AC Racing parte da leader alla Sarnano- Sassotetto
AC Racing parte da leader alla Sarnano- Sassotetto
PRESENTATA LA SARNANO-SASSOTETTO/TROFEO SCARFIOTTI
PRESENTATA LA SARNANO-SASSOTETTO/TROFEO SCARFIOTTI
"Prima" di Magliona a Sarnano con l'Osella Pa2000 nel CIVM
La Scuderia Vesuvio all'assalto della Sarnano-Sassotetto
La Scuderia Vesuvio all'assalto della Sarnano-Sassotetto
ESORDIO STAGIONALE PER FRANCO BERTO’, IMPEGNATO CON LA SUA TATUUS FORMULA ABARTH 010 NELLA RECHBERGRENNEN, GARA AUSTRIACA DEL CAMPIONATO EUROPEO DELLA MONTAGNA 2019
ESORDIO STAGIONALE PER FRANCO BERTO’, IMPEGNATO CON LA SUA TATUUS FORMULA ABARTH 010 NELLA RECHBERGRENNEN, GARA AUSTRIACA DEL CAMPIONATO EUROPEO DELLA MONTAGNA 2019
La stagione agonistica 2019 di Stefano Crespi al via dal 29° Trofeo Scarfiotti Sarnano-Sassotetto
La stagione agonistica 2019 di Stefano Crespi al via dal 29° Trofeo Scarfiotti Sarnano-Sassotetto
Loffredo alla Sarnano - Sassotetto per dar seguito all'ottimo avvio di campionato
Loffredo alla Sarnano - Sassotetto per dar seguito all'ottimo avvio di campionato
SARNANO-SASSOTETTO/TROFEO SCARFIOTTI ALLE PORTE: PRESENTAZIONE STAMPA IL 24 APRILE
SARNANO-SASSOTETTO/TROFEO SCARFIOTTI ALLE PORTE: PRESENTAZIONE STAMPA IL 24 APRILE
SVELATA LA CRONOSCALATA DI TANDALO’ 2019
SVELATA LA CRONOSCALATA DI TANDALO’ 2019
Pro-Spino Team: la nuova stagione sportiva riparte dall’asfalto
Pro-Spino Team: la nuova stagione sportiva riparte dall’asfalto
AC Racing apre i CIVM poker di successi
AC Racing apre i CIVM poker di successi
“STRADA IN SALITA” PER LA PROSSIMA COPPA PAOLINO TEODORI, NECESSARI URGENTI LAVORI
“STRADA IN SALITA” PER LA PROSSIMA COPPA PAOLINO TEODORI, NECESSARI URGENTI LAVORI
Simone Faggioli continua lo sviluppo della sua Norma e si classifica secondo assoluto a Col St.Pierre
Simone Faggioli continua lo sviluppo della sua Norma e si classifica secondo assoluto a Col St.Pierre
APERTE LE ISCRIZIONI ALLA 45a ALPE DEL NEVEGAL
APERTE LE ISCRIZIONI ALLA 45a ALPE DEL NEVEGAL
Il Salernitano Loffredo è super alla 24^ Luzzi - Sambucina
Il Salernitano Loffredo è super alla 24^ Luzzi - Sambucina
Vito Tagliente alla 24^ Luzzi - Sambucina: Prestazione eccezionale, ma che sfortuna in gara 2...
Vito Tagliente alla 24^ Luzzi - Sambucina: Prestazione eccezionale, ma che sfortuna in gara 2...
Cubeda inaugura il CIVM con vittoria a Luzzi su Osella Fa30
Cubeda inaugura il CIVM con vittoria a Luzzi su Osella Fa30
Vittoria di Cubeda su Osella al “Trofeo Silvio Molinaro”
Vittoria di Cubeda su Osella al “Trofeo Silvio Molinaro”
Podio immediato per Magliona con l'Osella Pa2000 a Luzzi
Podio immediato per Magliona con l'Osella Pa2000 a Luzzi
Vittoria di Cubeda su Osella al “Trofeo Silvio Molinaro”
Vittoria di Cubeda su Osella al “Trofeo Silvio Molinaro”
Vittoria di Merli in Francia
Vittoria di Merli in Francia
Per Lucio Peruggini buona la prima sulla Lamborghini
Per Lucio Peruggini buona la prima sulla Lamborghini
Incognita meteo al “Trofeo Silvio Molinaro”
Incognita meteo al “Trofeo Silvio Molinaro”
Denny Molinaro in gara a Luzzi su Osella
Denny Molinaro in gara a Luzzi su Osella
Il “Trofeo Silvio Molinaro” pronto alle verifiche
Il “Trofeo Silvio Molinaro” pronto alle verifiche
P&G Racing presenti allo start del CIVM 2019
P&G Racing presenti allo start del CIVM 2019
TRIO SPEED MOTOR ALLA LUZZI-SAMBUCINA PER LA PARTENZA DEL CIVM: MICHELE FATTORINI CON L’OSELLA FA 30 E IN RACING START MARIO TACCHINI CON LA MINI COOPER E ANGELO MARINO CON LA PEUGEOT 106
TRIO SPEED MOTOR ALLA LUZZI-SAMBUCINA PER LA PARTENZA DEL CIVM: MICHELE FATTORINI CON L’OSELLA FA 30 E IN RACING START MARIO TACCHINI CON LA MINI COOPER E ANGELO MARINO CON LA PEUGEOT 106
Fine settimana dal doppio volto per Angelo Martucci alla 28^ Salita del Costo
Fine settimana dal doppio volto per Angelo Martucci alla 28^ Salita del Costo
La Scuderia Vesuvio con 11 punte al via del CIVM
La Scuderia Vesuvio con 11 punte al via del CIVM
Magliona sale sull'Osella Pa2000 per il CIVM 2019
Magliona sale sull'Osella Pa2000 per il CIVM 2019
Loffredo e Re D'Italia Art al via nel CIVM 2019
Loffredo e Re D'Italia Art al via nel CIVM 2019
Parte da Luzzi il 2019 in salita di Vito Tagliente
Parte da Luzzi il 2019 in salita di Vito Tagliente
OTTIMA PROVA DELLA LEONESSA CORSE ALLA SALITA DEL COSTO
OTTIMA PROVA DELLA LEONESSA CORSE ALLA SALITA DEL COSTO
Christian inizia l’Europeo a Col Saint Pierre in Francia
Christian inizia l’Europeo a Col Saint Pierre in Francia
Cubeda inaugura a Luzzi il suo 2019 nelle cronoscalate
Cubeda inaugura a Luzzi il suo 2019 nelle cronoscalate
Mancaruso a Luzzi su Radical
Mancaruso a Luzzi su Radical
Al “Trofeo Silvio Molinaro” oltre quota 200 iscritti
Al “Trofeo Silvio Molinaro” oltre quota 200 iscritti
PILOTI SPEED MOTOR IN EVIDENZA ALLA 28ESIMA SALITA DEL COSTO: ASSOLUTO DI ADOLFO BOTTURA FRA LE STORICHE CON L’OSELLA PA 9/90 E TERZO POSTO DI MARIO TACCHINI IN RACING START CON LA MINI JOHN COOPER WORKS
PILOTI SPEED MOTOR IN EVIDENZA ALLA 28ESIMA SALITA DEL COSTO: ASSOLUTO DI ADOLFO BOTTURA FRA LE STORICHE CON L’OSELLA PA 9/90 E TERZO POSTO DI MARIO TACCHINI IN RACING START CON LA MINI JOHN COOPER WORKS
WEEKEND PIENO PER LA PINTARALLY MOTORSPORT
WEEKEND PIENO PER LA PINTARALLY MOTORSPORT
Vittoria al Costo per Simone Faggioli
Vittoria al Costo per Simone Faggioli
Salcuni Domenico

