Parte dalla nona edizione del Ronde Val Merula nel Savonese la stagione agonistica del pilota Viestano Fabio Solitro
Parte dalla nona edizione del Ronde Val Merula nel Savonese la stagione agonistica del pilota Viestano Fabio Solitro
Il Premio Rally Automobile Club Lucca premia i campioni 2022  e svela le linee della sua diciottesima edizione
Il Premio Rally Automobile Club Lucca premia i campioni 2022 e svela le linee della sua diciottesima edizione
Svelato il 17° #RA Rally Regione Piemonte:Alba e Langhe pronte a ospitareil Campionato Italiano Assoluto Rally-Sparco
Svelato il 17° #RA Rally Regione Piemonte:Alba e Langhe pronte a ospitareil Campionato Italiano Assoluto Rally-Sparco
Insubria Classic Rally guarda al futuro e progetta l’edizione 2023, a calendario il 15 e 16 dicembre.
Insubria Classic Rally guarda al futuro e progetta l’edizione 2023, a calendario il 15 e 16 dicembre.
ACI LIVORNO HA PREMIATO I SUOI CAMPIONI 2022
ACI LIVORNO HA PREMIATO I SUOI CAMPIONI 2022
LE PROVE SPECIALI DEL 3° RALLY TERRA VALLE DEL TEVERE E AREZZO:  PERCORSI DA SOGNO CONSEGNATI AL MITO
LE PROVE SPECIALI DEL 3° RALLY TERRA VALLE DEL TEVERE E AREZZO: PERCORSI DA SOGNO CONSEGNATI AL MITO
Arriva la Targa Florio Historic Regularity Rally
Arriva la Targa Florio Historic Regularity Rally
IL CAMUNIA RALLY ARRIVA A QUOTA NOVE
IL CAMUNIA RALLY ARRIVA A QUOTA NOVE
PRIMA USCITA PUBBLICA PER LA GR YARIS ‘23
PRIMA USCITA PUBBLICA PER LA GR YARIS ‘23
Porto Cervo Racing Team: il bilancio di una stagione e i programmi 2023
Porto Cervo Racing Team: il bilancio di una stagione e i programmi 2023
39° Rally del Carnevale: precisazioni da parte di Automobile Club Lucca
39° Rally del Carnevale: precisazioni da parte di Automobile Club Lucca
AL RALLYE MONTE-CARLO CHRISTIAN MERLI È TERZO DEGLI ITALIANI CON LA SKODA DELL’ERREFFE RALLY TEAM
AL RALLYE MONTE-CARLO CHRISTIAN MERLI È TERZO DEGLI ITALIANI CON LA SKODA DELL’ERREFFE RALLY TEAM
IL RALLY DEI LAGHI APRE LE ISCRIZIONI CON UN GRADITO RITORNO: LA PROVA SPETTACOLO ALL’INTERNO DELL’IPPODROMO DI VARESE!
IL RALLY DEI LAGHI APRE LE ISCRIZIONI CON UN GRADITO RITORNO: LA PROVA SPETTACOLO ALL’INTERNO DELL’IPPODROMO DI VARESE!
Rallye Monte-Carlo da protagonisti per Christian Merli e la Pintarally Motorsport
Rallye Monte-Carlo da protagonisti per Christian Merli e la Pintarally Motorsport
In RO racing si premiano i Campioni sociali del 2022 con ben 20.000 euro.
In RO racing si premiano i Campioni sociali del 2022 con ben 20.000 euro.
IL “MONTECARLO” DI MOVISPORT: GRYAZIN VINCE MA E’ PENALIZZATO, PATERA CON IL SORRISO
IL “MONTECARLO” DI MOVISPORT: GRYAZIN VINCE MA E’ PENALIZZATO, PATERA CON IL SORRISO
IL TROFEO LORIS ROGGIA INCORONA LA MUSIARI
IL TROFEO LORIS ROGGIA INCORONA LA MUSIARI
Scuderia Etruria Sport accende la sfida del “Tricolore” Rally Auto Storiche: il 3 e 4 marzo riflettori puntati sul 13° Historic Rally delle Vallate Aretine
Scuderia Etruria Sport accende la sfida del “Tricolore” Rally Auto Storiche: il 3 e 4 marzo riflettori puntati sul 13° Historic Rally delle Vallate Aretine
Prestazione maiuscola di Merli al Montecarlo
Prestazione maiuscola di Merli al Montecarlo
Ogier da record conquista la nona vittoria a Monte-Carlo
Ogier da record conquista la nona vittoria a Monte-Carlo
Un attento Ogier mette una mano sulla corona di Monte-Carlo
Un attento Ogier mette una mano sulla corona di Monte-Carlo
Ogier in testa alla seconda giornata del Monte-Carlo
Ogier in testa alla seconda giornata del Monte-Carlo
Il magistrale Ogier costruisce il primo vantaggio di Monte-Carlo
Il magistrale Ogier costruisce il primo vantaggio di Monte-Carlo
TORNA IL CAMPIONATO SOCIALE PISTOIA CORSE
TORNA IL CAMPIONATO SOCIALE PISTOIA CORSE
International Rally Cup premia i suoi campioni: sabato 4 febbraio a Vicenza, all’interno di Rally Meeting
International Rally Cup premia i suoi campioni: sabato 4 febbraio a Vicenza, all’interno di Rally Meeting
IL 3° RALLY TERRA VALLE DEL TEVERE E AREZZO TORNA AD ACCENDERE IL “RACEDAY”
IL 3° RALLY TERRA VALLE DEL TEVERE E AREZZO TORNA AD ACCENDERE IL “RACEDAY”
MOVISPORT ACCENDE LA SFIDA DEL 2023:  AL VIA DEL “MONTECARLO” CON GRYAZIN E PATERA
MOVISPORT ACCENDE LA SFIDA DEL 2023: AL VIA DEL “MONTECARLO” CON GRYAZIN E PATERA
Il 1º Rally Sulcis Iglesiente è la grande la sorpresa del 2023, si correrà il 17-19 marzo e aprirà la stagione rallistica sarda
Il 1º Rally Sulcis Iglesiente è la grande la sorpresa del 2023, si correrà il 17-19 marzo e aprirà la stagione rallistica sarda
Il Rally del Carnevale entra nel vivo: aperte le iscrizioni alla 39^ edizione della gara
Il Rally del Carnevale entra nel vivo: aperte le iscrizioni alla 39^ edizione della gara
CAVOZZA CORONA IL SOGNO DI ESSERE DAKARIANO
CAVOZZA CORONA IL SOGNO DI ESSERE DAKARIANO
Salcuni Domenico

