La «Levico Vetriolo Panarotta» il 14 maggio  Sarà valida per il Tivm del Centro-Nord
La «Levico Vetriolo Panarotta» il 14 maggio Sarà valida per il Tivm del Centro-Nord
Colpaccio della scuderia RO racing, arriva lo specialista della velocità in salita Alessandro Gabrielli
Colpaccio della scuderia RO racing, arriva lo specialista della velocità in salita Alessandro Gabrielli
La 49^ Alpe del Nevegàl raddoppia l’evento tricolore
La 49^ Alpe del Nevegàl raddoppia l’evento tricolore
Con il 2023 arriva il CIVM Junior
Con il 2023 arriva il CIVM Junior
La 61^ Alghero Scala Piccada apre il CIVM 2023
La 61^ Alghero Scala Piccada apre il CIVM 2023
La Trento Bondone cambia data dopo 35 anni
La Trento Bondone cambia data dopo 35 anni
Il 52° Trofeo Vallecamonica ancora nel CIVM. Si correrà dal 26 al 28 maggio 2023.
Il 52° Trofeo Vallecamonica ancora nel CIVM. Si correrà dal 26 al 28 maggio 2023.
AUTOMOBILISMO ASCOLANO: SI CHIUDE UN BUON 2022 CON IL RITORNO DELLA COPPA TEODORI EUROPEA E DELLA MILLE MIGLIA
AUTOMOBILISMO ASCOLANO: SI CHIUDE UN BUON 2022 CON IL RITORNO DELLA COPPA TEODORI EUROPEA E DELLA MILLE MIGLIA
E-CIVM MSC: È ancora Maurizio Capuzzo a vincere, sua la Coppa Paolino Teodori virtuale
E-CIVM MSC: È ancora Maurizio Capuzzo a vincere, sua la Coppa Paolino Teodori virtuale
La Scuderia Nebrodi Racing sbarca in Sardegna
La Scuderia Nebrodi Racing sbarca in Sardegna
Weekend dal doppio impegno per la Porto Cervo Racing: Cronoscalata di Tandalò e Rally di Chiusdino
Weekend dal doppio impegno per la Porto Cervo Racing: Cronoscalata di Tandalò e Rally di Chiusdino
La 50^ Cronoscalata della Castellana è finale Nazionale TIVM
La 50^ Cronoscalata della Castellana è finale Nazionale TIVM
MERLI PREMIATO IN SPAGNA DALLA FIA
MERLI PREMIATO IN SPAGNA DALLA FIA
Assegnate le validità CIVM 2023
Assegnate le validità CIVM 2023
Buona la prima per Vincenzo Cimino sulla Ferrari 458 della Scuderia Suparchallenge.
Buona la prima per Vincenzo Cimino sulla Ferrari 458 della Scuderia Suparchallenge.
Tandalò, perché no?
Tandalò, perché no?
DEGASPERI VINCE L'IGLESIAS - SANT'ANGELO
DEGASPERI VINCE L'IGLESIAS - SANT'ANGELO
E-CIVM MSC: Vittoria di Maurizio Capuzzo alle Svolte di Popoli
E-CIVM MSC: Vittoria di Maurizio Capuzzo alle Svolte di Popoli
La 6^ Cronoscalata di Tandalò scalda i motori e prepara un altro grande spettacolo
La 6^ Cronoscalata di Tandalò scalda i motori e prepara un altro grande spettacolo
ACI Salerno conquista le finalissime
ACI Salerno conquista le finalissime
16a Bologna-San Luca  Gara di Velocità in Salita per Auto Storiche
