Safe & Emotion presenta il nuovo
Safe & Emotion presenta il nuovo
Il 2021 di Top Competition tra slalom, rally e regolarità autostoriche
Il 2021 di Top Competition tra slalom, rally e regolarità autostoriche
Jacques Villeneuve con Academy Motorsport - Alex Caffi Motorsport insieme nella Nascar Whelen Euro Series 2021
Jacques Villeneuve con Academy Motorsport - Alex Caffi Motorsport insieme nella Nascar Whelen Euro Series 2021
Un nuovo talento nella famiglia della DrcSportManagement
Un nuovo talento nella famiglia della DrcSportManagement
La nuova gara tra i due Colossei
La nuova gara tra i due Colossei
SUCCESSO DI LUCA MONTI E ROBERTA BALLERIO SU PEUGEOT 304 A VARESE PRIMO APPUNTAMENTO DELLA COPPA REGOLARITA’ SPORT PRO ENERGY 2021
SUCCESSO DI LUCA MONTI E ROBERTA BALLERIO SU PEUGEOT 304 A VARESE PRIMO APPUNTAMENTO DELLA COPPA REGOLARITA’ SPORT PRO ENERGY 2021
Franciacorta Historic 2021: aperte le iscrizioni, c'è tempo fino al 3 aprile
Franciacorta Historic 2021: aperte le iscrizioni, c'è tempo fino al 3 aprile
Il Campionato Italiano Velocità su Terra 2021 è pronto a partire.
Il Campionato Italiano Velocità su Terra 2021 è pronto a partire.
Porsche Club GT, si avvicina lo start: ecco le categorie in gara
Porsche Club GT, si avvicina lo start: ecco le categorie in gara
Coppa Regolarità Sport Pro Energy 2021 Prima prova a Varese
Coppa Regolarità Sport Pro Energy 2021 Prima prova a Varese
Porsche Club GT, si avvicina lo start: ecco le categorie in gara
Porsche Club GT, si avvicina lo start: ecco le categorie in gara
Rovera a podio con la Ferrari in Asian Le Mans Series, ora il Fia Wec
Rovera a podio con la Ferrari in Asian Le Mans Series, ora il Fia Wec
Fenici ok sulla Porsche 911 GT3 Cup nel test di Vallelunga
Fenici ok sulla Porsche 911 GT3 Cup nel test di Vallelunga
Primi punti per Rovera con la Ferrari nell'Asian Le Mans Series
Primi punti per Rovera con la Ferrari nell'Asian Le Mans Series
Primi punti per Rovera con la Ferrari nell'Asian Le Mans Series
Primi punti per Rovera con la Ferrari nell'Asian Le Mans Series
Crugnola vince a Pragelato, ma è Tiramani il nuovo campione italiano tra i kart-cross. Borghi Sr. conquista il Trofeo Legend Cars.
Crugnola vince a Pragelato, ma è Tiramani il nuovo campione italiano tra i kart-cross. Borghi Sr. conquista il Trofeo Legend Cars.
Liste piene alla WSK Champions Cup del 21 Febbraio 2021 ad Adria
Liste piene alla WSK Champions Cup del 21 Febbraio 2021 ad Adria
1AIM Villorba Corse si schiera al via della ELMS 2021
1AIM Villorba Corse si schiera al via della ELMS 2021
Sabato 10 aprile a Corte Franca la 14ª edizione del Franciacorta Historic
Sabato 10 aprile a Corte Franca la 14ª edizione del Franciacorta Historic
Il Gran Finale è alle porte, definita la copertura streaming per il decisivo weekend di Pragelato
Il Gran Finale è alle porte, definita la copertura streaming per il decisivo weekend di Pragelato
Trofeo Highlander Ice, spettacolo assicurato!
Trofeo Highlander Ice, spettacolo assicurato!
Rovera inaugura il 2021 nell'Asian Le Mans Series con la Ferrari
Rovera inaugura il 2021 nell'Asian Le Mans Series con la Ferrari
Trofeo Highlander Ice, l’essenza delle competizioni automobilistiche amatoriali.
Trofeo Highlander Ice, l’essenza delle competizioni automobilistiche amatoriali.
I piani di ritorno di PEUGEOT nelle gare di endurance continuano a prendere forma.
I piani di ritorno di PEUGEOT nelle gare di endurance continuano a prendere forma.
Il futuro automobilistico non è tutto elettrico, afferma il capo del team campione di F1 prima del dibattito su ASI Connect
Il futuro automobilistico non è tutto elettrico, afferma il capo del team campione di F1 prima del dibattito su ASI Connect
Gli incontri video della Delegazione ACI Sport Sicilia Aspettando di accendere i motori
Gli incontri video della Delegazione ACI Sport Sicilia Aspettando di accendere i motori
Al via l’apertura delle iscrizioni per la WSK Super Master Series
Al via l’apertura delle iscrizioni per la WSK Super Master Series
Report ASA TORINO 2020 - SPECIALE TV RACING TEAM - STORIA DI ASA
Report ASA TORINO 2020 - SPECIALE TV RACING TEAM - STORIA DI ASA
Parte da Arce la stagione  Karting del Drcsportmanagement
Parte da Arce la stagione Karting del Drcsportmanagement
Pubblicato l’elenco iscritti del 3° E-Championship Lazio, campionato rally virtuale sulla piattaforma multi-  console della Codemasters Dirt Rally 2.0.
Pubblicato l’elenco iscritti del 3° E-Championship Lazio, campionato rally virtuale sulla piattaforma multi- console della Codemasters Dirt Rally 2.0.
A marzo test per passaggio di licenza ACI Sport in Sicilia
A marzo test per passaggio di licenza ACI Sport in Sicilia
HP Sport RRT con i piloti Casarin e Visentini tra i premiati FIA CEZ 2020 Autocross per i brillanti risultati conseguiti nella stagione
HP Sport RRT con i piloti Casarin e Visentini tra i premiati FIA CEZ 2020 Autocross per i brillanti risultati conseguiti nella stagione
Porsche Club GT 2021, è già boom di iscrizioni
Porsche Club GT 2021, è già boom di iscrizioni
DB MOTOSPORT PRONTA AD UN 2021 D’EFFETTO: AUTO, MOTO, CIRCUITI, CRONOSCALATE E KART ALLA  RICERCA DI NUOVE SODDISFAZIONI
DB MOTOSPORT PRONTA AD UN 2021 D’EFFETTO: AUTO, MOTO, CIRCUITI, CRONOSCALATE E KART ALLA RICERCA DI NUOVE SODDISFAZIONI
Classica & Accessibile: fatti e non parole, renderanno il motorismo storico alla portata dei diversamente abili
Classica & Accessibile: fatti e non parole, renderanno il motorismo storico alla portata dei diversamente abili
Il Porsche Club GT 2021 svela calendario, diretta tv e novità
Il Porsche Club GT 2021 svela calendario, diretta tv e novità
Levante Circuit annuncia un 2021 a tutto campo
Levante Circuit annuncia un 2021 a tutto campo
Nelle nuove Commissioni ACI Sport forte la presenza siciliana
Nelle nuove Commissioni ACI Sport forte la presenza siciliana
Rovera approda nel Mondiale Endurance con la Ferrari 488 GTE
Rovera approda nel Mondiale Endurance con la Ferrari 488 GTE
BELLINI E TIBERTI SU FIAT 508 C DEL 1937 VINCONO LA WINTER MARATHON 2021!
BELLINI E TIBERTI SU FIAT 508 C DEL 1937 VINCONO LA WINTER MARATHON 2021!
Salcuni Domenico

