che la gara si correrà di sabato, lasciando libera la domenica sia per vivere la zona pontina, incantevole anche d’inverno, che per agevolare i rientri di piloti e squadre. Il “classico” sarà ovviamente il tracciato di gara, che avrà nella celebre prova speciale della “Magliana”, le canoniche quattro sfide che andranno a raccogliere il testimonio della tradizione.

Una tradizione che passa da “nomi” forti, da Robert Kubica a Max Rendina, da Renato Travaglia a Claudio De Cecco, Fabio Gianfico, a Giuseppe Testa, a Tonino Di Cosimo, Luca Ferri e molti altri, protagonisti di una storia sportiva su cui si è scritto davvero tanto.

Una gara, la ronde di Sperlonga, che come sempre abbraccia ampie porzioni del territorio pontino Fondi ed Itri, oltre a Sperlonga che rimane la “capitale” dell’evento, dando ad esso il nome. 

Fondi vi saranno partenza ed arrivo, oltre al Parco Assistenza ed anche la Direzione Gara, segreteria e sala stampa, ospitate per la prima volta nelle strutture del MOF-Mercato Ortofrutticolo di Fondi ed anche Itri rimane una delle certezze della Ronde di Sperlonga, in quanto nel suo territorio vi passa una porzione della prova speciale ed in più quest’anno sarà interessata dallo shakedown, il test con le vetture da gara alla vigilia delle sfide. Questa porzione importante della gara sarà venerdì 17 dicembre dalle ore 09,30 alle 13,30 in località San Marco. 

Dunque, la partenza, il 18 dicembre, avverrà dal Parco Assistenza ubicato nell’Area Mercato Via Mola Santa Maria – Fondi alle 7:56, poi via alle sfide, i quattro passaggi sulla “Magliana” , che saranno alle 8,30, alle 11,49, poi 15,08 e 18,27. L’arrivo, sempre a Fondi, sarà alle 19,12.

Sperlonga Racing tiene a sottolineare che, seguendo le normative governative e federali per il contenimento dell’epidemia da Covid-19, per la gara NON sono previste zone specifiche per il pubblico e tutte le aree nevralgiche della competizione non ammetteranno presenza di persone se non gli addetti ai lavori, nel numero previsto dal protocollo sanitario vigente. Il parco assistenza, il riordino, la direzione gara oltre alla partenza e l’arrivo permetteranno l’accesso solo al personale addetto ai lavori, con possibili limitazioni previste anche per gli operatori media al fine di evitare assembramenti di persone.

 

#RallyRondesperlonga2021 #rally #rallycar #rallyracing #rallying #motorsport #sperlonga 

 #provaspeciale #lamagliana #rallyshow #RivieradiUlisse #ENPEA #VirtualRallyRondeSperlonga #DirtRally2_0

 

www.rallydisperlonga.it

 

FACEBOOK: www.facebook.com/RallyRondeSperlonga

INSTAGRAM : www.instagram.com/rallysperlonga

 

Contatti

Tel. 0771.557524            

Fax 0771.557499

Cell. 331.3131691

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Numero due sulle fiancate al Rally di Castiglione Torinese per Alessio Profeta e Sergio Raccuia

Alessio Profeta “Ancora qualche gara per questa stagione, i nostri appuntamenti rallystici non sono ancora finiti”

 

 

