DAL LAGHI VIA ALLA STAGIONE 2024
DAL LAGHI VIA ALLA STAGIONE 2024
Fabio Solitro con A.S.D. Piloti Sipontini nel Campionato Italiano Rally Terra 2024
Fabio Solitro con A.S.D. Piloti Sipontini nel Campionato Italiano Rally Terra 2024
AL LAGHI BONFADINI APRE LA CACCIA
AL LAGHI BONFADINI APRE LA CACCIA
VALLATE ARETINE, LUISE È PRONTO PER LA BATTAGLIA
VALLATE ARETINE, LUISE È PRONTO PER LA BATTAGLIA
CIRAS E TRZ NEL 2024 DI BONASO
CIRAS E TRZ NEL 2024 DI BONASO
VARDANEGA ALL'ASSALTO DELLA QUARTA ZONA
VARDANEGA ALL'ASSALTO DELLA QUARTA ZONA
AL PANDA RAID PER REGALARE UN SOGNO
AL PANDA RAID PER REGALARE UN SOGNO
IL 14enne LORENZO LENZI (PAVEL GROUP)
IL 14enne LORENZO LENZI (PAVEL GROUP)
1° Follonica Motorshow: il vincitore è Diego Santini (Skoda)
1° Follonica Motorshow: il vincitore è Diego Santini (Skoda)
PROGRAMMA “TERRA” PER STEFANO BIZZARRI
PROGRAMMA “TERRA” PER STEFANO BIZZARRI
La stagione motoristica trentina prenderà il via con il «Paganella Rally» del 13 e 14 aprile
La stagione motoristica trentina prenderà il via con il «Paganella Rally» del 13 e 14 aprile
Sara Carra pilota ACI Team Italia 2024
Sara Carra pilota ACI Team Italia 2024
Ancora tricolore per BB Competition:  con Liberato Sulpizio nel Campionato Italiano Assoluto Rally Sparco
Ancora tricolore per BB Competition: con Liberato Sulpizio nel Campionato Italiano Assoluto Rally Sparco
Il 57° Rallye Elba-Trofeo Bardahl IRC saluta con gioia l’arrivo della Mitropa Rally Cup
Il 57° Rallye Elba-Trofeo Bardahl IRC saluta con gioia l’arrivo della Mitropa Rally Cup
CLACSON MOTORSPORT IN CROAZIA, TRE SU QUATTRO
CLACSON MOTORSPORT IN CROAZIA, TRE SU QUATTRO
SI APRONO LE ISCRIZIONI PER IL 10° CAMUNIA RALLY
SI APRONO LE ISCRIZIONI PER IL 10° CAMUNIA RALLY
Yohan e Léo Rossel: fratelli che percorrono la stessa strada verso il successo
Yohan e Léo Rossel: fratelli che percorrono la stessa strada verso il successo
Toyota presenta la GR Yaris Rally Cup 2024
Toyota presenta la GR Yaris Rally Cup 2024
JAAKKO LAVIO E PROMOTOR NEL CIRT 2024
JAAKKO LAVIO E PROMOTOR NEL CIRT 2024
Il 3° Rally Città di Foligno presenta le sfide:  un percorso molto tecnico, con molte novità
Il 3° Rally Città di Foligno presenta le sfide: un percorso molto tecnico, con molte novità
14° Historic Rally delle Vallate Aretine:   le prove speciali descritte da Matteo Musti
14° Historic Rally delle Vallate Aretine: le prove speciali descritte da Matteo Musti
MOVISPORT SULLE NEVI SVEDESI PER LA SECONDA DEL “MONDIALE” RALLY:  GARA INTERLOCUTORIA PER GRYAZIN/ALEKSANDROV E LA CITROEN C3
MOVISPORT SULLE NEVI SVEDESI PER LA SECONDA DEL “MONDIALE” RALLY: GARA INTERLOCUTORIA PER GRYAZIN/ALEKSANDROV E LA CITROEN C3
Top Gear Team sul podio assoluto del 1° Tuscany Rally
Top Gear Team sul podio assoluto del 1° Tuscany Rally
Motorzone ASD trionfa tra le scuderie al 1° Tuscany Rally
Motorzone ASD trionfa tra le scuderie al 1° Tuscany Rally
TOFFANO E ALFIERI CENTRANO LA TOP 10
TOFFANO E ALFIERI CENTRANO LA TOP 10
UNA COPPA ATTILIO BETTEGA QUASI A SECCO
UNA COPPA ATTILIO BETTEGA QUASI A SECCO
Buona la Prima per Dimensione Corse: vittoria assoluta al Tuscany Rally con Carlo Alberto Senigagliesi
Buona la Prima per Dimensione Corse: vittoria assoluta al Tuscany Rally con Carlo Alberto Senigagliesi
IL NUOVO CHE AVANZA, ARRIVA JACOPO RIGO
IL NUOVO CHE AVANZA, ARRIVA JACOPO RIGO
Michelin Trofeo Italia 2024: assalto a quota 151
Michelin Trofeo Italia 2024: assalto a quota 151
BUONA LA PRIMA PER TOP GEAR TEAM: GIORDANO-CERONE SUL PODIO AL TUSCANY RALLY
BUONA LA PRIMA PER TOP GEAR TEAM: GIORDANO-CERONE SUL PODIO AL TUSCANY RALLY
Salcuni Domenico