Salcuni Domenico

Impennata di numeri nel campionato regionale Karting

Mercoledì, 24 Aprile 2019 19:37 Published in Altre Notizie

 

Impennata di numeri nel campionato regionale Karting

L’incremento dei piloti partecipanti, molti dei quali esordienti e il grande seguito di pubblico confermano la scommessa vncente degli organizzatori e di Aci Sport Sicilia.

Torregrotta (ME) 24 aprile 2019. Dopo aver disputato il primo terzo di gare, in quattro diverse province, Siracusa, Ragusa, Agrigento e Trapani, è già tempo di un bilancio, sia pure provvisorio, riguardo l’andamento della stagione in corso. Il campionato kart dei circuiti permanenti sta riscuotendo sin dall’avvio un grande successo, tanto di pubblico, quanto di partecipanti, dando agli organizzatori e ad Aci Sport Sicilia, che ne è promotore, l’ennesima conferma di aver adottato una formula vincente. Sono fin qui oltre 110 i piloti che nelle varie classifiche hanno lasciato la casella dello 0; un numero ragguardevole di essi ha partecipato a tutte le tappe che si sono disputate, raccogliendo un congruo bottino di punti; in molte categorie regna un perfetto equilibrio, che preannuncia un proseguo di stagione sempre più appassionante. Alla luce dei risultati conseguiti nella gara di Triscina, il ragusano dio Modica, Angelo Blanco, con 60 punti . guida la classifica fra i 14 esordienti della classe 60 Entry Level, davanti al terzetto di inseguitori formato da Angelo Castro 42 punti, Cristian Blandino 40 punti e Marco Puma 39 punti. Nella categoria 60 minikart, a cui hanno perso parte già 17 “pilotini”, continua la stagione trionfale del catanese Kevin Bonfiglio, che avendo ottenuto 4 successi in altrettante gare, ha raggiunto quota 80. Alle sue spalle, insegue a 51 punti la più accreditata sfidante, Aurora Mistretta, che nel corso dell’ ultima gara quella di Triscina, ha provato in tutti i modi di cogliere il primo successo stagionale, giungendo proprio ad un soffio dall’avversario sotto la bandiera d’arrivo. Nella 125x30 junior, che con 10 protagonisti , rappresenta la categoria di accesso per i giovani talenti alla cilindrata superiore, guida la classifica con 67 punti il trapanese di Alcamo, Stefano D’ Angelo, davanti all’ arrembante Giacomo Pellegrino con 47 e all’altra rappresentate del gentil sesso Barbara Battaglia, che ha raggiunto quota 37 piazzandosi in tutte le gare. Dieci autentici campioni hanno preso parte alla categoria 125 Kzn 2, alcuni fra questi con un carnet di titoli nazionali e internazionali. il messinese di Brolo, Angel o Lombardo, e il siracusano Lorenzo Scatà’, con due vittorie per uno, condividono a 40 punti la leadership con il catanese di caltagirone, Alessandro Branciforti, che invece, ha fatto della costanza la sua arma vincente. In fuga con 70 punti in classifica, nella affollatissima classe 125 Kz under, a cui hanno preso parte 20 piloti, il palermitano di Misilmeri Giuseppe Birriolo. Lo seguono a distanza Adriano Di Leo con 45 punti e Giuseppe Iacono con 36 punti. Nella 125 Kzn over, dove i protagonisti sono stati 14, il catanese di Mascali, Alfio Messina è leader con 63 punti. Marcello Maragliano e Mirko Sulsenti, che rispettivamente con 45 e 42 punti sono i più accreditati inseguitori, cercheranno a partire dalla prossima gara di Kinisia di insidiargli il primato. Nella 125 Club under, fermo a 52 punti lo” scalatore” Samuele Cassiba, che si appresta a cominciare la stagione delle salite, il “compaesano” ibleo di Comiso, Alan Cilia, lo ha superato in classifica con 53 punti . Terzo in graduatoria Michele Ciarcià con 40 punti . Fra gli over continua ad inanellare successi Giuseppe Messina, che ha raggiunto 75 punti. I protagonisti delle gare club sono stati nel complesso 11. Appassionante risulta la categoria 125 Rock Shifter, anche essa con 11 partecipanti. In testa alla classifica, dopo i primi quattro appuntamenti, si trovano appaiati a 53 punti, Giuseppe Nicolosi e Gabriele Duello., seguono a 47 punti Alessandro Greco e a 44 Mirco Alvano. Prossimo impegno per i kartisti in provincia di Trapani il 5 maggio a Kinisia.

