WEEKEND POSITIVO PER Il REAL CEFALU’ REPARTO CORSE AL 25º AUTOSLALOM CITTA’ DI MISILMERI
WEEKEND POSITIVO PER Il REAL CEFALU’ REPARTO CORSE AL 25º AUTOSLALOM CITTA’ DI MISILMERI
OTTIMO 2º POSTO DI GUARINO AD OSILO.
OTTIMO 2º POSTO DI GUARINO AD OSILO.
19° SLALOM CITTA’ DI OSILO
19° SLALOM CITTA’ DI OSILO
19° SLALOM CITTA’ DI OSILO 12° MEMORIAL DAVIDE PIRINO SERIE AIDO CUGLIERI CAMPIONATO ITALIANO SLALOM
19° SLALOM CITTA’ DI OSILO 12° MEMORIAL DAVIDE PIRINO SERIE AIDO CUGLIERI CAMPIONATO ITALIANO SLALOM
Tutto pronto per la 5° edizione dell’Autoslalom  Città  Sant’Angelo di Muxaro
Tutto pronto per la 5° edizione dell’Autoslalom Città Sant’Angelo di Muxaro
RO racing premiata da Cacciatore e Rosa.
RO racing premiata da Cacciatore e Rosa.
Lo Slalom Rocca Novara di Sicilia su tre manche con 106 partenti
Lo Slalom Rocca Novara di Sicilia su tre manche con 106 partenti
LA NEBROSPORT PUNTA  NOVARA DI SICILIA
LA NEBROSPORT PUNTA NOVARA DI SICILIA
LA NEBROSPORT PUNTA NOVARA DI SICILIA
LA NEBROSPORT PUNTA NOVARA DI SICILIA
Lo Slalom Rocca Novara di Sicilia subito a tre cifre
Lo Slalom Rocca Novara di Sicilia subito a tre cifre
L' 11° AUTOSLALOM CITTA' DI CASTELBUONO SORRIDE AL REAL CEFALU' REPARTO CORSE
L' 11° AUTOSLALOM CITTA' DI CASTELBUONO SORRIDE AL REAL CEFALU' REPARTO CORSE
19° SLALOM CITTA’ DI OSILO 12° MEMORIAL DAVIDE PIRINO SERIE AIDO CUGLIERI CAMPIONATO ITALIANO SLALOM OSILO 20.21 LUGLIO 2019 AUTOMOBIL
19° SLALOM CITTA’ DI OSILO 12° MEMORIAL DAVIDE PIRINO SERIE AIDO CUGLIERI CAMPIONATO ITALIANO SLALOM OSILO 20.21 LUGLIO 2019 AUTOMOBIL
11° SLALOM CITTÀ DI CASTELBUONO PRONTO ALLO START. DOMANI (ALLE 9.00) LA GARA
11° SLALOM CITTÀ DI CASTELBUONO PRONTO ALLO START. DOMANI (ALLE 9.00) LA GARA
#CorrerePerUnRespiro
#CorrerePerUnRespiro
LO SLALOM CITTA' DI CASTELBUONO CONFERMA 86 ISCRITTI. SABATO LE “PUNZONATURE”
LO SLALOM CITTA' DI CASTELBUONO CONFERMA 86 ISCRITTI. SABATO LE “PUNZONATURE”
IL REAL CEFALU' REPARTO CORSE IN FORZA ALL' 11° AUTOSLALOM CITTA' DI CASTELBUONO.
IL REAL CEFALU' REPARTO CORSE IN FORZA ALL' 11° AUTOSLALOM CITTA' DI CASTELBUONO.
Tripletta stagionale per Guarino nel tricolore Slalom
Tripletta stagionale per Guarino nel tricolore Slalom
L’11° SLALOM CITTÀ DI CASTELBUONO SI INFIAMMA E PREPARA LA SUA GRANDE SFIDA
L’11° SLALOM CITTÀ DI CASTELBUONO SI INFIAMMA E PREPARA LA SUA GRANDE SFIDA
RO racing al 4º round del Campionato Italiano Slalom con Benedetto Guarino.
RO racing al 4º round del Campionato Italiano Slalom con Benedetto Guarino.
Online lo speciale televisivo dedicato al “3° Slalom città di Loceri” curato dalla redazione giornalistica di Tuttomotori News
Online lo speciale televisivo dedicato al “3° Slalom città di Loceri” curato dalla redazione giornalistica di Tuttomotori News
Inizia il conto alla rovescia per l’appuntamento n. 5 del campionato Italiano Slalom e  per la sesta tappa del campionato regionale slalom  #correreperunrespiro che si svolgerà a Osilo nel fine settimana del 20.21 luglio 2019.
Inizia il conto alla rovescia per l’appuntamento n. 5 del campionato Italiano Slalom e per la sesta tappa del campionato regionale slalom #correreperunrespiro che si svolgerà a Osilo nel fine settimana del 20.21 luglio 2019.
DOPPIO IMPEGNO PER LA NEBROSPORT TRA  SICILIA E ASPROMONTE
DOPPIO IMPEGNO PER LA NEBROSPORT TRA SICILIA E ASPROMONTE
AUTOSLALOM SAN GIUSTINO-BOCCA TRABARIA: DANIELE RAVAIOLI SU VST PROTO BISSA IL SUCCESSO DEL 2018, DAVANTI AD ANTONIO MORALI SU RADICAL SR 4 E A MARCO PALETTA SU PEUGEOT 106. FRA LE STORICHE, AFFERMAZIONE DEL PILOTA LOCALE MARCO PICCINELLI SU LUCCHINI
AUTOSLALOM SAN GIUSTINO-BOCCA TRABARIA: DANIELE RAVAIOLI SU VST PROTO BISSA IL SUCCESSO DEL 2018, DAVANTI AD ANTONIO MORALI SU RADICAL SR 4 E A MARCO PALETTA SU PEUGEOT 106. FRA LE STORICHE, AFFERMAZIONE DEL PILOTA LOCALE MARCO PICCINELLI SU LUCCHINI
I PORTACOLORI DELLA RO racing IN OTTIMA FORMA TRA I BIRILI
I PORTACOLORI DELLA RO racing IN OTTIMA FORMA TRA I BIRILI
Sono 39 gli iscritti alla seconda edizione dell’autoslalom San Giustino-Bocca Trabaria.
Sono 39 gli iscritti alla seconda edizione dell’autoslalom San Giustino-Bocca Trabaria.
CINQUE PILOTI GRIFFATI RO RACING IMPEGNATI NEGLI SLALOM QUESTO WEEKEND.
CINQUE PILOTI GRIFFATI RO RACING IMPEGNATI NEGLI SLALOM QUESTO WEEKEND.
Giuseppe Vaccara al 6 SLALOM Sciacca Terme.
Giuseppe Vaccara al 6 SLALOM Sciacca Terme.
TORNA IL 16 GIUGNO L’AUTOSLALOM SAN GIUSTINO-BOCCA TRABARIA, PROVA DEL CAMPIONATO REGIONALE UMBRO ALLA QUALE PARTECIPERA’ ANCHE L’ATTORE JACK QUERALT
TORNA IL 16 GIUGNO L’AUTOSLALOM SAN GIUSTINO-BOCCA TRABARIA, PROVA DEL CAMPIONATO REGIONALE UMBRO ALLA QUALE PARTECIPERA’ ANCHE L’ATTORE JACK QUERALT
BERNARDO BUGGEMI SI RIMETTE IL CASCO
BERNARDO BUGGEMI SI RIMETTE IL CASCO
TORNA IL 16 GIUGNO L’AUTOSLALOM SAN GIUSTINO-BOCCA TRABARIA,
TORNA IL 16 GIUGNO L’AUTOSLALOM SAN GIUSTINO-BOCCA TRABARIA,
Enrico Piu conquista la 3a edizione dello Slalom Città di Loceri
Enrico Piu conquista la 3a edizione dello Slalom Città di Loceri
A DANIELE RAVAIOLI LO SLALOM DI ASCOLI PICENO
A DANIELE RAVAIOLI LO SLALOM DI ASCOLI PICENO
Esordio positivo per Pagnozzi allo Slalom del Vallone
Esordio positivo per Pagnozzi allo Slalom del Vallone
Il 2° Slalom del Vallone accende di entusiasmo Milena.
Il 2° Slalom del Vallone accende di entusiasmo Milena.
sulla rampa Di lancio il 6° SLALOM sciacca terme, debutta lo “challenge”
sulla rampa Di lancio il 6° SLALOM sciacca terme, debutta lo “challenge”
Jack Queralt special guest al 2° Slalom San Giustino - Bocca Trabaria
Jack Queralt special guest al 2° Slalom San Giustino - Bocca Trabaria
Pronto alle sfide il 2° Slalom del Vallone a Milena
Pronto alle sfide il 2° Slalom del Vallone a Milena
Slalom di Novara e Rally del Tirreno eventi estivi Top Competiton
Slalom di Novara e Rally del Tirreno eventi estivi Top Competiton
SLALOM CITTA’ DI ASCOLI ALLE PORTE
SLALOM CITTA’ DI ASCOLI ALLE PORTE
Si corre il 9 giugno il 2° Slalom del Vallone a Milena
Si corre il 9 giugno il 2° Slalom del Vallone a Milena
Salcuni Domenico