Salcuni Domenico

Website URL: https://www.facebook.com/salcuni.domenico76/

DAL LAGHI VIA ALLA STAGIONE 2024

Lunedì, 26 Febbraio 2024 21:57 Published in Rally

DAL LAGHI VIA ALLA STAGIONE 2024

 

Ghirardi, Imberti, Gualdi, Chiappa e Fiore difenderanno i colori di Rally Sport Evolution nel primo atto della Coppa Rally ACI Sport di terza zona.

 

 

Ranica (BG), 26 Febbraio 2024 – Scatta dalle strade amiche della Lombardia il 2024 di Rally Sport Evolution per un primo impegno che si profila già ricco di interessanti spunti.

Al Rally dei Laghi, apertura della Coppa Rally ACI Sport di terza zona e di numerose serie annesse, la squadra corse con base a Ranica partirà con un quintetto più che competitivo.

Un avvio di stagione ambizioso quello che vedrà protagonista Matteo Ghirardi, sempre in coppia con Walter Pasini, che non solo darà la caccia alla CRZ lombarda ma punterà ad essere protagonista anche nella Lombardia Rally Cup, nel Trofeo Pirelli Accademia CRZ ed in R Italian Trophy, sempre al volante della Peugeot 208 Rally4 della compagine bergamasca.

La serie federale ACI Sport e quella Pirelli finiranno pure nel mirino del giovane Nicolas Imberti, al via con la seconda Peugeot 208 Rally4 e con Elio Tirone alla propria destra.

Una lotta che si preannuncia particolarmente accesa in casa con l'aggiunta di un Luca Gualdi, al volante della terza Peugeot 208 Rally4 con Fabio Cortinovis, che andrà alla ricerca di punti pesanti che gli possano garantire un buon avvio in CRZ ed in R Italian Trophy.

Davide Chiappa sarà invece chiamato a difendere il titolo 2023 nel Lakes Rally Trophy, affiancato per l'occasione da Davide Amstuz sulla quarta Peugeot 208 Rally4, deciso a confermarsi il numero uno nella serie che lo ha visto brillante protagonista lo scorso anno.

L'unica apparizione spot sarà quella che vedrà al via Alessandro Fiore, al debutto sulla Peugeot 208 R2 della squadra corse lombarda con l'inseparabile Alessia Vanzini, pronto ad affrontare un importante salto di categoria dopo una lunga militanza tra le millesei del produzione.

Per lui una presenza una tantum, proiettato già verso un futuro sulle strade bianche.

 

Siamo pronti per dare il via ad una nuova stagione” – racconta Claudio Albini (titolare Rally Sport Evolution) – “e farlo nella nostra CRZ di zona è sempre speciale. Correre sulle strade di casa è un'arma a doppio taglio perchè da una parte si conosce bene il contesto ma dall'altra c'è la pressione per fare bene. Il Laghi darà il via ai campionati che saranno seguiti da quattro dei nostri cinque piloti iscritti qui ed è naturale che sarebbe fondamentale partire con il piede giusto, raccogliendo punti utili. Dal canto nostro, come sempre, daremo il massimo.”

 

La trentaduesima edizione del Laghi partirà nel pomeriggio di Sabato 2 Marzo con gli equipaggi che saranno chiamati ad affrontare la prova spettacolo “Magugliani Arena” (1,00 km).

La lotta vera e propria si accenderà l'indomani, Domenica 3 Marzo, con un doppio passaggio su “Sette Termini” (9,70 km), “Valganna” (8,10 km) e “Cuvignone” (14,70 km), a completare i sessantasei chilometri cronometrati che decreteranno vincitori e vinti di questo primo round.

 

Conosciamo bene la tipologia di evento che andremo ad affrontare” – aggiunge Albini – “ma è anche per quello che non possiamo lasciare nulla al caso. Avremo un quintetto di piloti molto validi al via e sarebbe importante, per tutti loro, riuscire ad aprire la stagione nel miglior modo.”