Salcuni Domenico

 

Parte dalla nona edizione del Ronde Val Merula nel Savonese la stagione agonistica del pilota Viestano Fabio Solitro

 

 

Ai nastri di partenza la stagione 2023 per Fabio Solitro  in questo weekend.  La gara organizzata dalla Asd Sport Infinity che riproporrà nella sua usuale veste l’apprezzato format delle edizioni precedenti: partenza ed arrivo ad Andora.

La gara assegnerà il 1° “Memorial Davide Elena”, in ricordo di un giovane componente del gruppo di lavoro scomparso di recente, mentre la splendida  cittadina ligure di Andora sarà ancora il fulcro della manifestazione.

Fabio Solitro  affiancato dall’esperto navigatore Alberto Porzio,  nonché portacolori dell’ASD Piloti Sipontini, sulla performante Renault Clio Rally 5 curata da Speed Rally nella persona di Oscar Fioroni.

 

Fabio dice: “ sono onorato di fare parte della schiera degli equipaggi della nona edizione del Val di Merula, un grande plauso va agli organizzatori che hanno lavorato in maniera maniacale. Ci tengo in modo particolare a ringraziare tutte le persone che lavorano per la mia crescita ringrazio  tutti gli sponsor  che rendono possibile anche quest’anno il  programma sportivo nel il Ciar junior con ACI Team Italia. Anche per questo anno avrò al mio fianco  Rosario Navarra.

La gara savonese invece partirà domenica 5 febbraio in via dei Mille Andora(SV) per poi proseguire lungo l’unica Ps “Madonna della Guardia” di Km 11 da ripetersi 4 volte per poi tornare in via Dei Mille sempre in Andora(SV) per la cerimonia di arrivo.

 

 

Il team Airflow Racing pronto all'esordio in Formula 4

Martedì, 31 Gennaio 2023 14:15 Published in Pista

Il team Airflow Racing pronto all'esordio in Formula 4

La squadra italiana porterà al debutto in monoposto il giovane Guido Luchetti
 
 

Roma, 31 gennaio 2023

A circa tre mesi dall’inizio della stagione 2023, previsto nel weekend del 22-23 aprile ad Imola, lo schieramento dell’Italian Formula 4 Championship continua a delinearsi con conferme e nuovi arrivi. Tra questi figura l’Airflow Racing, che debutterà nel mondo del motorsport proprio quest’anno sotto l’attenta guida del team manager Gianfranco Fantuzzi, il quale vanta nel suo curriculum un passato nella massima serie.

Al volante di una delle monoposto schierate della compagine toscana ci sarà il giovane Guido Luchetti. Il pilota pistoiese classe 2005, sotto l’attenta guida del team principal Roberto Generini, esordirà in monoposto dopo mesi di preparazione sia al simulatore sia alla guida di una Dallara F308 con cui si è allenato per arrivare pronto al primo semaforo della stagione.

Gianfranco Fantuzzi (team manager) 

“Siamo molto contenti di iniziare questa avventura con Luchetti in squadra e di contribuire al suo debutto nella carriera motoristica. Guido è un pilota che, anche se privo di esperienza in gara, ha dimostrato sempre una forte determinazione e una grande voglia di crescere e sono certo che non tarderà a raccogliere le soddisfazioni che merita”.

Guido Luchetti 

“Sono entusiasta di partecipare al campionato di F4 in cui punto a dare il massimo. Allo stesso tempo non vedo l’ora di gareggiare sui tracciati iconici previsti dal calendario di un campionato che sarà sicuramente combattuto, ma che mi darà modo di apprendere molto”.  


Emanuele Fasano 
Media and Communication Manager

La WSK Champions Cup ha dato l’avvio alla stagione internazionale

A Lonato una serie di belle finali hanno esaltato la decima edizione della WSK Champions Cup e aperto la stagione 2023 targata WSK.

 

 

Lonato (ITA), 29.01.2023

Spettacolare inizio di stagione per gli eventi 2023 di WSK Promotion con la decima edizione della WSK Champions Cup, prima prova dell’anno andata in scena al South Garda Karting di Lonato. Un inizio decisamente positivo per l’avvio della stagione internazionale karting, sia per l’importante partecipazione in questa prima tappa dell’anno, oltre 320 piloti provenienti da 51 paesi, sia per l’alto livello sportivo e tecnico della competizione.