16a Bologna-San Luca Gara di Velocità in Salita per Auto Storiche
La Cronoscalata della Castellana ora guarda alla 50^ edizione
La Cronoscalata della Castellana ora guarda alla 50^ edizione
Vito Tagliente chiude con una vittoria il suo 2022 in salita
Vito Tagliente chiude con una vittoria il suo 2022 in salita
Si conclude con un podio a Orvieto la stagione agonistica di Angelo “The Doctor” Loconte
Si conclude con un podio a Orvieto la stagione agonistica di Angelo “The Doctor” Loconte
BIS DI DEGASPERI, NUOVO SIGILLO SUL TIVM
BIS DI DEGASPERI, NUOVO SIGILLO SUL TIVM
Onore alla Sicilia dalla Cronoscalata La Castellana
Onore alla Sicilia dalla Cronoscalata La Castellana
Faggioli fa il bis alla 49^ Cronoscalata della Castellana di Orvieto
Faggioli fa il bis alla 49^ Cronoscalata della Castellana di Orvieto
Successo per la Rievocazione Storica Caprino-Spiazzi
Successo per la Rievocazione Storica Caprino-Spiazzi
16^ Bologna-San Luca   Gara di Velocità in Salita per Auto Storiche
16^ Bologna-San Luca Gara di Velocità in Salita per Auto Storiche
Pronta una avvincente 49^ Cronoscalata della Castellana di Orvieto
Pronta una avvincente 49^ Cronoscalata della Castellana di Orvieto
MSC E-CIVM: Manolo Polonioli fa suo il primo appuntamento alla Coppa Nissena
MSC E-CIVM: Manolo Polonioli fa suo il primo appuntamento alla Coppa Nissena
La 49^ Cronoscalata della Castellana è entrata in fase clou
La 49^ Cronoscalata della Castellana è entrata in fase clou
Angelo “The Doctor” Loconte già in modalità race   a Orvieto per la finalissima TIVM
Angelo “The Doctor” Loconte già in modalità race a Orvieto per la finalissima TIVM
Ad Orvieto sfida di fine stagione per i migliori del TIVM
Ad Orvieto sfida di fine stagione per i migliori del TIVM
Presentata la 49^ Cronoscalata della Castellana con 237 iscritti
Presentata la 49^ Cronoscalata della Castellana con 237 iscritti
Cassibba alla finale di Orvieto
Cassibba alla finale di Orvieto
Torna la Rievocazione Storica Caprino-Spiazzi con oltre 60 vetture.
Torna la Rievocazione Storica Caprino-Spiazzi con oltre 60 vetture.
VITTORIA DI CHRISTIAN MERLI NELLA 19ª SUBIDA ARONA TENERIFE (SPAGNA)
VITTORIA DI CHRISTIAN MERLI NELLA 19ª SUBIDA ARONA TENERIFE (SPAGNA)
La 49^ Cronoscalata della Castellana già oltre quota 200
La 49^ Cronoscalata della Castellana già oltre quota 200
Caprino Veronese pronto ad accogliere la festosa Rievocazione della Caprino-Spiazzi
Caprino Veronese pronto ad accogliere la festosa Rievocazione della Caprino-Spiazzi
Paolo Rignanese