 

Jean Claude Vallino, stella fra le stelle dell’automobilismo tricolore

 

Per una serata niente tuta a e casco, ma giacca e cravatta. Lo studente-atleta presso il Politecnico di Torino della Val Pellice sale sul palco delle premiazioni tricolori di Aci Sport Italia a fianco dei grandi dell’automobilismo nazionale, per il successo nel Campionato Italiano Velocità su Ghiaccio 2023, prima di tornare in prova speciale a metà marzo

 

TAORMINA (ME) – Erano presenti tutti i grandi dell’automobilismo italiano. Piloti, navigatori, team manager, scuderie e reparti corsa delle case automobilistiche. A fianco di personaggi come Giancarlo Fisichella, Andrea Crugnola, Simone Faggioli, i team manager di Lamborghini, Škoda e Peugeot, c’era anche lui: Jean Claude Vallino, premiato per la conquista del suo secondo titolo tricolore di Campione Italiano Velocità su ghiaccio-Due Ruote Motrici 2023. In attesa di riprendere il volante in mano fra un paio di settimane, il pilota di Angrogna in Val Pellice, si gode il successo conquistato lo scorso anno, anche se non può dormire sugli allori.

Terminata per me un mese fa la stagione del Campionato Italiano Velocità su Ghiaccio 2024 (nella quale ha conquistato il suo terzo titolo consecutivo), devo spingere a fondo sull’acceleratore della preparazione delle lezioni al Politecnico di Torino” afferma Jean Claude. “Questa sarà una stagione in cui dovrò mantenere il massimo della concentrazione sul fronte delle corse e dell’Università e non ho mai avuto un’annata così impegnativa. Tutto ciò è molto stimolante

Ringrazio le aziende pinerolesi che mi stanno supportando, e spero che qualche nome importante dell’economia della zona si accorga di me e collabori con me a portare l’immagine di Pinerolo e delle Valli Chisone, Pellice e dei paesi del circondario in giro per l’Italia. Alcuni possibili partner ci sono e spero non mi neghino il loro futuro aiuto” sottolinea ancora Jean Claude Vallino.

Impegnato sui libri, ma anche già proiettato al prossimo Rally Il Ciocco, Jean Claude non si chiede dove saranno le premiazioni tricolori ACI Sport per la stagione. “Ho un anno di tempo per pensarci, ed è l’ultima delle mie preoccupazioni. Ovunque le facciano, un biglietto aereo lo si trova in un attimo. Nel frattempo mi godo il ricordo una serata che è stata fantastica, vissuta sullo stesso palco con i grandi dell’automobilismo italiano”. Poi, smessi i seriosi abiti della serata siciliana, si prepara a tornare a indossare la tuta, per difendere i colori della scuderia Bluthunder Racing Italy nelle prove speciali.

Fabio Solitro con A.S.D. Piloti Sipontini nel Campionato Italiano Rally Terra 2024

 

 

 


Il giovanissimo viestano, Fabio Solitro sarà presente anche quest’anno nella massima serie su terra, il Campionato Italiano Rally Terra.
Disputerà questa stagione al volante della Peugeot 208 Rally4 di “Lion Team”, sempre al suo fianco ci sarà il fedelissimo Rosario Navarra a condividere l'abitacolo.
Il portacolori dell’ A.S.D. Piloti Sipontini in collaborazione con Ailine Corse dopo gli ottimi piazzamenti dello scorso anno per l'appunto nel CIRT e CRZ Zona 5 in classe Rally5, si metterà in gioco anche nel nuovo "MRF Rally Trophy Italia", trofeo monogomma che si svilupperà sulle sei gare del CIRT oltre alla partecipazione alla serie del "R-Italian Trophy" serie di riferimento del panorama italiano.
Gli appuntamenti del Campionato Italiano Rally Terra 2024 sono:
- Rally città di Foligno il 9 e 10 Marzo;
- Rally della Val d’Orcia, 6 e 7 Aprile;
- Rally Adriatico, 18 e 19 Maggio;
- Rally San Marino, 22 e 23 Giugno;
- Rally dei Nuraghi, 26 e 27 Ottobre;
- Rally delle Marche, 23 e 24 Novembre.
Fabio Solitro parteciperà alle due gare di casa "14° Rally Porta del Gargano-4° Trofeo Città di Vieste”, il 28 e 29 Settembre 2024 e il Rally Costa del Gargano nei giorni 27 e 28 Aprile, gare valide per la Coppa Italia Rally di Zona 8.
Fabio ci racconta: “Sono felicissimo di iniziare questa nuova stagione e di continuare il mio apprendistato
nel campionato terra. Voglio ringraziare i nostri sponsor e a chi mi dà fiducia nel proseguo del mio campionato e percorso di crescita.”
A.S.D. Piloti Sipontini

AL LAGHI BONFADINI APRE LA CACCIA

Lunedì, 26 Febbraio 2024 21:42 Published in Rally

AL LAGHI BONFADINI APRE LA CACCIA

L'attesa è giunta agli sgoccioli ed il prossimo fine settimana il pilota di Pozzonovo inizierà il proprio cammino nella Coppa Rally ACI Sport di terza zona.