Salcuni Domenico

A Ispica nuovo centro di Lombardo nel karting

Domenica, 07 Marzo 2021 19:39 Published in Kart

A Ispica nuovo centro di Lombardo nel karting

 Il pilota messinese, al terzo successo consecutivo nel  Campionato regionale, infiamma la 125 kz 2 con un recupero strepitoso che lo ha visto chiudere al primo posto davanti al ragusano Gentile. Di Caro vince la più veloce delle categorie cadette, la  kzn junior. A Busso la 60 Mini Internazionale.

 

Roccalumera (ME), 07 marzo. Arriva ancora un trionfo per Angelo Lombardo nel Campionato Regionale Aci Sport, il driver del team VRT manca l’en plein a causa di una penalizzazione in pre-finale. Nel round ragusano di Ispica, valido anche per il trofeo Karting Sicilia e organizzato sempre in modo impeccabile dal PKS Italia Motorsport, il campione di Barcellona Pozzo di Gotto, ha coronato in finale la sua favolosa rincorsa, partita dal sesto posto in griglia, giungendo, dopo 15 giri della pista “Vincenza” di 1000 mt sul traguardo, davanti a tutti col tempo di 10’22”844. Nulla ha potuto il pilota di casa del team Taccetta, Salvatore Gentile che nella scorsa stagione aveva vinto entrambi le prove di Ispica, all’arrivo ha ceduto al vincitore 1”631. Terzo il siracusano Lorenzo Scatà del team FK Sicily. Il più veloce sul giro in 40”835 è stato dell’altro aretuseo, il sedicenne pilota ufficiale del team Praga, Michael Paparo, giunto quarto dopo che nel corso delle qualifiche  aveva fatto segnare il nuovo record della pista in 40”455 abbassando di quasi 4 centesimi il precedente a lui stesso appartenuto.