 

ACI Sport Delegazione Sicilia -

Rif. Stampa Rosario Giordano

Classifiche rivoluzionate nel di Trofeo Rally Sicilia 2019

Mercoledì, 24 Aprile 2019 19:22 Published in Rally

Classifiche rivoluzionate nel di Trofeo Rally Sicilia 2019 

 

Il doppio punteggio attribuito per il coefficiente 2 ai protagonisti del Rally dei Nebrodi, ha movimentato le graduatorie, rendendo la kemesse regionale subito appassionante. Torregrotta (ME), 24 aprile 2019.

Con il Rally dei Nebrodi, la serie regionale promossa da Aci Sport Sicilia è entrata ancor più nel vivo, infatti, grazie al coefficiente più alto, il messinese di Sant’Angelo di Brolo, Carmelo Galipò, vincitore su Skoda Fabia R5, ha preso il comando fra i piloti della classifica assoluta e altrettanto ha fatto il suo navigatore Tino Pintaudi, fra i suoi omologhi. Sulla loro scia, gli altri protagonisti della gara messinese hanno guadagnato le posizioni di vertice; il messinese ma di Santa Teresa Riva, Michele Coriglie, terzo all’ arrivo con la Peugeot 106 è adesso secondo nell’assoluta e primo nella classe A6, e Andrea Nastasi , quarto al Nebrodi con la Renault Clio, è terzo nell’ assoluta e primo fra le R3C. L’unico equipaggio in rosa che al momento ha preso punti, è quello formato da Vincenza Allotta e Loredana Ordile. La palermitana di Belmomte Mezzagno e la brava copilota messinese di Torregrotta sulla nuova Renalut Twingo, sulle leggendarie prove del “Nebrodi”, sono balzate in testa nella classe R2B.

Tra le numerose navigatrici, nella graduatoria a loro riservata, Erminia Rizzo che ha gareggiato a fianco di Salvatore Nardo sulla Peugeot 1600 Rally, precede Jessica Muccio con il fratello Francesco sulla Renault Clio. Particolare interesse nel Trofeo Rally Sicilia è concentrato sui giovani talenti. Nella speciale classifica riservata agli under 25, Antonello Costa è primo, davanti a Andrea De Caro e Francesco Pasquale. Gli altri leader sono: l’esperto Giuseppe Alioto nella classe S1600, Salvatore Prestipino nella classe A7, la giovane conferma nissena Giovanni Lanzalaco nella classe N3, Giammarco Foti Cuzzola nella classe A5, Giuseppe Leotta nella classe N2, Daniele Pino nella classe N1 e Antonino Foti nella classe RS1600. La speciale categoria riservata alle scuderie ha un vertice tutto messinese, è guidata dalla CTS Sport, che precede il Team Phoenix e la Nebrosport. Grande attesa per il prossimo appuntamento, la Targa Florio, che si disputrerà il 10 e 11 maggio e avrà addirittura coefficiente 3 per i piloti iscritti al CIR e 2,5 per quelli iscritti al regionale.