 

Al via con le tradizionali categorie MINI, OKJ, OK e KZ2, l’edizione 2023 della WSK Champions Cup ha visto anche l’ingresso delle due categorie monomarca X30 Junior e Senior. Fra le novità anche lo sdoppiamento della più piccola delle categorie, la MINI, che per il gran successo di adesioni è stata ripartita per fasce di età, da 8 a 10 anni e da 10 a 12 anni.

 

Dopo la disputa delle combattute manches eliminatorie e le Prefinali, ad aggiudicarsi le attesissime Finali sono stati, Cristian Bertuca (KZ2), David Walther (OK), Lewis Wherrell (OKJ), Iskender Zulfikari (MINI Gr3 sub judice), Oleksandr Legenkyi (MINI Gr.3 Under 10), Riccardo Ferrari (X30 Junior), Brando Pozzi (X30 Senior).

 

Chi si era messo in evidenza nelle Prefinali.

Nelle Prefinali disputate sabato, questi i vincitori:

MINI Gr.3: in Prefinale-A il cinese Zeyu Shen (AV Racing/Parolin-TM-Vega),

in Prefinale-B l’inglese Noah Baglin (IKart/KR-Iame-Vega);

MINI Gr.3 Under 10: in Prefinale-A l’ucraino Oleksandr Legenkyi (Team Driver/KR-Iame-Vega),

in Prefinale-B il polacco Antoni Ociepa (Gold Kart/Righetti Ridolfi-Iame-Vega).

OK-Junior: in Prefinale-A l’inglese Lewis Wherrel (Forza Racing/Exprit-TM-Vega),

in Prefinale-B l’ucraino Oleksandr Bondarev (KR Motorsport/KR-Iame-Vega);

Questi i vincitori delle Prefinali di domenica mattina:

X30 Junior: nella Prefinale l’angolano Lorenzo Campos (Team Driver/Tony Kart-Iame-Vega);

X30 Senior: in Prefinale-A l’italiano Brando Pozzi (M2 Racing/Tony Kart-Iame-MG),

in Prefinale-B l’inglese Luca Griggs (Falcon/Falcon-Iame-MG);

KZ2: in Prefinale-A l’inglese Freddie Slater (BirelArt Racing/BirelArt-TM-Vega),

in Prefinale-B il francese Adrien Renaudin (DR/DR-Modena Engines-Vega);  

OK: in Prefinale-A Dmitry Matveev (KR Motorsport/KR-Iame-LeCont),

in Prefinale-B il danese David Walter (Koski Motorsport/Tony Kart-Vortex-LeCont).

 

Le Finali.

KZ2 – Trionfo di Bertuca.

La Finale della KZ2 ha visto il trionfo dell’italiano Cristian Bertuca (BirelART-TM-Vega) scattato subito in testa dalla seconda fila con una partenza lampo e poi al comando per tutti i 21 giri della gara. Il suo compagno di squadra, l’inglese Freddie Slater, dalla pole position ha perso invece posizioni al via, per poi riguadagnare terreno nella parte finale fino a raggiungere la seconda posizione con il giro più veloce. Ottimo terzo posto per il pilota ucraino Viacheslav Putiatin (LA Motorsport/Palcon-TM). In quarta posizione si è piazzato il francese Matteo Spirgel (CPB Sport/Sodi-TM), quinto dopo una gran rimonta il tedesco Paul Maximilian (DR/DR-Modena Engines).

Finale KZ2

Cristian Bertuca (ITA)

Freddie Slater (GBR)

Viacheslav Putiatin (UKR)

 

MINI Gr.3 – Escluso Zulfikari, ma la classifica è sub-judice.

Piuttosto movimentata la finale della MINI Gr.3, per la conquista della testa della gara passata al turco Iskender Zulfikari (BabyRace/Parolin-Iame-Vega) dopo un iniziale predominio dell’olandese Dean Hoogendoorn (Kidix/Alonso-Iame), ma soprattutto il dopo-gara ha offerto sorprese per l’esclusione del vincitore Zulfikari per comportamento scorretto. Il suo team ha interposto appello e la classifica è sub-judice. Sul traguardo Iskender Zulfikari aveva preceduto Vladimir Ivannikov (Gamoto/EKS-TM) e il romeno Bogdan Cosma Cristofor (Team Driver/KR-Iame), con il compagno di squadra Ilia Berezkin al quarto posto. Quinto al termine di un gran recupero l’australiano William Calleja (Parolin Motorsport/Parolin-TM), sesto l’americano Keelan Harvick (BabyRace/Parolin-Iame). Hoogendoorn ha concluso settimo.       

Finale MINI Gr.3 (sub-judice)

Iskender Zulfikari (TUR)

Vladimir Ivannikov (ITA)

Bogdan Cosma Cristofor (ROU)

 

MINI Gr.3 Under 10 – Legenkyi domina la finale.

Ha perso la testa della gara solamente per un giro l’ucraino Oleksandr Legenkyi (Team Driver/KR-Iame-Vega), poi è rimasto sempre al comando fin sul traguardo. Chi ha tentato di sorprendere Legenkyi è stato il polacco Leonardo Gorski (BabyRace/Parolin-Iame) conquistando per un momento la prima posizione, poi però ha concluso terzo, sopravanzato anche dal belga Antoine Sylva Venant (Kidix/KR-Iame) che chiuso al secondo posto. Una bella gara è stata portata a termine anche dall’italiano Lorenzo Leopardi (LGK/BirelArt-TM), che si è piazzato quarto, davanti allo svizzero Albert Tamm (BabyRace/Parolin-Iame).

Finale MINI Gr.3 Under 10

Oleksandr Legenkyi (UKR)

Antoine Sylva Venant (BEL)

Leonardo Gorski (POL)

 

OK – E’ di Walther la Finale.

