Team Arrangiati Motorsport: Tris di premi per la stagione 2022
Team Arrangiati Motorsport: Tris di premi per la stagione 2022
Week-end di grandi soddisfazioni per ACI Salerno e occasione di auguri per puntare a risultati 2023 ancora più prestigiosi
Week-end di grandi soddisfazioni per ACI Salerno e occasione di auguri per puntare a risultati 2023 ancora più prestigiosi
I Trofei D'Italia Slalom esaltano i siciliani
I Trofei D'Italia Slalom esaltano i siciliani
natale e motori domenica a misilmeri; premio per i campioni challenge palikè
natale e motori domenica a misilmeri; premio per i campioni challenge palikè
È BIS DI LANZI TRA LE PORTE DEL TROFEO OLYMPIA
È BIS DI LANZI TRA LE PORTE DEL TROFEO OLYMPIA
GIACOMAZZI, PER UN PUNTO A RIJEKA, MANCA IL BIS
GIACOMAZZI, PER UN PUNTO A RIJEKA, MANCA IL BIS
Grandi risultati sportivi per ACI Salerno
Grandi risultati sportivi per ACI Salerno
L'unico impegno del fine settimana agonistico ha regalato alla scuderia RO racing la vittoria in Gruppo A all' 8° Slalom Trofeo Selva di Fasano.
L'unico impegno del fine settimana agonistico ha regalato alla scuderia RO racing la vittoria in Gruppo A all' 8° Slalom Trofeo Selva di Fasano.
Matteo Taglione Vince per il Secondo Anno consecutivo la Coppa CSAI Slalom di Zona.
Matteo Taglione Vince per il Secondo Anno consecutivo la Coppa CSAI Slalom di Zona.
LANZI SI GIOCA IL TUTTO PER TUTTO A POMPOSA
LANZI SI GIOCA IL TUTTO PER TUTTO A POMPOSA
DOMENICO PALUMBO SI CONFERMA RE DELLA SELVA DI FASANO
DOMENICO PALUMBO SI CONFERMA RE DELLA SELVA DI FASANO
GRANDE ATTESA PER LO SPETTACOLO  SECONDA PROVA DEL WSE SERIES PIRELLI 2022
GRANDE ATTESA PER LO SPETTACOLO SECONDA PROVA DEL WSE SERIES PIRELLI 2022
La scuderia RO racing con Marco Iacoviello per inseguire un nuovo titolo nazionale
La scuderia RO racing con Marco Iacoviello per inseguire un nuovo titolo nazionale
8° TROFEO “SELVA DI FASANO”: SLALOM DA RECORD
8° TROFEO “SELVA DI FASANO”: SLALOM DA RECORD
Fine stagione da applausi per il Team Arrangiati Motorsport
Fine stagione da applausi per il Team Arrangiati Motorsport
Tripudio di podi nel week-end per ACI Salerno
Tripudio di podi nel week-end per ACI Salerno
8° TROFEO “SELVA DI FASANO”: QUANTE BICILINDRICHE PER IL MAESTRO GIACOMINO
8° TROFEO “SELVA DI FASANO”: QUANTE BICILINDRICHE PER IL MAESTRO GIACOMINO
“King Dragon” (MINI Cooper S) conquista il tricolore slalom tra le Racing Start Plus
“King Dragon” (MINI Cooper S) conquista il tricolore slalom tra le Racing Start Plus
8° TROFEO “SELVA DI FASANO”: PER CHIUDERE IN BELLEZZA LA STAGIONE SLALOM 2022
8° TROFEO “SELVA DI FASANO”: PER CHIUDERE IN BELLEZZA LA STAGIONE SLALOM 2022
DA TRIESTE A CHIAVARI OMEGA SI CONFERMA IN VETTA
DA TRIESTE A CHIAVARI OMEGA SI CONFERMA IN VETTA
TRIS DI PRIMI, TRA LE PORTE, PER FUNNY TEAM
TRIS DI PRIMI, TRA LE PORTE, PER FUNNY TEAM
POKER DI FACCINI AL CHIAVARI - LEIVI
POKER DI FACCINI AL CHIAVARI - LEIVI
PREGHEFFI E BORELLI CHIUDONO IN BELLEZZA A FAENZA
PREGHEFFI E BORELLI CHIUDONO IN BELLEZZA A FAENZA
Bottino quasi pieno per il Team Arrangiati Motorsport al 7⁰ Slalom Città di Dorgali
Bottino quasi pieno per il Team Arrangiati Motorsport al 7⁰ Slalom Città di Dorgali
Il bilancio del 1° Slalom Monte di Malo
Il bilancio del 1° Slalom Monte di Malo
Nuovo appuntamento in Sardegna per Magliona Motorsport
Nuovo appuntamento in Sardegna per Magliona Motorsport
Team Arrangiati Motorsport: Saranno 6 i piloti al 7° Slalom Città di Dorgali
Team Arrangiati Motorsport: Saranno 6 i piloti al 7° Slalom Città di Dorgali
REVIVAL VINCENTE PER BATTAGLIN AL MONTE DI MALO
REVIVAL VINCENTE PER BATTAGLIN AL MONTE DI MALO
ZANONI INSAZIABILE, SUO ANCHE IL MONTE DI MALO
ZANONI INSAZIABILE, SUO ANCHE IL MONTE DI MALO
GIANTIN SFIORA LA TOP TEN AL MONTE DI MALO
GIANTIN SFIORA LA TOP TEN AL MONTE DI MALO
Zanoni vince il 1° Slalom Monte di Malo
Zanoni vince il 1° Slalom Monte di Malo
A FAENZA L'ULTIMA DELLA COPPA ROMAGNA SLALOM
A FAENZA L'ULTIMA DELLA COPPA ROMAGNA SLALOM
MONTE DI MALO, TRE SU TRE PER MANCIN
MONTE DI MALO, TRE SU TRE PER MANCIN
Puglisi si impone nell’appassionante 14° Slalom di Avola
Puglisi si impone nell’appassionante 14° Slalom di Avola
Puglisi si impone nell’appassionante 14° Slalom di Avola
Puglisi si impone nell’appassionante 14° Slalom di Avola
Il Tricolore infiamma il 14° Slalom Di Avola
Il Tricolore infiamma il 14° Slalom Di Avola
Sono 75 gli iscritti al 1° Slalom Monte di Malo
Sono 75 gli iscritti al 1° Slalom Monte di Malo
ZANONI VINCE IL TROFEO VENETO TRENTINO +
ZANONI VINCE IL TROFEO VENETO TRENTINO +
Pronte le sfide del 14° Slalom di Avola
Pronte le sfide del 14° Slalom di Avola
Tutto pronto per il 1° Slalom Monte di Malo
Tutto pronto per il 1° Slalom Monte di Malo
Federico Luzzi

