La «Levico Vetriolo Panarotta» il 14 maggio  Sarà valida per il Tivm del Centro-Nord
La «Levico Vetriolo Panarotta» il 14 maggio Sarà valida per il Tivm del Centro-Nord
Colpaccio della scuderia RO racing, arriva lo specialista della velocità in salita Alessandro Gabrielli
Colpaccio della scuderia RO racing, arriva lo specialista della velocità in salita Alessandro Gabrielli
La 49^ Alpe del Nevegàl raddoppia l’evento tricolore
La 49^ Alpe del Nevegàl raddoppia l’evento tricolore
Con il 2023 arriva il CIVM Junior
Con il 2023 arriva il CIVM Junior
La 61^ Alghero Scala Piccada apre il CIVM 2023
La 61^ Alghero Scala Piccada apre il CIVM 2023
La Trento Bondone cambia data dopo 35 anni
La Trento Bondone cambia data dopo 35 anni
Il 52° Trofeo Vallecamonica ancora nel CIVM. Si correrà dal 26 al 28 maggio 2023.
Il 52° Trofeo Vallecamonica ancora nel CIVM. Si correrà dal 26 al 28 maggio 2023.
AUTOMOBILISMO ASCOLANO: SI CHIUDE UN BUON 2022 CON IL RITORNO DELLA COPPA TEODORI EUROPEA E DELLA MILLE MIGLIA
AUTOMOBILISMO ASCOLANO: SI CHIUDE UN BUON 2022 CON IL RITORNO DELLA COPPA TEODORI EUROPEA E DELLA MILLE MIGLIA
E-CIVM MSC: È ancora Maurizio Capuzzo a vincere, sua la Coppa Paolino Teodori virtuale
E-CIVM MSC: È ancora Maurizio Capuzzo a vincere, sua la Coppa Paolino Teodori virtuale
La Scuderia Nebrodi Racing sbarca in Sardegna
La Scuderia Nebrodi Racing sbarca in Sardegna
Weekend dal doppio impegno per la Porto Cervo Racing: Cronoscalata di Tandalò e Rally di Chiusdino
Weekend dal doppio impegno per la Porto Cervo Racing: Cronoscalata di Tandalò e Rally di Chiusdino
La 50^ Cronoscalata della Castellana è finale Nazionale TIVM
La 50^ Cronoscalata della Castellana è finale Nazionale TIVM
MERLI PREMIATO IN SPAGNA DALLA FIA
MERLI PREMIATO IN SPAGNA DALLA FIA
Assegnate le validità CIVM 2023
Assegnate le validità CIVM 2023
Buona la prima per Vincenzo Cimino sulla Ferrari 458 della Scuderia Suparchallenge.
Buona la prima per Vincenzo Cimino sulla Ferrari 458 della Scuderia Suparchallenge.
Tandalò, perché no?
Tandalò, perché no?
DEGASPERI VINCE L'IGLESIAS - SANT'ANGELO
DEGASPERI VINCE L'IGLESIAS - SANT'ANGELO
E-CIVM MSC: Vittoria di Maurizio Capuzzo alle Svolte di Popoli
E-CIVM MSC: Vittoria di Maurizio Capuzzo alle Svolte di Popoli
La 6^ Cronoscalata di Tandalò scalda i motori e prepara un altro grande spettacolo
La 6^ Cronoscalata di Tandalò scalda i motori e prepara un altro grande spettacolo
ACI Salerno conquista le finalissime
ACI Salerno conquista le finalissime
16a Bologna-San Luca  Gara di Velocità in Salita per Auto Storiche
16a Bologna-San Luca Gara di Velocità in Salita per Auto Storiche
La Cronoscalata della Castellana ora guarda alla 50^ edizione
La Cronoscalata della Castellana ora guarda alla 50^ edizione
Vito Tagliente chiude con una vittoria il suo 2022 in salita
Vito Tagliente chiude con una vittoria il suo 2022 in salita
Si conclude con un podio a Orvieto la stagione agonistica di Angelo “The Doctor” Loconte
Si conclude con un podio a Orvieto la stagione agonistica di Angelo “The Doctor” Loconte
BIS DI DEGASPERI, NUOVO SIGILLO SUL TIVM
BIS DI DEGASPERI, NUOVO SIGILLO SUL TIVM
Onore alla Sicilia dalla Cronoscalata La Castellana
Onore alla Sicilia dalla Cronoscalata La Castellana
Faggioli fa il bis alla 49^ Cronoscalata della Castellana di Orvieto
Faggioli fa il bis alla 49^ Cronoscalata della Castellana di Orvieto
Successo per la Rievocazione Storica Caprino-Spiazzi
Successo per la Rievocazione Storica Caprino-Spiazzi
16^ Bologna-San Luca   Gara di Velocità in Salita per Auto Storiche
16^ Bologna-San Luca Gara di Velocità in Salita per Auto Storiche
Pronta una avvincente 49^ Cronoscalata della Castellana di Orvieto
Pronta una avvincente 49^ Cronoscalata della Castellana di Orvieto
MSC E-CIVM: Manolo Polonioli fa suo il primo appuntamento alla Coppa Nissena
MSC E-CIVM: Manolo Polonioli fa suo il primo appuntamento alla Coppa Nissena
La 49^ Cronoscalata della Castellana è entrata in fase clou
La 49^ Cronoscalata della Castellana è entrata in fase clou
Angelo “The Doctor” Loconte già in modalità race   a Orvieto per la finalissima TIVM
Angelo “The Doctor” Loconte già in modalità race a Orvieto per la finalissima TIVM
Ad Orvieto sfida di fine stagione per i migliori del TIVM
Ad Orvieto sfida di fine stagione per i migliori del TIVM
Presentata la 49^ Cronoscalata della Castellana con 237 iscritti
Presentata la 49^ Cronoscalata della Castellana con 237 iscritti
Cassibba alla finale di Orvieto
Cassibba alla finale di Orvieto
Torna la Rievocazione Storica Caprino-Spiazzi con oltre 60 vetture.
Torna la Rievocazione Storica Caprino-Spiazzi con oltre 60 vetture.
VITTORIA DI CHRISTIAN MERLI NELLA 19ª SUBIDA ARONA TENERIFE (SPAGNA)
VITTORIA DI CHRISTIAN MERLI NELLA 19ª SUBIDA ARONA TENERIFE (SPAGNA)
La 49^ Cronoscalata della Castellana già oltre quota 200
La 49^ Cronoscalata della Castellana già oltre quota 200
Caprino Veronese pronto ad accogliere la festosa Rievocazione della Caprino-Spiazzi
Caprino Veronese pronto ad accogliere la festosa Rievocazione della Caprino-Spiazzi
Paolo Rignanese

