Da Porsche a Porsche - 40 anni di Motorsport
Da Porsche a Porsche - 40 anni di Motorsport
DOMENICA TRA SPORT E SOLIDARIETÀ PER BB COMPETITION: A BORGHETTO DI VARA LA “MOTOTERAPIA PER CESARE”
DOMENICA TRA SPORT E SOLIDARIETÀ PER BB COMPETITION: A BORGHETTO DI VARA LA “MOTOTERAPIA PER CESARE”
COPPA REG.SPORT PROENERGY 2021 CLASSIFICHE E PREMIAZIONI
COPPA REG.SPORT PROENERGY 2021 CLASSIFICHE E PREMIAZIONI
CLASSIFICHE E PREMIAZIONI COPPA VERONA REG SPORT 2021
CLASSIFICHE E PREMIAZIONI COPPA VERONA REG SPORT 2021
IL “MAGNA GRECIA” STRATEGICO PER IL TRICOLORE FORMULA CHALLENGE 2021
IL “MAGNA GRECIA” STRATEGICO PER IL TRICOLORE FORMULA CHALLENGE 2021
L’Autodromo di Sardegna sempre protagonista
L’Autodromo di Sardegna sempre protagonista
Una Challenge Green per  FORD
Una Challenge Green per FORD
Il successo del Trofeo Inverno Moto al Levante Circuit
Il successo del Trofeo Inverno Moto al Levante Circuit
È di nuovo ghiaccio bollente: Ice Challenge lancia la sfida 2022
È di nuovo ghiaccio bollente: Ice Challenge lancia la sfida 2022
COPPA VERONA REGOLARITA’ SPORT
COPPA VERONA REGOLARITA’ SPORT
Si è svolta a Pergusa la riunione per i calendari sportivi 2022
Si è svolta a Pergusa la riunione per i calendari sportivi 2022
GIORNATA MONDIALE IN MEMORIA DELLE VITTIME DELLA STRADA 2021
GIORNATA MONDIALE IN MEMORIA DELLE VITTIME DELLA STRADA 2021
Al via il Trofeo Inverno Moto al Levante Circuit
Al via il Trofeo Inverno Moto al Levante Circuit
Comunicato Pro Energy Motorsport: La Pro Energy Motorsport sbarca in Sardegna
Comunicato Pro Energy Motorsport: La Pro Energy Motorsport sbarca in Sardegna
HP Sport RRT si laurea campione d’Italia con Casarin e Caputo dominando a Tandalò nel Campionato Italiano Velocità su Terra
HP Sport RRT si laurea campione d’Italia con Casarin e Caputo dominando a Tandalò nel Campionato Italiano Velocità su Terra
PEUGEOT SPORT ANNUNCIA UNA NUOVA PARTNERSHIP ABBIGLIAMENTO CON JACK & JONES
PEUGEOT SPORT ANNUNCIA UNA NUOVA PARTNERSHIP ABBIGLIAMENTO CON JACK & JONES
A Pergusa la Riunione dei Calendari automobilistici siciliani 2022
A Pergusa la Riunione dei Calendari automobilistici siciliani 2022
Al Levante Circuit torna il Trofeo Inverno Moto
Al Levante Circuit torna il Trofeo Inverno Moto
Francesco Rizzello ed Angelo Cisternino  trionfano al 1° Event Show Salento
Francesco Rizzello ed Angelo Cisternino trionfano al 1° Event Show Salento
TANDALÒ, VISINTIN AL VIA DELL'ULTIMO ROUND DEL CIVT
TANDALÒ, VISINTIN AL VIA DELL'ULTIMO ROUND DEL CIVT
Sono in pieno svolgimento i lavori in vista della 34ª edizione della Winter Marathon, la 15ª organizzata  da Vecars, in programma a Madonna di Campiglio dal 20 al 23 gennaio 2022.
Sono in pieno svolgimento i lavori in vista della 34ª edizione della Winter Marathon, la 15ª organizzata da Vecars, in programma a Madonna di Campiglio dal 20 al 23 gennaio 2022.