Federico Luzzi

PER ANDREA VOLPI FINALE DI STAGIONE AL “CIOCCHETTO”

Giovedì, 15 Dicembre 2022 09:37 Published in Rally

PER ANDREA VOLPI FINALE DI STAGIONE AL “CIOCCHETTO”

 

Il classico appuntamento di fine anno dentro la tenuta del Ciocco sarà il tassello di chiusura di una stagione esaltante per il driver di Portoferraio, che affronterà l’impegno con la Skoda Fabia R5 di AutoSole 2.0 ed affiancato per la prima volta da Gabriele Gentini.

 

 

14 dicembre 2022

 

Ultima gara dell’anno, l’ottava del 2022, per Andrea Volpi, questo fine settimana, al classico appuntamento natalizio del “Ciocchetto”, dentro la tenuta del Ciocco a Castelvecchio Pascoli, Lucca.

 

Una gara, giunta alla 31^ edizione, che il driver di Portoferraio portacolori della Scuderia ProRacing, ha già disputato per tre edizioni,  che lo scorso anno fu costretto a disertare poco prima del via per problemi di salute e che quest’anno correrà con una doppia novità. In primis quella dell’essere la prima volta alla guida della Skoda Fabia R5 di AutoSole 2.0, la struttura pistoiese di Quarrata quest’anno seconda arrivata in Romania, ed insieme per la prima volta con Gabriele Gentini, copilota di lungo corso, elbano pure lui.

 

Andrea Volpi ha chiuso quest’anno la stagione con la terza posizione finale nella Coppa di VI zona ed al settimo posto nella finale Nazionale di Coppa Italia a Cassino. Un 2022 dunque di soddisfazione avvalorato anche dalla posizione di vertice della Michelin Rally Cup, quindi da festeggiare “sotto l’albero” del Ciocchetto per chiudere il classico cerchio insieme al man partner Bardahl per poi ricaricare le classiche batterie per il 2023.

 

IL COMMENTO DI ANDREA VOLPI: “AL Ciocchetto si corre per divertimento e per farsi gli auguri di Natale. Ma si corre anche una gara che non è mai da prendere con leggerezza, ha sempre da sfidarti, con le sue strade e stradine che non permettono la minima distrazione. Per noi sarà comunque una festa insieme al nostro partner principale che è Bardahl, festeggiando una stagione appagante, che seppur abbia avuto qualche punta di sfortuna ritengo sia stata di alto profilo. Avrò a disposizione la Fabia di AutoSole 2.0 che dividerò con il mio amico Gabriele Gentini, il quale sarà mio copilota per la prima volta. Il mio migliore risultato assoluto al Ciocchetto è stato il quarto posto del 2019, vorrei migliorarlo, soprattutto anche per riscattare la mancata partecipazione dell’anno scorso, per la colica renale che mi prese poco prima del via”.