 

ACI Sport Delegazione Sicilia - Rif. Stampa Rosario Giordano

AC Racing parte da leader alla Sarnano- Sassotetto

Mercoledì, 24 Aprile 2019 19:12 Published in Salite

AC Racing parte da leader alla Sarnano- Sassotetto

 

Dopo i quatto successi centrati alla prima di Campionato Italiano Velocita Montagna,la factory bresciana si al comando di tre classifiche al 29° Trofeo Lodovico Scarfiotti

La Ac Racing arriva da protagonista e da leader nel prossimo weekend a supporto delle auto affidate come sempre a ottimi piloti al 29° Trofeo Lodovico Scarfiotti che dal 26 al 28 aprile sarà il secondo round di campionato Italiano Velocità Montagna sull’impegnativa ed affascinante Sarnano - Sassotetto, dopo l’esordio subito vincente nella prima del tricolore due settimane fa.

 

Due i leader di Racing Start, il salernitano Giovanni Loffredo con la MINI SD JCW turbodiesel e il pugliese Oronzo Montanaro sulla versione benzina della John Cooper Works RSTB, sono in testa ex equo alla Rs, grazie alle vittorie riportate al Trofeo Molinaro in Calabria, uno nella classe 2000 Turbo con vettura alimentata a gasolio, l’altro con la versione 1600 a benzina. La loro prestazione è stata seguita con perizia da AC Racing, che adattando i mezzi ai continui cambiamenti climatici, ha permesso ai bravi piloti di condurre le Mini all’arrivo in quattordicesima e quindicesima posizione della classifica assoluta e con un distacco di soli 36 centesimi di secondo.

 

Torna alla Peugeot 308, il giovanissimo pugliese della Fasano Corse, Andrea Palazzo, già leader della RS Cup, certo di poter fare bene nella stessa categoria dopo la vittoria ottenuta con la Mini. Palazzo è detentore della Coppa E1 1600 turbo, vinta proprio con la vettura francese arrivata dalla pista nel 2018.

 

Altro leader di categoria in GT Cup, al volante della potente e spettacolare Lamborghini Huracan, Il bergamasco d’origine siciliana Rosario Parrino, conta di ripetere in GT Cup il successo della prima uscita stagionale, sperando nel fondo asciutto, per poter scaricare i cavalli del la super car bolognese, sul pendio maceratese.

 

Sempre con le MINI, saranno in gara al Trofeo Scarfiotti, l’esperto fasanese Giacomo Liuzzi, già Campione Italiano, vuole riscattare lo sfortunato stop a cui è stato costretto alla Luzzi-Sambucina, il lucano di Policoro, Gennaro Manolio, che potrà mettere in pratica quanto appreso al suo debutto con la MINI in salita. Con la MII made in AC Racing torna in gara anche il pescarese Roberto Chiavaroli, autore di ottime prestazioni in passato nel CIVM e sempre protagonista di vertice ad ogni presenza tricolore. 

 

Al debutto stagionale in salita, Francesco Di Tommaso, pescarese di Pianella, prenderà il via nell’affollata RS 1600, con la Ctroen Saxo, da quest’anno sotto le cure tecniche di AC Racing tecnology. Un nuovo ingresso alla corte dei fratelli Abate che dimostra ancora una volta, la certezza dei piloti nella professionalità di una equipe esperta e risoluta.

 

Il week end maceratese inizierà venerdì 26 con le verifiche sportive e tecniche a Sarnano, sabato due salite di ricognizione e domenica 28 aprile la gara in manche unica con partenza alle 11

 

L'Ufficio Stampa

Erregìmedia

SARNANO-SASSOTETTO/TROFEO SCARFIOTTI ALLE PORTE: PRESENTAZIONE STAMPA IL 24 APRILE

Le iscrizioni dei piloti per la Sarnano-Sassotetto/Trofeo Lodovico Scarfiotti chiuderanno alle ore 24 di martedi 23 aprile.

 

La macchina organizzativa della cronoscalata automobilistica Sarnano-Sassotetto è concentrata sugli ultimi dettagli. La prossima settimana tutti i migliori piloti protagonisti della montagna per auto moderne ed auto storiche confluiranno nella cittadina ai piedi dei Monti Sibillini per affrontare il Trofeo Scarfiotti nell’importante anniversario della prima edizione: sono infatti passati 50 anni (era il 20 luglio 1969) all’indomani della scomparsa del grande campione.

Le iscrizioni stanno arrivando numerose presso la segreteria dello staff dell’Associazione Sportiva AC Macerata che organizza l’evento assieme all’AC Macerata ed a Sarnano In Pista. Visto il lunedi festivo, le iscrizioni dei piloti saranno aperte fino alle ore 24 di martedi 23 aprile. Tra i primi ad iscriversi l’appassionatissimo veterano calabrese Salvatore Leone Patamia, atteso a Sarnano dopo aver preso parte anche alla prima edizione del 1969. Sarà al via con una Porsche 911SC tra le auto storiche, dove si presenta come sempre particolarmente numerosa la Scuderia Bologna Corse. Tra le auto moderne diverse le interessanti novità, tra queste il cosentino Domenico Scola, vincitore dell’edizione 2013, che torna a Sarnano con una monoposto Lola B99/50-Zytek, il sardo Omar Magliona passato all’Osella PA2000 ed il foggiano Lucio Peruggini con la potente e spettacolare Lamborghini Huracan in gruppo GT. Il catanese Domenico Cubeda si presenta da vincitore assoluto della recente prima prova CIVM Luzzi-Sambucina e ben carico per bissare il successo con l’Osella Fa30-Zytek.