Paolo Rignanese

Raptor Engineering con Lorenzo Ferrari nella Carrera Cup 2023

Martedì, 27 Dicembre 2022 15:57 Published in Pista

Raptor Engineering con Lorenzo Ferrari nella Carrera Cup 2023

Il team modenese punta in alto e annuncia il 20enne pilota piacentino, già titolato nel Tricolore e in ELMS, per la prossima stagione del monomarca di Porsche Italia al volante della 911 GT3 Cup: “E’ un giovane di talento, la squadra rinnova la sfida consapevole delle proprie ambizioni”

 

 

Modena, 27 dicembre 2022. Proseguono spediti i programmi di Raptor Engineering in vista della Porsche Carrera Cup Italia 2023. In un connubio tutto in salsa emiliana, per la prossima stagione del monomarca tricolore il team modenese annuncia Lorenzo Ferrari al volante di una delle tre Porsche 911 GT3 Cup preparate nella factory di San Cesario sul Panaro. Per la squadra diretta da Andrea Palma sarà la quarta stagione nella Carrera Cup Italia, che invece il giovane Ferrari affronterà per la prima volta e dunque all’esordio anche sulla GT tedesca in versione “Cup” dalle elevate prestazioni e 510 cavalli di potenza. Il talentuoso pilota piacentino classe 2002 proprio quest’anno su Porsche ha vinto il titolo della European Le Mans Series in classe GTE, dando seguito al titolo di Campione Italiano GT conquistato nel 2021 dopo le prime esperienze fatte al volante delle monoposto che hanno segnato i suoi esordi in campo automobilistico nel 2019. Raptor Engineering è reduce da due stagioni di elevato profilo nel monomarca organizzato da Porsche Italia, grazie soprattutto ai titoli e alle vittorie conquistate nella Michelin Cup. A livello assoluto, oltre ad alcune top-5, la squadra vanta una prima fila a Monza e con Lorenzo Ferrari l’obiettivo sarà proprio quello di competere da protagonisti anche fra i piloti “Pro” che si contendono la classifica generale. Per preparare al meglio la loro prima stagione insieme, team e pilota hanno già effettuato un test a Misano, al quale ne seguiranno ulteriori in vista del via del campionato. La stagione 2023 della Porsche Carrera Cup Italia si aprirà a Monza in aprile proprio con una giornata ufficiale di test in vista del primo dei sei round in calendario in programma il 6-7 maggio a Misano Adriatico. Tutte le gare del monomarca tricolore saranno trasmesse in diretta tv sui canali di Sky Sport e Cielo. Il team principal Andrea Palma dichiara: “Lorenzo è un giovane di talento che punta in alto dopo aver disputato un’ottima stagione con la Porsche e con al fianco un pilota del calibro di Giammaria Bruni, di sicuro importante per l’affinamento del suo potenziale. Anche il team può contare sull’esperienza ulteriormente maturata nel 2022, stiamo preparando il prossimo anno con una consapevolezza rinnovata. Dopo aver vinto per due stagioni consecutive la Michelin Cup, è il momento di provare a inseguire nuovi traguardi ed essere sempre protagonisti. Una sfida che sono certo consoliderà ulteriori basi anche in ottica futura". Lorenzo Ferrari: “Per il 2023 mi è stata data dal team Raptor Engineering questa importante opportunità di correre nella Carrera Cup Italia. Dopo aver vinto un titolo internazionale con la Porsche, la serie tricolore sono convinto che possa rappresentare per me l’occasione di mettermi ancora in luce con una vettura della Casa di Stoccarda. Voglio ringraziare Palma, per aver creduto in me. Di certo mi aspetta un altro anno importante in cui ce la metterò tutta per portare a casa un’ulteriore corona”. Il team è presente sul web via social media facebook @raptorengineeringteam e instagram @raptor_engineering e sito ufficiale www.raptorengineering.it .

 

Ufficio stampa

Mercoledì 18 gennaio si parla di regolamenti tecnici in Sicilia

Incontro organizzato dalla Delegazione Regionale ACI Sport a Santa Teresa Riva per Team, Piloti ed Ufficiali di Gara con il responsabile di area della Federazione.

 

 

Roccalumera (ME), 27 dicembre 2022. Il Delegato/Fiduciario ACI Sport Sicilia Daniele Settimo ha indetto un incontro coordinato dall’ing. Roberto De Felice, responsabile dell’Area Tecnica per la Federazione, dedicato agli aggiornamenti tecnici regolamentari. Organizzata dalla Delegazione Regionale, l’iniziativa formativa si svolgerà a Santa Teresa Riva (ME) alle ore 9.30 di mercoledì 18 gennaio 2023, presso il salone di Villa Ragno, agevolmente accessibile dal lungomare della cittadina jonica messinese. L’incontro è dedicato ai team, ai piloti ed agli Ufficiali di Gara, gli argomenti saranno tutti di natura tecnico - regolamentare. -“La Federazione ha sviluppato un programma preciso rivolto all’aggiornamento ed alla chiarezza normativa - ha spiegato Daniele Settimo - la nostra Delegazione è grata ad ACI Sport ed in particolare all’ing. De Felice, che metterà la sua competenza e la sua esperienza al servizio di quanti vorranno approfondire vari aspetti dei nuovi regolamenti tecnici. Sarà un’occasione di incontro ed anche un’opportunità di confronto costruttivo”-. Piloti, Team, preparatori ed Ufficiali di Gara con competenze sui regolamenti tecnici sono invitati a p a r t e c i p a r e . E ’ g r a d i t a u n a m a i l d i c o n f e r m a d e l l a p r e s e n z a a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Sul sito www.acisportdelegazionesicilia.it è anche possibile iscriversi alla newsletter per rimanere costantemente informati su tutte le novità della Delegazione.

 

Ufficio Stampa Delegazione ACI Sport Sicilia

Il 52° Trofeo Vallecamonica ancora nel CIVM. Si correrà dal 26 al 28 maggio 2023.

La cronoscalata camuna pronta ad aggiungere un altro tassello alla sua storia con il ritorno alla data di fine maggio. Sarà il quarto appuntamento della serie tricolore.

27.12.2022 – Dopo la conferma delle titolazioni per il Campionato Italiano Velocità Montagna 2023 e per il Trofeo Velocità Montagna Nord 2023, è oggi ufficiale anche la data di svolgimento del 52° Trofeo Vallecamonica, ufficializzata dal 25 al 28 maggio 2023.