 

La novità principale de Il Ciocchetto Event 2022, come consuetudine tutto dentro l’area del Centro turistico del Ciocco, è che le prove speciali diventano ben sedici, suddivise in due tratti cronometrati, da ripetere quattro volte, per ognuna delle due tappe. Sono 39,40 i km di speciali, su un percorso totale di 84,47 km, interamente su fondo asfaltato.

 “Il Ciocchetto Event” conferma, come lo scorso anno, lo svolgimento in due tappe, tra il sabato e la domenica, segnatamente il 17 e 18 dicembre, comprimendo l’ora di arrivo finale della domenica alle ore 14.45, con premiazione conclusiva alle ore 17.30. La prima tappa prenderà il via sabato 17 alle ore 13.30, dallo Stadio del Ciocco, con arrivo alle ore 19.46 al Parking 2. La seconda tappa scatterà domenica 18, alle ore 8.00 con arrivo finale alle ore 14.46.

 

 

FOTO AMICORALLY

 

 

Ufficio Stampa

Alessandro Bugelli

Scuderia Efferre: Mombelli titolo italiano storico, al Prealpi tocca a Fanti

 

 

Domenico Mombelli e Marco Leoncini hanno nuovamente vinto il titolo italiano nel campionato italiano Rally storici terra. Teatro di questa vittoria il Rally del Brunello, a Montalcino, dove l'equipaggio oltrepadano ha conquistato la 14° posizione assoluta e la vittoria nel secondo raggruppamento, a bordo della Ford Escort MK I.

Una gara difficile e resa ancor più complicata dalla pioggia.

Domenico Mombelli: “Essendo l'ultima gara dell'anno abbiamo utilizzato gomme usate nelle scorse gare, una scelta che si è rivelata errata ed era difficile mantenere le traiettorie corrette. Quando si corre bisogna anche fare i conti con il budget ma il risultato conclusivo ed il titolo italiano nel secondo raggruppamento ci soddisfa pienamente”.

La stagione 2022 consegna dunque a Mombelli-Leoncini il tricolore del secondo raggruppamento tra i Rally storici su terra.

 

Ci sarà ancora un ultimo appuntamento al Rally Prealpi Master Show dove saranno impegnati: Stefano Fanti e Riccardo Filippini, su Mitsubishi Lancer Evo 9 N4, con il #48 ed iscritti alla prima prova del Challenge Raceday terra.

Stefano Fanti quest'anno ha disèutato il campionato italiano terra ed ha conquistato la seconda posizione di gruppo N4.

DAVIDE NICELLI JR. E LUCA CANTAMESSA DANNO SPETTACOLO AL CECCANO CHRISTMAS SHOW

 

 

Se questo Ceccano Christmas Show è stato un fine settimana di festa, spettacolo e sano agonismo sportivo bisogna complimentarsi con l'ideatore di questa gara, Max Rendina, che ancora una volta è andato a segno, dando vita una kermesse unica, dove si sono visti tantissimi equipaggi al via, un pubblico straordinario come ai vecchi tempi, e tanti blasonati piloti del passato e del presente. Due di questi tanto attesi erano il vicecampione Italiano Rally Junior 2022 il pavese Davide Nicelli in coppia con Gianmaria Marcomini, che per l'occasione dividevano la Clio Rally5 del team Motorsport Italia, gommata Pirelli, con il supporto diretto della federazione e di ACI Team Italia, con il grandissimo Luca Cantamessa con alle note Lisa Bollito. I due equipaggi si sono divisi la vettura schierati come giovani promesse e "vecchie" glorie formando a tutti gli effetti una "squadra": ognuno ha disputato le sue prove singolarmente ma poi unendo i loro tempi si sono piazzati al quinto posto. Se l'obiettivo del week end era divertirsi, i due lo hanno raggiunto pienamente esaltando anche con la loro guida il numeroso pubblico presente.