Gli sforzi organizzativi sono volti particolarmente alla sicurezza passiva per i piloti e alla sicurezza per il pubblico, fattore fondamentale per poter assistere in tutta tranquillità sulle aree ben individuate e segnalate, al grande spettacolo delle cronoscalate, una specialità tra le più antiche del motorsport e tra le più vivibili vicino alle fasi spettacolari ed agli stessi protagonisti nelle aree paddock, tra gli intensi preparativi o alle premiazioni di fine gara.

Si preannuncia quindi un’appassionante 29^ edizione per le auto moderne, con la gara valida per il CIVM ed il TIVM, mentre la 12^ edizione del Trofeo Storico L. Scarfiotti valida per il CIVSA auto storiche sarà la prima gara dell’anno dopo l’annullamento della Camucia-Cortona.

La conferenza stampa di presentazione sarà a Macerata mercoledi 24 aprile alle ore 12 presso la Sala Consiliare della Provincia.

ufficio stampa Trofeo Scarfiotti - Giuseppe Saluzzi - 3356175593 - 19 aprile 2019 - www.sarnanosassotetto.it

IAME NATIONS CUP IL NUOVO OBIETTIVO DEL TEAM DRIVER

Venerdì, 19 Aprile 2019 20:40 Published in Altre Notizie

IAME NATIONS CUP, IL NUOVO OBIETTIVO DEL TEAM DRIVER.

La IAME Nations Cup, che si svolge questo week end sul Circuito 7 Laghi di Castelletto di Braduzzo (PV), sarà la nuova sfida che vedrà impegnato in pista il Team Driver di Devid De Luchi, da alcuni anni grande protagonista della serie IAME nazionale. Il team veneto è quest’anno sempre più presente, con molti dei suoi piloti, anche nelle gare internazionali della serie del motorista lombardo e questo importante evento di Castelletto rappresenta sicuramente uno dei momenti più importanti dell’intera stagione 2019 targata IAME. Sul tecnico tracciato pavese dunque la compagine di Devid De Luchi scende in pista con alcuni dei suoi top driver per questa nuova importante sfida con l’intento di puntare, come sempre, al massimo risultato possibile: la vittoria. Per il team veneto scenderanno in pista ben 7 piloti divisi in due categorie: nella X30 Mini occhi puntati su Macintyre (fresco vincitore dell’ultima prova della WSK Euro Series), Pavan, Dal Col, Monza (vincitore della gara di Siena della IAME Series Italy) e Kastelic mentre nella X30 Senior a tentare il colpaccio saranno gli esperti e veloci Caglioni e Fornaroli. Una line up dunque, quella messa in campo da De Luchi, di piloti di altissimo livello che cercherà di sfruttare la meglio i proprio motori e telai KR per ottenere un risultato di prestigio in questo importante evento di caratura internazionale.
Devid De Luchi: “Siamo fiduciosi per questo evento e per ben figurare abbiamo scelto di puntare su alcuni dei nostri driver più esperti nella serie IAME. Il fatto di correre su di un circuito nazionale ci aiuta ad avere subito il giusto feeling e di poter contare sui nostri set up di base, sia per il motore che per il telaio. Non sarà ovviamente facile in quanto la concorrenza sarà molta ed agguerrita. Tireremo come sempre le somme solo a fine week end.”
Il programma ufficiale dell’evento ha previsto l’inizio delle ostilità ieri con le sessioni libere che si sono protratte anche nella giornata odierna. Nella giornata di domani sarà la volta del warm up, delle qualifiche e le manche eliminatorie mentre Domenica 21 sarà la volta delle Pre Finali e Finali che chiuderanno il lungo week end di Castelletto.

Per chi volesse seguire l’evento LIVE sarà sufficiente collegarsi con il sito iameseriesfrance.com

 

L'Ufficio Stampa
 

SVELATA LA CRONOSCALATA DI TANDALO’ 2019

Venerdì, 19 Aprile 2019 20:27 Published in Salite

SVELATA LA CRONOSCALATA DI TANDALO’ 2019

 

Durante il Corso Piloti e Navigatori “Alberto Ganau”, organizzato da LRT Sardinia, è stata presentata la quarta edizione della gara.

 

Buddusò 16/04/2019

 

Nella splendida cornice del corso piloti e navigatori dedicata ad Alberto Canau, dove oltre 80 partecipanti hanno seguito i consigli di Carlo Cassina, Piero Liatti e Andrea Romano, sotto la grande regia di Nicola Imperio, la Cronoscalata di Tandalò ha avuto il suo spazio per uscire allo scoperto.L’edizione 2019 segna una novità importante perché Aci Sport ha riconosciuto alla gara la validità di Campionato Italiano Velocità su Terra con coefficiente 2. Oltre a questo grande riconoscimento, rimane intatto lo spirito di Tandalò “dove corrono tutti” e quindi le gare saranno due, ognuna con i rispettivi regolamenti.Chi parteciperà al Campionato Italiano Velocità su Terra seguirà il regolamento nazionale così come per le altre gare. Chi deciderà correre nella manifestazione classica troverà ben 5 gare dedicate ognuna ad una specialità: Rally, Kart Cross, Velocità Fuoristrada, Storiche e Open. Ognuno potrà quindi sfidarsi con mezzi simili e potrà vincere la sfida. Sarà sempre esposta una classifica con tutti i tempi ma solo per dare modo di confrontare i tempi tra le varie categorie.