Dopo l’amaro finale di Coppa Italia per l’equipaggio siciliano di Aci Team Italia composto da Alessio Profeta e Sergio Raccuia, arriva il momento di risalire in macchina per gli ultimi rally di fine anno. Al Rally Città di Modena si sono visti sfumare il podio e la vittoria dell’Under 25 sul finale, per una leggera sbavatura che ha rovinato la brillante prestazione fino a quel momento della gara, ma per i portacolori della Scuderia Island Motorsport e Tempo srl non è ancora il momento di mettere a riposo tuta, casco ed errecinque. Questo weekend saranno infatti impegnati in Piemonte nel Rally di Castiglione Torinese, in programma sabato quattro e domenica cinque, con la gara che si svolgerà interamente nella seconda giornata. La prima giornata, sarà dedicata alle verifiche tecniche e sportive, con lo shakedown nel pomeriggio. A bordo della Skoda Fabia Evo 2 del Team PrOli, curata sui campi di gara dal Team Triko WRT avranno il compito di far ben figurare il numero due sulle fiancate che gli è stato assegnato con la pubblicazione dell’elenco iscritti. “A Modena siamo stati sfortunati, ma adesso vogliamo guardare con ottimismo e serenità al finale di stagione – ha commentato Alessio Profeta-. Non abbiamo più pensieri di classifica e campionato, quindi potremo prendere il via a questa gara, con il solo intento di divertirci e far bene quello che ci riesce naturale, guidare l’errecinque. Sarà per noi una gara test, in vista dell’ultimo appuntamento di stagione, concluderemo infatti questa nostra annata con il classico rally di Sperlonga, che anche quest’anno chiude il nostro calendario sportivo.” “Un rally del tutto nuovo per noi, ma abbiamo dimostrato di trovare subito il giusto feeling anche sulle strade che non conosciamo, così come fatto a Modena o in altri rally quest’anno - ha commentato il navigatore Raccuia-. Anche in questa occasione, sarà fondamentale fare un ottimo lavoro nelle ricognizioni e nello shakedown per mettere a punto la Skoda Fabia. Il clima potrebbe giocare il suo ruolo in questa gara, visto che affronteremo temperature molto basse, anche se non dovrebbe essere prevista pioggia. Siamo certi che riusciremo la soluzione migliore anche con le gomme.” La gara scatterà domenica alle ore 8 alla cittadina ai piedi della collina e precisamente a Castiglione Torinese da via Don Brovero per affrontare le due prove speciali che verranno percorse tre volte. Si inizia con i dodici chilometri del parziale intitolato a “Franca Fiorina” che prenderà il via nei pressi di Rivalba. La seconda prova, praticamente identica alle precedenti edizioni, misura sette chilometri. La prima vettura scatterà nei pressi di Cordova nel primo passaggio alle ore 8:55 e nei successivi alle ore 12:37 e 16:09. Saranno due i Riordini seguiti da altrettanti Parchi Assistenza previsti dopo la seconda e la quarta prova e verranno allestiti a Settimo Torinese. L’arrivo e la premiazione in via Don Brovero alle 16.28.

EPILOGO PER I TROFEI ITALIA CLASSICO E STORICO A MAGIONE.

Venerdì, 03 Dicembre 2021 15:20 Published in Pista

EPILOGO PER I TROFEI ITALIA CLASSICO E STORICO A MAGIONE.

NEL CLASSICO, FRANCESCO FASOLINO E’ PRATICAMENTE CAMPIONE ASSOLUTO, MENTRE DAVIDE FASOLINO E’ ANCORA IN LIZZA PER IL TITOLO NELLA PRODUZIONE DI SERIE. NELLO STORICO, IN DUBBIO LA PARTECIPAZIONE DI CLAUDIO BISCEGLIA, CHE PERO’ HA GIA’ MATEMATICAMENTE IN TASCA LA VITTORIA NELLA SUA CLASSE

 

 