Le sue parole a fine gara: "Sono stati due giorni davvero belli e intensi condivisi con un personaggio come Cantamessa e tutte le altre "vecchie" glorie, abbiamo pensato solo a divertirci senza far pesare la classifica, infatti abbiamo concluso solo quinti, ma davanti a un pubblico del genere come facevi a non dare spettacolo, poi le condizioni del fondo erano insidiose, non volevamo fare errori o peggio dei danni non era il caso anche perchè personalmente io in questo finale di stagione ho già dato. Devo dire che tutte le glorie mi hanno impressionato perchè nonostante alcuni fossero fermi da qualche anno con una macchina tutta nuova per loro hanno fatto segnare tempi davvero interessanti. Complimenti a Max Rendina per quello che è riuscito a mettere in piedi, e grazie come sempre alla federazione, ACI Team Italia, Pirelli e Motorsport Italia per l'invito e l'opportunità che mi hanno dato, Gianmaria Marcomini, tutto il mio entourage, mio padre e i tantissimi appassionati, amici e fans presenti che ci hanno seguito e tifato. La nostra stagione sportiva 2022 finisce qui, adesso un po' di riposo e di tempo da dedicare alla mia famiglia e alla mia compagna e poi si guarda già al 2023."

Si comincia dal 23° Prealpi Master Show 17/18 dicembre 2022.

Giovedì, 15 Dicembre 2022 09:18 Published in Rally

Si comincia dal 23° Prealpi Master Show 17/18 dicembre 2022.

 

Il Challenge Raceday inizia la stagione 2022/2023 dalla gara veneta

 

 

 

Sernaglia della Battaglia, 14 dicembre 2022

 

Tutto pronto per la prima gara del Challenge Raceday stagione 2022-2023.

Gli sterrati veneti che si dipanano tra i vigneti nella zona di Treviso accoglieranno i 136 partecipanti, dei quali 47 iscritti a Raceday, a questa gara che è anche una festa di chiusura dell’anno, organizzata in modo impeccabile dal Motoring Club.

Tra gli iscritti a Raceday alcuni piloti che avevano corso nel challenge in passato e che ora sono tornati, una gradita sorpresa e grande soddisfazione rivedere sugli sterrati Raceday piloti come Andrea Dalmazzini (Hyundai i20N), Edoardo Bresolin (Skoda Fabia), Valter Pierangioli (Skoda Fabia EVO) per citarne alcuni.  Inoltre ci sono anche piloti che corrono per la prima volta con Raceday e anche questo è una buona cosa, significa che il challenge ha appeal e che le gare proposte sono interessanti.

 

I principali candidati alla vittoria finale e dei Raggruppamenti

Ad aprire la strada sarà Andrea Dalmazzini (Hyundai i20 Rally2), che avrà il numero 1 sulle fiancate grazie alla sua priorità nazionale: dietro a lui vedrà lo start il recordman di vittorie, un Mauro Trentin che salirà per la prima volta su una Citroen C3 Rally2 per dare l’assalto alla sesta vittoria sugli sterrati attorno a Sernaglia della Battaglia, Moriago della Battaglia, Pieve di Soligo e Farra di Soligo.

Ci saranno anche  il sammarinese Daniele Ceccoli (Raceday), ma anche il vicentino Edoardo Bresolin (Skoda Fabia evo Rally2, due podi al Master) e lo specialista Christian Marchioro (Skoda Fabia evo Rally2) anche lui iscritto a Raceday.. La famiglia Marchioro è rappresentata anche da Nicolò (Peugeot 208 Rally4), fresco vincitore della Coppa Rally4 all’interno del Campionato italiano rally terra, e dal patriarca Antonio (Mitsubishi Evo III N4), papà di Christian e Nicolò che torna alle gare dopo tredici anni per rinnovare l’amicizia che lo lega al Motoring Club: ha già vinto due volte il Master. Fra i pretendenti alla vittoria bisogna iscrivere anche lo sloveno Bostjan Avbelj (Skoda Fabia evo Rally2) anche lui iscritto per la prima volta a Raceday, un talento di chiara fama che correrà per la prima volta sulla terra.

Attesa anche per il rientro alle competizioni di Renato Travaglia (Citroen Ds3 N5): il pilota trentino, due volte campione europeo e che ha collezionato sette titoli nazionali in carriera, torna in gara tre anni dopo l’ultima apparizione sugli sterrati del Tuscan Rewind 2019. Lo fa con una vettura per lui del tutto nuova. Attesa anche per la spagnola Christine Giampaoli Zonca, pilota cresciuta nei rally ma che da qualche tempo si cimenta anche nelle gare di Extreme E: sarà navigata da Tamara Molinaro.

Ci si aspettano battaglie in tutti i raggruppamenti e si raccoglieranno i primi punti per il Challenge Raceday Rally Terra.

 

Il commento di Alberto Pirelli ideatore della serie:” Tra gli sterrati piani nei vigneti della prima gara, il  Prealpi a quelli boschivi e  di montagna dell’ ultima gara, il Rally di Foligno  c’è una parola  e una frase in comune: fantastici  e , i più divertenti in Italia. E aggiungo quale  altro campionato offre premi esclusivi come Pirelli paddock club pas  F1 , VIP pass WSB , due inviti a vivere una  gara WRC con i tecnici Pirelli e con i teams  ufficiali oltre al fine settimana neve ghiaccio con Gigi Galli a Livigno? Nessuno. Nessun campionato offre tanta esclusività nei propri premi

Vi aspettiamo . CHI TERRA GODE.”