Dopo le 5 salite per un totale di 25 km cronometrati, i migliori 3 di ogni categoria si sfideranno nel “manscione” finale per eleggere il RE di Tandalò che si aggiudicherà il Trofeo Giuseppe Marroni, a cui è intitolata la gara. Sarà la sfida finale che premierà il più veloce a scalare lo sterrato di Tandalò.

Altra importante novità sarà il Villaggio Tandalò, che verrà creato nella zona Box e che conterrà la Direzione Gara, la segreteria con la sala cronometraggio, l’Info Point per tutti i partecipanti ed una zona dedicata alla ristorazione ed alla convivialità.

Il programma prevede le verifiche il venerdì ad Alà dei Sardi che si concluderanno in serata con la sfilata e la cerimonia di partenza nel centro di Buddusò.Da sabato mattina piloti, team e pubblico si trasferiranno al Villagio Tandalò per la gara, fino alle premiazioni di domenica pomeriggio.Tandalò è molto più che un evento sportivo, anche quest’anno ci saranno iniziative prima della gara che comprenderanno incontri nelle scuole per parlare di Sicurezza Stradale e Gare, l’Eco-Tandalò che consiste nel creare un giardino botanico per ridurre l’impatto ambientale della gara e Turismo per far scoprire la Sardegna ed il territorio dei Comuni che appoggiano la manifestazione.

 

Le informazioni continueranno ad essere pubblicate sul sito della gara e sulle nostre pagine social. 

 

 

 

Ufficio Stampa Cronoscalata Tandalò

MONZA E CREWS PORTANO IL TEAM DRIVER AL TOP A SIENA

Lunedì, 15 Aprile 2019 19:32 Published in Altre Notizie

MONZA E CREWS PORTANO IL TEAM DRIVER AL TOP A SIENA

 

Doppia vittoria assoluta per il Team Driver di Devid de Luchi sul Circuito di Siena in occasione della seconda tappa della IAME Series Italy, che si è svolta lo scorso week end. Monza e Crews hanno infatti dominato le rispettive categorie (X30 Mini e X30 Junior) regalando al team veneto uno splendido doppio primo gradino del podio. Andando a raccontare per ordine i risultati dei ben 21 piloti schierati dal team di Asolo a Siena va rimarcato che tutti i piloti impegnati in pista si sono resi protagonisti di ottime prestazioni in un weekend che è stato spesso caratterizzato dalle cattive condizioni meteo. Nella X30 Mini, oltre alla vittoria di Monza sia in Pre Finale che in Finale, il Team Driver ha festeggiato gli ottimi risultati ottenuti dagli altri sei piloti schierati al via: Pavan, dopo aver ottenuto il terzo posto in qualifica e pagato pegno di Pre Finale con un ritiro, chiudeva nono un Finale tutta in rimonta mentre Puppo chiudeva sul podio una Finale tutta d’attacco dopo aver conquistato la piazza d’onore in Pre Finale. Molto bene anche Dal Col, secondo in qualifica e quinto (con penalità) in Pre Finale, che portava a casa un settimo posto in Finale così come Fabris che chiudeva 10° un week end costruito sin dalla Pre Finale (6°). Chiudono il lungo elenco Roggero, alla sua miglior qualifica della carriera (12°), 11° in Pre Finale e 22° in Finale e Maman che, a causa di una candela imbrattata si doveva accontentare di un 19° in Finale.
Nella OKJ il Team Driver festeggia l’ottima prestazione di Crews, primo in qualifica, secondo in Pre Finale e 1°in Finale mentre a Pujatti sfuggiva di poco il podio sia in Pre Finale che in Finale (due volte 4°). Dopo un week end costantemente nei TOP 10 doveva dire addio ai sogni di gloria in Finale Lacorte per un guasto tecnico mentre un ritiro toccava per incidente anche a Pallaoro. Fuori dalla TOP 10 Finale, Gambino, Molinari e Caminiti con quest’ultimo penalizzato a fine gara nell’ultima sfida dopo essere stato tutto il week end comodamente nella TOP 10. Più sfortunati i portacolori del Team Driver della categoria X30 Senior: ritirati in Finale Ingolfo (4° nella manche di qualifica), Caglioni (3° nella manche di qualifica) e Pollastri (7° nella manche di qualifica), il miglior piazzamento per il Team Driver lo portava a casa il piacentino Fornaroli che chiudeva la Finale 7°, dopo aver chiuso 3° la manche di qualifica. Infine 17° posto in Finale per Bertonelli dopo aver anche lui chiuso settimo la sua manche di qualifica.
 