Salcuni Domenico

Il Rally di Roma Capitale pronto al gran finale con Basso leader


Il pilota veneto con Granai su Skoda Fabia chiude al comando la prima tappa della gara organizzata da Motorsport Italia. 2° il russo Lukyanuk su Citroen e 3° in rimonta Campedelli su Ford. Crugnola vince 4 prove ma rallentato da una foratura è solo 7°. Domani domenica 21 luglio 8 crono e le 2 “Arena ACI Roma” a Ostia




Roma 20 luglio 2019. Emozioni a raffica dal 7° Rally di Roma Capitale ricco di colpi di scena durante le sei prove speciali della 1^ Tappa del 5° round di Campionato Europeo e Campionato Italiano Rally. Giandomenico Basso e Lorenzo Granai su Skoda Fabia R5 sono balzati al comando della gara organizzata da Motorsport Italia. L’equipaggio Metior Sport, leader di Campionato Italiano Rally, pronto ad afferrare la vetta della competizione quando sulla PS 4 il varesino Andrea Crugnola navigato da Pietro Ometto su Skoda Fabia R5, leader dopo le prime tre prove, è stato rallentato da una foratura ed ha perso oltre 2 minuti per cambiare la ruota anteriore destra, l’equipaggio della Gass Racing ha vinto 4 dei 6 crono della giornata chiudendo la tappa in rimonta al 7° posto. La prova 1 è stata vinta dal Nikolaj Gryazin su Skoda, poi ritirato per uscita di strada.