 

Il Programma della gara:

 

Percorso

Lunghezza totale km 103.53 (37,28% di P.S.)

Prove Speciali

Lunghezza totale prove speciali 38.60 km

P.S. 1-2-3-4 “Master Show“ km. 9.65

Parco Assistenza Viale Europa - Zona Industriale Soligo - Farra di Soligo (Treviso)

Riordini Via Divisione Julia - Sernaglia della Battaglia (Treviso)

Ritiro Radar Venerdì 16 Dicembre 2022: 17:00 / 21:00

Sabato 17 Dicembre 2022: 07:00 / 10:00 Sala Consigliare di Sernaglia della Battaglia

Verifiche Sportive On-Line

Targhe e Numeri Venerdì 16 Dicembre 2022: 17:00 / 21:00

Sabato 17 Dicembre 2022: 07:00 / 11:00 Sala Consigliare di Sernaglia della Battaglia

Verifiche Tecniche

Venerdì 16 Dicembre 2022: 17:30 / 21:30

Sabato 17 Dicembre 2022: 07:30 / 11:30

Officina Lorenzon Carlo

Via Sernaglia, 76 - Pieve di Soligo TV

Ricognizioni Autorizzate

Sabato 17 Dicembre 2022: 07:30 / 12:30 max 2 passaggi

Sabato 17 Dicembre 2022: 17:00 / 18:00 max 1 passaggio

Ricognizioni e Shakedown Sabato 17 Dicembre 2022: 07:30 / 08:30 max 2 passaggi

Shakedown (km 2,90) Sabato 17 Dicembre 2022: 09:00 / 12:00 - 13:30 / 15:30 max 4 passaggi

Briefing Obbligatorio

Rally Party (Spiedo) Sabato 17 Dicembre 2022 dalle 19:00 Impianti Sportivi di Soligo

Partenza

Domenica 18 Dicembre 2022 dalle 07:15

Parco Assistenza - Farra di Soligo

Arrivo

Domenica 18 Dicembre 2022 alle 18:00

Piazza Municipio di Sernaglia della Battaglia

Premiazioni

Sul palco d’arrivo

Piazza Municipio di Sernaglia della Battaglia

 

La tabella Tempi e Distanze e tutte le altre informazioni sulla gara sono reperibili sul sito: www.prealpimastershow.net

 

Come sempre importante l’appoggio al Challenge di Pirelli, OMP e Dosso5.

 

Ufficio Stampa - Alessandra de Bianchi

 

Foto allegata RaceEmotion Photography: Romagna - Caldart vincitori del Prealpi Master Show 2021

 

Sul sito www.raceday.it regolamento e scheda d’iscrizione.

 

Contatti Media: Alessandra de Bianchi – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  

 

Contatti Segreteria: Elena e Sara Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Coordinatore: Luigi Salvador– email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

DICEMBRE INFUOCATO PER SANDRIN

Giovedì, 15 Dicembre 2022 09:13 Published in Rally

DICEMBRE INFUOCATO PER SANDRIN

 

Reduce da un buon decimo assoluto al Brunello, quinto tra gli iscritti al tricolore terra, il pilota di Povegliano è già concentrato per il ritorno a casa, al Prealpi Master Show.

 

 

Povegliano (TV), 14 Dicembre 2022 – Le festività natalizie sono sempre più vicine ma per Andrea Sandrin non è tempo di pensare ai regali sotto l'albero in quanto gli impegni agonistici di questo mese sono particolarmente intensi e concentrati nell'arco di due sole settimane.

In quel di Montalcino, su strade che hanno scritto la storia del Sanremo mondiale, si è corso il Rally del Brunello, ultimo appuntamento con il Campionato Italiano Rally Terra.

Il pilota di Povegliano, in gara con una Skoda Fabia R5 di MS Munaretto ed affiancato da Marco Corda, partiva con il giusto passo nello shakedown del Sabato, firmando una buona quinta piazza assoluta, nonostante il fondo viscido lo abbia tradito in un'occasione.

Un problema al tergicristallo e qualche errore di troppo non consentivano al trevigiano di brillare alla Domenica, autore di un rendimento abbastanza altalenante che comunque lasciava intravedere interessanti spunti sui due passaggi a “Badia Ardenga”, un nono ed un ottavo tempo, e sulla conclusiva “Pieve a Salti”, nono al controllo stop, per una chiusura del tricolore terra che lo ha visto terminare decimo nella generale, in gruppo RC2N ed in classe R5 - Rally 2.