Alla manifestazione, che si è disputata a porte chiuse secondo le norme di sicurezza vigenti in una giornata dal meteo in miglioramento dopo le piogge del sabato, hanno preso parte 85 piloti  provenienti da tutte le province. Gli altri vincitori di giornata sono stati: Di Lorenzo nella categoria mista Rok, X-30, OK e Tag; Castro nella 60 Minikart; Carrà nel trofeo Rotax; Di Stefano nella 125 kzn Under.

Dopo le pre finali è andata in scena la categoria che includeva i protagonisti di alcuni monomarca misuratisi a distanza, avendo mezzi con performance abbastanza diverse fra loro: Antonino Di Lorenzo che era in gara in classe Ok si è distinto, mentre il cefaludese Pietro Cavoli è stato ancora una volta il migliore nella X-30. Assolo per Massimo Cannizzo nella Rok e di Pontillo Lombardo in Ok J.

Nella 125 Under Michael Di Stefano, comisano del team S.S Racing, non ha avuto antagonisti giungendo  al traguardo dei 15 giri col tempo di 10’28”570  e ben 3”573 di vantaggio rispetto all’attuale leader di campionato Giuseppe Nicolosi, siracusano del team Taccetta. Nel corso del decimo giro Di Stefano ha fatto segnare il miglior parziale in 41”487. Terzo posto per il pilota di casa Rosario Di Benedetto della Iblea karting. Fra gli Over Giuseppe Avveduto ha prevalso sul catanese di Mascali Alfio Messina, penalizzato per un musetto difforme, segno di un contatto procurato.

Nella categoria 125 Kzn Junior subito vincente al debutto stagionale col team CM Motorsport, il nisseno Andrea Di Caro che ha dovuto rintuzzare nel finale l’assalto del bravissimo catanese del team Taccetta Michele Cardillo,primo nella prova di Melilli, che ha staccato il giro più veloce in 41”265. Di Caro lo ha preceduto sul traguardo di soli 237 millesimi col tempo complessivo di 10’36”672 su 15 giri. Al terzo posto ancora un nisseno, Salvatore Migliore del team Tiranno Motorsport,  che si era messo in luce insieme a Simone Fontana in pre-finale.

Grande agonismo nella 60 mini kart dove la lotta al vertice nella finale è stata assai appassionante. Dopo aver vinto la pre-finale in scioltezza, il catanese di Paternò Andrea Castro del team Castorina, si è ripetuto in finale col tempo di 8’16”163 su 10 giri, ma questa volta ha dovuto faticare di più, per avere la meglio sul suo rivale Lorenzo Maio, ennese di Pergusa del Team Kc Villeneuve,  giunto sul traguardo a 219 millesimi dal vincitore, ma autore del giro più veloce in 48”921. Terzo posto per Simone Gentile del team Fk Sicily a lungo in lotta con Matteo Puglisi del Bivona Racing, giunto al traguardo in quarta posizione.

Rocambolesca la vittoria del ragusano di Giarratana Ludovico Busso, nella mini Internazionale Gr 3. Il pilota  del team GaMoto, dopo aver condotto la sua corsa in terza posizione, ha acciuffato la vittoria all’ultimo giro dimostrando  di sapersi districare nella bagarre conclusiva che ha visto retrocedere fino al quarto posto il bravo Giuseppe Magnano (vincitore della pre-finale), siracusano di Villasmundo del team Taccetta, fino a quel momento in testa alla gara e Daniele Schillace, ragusano del team Vacirca, giunto comunque secondo all’arrivo con un gap  di 1”587. Busso ha chiuso la sua corsa col tempo di 8’11”395 sui 10 giri, dimostrando grande tenacia. Terzo posto, malgrado una penalità per essere partito fuori schieramento, per il nisseno Cristian Blandino del team CM Motorsport, che ha compiuto il giro più veloce in 48”307.

Nel monomarca Rotax Max, vittoria con distacco per Giuseppe Carrà del Team Taccetta.