Ruote nella Storia ancora in Sicilia. Il 7 Novembre appuntamento sulle Madonie
Ruote nella Storia ancora in Sicilia. Il 7 Novembre appuntamento sulle Madonie
E-CVM: Giovanni Falci Re della Coppa Teodori
E-CVM: Giovanni Falci Re della Coppa Teodori
VISINTIN E CASMAT, IL FEELING CRESCE
VISINTIN E CASMAT, IL FEELING CRESCE
Ruote nella Storia torna in Sicilia. Il 24 ottobre appuntamento nel Messinese
Ruote nella Storia torna in Sicilia. Il 24 ottobre appuntamento nel Messinese
Matteo Pedrali pronto al trionfo in Valdenza
Matteo Pedrali pronto al trionfo in Valdenza
RIFLETTORI PUNTATI SULLA FIERA DI PADOVA PER AUTO E MOTO D’EPOCA 2021, PRIMA ED UNICA FIERA  INTERNAZIONALE DEL SETTORE.
RIFLETTORI PUNTATI SULLA FIERA DI PADOVA PER AUTO E MOTO D’EPOCA 2021, PRIMA ED UNICA FIERA INTERNAZIONALE DEL SETTORE.
Alla scoperta dei segreti dell’Autodromo con il Monza Circuit Experience
Alla scoperta dei segreti dell’Autodromo con il Monza Circuit Experience
GRANDE SUCCESSO PER LA TAPPA DI “RUOTE NELLA STORIA” A GROTTAMMARE ORGANIZZATA  DALL’AC ASCOLI PICENO-FERMO
GRANDE SUCCESSO PER LA TAPPA DI “RUOTE NELLA STORIA” A GROTTAMMARE ORGANIZZATA DALL’AC ASCOLI PICENO-FERMO
Insediato il nuovo Consiglio di Amministrazione
Insediato il nuovo Consiglio di Amministrazione
Valentino Carofano al via del F. Challenge a Sarno
Valentino Carofano al via del F. Challenge a Sarno
VACCARETTI VINCE IL TRIAL MASTER BETA
VACCARETTI VINCE IL TRIAL MASTER BETA
Mario Sgrò riconfermato Presidente del Consorzio Ente Autodromo Pergusa
Mario Sgrò riconfermato Presidente del Consorzio Ente Autodromo Pergusa
Arrivata a Cagliari la St. Helena, ex nave postale rimodernata che solca i mari trasportando i suv elettrici   di Extreme E e ospita un sofisticato laboratorio scientifico.
Arrivata a Cagliari la St. Helena, ex nave postale rimodernata che solca i mari trasportando i suv elettrici di Extreme E e ospita un sofisticato laboratorio scientifico.
Winter Marathon 2022: aperte le iscrizioni!
Winter Marathon 2022: aperte le iscrizioni!
A GROTTAMMARE IL RADUNO DI AUTO D’EPOCA “RUOTE NELLA STORIA” IL PROSSIMO 10 OTTOBRE
A GROTTAMMARE IL RADUNO DI AUTO D’EPOCA “RUOTE NELLA STORIA” IL PROSSIMO 10 OTTOBRE
Otranto e le signore di “Ruote nella Storia”: un incanto
Otranto e le signore di “Ruote nella Storia”: un incanto
Ruote nella Storia: omaggio ad Otranto
Ruote nella Storia: omaggio ad Otranto
Ripartono i campionati MSC: e-CVC 2021 alle porte
Ripartono i campionati MSC: e-CVC 2021 alle porte
A FORMULA E DIVENTA IL PRIMO SPORT AD ADERIRE ALL'INIZIATIVA SCIENCE BASED TARGETS PER  CONTRASTARE IL RISCALDAMENTO GLOBALE
A FORMULA E DIVENTA IL PRIMO SPORT AD ADERIRE ALL'INIZIATIVA SCIENCE BASED TARGETS PER CONTRASTARE IL RISCALDAMENTO GLOBALE
Salcuni Domenico

