Nuovo record e vittoria in gara 1 a Morano per Lombardi con la Osella PA21 JrB 1000, da scartare gara 2!
Nuovo record e vittoria in gara 1 a Morano per Lombardi con la Osella PA21 JrB 1000, da scartare gara 2!
CIVM: QUARTO E SESTO POSTO ASSOLUTO
CIVM: QUARTO E SESTO POSTO ASSOLUTO
Vittoria di Merli in Calabria
Vittoria di Merli in Calabria
Al trentino Christian Merli su Osella la 9a Salita Morano–Campotenese
Al trentino Christian Merli su Osella la 9a Salita Morano–Campotenese
9a Salita Morano – Campotenese, spettacolo e natura: il via domani alle 9
9a Salita Morano – Campotenese, spettacolo e natura: il via domani alle 9
AC Racing pronta alle sfide di Morano
AC Racing pronta alle sfide di Morano
FRANCO BERTO’ E LA SUA TATUUS FORMULA ABARTH 010 DI SCENA A GORJANCI, IN SLOVENIA, DOVE IL PILOTA VERONESE GAREGGIA PER L’ALPE ADRIA HILL CLIMB TROPHY
FRANCO BERTO’ E LA SUA TATUUS FORMULA ABARTH 010 DI SCENA A GORJANCI, IN SLOVENIA, DOVE IL PILOTA VERONESE GAREGGIA PER L’ALPE ADRIA HILL CLIMB TROPHY
CIVM: MICHELE FATTORINI SU OSELLA FA 30 E ANGELO MARINO SU LOLA B99/50 SFIDANO TUTTI I “BIG” DELLA SALITA NELLA MORANO-CAMPOTENESE. IN GARA ANCHE SERGIO FARRIS CON L’OSELLA PA 2000 E, FRA LE TURISMO, VINCENZO OTTAVIANI IN GRUPPO N CON LA CITROEN SAXO
CIVM: MICHELE FATTORINI SU OSELLA FA 30 E ANGELO MARINO SU LOLA B99/50 SFIDANO TUTTI I “BIG” DELLA SALITA NELLA MORANO-CAMPOTENESE. IN GARA ANCHE SERGIO FARRIS CON L’OSELLA PA 2000 E, FRA LE TURISMO, VINCENZO OTTAVIANI IN GRUPPO N CON LA CITROEN SAXO
La Scuderia Vesuvio a Morano in forze
La Scuderia Vesuvio a Morano in forze
Impenna l’agonismo CIVM alla 9^ Morano - Campotenese
Impenna l’agonismo CIVM alla 9^ Morano - Campotenese
Merli in gara a Morano in Calabria
Merli in gara a Morano in Calabria
Loffredo di scena in Calabria per la 9^ Morano - Campotenese
Loffredo di scena in Calabria per la 9^ Morano - Campotenese
Magliona e l'Osella Pa2000 ripartono dalla Morano Campotenese
Magliona e l'Osella Pa2000 ripartono dalla Morano Campotenese
LA SCUDERIA 5 SPEED SUL PODIO ALLA CRONOSCALATA DELLO SPINO
LA SCUDERIA 5 SPEED SUL PODIO ALLA CRONOSCALATA DELLO SPINO
Anche le vetture storiche protagoniste al 49° Trofeo Vallecamonica
Anche le vetture storiche protagoniste al 49° Trofeo Vallecamonica
DOPO LA PRESENTAZIONE UFFICIALE, L’ASSOLUTO DELLA SPEED MOTOR 01 E DI ALESSANDRO ALCIDI ALL’ESORDIO IN SALITA NELLA 47ESIMA PIEVE SANTO STEFANO-PASSO DELLO SPINO, RISERVATA ALLE AUTO MODERNE. PRIMO POSTO IN RACING START PER MARIO TACCHINI SU MINI COO
DOPO LA PRESENTAZIONE UFFICIALE, L’ASSOLUTO DELLA SPEED MOTOR 01 E DI ALESSANDRO ALCIDI ALL’ESORDIO IN SALITA NELLA 47ESIMA PIEVE SANTO STEFANO-PASSO DELLO SPINO, RISERVATA ALLE AUTO MODERNE. PRIMO POSTO IN RACING START PER MARIO TACCHINI SU MINI COO
