Villorba Corse punta Monza con Strignano in Carrera Cup Italia
Villorba Corse punta Monza con Strignano in Carrera Cup Italia
TROFEO ITALIA STORICO: ESORDIO UFFICIALE A MAGIONE CON VITTORIA DI CLASSE PER IL 18ENNE FRANCESCO BISCEGLIA SU FIAT RITMO 105 NEL IV RAGGRUPPAMENTO
TROFEO ITALIA STORICO: ESORDIO UFFICIALE A MAGIONE CON VITTORIA DI CLASSE PER IL 18ENNE FRANCESCO BISCEGLIA SU FIAT RITMO 105 NEL IV RAGGRUPPAMENTO
TROFEO ITALIA CLASSICO A MAGIONE: FRANCESCO E DAVIDE FASOLINO PIU’ VICINI AI TITOLI  NELLE CLASSI DI APPARTENENZA CON LE RISPETTIVE CITROEN SAXO.  FRANCESCO CONSOLIDA LA LEADERSHIP ANCHE DELL’INTERA RACING START
TROFEO ITALIA CLASSICO A MAGIONE: FRANCESCO E DAVIDE FASOLINO PIU’ VICINI AI TITOLI NELLE CLASSI DI APPARTENENZA CON LE RISPETTIVE CITROEN SAXO. FRANCESCO CONSOLIDA LA LEADERSHIP ANCHE DELL’INTERA RACING START
DL Racing protagonista all’esordio nel Lamborghini Super Trofeo
DL Racing protagonista all’esordio nel Lamborghini Super Trofeo
Fenici ci riprova a Monza in Carrera Cup Italia
Fenici ci riprova a Monza in Carrera Cup Italia
F.1 A SINGAPORE VINCE PEREZ , CON” SUSPENSE”,  DAVANTI A LECLERC E SAINZ, 7° VERSTAPPEN
F.1 A SINGAPORE VINCE PEREZ , CON” SUSPENSE”, DAVANTI A LECLERC E SAINZ, 7° VERSTAPPEN
Il team Akkodis ASP conquista i due titoli assoluti del Fanatec GT Endurance: quello dei team e quello piloti. La Porsche Dinamic Motorsport vince l’ultima gara della stagione a Barcellona
Il team Akkodis ASP conquista i due titoli assoluti del Fanatec GT Endurance: quello dei team e quello piloti. La Porsche Dinamic Motorsport vince l’ultima gara della stagione a Barcellona
Domenica sul Circuito di Barcelona-Catalunya si correrà l’ultima e decisiva prova del Fanatec GT World Challenge Europe - Endurance Cup
Domenica sul Circuito di Barcelona-Catalunya si correrà l’ultima e decisiva prova del Fanatec GT World Challenge Europe - Endurance Cup
Squadra Corse Angelo Caffi alla Cento Ore di Modena
Squadra Corse Angelo Caffi alla Cento Ore di Modena
DL Racing lancia una nuova sfida nel Lamborghini Super Trofeo
DL Racing lancia una nuova sfida nel Lamborghini Super Trofeo
POMPOSA COMPLETA IL POKER
POMPOSA COMPLETA IL POKER
Spettacolo nel Tempio della Velocità con International GT Open e Trial delle Nazioni
Spettacolo nel Tempio della Velocità con International GT Open e Trial delle Nazioni
Rovera è d’argento alla 4 Ore di Spa in ELMS
Rovera è d’argento alla 4 Ore di Spa in ELMS
DTM: l’austriaco Thomas Preining su Porsche vince in casa al Red Bull Ring
DTM: l’austriaco Thomas Preining su Porsche vince in casa al Red Bull Ring
Alla 4 Ore di Spa dell’European Le Mans Series vince il team United Autosports. Prima vittoria stagionale per Kessel Racing in LMGTE
Alla 4 Ore di Spa dell’European Le Mans Series vince il team United Autosports. Prima vittoria stagionale per Kessel Racing in LMGTE
Peccenini resiste e recupera nella pioggia di Spa in Le Mans Cup
Peccenini resiste e recupera nella pioggia di Spa in Le Mans Cup
DTM: al Red Bull Ring il team Red Bull AlphaTauri AF Corse vince con Nick Cassidy e la Ferrari
DTM: al Red Bull Ring il team Red Bull AlphaTauri AF Corse vince con Nick Cassidy e la Ferrari
European Le Mans Series: doppia pole per Cool Racing alla 4 Ore di Spa
European Le Mans Series: doppia pole per Cool Racing alla 4 Ore di Spa
International GT Open e Trial delle Nazioni nel fine settimana del Tempio della Velocità