Paolo Rignanese

Red Bull e Can-Am uniscono le forze in una collaborazione pluriennale nelle corse fuoristrada

I nuovi Red Bull Can-Am Factory e Red Bull Off-Road Junior Team entrano nel 2023 con una collaborazione pluriennale, nuove auto e una gamma ampliata di piloti del campionato del mondo. Prima tappa: il Rally Dakar 2023.

 

Red Bull e Can-Am, un marchio di BRP, sono entusiasti di annunciare che il nuovo anno vedrà un nuovo look e nuovi piloti per il Red Bull Can-Am Factory Team, oltre al lancio di un nuovo Red Bull Off-Road Junior Squadra in un programma che sviluppa la prossima generazione di piloti fuoristrada nelle stelle del futuro. La campagna dei team si apre con l'inizio del Rally Dakar 2023 il 31 dicembre.

Il Red Bull Off-Road Junior Team è stato lanciato per la prima volta nel 2020 con l'obiettivo di sviluppare la prossima generazione di piloti fuoristrada per le competizioni sia a livello globale che negli Stati Uniti, dove una consistente comunità off-road ha favorito numerose opportunità di alto livello competizione così come un crescente interesse per gli eventi rally-raid come la Dakar.
Red Bull sta ora unendo le forze con Can-Am, la comprovata piattaforma vincitrice della Dakar con cinque campionati consecutivi finora, non solo per supportare i talenti fuoristrada più promettenti, ma anche per aumentare l'impatto globale della Red Bull Off-Road Programma giovani. Il programma servirà a creare una roadmap di carriera per i giovani corridori per seguire i propri obiettivi e sogni, identificando i talenti emergenti e contribuendo a sostenere le loro corse a livello regionale e nazionale prima di portarli sulla scena internazionale. Durante questo processo, questi giovani corridori riceveranno mentoring e guida da corridori professionisti esperti. Il Red Bull Off-Road Junior Team non si limita solo ai piloti, ma sta anche cercando di identificare i futuri talenti in ingegneria, meccanica e marketing che possono svolgere un ruolo fondamentale nel plasmare il futuro dell'industria delle corse e del mondo.
Per il 2023, il team si espande da quattro a sei piloti che gareggeranno in due squadre sotto l'ombrello più grande del Red Bull Off-Road Junior Team. Quintero, Guthrie e Jones gareggeranno per il Red Bull Off-Road Junior Team USA presentato da BF Goodrich. Gutierrez e Baciuška correranno per il Red Bull Can-Am Factory Team, con Chaleco Lopez che interverrà con un ruolo di mentore per tutti e cinque gli atleti junior.
Con tutti e sei i piloti del Red Bull Off-Road Junior Team che hanno già conquistato uno o più titoli mondiali, la formazione è eccezionalmente forte e l'aspettativa è alta per progressi significativi durante la stagione 2023.
Per quanto riguarda l'equipaggiamento, il Red Bull Off-Road Junior Team svelerà nuove auto per il 2023: la Can-Am Maverick X3 vincitrice della Dakar costruita da South Racing, un passaggio che segna una pietra miliare non solo per il team, ma per molti dei suoi autisti.
Gli pneumatici sono un'altra parte vitale dell'equazione, BF Goodrich sponsorizza il Red Bull Off-Road Junior Team USA.
Alla guida del T3 Can-Am Maverick X3 per il Team USA presentato da BF Goodrich ci saranno gli americani Seth Quintero, 20 anni, uno dei favoriti alla vittoria della Dakar dopo aver stabilito il record per il maggior numero di vittorie di tappa (11) nel 2022 e AJ Jones – un nuova aggiunta al Junior Team della Red Bull che ha anche 26 anni e ha conquistato la sua prima vittoria nella categoria Dakar nel 2022. Il vincitore di tappa della Dakar Mitch Guthrie Jr (26) guiderà la TM5 dell'innovatore del settore MCE5, un'auto di sviluppo orientata verso un futuro ibrido.