Salcuni Domenico

IL PREMIO RALLY AUTOMOBILE CLUB LUCCA

VERSO IL GRAN FINALE DE “IL CIOCCHETTO”

La serie promossa dall’istituzione automobilistica lucchese, ufficializzate le classifiche relative al Rally di Chiusdino, si appresta a vivere il suo appuntamento finale assegnando i titoli 2021.

 

Lucca, 4 dicembre 2021

 

Si preannuncia ad alta intensità, l’appuntamento finale del 16° Premio Rally Automobile Club Lucca, serie dedicata ai conduttori in possesso di licenza sportiva rilasciata dall’istituzione automobilistica provinciale, da sempre impegnata nella valorizzazione dell’attività motosportiva locale, proiettata sulle prove speciali più impegnative della toscana. Un’iniziativa che avrà sull’asfalto de Il Ciocchetto Event - in programma nei giorni 17, 18 e 19 dicembre a Castelvecchio Pascoli - il suo epilogo, presentando alla fotocellula dello “start” una situazione di assoluta incertezza in classifica, sia per quanto riguarda il confronto riservato ai piloti che a quello dedicato ai navigatori.

 

Reduce dal Rally di Chiusdino, penultima manche della serie, il Premio Rally Automobile Club Lucca si presenterà sui chilometri della tenuta “Il Ciocco Resort” con una classifica piloti che vede ancora leader Marco Bertonati, seppur assente nel confronto senese, con Manuel Innocenti “a punti” con la Renault Twingo, unico esemplare partente tra le Racing Start 1600. Dodici, le lunghezze di distanza tra i due competitor, con Lorenzo Bonuccelli - anch’egli assente a Chiusdino - in terza posizione provvisoria. Non potrà dormire sonni tranquilli, tuttavia, il driver versiliese, perché a soli tre punti di distanza è incalzato da Claudio Fanucchi. Un Rally di Chiusdino amaro, quello vissuto dall’inseguitore, costretto al ritiro su Renault Clio R3C quando si trovava in quinta posizione assoluta. A tre punti dal pilota lucchese, il leader tra gli Under 25 Michele Marchi, quinto di classe N3 a Chiusdino, risultato conquistato su Renault Clio RS. Tredici, le lunghezze di vantaggio tra il leader della classifica giovanile ed il primo avversario, Giacomo Franceschini, quarto nella classe A0 proposta dall’ultimo appuntamento disputato su Fiat Seicento.

 

Ancora più sottili le distanze espresse dalla classifica navigatori, con Simone Marchi ancora leader con un solo punto di vantaggio sull’inseguitore Simone Di Giulio. Una situazione, quella relativa al podio provvisorio, “congelata” dall’assenza di tutti e tre i principali protagonisti al Rally di Chiusdino e che vede Chiara Lombardi occupare attualmente il terzo gradino. La copilota garfagnina, in ottica femminile, dovrà però guardarsi le spalle da Tania Bernardi, distante otto lunghezze ma prima nella classifica Under 25. Per la giovane codriver, il Rally di Chiusdino ha portato in dote un solo punto, visto il ritiro condiviso con Claudio Fanucchi.

 

Due, le tappe proposte dalla trentesima edizione de Il Ciocchetto Event, appuntamento che assegnerà i titoli di una serie che - anche nel 2021 - ha ricalcato le linee che l’hanno elevata a livello nazionale ovvero massima incertezza fino all’ultimo chilometro e grande partecipazione.

 

  

 

 

Nelle foto (free copyright Thomas Simonelli): Tania Bernardi, prima copilota Under 25, in foto profilo ed in gara, sulla Renault Clio R3 di Claudio Fanucchi. 

 

 

--

Gabriele Michi

ERREFFE RALLY TEAM TRA VEDOVATI, FETTUNTA E CASTIGLIONE TORNIESE

 

Castelnuovo Scrivia (Al) –Non è ancora tempo di pensare al Natale per l’Erreffe Rally Team. Sono ancora tanti gli impegni a cui devono far fronte gli uomini di Agostino Roda capitanati da Tony Cibella. Nel fine settimana incombente infatti, la squadra corse piemontese sarà al lavoro su tre fronti e nello specifico al Vedovati Circuit, al Fettunta e a Castiglione Torinese.

All’interno del tempio della velocità, l’autodromo di Monza, si disputerà la quinta edizione del Rally Circuit by Vedovati e in questo contesto saranno due le vetture di classe R5 a vestire i colori del team: l’equipaggio varesino formato da Luca Potente e Pietro D’Agostino, si schiera con una Volkswagen Polo R5 che partirà con il numero 16. Con il numero 24 invece ci sarà l’ossolano Guido Zanazio che insieme all’amico Mauro Tosetto si cimenterà con una Skoda Fabia Evo 2021. Una curiosità: fu proprio Zanazio, a Monza, a portare al debutto nazionale la Skoda Fabia R5 Evo.