L’evento organizzato dall’Automobile Club Brescia si prepara ad un’altra edizione imperdibile e carica di emozioni. Sui quasi 9 chilometri dell’ascesa Malegno-Ossimo-Borno si ripeterà quella magia che da sempre contorna la cronoscalata lombarda. Il Trofeo Vallecamonica 2023 sarà il quarto appuntamento del calendario CIVM, confermandosi per il terzo anno consecutivo nella massima serie se si considera anche l’atipica stagione 2020.

Lo staff dell’Automobile Club Brescia è al lavoro già da qualche settimana per individuare anche i momenti di contorno all’evento che permetteranno il coinvolgimento degli appassionati, dei piloti, dei team e degli addetti ai lavori.

“C’è ovviamente grande soddisfazione ed emozione nel vedere il nostro Trofeo Vallecamonica ancora una volta sul palcoscenico del Campionato Italiano Velocità Montagna, la titolazione più prestigiosa per la velocità in salita in Italia – ha commentato il Presidente dell’Automobile Club Brescia Cav. Aldo Bonomi – Correre a fine maggio sarà un’importante opportunità per tutte le attività ricettive e commerciali della Valle Camonica con le quali, grazie anche alla collaborazione sinergica delle autorità territoriali, c’è da sempre dialogo e coinvolgimento. Sarà un’altra grande festa dei motori e sono sicuro che tutto il mio staff lavorerà con grande dedizione per rendere indimenticabile anche la 52^ edizione di quella che potremmo definire una gara d’altri tempi”.

Il Premio Rally Automobile Club Lucca archivia la sua 17^ edizione: Claudio Fanucchi e Silvia Barsotti sono i campioni 2022

Il Ciocchetto Event manda in archivio la serie promossa da AC Lucca elevando i due conduttori nelle classifiche assolute, piloti e navigatori. Silvia Barsotti si impone anche tra i codriver Under 25.

 

 

 

Lucca, 24 dicembre 2022

È all’insegna della spettacolarità offerta dal Ciocchetto Event che si è conclusa la 17^ edizione del Premio Rally Automobile Club Lucca. La serie provinciale, promossa da AC Lucca, aveva già elevato Claudio Fanucchi come vincitore – con una gara di anticipo - nel confronto assoluto dedicato ai piloti. Le strade della tenuta Il Ciocco di Castelvecchio Pascoli, ambientazione dell’ultima gara in programma, hanno delineato le posizioni del podio rimaste ancora libere. Ad elevarsi in posizione d’onore, secondo assoluto, è stato Riccardo Meconi. Il pilota locale, costretto al ritiro nella manche conclusiva, affrontata sulla Peugeot 106 che gli ha garantito la Coppa Italia di classe N1, è riuscito a mantenere la posizione regolando il terzo pilota classificato, Matteo Lencioni, assente al Ciocchetto Event. Un terzo gradino del podio maturato nel corso della fase decisiva, concretizzato nonostante un deciso tentativo di rimonta ad opera di Augusto Favero, vincitore della classe N1 sui chilometri dell’appuntamento finale, ancora una volta espresso su Peugeot 106.

 

 

Tra i copiloti, decisiva la pedana d’arrivo per assegnare a Silvia Barsotti la vittoria della classifica assoluta navigatori, oltre che del Premio Rally Automobile Club Lucca femminile. La copilota, seconda classificata di classe RS 1.6 su Rover 216, ha concretizzato l’obiettivo maturando l’ultimo punteggio utile al raggiungimento della vittoria, vanificando le speranze di rimonta di Tania Bernardi, salita sul secondo gradino del podio finale della serie grazie al primato conquistato nella classe R3, su Renault Clio e vincitrice del titolo copiloti Under 25. A concludere in terza posizione è stato uno degli interpreti della passata edizione, Simone Marchi, terzo di classe A0 nel confronto proposto da Organization Sport Events, su Fiat Seicento.

Undici, gli appuntamenti che hanno contraddistinto il Premio Rally Automobile Club Lucca, programmazione che ha trovato espressione sulle più selettive prove speciali toscane. Un banco di prova importante, quello proposto ai conduttori della provincia, che ha esaltato i contenuti confermando la proposta dell’istituzione automobilistica come una delle più interessanti del panorama rallistico nazionale. La cerimonia di premiazione del Premio Rally Automobile Club Lucca avverrà nella serata di sabato 28 gennaio.

 

Le classifiche, definitive una volta trascorse le tempistiche stabilite dal regolamento, sono disponibili sul sito www.aciluccasport.it.