Per il Red Bull Can-Am Factory Team, anche la spagnola Cristina Gutiérrez, 31 anni, terza classificata alla Dakar 2022 e solo la seconda donna nella storia dell'evento a vincere una tappa, prenderà il volante di un T3 Can-Am Anticonformista X3; mentre Rokas Baciuška, un recente vincitore del Rallye du Maroc che ha conquistato un terzo posto al suo debutto alla Dakar del 2022, si unisce per la prima volta ai ranghi del Red Bull Off-Road Junior al volante di un T4 Can-Am Maverick X3.
A completare il roster del Red Bull Can-Am Factory Team c'è la stella del rally cileno Francisco "Chaleco" López, 47 anni, tre volte vincitore della Dakar UTV che ha recentemente conquistato il campionato World Rally-Raid T3 2022, farà da mentore alla squadra come compagno di squadra , pilotando un T3 Can-Am Maverick X3.
Per tutto il 2023, i membri del Red Bull Off-Road Junior Team gareggeranno a livello internazionale nel Dakar Rally, Abu Dhabi Desert Challenge, Ruta 40 Rally, Sonora Rally e Rallye du Maroc, oltre che nel King of the Hammers con sede negli Stati Uniti, Mint 400, Baja 500, Vegas to Reno e otto eventi Red Bull Scramble.
Un entusiasta Quintero afferma: "Penso che ci siano molte leggende [future] in arrivo in questo momento e la nostra generazione di piloti - entrando nello sport nello stesso momento - è una delle più veloci che il rally abbia mai visto". Si è prefissato l'ambizioso obiettivo di diventare il più giovane vincitore nella storia della Dakar, qualcosa che dovrà raggiungere entro i 26 anni.
Quintero, Guthrie, Jones, Baciuška, Gutierrez e Lopez gareggeranno al Dakar Rally, che è anche la prima tappa del FIA-FIM World Rally-Raid Championship. L'evento di 15 giorni e 5.000 km è un tour dell'Arabia Saudita, con partenza dal Mar Rosso il 31 dicembre 2022 per sfidare le montagne e il più grande mare di sabbia ininterrotto del mondo prima di terminare a Dammam il 15 gennaio 2023.

MM Motorsport cala il “pokerissimo”: cinque, le vetture schierate al Rally Il Ciocchetto

Tre esemplari a marchio Skoda e due a marchio Peugeot: la squadra di Porcari pronta a ritagliarsi un ruolo da protagonista nell’appuntamento di chiusura della stagione sportiva nazionale, contesto che affronterà con cinque vetture “gommate” Pirelli.

 

 

 

Porcari, 14 dicembre 2022

Sarà una rappresentanza marcata, quella di MM Motorsport sulle strade del Rally Il Ciocchetto.

Il team lucchese, al centro di una programmazione di respiro internazionale, manderà in archivio il 2022 schierando cinque vetture equipaggiate con pneumatici Pirelli sull’asfalto del confronto in programma - nel fine settimana - a Castelvecchio Pascoli, all’interno della tenuta Il Ciocco. Un appuntamento divenuto, negli anni, “classica” di chiusura della stagione rallistica italiana ed al quale la squadra di Porcari si presenterà con tre Skoda Fabia Rally2, un esemplare di Peugeot 208 Rally4 ed uno in versione R2.

Esordio al volante di una vettura di classe Rally2 per Manrico Falleri. Il pilota versiliese, tra i più rappresentativi a livello nazionale grazie ad una carriera contraddistinta da grandi risultati, saggerà per la prima volta le caratteristiche della Skoda Fabia Rally2 Evo, vettura che vedrà – sul sedile di destra – l’esperto Sauro Farnocchia. A fare gli onori di casa sarà Andrea Marcucci, chiamato al secondo impegno stagionale dopo aver disputato il Rally Il Ciocco, a marzo, precedente occasione di utilizzo della Skoda Fabia Rally2 Evo che avrà a disposizione anche sulle prove speciali delle due tappe casalinghe e che condividerà con Richard Gonnella. Un confronto in famiglia, quello che attende Andrea Marcucci e che coinvolgerà anche il figlio Luigi, atteso al volante della Skoda Fabia Rally2 che, nella passata edizione, gli ha garantito la top-ten e che lo vedrà affiancato dal copilota Simone Vellini.