International GT Open e Trial delle Nazioni nel fine settimana del Tempio della Velocità
BMW M2 CUP, UNO DUE DI ZANASI A VALLELUNGA
BMW M2 CUP, UNO DUE DI ZANASI A VALLELUNGA
Assegnati i titoli del Topjet F.20 Cup
Assegnati i titoli del Topjet F.20 Cup
MOVISPORT IN FERMENTO A MONZA: GILARDONI ATTESO AD UNA PROVA DI FORZA CON LA HURACAN
MOVISPORT IN FERMENTO A MONZA: GILARDONI ATTESO AD UNA PROVA DI FORZA CON LA HURACAN
Rovera al via della 4 Ore di Spa per una nuova impresa
Rovera al via della 4 Ore di Spa per una nuova impresa
Svelate le caratteristiche tecniche del prototipo da corsa Lamborghini LMDh: motore V8 biturbo ibrido
Svelate le caratteristiche tecniche del prototipo da corsa Lamborghini LMDh: motore V8 biturbo ibrido
Peccenini torna in azione a Spa in Le Mans Cup
Peccenini torna in azione a Spa in Le Mans Cup
DIEGO DI FABIO SI LAUREA CAMPIONE ITALIANO GRAN TURISMO GT3 AM
DIEGO DI FABIO SI LAUREA CAMPIONE ITALIANO GRAN TURISMO GT3 AM
BABUIN E BOLZA CORSE CHIUDONO TERZI NEL TCR ITALY
BABUIN E BOLZA CORSE CHIUDONO TERZI NEL TCR ITALY
Raptor Engineering torna al comando a Vallelunga in Carrera Cup
Raptor Engineering torna al comando a Vallelunga in Carrera Cup
TCR ITALY, TRENTIN SI SENTE VINCITORE MORALE IN DSG
TCR ITALY, TRENTIN SI SENTE VINCITORE MORALE IN DSG
Villorba Corse brilla sul primo podio 2022 in Carrera Cup a Vallelunga
Villorba Corse brilla sul primo podio 2022 in Carrera Cup a Vallelunga
Weekend trionfale di Fenici in casa a Vallelunga in Carrera Cup
Weekend trionfale di Fenici in casa a Vallelunga in Carrera Cup
Jody Vullo grande protagonista a Vallelunga
Jody Vullo grande protagonista a Vallelunga
Barrichello e Fisichella su Ferrari 488 GT3 concludono vincitori il brillante weekend di Vallelunga valido per il Campionato Italiano Gran Turismo Endurance
Barrichello e Fisichella su Ferrari 488 GT3 concludono vincitori il brillante weekend di Vallelunga valido per il Campionato Italiano Gran Turismo Endurance
Vittoria spettacolare all’ultimo giro del Team Audi WRT a Valencia che chiude in maniera memorabile la stagione del Fanatec GT Sprint
Vittoria spettacolare all’ultimo giro del Team Audi WRT a Valencia che chiude in maniera memorabile la stagione del Fanatec GT Sprint
Vittoria sofferta di Brajnik in Gara 2 del Topjet a Vallelunga
Vittoria sofferta di Brajnik in Gara 2 del Topjet a Vallelunga
Berta vince Gara 1 del Topjet a Vallelunga
Berta vince Gara 1 del Topjet a Vallelunga
AfinnaOne protagonista a Vallelunga con il pilota Fenici e un grande evento istituzionale.
AfinnaOne protagonista a Vallelunga con il pilota Fenici e un grande evento istituzionale.
Barrichello-Fisichella superstars a Vallelunga, con la Ferrari 488 GT3 della Scuderia Baldini conquistano la pole position nel 3° round del Campionato Italiano Gran Turismo Endurance
Barrichello-Fisichella superstars a Vallelunga, con la Ferrari 488 GT3 della Scuderia Baldini conquistano la pole position nel 3° round del Campionato Italiano Gran Turismo Endurance
Fanatec GT World Challenge Europe: De Pauw e Jean vincono gara 1 con la Ferrari di AF Corse, Vanthoor e Weerts conquistano il titolo piloti Fanatec GT Sprint
Fanatec GT World Challenge Europe: De Pauw e Jean vincono gara 1 con la Ferrari di AF Corse, Vanthoor e Weerts conquistano il titolo piloti Fanatec GT Sprint
Pellegrini lancia la sfida con la Pole a Vallelunga
Pellegrini lancia la sfida con la Pole a Vallelunga
Federico Luzzi