Un piazzamento, il quinto tra gli iscritti al CIRT, che, nonostante le sole tre apparizioni nella serie, gli ha permesso di accarezzare una top ten sfuggitagli, a conti fatti, per un solo punto.

 

Nello shakedown siamo partiti bene” – racconta Sandrin – “ma il fondo era veramente molto insidioso ed infatti siamo caduti in errore, finendo fuori strada. Non abbiamo riportato gravi danni ma il quinto tempo segnato ci faceva ben sperare per la Domenica. Tra qualche errore di guida ed un tergi che non andava al meglio abbiamo chiuso decimi assoluti e quinti nel campionato. Con questi intoppi direi che è andata comunque bene perchè il passo era buono.”

 

Ma per Sandrin non è tempo di recriminare sul passato, in vista dell'imminente appuntamento con la gara di casa ovvero il Prealpi Master Show, previsto per Sabato e Domenica prossimi.

L'apertura del Raceday Rally Terra vedrà il locale al debutto sulla versione evoluta della vettura della casa ceca, la Skoda Fabia Rally 2 Evo, sempre messa a disposizione da MS Munaretto.

Al suo fianco, note alla mano, ritornerà, dopo l'assenza toscana, Manuel Menegon.

Una sola prova speciale in programma, la “Master Show” (9,65 km), che sarà percorsa per quattro passaggi consecutivi, iniziando di buon mattino nella giornata di Domenica.

 

Dalla gara di casa correremo con la Fabia in versione Evo” – aggiunge Sandrin – “ed al mio fianco tornerà Manuel quindi avremo tutte le carte in regola per fare bene. Si tratterà di una gara spot, di una presenza che ci teniamo ad avere sia per noi stessi, correndo in casa, che per i partners che ci sostengono. Il Prealpi Master Show è una gara facile da seguire per il pubblico ed anche chi crede in noi potrà vederci in azione, da molto vicino. Il percorso è cambiato ma le strade, bene o male, sono sempre le stesse. L'elenco iscritti, come da tradizione, è ricco di protagonisti e noi vogliamo chiudere in bellezza questa nostra annata.”

immagine a cura di Mario Leonelli

I QUATTRO DI XMOTORS TEAM AL PREALPI MASTER SHOW

Giovedì, 15 Dicembre 2022 09:08 Published in Rally

I QUATTRO DI XMOTORS TEAM AL PREALPI MASTER SHOW

 

La prima del Raceday vedrà la scuderia di Maser in gara con un poker composto da Sandel, da Zamberlan, dal rientrante Coppe e da Diserò.

 

 

Maser (TV), 14 Dicembre 2022 – È l'evento su terra che il Triveneto aspetta, con ansia, ad ogni fine stagione ed anche quest'anno il Prealpi Master Show è pronto ad aprire i battenti.

Sabato 17 e Domenica 18 Dicembre Xmotors Team scenderà in campo con quattro punte, spinte da diverse ambizioni ma unite nel difendere al meglio i colori del sodalizio di casa.

Due i portabandiera nella classe regina, ad iniziare da un Fabio Sandel che, in coppia con Sandra Tommasini, sarà ai nastri di partenza con una Skoda Fabia Rally 2 Evo di Motor Team.

Il pilota di Miane potrà avvalersi anche del supporto della scuderia patavina La Superba.

 

Ci tenevo tanto ad essere al via della mia gara di casa” – racconta Sandel – “e poi la terra è sempre la terra. Qui il pubblico trasforma il tutto in una grande festa di fine stagione. Il nostro obiettivo è divertirci e staccare qualche tempo interessante. Grazie alla scuderia Xmotors Team, a La Superba, a tutti i partners ed a Fabrizio Ferrari, con tutto il suo team. Siamo pronti.”

 

Un Prealpi Master che coinciderà con l'inizio del cammino nel Raceday Rally Terra per Daniele Zamberlan, in gara con Enrico Nicoletti su una Skoda Fabia R5 di Motor Team.

 

Contiamo di fare tre delle quattro gare previste” – racconta Zamberlan – “perchè il periodo nel quale si correrà il Valle del Tevere dovrebbe essere vicino alla nascita di mia figlia. Arrivare e fare esperienza sarà il nostro obiettivo, senza particolari ambizioni. Grazie a chi ci sostiene.”

 

Rientro in attività, dopo una lunga assenza, per un Lorenzo Coppe che si presenterà al via con una Mitsubishi Lancer Evo IX gruppo N di FR New Motors, in coppia con Roberto Simioni.