 

 

Pozzonovo (PD), 26 Febbraio 2024 – Manuel Bonfadini non sta più nella pelle e la sua voglia di tornare a competere sarà presto assecondata con l'arrivo dell'imminente Rally dei Laghi.

Il prossimo fine settimana si aprirà ufficialmente il sipario sulla Coppa Rally ACI Sport di terza zona con il pilota di Pozzonovo che si presenterà al via più agguerrito che mai.

 

È stata una lunga attesa” – racconta Bonfadini – “e, per com'è finita lo scorso anno, aspettare è stata una vera e propria tortura. Finalmente è giunto il momento di tornare ad indossare tuta e casco. Siamo pronti per toglierci qualche sassolino che abbiamo nelle scarpe da tempo.”

 

La CRZ lombarda, obiettivo già dichiarato del patavino, non sarà l'unico centro per il quale lavorare nel corso di questo 2024, alzando l'asticella con l'iscrizione effettuata recentemente al Michelin Trofeo Italia, arricchendo un'annata che si fa interessante già in partenza.

 

Essendo originario del bresciano” – aggiunge Bonfadini – “è per me più naturale correre in questa zona che in Triveneto ma non è il solo motivo. La Lombardia vanta un enorme bacino di eventi e di piloti, specialmente nella mia categoria, quindi confrontarci qui, cercando di vincere, è uno stimolo maggiore. Faremo del nostro meglio per arrivare a fare nostro il titolo di zona, sia nella CRZ che in un Michelin Trofeo Italia nel quale saremo iscritti per la prima volta.”

 

Nessuna novità sul fronte tecnico per il portacolori di Bluthunder Racing Italy, che ritroverà al proprio fianco la compagna Valentina Gentilini, e con l'abituale Peugeot 106 Rallye Kit Car che sarà seguita dallo staff della sua struttura operativa, l'Assoclub Motorsport.

 

Abbiamo un pacchetto più che rodato” – sottolinea Bonfadini – “e sia in abitacolo, con una Valentina che cresce a vista d'occhio, che sul fronte dell'assistenza, grazie ai ragazzi che condividono con me l'attività di tutti i giorni, so che posso contare su dei cardini ben solidi.”

 

La trentaduesima edizione del Laghi partirà nel pomeriggio di Sabato 2 Marzo con i concorrenti che saranno chiamati ad affrontare la speciale spettacolo “Magugliani Arena” (1,00 km).

La lotta si accenderà soltanto l'indomani, Domenica 3 Marzo, con un doppio passaggio su “Sette Termini” (9,70 km), “Valganna” (8,10 km) e “Cuvignone” (14,70 km), completando i sessantasei chilometri cronometrati che decreteranno vincitori e vinti di questo primo round.

 

Conosciamo bene il percorso che andremo ad affrontare nel weekend” – conclude Bonfadini – “e quello che dobbiamo fare è solamente partire carichi, tenendo d'occhio quello che accadrà in chiave campionato. Vogliamo aggiungere quell'ultimo tassello che ci è sfuggito lo scorso anno. Andremo a divertirci, sperando in un meteo clemente, quindi in bocca al lupo a tutti noi.”

VALLATE ARETINE, LUISE È PRONTO PER LA BATTAGLIA

Lunedì, 26 Febbraio 2024 21:39 Published in Rally

VALLATE ARETINE, LUISE È PRONTO PER LA BATTAGLIA

 

Il campione italiano di quarto raggruppamento in carica è pronto a difendere il titolo, motivato ulteriormente da un anniversario a lui molto caro.

 

 

 

 

Adria (RO), 26 Febbraio 2024 – Correva l'anno 2017 quando, al termine di un 24 e 25 Febbraio indimenticabili, Matteo Luise saliva sul gradino più alto del podio della sua gara di casa, il Rally Storico Città di Adria, per la seconda volta consecutiva.

Rivivendo quei giorni da protagonista di fronte al suo pubblico, con l'amico Fabrizio Handel a condividere l'abitacolo della Subaru Legacy gruppo A di Balletti Motorsport, il pilota di Adria ha rinnovato la propria determinazione in vista del primo impegno di questa nuova stagione.

 

Sono passati sette anni da quella vittoria ad Adria” – racconta Luise – “ed aver rivissuto quelle emozioni, condivise con Fabrizio ma anche con i fratelli Balletti, il Team Bassano ed i nostri tifosi, mi ha reso particolarmente motivato per questo primo fine settimana al volante. È anche un po' triste però pensare che, proprio quando ci sarà il quarantennale dal primo Rally del Pane, la nostra città non ha più il suo evento più atteso. Continueremo a sognarne il ritorno.”

 

Messi da parte i ricordi per il portacolori del Team Bassano è ora di tornare a fare sul serio, avendo dall'altro fronte della barricata un corposo numero di avversari che punta a detronizzarlo, mirando al suo titolo di campione italiano di quarto raggruppamento.