Federico Luzzi

Penultimo atto del Cira, Giuseppe Testa ed Emanuele Inglesi pronti a una nuova sfida

 

 

Si svolgerà a Verona, questo fine settimana, la penultima prova del Campionato italiano rally asfalto. Il Rally Due Vally, che avrà doppia validità per la massima serie nazionale e per quella cadetta, sarà con molta probabilità determinante per l’assegnazione dei titoli italiani e quelli categoria. Giuseppe Testa ed Emanuele Inglesi saranno al via della gara scaligera con l’intenzione di ben figurare e consolidare o migliorare la loro posizione in Campionato. Il forte pilota di Cercemaggiore e il suo navigatore frusinate disporranno della loro usuale Skoda Fabia R5 evo, gommata, Michelin con la quale sono in testa alla Michelin Rally Cup. La trasferta veronese potrà consegnare nelle mani dei due portacolori della scuderia RO racing, che partiranno con il numero dieci sulle portiere della loro vettura boema, il successo nel trofeo indetto dal produttore di pneumatici francese dove attualmente è solo la matematica a non consentire loro di poter brindare alla vittoria.

“Abbiamo provato nuove soluzioni che speriamo possano essere determinanti per il risultato – ha detto Giuseppe Testa – vorrei regalare la vittoria nel Trofeo Michelin al nostro preparatore Riccardo Cappato e alla scuderia RO racing che mi supportano ormai da due stagioni. Quella veronese è una gara molto insidiosa dove è facile forare e compromettere il risultato. Siamo pronti per questo nuovo impegno”.

Il 27° Slalom Torregrotta - Roccavaldina apre a tre cifre

Mercoledì, 05 Ottobre 2022 11:43 Published in Slalom

Il 27° Slalom Torregrotta - Roccavaldina apre a tre cifre

La gara organizzata da Top Competition, che l’8 e 9 ottobre sarà round di Trofeo Italia Centro sud e tappa del Campionato Siciliano, si conferma ad alto gradimento. Solida l’interazione con il territorio di cui è efficace icona

 

 

Comunicato Stampa/Automobilismo

Torregrotta (ME), 5 ottobre 2022. Top Competition si prepara a porgere il benvenuto agli oltre 100 concorrenti che hanno perfezionato le iscrizioni e di cui si conosceranno i nomi dopo l’approvazione federale. Il 27° Slalom Torregrotta - Roccavaldina, giunto ala sua 27^ edizione si conferma in tutto il suo fascino e con tutto il suo potere d’attrazione, grazie ad un territorio circostante altamente vocato all’accoglienza ed all’ospitalità, che negli anni ha accresciuto la propria notorietà anche con la concreta spinta dell’evento sportivo. Il 27° Slalom Torregrotta - Roccavaldina è in programma sabato 8 e domenica 9 ottobre ed assegnerà punti decisivi per il Trofeo Centro Sud Italia e per il Campionato Siciliano, la partecipata ed ambita serie regionale promossa dalla Delegazione ACI Sport Sicilia. La visibilità sarà garantita anche attraverso la diretta streaming sulla pagina facebook della gara. Il successo della Slalom Torregrotta - Roccavaldina è cresciuto negli anni e con lui anche la notorietà di un territorio ricco di tante meraviglie, votato all’ospitalità e all’accoglienza. La competizione continua ad offrire magnifici spunti per conoscere e vivere zone che vanno dal mare all’alta collina, attraverso paesaggi suggestivi che si scoprono attraverso colori, profumi, sapori e suoni. L’interazione con il territorio è stata da sempre il punto di maggior forza dell’evento, atteso puntuale ogni anno, che richiama i migliori nomi delle corse automobilistiche tra i birilli sui 3,5 Km della SP 59 tra Torregrotta e Roccavaldina. L’importanza della proficua collaborazione e di tutti gli aspetti efficaci della competizione è stata più volte sottolineata dal Antonino Caselli, Primo Cittadino di Torregrotta e da Salvatore Visalli, Sindaco di Roccavaldina, i due comuni che nella gara trovano ulteriore comunione di intenti. Sabato il paddock nella zopna artigianale si riempirà con l’arrivo dei team, mentre i piloti e le auto saranno impegnati nella operazioni di accredito e verifica. Domenica dalle 9 le tre manche al meglio della quali si definirà la classifica finale assoluta, e di categoria.

Tutte le info ed i moduli disponibili su www.topcompetition.it

L’Ufficio Stampa

Rif. Rosario Giordano Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Alla 49^ cronoscalata della Castellana show di TIVM

Mercoledì, 05 Ottobre 2022 11:36 Published in Salite

Alla 49^ cronoscalata della Castellana show di TIVM

Convergeranno ad Orvieto i finalisti del Trofeo Italiano Velocità Montagna delle zone nord centro e sud. La gara umbra in programma dal 21 al 23 ottobre è per il secondo anno consecutivo la finale nazionale e sarà in diretta Tv e streaming. Presentazione martedì 18 ottobre alle 15 in Comune

 

 