Seconda piazza per i russi, 2ì di Campionato Europeo, Alexey Lukianuk navigato da Alexey Arnautov su Citroen C3 R5, nonostante problemi al motore nella mattinata e una foratura sulla PS 4, per il vincitore della gara nel 2018. Sempre sul secondo passaggio della “Greci - Pico” si è ritirato Luca Rossetti su Citroen per uscita di strada, mentre occupava la 3^ piazza.
A ridosso delle posizioni da podio ha chiuso la giornata il ceko Filip Mares su Skoda Fabia, soddisfatto della impegnativa rimonta, nonostante dei problemi con l’alimentazione. Quinta posizione per l’ungherese Norbert Herczig che ha preso miglior confidenza col tracciato nel secondo passaggio sulle prove ciociare. Sesta piazza provvisoria per il britannico Chris Ingram su Skoda Fabia, costretto alla risalita dopo un testacoda nella PS 5 e da noie ai freni nella parte iniziale della giornata. Rallentata da una foratura con cambio ruota sull’ultimo crono della giornata, la rimonta dell’italiano di Hyundai Rally Team Italia Umberto Scandola al volante della nuova i20 R5, nono a fine tappa. Problemi tecnici e stop forzato al via dell’ultimo crono per Andrea Nucita su Abarth 124 rally. 


Domani, domenica 21 luglio, la 2^ e conclusiva tappa del 7° Rally di Roma Capitale con 8 prove speciali a nord est di Fiuggi: “Affile - Bellegra” (Km 7,34) passaggi alle 8.28 e 12.36 - “Rocca di cave” (Km 7,25) passaggi alle 9.05 e 13.13 - “Rocca Santo Stefano” (Km 19,70) passaggi alle 9.22 e 13.30 - “Guarcino” (Km 11,75) passaggi alle 10.18 e 14.26. Doppio show sull’attesa “Arena ACI Roma” la prova speciale sui 1.100 metri a ridosso del lungomare di Ostia, con due passaggi in sequenza a tutta adrenalina alle 19.05 e 19.15, prima del traguardo finale alle 20.30. Per l’intera giornata a ostia è sempre attivo il villaggio dei motori con varie ed appassionanti iniziative, esibizioni di top car e kart e presenza del testimonial Maurizio Battista che sarà accompagnato ella sua esibizione dal dj Enrico Silvestrin.
Sono disponibili immagini video e foto della presentazione. Tutte le info sono disponibili su www.rallydiromacapitale.it e sulla rinnovata e funzionale app rallydiromacapitale, disponibile su google play e apple store.


Top Five provvisoria dopo la 1^ tappa: 1 Basso (Skoda Fabia) in 1h06’28”3; 2 Lukyanuk (Citroen C3) 36”3; 3 Campedelli (Ford Fiesta) a 1’01”4; 4 Mares (Skoda Fabia) a 1’07”6; 5 Herczig(Volkswagen Polo) a 1’40”3.

 


L’Ufficio Stampa
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - www.rallydiromacapitale.it  - brojanigo.com - erregimedia.com

Il 49° Trofeo Vallecamonica prepara un grande spettacolo

Dopo la giornata di prove ufficiali c'è grande incertezza, ma si prepara una sfida dall'alto profilo sportivo. Bormolini si conferma in grande spolvero, ma occhio a Zardo, Petit, Liber e Volluz. La sfida partirà domani alle 9:00 con le consuete due manches.

 

Brescia, 20.07.2019 – Sono terminate le prove ufficiali del 49° Trofeo Vallecamonica, round valido per il Trofeo Italiano Velocità Montagna Nord e per la FIA International Hill Climb Cup. Le due manches di oggi, sul tracciato di 8.800 metri perfettamente allestito dallo staff dell'Automobile Club Brescia, hanno restituito i primi verdetti cronometrici, che hanno confermato la grande incertezza che caratterizzerà la gara di domani.

Ad ottenere i due migliori riferimenti nelle due salite sono stati Fausto Bormolini (Formula Reynard K02/Furore Motorsport), nella prima ascesa, in 3'59.64 e Denny Zardo (Norma M20 FC/Best Lap) nella seconda manche in 3'52.91, autore del miglior tempo di giornata. Bormolini si è poi dovuto fermare nella seconda manche per un guasto tecnico riparabile però prima dell'inizio delle ostilità di domani.