Nell’Interprovinciale Under ha prevalso Mirko Camillieri del team Rs Motorsport, mentre nell’Over il successo è andato a Giuseppe Mauceri dell’Iblea Karting.

Il prossimo appuntamento con il Campionato Regionale Karting è fissato il 10 e l’11 Aprile a Triscina(TP).

Print Friendly, PDF & Email

JOLLY RACING TEAM E SIMONE BARONCELLI ATTESI SULL’ASFALTO DELL’INTERNATIONAL RALLY CUP 2021

La scuderia valdinievolina schiera il suo portacolori sull’asfalto della serie catramata, caratterizzata da cinque appuntamenti in programma. Un contesto che il pilota affronterà al volante della Peugeot 208 R2B del team GF Racing.

 

 

 

 

 

Larciano, 7 marzo 2021

Ha assunto linee marcate, il 2021 rallistico di Simone Baroncelli.

Il pilota di Montale, portacolori della scuderia Jolly Racing Team, ha ufficializzato la partecipazione all’International Rally Cup, serie promossa da IRC Sport e Pirelli giunta alla sua ventesima edizione, contesto che affronterà al volante della Peugeot 208 R2B messa a disposizione dal team GF Racing. Un’esperienza tutta nuova per il giovane driver pistoiese, protagonista nelle ultime due stagioni sportive sui fondi sterrati del Campionato Italiano Rally Terra ed atteso - per la prima volta in carriera - ad un impegno che lo vedrà affrontare i fondi asfaltati delle cinque gare previste dal format.

Ad affiancare Simone Baroncelli - nel ruolo di copilota - sarà Simona Righetti, compartecipe delle sue due ultime programmazioni sportive e parte integrante di un impegno che vedrà l’equipaggio di Jolly Racing Team al “via” delle gare previste dalla serie: il Rally Piancavallo, appuntamento inaugurale in programma nel primo fine settimana di maggio, il Rally Internazionale del Taro, il Rally Internazionale Casentino, il Rally Appennino Reggiano ed il Rally Città di Bassano.

“Una scelta dettata dall’esigenza di fare esperienza su fondo asfaltato, dopo alcuni anni di confronto su sterrato - il commento di Simone Baroncelli - partecipare ad una serie come l’International Rally Cup sarà per me di grande stimolo, l’occasione per incrementare il bagaglio sportivo sui chilometri proposti dalle gare in programma, appuntamenti di alto contenuto che affronterò con la consapevolezza di poter contare su un pacchetto oramai consolidato: la collaborazione con Simona Righetti e con il team GF Racing”.

 

 

Nelle foto (free copyright): Simone Baroncelli. 

 

--

Gabriele Michi

Print Friendly, PDF & Email

LA SCUDERIA NEW TURBOMARK E IGOR IANI INSIEME PER PUNTARE AL SUZUKI RALLY CUP 2021

 

Dopo la positiva stagione 2020 vissuta a bordo della Swift 1.6, il pilota ossolano Igor Iani ed il navigatore Nicola Puliani puntano al monomarca Suzuki a bordo della Swift ibrida.

 

 

Domodossola (VB)- Tra pochi giorni verrà ufficializzato l’elenco iscritti del Rally del Ciocco e con esso tutti i nomi dei partecipanti ai vari contesti legati al massimo campionato tricolore. La scuderia milanese New Turbomark capitanata dalla famiglia Zagami (che nel Cir può già vantare Bottarelli, Baccega e Zorzi) è pronta a coltivare un altro giovane talento che già lo scorso anno ha fatto parlare di sé: Igor Iani.

Il pilota ossolano di Malesco è stato tra i protagonisti assoluti nell’Under 23 del CIR 2020 e per questa stagione si candida per un posto sul podio assoluto del Suzuki Rally Cup grazie alla grinta – ne ha da vendere a dispetto di un’aria timida- e al talento.

Insieme a Nicola Puliani, il 20enne driver piemontese (a fine marzo ne compirà 21), prenderà parte al monomarca Suzuki sulla Swift ibrida già utilizzata in occasione del Tuscan Rewind e del Valli Ossolane.