 

 

Nella foto (free copyright Thomas Simonelli): la vincitrice del titolo copiloti, Silvia Barsotti ed il vincitore tra i piloti, Claudio Fanucchi.

PIER VERBILLI D’ARGENTO AL RALLY DEL CIOCCHETTO 2022

Mercoledì, 21 Dicembre 2022 20:33 Published in Rally

PIER VERBILLI D’ARGENTO AL RALLY DEL CIOCCHETTO 2022 

Il driver modenese, assieme a Tania Bernardi, ha disputato una gara di alto livello volta soprattutto a testare pneumatici Michelin sulla Renault Clio R3 in vista degli impegni del 2023. 

 

 

LUCCA. Finale di stagione con brindisi ed alloro per Pier Francesco Verbilli (nella foto di Ilaria Photography)al Rally del Ciocchetto, tradizionale appuntamento di fine stagione sviluppato sulle strade della tenuta del Ciocco. Per il driver modenese è stata un’ulteriore occasione per testare la Renault Clio R3 messa a disposizione da Lorenzo Costi e preparata da Pro Line di San Marino su fondi viscidi e stretti, testando anche differenti soluzioni di mescola delle gomme Michelin in vista degli impegni 2023. Ottima anche l’intesa con la navigatrice toscana Tania Bernardi, professionale ed impeccabile durante tutta la competizione garfagnina. Una due giorni appassionante in cui il portacolori della Publi Sport ha sfruttato la notevole esperienza su questi fondi per migliorare il feeling con la vettura ed i pneumatici, facendo segnare buoni riscontri cronometrici e portando alla fine la Renault Clio R3 al tredicesimo posto assoluto, in mezzo a vetture più potenti e preformanti, oltre ad un meritato secondo posto di classe. “La nostra gara è andata bene – ha raccontato Pier Verbilli – su un fondo veramente scivoloso ed insidioso. Abbiamo lavorato molto sulla macchina, a volte con regolazioni che ci hanno fatto guadagnare posizioni altre volte che ci hanno fatto retrocedere. Ho fatto anche delle scelte azzardate di pneumatici Michelin che non hanno dato buoni esiti, ma era uno degli obiettivi di questa gara: capire meglio la Clio ed il suo comportamento con determinate mescole. Tania mi ha navigato dando certezze, è stata bravissima, sempre precisa ed incisiva. Vettura sempre preparata in modo ottimale.  Come ogni anno, il Ciocchetto decreta la fine della stagione e riguardando il 2022 posso essere soddisfatto dei risultati ottenuti e devo ringraziare Lorenzo Costi, Pro Line, Publi Sport, gli sponsor e la mia famiglia per tutto il supporto oltre al tifo ricevuto”. 

MOVISPORT FINISCE L’ANNO A PODIO: MICHELINI SECONDO ASSOLUTO AL “CIOCCHETTO”

Un rientro in grande stile, per il pilota lucchese, tornato alle gare dopo l’incidente del “Pistoia” in ottobre. Soddisfazioni anche da Ferrarotti, quarto, e Tosi, sesto.

 

 

Reggio Emilia, 21 dicembre 2022 – Ultima gara dell’anno, per Movisport, ed ultimo podio, suggello di una stagione decisamente esaltante, ricca di soddisfazioni.

Al 31. Rally “Il Ciocchetto” in provincia di Lucca, faceva notizia il ritorno alle gare di  Rudy Michelini dopo l’incidente patito al Rally Città di Pistoia lo scorso ottobre ed il pilota di Lucca ha proseguito a far parlare di sé con la seconda piazza assoluta ottenuta con al fianco Luca Spinetti, dietro al vincitore Andreucci. Un risultato concretizzato al volante della Skoda Fabia Rally2 Evo del team PA Racing, dopo due mesi inattività che ha un valore importante, quello dell’aver ripreso il ritmo di gara.

Condizioni di fondo di difficile interpretazione, quelle che hanno contraddistinto l’appuntamento conclusivo della stagione sportiva italiana dentro la Tenuta del Ciocco, rese ancora più viscide dalle precipitazioni che hanno interessato Mediavalle e Garfagnana fino a poche ore prima della partenza: elementi che hanno ulteriormente impreziosito le linee di una performance di Michelini confortante sotto tutti gli aspetti.