Sono stati diversi i protagonisti che hanno vivacizzato la OK, ma alla fine ad aggiudicarsi la Finale è stato il danese David Walther (Koski Motorsport/Tony Kart-Vortex-LeCont), vincitore della Prefinale-B, passato al comando poco dopo metà gara. In testa all’inizio si era proposto Dmitry Matveev (KR Motorsport/KR-Iame), vincitore della Prefinale-B, ma la sua corsa si è arrestata al quinto giro per un problema tecnico. Il comando è così passato nelle mani dell’ungherese Martin Molnar (Energy Corse/Energy-TM), che però non ha potuto contrastare il passo vincente di Walther e accontentarsi della seconda posizione. Molnar ha concluso davanti al compagno di squadra, il pilota lettone Tomass Stolcermanis. Quarto si è piazzato l’austriaco Kiano Blum (DPK/KR-Iame), quinto il ceco Miroslav Mikes (Mikes Premy/MS-Iame) al termine di una gran rimonta.

Finale OK

David Walter (DNK)

Martin Molnar (HUN)

Tomass Stolcermanis (LVA)

 

OK-Junior – Implacabile Werrell.

L’inglese Lewis Wherrell (Forza Racing/Exprit-TM-Vega) in Finale è stato implacabile, in testa per tutta la gara e involato verso la vittoria dopo essersi aggiudicato anche la Prefinale. In Finale Werrell ha preceduto l’austriaco Niklas Schaufler (DPK/KR-Iasme) che era riuscito a guadagnare la seconda posizione al termine di una bella rimonta, e il tedesco Taym Saleh (Sauber Academy/KR-Iame), anche questi autore di una rimonta. Ottima anche la gara della spagnola Luna Fluxa Cross (KR Motorsport/KR-Iame) giunta quarta al termine di un recupero, e dell’italiano Filippo Sala (Sodikart/Sodi-TM) che ha concluso quinto.

Finale OKJ

Lewis Wherrell (GBR)

Niklas Schaufler (AUT)

Taym Saleh (BEL)

 

X30 Junior – Ferrari si aggiudica la finale.

Nella X30 Junior l’italiano Riccardo Ferrari (Zanchi Motorsport/Tony Kart-Iame-MG) ha risolto a suo favore la finale giusto negli ultimi giri dopo un duello con lo svizzero Tiziano Kuzhnini (Team Driver/Tony Kart-Iame) e il suo compagno, l’angolano Lorenzo Campos che si era imposto in  Prefinale. Penalizzato di 5 secondi invece l’olandese Sacha Van’t Pad Bosch (Martinis/Red Speed-Iame) che dopo aver tagliato il traguardo in seconda posizione, è stato classificato sesto, preceduto dai due compagni di squadra, l’olandese Rocco Coronel e il francese Clovis Nougueyrede.

Finale X30 Junior

Riccardo Ferrari (ITA)

Tiziano Kuzhnini (CHE)

Lorenzo Campos (AGO)

 

X30 Senior – Dominio di Pozzi.

Dopo aver vinto la Prefinale-A, l’italiano Brando Pozzi (M2 Racing/Tony Kart-Iame-MG) si è imposto anche in Finale dopo una lotta iniziale con il francese Pacome Weisenburger (Martins/Red Speed-Iame), che invece ha concluso quinto. In seconda posizione è riuscito ad inserirsi l’altro italiano Federico Rossi (PRK/Tony Kart-Iame) al termine di un bel recupero, mentre terzo si è piazzato il belga Elie Goldstein (TBKart/TBKart-Iame), quarto Andrea Giudice (Marra61/Tony Kart-Iame).

Finale X30 Senior

Brando Pozzi (ITA)

Federico Rossi (ITA)

Elie Goldstein (BEL)

 

Prossimo appuntamento: 1-5 Febbraio con la prima prova della WSK Super Master Series, sempre al South Garda Karting di Lonato. 

 

Tutti i risultati: www.wskarting.it/index.asp

 

WSK Promotion

Ufficio Stampa

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ph. Sportinphoto

La «Levico Vetriolo Panarotta» il 14 maggio


Sarà valida per il Tivm del Centro-Nord

 