“Si tratta di una vettura molto duttile e sincera e facile da usare vista anche la sua derivazione stradale molto chiara: assetto a parte, tutte le componenti principali sono originali a partire dal cambio fino ad arrivare ai freni ed al motore; è fondamentale per crescere e noi vogliamo migliorarci perché sappiamo di avere delle qualità ma siamo curiosi di capire fino a dove ci possono spingere. Abbiamo alle spalle la scuderia New Turbomark ed il team torinese Gliese Engineering che ci supportano dal punto di vista tecnico mentre il pool di sponsor capitanato dall’Autosalone Tedeschi ci sostiene credendo nel nostro progetto; è anche per loro e per tutti i nostri supporters che siamo davvero carichi nel prendere il via di questa lunga stagione che, a differenza del 2020 conterà due gare in più. Noi siamo pronti!” ha detto il pilota di Malesco.

 

 

Foto copyright free di Meloni.

 

CALENDARIO SUZUKI RALLY CUP

 

45° RALLY CIOCCO e VALLE del SERCHIO        (14/03/2021)

68° RALLY di SANREMO                                         (11/04/2021)

104° TARGA FLORIO                                               (09/05/2021)

15° RALLY DELL’ELBA                                             (13/06/2021)

49° SAN MARINO RALLY                            (terra – 27/06/2021)

44° RALLY 1000 MIGLIA                                          (05/09/2021)

39° RALLY 2VALLI                                                    (10/10/2021)

41° RALLY DI MODENA                                         (14/11/2021)

 

L'Ufficio Stampa

Print Friendly, PDF & Email

L’AUTOMOBILE CLUB ASCOLI PICENO-FERMO E GLI SPORTIVI PICENI PIANGONO LA SCOMPARSA DI ELIO GALANTI

L’improvvisa scomparsa di Elio Galanti ha colto di sorpresa l’ambiente ascolano che ha avuto modo di apprezzarne a lungo le doti umane e professionali e la passione per il piceno che ha saputo sempre esprimere durante il suo appassionato percorso lavorativo nel territorio.

 

Galanti, nato ad Ascoli Piceno, ha iniziato presto a far parte dell’organico dell’Automobile Club d’Italia, fin dal 1960, presso le sede ascolana ed anche a Bologna, Rieti e Teramo, prima di divenire direttore ad Ascoli Piceno, a L’Aquila e successivamente presidente dell’AC di Ascoli Piceno-Fermo nel 2004. Ha rivestito ruoli nel Consiglio Sportivo Nazionale ACI, della Banca di Credito Cooperativo ad Ascoli e Teramo, oltre ad aver curato l’organizzazione di molte manifestazioni sportive automobilistiche, cronoscalate e rally, nel reatino, nell’ascolano e nel teramano. Ha ricevuto anche importanti riconoscimenti tra le quali la Stella di Bronzo dal CONI, e da Acisport per l’organizzazione della Coppa Paolino Teodori che ha contribuito a far crescere fino a farla tornare di validità europea.

Per motivi di salute e familiari si era dimesso da presidente dell’Automobile Club proprio lo scorso novembre. La sua scomparsa lascia un vuoto all’Automobile Club Ascoli Piceno-Fermo, per la sua passione a tutte le attività dell’Ente e soprattutto alla parte sportiva con la classica Coppa Teodori.

Questa la testimonianza del direttore dell’Automobile Club dott. Stefano Vitellozzi: “Per tutti noi è una perdita immensa, per me in modo particolare, per le tante conoscenze e gli stimoli trasmessi e la serenità che era capace di infondere con il suo carisma; quello che ha saputo darmi in tutti questi anni di stretta collaborazione è stato veramente impagabile. Tutta la Federazione ACI, lo staff del nostro Ente e gli sportivi devono tantissimo al suo impegno ed alla sua presenza costanti. Con dedizione e determinazione impareggiabili ed un’incredibile tenacia è riuscito a riportare l’Automobile Club Ascoli Piceno-Fermo ai fasti di un tempo, tanto sotto il profilo della solidità economico/finanziaria, quanto in termini di immagine istituzionale. La sua caparbietà ed i suoi insegnamenti dovranno continuare ad accompagnarci e spronarci quotidianamente, nel lavoro come nella vita,  per migliorarci e raggiungere con coesione i traguardi che avrebbe voluto per l’Automobile Club e per il territorio. Il suo ricordo resterà per sempre nei nostri cuori e nelle nostre menti.”

