PODIO PER RICCARDO VERBILLI AL RALLY DEGLI ABETI
PODIO PER RICCARDO VERBILLI AL RALLY DEGLI ABETI
Al Rally del Salento tutti contro il molisano, portacolori della scuderia RO racing, Giuseppe Testa
Al Rally del Salento tutti contro il molisano, portacolori della scuderia RO racing, Giuseppe Testa
Prima tappa della Coppa 127, Rally Valli Cuneesi - Vincono Ruggeri e Merzi
Prima tappa della Coppa 127, Rally Valli Cuneesi - Vincono Ruggeri e Merzi
HP Sportal Rally del Taro gara valida per l’IRCup con Cannavò-Rappa su Citroen Ds3 N5
HP Sportal Rally del Taro gara valida per l’IRCup con Cannavò-Rappa su Citroen Ds3 N5
MAX RACING TRA CENTO CURVE
MAX RACING TRA CENTO CURVE
Riscontri positivi per Motor Zone ASD agli Abeti
Riscontri positivi per Motor Zone ASD agli Abeti
Pokerissimo per la AM Sport al Grappolo
Pokerissimo per la AM Sport al Grappolo
Top five per Fabio Pinelli al Rally degli Abeti
Top five per Fabio Pinelli al Rally degli Abeti
Laserprom 015 protagonista al Rally degli Abeti: vittoria “storica” con Brunero Guarducci e secondo posto tra le scuderie
Laserprom 015 protagonista al Rally degli Abeti: vittoria “storica” con Brunero Guarducci e secondo posto tra le scuderie
HP Sportal rally del Salento con Quatrini-Parente su Clio N3 per la Coppa Rally Zona 8
HP Sportal rally del Salento con Quatrini-Parente su Clio N3 per la Coppa Rally Zona 8
Il Trofeo Italiano Rally entra nel vivo con il 56° Rally del Salento
Il Trofeo Italiano Rally entra nel vivo con il 56° Rally del Salento
Record di iscritti del Casarano Team al 56° Rally del Salento
Record di iscritti del Casarano Team al 56° Rally del Salento
IL 56° RALLY DEL SALENTO PRONTO AD OSPITARE I SUOI 105 EQUIPAGGI NELLE TRE SFIDE IN PALIO. VENERDI’ LA PARTENZA DA LECCE.
IL 56° RALLY DEL SALENTO PRONTO AD OSPITARE I SUOI 105 EQUIPAGGI NELLE TRE SFIDE IN PALIO. VENERDI’ LA PARTENZA DA LECCE.
Michelin Trofeo Storico: ottima partenza al Rally Valli Cuneesi
Michelin Trofeo Storico: ottima partenza al Rally Valli Cuneesi
Dalla Corsica alla Val di Taro, tra Rallye Terre d’Aleria ed IRC: è un weekend internazionale per MM Motorsport
Dalla Corsica alla Val di Taro, tra Rallye Terre d’Aleria ed IRC: è un weekend internazionale per MM Motorsport
MANUEL BRACCHI VOLA SULLE STRADE DEL VALLE D’INTELVI
MANUEL BRACCHI VOLA SULLE STRADE DEL VALLE D’INTELVI
Flavio Brega alla seconda chiamata di International Rally Cup: il pilota bresciano al “via” del Rally Internazionale del Taro
Flavio Brega alla seconda chiamata di International Rally Cup: il pilota bresciano al “via” del Rally Internazionale del Taro
LA ISLAND MOTORSPORT IN LIZZA AL RALLY STORICO DEL SALENTO
LA ISLAND MOTORSPORT IN LIZZA AL RALLY STORICO DEL SALENTO
DANESI E ROTA PER IL RISCATTO AL TARO
DANESI E ROTA PER IL RISCATTO AL TARO
Dal Rally degli Abeti al Rally Internazionale del Taro: Dimensione Corse a tre punte nella seconda manche di IRC
Dal Rally degli Abeti al Rally Internazionale del Taro: Dimensione Corse a tre punte nella seconda manche di IRC
Un Trentennale da grandi numeri: 125, gli iscritti al Rally Internazionale del Taro
Un Trentennale da grandi numeri: 125, gli iscritti al Rally Internazionale del Taro
Susanna Mazzetti regina tra le dame al Rally degli Abeti
Susanna Mazzetti regina tra le dame al Rally degli Abeti
Scuderia Efferre – Bene Saredi ad Intelvi in attesa del Rally Il Grappolo
Scuderia Efferre – Bene Saredi ad Intelvi in attesa del Rally Il Grappolo
ERREFFE RALLY TEAM SUGLI SCUDI: CIUFFI È SECONDO ALL’ADRIATICO CIRT E RUSCE VINCE IL RALLY DEGLI ABETI!
ERREFFE RALLY TEAM SUGLI SCUDI: CIUFFI È SECONDO ALL’ADRIATICO CIRT E RUSCE VINCE IL RALLY DEGLI ABETI!
DOPPIETTA CLACSON MOTORSPORT AL VALLI CUNEESI
DOPPIETTA CLACSON MOTORSPORT AL VALLI CUNEESI
Rally Storico Valli Cuneesi: Pinna-Bottan primi di classe
Rally Storico Valli Cuneesi: Pinna-Bottan primi di classe
Piloti Sipontini: dallo sterrato all’asfalto!
Piloti Sipontini: dallo sterrato all’asfalto!
ASNAGHI COME AI VECCHI TEMPI, VINCE L'INTELVI IN R2
ASNAGHI COME AI VECCHI TEMPI, VINCE L'INTELVI IN R2
DAVIDE NICELLI FIDUCIOSO PER IL RALLY DEL TARO
DAVIDE NICELLI FIDUCIOSO PER IL RALLY DEL TARO
BB Competition ed un Rally degli Abeti di buone sensazioni
BB Competition ed un Rally degli Abeti di buone sensazioni

Ogier conquista la vittoria del Rally di Croazia in una domenica straordinaria

 

Il francese si avventa mentre Neuville ed Evans soffrono il crepacuore nell'ultima giornata.