Nel weekend via quindi alla battaglia per un Campionato Italiano Rally Auto Storiche che si preannuncia elettrizzante, già a partire dall'imminente Historic Rally delle Vallate Aretine.

Le strade toscane si sono rivelate particolarmente amiche nei confronti del polesano che, confermando il pacchetto tecnico a propria disposizione, punterà a ripetere il quinto assoluto, terzo di quarto raggruppamento e primo di classe con il quale ha dato il via alla caccia tricolore.

 

Siamo partiti con il piede giusto nel 2023” – aggiunge Luise – “e siamo consapevoli di avere un team rodato quindi punteremo a fare bene al Vallate Aretine, una gara che si addice a noi.”

 

Tutto è pronto per rivedere Luise in azione al volante della Fiat Ritmo 130 gruppo A curata da Silvano Amati e Valentino Vettore mentre il sedile di destra sarà sempre di Melissa Ferro.

Due le giornate di gara, ad iniziare dal doppio passaggio sulla “Rosina” (7,48 km) che darà vita ad un Venerdì 1 Marzo già in grado di emettere importanti verdetti per la classifica provvisoria.

L'indomani, Sabato 2 Marzo, ci si sposterà sulle classiche “Portole” (16,55 km) e “Rassinata” (14,55 km), affrontando tre passaggi consecutivi per un totale di quasi centodieci chilometri.

 

Da quanto abbiamo potuto constatare il percorso è uguale allo scorso anno” – conclude Luise – “e questo sarà sicuramente un punto a nostro favore. La particolare tipologia di queste speciali ci consente di essere molto competitivi con la nostra Ritmo, nonostante la minore cavalleria rispetto alla concorrenza in raggruppamento. Onestamente non sappiamo quanti e quali saranno i nostri avversari quest'anno ma certamente punteranno a renderci la vita dura. Siamo quelli da battere e tutti daranno il massimo per cercare di sottrarci il titolo tricolore.”

CIRAS E TRZ NEL 2024 DI BONASO

Lunedì, 26 Febbraio 2024 21:34 Published in Rally

CIRAS E TRZ NEL 2024 DI BONASO

 

Il pilota di Albignasego non lascia ma raddoppia e, dopo un 2023 di rodaggio nel tricolore storico, alza l'asticella e mette nel mirino due obiettivi.

 

 

 

 

Albignasego (PD), 26 Febbraio 2024 – Reduce da un 2023 che lo ha visto prendere confidenza con la massima serie nazionale per le regine d'un tempo, il Campionato Italiano Rally Auto Storiche, lasciando delle importanti tracce, vedi il quinto assoluto al Campagnolo ed il terzo al Vallate Aretine con vittoria di classe in entrambe le apparizioni, per Enrico Bonaso il nuovo anno si aprirà all'insegna delle conferme ma anche di alcune interessanti novità.

Il pilota di Albignasego rinnova la propria presenza nel CIRAS, nonostante i pressanti impegni lavorativi che non gli consentiranno di essere al via nell'imminente Historic Rally delle Vallate Aretine, prima prova del tricolore in programma per Venerdì 1 e Sabato 2 Marzo.

 

Non essendo un pilota professionista il lavoro ha sempre la precedenza” – racconta Bonaso – “quindi dovremo rinunciare ad un Vallate Aretine che lo scorso anno ci aveva regalato belle soddisfazioni, vincendo la nostra classe e chiudendo settimi assoluti al debutto in una gara che non conoscevamo. Nonostante questo forfait saremo al via in tutte le altre tappe del 2024.”

 

Un calendario che proietta il portacolori del Team Bassano al successivo Rally Costa Smeralda Storico (19 e 20 Aprile) che anticiperà il Targa Florio Historic Rally (dal 9 al 11 Maggio) ed il neo arrivato Valsugana Historic Rally (dal 31 Maggio al 2 Giugno).

La seconda parte del tricolore riprenderà il proprio cammino dal Rally Lana Storico (21 e 22 Giugno) e continuerà con il Rally Alpi Orientali Historic (12 e 13 Luglio), con il Rally Elba Storico (dal 26 al 28 Settembre), concludendo con il Sanremo Rally Storico (19 e 20 Ottobre).

Il 2024 di Bonaso si arricchirà ulteriormente con la caccia al Trofeo Rally di Zona, nell'ambito della seconda, che lo vedrà in azione, oltre che al già citato Valsugana Historic, anche al Rally Piancavallo Storico (31 Agosto e 1 Settembre), al Rally del Veneto Storico (13 e 14 Settembre) ed al Lessinia Rally Historic (8 e 9 Novembre), alzando ulteriormente la posta in palio.