Al Rallyday della Fettunta, in Toscana, Alessandro Furci e Michele Ferrara tornano in gara dopo il buon risultato della scorsa settimana a Schio; anche questa volta saranno nell’abitacolo di una Renault Clio S1600 (#5). Con una vettura identica saranno della corsa anche Alessandro La Ferla e Giacomo Matteuzzi: i portacolori del Jag Team avranno il numero 7.

Sugli asfalti piemontesi del 5° Rally di Castiglione Torinese invece, saranno de le vetture in gara dell’Erreffe. Con il numero 1 aprirà la sfida il forte pilota siciliano Angelo Lombardo che si confronta lontano dalla sua terra su una Skoda Fabia R5 Evo2021 e sarà navigato da Rosario Merendino mentre su una Renault Clio R3C, il 48enne Andrea Sala tornerà alla guida affiancato da Stefano Mazzetto dopo due anni di assenza dal mondo delle corse.

Tutti i concorrenti del team esporranno i marchi di Zinox Laser ed utilizzeranno gomme Pirelli.

 

 

Addetto stampa Luca Del Vitto

Il 57° Trofeo Fagioli prima finale CIVM a Gubbio il 28 agosto 2022

 

La sempre più seguita cronoscalata umbra sarà l'undicesimo round del Campionato Italiano Velocità Montagna e presenterà un punteggio maggiorato come una delle tre gare decisive per l'assegnazione dei titoli. Soddisfazione del comitato organizzatore, che punta a una nuova edizione di prestigio

Gubbio (PG), 3 dicembre 2021. Ritornerà a Gubbio nel fine settimana del 28 agosto 2022 il Trofeo Luigi Fagioli. L'edizione consecutiva numero 57 della classica cronoscalata umbra organizzata dal Comitato Eugubino Corse Automobilistiche è stata confermata da ACI Sport come prova del Campionato Italiano Velocità Montagna (CIVM), la massima serie tricolore. Nel calendario 2022 sarà l'undicesimo round dei 13 in programma, ma soprattutto sarà valido come prima delle tre finali decisive per l'assegnazione dei titoli e dunque presenterà un coefficiente punteggio maggiorato (1,5).

 

Si tratta dell'ennesima conferma che gratifica il lavoro e la professionalità messi in campo dallo staff presieduto da Luca Uccellani, una realtà che pure nell'edizione 2021 ha mantenuto ai massimi livelli gli standard organizzativi e di partecipazione, fra l'altro usufruendo anche delle nuove dirette televisive di ACI Sport TV sul canale 228 di Sky e via web. Il Comitato ha espresso soddisfazione per la riconosciuta validità della manifestazione e nella prossima stagione i migliori specialisti delle corse in salita si ritroveranno nella caratteristica città umbra il 27-28 agosto per un evento che punta a rinsaldare ulteriormente lo status riconosciuto di “Montecarlo delle salite”.

 

Oltre che come prima finale del CIVM 2022, il 57° Trofeo Fagioli, che si disputa lungo il tracciato di 4150 metri che dall'esclusivo centro storico di Gubbio sale fino al valico di Madonna della Cima, presenterà doppia titolazione, valendo anche come round del Trofeo Italiano Velocità Montagna (TIVM) zona Centro, ospiterà una competizione riservata alle sempre affascinanti auto storiche e resta gara candidata a titolazioni internazionali FIA.

 

 

 

L'UFFICIO STAMPA

Rif. Gianluca Marchese

Il Rally Città di Arezzo Crete Senesi e Valtiberina dal 2022 passa da Valtiberina Motorsport a M33.

 

Mentre si stanno definendo le date degli impegni tricolori della stagione prossima, le due parti comunicano di aver trovato oggi l’accordo per il passaggio di consegne di uno degli eventi sterrati più apprezzati nel panorama nazionale.

Valtiberina Motorsport rimarrà coinvolta come partner, garantendo tutto il supporto organizzativo necessario all’evento.