 

Dovevamo correre con una R4” – racconta Coppe – “ma, per un problema tecnico, siamo riusciti, in extremis e grazie a FR New Motors, ad essere presenti con una Lancer di gruppo N. Nel 2017 abbiamo vinto un'affollata classe R2B ma, essendo fermo dalla fine del 2019, direi che il nostro obiettivo sarà soltanto quello di divertirci. È sempre bello tornare a correre qui.”

 

Dal ritorno spot del pilota di Quero all'inizio di Raceday per Luca Diserò, alla prima sulla Peugeot 208 Rally 4, targata RB Motorsport, che sarà condivisa con Stefano Peressutti.

Per il pilota di San Michele al Tagliamento un esordio che si preannuncia molto interessante.

 

È dal 2008 che non corro più su terra” – racconta Diserò – “ed ho deciso di affidarmi a RB Motorsport proprio per questo motivo, per la loro esperienza consolidata su questo fondo. Sarà anche il debutto sulla 208 turbo quindi di novità, in questo fine settimana, ne avremo svariate. Speriamo di partire con il piede giusto per il campionato. Grazie ai nostri partners, alla scuderia Xmotors Team ed a Maxmark, in particolare a Francesco Stefan ed a Stefano Zambon.”

immagine a cura di Mario Leonelli

Aurora Borzacchini vince la Coppa riservate alle dame al CECCANO CHRISTMAS SHOW
 
 
 
 
Una stagione in crescendo per Aurora Borzacchini da Villa Santo Stefano Fr. La giovane Aurora si divisa tra Rally (affiancata dal fratello Thomas)e Slalom.
La Borzacchini che corre per la Scuderia Nebrodi Racing ha collezionato diverse Vittorie nella Categoria Femminile.
Nell'ultimo rally il CECCANO CHRISTMAS SHOW ha debuttato nei Rally con la Citroen Saxo usata in alcuni Slalom nel Molise.
Il rally Ceccanese è stata la gara dove ha dimostrato tutta l'esperienza accumulata in questi due anni di gare e utilissima la gara di Cassino nel ruolo di navigatrice dell'esperto Addolorato Giancola.
Ecco come riassume il suo 2022:
Allora...è stata sicuramente una stagione piena, ho raggiunto risultati che non mi aspettavo. Quest'ultimo rally è andato davvero bene. 
Ho un ottimo feeling col mio navigatore e stiamo crescendo insieme. 
Di esperienza ce n'è ancora tanta da fare, speriamo di rivederci l'anno prossimo.
Drcsportmanagement.it

L'attesa è finita, siamo di nuovo in pista.

Mercoledì, 14 Dicembre 2022 10:12 Published in Pista

L'attesa è finita, siamo di nuovo in pista.

 

 

 

                                                                                                                                                                    È bello essere tornati.

 

                                                                                                                                                                    Nuove squadre. Nuovi driver. Una nuova era delle corse elettriche.

 

                                                                                                                                                                    Per la prima volta in assoluto, i nostri piloti prenderanno il volante dell'auto da corsa elettrica più potente di sempre, l'auto GEN 3.

 

                                                                                                                                                                    Il futuro favorisce i feroci.

 

 

 

 

Dai un'occhiata alle fantastiche nuove livree del team Gen3. È ora di scoprire chi sta prendendo il tuo voto per il miglior vestito.

 

 

Rudy Michelini riparte dal “Ciocchetto”:

il pilota lucchese atteso protagonista su Skoda Fabia Rally2

 

Il portacolori della scuderia Movisport ufficializza la propria presenza sulle strade dell’appuntamento di chiusura della stagione sportiva, in programma, nel fine settimana, all’interno della tenuta Il Ciocco di Castelvecchio Pascoli.

 

 

 

Lucca, 14 dicembre 2022 

 

 

 

Saranno i chilometri del Rally Il Ciocchetto l’ambientazione del ritorno all’agonismo da parte di Rudy Michelini. Il pilota lucchese ha confermato la propria presenza sulle strade del classico appuntamento di fine stagione, in programma nel fine settimana sulle strade di Castelvecchio Pascoli, all’interno della tenuta Il Ciocco. Un impegno che – come nella passata stagione – il driver portacolori della scuderia Movisport affronterà al volante della Skoda Fabia Rally2, vettura equipaggiata con pneumatici Pirelli e messa a disposizione dal team PA Racing. Ad affiancare Rudy Michelini sarà Luca Spinetti, copilota compartecipe della sua undicesima vittoria assoluta alla Coppa Città di Lucca.

 

Con la partecipazione al Rally Il Ciocchetto, Rudy Michelini vedrà rilanciare una programmazione sportiva prematuramente interrotta a seguito dell’uscita di strada accusata al Rally Città di Pistoia di ottobre, epilogo che ha vanificato la sua presenza – il weekend successivo - al Rally Due Valli, appuntamento decisivo per la rincorsa al podio del Campionato Italiano Rally Promozione, confronto che aveva garantito al pilota lucchese concrete possibilità di aggiudicarsi la terza posizione finale.