Terza esperienza al volante della Peugeot 208 Rally4 per Francesco Marcucci, al centro di un impegno rivolto – nella fase finale della stagione – all’approfondimento delle caratteristiche della vettura, condivisa con Federico Baldacci. Tornerà al volante della Peugeot 208 R2, a distanza di un anno, Sara Baldacci. La driver locale, affiancata da Emanuele Dinelli, cercherà di ritagliarsi un ruolo di primo piano nel confronto femminile. Sedici, le prove speciali che si disputeranno tra sabato e domenica, con arrivo previsto alle 14.46 a conclusione di trentotto chilometri cronometrati.

 

 

 

Nella foto (free copyright Amicorally): Andrea Marcucci in gara nell’edizione 2021. 

Un defibrillatore sul palazzo ACI- SARA Salerno a disposizione della collettività

 

 

Il prossimo venerdì 16 dicembre alle ore 11,00 sarà installato e inaugurato un defibrillatore semi-automatico da esterno (DAE) davanti alla sede dell’Automobile Club Salerno e agenzia “Sara Assicurazioni” di Enrico Giudice, al civico n. 98 di corso Garibaldi in Salerno. Il Dae sarà chiaramente visibile con un’apposita cartellonistica.

L’iniziativa, sostenuta dall’Automobile Club Salerno, dall’agenzia “Sara Assicurazioni” di Enrico Giudice e dall’Unpli Salerno, si inserisce nell’ambito del progetto “Salerno Cardio-Protetta” dell’Associazione Onlus A Casa di Andrea LVH e vuole dare un ulteriore contributo alle tragiche problematiche che si sono verificate in città e che potrebbero essere evitate se si intervenisse tempestivamente. 

«L’Automobile Club Salerno – evidenzia il Presidente Vincenzo Demasi – è molto impegnato nel campo sociale soprattutto nel settore dell’educazione e della sicurezza stradale, e questo progetto va anch’esso nella giusta direzione di sostenere la sicurezza dei cittadini “in mobilità”. Il Defibrillatore sarà posto in una posizione strategica sulla centrale arteria di corso Garibaldi, a poca distanza dalla stazione ferroviaria, a 100 metri del porto turistico “Masuccio Salernitano” e dalle strade dello shopping percorse anche da tantissimi turisti».

Enrico Giudice, agente Sara Assicurazioni di Salerno e Sarno, ha aderito con piacere all’iniziativa: «Il defibrillatore è uno strumento che consente di fare molto per evitare tragedie».

Importante il sostegno dell’Unpli, l’Unione nazionale delle pro loco italiane, rappresentato per l’occasione da Vincenzo Cerrato, Presidente del Collegio dei Revisori, nonché consigliere Aci Salerno, sempre attento e disponibile a sostenere iniziative nel campo sociale.

«E’ importante installare nuovi defibrillatori ma è anche determinante saperli utilizzare e per questo – annuncia Giovanni Caturano, il Direttore Aci Salerno – organizzeremo un corso di formazione per insegnare, a quanti lo vorranno, l’uso del defibrillatore. L’appuntamento è per lunedì 9 gennaio 2023 alle ore 15, presso la sala convegni dell’Automobile Club Salerno al primo piano del palazzo. L’invito ad aderire è rivolto a tutta la cittadinanza e soprattutto ai commercianti e agli abitanti della zona, per consentire ad un maggior numero di persone di saper intervenire tempestivamente nei casi di necessità».

E Dino Cerbarano, presidente della “Casa di Andrea onlus”, ricorda: «Questa di Corso Garibaldi 98 sarà la quinta installazione di un defibrillatore in città nell’ambito del progetto “Salerno città cardio protetta”. Grazie al gruppo Aci e Sara e al contributo dell’Unpli siamo in condizione di offrire un dispositivo salvavita in un luogo centrale, ad elevata affluenza di residenti e turisti».

AL PREALPI MASTER SHOW LA PRIMA CON LOVISETTO JR.

Mercoledì, 14 Dicembre 2022 11:57 Published in Rally

AL PREALPI MASTER SHOW LA PRIMA CON LOVISETTO JR.

L'apertura del Raceday Rally Terra vedrà impegnata Rally Sport Evolution con il figlio d'arte da Bastia di Rovolon, al via di un appuntamento molto speciale.

 

 

Ranica (BG), 14 Dicembre 2022 – Le festività natalizie sono pronte a bussare alla porta ma per Rally Sport Evolution si sta avvicinando uno degli appuntamenti più amati nel calendario rallystico del Triveneto ma non solo, il Prealpi Master Show, che si terrà nel fine settimana.

La prima tappa del Raceday Rally Terra, un challenge che da tradizione ha il compito di traghettare gli amanti degli sterrati verso la nuova stagione, vedrà la squadra di Ranica in campo con una sola vettura, una Ford Fiesta Rally 4, che sarà affidata ad un figlio d'arte.

Stiamo parlando di Gianmarco Lovisetto, primogenito di quell'Adriano che nel nord est ha già lasciato un profondo segno e che ancora oggi dimostra il proprio valore nelle gare di zona.

Il rampollo della famiglia da corsa di Bastia di Rovolon è pronto a debuttare con la vettura dell'ovale blu, alla sua prima apparizione con la squadra bergamasca, in un'occasione speciale.

Al suo fianco infatti esordirà la compagna di vita, ora anche di abitacolo, Ylenia Vezzaro.