 

Avremo due importanti obiettivi da raggiungere per il 2024” – aggiunge Bonaso – “e chiaramente il primario è quello di ben figurare nel Campionato Italiano Rally Auto Storiche. Lo scorso anno, quando non abbiamo patito problemi tecnici, siamo sempre stati in grado di lottare per le posizioni di vertice quindi siamo consapevoli del potenziale che abbiamo. Il TRZ ci porterà a competere su piazze storiche del Triveneto, penso al Piancavallo ad esempio, quindi è naturale che cercheremo di fare del nostro meglio. Sarà un'annata molto interessante.”

 

Ultimi preparativi in corso d'opera quindi sulla Lancia Rally 037 gruppo B con la quale Bonaso darà l'assalto agli obiettivi dichiarati di stagione, cercando di risolvere il problema affidabilità.

 

Siamo lavorando sull'affidabilità e sulla competitività della 037” – conclude Bonaso – “perchè, quando ci si gioca un campionato, la regolarità paga molto di più del singolo acuto.”

 

_______________________

VARDANEGA ALL'ASSALTO DELLA QUARTA ZONA

Lunedì, 26 Febbraio 2024 21:30 Published in Rally

VARDANEGA ALL'ASSALTO DELLA QUARTA ZONA

 

Il pilota di Possagno si prepara a difendere i colori di Rally Team nella Coppa Rally ACI Sport, nel Michelin Trofeo Italia e nel R Italian Trophy.

 

 

Rosà (VI), 26 Febbraio 2024 – Manca poco più di un mese al via ufficiale della stagione di Roger Vardanega, impegnato quest'anno con un programma particolarmente ambizioso.

Reduce da un 2023 che lo ha visto protagonista di apparizioni spot, cogliendo un secondo ed un terzo di classe su quattro cartellini timbrati, il pilota di Possagno ha deciso di tornare a competere per un obiettivo preciso, quello messo in palio dalla Coppa Rally ACI Sport.

Sarà la quarta zona il campo di battaglia nel quale il portacolori di Rally Team cercherà di emergere, affrontando un calendario che lo vedrà calcare palcoscenici blasonati in Triveneto.

Si partirà con un importante banco di prova, quello offerto dal Rally della Marca (26 e 27 Aprile) a coefficiente 1,75 e valevole per il neonato Trofeo Italiano Rally, proseguendo poi con il Rally della Valpolicella (10 e 11 Maggio) e con i titolati Rally San Martino di Castrozza (14 e 15 Giugno con coefficiente a quota 1,75 e validità per il TIR), Rally Due Valli (dal 26 al 29 Settembre quale tappa di Campionato Italiano Assoluto Rally a coefficiente 2) e Rally Città di Bassano (21 e 22 Settembre a coefficiente 1,75 e validità TIR), concludendo un intenso cammino in occasione del neo promosso Trentino Rally (19 e 20 Ottobre).

Nel mirino del trevigiano non ci sarà soltanto la CRZ di zona ed infatti obiettivi dichiarati di questo inizio di 2024 saranno anche gli annessi Michelin Trofeo Italia ed R Italian Trophy.

 

L'ultima volta che abbiamo affrontato un campionato completo è stato nel 2021” – racconta Vardanega – “ma, nonostante vari problemi di natura tecnica, abbiamo vissuto una bella esperienza nella CRZ di seconda zona. Se guardiamo più all'indietro dobbiamo risalire al 2006, in occasione del Trofeo Peugeot Competition che si correva negli sprint. In quell'occasione chiudemmo a pari merito con Bettoni. Siamo pronti ad affrontare questa nuova avventura.”

 

Sul piano tecnico rinnovata la fiducia al team PRT, il quale metterà a disposizione di Vardanega una Peugeot 208 R2, mentre sul sedile di destra ritroveremo Fabiana Da Rui.

Il pilota della scuderia con base a Rosà sarà particolarmente attivo anche sul fronte sociale, sostenendo in campo gara l'Associazione Oncologica San Bassiano onlus.

 

Sono molto legato all'associazione presieduta da Franzi” – aggiunge Vardanega – “ed ho deciso quest'anno di portarla in gara con me perchè ci tengo a dare loro visibilità nel mio mondo, quello del rally. Cercheremo anche di raccogliere dei fondi da poter devolvere a loro.”

 

Al fine di preparare al meglio un'annata che si preannuncia già ricca Vardanega scenderà in campo in occasione del Camunia Rally, in programma al 23 e 24 Marzo, come gara test.

 

Al Camunia cercheremo di toglierci un po' di ruggine” – conclude Vardanega – “perchè le gare che andremo ad affrontare in stagione saranno tra le più belle e toste di tutto il nord Italia.”

AL PANDA RAID PER REGALARE UN SOGNO

Lunedì, 26 Febbraio 2024 21:26 Published in Rally

AL PANDA RAID PER REGALARE UN SOGNO

 

Ben sedici gli equipaggi che difenderanno i colori di Omega, nella maratona africana dedicata alle pepate torinesi, con l'obiettivo di sostenere l'onlus Un Sogno per Vincere.