La partecipazione al “Ciocchetto” per Movisport è stata avvalorata anche dalla quarta piazza finale di Ivan Ferrarotti, in coppia con Bizzocchi. Ferrarotti era alla sua “prima” al Ciocchetto, gara sempre impegnativa e “tosta” ed il quarto posto in questo assume un valore cristallino. Pilota affidabile e veloce, il reggiano ha confermato dunque il proprio valore nel bel mezzo di un plateau di avversari di alto profilo.

Voglia di riscatto dall’incidente di Bassano anche per Gianluca Tosi, che era alla quarta partecipazione al Ciocco. Correva affiancato da Michael Adam Berni, ed ha onorato la gara “natalizia” finendo ben sesto assoluto. Una bella rimonta ha fatto risalire fino al sesto posto finale il driver di Castelnuovo Monti, sulla Fabia firmata Gima Autosport, dopo essere precipitato in classifica per una “toccata” con rottura di un cerchio nella seconda speciale di tappa 1.

Due le presenze anche al Rally Prealpi Mastershow, a Sernaglia della Battaglia, Treviso. Michele Bigon e Michele Coletti hanno finito in 21^ posizione e Andrea Piva - Alessandro  Franco hanno finito 26esimi cercheranno di onorando al meglio possibile la prima prova del Campionato Raceday 2022-23, entrambi con la Skoda Fabia.            

 

Nella foto: Michelini in azione (AmicoRally)

 

#Rally #Rallye #Movisport #PassionForExcellence #Motorsport #RacingIsLife

 

 

UFFICIO STAMPA

ERREFFE RALLY TEAM: TUTTI “PROMOSSI” AL PREALPI MASTER SHOW!

Mercoledì, 21 Dicembre 2022 18:43 Published in Rally

ERREFFE RALLY TEAM: TUTTI “PROMOSSI” AL PREALPI MASTER SHOW!

 

 

Castelnuovo Scrivia (Al) –L’Erreffe Rally Team ha chiuso la stagione in occasione del Rally Prealpi Master Show. Sugli sterrati veneti valevoli per la serie Race Day, il sammarinese Daniele Ceccoli, in coppia con Piercarlo Capolongo su una Skoda Fabia Rally2 Evo, ha concluso al 15° posto assoluto dopo una gara nella quale avrebbe meritato un posto nella top ten: un dritto sull’ultimo passaggio della prova Master Show ha però compromesso la graduatoria facendo perdere oltre venti secondi all’affiatato equipaggio. Bene anche il toscano Valter Pierangioli che insieme a Lucia Zambiasi ha portato al 18° posto un’altra Skoda Evo dell’Erreffe Rally Team: gara regolare quella del veterano driver che già la settimana scorsa aveva iniziato a prendere dimestichezza con la vettura. La sfortuna invece ha attanagliato Michele Sambugaro e Mauro Cumerlato: dopo una buona gara, nel corso della speciale finale i due sono incappati in una foratura con conseguente rottura del braccetto che li ha costretti al ritiro impedendogli così di vedere il traguardo. Tutte le vetture dell’Erreffe Rally Team erano gommate Pirelli ed hanno sfoggiato i loghi di Zinox Laser.

I Trofei D'Italia Slalom esaltano i siciliani

Mercoledì, 21 Dicembre 2022 18:32 Published in Slalom

I Trofei D'Italia Slalom esaltano i siciliani

Ufficializzate le classifiche 2022 con il podio tutto isolano ed il anche il successo fra le Delegazioni davanti a Campania e Lazio. Settimo "Risultato dovuto alla passione ed all'impegno”

 

 

Roccalumera(ME), 20 Dicembre. Il 2022 si chiude con l’ennesimo riconoscimento al Motorsport Siciliano che ha trionfato col successo pieno ai Trofei d’Italia cogliendo le prime tre piazze assolute e l’esaltante primo posto fra le Delegazioni. Il Delegato/Fiduciario Aci Sport Sicilia Daniele Settimo ha così commentato il successo ottenuto :"Un ulteriore ottimo risultato ottenuto per via della iconica passione che si vive nella nostra regione ed anche tanto impegno da parte di piloti e team che hanno pianificato dei programmi efficaci che hanno ripagato gli sforzi congiunti”-. Ad imporsi nella classifica dei Trofei D’Italia Slalom è stato il marsalese Girolamo Ingardia, già campione siciliano, che ha disputato al volante della Ghipard Suzuki 1150, una stagione di altissimo livello costellata di tante vittorie.