Sébastien Ogier è balzato dal terzo al primo posto assoluto in una domenica drammatica al Rally di Croazia, ottenendo una vittoria a sorpresa mentre Thierry Neuville ed Elfyn Evans hanno dovuto affrontare il crepacuore.

 

 

 

 

Dopo tre giorni di competizione testa a testa sulle strade asfaltate piene di spettatori intorno alla capitale Zagabria, la vittoria sembrava destinata a essere decisa tra Neuville, alla guida di una Hyundai i20 N, e il gallese Evans su una Toyota GR Yaris. Tuttavia, mentre si avviavano verso la seconda tappa di quest'ultima giornata separati da soli 2,6 secondi, la situazione si è improvvisamente ribaltata.

 

Una nota di ritmo in ritardo ha fatto sì che il leader notturno Neuville sia arrivato troppo velocemente in una curva a sinistra e sia scivolato largo prima di risalire una sponda e finire contro un albero. L'impatto ha distrutto il pacchetto aerodinamico posteriore della sua Hyundai ma, cosa più importante, gli è costato quasi 25 secondi.

 

Ignaro del problema del suo rivale, Evans ha valutato male una stretta curva a destra nella stessa tappa ed è andato in testacoda, perdendo 20 secondi mentre cercava di puntare la macchina nella giusta direzione. Ciò significa che Ogier, che aveva occupato il terzo posto sin dalla tappa di apertura di venerdì mattina, ha improvvisamente guadagnato un vantaggio di 9,1 secondi a due tappe dalla fine.

 

A differenza dei suoi colleghi, Ogier non ha commesso errori del genere e ha tenuto a bada il compagno di squadra della Toyota Evans, festeggiando il suo secondo trionfo nel Croatia Rally con un distacco di 9,7 secondi insieme al 100esimo podio WRC, pietra miliare.

 

"È stato un fine settimana difficile", ha ammesso Ogier, co-guidato da Vincent Landais. “Sapevamo che arrivando qui la nostra posizione di partenza sarebbe stata un problema, ma non ci siamo mai arresi e abbiamo mantenuto la pressione per tutto il fine settimana. non credo di aver mai avuto così tanti momenti in un rally, ma è bello ottenere la vittoria per la squadra.

 

Il risultato di 1-2 della Toyota ha esteso il vantaggio del marchio giapponese nel campionato costruttori a sette punti su Hyundai. Ma non tutto era perduto per Neuville, che ha curato la sua vettura malconcia fino alla fine, 36,1 secondi dietro Evans, terzo.

 

I 18 punti guadagnati da Neuville guidando sabato sera hanno contribuito a mantenere il comando della classifica dei suoi piloti, e ha preceduto Evans di sei punti dopo il quarto round dei 13.

 

"È quello che è", rifletteva Neuville. “Abbiamo trascorso alcuni giorni fantastici, ma sfortunatamente oggi non è andata così bene. Alla fine stiamo prendendo punti importanti quindi non è poi così male. Avremmo voluto spingere di più nella Power Stage, ma queste vetture senza alettone posteriore sono inguidabili”.

 

Ott Tänak ha avuto uno spavento ad alta velocità nella PS18 quando la sua Hyundai è salita su un terrapieno erboso, ma l'estone si è ripreso rapidamente assicurandosi un quarto posto. Inizialmente ha dovuto affrontare la pressione del pezzo forte della M-Sport Ford, Adrien Fourmaux, prima che il francese crollasse in classifica dopo aver danneggiato lo sterzo della sua Puma, colpendo un marcatore anti-taglio nello stesso test che aveva colto di sorpresa Neuville ed Evans.

 

Takamoto Katsuta ha conquistato il massimo di sette punti a disposizione per essere stato il pilota più veloce della Super Sunday, salendo al quinto posto con la sua Toyota dopo i problemi di Fourmaux. Andreas Mikkelsen e Grégoire Munster si sono piazzati sesto e settimo, mentre i corridori del Rally2 Nikolay Gryazin, Yohan Rossel e Sami Pajari hanno completato la top 10.

 

Il WRC si trasforma in terra il prossimo mese per il Vodafone Rally de Portugal. Il quinto round della stagione si svolgerà a Matosinhos e si svolgerà dal 9 al 12 maggio.

Classifica generale:
1. S Ogier / V Landais FRA Toyota GR Yaris 2h 40m 23.6s
2. E Evans / S Martin GBR Toyota GR Yaris +9.7s
3. T Neuville / M Wydaeghe BEL Hyundai i20 N +49.8s
4. O Tänak / M Järveoja EST Hyundai i20 N +58.6s
5. T Katsuta / A Johnston Toyota GR Yaris JPN +1m 55.5s
6. A Mikkelsen / T Eriksen Hyundai i20 N NOR +4m 1.0s


Classifica Campionato Piloti (dopo il round 4 di 13):
1. T Neuville 86 punti
2. E Evans 80 punti
3. Un Fourmaux 59 punti


Contenuti gratuiti per uso editoriale

 

 

Last modified on Lunedì, 22 Aprile 2024 21:29
Privacy Policy