AUTOMOBILISMO ASCOLANO: CHIUSO IL 2019, ARRIVEDERCI ALLA COPPA TEODORI 2020 EUROPEA
AUTOMOBILISMO ASCOLANO: CHIUSO IL 2019, ARRIVEDERCI ALLA COPPA TEODORI 2020 EUROPEA
Cubeda premiato dal Coni Catania con la Medaglia al valore atletico
Cubeda premiato dal Coni Catania con la Medaglia al valore atletico
Alla Trento Bondone il «Casco d'Oro» di Autosprint
Alla Trento Bondone il «Casco d'Oro» di Autosprint
Il 50° Trofeo Vallecamonica cambia data e torna al 17-19 luglio 2020
Il 50° Trofeo Vallecamonica cambia data e torna al 17-19 luglio 2020
Il 55° Trofeo Luigi Fagioli romba a Gubbio il 21-23 agosto 2020
Il 55° Trofeo Luigi Fagioli romba a Gubbio il 21-23 agosto 2020
DA MACERATA APPUNTAMENTO AL 2020 CON IL TROFEO SCARFIOTTI E LA MILLE MIGLIA NEL MESE DI MAGGIO
DA MACERATA APPUNTAMENTO AL 2020 CON IL TROFEO SCARFIOTTI E LA MILLE MIGLIA NEL MESE DI MAGGIO
“3^ COPPA FARO”
“3^ COPPA FARO”
Cubeda è d'argento all'Avon Super Master di Sarno su Osella Fa30
Cubeda è d'argento all'Avon Super Master di Sarno su Osella Fa30
Merli conquista l’Avon Super Master
Merli conquista l’Avon Super Master
Ufficializzate le date degli eventi sportivi Automobile Club Brescia 2020
Ufficializzate le date degli eventi sportivi Automobile Club Brescia 2020
Cubeda sfida la pista all'Avon Super Master di Sarno su Osella Fa30
Cubeda sfida la pista all'Avon Super Master di Sarno su Osella Fa30
Denny Zardo vince il Trofeo Italiano Velocità Montagna Nord
Denny Zardo vince il Trofeo Italiano Velocità Montagna Nord
PREMIAZIONI SALITA FIA A TRENTO, CON IL GS AC ASCOLI CO-PROTAGONISTA
PREMIAZIONI SALITA FIA A TRENTO, CON IL GS AC ASCOLI CO-PROTAGONISTA
I big del Campionato Europeo della Montagna premiati ieri al Palazzo della Regione a Trento
I big del Campionato Europeo della Montagna premiati ieri al Palazzo della Regione a Trento
The Doctor tenta il tris a Binetto
The Doctor tenta il tris a Binetto
GRUPPO SPORTIVO AC ASCOLI PICENO A TRENTO PER LE PREMIAZIONI FIA DELLA MONTAGNA
GRUPPO SPORTIVO AC ASCOLI PICENO A TRENTO PER LE PREMIAZIONI FIA DELLA MONTAGNA
I big europei della salita premiati sabato a Trento La cerimonia FIA torna ai piedi del Bondone
I big europei della salita premiati sabato a Trento La cerimonia FIA torna ai piedi del Bondone
La Pedavena-Croce d'Aune confermata nel Campionato Italiano Velocità Montagna 2020
La Pedavena-Croce d'Aune confermata nel Campionato Italiano Velocità Montagna 2020
Il Trofeo Vallecamonica festeggia la 50^ edizione con il ritorno nel Campionato Italiano Velocità Montagna 2020
Il Trofeo Vallecamonica festeggia la 50^ edizione con il ritorno nel Campionato Italiano Velocità Montagna 2020
Confermate 12 gare nel CIVM 2020
Confermate 12 gare nel CIVM 2020
IL 2019 RICONFERMA SEMPRE UBERTO BONUCCI SULLA VETTA D’EUROPA
IL 2019 RICONFERMA SEMPRE UBERTO BONUCCI SULLA VETTA D’EUROPA
La Porto Cervo Racing vince la coppa scuderia alla “30ª Cronoscalata Iglesias-Sant'Angelo”
La Porto Cervo Racing vince la coppa scuderia alla “30ª Cronoscalata Iglesias-Sant'Angelo”
Magliona costretto al ritiro alla 30^ Iglesias Sant'Angelo
Magliona costretto al ritiro alla 30^ Iglesias Sant'Angelo
Riolo fa il bis alla 4^ Floriopoli – Cerda
Riolo fa il bis alla 4^ Floriopoli – Cerda
La 4^ Floriopoli – Cerda pronta allo start
La 4^ Floriopoli – Cerda pronta allo start
Bilancio positivo per Drace alla Pedavena - Croce d’Aune
Bilancio positivo per Drace alla Pedavena - Croce d’Aune
La Porto Cervo Racing presente alla “30ª Cronoscalata Iglesias-Sant'Angelo”.
La Porto Cervo Racing presente alla “30ª Cronoscalata Iglesias-Sant'Angelo”.
Vittoria e sguardo proiettato al 2020 per Vincenzo Ottaviani
Vittoria e sguardo proiettato al 2020 per Vincenzo Ottaviani
LEONESSA CORSE: SORETTI, UN SECONDO POSTO CHE VALE ORO!
LEONESSA CORSE: SORETTI, UN SECONDO POSTO CHE VALE ORO!
La 4^ Floriopoli - Cerda pronta alle sfide
La 4^ Floriopoli - Cerda pronta alle sfide
Magliona presente alla 30^ Iglesias Sant'Angelo su Osella
Magliona presente alla 30^ Iglesias Sant'Angelo su Osella
Silvia Simoni chiude settima la MINI Challenge Lite 2019. Luciano Moscardi secondo in RS2.0 alla XXXVII Pedavena Croce d'Aune
Silvia Simoni chiude settima la MINI Challenge Lite 2019. Luciano Moscardi secondo in RS2.0 alla XXXVII Pedavena Croce d'Aune
MOSENA A PODIO, TRA LE DAME, A PEDAVENA
MOSENA A PODIO, TRA LE DAME, A PEDAVENA
Simone Faggioli si aggiudica la 37^Pedavena-Croce d'Aune
Simone Faggioli si aggiudica la 37^Pedavena-Croce d'Aune
Merli 2°a Pedavena
Merli 2°a Pedavena
Faggioli su Norma vince la 37^ Pedavena - Croce D’Aune
Faggioli su Norma vince la 37^ Pedavena - Croce D’Aune
I campioni onorano le prove della 37^Pedavena-Croce d'Aune
I campioni onorano le prove della 37^Pedavena-Croce d'Aune
Si accendono le sfide alla 37^ Pedavena - Croce D’Aune
Si accendono le sfide alla 37^ Pedavena - Croce D’Aune
Vueffecorse chiude la stagione in salita a Pedavena.
Vueffecorse chiude la stagione in salita a Pedavena.
Pronta allo start la 37^Pedavena-Croce d'Aune
Pronta allo start la 37^Pedavena-Croce d'Aune