Sentito anche il ricordo del dott. Alessandro Bargoni, che ne ha ereditato il testimone alla guida dell’Automobile Club: “Un grande dirigente, un uomo generoso, un efficiente amministratore. Per me è stato anche un amico, era unito con tutti noi dell’ACI, che considerava una sua seconda famiglia. Umile nel maturare le proprie decisioni, rigoroso e deciso nell’attuazione dei progetti, sempre leale con i suoi collaboratori. A lui va un grande grazie per l’insegnamento e l’esempio che ci ha lasciato.”

ufficio stampa Automobile Club Ascoli Piceno-Fermo

 

Print Friendly, PDF & Email

Christopher Lucchesi Jr. nel CIRA con HP Sport RRT su 208 Rally4   

 

 

Ufficializzato il programma nel Campionato Italiano Rally Asfalto (CIRA) del giovane talento toscano Christopher Lucchesi Jr. alla guida della Peugeot 208 Rally4 (GF Racing) con i colori di HP Sport Rally Racing Team. Negli appuntamenti del campionato della massima serie tricolore asfalto in cui sarà impegnato il driver lucchese, desideroso di lottare per il titolo tricolore asfalto con i colori della scuderia HP Sport RRT - avrà alle note l’esperta Titti Ghilardi.

In casa HP Sport RRT c’è soddisfazione: "Non può che farci piacere che il giovanissimo driver lucchese Christopher Lucchesi Jr. abbia deciso di correre con i nostri colori, una nuova stagione che ci vedrà impegnati nel massimo campionato con un giovane di talento, che nel corso di questi anni ha mostrato velocità, capacità e tenacia. Per noi un motivo d'orgoglio, e un ulteriore passo in avanti lungo un percorso che ci vede impegnati nella valorizzazione dei giovani piloti italiani”.

Questo il calendario gare che lo vedrà impegnato a partire dalla gara di casa, il 44° Rally del Ciocco e Valle del Serchio in programma nel prossimo fine settimana (11-13 marzo) cui seguiranno: 11 aprile: Sanremo; 9 maggio: Targa Florio; 25 luglio: Roma Capitale; 5 settembre: Rally 1000 Miglia; 10 ottobre: Due Valli.

 

 

 

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

IL PREMIO RALLY AUTOMOBILE CLUB LUCCA VERSO IL “CIOCCO”: BAGARRE AI VERTICI DELLA PRIMA

CLASSIFICA DI STAGIONE

Un lotto di conduttori “in testa” alle classifiche assolute della serie promossa da AC Lucca, ufficializzate dopo il primo appuntamento valido per la sedicesima edizione, il Rally del Carnevale. Grande attesa in vista del Rally Il Ciocco, nei suoi due format di Campionato Italiano Rally e Coppa Rally di Zona.

 

 

 

 Lucca, 6 marzo 2021

E’ all’insegna della massima competitività che il Premio Rally Automobile Club Lucca ha ufficializzato la prima classifica della sua sedicesima edizione. Inaugurata sull’asfalto del Rally del Carnevale - confronto disputato a metà febbraio sulle strade della Versilia - la serie promossa dall’istituzione automobilistica provinciale ha confermato le linee che ne hanno caratterizzato le precedenti programmazioni sia in termini di adesioni che di agonismo.

Nella classifica piloti, a condividere la leadership è un lotto di tre conduttori. Posizioni, quelle di vertice, occupate da Luca Bertolozzi, Lorenzo Bonuccelli ed Andrea Simonetti. Luca Bertolozzi, tornato al volante della Renault Clio Williams sull’asfalto del “Carnevale”, si è reso protagonista di una condotta valsa la nona posizione assoluta finale mentre Lorenzo Bonuccelli - a chiusura di un periodo di inattività durato un anno e mezzo - ha portato la Renault Clio RS al vertice della classe N3. Primato di categoria che ha conquistato anche Andrea Simonetti, primo nella classe R3C con la sua Renault Clio parte integrante della “top ten” come decima vettura classificata. Evoluzioni, quelle proposte dalla gara organizzata da AC Lucca in sinergia con Laserprom 015 e Lucca Corse, che hanno garantito alla classifica provvisoria motivi sportivi di grande contenuto. Nella classifica “femminile” la prima leader è Luciana Bandini, sesta su Renault Clio Williams nella classe A7 e seguita - a due sole lunghezze - da Rossana Gabrielli, in gara su Renault Clio N3.

Al comando della prima classifica stagionale, nel confronto dedicato ai copiloti, si sono insediati Chiara Lombardi e Piero Taccini. Per la codriver di Castelnuovo Garfagnana, la collaborazione nell’appuntamento inaugurale al fianco di Luca Bertolozzi è valsa la leadership seppur in condivisione con Taccini, navigatore di un altro dei tre leader della classifica piloti, Andrea Simonetti. Una doppia soddisfazione per Chiara Lombardi, capofila anche nella classifica femminile seguita dalla giovane Tania Bernardi, leader tra gli Under 25 e da Jasmine Manfredi, terza forza che, a Viareggio, è salita per la prima volta sul sedile destro della nuova Renault Clio N5.