Ultimo appuntamento, domenica 5 dicembre, con il Trofeo Italia Classico e il Trofeo Italia Storico all’Autodromo dell’Umbria “Mario Umberto Borzacchini” di Magione. E per i piloti della scuderia 5 Speed di Sansepolcro potrebbe essere una giornata di festa piena; il campano Francesco Fasolino, con la sua Citroen Saxo Vts, è a un passo dalla consacrazione ufficiale di trionfatore assoluto nel Trofeo Italia Classico, oltre che della Racing Start e della classe 1.6: gli manca un punticino e la sua non sarà una gara votata all’attacco, ma al raggiungimento dell’obiettivo senza correre rischi. È battaglia piena, invece, per il titolo nella Produzione di Serie fra il padre di Francesco, Davide Fasolino (anche lui della 5 Speed, sempre su Citroen Saxo) e Pier Alberto Maffia su Peugeot 106: gli ultimi 20 minuti nella pista umbra avranno un valore decisivo e senza appello, visti i pochissimi punti che separano in classifica i due piloti. Nel Trofeo Italia Storico, in dubbio la partecipazione di Claudio Bisceglia per problemi alla sua Fiat Ritmo 105 Tc, anche se il biturgense che vive a San Giustino ha già matematicamente in tasca il primato nella classe 1600 di gruppo N del IV Raggruppamento. Prove ufficiali in turno unico al mattino dalle 10 alle 10.20 per le vetture del Trofeo Storico e dalle 10.30 alle 10.50 per il Trofeo Classico; praticamente a ruota le gare: alle 11.45 il via a quella del Trofeo Storico fino a 1600 di cilindrata e alle 13.20 la partenza del Trofeo Classico. 

 

 

Ufficio stampa Scuderia 5 Speed

RALLY SPORT EVOLUTION GONGOLA: TUTTI AL TRAGUARDO I SEI CONCORRENTI AL VIA DEL VALLE IMAGNA. ORA TESTA A MONZA

 

 

Ranica (Bg) –Il Rally della Valle Imagna è stato altamente selettivo in quanto il clima rigido che ha portato neve e gelo nella bergamasca, ha condizionato la corsa alla prima edizione. Nonostante ciò, tutti gli equipaggi al via con le auto della Rally Sport Evolution sono riusciti a vedere il traguardo testimoniando la robustezza dei mezzi e le qualità dei concorrenti. Bella la prova sciorinata dal locale Matteo Brignoli che mancava dalle corse da ben tre anni: sulla Peugeot 208 Rally4 ed insieme a Davide Bozzo, il driver figlio d’arte ha colto un podio di categoria che fa ben sperare per le prossime apparizioni. Non da meno lo svizzero Lorenzo Albertolli, affiancato da Chiara Corso: su medesima vettura il pilota elvetico ha cercato di mettersi in luce su strade a lui nuove e alla fine il quarto posto è un risultato gradito. Al traguardo anche Remo Tomio e l’amico Francesco Cuter, sempre su 208 Rally4; per Tomio si trattava dell’esordio con questa vettura e più di così non gli si poteva chiedere! In R2B spicca il secondo posto di classe di Matteo Ghirardi e Walter Pasini: dopo aver dominato la scena con la Ford Fiesta, il pilota bergamasco ed il codriver bresciano si sono rilassati eccessivamente nel penultimo tratto perdendo la vetta di classe per solo 1”9. É da considerare buona la performance di Mario Coter e Francesca Cassera; non ingannino le classifiche in quanto un errore al tavolino ha appesantito di un minuto il totale del duo orobico altrimenti le valutazioni sarebbero state differenti. Un po’di difficoltà – tra cui una toccata nella prima prova di sabato – non hanno fermato Schiavetti e Rotondaro (Renault Clio Rs) che hanno portato a termine la corsa dopo mille peripezie, in 57° posizione finale. Nel prossimo fine settimana sarà invece si scena lo Special Rally Circuit by Vedovati dove altre sei vetture del team bergamasco sono pronte alla sfida. Marco Melino con Stefano Tiraboschi, Andrea con Alessandra Pollarolo e Lorenzo Albertolli con Chiara Corso gareggeranno in R2C con le Peugeot 208 Rally4 mentre in R2B, su una Ford Fiesta, Giuseppe Pozzoli e Alessandro Arnaboldi, contenderanno lo scettro di classe ai numerosi avversari presenti tra cui Alessandro Belletti e Daniela Festa, su Peugeot 208. Nella corsa brianzola gareggerà anche la Toyota Yaris Gr in configurazione Rally Cup. “Gino” Biagio Perego, veterano delle corse bergamasche, correrà insieme al figlio Giacomo sulla giapponesina turbo 4x4.

