Rally Italia Talent: presente anche la DrcSportManagement con Antonio Bruni
Rally Italia Talent: presente anche la DrcSportManagement con Antonio Bruni
FORMULA E E LA FIA RIVELANO IL CALENDARIO COMPLETO DEL CAMPIONATO DEL MONDO ABB FIA  FORMULA E PER IL 2020/21
FORMULA E E LA FIA RIVELANO IL CALENDARIO COMPLETO DEL CAMPIONATO DEL MONDO ABB FIA FORMULA E PER IL 2020/21
La Croazia esordisce mentre Rovanperä riporta il WRC sull'asfalto
La Croazia esordisce mentre Rovanperä riporta il WRC sull'asfalto
LA CASARANO RALLY TEAM PRONTA ALL’ESAME ADRIATICO.
LA CASARANO RALLY TEAM PRONTA ALL’ESAME ADRIATICO.
MARCO GIANESINI SI CANDIDA PER IL 35° PREALPI OROBICHE
MARCO GIANESINI SI CANDIDA PER IL 35° PREALPI OROBICHE
36°Rally Bellunese: aperte le iscrizioni
36°Rally Bellunese: aperte le iscrizioni
MM MOTORSPORT “A DUE PUNTE”  NELLA MANCHE TRICOLORE DEL RALLY ADRIATICO
MM MOTORSPORT “A DUE PUNTE” NELLA MANCHE TRICOLORE DEL RALLY ADRIATICO
APERTE LE ISCRIZIONI AL 53°RALLY DEL SALENTO.
APERTE LE ISCRIZIONI AL 53°RALLY DEL SALENTO.
IL RALLY VALLI OSSOLANE FA… CENTO!
IL RALLY VALLI OSSOLANE FA… CENTO!
SI TORNA SULLA TERRA: IL CIRT RIPARTE DALL’ADRIATICO
SI TORNA SULLA TERRA: IL CIRT RIPARTE DALL’ADRIATICO
Casarano amaro per ASD SCS MOTORSPORTS
Casarano amaro per ASD SCS MOTORSPORTS
Il 28° Rally Adriatico Marche Baja è 3° round del Tricolore Side by Side
Il 28° Rally Adriatico Marche Baja è 3° round del Tricolore Side by Side
UN PREMIO RALLY AUTOMOBILE CLUB LUCCA AD ALTA INTENSITA’:  GRAN BAGARRE IN ALTA CLASSIFICA CON CLAUDIO FANUCCHI LEADER
UN PREMIO RALLY AUTOMOBILE CLUB LUCCA AD ALTA INTENSITA’: GRAN BAGARRE IN ALTA CLASSIFICA CON CLAUDIO FANUCCHI LEADER
Di Bari  e alkemy lab  ottima prestazione al rally di Casarano in r2b
Di Bari e alkemy lab ottima prestazione al rally di Casarano in r2b
XMOTORS TEAM SCHIERA SANDEL NEL CIRT
XMOTORS TEAM SCHIERA SANDEL NEL CIRT
CARELLA PARTE BENE NEL CIWRC
CARELLA PARTE BENE NEL CIWRC
De Rosa e HP Sport RRT nella top-ten del rally di Casarano e successo in S16
De Rosa e HP Sport RRT nella top-ten del rally di Casarano e successo in S16
NDM TECNO SBARCA NEL CIRT CON LA RENAULT CLIO RALLY5
NDM TECNO SBARCA NEL CIRT CON LA RENAULT CLIO RALLY5
GASS RACING A TINTE ROSA AL RALLY DELL’ADRIATICO
GASS RACING A TINTE ROSA AL RALLY DELL’ADRIATICO
ALTRI PODI IMPORTANTI PER LA RALLY SPORT EVOLUTION
ALTRI PODI IMPORTANTI PER LA RALLY SPORT EVOLUTION
CAMPIONATO ITALIANO RALLY TERRA, SHOW DA RECORD ALLO START NEL RALLY ADRIATICO
CAMPIONATO ITALIANO RALLY TERRA, SHOW DA RECORD ALLO START NEL RALLY ADRIATICO
PRIMA SU TERRA, ALL'ADRIATICO, PER ARATI ED OPPICI
PRIMA SU TERRA, ALL'ADRIATICO, PER ARATI ED OPPICI
ALL'ADRIATICO SCATTA IL CIRT, SANDRIN C'È
ALL'ADRIATICO SCATTA IL CIRT, SANDRIN C'È
STECCA E FONTANA A PODIO AL VAL D'ENZA SPORTPARK
STECCA E FONTANA A PODIO AL VAL D'ENZA SPORTPARK
BUON ESORDIO ELBANO PER ANDRIOLO
BUON ESORDIO ELBANO PER ANDRIOLO
ALL'ELBA PRIMO PODIO NEL CIWRC PER DE MENEGO
ALL'ELBA PRIMO PODIO NEL CIWRC PER DE MENEGO
BILANCIO PIÙ CHE POSITIVO PER PROMOX AL RALLY DELL’ELBA  TESTA QUARTO ASSOLUTO: UN RITORNO CHE VALE UNA VITTORIA  OTTIMA PRESTAZIONE ANCHE PER RECCHIUTI, TERZO DI CLASSE
BILANCIO PIÙ CHE POSITIVO PER PROMOX AL RALLY DELL’ELBA TESTA QUARTO ASSOLUTO: UN RITORNO CHE VALE UNA VITTORIA OTTIMA PRESTAZIONE ANCHE PER RECCHIUTI, TERZO DI CLASSE
BB COMPETITION PROTAGONISTA AL RALLYE ELBA: AD EFISIO GAMBA LA VITTORIA NEL GRUPPO N
BB COMPETITION PROTAGONISTA AL RALLYE ELBA: AD EFISIO GAMBA LA VITTORIA NEL GRUPPO N
RALLYE ELBA SODDISFACENTE PER MM MOTORSPORT
RALLYE ELBA SODDISFACENTE PER MM MOTORSPORT
L’ERREFFE RALLY TEAM SBANCA CASARANO
L’ERREFFE RALLY TEAM SBANCA CASARANO