“Sarà un Prealpi Master Show ricco di novità per noi” – racconta Lovisetto – “ad iniziare dal navigatore, meglio dire navigatrice, che sarà la mia compagna. Correremo nel giorno del compleanno di Ylenia e questo sarà un regalo particolare per lei ma anche per me. Ad essere del tutto onesti mi sa che questo è un regalo più per me che per lei ma quel che conta è che punteremo a divertirci. Sarà la mia prima volta con il team Rally Sport Evolution ma hanno un ottimo curriculum quindi sono molto curioso di vedere come ci comporteremo nel weekend.”

Seconda apparizione dell'annata per Lovisetto junior, reduce da un buon settimo assoluto sulle pianure del Città di Scorzè nella classe regina, che tornerà a calcare quegli sterrati che lo hanno già visto in azione nel 2016, nono tra le N4 a bordo di una Subaru Impreza STI.

Un ritorno alle due ruote motrici, dopo aver affrontato le ultime annate al volante della Citroen DS3 R5 di famiglia, all'interno di una classe spesso dominata dalle vetture di casa Peugeot.

“Il Prealpi Master Show è stata una delle mie prime gare” – aggiunge Lovisetto – “ma, nel 2019, ho anche affiancato mio padre come navigatore. È un evento che tutti aspettano in Triveneto e l'elenco iscritti è sempre impressionante. Siamo curiosi di provare la Fiesta Rally 4, in una classe che è da sempre dominio delle 208. Grazie a Rally Sport Evolution per la fiducia ma anche a Jteam, alla Monselice Corse ed a tutti i partners per quest'ultima trasferta del 2022.”

Nel più classico del format riservato alle ronde i concorrenti saranno chiamati ad affrontare quattro passaggi, in sequenza, sull'unico tratto cronometrato “Master Show” (9,65 km).

La partenza avverrà di buon mattino, nella giornata di Domenica 18 Dicembre, mettendo sul piatto un totale di un centinaio di chilometri, una quarantina dei quali decisivi per la vittoria.

“L'insidia principale di questa gara” – conclude Lovisetto – “è il continuo cambio tra sterrato ed asfalto. Speriamo ci sia bel tempo altrimenti la vita diventerà estremamente dura qui.”

 

immagine a cura di Foto Magnano

BB Competition al Rally Il Ciocchetto: la scuderia spezzina al “via” con Massimo Pucci

Due tappe, trentotto chilometri e lo scenario più caratteristico del finale di stagione: il Rally Il Ciocchetto sarà l’ultimo impegno sportivo del 2022 di BB Competition, rappresentata dal suo equipaggio portacolori su Renault Clio Williams.

 

 

 

La Spezia, 14 dicembre 2022

Saranno i trentotto chilometri cronometrati del Rally Il Ciocchetto – in programma nel fine settimana a Castelvecchio Pascoli – ad ambientare la conclusione della stagione sportiva 2022 di BB Competition. La scuderia spezzina sarà rappresentata, sulle strade della tenuta Il Ciocco, da Massimo Pucci, driver che avrà a disposizione la Renault Clio Williams del team Laserprom 015, esemplare “gommato” Michelin che condividerà con Silvio Gabrielli, copilota alla prima collaborazione con il driver versiliese.  

Per Massimo Pucci, il Rally Il Ciocchetto sarà occasione di ritorno al volante della vettura francese dopo sette anni di attività sportiva contraddistinta dall’utilizzo di Renault Clio S1600 e – proprio in avvio di stagione 2022 – della Peugeot 208 Rally4. Il Rally Il Ciocchetto chiamerà i protagonisti ad affrontare sedici prove speciali, distribuiti su due giorni di gara, sabato e domenica.

 

Nella foto (free copyright): Massimo Pucci al Rally del Carnevale.  

Scuderia Kappaerre al “via” del Prealpi Master Show: a Francesconi e Nannetti le due Renault Clio Rally5 del team versiliese

Impegno su fondo sterrato per la squadra di Lido di Camaiore, rappresentata da Daniele Francesconi, tornato alle competizioni dopo tre anni e Filippo Nannetti, già interprete della vettura nelle due ultime stagioni sportive.

 

 

 

Lido di Camaiore, 13 dicembre 2022

Saranno i fondi sterrati del Prealpi Master Show a caratterizzare il prossimo impegno della scuderia Kappaerre. Il sodalizio versiliese sarà al “via” dell’appuntamento - in programma nel fine settimana in provincia di Treviso - con due esemplari di Renault Clio Rally5 affidate a Daniele Francesconi e Filippo Nannetti, attesi su trentotto chilometri cronometrati. Quattro, le ripetizioni della prova speciale “Master Show”, occasione che farà registrare il ritorno – dopo tre anni di inattività – di Daniele Francesconi. Il pilota-preparatore di Kappaerre sarà affiancato dalla copilota Michela Bertelloni nella gara di esordio al volante della vettura francese, al centro della programmazione sportiva del team.