Il prossimo appuntamento valido per il Premio Rally Automobile Club Lucca vedrà i conduttori iscritti alla serie confrontarsi sulle prove speciali del Rally Il Ciocco, nei suoi format di Campionato Italiano Rally e Coppa Rally di Zona, in programma da giovedì 11 a sabato 13 marzo sulle strade di Mediavalle e Garfagnana.

 

 

Nella foto (free copyright Thomas Simonelli): Luca Bertolozzi in gara ed in foto profilo.

 

--

Gabriele Michi

Print Friendly, PDF & Email

IL TEAM DRIVER SI PRESENTA IN MASSA ALLA PRIMA DELLA IAME SERIES.

 

 

Dopo le prime due gare disputate ad Adria della WSK, il Team Driver di Devid De Luchi si appresta ora ad affrontare questo week end la prima delle otto tappe in calendario della IAME Series Italy 2021. Ad ospitare la prova di apertura della serie nazionale sara’ il circuito di Pracenicco (PN). In questo nuovo scenario per la IAME il Team Driver si presenta al via con moltissimi piloti, con lo scopo di allungare la serie di successi ottenuti nelle passate stagioni. Nella X30 Mini saranno al via di questa prima prov Sala, Salemi, Roggero, Gender e Sculac mentre nella categoria Junior i portacolori del team veneto saranno Pavan, il campione 2020 nella X30 Mini Nostran, Marotto, Dal Col, Puppo, Maman , Iacobucci e Elbac. Infine nella categoria Senior a puntare ai piani alti della classifica ci saranno i fratelli Cenedese (Marco e Alessandro), Vergani e Menapace. 17 piloti impegnati in 3 diverse categorie, a dimostrazione del rinnovato grande impegno della compagine di Asolo nella serie nazionale IAME che da sempre la vadee grande protagonista.

Devid De Luchi: “La IAME Series Italy e’ sicuramente uno dei nostri obiettivi importanti per il 2021. Nelle passate stagioni abbiamo vinto molti titoli e molte gare e dunque dobbiamo e vogliamo mantenere alto il rendimento dei nostril piloti. Abbiamo confermato il nostro impegno nelle stesse categorie in quanto siamo convinti di poter fare bene in ognuna di esse. Iniziamo da questo week end una lungo cammino verso la potenziale vittoria finale.”

Il programma dell’evento prevede la disputa di prove libere, qualifiche e le prime manche di sfida nella giornata di domani Sabato 6 Aprile mentre le ulteriori manche, le Pre Finali e le Finali si svolgeranno nella giornata di Domenica 7 Aprile. Chi volesse seguire l’evento tramite il servizio LIVE Timing puo’ accedere al sito www.youcrono.it.

 

L'Ufficio Stampa

 

Print Friendly, PDF & Email

Max Racing: il 2021 comincia dal “Mare e Motori”

Giovedì, 04 Marzo 2021 22:38 Published in Rally

Max Racing: il 2021 comincia dal “Mare e Motori”

Il 7 marzo a Torricella (TA), la stagione parte con il Formula Challenge che segna l’esordio di Claudio Piccinno e la scommessa su monoposto di Vito Sgobio.

 

Lecce, 4 marzo 2021 – Alla “prima” della nuova stagione Formula Challenge ACISport, domenica 7 marzo, sul circuito Pista Fanelli di Torricella, in provincia di Taranto, la spumeggiante scuderia Max Racing è pronta a ripartire dopo la sosta invernale e si presenta al 3° FC “Mare e Motori”, organizzato dalle Associazioni Salento e Basilicata MotorSport, con una formazione a due punte.

Sarà a bordo di una monoposto VST Turismo il 51enne di Montemesola (TA) Vito Sgobio, con l’obiettivo di ben figurare nella classifica assoluta.

Sarà l’esordio assoluto in carriera, invece, per Claudio Piccinno, 58 anni di Lecce, avvicinatosi alle gare grazie ad uno dei tanti ‘Track Day’ organizzati da Max Racing nel 2019, ma da sempre grande appassionato di rally e da diversi anni commissario di percorso. Correrà con una Fiat Seicento 1.15 Racing Start.

Il programma della competizione prevede, sabato 6 marzo, lo svolgimento dei controlli sportivi e tecnici e, domenica 7 marzo, delle manches di gara, dalle ore 9 alle 15.