A oltre tre mesi dall’ufficializzazione del suo ritorno sulle scene del motorsport, la «Levico Vetriolo Panarotta - Trofeo Francesco Pera», assume contorni sempre più precisi. Con l’inizio del nuovo anno le sono infatti state assegnate una data e una validità, due passaggi fondamentali per organizzatori e piloti, che possono cominciare a programmare l’attività. La cronoscalata si disputerà domenica 14 maggio e sarà preceduta dalle prove ufficiali del sabato e dalle cerimonie di presentazione alla stampa e al pubblico, organizzate giovedì e venerdì, dopo le verifiche, a Levico Terme. È un programma ricco, quindi, quello che lo staff di Trentino Motorsport, affiancato dalla Scuderia Trentina, sta costruendo intorno all’evento, anche perché c’è grande attesa sia da parte dei piloti, che conoscono bene e apprezzano molto le caratteristiche dell’impegnativo percorso, sia da parte della comunità locale, che ci tiene a sfruttare l’evento al meglio in chiave promozionale.
A confermare la considerazione che Aci Sport ha della neonata competizione arriva anche la validità: la «Levico Vetriolo Panarotta - Trofeo Francesco Pera» assegnerà infatti fin da quest’anno punti per il Trofeo Italiano Velocità in Montagna del settore Centro-Nord. Un’etichetta che non si poteva certo dare per scontata dopo vent’anni di stop e che funge da ulteriore pungolo per gli organizzatori. In tutto sono sedici le competizioni con questa validità nel 2023 (di esse fa parte anche la «Trento Bondone»), dodici invece quelle valide per il Tivm Sud.
In quanto al percorso, sarà lungo poco meno di 8 chilometri, distanza scelta con attenzione, dato che sotto a quel valore scatta la possibilità di strutturare la gara su due manche invece che su una soltanto. Un’opportunità ghiottissima per i piloti iscritti, che avranno così la possibilità di cimentarsi in due salite di prova il sabato e in due valide per altrettante classifiche finali la domenica. La «Levico Vetriolo Panarotta - Trofeo Francesco Pera» organizzata dalla Scuderia Trentina fino al 2003 si disputava invece su un tracciato lungo 9 chilometri e il traguardo era posto al Compet, ovvero più a monte di quello attuale, area che ora ospiterà la cerimonia di premiazione.
«Senza voler e poter rivelare fin da subito ogni dettaglio del programma - spiega Diego Degasperi, Presidente del Comitato organizzatore - possiamo già affermare che per quattro giorni gli appassionati di motori avranno pane per i propri denti, dato che il giovedì potranno assistere al vernissage ufficiale e visitare la mostra con le foto storiche, venerdì, dopo le verifiche che si svolgeranno sul lungolago, alla presentazione di tutti concorrenti in Piazza Chiesa, il sabato e la domenica a prove e gara, grazie ai due schermi giganti montati nella stessa piazza centrale e all’arrivo».
La manifestazione è dedicata a Francesco Pera, pilota fino al 2016 e per anni Delegato provinciale dell’Aci Trento, che prima di lasciarci, nel settembre del 2017, aveva cominciato a spendersi per rilanciare questa competizione. Insieme Diego Degasperi operano nel neonato team di Trentino Motorsport, Fulvio Bolfelli, Silvia Pintarelli e Paolo Bannò.

Il Premio Rally Automobile Club Lucca premia i campioni 2022

e svela le linee della sua diciottesima edizione

 

Consegnati i riconoscimenti ai vincitori delle classifiche assolute, under 25 e femminile, in una serata che ha puntato i riflettori sulle eccellenze del motorsport lucchese.

 

 

 

 

 

 

Lucca, 31 gennaio 2022

 

 

 

 

Il Premio Rally Automobile Club Lucca ha calato il sipario sulla stagione sportiva 2022, con la consegna dei riconoscimenti avvenuta sabato scorso nei locali messi a disposizione dalla Fattoria Il Poggio, a Montecarlo.

A ricevere i trofei più ambiti, quelli relativi alle classifiche assolute, sono stati Claudio Fanucchi – vincitore tra i piloti – e Silvia Barsotti, premiata nel confronto dedicato ai copiloti sia in termini generali che di categoria femminile. A Tania Bernardi è andato il trofeo Under 25 mentre, grazie al primato nella classifica piloti femminile, a ricevere il riconoscimento “rosa” è stata Luciana Bandini, tra i conduttori premiati dal direttore di AC Lucca, Luca Sangiorgio, il vice presidente Mauro Lenci ed il fiduciario provinciale AC Lucca, Massimiliano Bosi.

 

Una serata che ha visto ben puntati i riflettori sul motorsport lucchese e sui suoi protagonisti, impreziosita dagli interventi dei piloti Riccardo Pera e Mattia Vita – entrambi protagonisti in ambito internazionale – e dalle figure di riferimento di R-Team, struttura rappresentata da Renato e Cesare Rickler, reduci dalla partecipazione alla Dakar. A ricevere il riconoscimento legato ai risultati conquistati da MM Motorsport, è stato Cristiano Bianucci, responsabile tecnico della squadra porcarese, al centro di una programmazione di ampio respiro che ha trovato consensi anche al di fuori dei confini nazionali. Consegnati anche i trofei intitolati a Paolo Paoli e Marco Leonardi, memorial che l’istituzione automobilistica provinciale ha rispettivamente assegnato ad Alessio Fenzi – neo licenziato Aci Sport con la miglior posizione in classifica - e Augusto Favero, quarto nella classifica generale.

 

Una cornice che ha definitivamente mandato in archivio l’edizione 2022 ufficializzando i contenuti della nuova programmazione, la diciottesima edizione del Premio Rally Automobile Club Lucca. A fare da palcoscenico saranno gli stessi appuntamenti proposti dal precedente format, con l’apertura affidata al Rally del Carnevale per poi proseguire con il Rally Il Ciocco – nelle sue due versioni valide per il Campionato Italiano Assoluto Rally e la Coppa Rally di Zona – il Trofeo Maremma, il Rally della Valdinievole e Montalbano, il Rally di Reggello, il Rally Internazionale Casentino, la Coppa Città di Lucca, il Rally di Casciana Terme, il Rally delle Colline Metallifere, il Rally di Chiusdino ed il Ciocchetto Event di fine dicembre. Linee e contenuti ufficializzati dal direttore di AC Lucca, Luca Sangiorgio, alla presenza dell’assessore allo sport del Comune di Lucca, Fabio Barsanti e degli organizzatori delle gare inserite nella kermesse, presenti alla cerimonia di premiazione.