“Ad affiancarci saranno gli stessi partner con cui abbiamo condiviso una precisa scelta ovvero quella di puntare, per primi in Toscana, su questa vettura – il commento di Daniele Francesconi – adesso sono curioso di provarla in gara, dopo aver visto concretizzato un progetto che è stato condiviso anche da piloti come Davide Nicelli, che ha puntato su di noi per la preparazione delle sue gare”.

Cercherà conferme dalla quarta occasione di utilizzo della vettura Filippo Nannetti. Alla prima esperienza sui chilometri proposti dall’appuntamento trevigiano, il driver portacolori di Enne Sport condividerà – con la copilota Alessia Tasi – i quattro tratti cronometrati in programma. Per il pilota pisano, il Prealpi Master Show sarà valida occasione per assicurarsi ancora le buone sensazioni legate all’utilizzo della vettura, già utilizzata per tre volte nel corso della corrente stagione sportiva. Un legame, quello tra Filippo Nannetti e Kappaerre, consolidato da una comunione d’intenti che ha fatto leva sulle linee della Renault Clio Rally5, esemplare che gli ha garantito la seconda posizione del podio di classe al Rally di Foligno, svoltosi ad aprile e che – a partire dall’appuntamento di questo weekend – caratterizzerà una programmazione sportiva incentrata nella partecipazione alla serie Raceday Rally Terra, in fase di definizione. Il Prealpi Master Show vedrà la partenza alle ore 7.15 di domenica, da Farra di Soligo. Sernaglia della Battaglia, invece, ambienterà la cerimonia di arrivo, in programma alle ore 18 della stessa giornata. 

 

 

Nella foto (free copyright Photo Zini): Filippo Nannetti in azione sulla Renault Clio Rally5.

AUTOSOLE 2.0 A PODIO AL “CECCANO CHRISTMAS SHOW”

Martedì, 13 Dicembre 2022 08:46 Published in Rally

AUTOSOLE 2.0 A PODIO AL “CECCANO CHRISTMAS SHOW”

Alla competizione sperimentale in provincia di Frosinone, Francesco Bucciarelli ha chiuso al secondo posto. Questo fine settimana al via del “Ciocchetto”, ultima gara dell’anno, con la new entry Volpi ed il livornese Tanozzi.

 

 

Quarrata (Pistoia), 12 dicembre 2022 – Podio d’effetto, per Autosole 2.0 e FC Competition, nel fine settimana passato, alla prima edizione del “Ceccano Christmas Show”, in provincia di Frosinone.

Francesco Bucciarelliaffiancato da Riccardo Silvaggi, con la Skoda Fabia R5, ha chiuso la gara al secondo posto assoluto con una prestazione decisamente di alto livello.

Sfortunato invece l’altro Bucciarelli, Antonio, con al fianco Vincenzo Roma, anche loro con una Fabia R5. Si sono dovuti fermare con la terza prova speciale per problemi al cambio quando gravitavano in una interessante quinta posizione assoluta, autori di una concreta progressione dalla decima piazza iniziale.

“CIOCCHETTO” PER VOLPI E TANOZZI

Questo fine settimana sarà l’ultima fatica stagionale di AutoSole 2.0, presenti al 31. Rally “Ciocchetto”, il classico impegno “natalizio” dentro la tenuta del Ciocco, a Castelvecchio Pascoli. Al via vi saranno due Skoda Fabia R5, affidate rispettivamente alla “new entry” Andrea Volpi, in coppia con Gabriele Gentini e per il livornese David Tanozzi, affiancato dal concittadino Luca Ambrogi.

Per l’elbano Volpi si tratta della quarta partecipazione alla gara, nella quale cercherà riscatto dall’essersi ritirato prima della partenza dell’edizione 2021 per un problema di salute, mentre Tanozzi, alla sua terza presenza, andrà alla ricerca di poter migliorare la decima piazza assoluta dell’anno scorso.

Saranno ben sedici, le prove speciali della gara, suddivise in due tratti cronometrati, da ripetere quattro volte, per ognuna delle due tappe. Sono 39,40 i km di speciali, su un percorso totale di 84,47 km, interamente su fondo asfaltato.

 “Il Ciocchetto Event” conferma, come lo scorso anno, lo svolgimento in due tappe, tra il sabato e la domenica, segnatamente il 17 e 18 dicembre, comprimendo l’ora di arrivo finale della domenica alle ore 14.45, con premiazione conclusiva alle ore 17.30. La prima tappa prenderà il via sabato 17 alle ore 13.30, dallo Stadio del Ciocco, con arrivo alle ore 19.46 al Parking 2. La seconda tappa scatterà domenica 18, alle ore 8.00 con arrivo finale alle ore 14.46.

 

NELLA FOTO: BUCCIARELLI-SILVAGGI IN AZIONE (foto di Stefano Spalletta)

 

#Rally #Rallye #PassionForExcellence #Motorsport #RacingIsLife #FCcompetition #Autosole2_0  #SkodaFabiaRally2

 

UFFICIO STAMPA

Novelli - Anastasi su Skoda in testa al Rally di Natale a Taormina

L’idolo di casa ed il copilota messinese sulla Fabia R5 a suon di scratch comandano le operazioni della gara messinese che riprenderà alle 8.31 di domani, domenica 11 dicembre. Secondi Rizzo Pittella davanti ai sempre sorprendenti Coriglie - Grilli su Peugeot 208 primi tra le due ruote motrici.