 

 

Al secondo posto il catanese Giacomo Benenati, leader fra le vetture turismo con la Renault Clio 2000 di gruppo N e al terzo l’esperto presidente della Trapani Corse Nicolò Incammisa, costante nei piazzamenti con la sua Radical Sr 4. Ai piedi del podio il laziale Leo De Ceci che ha gareggiato fra le estreme vetture silhouette del gruppo E2Sh e a seguire i due campani Antonino Esposito su Renault 5 Gt turbo di gruppo S e “King Dragon” su Mini Cooper JCW in evidenza fra le Vetture Racing Start Plus . Con questi piazzamenti la Campania è risultata al secondo posto fra le Delegazioni e il Lazio al terzo. www.acisportdelegazionesicilia.it è il sito web ufficiale della Delegazione.

 

Ufficio Stampa Delegazione ACI Sport Sicilia

LA FINE E L'INIZIO PASSANO DAL PREALPI MASTER SHOW

Martedì, 20 Dicembre 2022 16:45 Published in Rally

LA FINE E L'INIZIO PASSANO DAL PREALPI MASTER SHOW

Rally Team congeda il 2022 con il quinto assoluto di Bresolin, con le vittorie di Battaglin e Schenetti, con i secondi di Merazzi e Fiora e con i primi punti acquisiti per il Raceday.

 

 

Rosà (VI), 20 Dicembre 2022 – Da qualche stagione ormai il Prealpi Master Show si è ritagliato l'invidiabile ruolo di chiudere l'annata dei rally in Triveneto ma, al tempo stesso, di aprire la stagione invernale di una delle serie su sterrato più amate, il Raceday Rally Terra.

Anche quest'anno la tradizione è stata rispettata e ad un appuntamento così importante Rally Team non ha fatto mancare la propria presenza, ad iniziare dal quinto assoluto, di gruppo RC2N e di classe R5 - Rally 2, firmato da Edoardo Bresolin, in coppia con Rudy Pollet su una Skoda Fabia Rally 2 Evo di MS Munaretto con la quale, nonostante un avvio troppo abbottonato, ha incassato i primi punti per la rincorsa a quel titolo già suo tra il 2011 ed il 2012.

Vittoria che alza il morale, in classe R4, per un Alessandro Battaglin che, assieme a Selena Pagliarini su una Mitsubishi Lancer Evo IX R4, ha chiuso in soffitta un'annata densa di disavventure e che non gli ha mai permesso di esprimersi al meglio sulla Hyundai i20 R5.

Oltre una decina di secondi lasciati per strada in avvio, causa qualche sbavatura nella cava, per poi rimanere vittima di un problema alla pompa benzina, sul terzo impegno di Domenica, riuscendo a godersi in pieno solamente gli ultimi chilometri, in notturna, della “Master Show”.

Jolly giocato al meglio, in chiave Raceday, per il compagno di abitacolo di Christian Camazzola, Michele Milani, che ha saputo sfruttare la sesta piazza centrata in N4, la prima tra gli iscritti alla serie, alla guida della consueta Mitsubishi Lancer Evo VII gruppo N, passando al terzo posto nel raggruppamento C ed al quarto in quello griffato Pirelli, alla sua seconda uscita su terra.

Tanta esperienza ed altrettanti traversi per Christian Foffano, alle note Luca Silvi sulla Peugeot 208 R2 di Galiazzo, ventunesimo in classe Rally 4 e felice della sua stagione appena conclusa.

Positivo esordio, nonostante lo sfortunato epilogo, per Alberto Puppato sulla Peugeot 208 Rally 4, messa a disposizione da MFT Motors e condivisa con Michele Barison, a ridosso della top ten di classe prima del passaggio in notturna e poi tradito da un taglio su un sasso che lo ha fatto finire ruote all'aria, lasciando intravedere importanti segnali per la prossima stagione.

Unico superstite in classe Rally 5 Sandro Schenetti, con Alberto Corradi sulla Suzuki Swift R1 turbo di Baldon Rally, si è goduto una giornata all'insegna del divertimento e della spensieratezza, meditando un futuro che dovrebbe vederlo, a tempo pieno, nella classe regina.

Quasi tre anni lontano dal volante ed il doppio dai fondi a scarsa aderenza hanno rallentato, soltanto in minima parte, la presa di confidenza di Federico Fiora con l'Opel Corsa GSI gruppo A di Clacson Motorsport, assieme ad Alessio Angeli, firmatario della seconda piazza in A6.