 

 

Verona, 26 Febbraio 2024 – È iniziata ufficialmente la fase di avvicinamento che vedrà i portacolori di Omega scendere in campo ad Almería per prendere parte all'edizione 2024 di Panda Raid, classico appuntamento di inizio stagione per la scuderia con base a Verona.

Il sodalizio scaligero schiererà ben sedici equipaggi che, a bordo delle inarrestabili Fiat Panda 4x4, completeranno un parco partenti da ben trecentoquaranta concorrenti iscritti.

Sei le tappe previste, ad iniziare da Sabato 2 Marzo, per quello che, a detta degli organizzatori che puntano ad offrire un percorso sempre più selettivo, sarà il Panda Raid più duro di sempre.

Si partirà dal campo base, situato presso le rive del Lago Mohammed V, puntando a tagliare il traguardo posto a Mehdia, sulle incantevoli spiagge a ridosso dell'Oceano Atlantico.

Sarà il veterano Ivano Griso, per l'occasione affiancato da catanese Giampiero Barbirotto, ad aprire la strada ai propri alfieri con il contingente che sarà composto dai biellesi Andrea Landoni e Loredana Laconeta, a precedere due equipaggi veronesi, quelli condotti da Cristian Albertini e da Raffaello Avesani, rispettivamente navigati da Enzo Ferrari e da Fabio Martini.

Numero trentanove per Francesco Dezulian da Predazzo, in coppia con il bresciano Luca Cortefranca, seguito a ruota dall'adriese Luca Giovannini, alla sua destra Filippo Vian da Martellago, e dal patavino Massimiliano Losi, affiancato dal conterraneo Marco Lion.

Ad aprire una lunga lista consecutiva griffata Omega ci penserà Stefano Pietropoli da Verona, in coppia con Alessandra Bianconi, in partenza davanti ai veneziani Marcello Tracanzan e Rosanna Mazzucco e ad un trittico di equipaggi provenienti della provincia di Brescia.

Da Erbusco Luca Zampati, con Giorgio Pezzotti, seguito da Luca Tonni di Nuvolento, affiancato da Zeno Falluba, e da Matteo Merlotti di Rovato, assieme ad Edoardo Plato.

Numero cinquanta per i patavini Attilio Barzon e Cristina Indrea, ad anticipare un duo proveniente da Altivole, quello formato da Luciano Favaro e da Daniela Zanchin.

A completare la truppa scaligera saranno Roberto Giugliacci, affiancato dal bresciano Andrea Da Giuli, e la famiglia Spurio, papà Roberto al volante ed il figlio Lorenzo a destra, tutti provenienti dalla cittadina marchigiana di Matelica, in provincia di Macerata.

 

Sarà la mia quinta partecipazione al Panda Raid” – racconta Griso (presidente Omega) – “e, come dicono i locali, sono il veterano. Purtroppo quest'anno non ci sarà il mio fido navigatore, Mirko Caloi, ma mi ha promesso che tornerà, nonostante la disavventura dello scorso anno. In realtà il nostro Panda Raid è iniziato già Martedì scorso, con i vari equipaggi che sono partiti dalle loro abitazioni per riunirsi a Ghedi. Quello sarà il nostro punto di partenza per tre giorni di avvicinamento che ci porteranno verso Almería. Sarà un'avventura incredibile, come sempre.”

 

Anche per l'edizione 2024 non mancherà un sostanziale contributo di Omega in ambito sociale, dando vita ad un'iniziativa denominata “Al Panda Raid per Regalare un Sogno” che coinvolgerà direttamente l'onlus Un Sogno per Vincere, grazie anche all'impegno attivo di Albertini, unica destinataria del ricavato raccolto durante la trasferta in Marocco.

 

Assieme al presidente Griso” – racconta Albertini – “abbiamo deciso di dare vita a questa iniziativa benefica che sosterrà l'attività svolta dall'associazione Un Sogno per Vincere. Conosciamo bene il loro operato ed il legame che ci unisce al presidente Andrea Giampiccolo è davvero profondo. Quest'associazione realizza i sogni sportivi dei ragazzi affetti da fibrosi cistica ed è per noi un onore poterli aiutare. Vogliamo che questo sia un punto di partenza.”

 

Mentre gli equipaggi Omega sono in trasferimento verso il porto di Almería l'appuntamento è quindi fissato per Venerdì 1 Marzo, giornata dedicata alle verifiche che anticiperà la gara vera e propria, dal 2 al 8 Marzo, lungo le sei tappe previste dal Panda Raid targato 2024.