 

 

Santa Teresa Riva (ME), 10 dicembre 2022. Il Rally di Natale a Taormina ha i suoi primi leader dopo 4 prove speciali. Danilo Novelli e Alessandro Anastasi su Skoda Fabia R5 sono al comando della gara della riviera jonica messinese organizzata da New Turbomark. Il pilota santateresino ed il co - driver messinese di Villafranca Tirrena sulla 4x4 boema hanno finora ottenuto il miglior tempo nelle 4 prove disputate e comandano le operazioni con 4 secondi di vantaggio sui diretti inseguitori. Seconda posizione per i messinesi Marcello Rizzo e Antonio Pittella, anche loro su Skoda Fabia, con cui sono pronti all’attacco ed hanno registrato il successo nella PS 1, quando Novelli ha subito una penalità di 10” per start anticipato. Sorprendente come sua consuetudine Michele Coriglie, altro giovane talento che gioca in casa, affiancato dal toscano luca Grilli sulla Peugeot 208 in versione rally 4, con cui il determinato equipaggio del Team Phoenix è primo tra le due ruote motrici. Completano la top five il mantovano Alessandro Zorzi affiancato da Roberta Franzoni sulla Skoda Fabia, seguiti da Andrea Licata e Salvatore Giglio, altro equipaggio su Peugeot 208 Rally4. Domani, domenica 11 dicembre, in programma altre due prove, la Casalvecchio di Km 6,80 alle 9.41 che sarà ripetuta alle 13.52 e la “Mandanici” con l’unico passaggio delle 10.35. Riordino in Piazza Antonio Stracuzzi alle 10.50 e assistenza alle 12.10. Il traguardo attende i concorrenti alle 14.42 alla Porta Catania di Taormina. Top Five dopo 4 prove: 1 Novelli - Anastasi (Skoda Fabia) in 16’41”8; 2 Rizzo - Pittella (Skoda Fabia) a 4”; 3 Coriglie - Grilli (Peugeot 208) a 48”8; 4 Zorzi - Franzoni (Skoda Fabia) a 55”9; 5 Licata - giglio (Peugeot 208) a 1’04”3.

 

 

l’Ufficio Stampa

Ernesto Riolo e Alessandro Floris in Top Ten a Sperlonga

Sabato, 10 Dicembre 2022 22:10 Published in Rally

Ernesto Riolo e Alessandro Floris in Top Ten a Sperlonga 

L’equipaggio Targa Racing Club /CST Sport composto dal giovane driver palermitano e dall’esperto navigatore elbano  su Volkswagen Polo Gti della Pool Racing  conquista un ottimo ottavo posto della ronde laziale disputata in condizioni metereologiche proibitive

 

 

Sperlonga  (Roma) 10 dicembre 2022. Ernesto Riolo e Alessandro Floris, con una prestazione attenta e proficua su Volkswagen Polo Gti della Pool Racing,  hanno concluso il 14°Rally Ronde di Sperlonga in ottima posizione, ulteriormente esaltata dalle avversità meteo che hanno caratterizzato lo svolgimento della gara. Per il giovane driver cerdese la seconda volta su una 4x4 della classe regina è stato un vero e proprio esame di maturità in quanto tutte le prove si sono svolte su un fondo reso insidioso dalla pioggia battente che in alcuni casi è diventata diluvio al momento dello start.

Il rally, per l’equipaggio Targa Racing Club /Cst Sport è cominciato, con un ottimo riscontro cronometrico sul primo passaggio della PS "Magliana" malgrado  il bagnato, ma già nel loop  successivo la situazione è diventata assai più difficile e non è stato possibile ripetersi. Poi ancora una buon ritmo sul terzo e sul conclusivo passaggio hanno decretato l’ottava posizione finale.

Gara complicatissima –  ha dichiarato Ernesto - e forse il risultato mi sta un po’ stretto perché sia sulla seconda sia sull’ultima prova, chi mi ha preceduto ha trovato condizioni migliori. Però va bene così, era importante arrivare  fino  in fondo dal  momento che era la prima volta con questa vettura. Il bilancio è certamente proficuo, grazie anche al lavoro instancabile di tutto la squadra diretta da Totò Riolo nel perfetto ruolo di team principal e ai nostri partner SOS Ambiente, Polab, PharmaEU, Sunprod e Moscato, brand che ci hanno affiancato per tutta  la stagione ed hanno già confermato la presenza per il 2023 al fianco degli equipaggi Targa Racing Club/CST"-.

Floris ha aggiunto – "viste le condizioni siamo soddisfatti, Ernesto all’esordio sulla Polo, quando ha potuto è andato anche forte. Su una prova abbiamo trovato il diluvio ed era inutile rischiare. Le sensazioni sono buone perché sta prendendo in mano la macchina e potremmo auspicare ad un campionato più che positivo l’anno prossimo. Io festeggio la mia quattrocentesima gara e di questo sono fiero"-.

