LA RALLY SPORT EVOLUTION GIOCA PESANTE PER LA GARA DI CASA, IL PREALPI OROBICHE
LA RALLY SPORT EVOLUTION GIOCA PESANTE PER LA GARA DI CASA, IL PREALPI OROBICHE
Rally Italia Talent: presente anche la DrcSportManagement con Antonio Bruni
Rally Italia Talent: presente anche la DrcSportManagement con Antonio Bruni
FORMULA E E LA FIA RIVELANO IL CALENDARIO COMPLETO DEL CAMPIONATO DEL MONDO ABB FIA  FORMULA E PER IL 2020/21
FORMULA E E LA FIA RIVELANO IL CALENDARIO COMPLETO DEL CAMPIONATO DEL MONDO ABB FIA FORMULA E PER IL 2020/21
La Croazia esordisce mentre Rovanperä riporta il WRC sull'asfalto
La Croazia esordisce mentre Rovanperä riporta il WRC sull'asfalto
LA CASARANO RALLY TEAM PRONTA ALL’ESAME ADRIATICO.
LA CASARANO RALLY TEAM PRONTA ALL’ESAME ADRIATICO.
MARCO GIANESINI SI CANDIDA PER IL 35° PREALPI OROBICHE
MARCO GIANESINI SI CANDIDA PER IL 35° PREALPI OROBICHE
36°Rally Bellunese: aperte le iscrizioni
36°Rally Bellunese: aperte le iscrizioni
MM MOTORSPORT “A DUE PUNTE”  NELLA MANCHE TRICOLORE DEL RALLY ADRIATICO
MM MOTORSPORT “A DUE PUNTE” NELLA MANCHE TRICOLORE DEL RALLY ADRIATICO
APERTE LE ISCRIZIONI AL 53°RALLY DEL SALENTO.
APERTE LE ISCRIZIONI AL 53°RALLY DEL SALENTO.
IL RALLY VALLI OSSOLANE FA… CENTO!
IL RALLY VALLI OSSOLANE FA… CENTO!
SI TORNA SULLA TERRA: IL CIRT RIPARTE DALL’ADRIATICO
SI TORNA SULLA TERRA: IL CIRT RIPARTE DALL’ADRIATICO
Casarano amaro per ASD SCS MOTORSPORTS
Casarano amaro per ASD SCS MOTORSPORTS
Il 28° Rally Adriatico Marche Baja è 3° round del Tricolore Side by Side
Il 28° Rally Adriatico Marche Baja è 3° round del Tricolore Side by Side
UN PREMIO RALLY AUTOMOBILE CLUB LUCCA AD ALTA INTENSITA’:  GRAN BAGARRE IN ALTA CLASSIFICA CON CLAUDIO FANUCCHI LEADER
UN PREMIO RALLY AUTOMOBILE CLUB LUCCA AD ALTA INTENSITA’: GRAN BAGARRE IN ALTA CLASSIFICA CON CLAUDIO FANUCCHI LEADER
Di Bari  e alkemy lab  ottima prestazione al rally di Casarano in r2b
Di Bari e alkemy lab ottima prestazione al rally di Casarano in r2b
XMOTORS TEAM SCHIERA SANDEL NEL CIRT
XMOTORS TEAM SCHIERA SANDEL NEL CIRT
CARELLA PARTE BENE NEL CIWRC
CARELLA PARTE BENE NEL CIWRC
De Rosa e HP Sport RRT nella top-ten del rally di Casarano e successo in S16
De Rosa e HP Sport RRT nella top-ten del rally di Casarano e successo in S16
NDM TECNO SBARCA NEL CIRT CON LA RENAULT CLIO RALLY5
NDM TECNO SBARCA NEL CIRT CON LA RENAULT CLIO RALLY5
GASS RACING A TINTE ROSA AL RALLY DELL’ADRIATICO
GASS RACING A TINTE ROSA AL RALLY DELL’ADRIATICO
ALTRI PODI IMPORTANTI PER LA RALLY SPORT EVOLUTION
ALTRI PODI IMPORTANTI PER LA RALLY SPORT EVOLUTION
CAMPIONATO ITALIANO RALLY TERRA, SHOW DA RECORD ALLO START NEL RALLY ADRIATICO
CAMPIONATO ITALIANO RALLY TERRA, SHOW DA RECORD ALLO START NEL RALLY ADRIATICO
PRIMA SU TERRA, ALL'ADRIATICO, PER ARATI ED OPPICI
PRIMA SU TERRA, ALL'ADRIATICO, PER ARATI ED OPPICI
ALL'ADRIATICO SCATTA IL CIRT, SANDRIN C'È
ALL'ADRIATICO SCATTA IL CIRT, SANDRIN C'È
STECCA E FONTANA A PODIO AL VAL D'ENZA SPORTPARK
STECCA E FONTANA A PODIO AL VAL D'ENZA SPORTPARK
BUON ESORDIO ELBANO PER ANDRIOLO
BUON ESORDIO ELBANO PER ANDRIOLO
ALL'ELBA PRIMO PODIO NEL CIWRC PER DE MENEGO
ALL'ELBA PRIMO PODIO NEL CIWRC PER DE MENEGO
BILANCIO PIÙ CHE POSITIVO PER PROMOX AL RALLY DELL’ELBA  TESTA QUARTO ASSOLUTO: UN RITORNO CHE VALE UNA VITTORIA  OTTIMA PRESTAZIONE ANCHE PER RECCHIUTI, TERZO DI CLASSE
BILANCIO PIÙ CHE POSITIVO PER PROMOX AL RALLY DELL’ELBA TESTA QUARTO ASSOLUTO: UN RITORNO CHE VALE UNA VITTORIA OTTIMA PRESTAZIONE ANCHE PER RECCHIUTI, TERZO DI CLASSE
BB COMPETITION PROTAGONISTA AL RALLYE ELBA: AD EFISIO GAMBA LA VITTORIA NEL GRUPPO N
BB COMPETITION PROTAGONISTA AL RALLYE ELBA: AD EFISIO GAMBA LA VITTORIA NEL GRUPPO N
RALLYE ELBA SODDISFACENTE PER MM MOTORSPORT
RALLYE ELBA SODDISFACENTE PER MM MOTORSPORT