Veloci e consistenti anche Sebastien Petit (Norma M20 FC) e Joel Volluz (Norma M20 FC), il francese ha segnato il proprio miglior parziale in 3'59.42 e lo svizzero in 3'59.53. Non è da meno Federico Liber (Gloria C8P-EVO/Alby Racing Team) che nella seconda ascesa ha chiuso in 4'03.40. Da segnalare l'ottimo 4'11.21 di Mirko Zanardini (Wolf GB08 Thunder/Historika) che ha effettuato solo la seconda manche per la prima volta in salita con questa vettura e ha chiuso con il quinto migliore riferimento tra gli iscritti TIVM. Bene anche Renzo Napione (Formula Reynard K02/Furore Motorsport).

Tra le vetture GT, Ilario Bondini (Lamborghini Huracan/Elite) pur ammettendo qualche difficoltà nel prendere le misure alla potente vettura di Sant'Agata Bolognese, ha chiuso in entrambe le manche con il migliore riferimento di categoria, mentre in CN il simpatico Stefano Falcetta sembra essere perfettamente a suo agio con la Norma M20 Evo.

Menzione speciale per Alex Caffi (Peugeot 308/Squadra Corse Angelo Caffi) che nella sua missione di conquistare una vittoria anche con le turismo, ha dimostrato di poter stare nei primi venti. C'è ancora margine, il suo 4'41.59 è sicuramente migliorabile e quindi occhi sulla Peugeot numero 108. In Racing Start Plus, dietro all'ex F1 in grande spolvero Giulio Panteghini (Mini Cooper JCW/3b Racing Club) e Maicol Massa (Mini Cooper JCW/Elite).

In E1 Italia la Skoda Fabia del ceco Karel Trneny, unica di classe +3000 è stata agevolmente la più rapida, ma bene Andrea De Stefani (Renault Clio Williams/Prealpi) in un Gruppo che domani regalerà sicuramente grande spettacolo ed emozione.

In E2SH Mauro Soretti (Subaru Impreza/Leonessa Corse) ha la possibilità di segnare il record di categoria dopo un sabato da assoluto protagonista, ma Michele Ghirardo (Lotus Exige Cup/Vimotorsport) e Giuseppe Camanini (Porsche GT2) potrebbero approfittarne.

Un altro osservato speciale è Luca Tosini (Skoda Fabia R5/Historika), che ha chiuso con il migliore riferimento di Gruppo A, mentre in Gruppo N sembra essere Peter Ambruz (Mitsubishi Lancer Evo IX), il più accreditato, anche se il pilota slovacco ha ha disputato solo la prima manche.

 

 

Tra le PROD E la sfida è molto incerta, con Gian Antonio Franzoni (Citroen Saxo VTS) e Manuel Baisotti (Renault Clio/Mediaprom Racing) che promettono scintille dopo due sessioni di prove ufficiali. Stessa storia nella numerosissima PROD S, dove Giorgio Mendeni (Renautl Clio RS/3b Racing Club), di Ossimo, Marco Cappello (Honda Civic Type-R/Millennium Sport Promotion), Adriano Andreoli (Ford Escort Cosworth) e Francesco Vaira (Peugeot 106 S16) hanno girato oggi su tempi molto vicini e promettono un confronto tutto da seguire.

In Racing Start Matteo Pedrali (Mini Cooper JCW/Squadra Corse Angelo Caffi) ha staccato il migliore crono in entrambe le salite, ma i tempi sono molto stretti e obbligano a considerare anche Denis Tuia (Mini Cooper JCW), Luciano Moscardi (Renault Clio/Squadra Corse Angelo Caffi), Mario Tacchini (Mini Cooper JCW/Speed Motor) e Valter Moscardi (Citroen Saxo/Historica).

Tra le bicilindriche Ettore Liberato pare averne di più rispetto al compagno di colori della Sport Favale 07 Marco Galuppini entrambi al via su Fiat 500.

Fra le auto storiche si prevede un dominio di Emanuele Aralla (Dallara F390/Valdelsa Classic Motor Club) sia nel 5° Raggruppamento che nell'ipotetica classifica assoluta. Già nella prima manche di prove Aralla ha abbassato il suo miglior riferimento che lo scorso anno gli permise di chiudere al secondo assoluto. Bene anche la progressione di Maurizio Sbrilli (Chevron B23/BRC Breno Racing Club), che tra prima e seconda salita è sceso di quasi dieci secondi e si candida per il 2° Raggruppamento.

È proprio nel 2° Raggruppamento che si sono viste alcune delle più belle sorprese, tra cui l'ottimo Marco Superti (Porsche Carrera RS/Squadra Corse Angelo Caffi) che ha piazzato per due volte uno dei migliori tempi dell'ipotetica assoluta dimostrando grande soddisfazione e ottima confidenza con il tracciato della Malegno-Ossimo Borno. La sfida dovrà obbligatoriamente tenere conto di Ildebrando Motti (Porsche Carrera RS/Bologna Squadra Corse), Casimiro Barbieri (BMW 2002) e Giovanni Marco Dino Putelli (GRD 75S/BRC Breno Racing Club).

Nel 4° Raggruppamento Tiziano Romano (Bogani/Squadra Corse Angelo Caffi) ha segnato il miglior riferimento in entrambe le ascese, la sfida sarà interessantissima tra le vetture turismo e gran turismo, con la BMW M3/Palladio Historic di Stefano Fortuna che è parsa particolarmente in forma nella prima giornata.