AL 14° RALLY RONDE DI SPERLONGA VITTORIA PER BERGANTINO/TARQUINIO (SKODA)

Una gara come consuetudine selettiva e resa ancora più ostica dalla pioggia ha dato onore al pilota foggiano, alla sua quarta vittoria stagionale, andando a migliorare la seconda piazza in questa gara dell’anno scorso. Ai posti d’onore il napoletano Gianfico ed il reggiano Vellani, anche loro su una Fabia. Soddisfazione organizzativa per aver visto prendere all’evento una dimensione internazionale, con ben sette stranieri al via.

 

 

Sperlonga (Latina), 10 dicembre 2022 – Il foggiano di Manfredonia Giuseppe Bergantino, terzo classificato quest’anno nella 7^ zona, in coppia con Alfredo Tarquinio, ha vinto oggi la 14^ edizione della Ronde di Sperlonga, il classico appuntamento di fine stagione sulla Riviera pontina.

In una gara resa difficile dalla tanta pioggia caduta, il pilota pugliese ha preso in mano le redini della classifica già dal primo dei quattro passaggi previsti sulla prova speciali “Magliana”, riuscendo a sfruttare al meglio il feeling che ha con la vettura boema, con la quale si è distinto peraltro per l’intera stagione nonché alla finale nazionale di Cassino il mese scorso, chiusa al settimo posto generale.

Per Bergantino, quest’anno si è trattato di alzare la classica asticella, migliorando al meglio possibile il secondo posto dell’anno passato. Prova dopo prova ha infatti scavato tra sé e la concorrenza un fossato incolmabile, mettendo dunque in cassaforte un risultato significativo, firmando la sua quarta vittoria stagionale e mettendo per la prima volta la propria firma sul prestigioso albo d’oro di Sperlonga.

Al secondo posto ha concluso il napoletano Fabio Gianfico, in coppia con Mongillo, pure loro su una Skoda. Fermi da un anno e da ben sette anni che non correvano sotto l’acqua, hanno saputo tenere testa ad un nutrita schiera di pretendenti “l’argento”, meritandosi tutto il risultato intascato, il quale va decisamente a migliorare la terza piazza del 2021.

Gradino più basso del podio per il reggiano Roberto Vellani, in coppia con Costi, andando a completare un tris di Fabia R5 sul podio. Il pilota di Quattro Castella era al debutto, a Sperlonga, ha avviato la competizione con cautela per trovare il giusto ritmo sulla “Magliana” ed il giusto set-up con la pioggia battente, riuscendo ad accarezzare la bandiera a scacchi con un risultato appagante, con il quale si è aggiudicato anche la speciale classifica “over 55”.

Quarta posizione finale andata al sardo Marino Gessa, in coppia con Fois, anche loro su Skoda. Una partenza con cautela, per il pilota di Arbus, per poi produrre una notevole progressione che con le ultime due occasioni cronometrate lo ha postato ai piedi del podio con ampio merito.

Di spessore anche la quinta posizione assoluta del piemontese Claudio Marenco, alla sua seconda esperienza a Sperlonga dopo l’undicesima piazza del 2021. Con la Skoda Fabia pure lui ed assecondato da Marina Melella, ha sempre viaggiato su ritmi alti nonostante le difficoltà della strada bagnata.

Progressione interessante anche il turco Burak Cukurova, Skoda Fabia pure per lui, con al fianco Akcay, forti del secondo posto nel campionato di Turchia conquistato quest’anno. Partito con il decimo scratch nella prova di apertura durante l’arco della gara ha saputo interpretare al meglio le insidie della prova migliorando le sensazioni ad ogni passaggio per terminare con un risultato di spessore, la sesta moneta assoluta.

Prestazione sopra le righe, poi, per Simone Taglienti, in coppia con Mirko Liburdi, su una Peugeot 208 Rally4. Una performance cristallina, per loro, settimi nella generale e costantemente nel mezzo del confronto con vetture di categoria superiore, chiudendo anche primi tra le vetture a due ruote motrici.

Il Rally Ronde di Sperlonga va in archivio con un’altra edizione di ampia soddisfazione organizzativa, decretata soprattutto dall’affetto di coloro che ne hanno preso il via. La gioia, per Sperlonga Racing, è stata data particolarmente dal respiro internazionale che la gara ha assunto quest’anno con la presenza di ben sette equipaggi stranieri, un fattore che sarà il traino per le edizioni a venire, confermando il forte legame tra lo sport ed il territorio. Il pensiero, cuore e mente è già proiettato all’edizione 2023, quella dei 15 anni, tre lustri di matrimonio con lo sport, da festeggiare con forza e passione.

 

 

FOTO ALLEGATA: BERGANTINO IN AZIONE (foto di Lorenzo Sarlo)

 

#RallyRondesperlonga2022  #RallySperlonga #rally #rallycar #rallyracing #rallying #motorsport #sperlonga  #provaspeciale #lamagliana #rallyshow #rallypassion #RivieradiUlisse

www.rallydisperlonga.it

 

 

ufficio stampa

Privacy Policy