Comunicato Stampa/Automobilismo

Orvieto (TR), 5 ottobre 2022. La 49^ Cronoscalata della Castellana Orvieto dal 21 al 23 ottobre, per il secondo anno consecutivo è finale nazionale del Trofeo Italiano Velocità Montagna, la serie cadetta a cui la Federazione ACI Sport dedica attenzione sempre crescente. La gara organizzata con passione e professionalità dall’Associazione “La Castellana Orvieto”, anche per l’edizione 2022 avrà la diretta su ACI Sport TV (228 Sky) ed il live streaming sulle piattaforme social del Campionato e della Federazione. Un alto valore aggiunto per l’efficacia comunicativa dell’intero evento su un territorio che condivide l’emozionante fermento dell’avvicinamento con concreta interazione. Già alti i numeri registrati dalle strutture ricettive. La presentazione dell’evento sarà anticipata in Comune a martedì 18 ottobre alle 15, alla presenza della Prima Cittadina Roberta Tardani, fervida sostenitrice della competizione, che insieme all’intera Amministrazione cittadina vede come efficace volano per la città ed il territorio. Nella mattinata sempre di martedì 18 ottobre, confermato l’appuntamento con Sara Safe Factor in strada ed in pista vincono le regole, presso il palazzo del Capitano del Popolo, incontro sulla Sicurezza Stradale dedicato agli studenti delle scuole superiori orvietane. Si arricchisce anche quest’anno la squadra di partner che ripongono attiva fiducia nell’evento sportivo, saranno infatti diverse le associazioni di categoria, oltre a numerose realtà pubbliche e private, a condividere gli obiettivi della gara, promossi ed esaltati attraverso i sani valori dell’impresa sportiva ed amplificati dalla massiccia copertura mediatica a disposizione. Sarà una sfida tutta da vivere quella che porterà il miglior interprete dei 6.190 metri che dalla località San Giorgio portano fino a Colonnetta di Prodo, ad iscrivere il proprio nome nell’albo d’Oro della gara. Nel 2021, quando furono 185 piloti al via, vittoria di Simone Faggioli in gara test sulla Nova Proto NP 4x4 turbo, secondo posto per l’abruzzese Stefano Di Fulvio su Osella PA 30 e terzo il trentino Diego Degasperi su Osella FA 30 Zytek, vincitore del TIVM.

L’ufficio Stampa

Rif. Gianluca Marchese Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Rosario Giordano Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

BUONA LA PRIMA AL FORMULA DRIVER TRIESTE

Mercoledì, 05 Ottobre 2022 11:28 Published in Altre Notizie

BUONA LA PRIMA AL FORMULA DRIVER TRIESTE

 

L'appuntamento valevole per il la serie ASI vede Funny Team conquistare cinque vittorie, due secondi posti ed un terzo, in una Domenica più che proficua.

 

 

Abano Terme (PD), 05 Ottobre 2022 – Dopo la Cividale e Bolca un altro campo di gara ha regalato importanti soddisfazioni a Funny Team, reduce da un Formula Driver Trieste che ha visto il sodalizio di Abano Terme infilare cinque allori, due secondi ed un terzo posto.

Un risultato che consolida il primato, nella classifica scuderie, nel campionato targato ASI.

Ad aprire la lunga fila di successi, nell'evento tenutosi la scorsa Domenica, è stato Alberto Albiero, il migliore in classe Rally al volante della sua Citroen Saxo.

 

“Era la seconda volta che partecipavo a questa tipologia di gare” – racconta Albiero – “e mi sono trovato benissimo, non avendo mai avuto problemi tra curve strette e chicane. Un tracciato pensato benissimo ed è certo che tornerò qui anche per la prossima edizione.”

 

Doppio podio, seconda in Lady 1 ma anche terza in classe Rally con lo pseudonimo “Alessandro”, per una Giulia Bonollo più che consistente, alla guida di una Citroen Saxo,

Per la portacolori della scuderia patavina, penalizzata da qualche problema di natura tecnica, la felicità per aver chiuso in bellezza un 2022 che, sulla carta, si è chiuso proprio a Dolina.

Soddisfazioni in rosa arricchite anche dal successo di “Elisa S”, la numero uno in rosa della Lady 1 ma anche brillante protagonista tra le Rally, con lo pseudonimo “Tazmania”, dove ha raccolto un più che positivo secondo posto di categoria, alla guida di una Citroen Saxo.

 

“Tracciato tanto bello quanto tosto” – racconta “Elisa S” – “ma si è adattato perfettamente al mio stile di guida. Sono soddisfatta del mio risultato e della mia situazione nella serie ASI.”

 

Bene anche Steev Zanta che ha saputo portare la sua Renault 5 GT Turbo al successo nella classe C, nonostante una lieve noia di natura tecnica che non gli ha tolto il sorriso.

 

“Si è rotta una vite sotto il cambio” – racconta Zanta – “ma, a parte quello, è andato tutto bene. Circuito molto bello, sia guidato che veloce. Complimenti agli organizzatori dell'evento.”

 

Il migliore di giornata, firmatario di due successi, è stato “Bibe Junior”, diviso tra la sua abituale Citroen Saxo, in versione gruppo N, e la Peugeot 205, concessagli dal presidente Zoccarato.

Vittoria in Rally 2, affiancato da “Elisa S” nelle vesti di navigatrice, bissata dal primato in categoria A, portando sul gradino più alto del podio la francesina del patron di scuderia.