 
Nella X30 Master Fornaroli Sr. conclude un buon week end con un ottavo in Pre Finale e un settimo in Finale mentre il giovane Zin (KZN) chiude vittorioso in Pre Finale e secondo in Finale.
Devid De Luchi: “Sono molto contento delle vittorie in Mini e in Junior. Peccato per la sfortuna in Senior dopo abbiamo mancato un podio strameritato. E’ stato un week end molto complesso per i tanti piloti in pista e per le condizioni mutevoli della pista. La serie IAME ha confermato anche questa volta di avere tanti piloti e di assoluto livello. Adesso di prepareremo al meglio per la prossima gara di Adria.”

Per maggior info visitate il sito www.teamdriver.it
 
L'Ufficio Stampa

L'Autodromo è City Partner della squadra di calcio AC Monza: sul colletto della maglia il marchio del circuito

 

L'A.D. Adriano Galliani: «Orgogliosi di condividere nostro percorso con un brand che ha reso Monza conosciuta in tutto il mondo».

La squadra presenta nella sala stampa del Tempio della Velocità la divisa da gioco realizzata dal partner Lotto Sport Italia e il nuovo logo societario

 

In data odierna, presso la suggestiva sala stampa dell’Autodromo di Monza, la Società Sportiva Monza comunica di aver raggiunto un importante accordo commerciale con la prestigiosa azienda Lotto Sport Italia.

Il contratto, di durata quadriennale, avrà inizio il prossimo primo Luglio e riguarderà la fornitura dell’abbigliamento tecnico di tutte le squadre del Club biancorosso. A tal riguardo, la Società Sportiva Monza ringrazia l’attuale sponsor tecnico Boxeur Des Rues, il cui contratto terminerà il 30 Giugno 2019.

La presentazione alla stampa è l’occasione, non solo per svelare in anteprima la maglia della prossima stagione sportiva con il nuovo logo societario “AC MONZA”, ma anche per suggellare la sinergia con l’autodromo cittadino, che in qualità di City Partner sarà presente con il proprio logo sul colletto come segno distintivo della maglia.

 

«È con grande gioia che ci apprestiamo a vestire un prestigioso marchio sportivo come Lotto» ha commentato l’ A.D. Adriano Galliani - «partner che ci accompagnerà nel nostro prestigioso progetto. Lotto nel corso della sua storia aziendale ha vestito grandi Club come grandi campioni del calcio e di altri sport. Voglio ringraziare per questo ‘matrimonio sportivo’, l’amico Andrea Tomat, presidente di Lotto che ritrovo dopo anni. Mi auguro che insieme si possano rivivere esaltanti emozioni sportive. Ringrazio il presidente dell’autodromo Giuseppe Redaelli e il Direttore Generale Pietro Benvenuti per aver accettato di accompagnarci nel nostro progetto diventando City Partner. Siamo orgogliosi di poter condividere questo nostro percorso di crescita con un brand che, per mezzo della sua grande storia, ha reso Monza conosciuta in tutto il mondo. Non dimentico di salutare Boxeur des Rues, dal quale ci congederemo al termine di questa stagione, dove siamo impegnati per il rush finale che vale la promozione e la Coppa Italia».

Andrea Tomat, Presidente di Lotto ritrova al suo fianco Berlusconi e Galliani, con i quali aveva già collaborato tra il 1993 e il 1998 all’epoca del Milan, vincendo una Champions League, una Supercoppa europea, due scudetti e una Supercoppa italiana: «Siamo entusiasti di accompagnare come sponsor tecnico il progetto del Monza insieme ai protagonisti indiscussi della storia del calcio italiano che, alla guida di un eccellente staff tecnico e dirigenziale, hanno l'ambizione di portare il Monza verso traguardi importanti. In oltre 45 anni di storia, Lotto ha accompagnato i più grandi campioni e ha vestito alcuni tra i più prestigiosi club nazionali e internazionali scendendo in campo nella più sfidanti occasioni. Le nuove divise del Monza saranno espressione del design e della qualità italiani, ma anche della grande passione di Lotto per lo sport e per il calcio in particolare».

Pietro Benvenuti, Direttore Generale del Monza Eni Circuit: «Il Monza ha un progetto estremamente ambizioso e si sta impegnando con ogni risorsa a sua disposizione per poterlo realizzare. Ci riconosciamo molto in questa visione che è anche alla base del nostro lavoro per continuare a migliorare anno dopo anno l'Autodromo, partendo dalla sua gloriosa storia. Quando si è concretizzata la possibilità di una collaborazione tra il circuito e la società sportiva, abbiamo quindi accettato con entusiasmo di diventare City Partner. La nostra sinergia si concretizza non solo nell'apposizione del logo dell'Autodromo di Monza sul colletto delle maglie ufficiali ma anche in un proficuo scambio di propositi e idee tra i nostri team di lavoro con l'obiettivo di dare lustro e far conoscere le eccellenze di Monza».