 

 

Pieve Santo Stefano (Arezzo), 03 dicembre 2021 – Valtiberina Motorsport comunica che il 16° Rally Città di Arezzo Crete Senesi e Valtiberina, che ha vista confermata la validità per il Campionato Italiano Rally Terra 2022 verrà organizzato da M33, la struttura laziale che già organizza eventi di prestigio come il Rally di RomaCapitale valido per il tricolore e per l’Europeo Rally e Rally Lirenas, Rally Cassino e Rally di Pico, evento che unendo tre rallies ospiterà la Finale Nazionale Aci Sport Cup 2022.

L’accordo prevede che M33 avrà la titolarità e gestione organizzativa dell’evento, che anche quest’anno andrà a dividersi sui territori aretino e senese, mentre Valtiberina Motorsport, che ha fatto crescere la gara, nata come “Ronde” nel 2007 sino a portarla, dal 2020 alla massima validità tricolore, garantirà il pieno sostegno tecnico e logistico, supportando l’organizzazione anche nei rapporti con le istituzioni del territorio.

Valtiberina Motorsport, dopo tanti anni di lavoro e dopo aver conferito un grande valore alla gara ha dunque trovato in M33 il successore più idoneo per proseguire quella che è diventata oramai una “tradizione” nel panorama rallistico nazionale, un’avventura sportiva portata avanti sempre con l’entusiasmo proprio di chi la passione per il motorsport la sente sempre più viva ogni giorno che passa. 

 

Un passaggio di consegne che andrà di certo a far crescere ulteriormente la gara, creando nuovi scenari e stimoli, e per questo Valtiberina Motorsport ha assicurato il proprio sostegno affinché il proprio “gioiello” possa proseguire ad avere il valore che si è guadagnato e che si merita.

 

Altresì l’Organizzazione di Pieve Santo Stefano ringrazia tutti coloro con il proprio lavoro, con le proprie idee, con la propria passione hanno permesso al Città di Arezzo Crete Senesi Valtiberina di raggiungere i livelli di oggi e dà già da oggi appuntamento alla seconda edizione del Rally Terra Valle del Tevere in prossimo svolgimento che rimarrà invece direttamente organizzata da Valtiberina Motorsport.

 

 fotografia di Fotosport

 

 

UFFICIO STAMPA

Alessandro Bugelli

MARCO GIANESINI TORNA SULLA SKODA AL “MONZINO”

Venerdì, 03 Dicembre 2021 22:00 Published in Rally

MARCO GIANESINI TORNA SULLA SKODA AL “MONZINO”

Dopo la positiva esperienza nel trofeo Toyota Marco Gianesini ritrova la Skoda Fabia R5 in occasione dello Special Rally Circuit by Vedovati

 

Sondrio- Marco Gianesini non ha ancora riposto il casco. Dopo la stagione vissuta da protagonista (2°) al GR Yaris Rally Cup, il driver della scuderia Top Rally si presenterà al via dello Special Rally Circuit by Vedovati che si correrà domenica all’interno dell’autodromo di Monza.

A bordo di una Skoda Fabia R5 della New Star 3, il driver valtellinese sarà affiancato dal conterraneo Daniele Fomiatti sulla vettura numero 14 in un elenco iscritti che conta ben oltre quaranta R5.

Più volte al via nei rally in autodromo, Gianesini coglierà l’occasione non solo per concludere la stagione all’insegna del divertimento: “Non ho ancora definito i programmi del prossimo anno e dopo l’esperienza con la Yaris volevo tornare sulla Skoda per poter stilare un bilancio di questo 2021” ha affermato il pilota di Sondrio.

Il 5° Special Rally Circuit by Vedovati partirà domenica mattina e si snoderà su quattro prove (due da ripetere) per un totale di oltre ottanta chilometri cronometrati.

E’ la terza gara stagionale in cui Gianesini e Fomiatti dividono l’abitacolo; era già accaduto al Laghi e al Valpolicella dove i due avevano vinto la classe S1600.

 

Addetto stampa Luca Del Vitto

Ultimo appuntamento stagionale allo Special Rally Circuit di Monza

 

 

Belfiore, VR (3 dicembre 2021) – Con lo Special Rally Circuit che si disputerà domenica si chiuderà la stagione rallystica 2021 per la B&B Technology. La scuderia veronese sarà presente a Monza con due equipaggi: infatti alla gara, che si svolge su prove speciali ricavate nel circuito lombardo quasi come il recentissimo evento del mondiale rally, parteciperanno Loris Bennati con la sua Subaru Impreza N4, navigato per l’occasione da Flavio Sella e Gabriele Tosoni, con Marco Rancan alle note, su Peugeot 208 R2C, prima volta per lui su una Rally4. Per la scuderia e per gli equipaggi la gara rappresenta un po’ la festa di fine anno, ma stiamo parlando di piloti e scommettiamo che nessuno si tirerà indietro quando ci sarà da schiacciare l’acceleratore e cercare di chiudere in bellezza la stagione. L’appuntamento è quindi fissato per domenica quando ci saranno da affrontare le quattro prove da disputare, per un totale di oltre 80 km cronometrati.