 

“Circuito bello e divertente” – racconta “Bibe Junior” – “che combinava bene il veloce ed il tecnico. Grazie al presidente per avermi prestato il suo giocattolo e devo dire che, per noi, è stata una Domenica molto positiva. Abbiamo lavorato tutti al meglio perchè l'obiettivo primario è quello di portare a casa il titolo delle scuderie. Complimenti alla Trieste Racing Club Academy.”

immagine a cura di Christian Boccadoro

FUNNY TEAM – UFFICIO STAMPA

FABRIZIO HANDEL

www.funnyteamasd.it - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Casella - Siragusano mirano al Tricolore Junior al 2 Valli

Mercoledì, 05 Ottobre 2022 11:21 Published in Rally

Casella - Siragusano mirano al Tricolore Junior al 2 Valli

 

L’equipaggio ACI Team Italia supportato da CST Sport arriva da leader alla gara veronese che dal 6 all’8 ottobre completa il Campionato Italiano Rally Junior e sulla Renault Clio Rally 5.

 

 

Comunicato Stampa

Gioiosa Marea (ME) 5 ottobre 2022. Si deciderà all’ultima gara il Campionato Italiano Assoluto Rally Junior, edizione 2022: lo scenario sarà quello della provincia di Verona con la 40^ edizione del Rally due Valli Alessandro Casella e Rosario Siragusano partono da leader del campionato, ma sono ben quattro gli equipaggi ACI Team Italia ancora in lotta per il titolo. La fortunata serie, fortemente promossa dalla federazione, è giunta all’epilogo dopo cinque combattutissimi round che hanno visto l’equipaggio messinese, fra le Renault Clio dello Junior, primeggiare al Rally di Sanremo e al Rally Roma Capitale. I due portacolori della CST Sport arrivano da un weekend di allenamento veramente impegnativo e assolutamente di buon viatico con risulti di grande rilievo per entrambi al 7°Tindari Rally. Casella è addirittura salito sul podio assoluto, alla guida di una Peugeot 208 Rally 4, chiudendo la sua ottima performance davanti proprio al suo abituale navigatore per l’occasione ha anche lui al volante, di una Renault Clio super 1600. -“Siamo alla resa dei conti - ha commentato il giovane driver di Piraino - di questa annata fantastica. Il livello degli equipaggi dello Junior e stato elevatissimo e c’è stato molto equilibrio al punto che siamo in quattro a giocarci il titolo. Rosario ed Io abbiamo fatto di tutto per arrivare in vetta alla classifica di campionato prima dell’ultima gara e ci siamo riusciti vincendo per altro in due occasioni. Il Rally Due Valli sarà decisivo in questo weekend, su un terreno che reputo a noi congeniale”-. Siragusano, esperto navigatore pattese ha commentato: –“Puntiamo dritti al successo dal momento che in una situazione di classifica come quella che si è venuta a creare non è possibile fare conti. Le vetture, trattandosi di un monomarca sono tutte uguali, le Renault Clio Rally5 del team Motorsport Italia, gommate Pirelli e tutti siamo supportati direttamente dalla Federazione, ACI Team Italia: siamo obbligati a cercare la vittoria”-. Casella e Siragusano accenderanno i motori venerdì mattina per lo shakedown a Grezzana, Loc. Busoni di Rosaro.Il via simbolico avverrà in Bra a partire dalle ore 14:00. Disputeranno quindi tre prove speciali: la “Mezzane di Sotto” tra Castagnè e Mezzane di Sotto trasmessa in diretta TV su ACI Sport TV e RAI Sport a partire dalle ore 15:00. La gara proseguirà con due passaggi sulla “San Francesco” il secondo dei quali alle 21:57 in notturna. Sabato 8 la gara proseguiranno con altre 8 prove speciali. Le quattro prove da ripetere saranno “Moruri”, con partenza dal Pian di Castagnè ed arrivo a Mezzane di Sotto passando per Moruri appunto; “Marcemigo”, con lo sviluppo ad anello tra Tregnago, Cancello e quindi ancora Tregnago; “Vestenavecchia”, con partenza da Loc. Collina ed arrivo a Bolca, e “Ca’ del Diaolo” con discesa tra Bolca e il Ristorante Ca’ del Diaolo. Parco Assistenza al Parcheggio C dello Stadio Bentegodi, arrivo nuovamente in Piazza Bra dalle ore 20:30.

L’Ufficio Stampa

Rif. Rosario Giordano Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

CITTÀ DI PISTOIA D'ALTRI TEMPI PER CECCATO

Mercoledì, 05 Ottobre 2022 11:15 Published in Rally

CITTÀ DI PISTOIA D'ALTRI TEMPI PER CECCATO

 

L'ultimo atto della Coppa Rally ACI Sport, di sesta zona, ha mietuto vittime illustri mentre il pilota di Bassano del Grappa, griffato Jteam, ha tagliato un sofferto traguardo.

 

 

Bassano del Grappa (VI), 05 Ottobre 2022 – Cala definitivamente il sipario sulla Coppa Rally ACI Sport di sesta zona ed anche per Vittorio Ceccato è arrivato il termine della campagna nella sua amata Toscana, chiusa con un Rally Città di Pistoia che si è rivelato particolarmente insidioso e selettivo per le condizioni di un fondo reso molto scivoloso dall'umido e dal fango.