Comunicato stampa congiunto

 

APERTE LE ISCRIZIONI ALLA 45a ALPE DEL NEVEGAL

Lunedì, 15 Aprile 2019 17:50 Published in Salite

APERTE LE ISCRIZIONI ALLA 45a ALPE DEL NEVEGAL

 

Belluno, 15 aprile 2019

Procede a passo spedito la marcia di avvicinamento alla 45^ Alpe del Nevegal, la cronoscalata automobilistica in programma dal 17 al 19 maggio prossimi a Belluno. Venerdì il Regolamento Particolare di Gara della competizione organizzata dall’Asd Tre Cime Promotor, valida quale terza prova del Campionato Italiano Velocità Montagna C.I.V.M. 2019 e del Trofeo Italiano Velocità Montagna Nord, è stato approvato dagli Organi sportivi di ACI Sport. Questo atto ha ufficialmente sancito l’apertura delle iscrizioni alla corsa, momento che, tradizionalmente, simboleggia il passaggio dalla fase preliminare a quella più strettamente operativa dell’organizzazione. Le iscrizioni saranno possibili fino alle 24.00 di lunedì 13 maggio, il giorno che aprirà la settimana tricolore della capitale veneta delle Dolomiti. Anche quest’anno, grazie alla disponibilità dei fratelli Gianluca e Paolo Rossa, titolari dell’autofficina Tecnodiesel di via Marisiga a Belluno, le verifiche amministrative e tecniche che precederanno l’evento avranno luogo negli accoglienti locali della moderna struttura da cui sono facilmente raggiungibili le zone paddock e partenza della gara. Le operazioni di verifica amministrativa sono previste, regolamentate, venerdì 17 maggio, dalle 14.00 alle 18.30; quelle di verifica tecnica, sempre regolamentate, si protrarranno dalle 14.30 alle 19.30. Per i soli concorrenti dei gruppi CN, E2SC, E2SH e E2SS, le verifiche avranno luogo, nei rispettivi paddock, dalle 15.00 alle 18.00. Per facilitare la visualizzazione dei contenuti del sito internet dedicato alla 45^ Alpe del Nevegal, l’Asd Tre Cime Promotor, con il giovane webmaster Francesco Bona, ha realizzato una Web App, scaricabile dal sito (www.trecimepromotor.com/web-app/). La Web App TreCimePromotor permette di visualizzare sugli smartphone, senza aver bisogno del browser, i vari contenuti del sito quali: programma, elenco iscritti, classifiche, comunicati stampa. Ad una settimana dal rilascio di questa applicazione, sono già oltre 200 i download registrati. A livello di social la 45^ Alpe del Nevegal propone una nuova e più completa pagina Facebook @SalitaNevegal (www.facebook.com/SalitaNevegal), l’unica abilitata a diffondere informazioni ufficiali sull’evento. Sono inoltre attivi un profilo Instagram (@trecimepromotor) e un canale YouTube (Tre Cime Promotor asd) nei quali saranno caricati contenuti inediti. L’addetto stampa Roberto Bona

XRace Sport di nuovo a segno nel tricolore rally: Rusce nella top ten del “Sanremo”

 

Nuova prestazione di alto profilo per il reggiano che ha finito terzonella classifica “Asfalto” e nono assoluto, alla sua terza uscita con la Polo R5.

Consolidata la terza posizione provvisoria in campionato.

 

 

5 aprile 2019

 

XRace Sport ha proseguito bene il proprio cammino al fianco di Antonio Rusce con la VolksWagen Polo R5, condivisa con Sauro Farnocchia, nel Campionato Italiano Rally.

La seconda prova stagionale si è svolta lo scorso fine settimana al 66. Rallye Sanremo, dove il pilota reggiano ha finito in terza posizione tra gli iscritti al “tricolore asfalto”, e nono assoluto, dopo due giorni di sfide decisamente difficili, soprattutto a causa delle mutevoli condizioni del tempo che non hanno risparmiato dolori e delusioni a tutti. Il risultato nell’entroterra ligure di ponente ha permesso a Rusce e Farnocchia di consolidare la seconda posizione in Campionato alle spalle del toscano Michelini

Oltre all’incertezza del tempo, per Rusce vi era anche il pensiero di dover lavorare sul feeling con la vettura tedesca, quindi una trasferta assai ricca di incognite, nella quale ha comunque saputo capitalizzare bene l’esperienza della settimana prima al Rally Appennino Reggiano, dove ha corso anche in quel caso con il maltempo.

Una gara disputata tutta in crescendo, quella di Rusce e Farnocchia dalla dodicesima posizione iniziale sino alla nona finale, con il rammarico di aver perso l’ottava piazza a causa di un’errata scelta di gomme proprio in epilogo. Sono stati due giorni, quelli corsi dal driver reggiano, senza mai cercare eccessi, con il pensiero al campionato, andando così a consolidare la preziosa terza posizione in classifica di campionato, prima di affrontare altre strade difficili, quelle della Targa Florio, a metà maggio, in Sicilia.

“Un fine settimana travagliato – commenta Rusce -  tra le scelte di gomme da adottare ed il sistemare la vettura che ma alla fine ce l’abbiamo fatta. Dopo tre anni di ritiri volevo arrivare, dispiace che nel finale abbiamo perso una posizione per un’errata scelta di gomme, ma devo dire comunque che il bilancio è soddisfacente”.

 

#Rally  #XRaceSport  #motorsport  #CIRally #CIRAS #IRCup #RusceFarnocchia  #PoloR5

 

Foto Massimo Bettiol

 

www.xracesport.com

 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

UFFICIO STAMPA 

MGTCOMUNICAZIONE

ALESSANDRO BUGELLI