 

 

L’addetto stampa Alessio Furlan

HP Sport RRT al Rally della Fettunta con Bocchio-Natoli e Quatrini-Parente

 


Le strade del Chianti saranno il palcoscenico del nuovo impegno di HP Sport RRT in occasione del rally della Fettunta, gara in tipologia rallyday che vedrà impegnati con i colori grigio-verde della struttura sportiva laziale gli equipaggi: Bocchio Alessandro-Natoli Leone (Clio S1600 MotulTech) e Quatrini William-Parente Flavio (Clio RS N3). In terra toscana il binomio HP Sport-Bocchio punta senza mezzi termini alle zone alte della classifica, stessa cosa per Quatrini-Parente: “Il Fettunta è una gara non facile per la particolare conformazione del percorso – dicono da HP Sport RRT - notevole è il valore degli avversari, siamo certi che, i nostri equipaggi non lesineranno impegno e grinta per puntare in alto”. Grande è l’attesa per la gara, con il Chianti che tornerà finalmente a fare da sfondo a una delle competizioni più apprezzate e longeve d’Italia. Confermati anche per quest’anno lo shake down che si svolgerà sabato 4 su un nuovo tracciato. Il programma prevede invece il via della gara domenica mattina dalla zona industriale di Tavarnelle, a Sambuca nei pressi di Bacci Trasmissioni per affrontare i tre passaggi sulle due prove speciali in programma, ‘Tignano’ nel territorio di Barberino Tavarnelle e ‘Campoli’ nel comune di San Casciano, due i riordini previsti a Sambuca, arrivo in piazza Matteotti a Tavarnelle dalle ore 15:45, con premiazioni sul palco d’ arrivo, il tutto dopo 148 km totali di cui 30,6 km di prove speciali

Fenici premiato dalla Carrera Cup sul podio finale “Michelin”

Mercoledì, 01 Dicembre 2021 21:44 Published in Pista

Fenici premiato dalla Carrera Cup sul podio finale “Michelin”

 

Gala con riconoscimento d’onore al Porsche Experience Center Franciacorta per il pilota laziale, autore di una brillante stagione d’esordio al volante della 911 GT3 Cup di AB Racing - Centri Porsche di Roma: “Terzo posto straordinario per me e lo staff, siamo già al lavoro per il 2022”

Roma1° dicembre 2021. Per Francesco Maria Fenici è arrivato al Porsche Experience Center Franciacorta il coronamento della brillante stagione d’esordio vissuta nella Carrera Cup Italia. Alla presenza dei vertici di Porsche Italia e di tutti i protagonisti 2021, nel corso della Carrera Cup Night il pilota laziale della FF Motorsport è stato premiato sul podio finale della Michelin Cup dopo lo strepitoso terzo posto ottenuto alla prima annata di corse al volante della 911 GT3 Cup del team AB Racing - Centri Porsche di Roma, presente alla cerimonia.

A seguire il titolo di campione GT4 ottenuto a suon di vittorie con la Cayman nella Porsche Sports Cup Suisse 2020, la nuova e grande sfida di mettersi alla prova su un’auto da corsa da quasi 500 cavalli e ai massimi standard professionali è stata pienamente vinta. Nella sua prima stagione nel monomarca più competitivo, quest’anno con il record di 34 vetture al via, nelle 12 gare disputate Fenici ha celebrato addirittura 3 vittorie nel finale di campionato: particolarmente emozionante la prima, conquistata proprio sul circuito di casa all’Autodromo di Vallelunga; dominanti le successive due, entrambe festeggiate proprio sul circuito del Porsche Experience Center Franciacorta nell’ambito del Porsche Festival di inizio ottobre.