Il pilota di Bassano del Grappa, dopo aver deciso in extremis di prendere il via, tornava al volante della Skoda Fabia Rally 2 Evo di MM Motorsport, affiancato da Rudy Tessaro.

La prima frazione di gara, quella del Sabato sera con i due passaggi sulla “Arcigliano”, iniziava presto a delineare i valori in campo, con tanti già in sofferenza per la poca aderenza.

Il portacolori di Jteam chiudeva ventunesimo assoluto, dodicesimo di gruppo e di classe.

 

“Abbiamo affrontato un rally difficile” – racconta Ceccato – “e credo di poter dire che il livello, per le condizioni del fondo che abbiamo trovato, era quasi da mondiale. L'assenza di antitaglio, nelle posizioni dove potevano essere utili, ha permesso la creazione di traiettorie sempre più estreme, portando in strada una quantità notevole di fango che, unità all'umido, portava il grip quasi allo zero. Se a questo uniamo il fatto di avere in gara tutti i principali protagonisti della CRZ e non solo, compresi gli arrembanti piloti della serie riservata alle Toyota Yaris, è facile capire come l'asticella di questo Pistoia fosse terribilmente alta per dei gentlemen drivers. Nelle due prove serali abbiamo cercato di guidare nel modo più pulito possibile, per portare l'auto a fine prova, e, visto quanto sopra, terminare attorno ai venti assoluti andava già bene per noi.”

 

La Domenica si apriva con la corta e veloce “San Baronto” ma l'annullamento della stessa, causa uscita di scena di Michelini, portava Ceccato verso la successiva “Berso”, una prova che assomigliava molto a quella del Sabato sera, replicando le medesime condizioni del fondo.

Mentre la lista dei ritiri illustri si allungava l'unica punta del sodalizio con base a Bassano del Grappa preferiva non rischiare, cercando di gestire gli ultimi impegni in programma.

A conti fatti la classifica lo iscriveva alla diciannovesima posizione assoluta, nona in gruppo RC2N ed in classe R5 - Rally 2 per un traguardo quanto mai prezioso come una vittoria.

Con questo risultato Ceccato riesce a recuperare una posizione anche in ambito di R Italian Trophy, archiviando la stagione di zona, nel primo raggruppamento, con un buon sesto posto.

 

“Durante la Domenica le cose sono leggermente migliorate” – aggiunge Ceccato – “ma sulla Berso la situazione era praticamente la stessa del giorno prima. È stata una grande fatica ma siamo riusciti a portare al traguardo la nostra vettura con un buon diciannovesimo assoluto. Siamo contenti per questa nostra esperienza in Toscana ed è certo che ci torneremo anche nel 2023, magari puntando a dare un po' più di fastidio ai piloti locali e provando a mettere qualche timbro del Veneto. Grazie al nostro ufficio marketing, per il prezioso supporto a livello di immagine, ed anche ad MM Motorsport, per averci dato sempre vetture al top. Grazie a Rudy Tessaro e ad Emanuele Dinelli, a Dimensione Corse, a Jteam ed a tutti i miei amici toscani.”

immagine a cura di Amicorally

JTEAM – UFFICIO STAMPA

FABRIZIO HANDEL

www.jteam.it – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

SEBINO E TERRA SARDA PER RALLY SPORT EVOLUTION

Mercoledì, 05 Ottobre 2022 11:07 Published in Rally

SEBINO E TERRA SARDA PER RALLY SPORT EVOLUTION

 

Dalle strade di casa con Ghirardi, Rizzieri, Vecchi e Vona fino alla trasferta isolana, ultima tappa della Coppa Rally ACI Sport di zona nove, con Ghisu e Fosci.

 

 

Ranica (BG), 05 Ottobre 2022 – Continua il tour de force in casa Rally Sport Evolution, al terzo fine settimana consecutivo con una nutrita pattuglia al via, in questa occasione composta da sei portabandiera che si divideranno da un capo all'altro dell'Italia, a partire da un Rally del Sebino che, i prossimi 8 e 9 Ottobre, festeggerà un'importante ricorrenza, quella del decennale.

Alla ricerca del terzo podio consecutivo, dopo il secondo al Prealpi Orobiche ed il terzo al Valle Imagna, sarà Matteo Ghirardi, in coppia con Walter Pasini su una Peugeot 208 Rally 4.

Cartellino di presenza numero tre anche per un Mauro Rizzieri, alle note Samuele Cagnin, pronto a tornare al volante della Peugeot 208 Rally 4 per migliorare un tabellino personale che, guardando alla fotografia della stagione, vede nel dodicesimo del Bardolino il miglior risultato.