L’Ufficio Stampa

Print Friendly, PDF & Email

WSK sfonda quota 30.000 partecipazioni e ringrazia team e piloti

 

Con l’inizio dell’attività karting 2021, WSK Promotion supera le 30.000 partecipazioni dall’inizio di attività del 2006, con 228 organizzati e promossi fra karting e auto.  

  

 

Maglie (ITA), 04.03.2021

WSK Promotion raggiunge e supera quota 30.000 partecipazioni dall’inizio di attività del 2006, un risultato ragguardevole ottenuto grazie ai tanti successi organizzativi in 15 anni di intenso lavoro e per la fiducia riposta dalle Federazioni, dalle case costruttrici, dai team, dagli addetti ai lavori e dai tantissimi piloti che hanno calcato la scena degli eventi karting e auto promossi da WSK.

 

Oltre 30.000 partecipazioni in 228 eventi.

Con le 680 partecipazioni registrate ad Adria nell’apertura della stagione 2021 di WSK Promotion, dove 337 sono stati i piloti verificati alla WSK Champions Cup e 343 i piloti verificati al successivo primo round della WSK Super Master Series, il totale complessivo delle partecipazioni dal 2006 ad oggi ha raggiunto quota 30.318 in 228 eventi fra karting e auto.

 

Risultati molto importanti anche nei Social Networks.

Considerevoli anche i risultati registrati nei Social Networks. In particolare nel 2020 nella pagina Facebook WSK Promotion sono stati raggiunti 22.750 Fan e 933.700 visualizzazioni, le persone raggiunte 3.300.000 persone. Nella pagina F. Regional 5.300 Fan e 166.800 visualizzazioni, nella F.4 10.200 Fan e 346.700 visualizzazioni. Sempre nel 2020 in Instagram nella pagina WSK sono stati realizzati 280 post con 12.300 followers, nella pagina F. Regional 207 post con 9.413 followers, nella pagina F.4 151 post con 4.068 followers. Nel canale You Tube gli iscritti sono 13.800 con 930.800 visualizzazione.

 

WSK Promotion

Ufficio Stampa

Print Friendly, PDF & Email

ERREFFE RALLY TEAM SCHIERA IL GIOVANE DAVIDE TIZIANI NEL CIR ASFALTO

Il pilota varesino di Lonate Pozzolo sarà al via su una Renault Clio S1600 nelle gare asfaltate del Campionato Italiano che partirà tra dieci giorni al Ciocco; insieme a lui ci sarà Eugenio Razzari.

 

Castelnuovo Scrivia (AL) – L’Erreffe Rally Team getta le basi per una partecipazione al CIR in pompa magna: dopo aver annunciato le presenze di Scattolon e Rusce nella categoria R5, la struttura che fa capo ad Agostino Roda annuncia la presenza nel massimo campionato tricolore del giovane Davide Tiziani, vincitore della categoria U25 di S1600 nel CRZ di Zona 1, 2020.

Sempre a bordo di una Renault Clio S1600 gommata Pirelli, il giovane pilota di Lonate Pozzolo, paese a cavallo tra le province di Varese e Milano, affronterà dunque la stagione 2021 nel CIRA il Campionato Italiano Rally Asfalto con l’intento di fare esperienza.

Insieme ad Eugenio Razzari, navigatore milanese classe 1999, il duo della scuderia Movisport formerà un perfetto equipaggio Under25 giacché Davide Tiziani è nato il 27 febbraio del 1997.

“Per noi si tratta di una bella sfida - commenta il team manager Tony Cibella- perché sono legato da una bella amicizia con Paolo, papà di Davide che fino a pochi mesi fa lo navigava. Provare a lanciare un giovane nel Cir è una scommessa interessante: Davide ha fatto vedere ottimi spunti fin da subito e merita una possibilità in un contesto sicuramente di livello quale il CIR. Abbiamo deciso di aiutarlo in questo programma per permettergli di conoscere le prove del massimo campionato con una vettura molto performante come la Clio S.1600, una vera vettura da corsa, per poi in futuro fare il salto di qualità e salire sulla R5”.

 

 

 

Campionato Italiano Rally Asfalto 2021

Rally del Ciocco e Valle del Serchio

Rallye Sanremo

Rally Targa Florio

Rally di Roma Capitale  coeff. 1,5

Rally 1000 Miglia

Rally 2Valli

 

 

Addetto stampa Luca Del Vitto

Print Friendly, PDF & Email