Aggiungendo anche 4 top-5, tra le quali spiccano le due marcate all’esordio a Monza un mese fa, quelli ottenuti dal driver testimonial di “Autosprint” e “Auto” sono risultati che permettono di guardare al futuro con accresciuta determinazione e fiducia. E non da ultimo va ricordata la gara “spot” disputata a Misano con la Cayman GT4 a inizio novembre, con rientro una tantum nel monomarca svizzero e immediato secondo posto sul podio in rimonta dalla sesta fila di partenza.

 

Fenici ha dichiarato dopo il gala al PEC Franciacorta: “A inizio anno era difficile pronosticare tre vittorie e il podio finale in campionato, ma il lavoro, la passione e la dedizione hanno portato a risultati straordinari, che condivido in pieno con squadra, staff e tutti coloro che hanno contribuito a questo exploit. La Carrera Cup Italia è una delle massime serie, sapevamo avrebbe rappresentato un salto in avanti molto significativo. Ci siamo messi alla prova sulla 911 GT3 Cup ed è stato un onore ritrovarmi nel paddock e in pista con così tanti piloti professionisti e rivali. Mi sono confrontato ai vertici della Michelin Cup e riuscire anche a marcare delle vittorie ha suscitato in me forti emozioni. A fine stagione abbiamo anche cercato di impegnarci e divertirci tornando a guidare una GT4 e poi ritrovarsi tutti insieme alle premiazioni a Franciacorta è stato speciale: il palco finale che corona un’annata a tutto gas. Ora stiamo pianificando il 2022. Il lavoro procede, vedremo dove ci porterà, ma l’obiettivo è rimanere protagonisti nella galassia Porsche”.

 

L’Ufficio Stampa

Rif. Gianluca Marchese

Daniele Cataldo firma il Trionfo Assoluto al 5° Formula Challenge “Magna Grecia”,

per la Motorsport Scorrano è festa grande!

 

 

 

 

Il trionfo di Daniele Cataldo ha acceso la grande festa della scuderia Motorsport Scorrano al 5° Formula Challenge “Magna Grecia”, valevole come penultima prova del tricolore ACI Sport della specialità, svoltosi lo scorso weekend al kartodromo Pista Fanelli di Torricella (Taranto). Il pilota di Parabita è ritornato alla vittoria assoluta, dopo un anno, a bordo della sua Sps B21 Kawasaki con il tempo 9'01.91 ed accompagnato dal padre Onofrio, costruttore del prototipo che ha usato in gara. Primo assoluto ed ovviamente primo di classe E2SC-1.000, il driver della scuderia scorranese ha ottenuto dalla somma dei due migliori tempi della giornata, scartando la gara 1, dove Cataldo è stato vittima di un testa-coda nell’ultima chicane.

La Scuderia Motorsport Scorrano si è così aggiudicato il titolo di migliore scuderia della gara anche grazie alle prestazione degli altri suoi piloti.

Come Damiano Negro di Supersano (Lecce) ha chiuso la Top Ten ed è giunto terzo di classe VST-600 su Kartcros Yacar 600 con il tempo di 9'51.63. E' solo alla terza esperienza in gara e migliora sempre di più l'affinità con il mezzo.

Emanuele Losito (brindisino di Torchiarolo) su Peugeot 106, giunto 17° assoluto, ha ottenuto il tempo 10'15.46 sull'auto preparata dal Team Figliolia.

Enzo Polimeno di Scorrano (Lecce) è primo di classe S3 e 27° assoluto, su Fiat 500 Abarth con il tempo di 10'55.56. Con la sua piccola vettura ha difeso alla grande la supremazia in classe Speciale Slalom di 1150 di cilindrata.

Infine Antonio Alessio Russo di Maglie (Lecce) si piazza al 28° posto assoluto, nonchè sesto di classe su Citroen Saxo Vts 1.6 16V RS-1.600 con il tempo 10'57.54. Meritava di salire sul podio. Ma una penalità alla prima manche e un dritto causato dall'olio perso da un altro concorrente che lo precedeva, lo ha fatto arretrare nella classifica.

Siamo entusiasti dagli importanti risultati conseguiti dai nostri piloti – dichiara Santo Siciliano, presidente della scuderia Motorsport Scorrano -. Le prestazioni dei nostri driver ci inorgogliscono e rilanciano ulteriormente le ambizioni della nostra scuderia in prospettiva futura”.