 

www.rallysportevolution.it

IL DEBUTTO DI BELLAN NEL TEMPIO DELLA VELOCITÀ

Giovedì, 02 Dicembre 2021 18:08 Published in Rally

IL DEBUTTO DI BELLAN NEL TEMPIO DELLA VELOCITÀ

A distanza di quasi due anni dall'ultima apparizione in circuito il pilota di Taglio di Po sarà, il prossimo fine settimana, al via dello Special Rally Circuit by Vedovati Corse.

 

 

Taglio di Po (RO), 01 Dicembre 2021 – Che sia diventato rallysta a tempo pieno ormai è risaputo ma l'amore coltivato in tanti anni, per la guida in circuito, non può essere nascosto e per tutti i cultori della pista esiste uno solo ed unico tempio della velocità e si chiama Monza.

L'unione dei due fattori ha dato vita alla partecipazione di Alessio Rossano Bellan alla quinta edizione dello Special Rally Circuit by Vedovati Corse, tradizionale evento di fine stagione che si correrà, i prossimi 4 e 5 di Dicembre, all'interno dell'Autodromo Nazionale Monza. 

“Dopo uno Schio così e così” – racconta Bellan – “abbiamo deciso di iscriverci a questa gara per ritrovare il divertimento che mi è mancato lo scorso fine settimana. In realtà la pressione che mi ha fatto l'amico Alessandro Pedrini è stata tremenda, scherzo ovviamente, ma sono molto contento di tornare a correre in pista. È dall'Adria Rally Show del 2020 che non corro più in circuito quindi speriamo di ricordarsi come si fa. Prima di arrivare ai rally la pista era il mio amore e se anche ho abbandonato quella specialità mi fa sempre piacere tornarci. Sarà la prima volta che entrerò a Monza da pilota di rally quindi sarà un'emozione molto speciale.” 

Una partecipazione non prevista in origine, nata in extremis, che vedrà il portacolori di AB Motorsport, sempre affiancato da Monselice Corse, alla guida della consueta Peugeot 208 Rally 4 di Baldon Rally ma con un'importante novità proveniente dal sedile alla sua destra.

Spetterà a Lena Tazia il compito di condividere l'abitacolo con il pilota di Taglio di Po. 

“Correrò con la compagna di Alessandro Pedrini” – sottolinea Bellan – “ed è stato proprio quest'ultimo a spingermi a farlo. Lena ha corso tante volte a Franciacorta quindi conosce a fondo questa tipologia di eventi. Oltre ad essere un'ottima navigatrice è anche una carissima amica. Ci siamo conosciuti durante l'IRC ed è nato un bellissimo rapporto, con entrambi.” 

Saranno quattro le prove speciali in programma, due da ripetere per altrettanti passaggi, da affrontare nella sola giornata di Domenica 5 Dicembre, partendo dalla più lunga “Vedovati” (23,40 km) e proseguendo con la “Special Vedovati” (17,30 km) per un'ottantina di chilometri. 

“Arriviamo da due trasferte sfortunate in provincia di Vicenza” – conclude Bellan – “ed abbiamo deciso di spostarci verso la parte opposta dell'Italia per cambiare aria e vedere se va meglio. A parte gli scherzi un ruolo determinante lo ha giocato la proroga delle iscrizioni. Dovevano chiudersi il Giovedì prima dello Schio ed invece sono state allungate. Abbiamo avuto così l'opportunità di essere presenti, grazie anche ad Alessandro Baldon che mi metterà a disposizione la stessa vettura usata lo scorso weekend. Sicuramente avremo una classe impegnativa, ormai la R2C è una delle classi del momento, ma siamo pronti a questa nuova sfida. Speriamo di poterci divertire, prima di tutto, e di ottenere un risultato che sia positivo.”

Privacy Policy