Iscritto con i colori di Prealpi ma già sotto l'ala protettrice di due storici portacolori della compagine di Rosà, Walter Lamonato e Luca Frare, Marco Merazzi ha messo in campo una prestazione solida e consistente, al suo debutto assoluto su una Mitsubishi Colt CZ3 ex trofeo.

In coppia con Evelyn Balzan la giovane speranza ha ben saputo adattarsi nel passaggio dalle due alle quattro ruote, arrivando dal motocross, chiudendo terzo di N2 e quarto di Under 25.

Dalla campagna trevigiana agli asfalti toscani un trentunesimo Il Ciocchetto Event che vedeva al via il solo Paolo Alessio, affiancato da Enrico Sandri su una Renault Clio Williams gruppo A.

Ritornato sulla francesina dopo due anni, a bordo dell'esemplare di F.T. Car Sport, il pilota della scuderia vicentina ha faticato nella prima frazione di gara, quella del Sabato, incappando in due errori sulla speciale di apertura per poi finire penalizzato da un cronico problema alla frizione.

Ripartito alla Domenica, con una classifica ormai compromessa, ampio spazio è stato dato al puro divertimento, condito da qualche tempo interessante e dal quinto finale in classe A7.

 

immagine a cura di Mario Leonelli

Jolly Racing Team tra Ciocchetto Event e Prealpi Master Show: la scuderia pistoiese in evidenza all’epilogo stagionale

La scuderia larcianese si congeda al Ciocchetto Event come terza scuderia classificata e dal Prealpi Master Show con le buone sensazioni espresse dai suoi portacolori.

 

 

 

Larciano, 20 dicembre 2022

È in linea con il trend che ne ha contraddistinto la stagione sportiva, l’epilogo della programmazione di Jolly Racing Team. La scuderia larcianese, rappresentata sulle strade di Ciocchetto Event e Prealpi Master Show, si è congedata dal 2022 “rallistico” conquistando la terza posizione nel confronto a squadre dell’appuntamento svoltosi all’interno della tenuta Il Ciocco di Castelvecchio Pascoli. A garantire il risultato sono state le performance dei portacolori impegnati in gara, protagonisti dell’ultima chiamata dell’anno.

Quattordicesima posizione assoluta per Alessandro Bindi, tornato al volante della Skoda Fabia Rally2 e condivisa con Sandro Sanesi. Una performance convincente, quella del pilota versiliese, espressa su chilometri condizionati da un fondo reso viscido dalle precipitazioni atmosferiche dei giorni precedenti la partenza di gara. Primato di classe K10 per Luca Bertolozzi e Gianandrea Pisani, con l’equipaggio confermato spettacolare sui sedili della Peugeot 106 Kit, tra l’altro diciannovesima assoluta. Terza posizione di classe Rally4 la Peugeot 208 R2 di Mirco Bigogna e Daniel Bartolotti, equipaggio che ha conquistato il podio a conclusione di un acceso confronto con le ben più prestazionali vetture turbo, riferimento della categoria. Un altro podio ha contraddistinto la stagione sportiva di Luca Bazzano e Valentina Gaffi, secondi di classe N3 su Renault Clio RS. Un risultato in linea con quanto concretizzato ad inizio stagione, sulle strade del Rally Il Ciocco, contesto che li aveva visti in terza piazza. Sesta posizione di classe A7 per Daniele Spina, all’esordio sulla Renault Clio Williams condivisa con Luca Panzani. Seconda posizione di classe N1 per Daniele Benedetti e Gabriele Dini, su Rover MG ZR 105 mentre – in ottava posizione di Rally4 – si sono classificati Giuseppe Carli e Cinzia Maddaleni, su Peugeot 208 R2.

Jolly Racing Team è stata degnamente rappresentata anche sulle strade del Prealpi Master Show. Quarta di classe Rally4, confronto che vedeva alla partenza ben trentotto equipaggi, la Peugeot 208 di Lorenzo e Cosimo Ancillotti, terzi nel Raggruppamento D di Pirelli e Raceday. Quarta posizione di classe N2 per Luca Ragghianti e Fabrizio Vecoli, in gara su Peugeot 106.

Prima esperienza da copilota per Simone Baroncelli, quarto classificato sulla Renault Clio Rally5 di Filippo Nannetti. Una chiamata “last-minute” per il driver montalese, in sostituzione dell'abituale copilota del driver.

 

 

Nella foto (free copyright Amicorally): Luca Bertolozzi e Gianandrea Pisani in azione al Ciocchetto.

 

Privacy Policy