Nel 3° Raggruppamento l'Osella PA7/Tazio Nuvolari di Luigi Moreschi, il mantovano volante, ha dettato legge, ma bello il confronto tra Giuseppe Gallusi (Porsche Carrera RS) e Roberto Strazzeri (Porsche 911 SC/BRC Breno Racing Club).

Sfida tra titani nel 1° Raggruppamento, dove Francesco Tignonsini (BMW 2002 TI/Historika) ha piazzato per due volte il miglior tempo. Non male Giorgio Taglietti (Lancia Fulvia Barchetta/Bologna Squadra Corse), Cecilio Ravelli Damioli (Lancua Fulvia Coupè/Historika), Georg Prugger (Alta Sports/Bologna Squadra Corse) e Luigi Zardini (Alfa Romeo Giulia TI Super).

La grande giornata di domani partirà alle 9:00, con la prima delle due manches di gara. Tra primo e secondo giro non sarà riaperta la strada, questo per consentire una seconda manches quasi immediata, quindi con grande spettacolo per il pubblico che assisterà a uno spettacolo continuo. Al termine della sfida, le premiazioni saranno ospitate all'Edilpartì di Borno, di fianco al parco chiuso sotto al pattinodromo.

Sul sito www.trofeovallecamonica.it sarà a disposizione l'audio streaming, attraverso il quale seguire tutta l'azione dalla viva voce di Luca Del Vitto. Sempre dal sito ufficiale sarà possibile consultare le classifiche live, che si aggiorneranno a gara in corso, mentre i social del Trofeo, Facebook e Twitter @trofeovallecamonica vi terranno aggiornati con immagini e interviste.

Il Comitato Organizzatore raccomanda come sempre un comportamento corretto e nel rispetto delle prescrizioni di sicurezza.

 

 

 

 

Ufficio Stampa

Trofeo Vallecamonica Press Office 

 

IL TEAM DRIVER SI ALLENA AD ADRIA IN OTTICA ITALIANO ACI KARTING.

Per non perdere di vista i suoi obiettivi il Team Driver di Devid De Luchi entra in pista oggi sul tracciato veneto dell’Adria Karting Raceway per disputare una prova del Campionato ACI Triveneto con alcune delle sue punte di diamante che saranno impegnate il prossimo week end, sullo stesso tracciato, nella quarta tappa del Campionato Italiano ACI Karting. Pur trattandosi di un “training in gara” l’impegno di team e piloti sarà come sempre massimo e l’obiettivo sempre ottenere il massimo del risultato possibile in tutte le categorie. Per questa occasione il team di Asolo schiera 11 piloti impegnati in quattro categorie. Nella 60 Mini entreranno in pista Macintyre, Pavan, Dal Col, Puppo, Kastelic, Monza, Costa e Nostran con il preciso obiettivo di puntare alla vittoria assoluta. Stesso obiettivo anche nella X30 Junior con il forte e veloce Cenedese mentre il compito di ben figurare in X30 Senior sarà demandato a Levorato. Nelle categorie shifter il protagonista sarà invece il sempre molto veloce De Marco, impegnato a ben figurare in KZ2. Parallelamente a questo impegno il Team Driver supporterà anche Leonardo Fornaroli impegnato a Le Mans nella quarta e penultima prova del CIK FIA European Champiohsip.

Devid De Luchi: “Anche questo week end saremo impegnati contemporaneamente su due fronti. Ad Adria saremo presenti in forza per prepararci al meglio alla prossima imminente gara dell’italiano ACI mentre a Le Mans Fornaroli correrà nell’europeo CIK FIA. Vogliamo come sempre far bene prima della pausa estiva che ovviamente useremo per prepararci al meglio per la parte finale della stagione che sarà molto intensa e piena di impegni.”

Per chi volesse seguire la gara di Le Mans in LIVE Streaming & Timing sarà sufficiente collegarsi con il sito ufficiale del campionato.www.cikfia.com

 

Per maggiori info visitate www.teamdriver.com 

 

 

 

Ufficio Stampa

PRS Media

 

AL 43° R.A.A.B. HISTORIC

SARA’ PREMIATA LA PRIMA DELLE OPEL ALL’ARRIVO

Per festeggiare i 120 anni del celebre marchio tedesco, un’icona dei rallies,

il primo esemplare all’arrivo sarà premiato con una macchina da caffè “Caffitaly”, partner dell’evento.

 

 

 

19 luglio 2019 – E’ pronto un premio particolare, al 43° Rally R.A.A.B Historic, in programma a Castiglione dei Pepoli (Bologna), il 26 e 27 luglio.

Un premio che vuole dare un tributo ad un marchio che ha contribuito a fare la storia dei rallies: Opel.

 

Proprio quest’anno la Casa di Rüsselsheim compie 120 anni: 1899-2019, oltre un secolo di vita, una lunga storia cominciata dalla mitica Patentmotorwagen “System Lutzmann” del 1899 sino ad oggi, un percorso nel quale sono stati prodotti modelli all’avanguardia. Modelli che poi hanno caratterizzato anche le competizioni sia in circuito che su strada, macchine diventate nel tempo delle vere e proprie icone che hanno ispirato generazioni di piloti in tutto il Mondo.