I big del Campionato Europeo della Montagna premiati ieri al Palazzo della Regione a Trento

 

 

La grande hall del Palazzo della Regione, in Piazza Dante a Trento, un luogo decisamente familiare ai piloti che prendono parte alla «Trento Bondone» in quanto sede da decenni delle verifiche tecniche e sportive del venerdì, ieri sera ha fatto da cornice alla cerimonia di premiazione che ogni autunno la FIA organizza per omaggiare i piloti distintisi nel Campionato Europeo della Montagna (European Hill Climb Championship) e nella Coppa (International Hill Climb Cup), sorella minore del circus più titolato. Due circuiti che ad anni alternati annoverano nel proprio calendario la stessa «Trento Bondone» e la marchigiana «Coppa Paolino Teodori». Ad accollarsi gli oneri organizzativi è stata naturalmente la Scuderia Trentina, insieme al Gruppo Sportivo AC Ascoli, che ha accolto duecento persone, fra autorità sportive e piloti, ospitate a Trento da venerdì a domenica. Il momento più importante del weekend è stato la consegna dei trofei, che ha avuto luogo ieri sera. La cerimonia è stata aperta dall’esibizione del Coro Alpino Trentino di Gardolo, poi è toccato alle autorità prendere la parola. Tutti, dall’assessore comunale Tiziano Uez al presidente del Consiglio provinciale Walter Kaswalder, dal presidente della Commissione salita di Aci Sport Serafino La Delfa, ad Oronzo Pezzolla, membro della Giunta sportiva dell'ACI, dallo svizzero Filippo Lurà, braccio destro di Ian Todt (presidente della FIA dal 2009, che ha comunque inviato un videomessaggio), a Imad Lahoud, presidente della Commissione salita della stessa FIA, hanno tessuto le lodi della Scuderia Trentina, guidata da Fiorenzo Dalmeri, per le capacità organizzative mostrate sia in questa occasione sia nell’annuale grandissimo impegno profuso per dare vita alla mitica «Trento Bondone», gara che addirittura gode di maggior prestigio all’estero che non in casa nostra.

 

 

Ieri sera sono stati così premiati i primo otto della graduatoria assoluta della Categoria 1 e della Categoria 2 (i prototipi) del Campionato europeo, i primi tre di entrambe le categorie della Coppa Europa (che annovera sei competizioni distribuite fra Italia, Germania, Slovenia, Polonia e Repubblica Ceca), nonché la vincitrice della coppa Dame, la slovacca Anna Ambruz. I più applauditi sono stati Christian Merli e Simone Faggioli, vincitori a pari merito nella Categoria 2, ed è la prima volta che questo avviene, dell'«European Hill Climb Championship». Il primo posto assoluto hanno festeggiato anche il ceco Lukas Vojacek, primo nella Categoria 1 (le vetture produzione), lo slovacco Peter Ambruz, primo nella Categoria 1 della «International Hill Climb Cup», il francese Sebastien Petit, primo nella Categoria 2, e il ceco Karel Trney, primo nella Categoria 3. Sono stati omaggiati anche i primi 12 della classifica della Categoria 1 e 2 del campionato Europeo, non tutti ovviamente presenti nelle circostanza. Due di essi, i trentini Diego Degasperi, quarto nell’assoluta della 2, e Antonio Migliuolo, secondo nell’assoluta della 1, così come per Merli, hanno così assaporato il piacere di essere premiati nella propria città, una circostanza davvero eccezionale. Allargando lo sguardo ai driver italiani, c’è stata gloria anche per Luca Zuurbier, quarto nella Categoria 1, Marco Capucci, settimo nella Categoria 2 e Tonino Cossu, secondo nella Categoria 1 della Coppa. Da domani si pensa già alla prossima stagione nella quale la «Trento Bondone» sarà tappa del Campionato Italiano e della «International Hill Climb Cup».