 

La passata edizione del “Ciocchetto”, vide Rudy Michelini in corsa fino all’ultimo chilometro per la vittoria, sfuggita per soli tre secondi e sei decimi. Un riscontro valso il secondo gradino di un podio assoluto contraddistinto dalla presenza di grandi interpreti del rallismo nazionale. La gara si svilupperà su trentotto chilometri cronometrati, distribuiti su sedici prove speciali nelle giornate di sabato e domenica: una valida occasione per Michelini, ideale per alimentare ambiziose prospettive in vista della nuova stagione sportiva.

 

 

 

Nelle foto (free copyright Amicorally): Rudy Michelini in azione nell’edizione 2021 della gara. 

 

--

Gabriele Michi

AL CIOCCHETTO PILAT CERCA L'ENNESIMA PERLA

Mercoledì, 14 Dicembre 2022 10:01 Published in Rally

AL CIOCCHETTO PILAT CERCA L'ENNESIMA PERLA

 

Nella classica toscana di fine stagione il pilota di Tarzo, al via per i colori di Motus Group, andrà alla caccia del nono podio in fila.

 

 

Milano, 14 Dicembre 2022 – Una striscia incredibile di risultati a podio consecutivi, ben nove, iniziati da un finale della stagione 2019 che ha visto protagonista un affamato Roberto Pilat.

Tre vittorie, altrettanti secondi e terzi posti per un ruolino di marcia che ha messo in evidenza uno stato di forma invidiabile nonché l'affidabilità dell'eterna Peugeot 205 Rallye gruppo A.

La ricerca del decimo sigillo in fila coinciderà con uno degli appuntamenti più favorevoli al pilota di Tarzo, al via del trentunesimo Il Ciocchetto Event, Memorial Maurizio Perissinot.

Lo score toscano del portacolori della scuderia milanese Motus Group, con base operativa in quel di Reggio Emilia, vanta ben due vittorie ed un terzo di classe in altrettante presenze.

Reduce da un Fettunta dominato in lungo ed in largo il trevigiano avrà un solo obiettivo, quello di mantenere inalterato il proprio curriculum e di cercare di chiudere al meglio un 2022 perfetto.

 

Sarà la mia quarta volta al Ciocchetto” – racconta Pilat – “e, da quanto abbiamo deciso di correre qui, siamo sempre andati molto bene. Il peggiore risultato è stato il terzo dello scorso anno, se così si può dire, mentre nelle altre occasioni abbiamo sempre vinto, riuscendo anche a stare dentro ai quaranta assoluti con la nostra leonessa. Stiamo costruendo qualcosa di incredibile perchè pensare di avere alle spalle nove podi consecutivi mette una certa pressione. Siamo consapevoli che, prima o poi, un passo falso dovrà arrivare, come successo anche in passato, ma intanto ci godiamo questo bel momento, che dura ormai da qualche stagione.”

 

Un Ciocchetto che sarà votato anche al riscatto, dal sedile di destra, con Mattia Casagrande che ritornerà ad affiancare Pilat, dopo l'amaro epilogo del Città dei Mille targato 2017.

 

È da tanti anni che non corro più con Mattia” – sottolinea Pilat – “e l'ultima volta, al Città dei Mille, ci siamo dovuti ritirare. Sarà la giusta occasione per cercare di prenderci la nostra personale rivincita. Ce la metteremo davvero tutta e siamo pronti per dare il nostro meglio.”

 

Due le giornate di gara previste per questa edizione, ad iniziare da un Sabato 17 Dicembre che si articolerà sui quattro passaggi, in sequenza, su “College” (2,52 km) ed “Il Ciocco” (2,47 km).

Partenza prevista a ridosso del pranzo per concludere alla luce delle fanaliere supplementari.

La seconda frazione, quella di Domenica 18 Dicembre, si sposterà sui tratti cronometrati di “Stadio” (2,62 km) e “Noi TV” (1,93 km), mantenendo lo stesso format della tappa di apertura.

Si inizierà di buon mattino per poi concludere le ostilità sportive nel primo pomeriggio.

 

Il percorso sembra facile” – conclude Pilat – “ma è solo apparenza. È vero, le prove sono molto corte e nessuna supera i tre chilometri. Sembra di tornare all'epoca degli sprint, dove correvi in apnea. Sono speciali tecniche ed impegnative ma le conosciamo abbastanza bene. Siamo pronti per quest'ultima sfida della stagione e cercheremo di portare a casa la vittoria.”

immagine a cura di Photozini

Privacy Policy