 

“È stata una bellissima serata: con piacere la famiglia di ACI Lucca si è nuovamente riunita “in presenza”, dopo le restrizioni causate dalla pandemia, per festeggiare i campioni della stagione sportiva appena trascorsa, con tante conferme e anche giovani promesse emergenti – il commento di Luca Sangiorgio, direttore di ACI Lucca -  con il 2023 il Premio Rally ACI Lucca arriva alla sua 18° edizione: siamo diventati “maggiorenni” e il format del Premio mantiene attualità per valorizzare i campioni del motorsport lucchese; così ACI Lucca realizza concretamente la propria finalità istituzionale di supporto allo sport automobilistico, quale rappresentante sul territorio provinciale della Federazione ACI Sport”.

 

 

Nella foto (free copyright Simonelli): i vincitori delle classifiche assolute.

 



 

--

Gabriele Michi

RIVA DANZA ANCORA SUL GHIACCIO CON LA SKODA DELL’ERREFFE RALLY TEAM

 

 

Castelnuovo Scrivia (Al) –Nel fine settimana, a Pragelato si sono consumati ben due round del Campionato dedicato alle corse su ghiaccio che proprio nel centro olimpionico piemontese ha vissuto tutti gli appuntamenti sin qui disputati. Ancora una volta il veterano driver Piergiacomo Riva ha rimarcato la sua presenza con una Skoda Fabia Rally2 Evo dell’Erreffe Rally Team facendo scodinzolare a destra e a manca il bolide della casa ceca come non mai. Alle prime armi con la millesei turbo dell’Erreffe, il portacolori della Meteco Corse ha però saputo destreggiarsi bene ottenendo 119 punti nella gara di domenica 29.

Ora, notizia giunta proprio nel fine settimana di Pragelato, la serie ghiacciata vivrà un ultimo appuntamento sull’inedita pista della Val Visdende a San Pietro di Cadore, in Veneto, esattamente i prossimi 11 e 12 febbraio.

 

foto free copyright di Magnano

Dal 1° al 5 febbraio scatta la prima prova della WSK Super Master Series

 

A Lonato l’apertura della WSK Super Master Series, con 340 piloti nelle quattro categorie MINI, OKJ, OK e KZ2.

 

 

 

Maglie (ITA), 30.01.2023

E’ appena andata in archivio la WSK Champions Cup con i suoi primi campioni della stagione 2023, che è già arrivato l’atteso momento in rapida successione della prima prova della WSK Super Master Series, uno dei campionati più eccellenti delle serie WSK Promotion, che vede al via i maggiori costruttori del karting internazionale con le loro squadre ufficiali, insieme ai più importanti team e un parterre eccezionale di campioni in tutte le categorie.

 

Il primo evento è fissato al South Garda Karting di Lonato dall’1 al 5 febbraio 2023, dove l’elenco iscritti si presenta ancora in crescita rispetto alla settimana scorsa per la WSK Champions Cup, a Lonato sono infatti 340 piloti per questo round inaugurale della WSK Super Master Series che si sviluppa in quattro prove su quattro circuiti fra i più importanti d’Italia. Alle tradizionali piste di Lonato e Sarno, quest’anno si aggiungono anche i kartodromi internazionali di Franciacorta e Cremona, pronti ad ospitare le classiche tre categorie internazionali OKJ, OK e KZ2, oltre alla sempre più interessante MINI da quest’anno sdoppiata nelle due fasce di età 8-10 e 10-12 anni.

 

Il calendario della WSK Super Master Series:

1°Rd – 05/02/2023 LONATO / MINI – OKJ – OK – KZ2

2°Rd – 19/02/2023 FRANCIACORTA / MINI – OKJ – OK – KZ2

3°Rd – 05/03/2023 SARNO / MINI – OKJ – OK – KZ2

4°Rd – 30/04/2023 CREMONA / MINI – OKJ – OK – KZ2

 

Il programma WSK Super Master Series, Round 1, South Garda Karting di Lonato:

Mercoledì 1 e giovedì 2 febbraio: prove libere.

Venerdì 3 febbraio: prove di qualificazione e prime manches.

Sabato 4 febbraio: manches eliminatorie.

Domenica 5 febbraio: Prefinali e Finali in diretta TV Streaming nei siti www.wskarting.it/index.asphttps://motorsport.tv/https://www.youtube.com/@WSKPROMOTION.

 

LINK: Entry List

http://www.wskarting.it/SERIES/WSK_SUPERMASTERSERIES

 

Risultati: www.wskarting.it/index.asp

 

WSK Promotion

Ufficio Stampa

Svelato il 17° #RA Rally Regione Piemonte:Alba e Langhe pronte a ospitareil Campionato Italiano Assoluto Rally-Sparco

 

La manifestazione è in programma il 14 e 15 aprile 2023,valida anche per Coppa Rally di Zona, Ter e Wrc Plus.

 

 

 

ALBA (Cuneo) - #RA Rally Regione Piemonte, che raccoglie l’eredità del Rally di Alba si presenta con una veste molto tradizionale che si svilupperà nell’arco di due giorni di gara – venerdì 14 e sabato 15 aprile 2023  ­- su un tracciato ispirato alle precedenti due edizioni. La prova piemontese, con partenza e arrivo ad Alba e sviluppo sulle strade delle Langhe, sarà valida per il Campionato Italiano Assoluto Rally-SPARCO, per la Coppa di Zona, per la Coppa Wrc Plus e per il TER, Tour European rally Series.

A organizzare la 17ª edizione sarà, come sempre l’Asd Cinzano Rally Team il cui presidente, Bruno Montanaro, spiega: “Offriamo ai piloti e agli appassionati un percorso ben collaudato, con il massimo possibile di prove speciali. Saranno 101 km nella gara tricolore e Ter e 73 in quella Crz e Wrc Plus”.