29° RALLY INTERNAZIONALE DEI LAGHI PARTE SOTTO IL SEGNO DI DE TOMMASO

 

Il giovane pilota di Ispra vince le prime due prove speciali segnando due record assoluti. Segue a ruota Dipalma ma dietro il distacco inizia ad essere pesante: Spataro è terzo a 25”9. Out Scattolon e Brusa.

 

Varese- Damiano De Tommaso è il primo leader del Rally Internazionale dei Laghi 2021. Il pilota di Ispra, affiancato dal sammarinese Massimo Bizzocchi, ha siglato due scratch importanti che non solo valgono la leadership provvisoria ma che sono indicativi del livello messo in campo – o meglio su strada- dal pilota della Citroen C3 del team FPF: entrambi i tempi realizzati su Alpe-Valganna e Sette Termini sono migliori rispetto al record segnato da Crugnola nel 2017 su Ford Fiesta Wrc. Se n’è accorto il malnatese Giuseppe Diplama che insieme a “Cobra” sta debuttando sulla VW Polo R5; il loro distacco è di 4”5 dalla vetta e sono gli unici che paiono tenere botta a parità d pneumatici (tutti i primi hanno montato Pirelli RA7A). Andrea Spataro e Gabriele Falzone (Skoda R5) sono terzi a 25”9 mentre quarti a 29”8 i sorprendenti Baccega-Oberti (Skoda R5) che, assenti da un paio d’anni dalle prove, riescono a tenere lontani piloti che ci si aspettava più vicini alla vetta.

L’elvetico Hotz, su Citroen C3 R5 è quinto ma il suo distacco 45”7 mentre è di 51” quello del lavenese Pensotti (Skoda). Pederzani è decimo e primo di S2000 (Peugeot 207) mentre lo svizzero Daldini comanda tra le 2Ruote Motrici su Clio R3C: alla sue spalle il locale Bosetti promette una gara tutta scintille. Re Barsanofio è primo tra le S1600.

Alcuni equipaggi hanno già iscritto il proprio nome nell’elenco dei ritirati: se il reggiano Ferrarotti è dovuto tornare a casa nel pomeriggio di ieri per un problema famigliare, il pavese Scattolon è stato il primo ad uscire di strada: un urto subito dopo lo start della PS1 ha già messo fuori causa il pilota della VW Polo R5. L’ossolano Laurini ha forato nella Ps1  mentre il locale Brusa (Peugeot 207) ha alzato bandiera bianca: a causa del suo urto contro un terrapieno (nessuna conseguenza per l’equipaggio), la vettura ha perso olio sulla carreggiata costringendo la direzione a bloccare le partenze e ad assegnare il tempo imposto agli equipaggi dal numero 22 al 26. A seguito di un altro incidente accorso a Pistoletti-Daldini (n.46) anche gli equipaggi dal 47 al 49 hanno subito lo stop con conseguente tempo imposto.

Tra i ritirati figurano anche due finalisti del monomarca CFB2 Race Tech: Ardigò ha rotto un tubo dell’acqua mentre Lamanna il differenziale.

 

 

 

Addetto stampa: Luca Del Vitto

Last modified on Domenica, 28 Febbraio 2021 15:28