TONELLI È TERZO ASSOLUTO AL VALLE DEL TEVERE

In un'autentica sfida ad eliminazione, sono più i ritiri degli arrivi tra le auto storiche, il pilota di Reggio Emilia ritrova il sorriso, in vista del ritorno nell'italiano terra storico.

 

 

Reggio Emilia, 02 Marzo 2021 – Chi ben comincia è già a metà dell'opera, questo il pensiero che risuona nelle orecchie di Andrea Tonelli al termine di una prima edizione del Rally Valle del Tevere che si è rivelata altamente selettiva per le auto storiche, decimate al traguardo finale.

Domenica scorsa delle nove al via solo quattro sono riuscite a concludere la trasferta toscana, vissuta su un fondo che, specialmente sulla “Cerbaiolo”, ha lasciato non pochi malumori.

Con l'intento unico di invertire la rotta della passata stagione, senza mai forzare il ritmo, il pilota di Reggio Emilia ha portato a casa un buon terzo posto assoluto, secondo nel terzo raggruppamento ed in classe 3/4/2000, vetture di gruppo 4 con cilindrata sino a duemila.

“Se ACI Sport vuole che le storiche continuino a correre sulla terra” – racconta Tonelli – “bisogna fare qualche cosa. Far passare le vetture moderne, soprattutto le trazioni integrali, prima di noi rende il fondo delle speciali troppo rovinato. Gli organizzatori hanno fatto un lavoro notevole ma bisogna trovare una soluzione dall'alto per incentivare il nostro settore.”

Con una condotta di gara prudente il portacolori di Movisport chiudeva la prima tornata con un opaco sesto posto assoluto, ben lontano dagli abituali ritmi ma consapevole che l'unico obiettivo di giornata era quello di portare la Ford Escort RS 1800 MKII, curata nell'occasione dalla Power Brothers dei fratelli Colonna, a completare tutti i crono in programma.

Nel doppio passaggio centrale si iniziava a contare i superstiti, ben quattro gli abbandoni, con Tonelli, in coppia con Roberto Debbi, che risaliva sino al quarto posto in classifica generale.

Uscito dall'ultima “Cerbaiolo” con il cuore in gola, sulla quale anche Calzolari alzava bandiera bianca, il reggiano saliva sul gradino più basso del podio, con nove secondi da difendere.

Deciso a completare nel miglior modo possibile una trasferta complicata Tonelli aumentava il passo e, grazie al secondo parziale in speciale, congelava la posizione in vista dell'arrivo.

“Sulla Cerbaiolo sembrava di essere a Beirut” – aggiunge Tonelli – “e, sul terzo passaggio, abbiamo letteralmente alzato il piede perchè temevamo davvero di non arrivare a fine prova. Siamo partiti molto cauti e, tra il fondo rovinato ed i fantasmi del passato, siamo andati con calma sulle prime quattro speciali. Quando ci siamo ritrovati al terzo posto assoluto, ad una speciale dal termine, abbiamo deciso di spingere di più perchè volevamo portarci a casa comunque il risultato. Gara molto difficile e scassa macchine. Abbiamo cambiato sei gomme al posteriore, per farvi capire quanto si faticava con una due ruote motrici. L'auto si è comportata benissimo e siamo tutti molto soddisfatti di aver iniziato con questo risultato il nuovo anno. Tra la salita lenta e tecnica, della prima, e le staccate toste dopo rettilinei infiniti, della seconda, non si può dire che questo Valle del Tevere sia stato poco tecnico. Grazie di cuore ai nostri partners, alla scuderia Movisport ed al mio compagno di abitacolo Roberto Debbi. Complimenti alla Power Brothers perchè ci hanno dato un'assistenza molto organizzata. Proprio bravi.”