Il programma

Le iscrizioni al 17° #RA Rally Regione Piemonte saranno aperte, attraverso la consueta procedura digitale sul portale Aci Sport da lunedì 13 marzo a mercoledì 5 aprile. Sabato 8 aprile distribuzione road book e ricognizioni autorizzate per il Crz che potranno proseguire nel conoscere il percorso giovedì 13, assieme agli equipaggi iscritti alla gara Ciar.  In serata è prevista una prima sessione di verifiche sportive e tecniche per gli iscritti al campionato Ciar, così saranno pronti per lo shakedown del mattino successivo a partire dalle 8. Venerdì 14, dopo le verifiche, sullo shakedown saranno presenti gli altri partecipanti.

Alle 15.30 di venerdì 14 aprile verrà data la partenza da piazza San Paolo di Alba per la power stage Ciar, con diretta Tv che sarà anche la prima prova speciale della gara Crz. Sabato 15 la gara Ciar si svolgerà su altre 7 prove speciali (due da ripetere due volte e una da ripetere tre volte) per concludersi alle 19.40 con la premiazione, sempre in piazza San Paolo. Prima, nel pomeriggio, saliranno sul palco i vincitori del Crz, che si svolgerà in coda al Ciar su altre 5 prove speciali per concludersi allee 17.30

Le prove speciali

Shakedown San Grato di Santo Stefano Belbo, km 2,88. Rappresenta la parte iniziale della prova speciale San Grato che verrà percorsa nella giornata di sabato. Lo shakedown è tutto in salita e si sviluppa tra le pregiate vigne di Moscato d’Asti.

Power Stage Castino, km 2,29. Parte dalle soglie dell’abitato di Castino per scendere verso Rocchetta Belbo seguendo, come previsto dal format Ciar, la parte finale della prova speciale San Grato.

P.S. San Grato, km 14,74. Si snoda tra i vigneti con diversi cambi di pendenza e di asfalto toccando Santo Stefano Belbo, la frazione Scorrone di Cossano Belbo, Castino e Rocchetta Belbo. La prova è identica a quella dell’edizione 2022. Verrà ripetuta due volte dal Ciar e due dal Crz.

P.S. Roddino, km 13,13. Parte da Borine con i suoi ripidi tornanti in discesa; sale a Roddino per poi scendere verso il fondovalle prima dell’ascesa finale verso Cissone. La prova è identica a quella dell’edizione 2022, tranne la parte finale che non verrà utilizzata. Verrà ripetuta due volte dal Ciar e una dal Crz.

P.S. Igliano, km 14,21. Parte dalla frazione San Luigi di Igliano, tocca Torresina e raggiunge Parolo attraverso una gran varietà di strade, asfalti e pendenze. La prova speciale viene riproposta nella versione usata nel 2021.

Sul sito web www.rallyalba.it sono riportate tutte le informazioni sulla manifestazione

Programma, tempi e mappa CIAR sono in questa pagina: https://www.rallyalba.it/ciar101km/

Programma, tempi e mappa CRZ sono in questa pagina: https://www.rallyalba.it/crz68km/

 

 FOTO ALLEGATA: IL PODIO DEL 2022 (foto M. Bettiol via ACI SPORT)

 

A.S.D. Cinzano Rally Team

UFFICIO STAMPA

 

Alessandro Bugelli

Insubria Classic Rally guarda al futuro e progetta l’edizione 2023, a calendario il 15 e 16 dicembre.

 

La gara è stata presentata a Torino ai 132 equipaggi alla partenza italiana del prestigioso 25° Rally Montecarlo Historique.

 

 

 

TORINO, 30 gennaio 2023 - Allettanti novità sono allo studio per realizzare la seconda edizione di Insubria Classic Rally, la gara di regolarità a media tra neve e verglass, che si disputerà il 15 e 16 dicembre 2023 tra Comasco e Varesotto, nelle più affascinanti condizioni invernali, su strade prealpine sin dagli anni ’70 teatro di epiche sfide. Lo staff organizzativo di CLASSIC PADDOCK ha da poco archiviato la prima edizione 2022 e già è al lavoro per progettare la seconda, con tempi e percorsi ottimizzati, aumentando fasi spettacolari e divertimento degli equipaggi alla guida lungo oltre 100 km di prove crono, sempre sotto l’egida di ACI Sport e ACI Storico e il supporto in cabina di regia di Automobile Club Como e di Automobile Club Varese.

INSUBRIA CLASSIC RALLY è stata presentata a Torino al via del Montecarlo storico 2023 ai 132 equipaggi al via del 25° Rally Monte-Carlo Historique (26 gennaio – 1° febbraio 2023), alla partenza italiana della prestigiosa competizione monegasca. E’ stato bello rivolgere uno sportivo ‘in bocca al lupo’ a tutti ed un caloroso abbraccio a quegli equipaggi che si sono allenati all’Insubria Classic Rally per affrontare al meglio il difficile 25° Rallye di Montecarlo Storico: da Gabriele Seno (Opel Kadett GT/E) a Alessandro Ceffoli (Lancia Beta Montecarlo), da Gianmario Fontanella (Fiat 128 Rally) al vincitore Maurizio Aiolfi (Volkswagen Golf GTI), l'equipaggio Nessi/Nessi (Mini Cooper S) e Angelo Seneci (Lancia Fulvia 1300 S), oltre all’esperto nostro consulente tecnico Francesco Giammarino, ex campione europeo di specialità. A Torino l’occasione è stata propizia per dialogare con equipaggi italiani e stranieri ed invitarli all’Insubria Classic Rally 2023.