 

Proprio per celebrare Opel che nei rallies ha prodotto modelli iconici, rimasti nella mente e nel cuore di tutti gli appassionati di motorsport, EventStyle ha deciso che una gara “iconica” anch’essa come il Rally Alto Appennino Bolognese dovesse dare il proprio riconoscimento.

 

Un riconoscimento che verrà consegnato all’equipaggio della prima Opel in classifica del Rally, il quale consiste in una macchina da caffè del prestigioso marchio CAFFITALY (partner dell’evento), tra i maggiori player internazionali nel settore del mercato del caffè porzionato,ideatore di un sistema combinato macchina-capsula coperto da brevetti internazionali.

 

Il meglio della tecnologia, applicata per ottenere il meglio dal caffè, che premia il meglio delle vetture da corsa, in un incontro davvero esclusivo, con lo scenario di un appuntamento rallistico unico, carico di tradizione come il R.A.A.B.

 

 

PROGRAMMA DI GARA

 

Sabato 20 Luglio

                  ore 9.00-13.00     Consegna road-book,

                                               Albergo Ristorante “IL PONTE” Via G. Pepoli 32 - Castiglione dei Pepoli (BO)

 

ore 9.30/12.00 - 14.30/18.30 - 21.30/23.30   Ricognizioni regolamentate del percorso

 

Venerdì 26 Luglio

ore 8.00/13.00    Ricognizioni regolamentate del percorso

ore 10.30       1° Riunione del Collegio dei Commissari Sportivi, c/o Direzione Gara, Piazza della Libertà - Castiglione dei Pepoli (BO)

ore 11.00-17.00    Verifiche Sportive e distribuzione numeri di gara - c/o Direzione Gara, Piazza della Libertà - Castiglione dei Pepoli (BO)

ore 11.30-17.30      Verifiche Tecniche - Piazza della Libertà - Castiglione dei Pepoli (BO)

ore 18.00       Pubblicazione elenco verificati e ammessi alla partenza - c/o albo di gara

ore 21.00       Partenza prima vettura - Piazza della Libertà - Castiglione dei Pepoli (BO)

 

Sabato 27 Luglio 2019

ore 00.22      Ingresso 1° vettura al parco riordino notturno

ore 9.31        Uscita 1° vettura dal parco riordino notturno

ore 16.55     Arrivo 1° vettura - Piazza della Libertà - Castiglione dei Pepoli (BO)

ore 16.45     Pubblicazione lista vetture in verifica

ore 17.30          Esposizione classifiche finali provvisorie

 

 

 

 

Ufficio Stampa

Alessandro Bugelli

Anteprima del Rally di Roma Capitale alla Qualifying Stage

Venerdì, 19 Luglio 2019 13:08 Published in Rally

Anteprima del Rally di Roma Capitale alla Qualifying Stage

La prova svolta a Fumone che funge da shakedown e assegna la priorità di scelta nell’ordine di partenza ai primi 15 equipaggi. Start alle 19 a Roma da Castel Sant’Angelo

 

Roma 19 luglio 2019. Il 7° Rally di Roma Capitale ha acceso i motori. Sui 4,02 Km della Qualifyng Stage presso Fumone in provincia di Frosinone, piloti e navigatori hanno preso confidenza con le auto in assetto da gara, un’anteprima che ha emesso i primi verdetti, con la possibilità di scegliere la posizione nell’ordine di partenza per i 15 equipaggi autori dei primi 15 tempi. Miglior tempo di 2’11”1 realizzato dai russi Nikolay Gryazin e Yaroslav Fedorov su Skoda Fabia R5, seguito a meno di 2 decimi di secondo dagli italiani Andrea Crugnola e Pietro Ometto. Il pilota varesino anche lui su Skoda Fabia e a meno di 7 decimi dal vertice provvisorio l’equipaggio di Citroen Italia formato dal friulano Luca Rossetti ed Eleonora Mori sulla C3 R5, esordienti sulle strade laziali e nonostante qualche noia alla trasmissione, subito risolta.

Top ten completata dai polacchi leader di Campionato Europeo Lukasz Habaj e Daniel Dymurski anche loro su Skoda Fabia, con cui hanno apprezzato le caratteristiche della prova, seguiti a meno di 4 decimi dagli austriaci Nikolaus Mayr Melnhof e Poldi Welsersheimb su Ford Fiesta R5. Il vento Giandomenico Basso su Skoda Fabia, con il 6° tempo è il quarto italiano in top ten, altri piloti tricolori con priorità di scelta della posizione in ordine di partenza, saranno il romagnolo Simone Campedelli sulla nuova Ford Fiesta R5 appena aggiornata da M-Sport, sulla quale il team è al lavoro per rifinire ed il veronese Umberto Scandola su Hyundai i20 R5. Alle 16 in campidoglio la Cerimonia della Selection of Start position e conferenza Stampa pre gara, alle 19 i protagonisti del 5° Round di Campionato Europeo e Campionato Italiano Rally saranno presentati sul palco di partenza a Castel Sant’Angelo.