TRICOLORE FORMULA CHALLENGE 2024: SI PARTE DAL “MAGNA GRECIA”

Aperte le iscrizioni per la “prima” della nuova stagione del Campionato Italiano ACISPORT in programma il 10 marzo sulla Pista Fanelli di Torricella (TA)  

COMUNICATO STAMPA n. 1  – anteprima 8° FC “Magna Grecia”

 

 

26 febbraio 2024 – Si prepara a riaccendere i motori il Campionato Italiano Formula Challenge ACI Sport: il primo appuntamento del calendario 2024 si disputerà il prossimo 10 marzo, sul tracciato pugliese Pista Fanelli di Torricella, in provincia di Taranto, con l’ottava edizione del FC “Magna Grecia”, gara organizzata dall’ASD La Fenice in collaborazione con Basilicata Motorsport.

E’ una “prima” molto attesa perché si distribuiranno di nuovo le carte di una partita che lo scorso anno è stata più che mai avvincente e che - lo ricordiamo - si è conclusa con la straordinaria impresa del pilota di Fasano Donato Argese, laureatosi campione italiano alla sua stagione di debutto all’assalto del tricolore, al volante del prototipo Radical SR4 preparato dai fratelli D’Amico con i colori della Fasano Corse. Sul “podio” tricolore 2023, il salentino Emanuele Losito (Motorsport Scorrano), su Peugeot 106 16v Racing Start Plus, e Lorenzo Mansueto (Apulia Corse), con un Kartcross Yakar 600.     

Prototipi, kartcross, silhouette, bicilindriche, vetture Rally, Racing Start e storiche, in questa specialità concorrono quasi tutte le categorie del motorsport che scendono in gara, diretta dal lucano Carmine Capezzera, per un confronto sia di classe e di gruppo che ai fini di una classifica assoluta, rendono la bagarre vivace sia dal punto di vista sportivo che dello spettacolo.

Lungo i 1350 mt del singolare tracciato jonico, caratterizzato da un percorso tecnico, con un tratto tortuoso ed uno veloce, e con la particolarità di una pendenza altimetrica che esalta la sfida tra piloti e macchine, la scorsa edizione è stata dominata dal fasanese Donato Argese, davanti ai campani Romeo Cioffi (scuderia Vesuvio) su Radical Prosport e Pietro Giordano (Tramonti Corse) su Radical SR4 Suzuki.

Le iscrizioni al “Magna Grecia”, valevole anche come prova di apertura del 2° “Trofeo dello Jonio”, sono ufficialmente aperte fino alle ore 24 di mercoledì 6 marzo. Per informazioni è possibile chiamare il numero telefonico 3662064526 o visitare la pagina Facebook Pista Fanelli.

IL 14enne LORENZO LENZI (PAVEL GROUP)

Lunedì, 26 Febbraio 2024 21:18 Published in Rally

IL 14enne LORENZO LENZI (PAVEL GROUP)

NELLA TOP FIVE DELLA PRIMA PROVA DELLA “RACE IN CIRCUIT”

Nuova performance per il giovane valdinievolino al suo debutto stagionale ed alla seconda gara in carriera da pilota di rally circuito ferrarese di Pomposa.

 

Finendo quinto assoluto, con al fianco Federico Grilli sulla Fabia R5, ha proseguito l’esperienza avviata a fine dell’anno scorso, forte stimolo per affrontare una stagione ad alto livello.

 

 

 

Serravalle Pistoiese (Pistoia), 26 febbraio 2024 – Era tra i più attesi, al circuito di Pomposa (Ferrara), dopo la performance dello scorso dicembre, per la prima prova del Campionato “Race in Circuit” 2024, disputata nel fine settimana passato ed una volta in gara ha confermato le aspettative.

 

Il 14enne Lorenzo Lenzi, con la Skoda Fabia R5, affiancato dall’esperto lucchese Federico Grilli, ha inanellato una nuova prestazione di spessore alla prima prova stagionale della serie che si svolge prevalentemente in Croazia e Slovenia, firmando il quinto posto assoluto, al termine di due giornate di giornate estremamente tirate e caratterizzate dalla presenza di diversi esperti piloti.

 

Dunque, alla sua seconda competizione rallistica in carriera, dopo il quarto assoluto ottenuto sulla stessa pista lo scorso dicembre, Lenzi jr si è ripetuto confermandosi costantemente ai vertici assoluti in tutti gli undici impegni cronometrati, con sette volte nella top five e tre volte sul podio.

 

Notevole il ritmo che Lenzi, ben coadiuvato da Grilli, ha trovato nell’intero arco della competizione nella quale, insieme alla squadra, ha pure lavorato sulle scelte di pneumatici e sul set-up, mostrando una notevole maturità e preparazione tecnica.

 

Il ragazzo, che compirà 15 anni il prossimo aprile, disputerà l’intera stagione delle gare rallistiche in circuito prese come impegno per la sua crescita tecnico-sportiva e il secondo appuntamento sarà in Slovenia il primo maggio.

 

 

NELLA FOTO: LENZI IN AZIONE

 

UFFICIO STAMPA

Alessandro Bugelli

Privacy Policy