Scorrano, 1 dicembre 2021

L'Ufficio Stampa

Foto free di Giovanni Cuna

TRENTIN VINCE LA 4 ORE DI RIJEKA

Mercoledì, 01 Dicembre 2021 21:11 Published in Pista

TRENTIN VINCE LA 4 ORE DI RIJEKA

 

Xmotors Team sul gradino più alto con il vicentino, bene anche le due Renault Twingo Cup di Stefan, Andriolo, Ferronato, Baldotto e di Forner, Piaja e Farronato.

Maser (TV), 01 Dicembre 2021 – La 4 ore di Rijeka premia Xmotors Team, a partire dalla vittoria assoluta firmata dal portacolori della scuderia di Maser, Mauro Trentin, che ha condiviso la Cupra Leon TCR targata Boza Corse con Andrea Marchesini e con Matteo Barozzi.

Una qualifica viziata da una pioggia torrenziale vedeva il pilota di Caldogno prendere il volante nella terza ora di gara, giocando una carta determinante nell'economia del risultato finale.

Una vittoria assoluta, nel tradizionale appuntamento endurance di fine stagione, che, unito al terzo gradino del podio in FX Italian Series di prima divisione, chiude un 2021 brillante.

 

Fantastico fine settimana” – racconta Trentin – “equipaggio tosto e mi sarebbe piaciuto far squadra con Babuin ma, purtroppo, un infortunio lo ha costretto a passare la mano. Sabato mattina ho fatto cinque giri, giusto per affinare il setup e riprendere confidenza con la pista. Marchesini è scattato terzo dalla griglia ed è stato bravo a mettersi al sicuro, sotto un diluvio universale, così come Barozzi nella seconda ora. Io sono entrato alla terza e l'ho giocata bene, sfruttando anche il regime di safety car. Eravamo un giro davanti rispetto ai nostri compagni di team, sulla seconda vettura, ed usciti dai box me li son trovati davanti. Tra la prima e la seconda curva mi sono infilato, ho fatto due doppiaggi ed ho sorpassato i nostri diretti rivali. Subito dopo è arrivata una nuova safety car e, senza quel sorpasso, si sarebbero potuti sdoppiare e sarebbero stati attaccati a noi. Gara fantastica, non c'era una concorrenza spietata ma non abbiamo sbagliato un colpo. Grazie ai miei compagni di abitacolo, a Bolza Corse ed a quel dannato mago del setup di Stefano. Grazie ai partners ed a Xmotors Team. Grazie alla mia compagna Mara, a mio figlio Alessandro, a mio fratello Nicola ed a mio cugino Giovanni.”

 

Di tutt'altro profilo è stata il fine settimana delle due Renault Twingo Cup iscritte dal sodalizio trevigiano, la prima delle quali era affidata ad un quartetto di tutto rispetto, a trazione rallystica.

Il presidente Francesco Stefan ha condiviso il proprio destino con Rudy Andriolo, Massimo Ferronato e con Mirko Baldotto, terminando ai piedi della top ten con il nome Xmotors 1.

Al dodicesimo posto finale si è unito il ventesimo dell'altro equipaggio al volante della vettura della casa transalpina, sotto lo pseudonimo Xmotors 2, affidata agli esordienti Matteo Forner, Marco Piaja e Moreno Farronato, bravi a portare al termine una gara condizionata dal meteo.

 

Gara difficile” – racconta Stefan (presidente Xmotors Team) – “perchè siamo partiti sotto una pioggia incessante ma, per fortuna, poi il meteo è migliorato. Eravamo al via per divertirci, è vero, ma quando si è con il casco in testa si cerca di fare sempre bene. Complimenti al nostro Mauro, vincitore assoluto, mentre noi siamo stati bravi. Volevamo divertirci e ci siamo riusciti grazie all'allegra brigata con Rudy, Massimo e Mirko. Complimenti anche ai nostri giovani esordienti, Matteo, Marco e Moreno. Solo Marco aveva già corso qui, nel 2019, e per loro arrivare in fondo di una gara così lunga e con così tante variabili legate al meteo non è stata una passeggiata. Rijeka si è confermata ancora una volta una grande festa. È bello esserci.”

 

immagini a cura di Sofrić Studio

Privacy Policy