 

Classifica Qualifyng Stage: 1.Gryazin (Skoda) 2’11”1 2.Crugnola (Skoda) +0.193 3.Rossetti (Citroen) +0.727 4.Habaj+1.062 5.Mayr-Melnhof (Ford) +1.447 6,Basso (Skoda)+1.704 7.Mares (Skoda) +1.715 8.Herczig (Volkswagen)+1.835 9.Ingram+2.154 10.Arai (Citroen) +2.384 11.Von Thurn und Taxis (Skoda) +2.476 12.Lukyanuk (Citroen)+3.178 13.Campedelli (Ford)+3.197 14.Scandola (Hyundai)+3.334 15.Stajf+3.576 Sono disponibili immagini video e foto della presentazione. Tutte le info sono disponibili su www.rallydiromacapitale.it e sulla rinnovata e funzionale app rallydiromacapitale, disponibile su google play e apple store.

 

 

 

Ufficio Stampa

Press Rally di Roma Capitale

GRAVANTE AL RALLY DI PICO CON I COLORI DELL’ERREFFE RALLY TEAM-BARDAHL

Trasferta laziale per la squadra di Agostino Roda che schiera una Skoda Fabia R5 per il driver locale Gianni Gravante.

 

Castelnuovo Scrivia (Al)- Importante corollario del Rally di Roma Capitale sarà il 41° Rally di Pico, gara che ripercorrerà molti dei chilometri della corsa valevole per il Campionato Europeo. A disputare la competizione che vanta la validità per la Coppa Rally di Zona 7 ci sarà Gianni Gravante che dopo ver già gareggiato in passato con Peugeot 208 e Fiesta, ha deciso di provare un terzo modello di R5 ovvero la Skoda Fabia.

La vettura della Freccia Alata sarà della struttura piemontese Erreffe Rally Team Bardahl a cui Gravante si è già affidato in passato: il veterano driver è un habitué del Rally di Pico giacché negli annali figura la sua presenza già nel 1993. Navigato dall’esperto Gino Abatecola, Gravante utilizzerà la Skoda numero 202 equipaggiata con pneumatici di marca Pirelli e lubrificanti Bardahl; i colori in gara saranno quelli della scuderia Giesse Promotion.

 

 

 

 

Ufficio Stampa

Luca Del Vitto

CAMPEDELLI E ORANGE1 RACING PRONTI PER IL DEBUTTO DELLA NUOVA FIESTA 2019 M-SPORT

Il momento del battesimo sta per arrivare. Simone Campedelli e Tania Canton sono pronti per portare in gara per la prima volta nel Campionato Europeo e nel Tricolore, la nuovissima Ford Fiesta St 2019 in versione R5 progettata e costruita da M-Sport, il reparto corse della Ford. Le Pantere Alate di Orange1 Racing saranno infatti il primo equipaggio ad aver l’onore di utilizzare l’ultima nata di casa M-Sport e l’occasione è il Rally di Roma in programma nel week-end. . Due parole adesso sul percorso, parzialmente rinnovato, del Rally di Roma, gara nella quale Simone Campedelli è sempre stato ultra competitivo e che ha vinto nel 2017: .

Il format prevede ancora la partenza ‘cerimoniale’ a Roma, davanti al Castel Sant’Angelo, con sfilata delle auto davanti al Colosseo, e quindi trasferimento nella zona di Fiuggi, centro nevralgico del rally. Sabato 20, partenza dalle ore 8 a Fiuggi; successivamente sono in programma sei speciali (Pico, Roccasecca, Santopadre ripetute) per 109 km cronometrati. Domenica 21, start dalle 7.30 sempre a Fiuggi, dove di seguito andranno in scena dieci crono (Affile, Rocca di cave, Rocca Santostefano, Guarcino, Ostia ripetuti) per 94 km. Gran finale al Lido di Ostia dalle 19.30 di domenica.

 

 

 

 

Ufficio Stampa

Orange1 Racing

10º Rally Show Santa Domenica

Giovedì, 18 Luglio 2019 20:12 Published in Rally

10º Rally Show Santa Domenica

 

La sfida è aperta

Iniziato il conto alla rovescia per il RSSD 2019, che compie ben 10 anni. 

 

 

Nelle date 22-24 novembre 2019, nei pressi del paesino Sveta Nedelja (Santa Domenica), non molto distante dalla capitale della Croazia, Zagabria, si svolgerà la tanto attessa decima edizione del Rally Show Santa Domenica su un fondo ghiaia/fango.

Gli organizzatori lanciano la sfida a tutti quelli che vorrebbero partecipare e magari anche vincere la decima edizione, aperta a chi abbia voglia di divertirsi e magari fare una nuova esperienza al di fuori del proprio Paese.
Questo Show non è mai stato vinto da un italiano. Potrebbe essere questa la volta giusta?
Nessun italiano a bordo di una WRC o R5 ha mai partecipato, ma la sfida è aperta a tutti!

 

10° Rally Show Santa Domenica powered by Kaspar Papir 22.-2019/11/24.

Il più grande spettacolo di rally su terra in Europa centrale. Prove veloci su ghiaia e fango della Croazia occidentale - più precisamente, Santa Domenica,  Savršcak. Con oltre 90 equipaggi in gara provenienti da tutta Europa, e con previsti 10.000 spettatori appassionati di rally, da più di 15 Paesi.