 

Al termine del 1° INSUBRIA CLASSIC RALLY 2022 sono giunti complimenti dai concorrenti che hanno partecipato, primi ambasciatori affinché l’edizione 2023 possa riscuotere maggior successo. Congratulazioni che gli organizzatori condividono con i vertici di ACI COMO e ACI VARESE, con i commissari tecnici, sportivi e di percorso di svariati gruppi di ufficiali di gara. Un plauso che coinvolge le Province di Como e di Varese, i Comuni del territorio dell'Insubria che si sono prodigati nella chiusura delle strade e quelli attraversati (97 in totale), oltre a Forze dell'Ordine e Protezione Civile. Un ringraziamento allo sponsor Solgeo, ai partner tecnici Rossini, Me.Bu. e a Ma-fra.

 

Arrivederci al 2° Insubria Classic Rally evento posto a calendario per il 15-16 dicembre 2023.

 

UFFICIO STAMPA

 

 

CONTATTI: Classic Paddock/Lozza (Va) – insubriaclassicrally.it - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. – tel. 335 457374

INFO STAMPA: Studio Giuseppe Macchi – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. – tel. 335 6668400 - foto Fabbro e Maiocchi.

ACI LIVORNO HA PREMIATO I SUOI CAMPIONI 2022

Martedì, 31 Gennaio 2023 13:12 Published in Rally

ACI LIVORNO HA PREMIATO I SUOI CAMPIONI 2022

 

Voluto fortemente dall’Ente provinciale per rilanciare, promuovere e sostenere tutti i protagonisti e le realtà che da anni sono attive sul territorio nel mondo del motorsport nazionale, il Campionato ha festeggiato il suo primo anno di vita. 

Tra i premi consegnati ben ottomila euro in buoni benzina.

 

 

Livorno, 30 gennaio 2023 - Per Aci Livorno un’ulteriore conferma che ancora una volta indica il territorio elbano come un’area storicamente ricca di tradizione, passione e ricca di campioni  riguardante il panorama automobilistico sportivo.

Sold out e grande soddisfazione quindi per la premiazione del Campionato Sociale 2022 che si è tenuta sabato 28 gennaio presso la sede Aci in Largo Vera Modigliani (zona Parco levante). Nella sala, stracolma di piloti e di un vasto pubblico accorso per assistere alla premiazione, regnava un’atmosfera di grande orgoglio partecipativo.

 

La giornata è iniziata alle ore 12 con il discorso del Presidente di Aci Livorno, Marco Fiorillo, che si è detto soddisfatto per il successo della prima edizione del Campionato Sociale e si augura che tale Campionato diventi una consolidata e forte tradizione per l’ente di Via Verdi. Il discorso è poi continuato con il ringraziamento verso i suoi più stretti collaboratori tra cui, Ambrogio Sabatini che è stato un po' l’ideatore del campionato, Massimo Nardi braccio operativo, il direttore di Aci Livorno Mauro Minoletti, Ernesto La Greca amministratore della società e il Dott. L. Francesco Baldi. Un sentito ringraziamento anche a Stefano Sinibaldi che, prosegue il presidente, ha portato negli anni alto il nome di Aci Livorno.

 

Prosegue poi il discorso il Presidente di Aci Sport Livorno, Luciano Fiori che ha ringraziato non solo tutto il personale organizzativo che ha seguito con vera passione la prima edizione del campionato ma anche tutti i piloti che rappresentano senza alcun dubbio la forza di questo campionato automobilistico, elogiando anche il territorio elbano che ogni anno accoglie in modo entusiasmante e con grande professionalità tutti i piloti e il pubblico partecipante.

 

A tutti i vincitori è stato consegnato, oltre che un premio in buoni benzina per un valore complessivo pari a ottomila euro, un’imponente coppa ed una targhetta in metallo, realizzata in ricordo dei rally storici. A tutto l’equipaggio femminile vincitore è stato inoltre consegnato un gradevole omaggio floreale.

 

Di seguito la classifica dei vincitori del Campionato Sociale Aci Livorno 2022:

 

1° Conduttore Rally:

1° CLASSIFICATO Mariotti Riccardo

2° CLASSIFICATO Pierulivo Leonardo

3° CLASSIFICATO Volpi Andrea

 

2°Conduttore Rally

1° CLASSIFICATO Ambrogi Luca

2° CLASSIFICATO Bubola Irene

3° CLASSIFICATO Floris Alessandro

 

1°Conduttore Regolarità

3° CLASSIFICATO Abeniacar Michele

2° CLASSIFICATO Ricci Roberto

1° CLASSIFICATO Zazzeri Barbara

 

2°Conduttore Regolarità

1° CLASSIFICATO Androvandi Cristiano

2° CLASSIFICATO Ricci Roberto

3° CLASSIFICATO Marchetti Alessandra

 

1° Conduttore Rally Equipaggi femminili

1° CLASSIFICATO Fedi Paola

 

2° Conduttore Rally Equipaggi femminili

1° CLASSIFICATO Bubola Irene

 

1° Conduttore Regolarità Equipaggi femminili

1° CLASSIFICATO Zazzeri Barbara

1° Conduttore Regolarità Equipaggi femminili

1° CLASSIFICATO Marchetti Alessandra

 

Infine è stato consegnato un premio alle scuderie, andato a GRT e PRORACING.

 

 

NELLA FOTO RICCARDO MARIOTTI PREMIATO DAL PRESIDENTE DI ACI LIVORNO MARCO FIORILLO

 

 

Alessandro Bugelli

Privacy Policy