Ritorno al volante, dopo due anni di latitanza dall'abitacolo, per Emanuele Angelo Vecchi che, fermo dal Prealpi Orobiche targato 2019, si presenterà ai nastri di partenza del Sebino su una Peugeot 208 Rally 4, pronto a vivere la nuova esperienza sulla turbo della casa transalpina.

Ad affiancarlo sarà Robert Rota, nell'intento di ripartire dalle positive prestazioni delle edizioni 2018, 2017 e 2016 che lo hanno sempre visto centrare la top ten dell'ormai defunta R2B.

Non mancherà una ventata di freschezza al Sebino, portata nell'occasione da Mattia Vona.

Archiviate le due vittorie, tra le millesei Racing Start al Prealpi Orobiche ed al 1000 Miglia nazionale, il neo pilota della squadra corse di Ranica debutterà sulla Renault Clio Rally 5.

 

“Il Sebino è uno degli eventi più sentiti in provincia di Bergamo” – racconta Claudio Albini (titolare Rally Sport Evolution) – “ed ogni anno mette insieme numeri davvero impressionanti. Saremo al via con quattro piloti, tre in Rally 4 ed uno in Rally 5, e daremo il massimo per cercare di fare bella figura di fronte al nostro pubblico. Abbiamo buone carte da giocarci.”

 

Dalle strade di casa alla Sardegna per affrontare il secondo ed ultimo appuntamento con la Coppa Rally ACI Sport di nona zona, in programma negli stessi giorni con il Rally Terra Sarda.

L'evento isolano, valevole anche come prova conclusiva del Tour European Rally, vedrà ai nastri di partenza due portacolori, ad iniziare ad un Alessandro Ghisu che si presenterà al debutto sulla Ford Fiesta Rally 4, condivisa nell'occasione con Nicola Demontis.

Reduce dalla vittoria della passata edizione, ottenuta al volante di una Peugeot 208 R2 con la quale ha firmato l'ormai defunta R2B, il neo pilota dell'ovale blu farà compagnia a Giampaolo Moreno Fosci, alla sua seconda apparizione sulla Renault Clio Rally 5.

Il pilota di Arbus, affiancato da Angelo Tendas, punterà a chiudere la partita in chiave CRZ, dovendo soltanto tagliare il traguardo per aggiudicarsi il pass per la finale nazionale.

 

“In Sardegna ci presenteremo con due piloti che puntano a fare bene in casa” – aggiunge Albini – “e se per Ghisu si tratterà di un passaggio significativo, dall'aspirata alla turbo cambiando anche casa costruttrice, per Fosci si parlerà della prima su asfalto con la Rally 5. Per quest'ultimo basterà anche solo la partenza per portarsi a casa il titolo nella CRZ di zona.”

immagine a cura di Foto Magnano

RALLY SPORT EVOLUTION – UFFICIO STAMPA

FABRIZIO HANDEL

www.rallysportevolution.it – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Benedetto D'avelli è Vice Campione Italiano Club.

Mercoledì, 05 Ottobre 2022 11:00 Published in Kart
Benedetto D'avelli è Vice Campione Italiano Club.
 
 
 
 
Sul tracciato Marchigiano di Corridonia MC  si è svolta la finale unica del Campionato Italiano ACI Sport Club 2022 di Karting.
Al via il giovane Pilota Benedetto D'avelli.
Per il driver Ciociaro l'inizio del weekend non è stato dei migliori, infatti il sabato un problema di motore lo costringe a fermare il cronometro con l'11° tempo. Nelle Due Manche disputate sempre sabato saliva qualche posizione 7° e 8° nelle rispettive Manche.
Domenica Benedetto parte dalla  posizione nr 8 compie una rimonta che lo porta sul podio 3°. Gara 2 sale sempre sul podio ma una posizione avanti 2°.
Con questo risultato il giovane figlio d'arte il papà è (Gianni pilota di Rally) D'avelli Benedetto si laurea Vice Campione Italiano Kart (Club).
 
Drcsportmanagement.it
 
 
 

Pistoia “dolceamaro” per Art-Motorsport 2.0

Mercoledì, 05 Ottobre 2022 10:37 Published in Rally

 

Pistoia “dolceamaro” per Art-Motorsport 2.0

La vittoria di classe per Donato Iozzia ed il secondo posto tra le ladies di Maila Cammilli salvano il bilancio della scuderia presieduta da Giuseppe Artino.

 

 

COMUNICATOSTAMPA

 

Cerreto Guidi, 5 ottobre 2022 – E' stato un 43° Rally Città di Pistoia dalle fortune alterne per Art-Motorsport 2.0, che archivia la gara di casa con due podi ed altrettanti ritiri, per i propri alfieri ai nastri di partenza.