Rally Show Santa Domenica è divertentimento per tutta la famiglia. 

Venerdì sera, 22 novembre, si terrà il Party di benvenuto dell'RSSD (Rally Show Santa Domenica) all'interno del Service Park nella località di Savršćak.

Sabato, 23 novembre, il programma prosegue con lo Shake Down, sempre a Savršćak, mentre nella piazza centrale di Santa Domenica, si terrà la selezione per le posizioni di partenza e la cerimonia di partenza stessa. 

Domenica, 24 novembre, è il giorno il giorno più atteso: quattro prove speciali, con alla fine la premiazione.  

Lo Showman Loris Rosati, ha partecipato allo Show per ben due volte, e la sua presenza è prevista anche quest'anno. Da molti anni ormai, con la sua Ape Proto, Loris intrattiene il pubblico con le sue bravure. E' già stato ospite di molti eventi in tutta l'Europa, dalla Svizzera alla Grecia, e quasi in tutta l'Italia.

Per tutti quelli che vogliono partecipare allo Show, noi di Auto e Motori nei Balcani, siamo a disposizione per qualsiasi tipo di informazione, appoggio linguistico, fotografico e logistico, ai seguenti contatti:

 

Contatto per equipaggi Italiani:
Silvano Vitiello
WhatsApp: +381 68 5247 842
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
https://www.facebook.com/autoemotorineibalcani/

 

L'Ufficio Stampa

Silvano Vitiello

CST Sport con Pollara-Castliglioni da leader al 7°Rally di Roma Capitale

 

Dal 19 al 21 luglio il forte equipaggio Aci Team Italia su Ford Fiesta R2 sarà protagonista di punta con colori del sodalizio messinese nella gara in cui il Tricolore rally incrocia l’Europeo

Allo Start il Rally di Roma Capitale.  Marco Pollara è pronto a confermare la leadership nel Campionato Italiano Rally Junior, dove il pilota Aci Team Italia ha finora vinto tre appuntamenti quando ne mancano altrettanti alla sua conclusione.Pollara, 23enne palermitano di Prizzi, sarà coadiuvato sulla Ford fiesta Rb 2 curata da Motorsport Italia, dall’esperto toscano David Castiglioni e si presenta con 3 vittorie al suo attivo, Sanremo, Adriatico e gara 2 del Rally d’Italia, la prova italiana del Mondiale, pertanto già svezzato alle scene internazionali. Sarà numerosa ed agguerrita la concorrenza, tutta su medesime Ford Fiesta R2b e tutta motivata ed oggetto d’attenzione da parte della Federazione.

-“Personalmente considero il Rally di Roma Capitale una delle gare più belle in assoluto con una organizzazione professionale - sono le parole di Pollara - è una gara di altissimo livello, dove avremo il confronto con i ragazzi del campionato europeo e questo è molto stimolante. Oltre che essere una gara bellissima, è un rally molto complesso per via delle sue prove tecniche ma soprattutto veloci con diverse tipologie di grip e tanti cambi di ritmo.  Ci tengo a far bene, perché essendo in un contesto di un campionato europeo, come ho detto in precedenza, è bello avere dei confronti con i ragazzi provenienti da tante nazioni. Come al solito ho preparato questa gara senza lasciare nulla al caso, anche se la nostra posizione in campionato ci permetterebbe di affrontare la gara in maniera un po’ tranquilla. Infine un ringraziamento va alla Motorsport Italia, Pirelli e aci team Italia per il lavoro e l’impegno messo a nostra disposizione dall’inizio del campionato ed a CST Sport per l’attenta pianificazione dei programmi”-

 

L'Ufficio Stampa

Erregìmedia

Ciuffi-Gonella al 7°Rally di Roma Capitale per confermare il primato

4° Appuntamento col CIR 2 Ruote Motrici, per l’equipaggio ufficiale Peugeot Italia, dominatore incontrastato del campionato

Tre gare e tre vittorie per il pilota CST che arriva al Rally Roma Capitale con un percorso nel Campiponato 2 Ruote Motrici fantastico alle spalle: Ciocco, Sanremo e Targa Florio costituiscono già un tris consistente ma la voglia di successo è immutata. Il leone è sempre affamato e non a caso quello del felino è il marchio della Peugeot 308 R2B che il pilota 26enne toscano dividerà dal 19 al 21 luglio con il piemontese Nicolò Gonella.

Torna in ambito internazionale, dopo l’esperienza mondiiale in sardegna il pilota testimonial  del giglio fiorentino, il quale ha dichiarato -“Una Gara molto bella ed esaltante  che consente nuovamente un confronto internazionale. Sara importante concretizzare un buon punteggio per allungare nel tricolore 2 Ruote Motrici. La Capitale è un palcoscenico dal prestigio unico. Sebbene la concorrenza sia molto agguerrita noi contiamo sulla collaudata professionalità di una grande squadra e sul supporto sempre efficace del grande Paolo Andreucci.”-

 

 

 

 

Ufficio Stampa

Agenzia ErregiMedia