L'ultimo appuntamento della Coppa Rally di Zona 6 si è rivelata una sfida decisamente tosta, con la variabile meteo ad influire non poco sulle prestazioni del sodalizio facente capo a Giuseppe Artino. Su strade alquanto viscide, e con la pioggia caduta a tratti nella seconda giornata, e soltanto su una delle due prove, ad ottenere il miglior risultato tra i rappresentanti di Art-Motorsport 2.0 è stato Donato Iozzia. Il pilota di Lamporecchio, affiancato da Nicola Perrone, utilizzava per la prima volta la Renault Clio R3, vettura che nelle prime fasi di gara lo ha lasciato senza freni, problema poi prontamente risolto dai meccanici alla prima assistenza. Tra condizioni limite e prove sospese per incidenti, Iozzia ha provato ad interpretare l'auto, riportandola sana al traguardo e con il primato di classe, nella quale aveva come avversario il compagno di scuderia David Demari. Alle note del lucchese Andrea Simonetti, il navigatore valdinievolino aveva iniziato la gara con il primato di R3, salvo poi incappare in una toccata, nella prova notturna, che ha causato la rottura del radiatore sulla loro Renault Clio e di conseguenza il ritiro.

Gara difficile anche per Maila Cammilli, che con tenacia è comunque riuscita a vedere l'arrivo. La lady driver, in coppia con Sara Vestrucci su Renault Clio Williams A7, aveva l'imperativo di togliersi le paure dell'incidente di Casciana Terme, e ha quindi disputato una prova accorta, volta a non cercare inutili eccessi, che l'ha vista terminare all'ottavo posto di classe e seconda nella classifica rosa.

Gara di casa da dimenticare, infine, per Luca Artino, per due giorni costretto a remare nelle retrovie. Le insidie di un fondo indecifrabile hanno subito allontanato dalla vetta il pilota di Lamporecchio, per la prima volta affiancato da Leonardo Matteoni ed al via con la solita Skoda Fabia Evo Rally2, che non è riuscito a trovare il giusto feeling per potersi esprimere al meglio. Alla domenica, poi, ci si è messa pure la pioggia, arrivata proprio quando Artino era sulla linea dello start della “Berso”, che ha così dovuto disputare con gomme da asciutto, inadatte per quella condizione. La prova di casa, “San Baronto”, unica asciutta della gara, lo ha visto entrare nei primi dieci assoluti, segno che il potenziale, comunque c'era e c'è. Beffa finale, poi, il ritiro sull'ultima prova della gara, con l'unica gioia di aver dato l'opportunità di salire su una top car al giovane lucchese Matteoni e dimostrare le proprie qualità.

 

Nelle foto (free copyright Thomas Imagery): gli alfieri di Art-Motorsport 2.0 in gara a Pistoia.

 

UFFICIO STAMPA ART-MOTORSPORT 2.0

THOMAS SIMONELLI

 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

TROFEO ITALIA STORICO: ESORDIO UFFICIALE A MAGIONE CON VITTORIA DI CLASSE PER IL 18ENNE FRANCESCO BISCEGLIA SU FIAT RITMO 105 NEL IV RAGGRUPPAMENTO

 

 

Dallo scorso fine settimana, la scuderia 5 Speed di Sansepolcro ha ufficialmente un nuovo e giovanissimo pilota fra i propri ranghi: è Francesco Bisceglia, 18 anni compiuti lo scorso 9 febbraio, che porta così avanti una tradizione avviata in famiglia dal padre Claudio - la cui attività agonistica è oramai ultraventennale - e dalla sorella maggiore Camilla, che era anche lei a seguirlo domenica 2 ottobre all’esordio nella tappa del Trofeo Italia Storico disputata all’Autodromo dell’Umbria “Mario Umberto Borzacchini” di Magione. E la “prima volta” di Francesco Bisceglia, al volante della Fiat Ritmo 105 inserita nel IV Raggruppamento – periodo J1, è stata subito bagnata dal primo posto nella classe 1600 del gruppo N, anche se il vero risultato è senza dubbio costituito dalla bella prestazione che è riuscito a mettere in mostra, con il giro più veloce – il 13esimo sui venti minuti di gara – in 1’36”289 sui 2507 metri della pista umbra. Tutto questo, nonostante nel precedente week-end il maltempo gli avesse impedito di prendere confidenza con il circuito. “Ho disputato le qualifiche e poi mi sono subito gettato nella mischia – ha commentato Francesco Bisceglia – ma nessun problema: non mi sono fatto contagiare dall’emozione e sul fondo asciutto di Magione ho potuto guidare con la giusta concentrazione un’auto tecnicamente a posto anche nell’assetto. Diciamo che è stato un debutto da ricordare con molto piacere”. Qualche consiglio dal padre prima di prendere il via? “Me ne ha dato soltanto uno, dicendomi: vai tranquillo, perché non devi dimostrare niente a nessuno. E alla fine erano soddisfatti sia lui che mia sorella”. Sabato 29 e domenica 30 ottobre si tornerà a Magione per il nuovo appuntamento con il Trofeo Italia Storico ed pressochè certo che Francesco Bisceglia ci sarà di nuovo per iniziare ad accumulare un po’ di esperienza.   

 

Ufficio stampa

Scuderia 5 Speed

Privacy Policy