Continua la favola della Caprino-Spiazzi. Successo per la quarta edizione della
Continua la favola della Caprino-Spiazzi. Successo per la quarta edizione della
STEFANO PERONI SU MARTINI MK 32 CALA IL TRIS CON IL NUOVO RECORD NELLA 10° CRONOSCALATA STORICA DELLO SPINO
STEFANO PERONI SU MARTINI MK 32 CALA IL TRIS CON IL NUOVO RECORD NELLA 10° CRONOSCALATA STORICA DELLO SPINO
Stefano Peroni vince e fa tris allo Spino
Stefano Peroni vince e fa tris allo Spino
PRESENTATA UFFICIALMENTE A PIEVE SANTO STEFANO LA SPEED MOTOR 01, CHE HA ESORDITO CON UN BUON 3’05”77 NELLA PRIMA SESSIONE DI PROVE UFFICIALI DELLA CRONOSCALATA DELLO SPINO
PRESENTATA UFFICIALMENTE A PIEVE SANTO STEFANO LA SPEED MOTOR 01, CHE HA ESORDITO CON UN BUON 3’05”77 NELLA PRIMA SESSIONE DI PROVE UFFICIALI DELLA CRONOSCALATA DELLO SPINO
STEFANO PERONI SU MARTINI MK 32 PRENOTA IL TRIS CONSECUTIVO NELLA 10° CRONOSCALATA STORICA DELLO SPINO.
STEFANO PERONI SU MARTINI MK 32 PRENOTA IL TRIS CONSECUTIVO NELLA 10° CRONOSCALATA STORICA DELLO SPINO.
SPINO: TERMINATE LE VERIFICHE SPORTIVE E TECNICHE. BEN 176 I PARTENTI ALLE PROVE UFFICIALI SUI 188 ISCRITTI IN TOTALE: UN MARGINE DI DEFEZIONE PARI AD APPENA IL 6%. SONO 133 I PILOTI IN GARA PER IL CAMPIONATO ITALIANO DI VELOCITA’ IN SALITA AUTO STOR
SPINO: TERMINATE LE VERIFICHE SPORTIVE E TECNICHE. BEN 176 I PARTENTI ALLE PROVE UFFICIALI SUI 188 ISCRITTI IN TOTALE: UN MARGINE DI DEFEZIONE PARI AD APPENA IL 6%. SONO 133 I PILOTI IN GARA PER IL CAMPIONATO ITALIANO DI VELOCITA’ IN SALITA AUTO STOR
INTORNO A 140 I PILOTI IN GARA ALLO SPINO CHE SI SONO PRESENTATI ALLE VERIFICHE DI VENERDI’ 7 GIUGNO. SABATO MATTINA IL SECONDO TURNO, POI ALLE 13 IL VIA ALLE PROVE UFFICIALI
INTORNO A 140 I PILOTI IN GARA ALLO SPINO CHE SI SONO PRESENTATI ALLE VERIFICHE DI VENERDI’ 7 GIUGNO. SABATO MATTINA IL SECONDO TURNO, POI ALLE 13 IL VIA ALLE PROVE UFFICIALI
Presentata la 21^ Giarre Montesalice Milo
Presentata la 21^ Giarre Montesalice Milo
WEEKEND SU DI GIRI PER IL REAL CEFALU' REPARTO CORSE ALLA CRONOSCALATA DEL SANTUARIO.
WEEKEND SU DI GIRI PER IL REAL CEFALU' REPARTO CORSE ALLA CRONOSCALATA DEL SANTUARIO.
Il Tricolore Salita Autostoriche arriva in alta Valtiberina
Il Tricolore Salita Autostoriche arriva in alta Valtiberina
TUTTI I MIGLIORI DELLA SPECIALITA’ AL VIA NELLA 10° CRONOSCALATA STORICA DELLO SPINO, CHE REGISTRA IN TOTALE 188 ISCRITTI. GRANDE SFIDA FRA GLI ULTIMI DUE VINCITORI ASSOLUTI, UBERTO BONUCCI E STEFANO PERONI, IN UNA CRONOSCALATA CHE PROPONE IL TOP A L
TUTTI I MIGLIORI DELLA SPECIALITA’ AL VIA NELLA 10° CRONOSCALATA STORICA DELLO SPINO, CHE REGISTRA IN TOTALE 188 ISCRITTI. GRANDE SFIDA FRA GLI ULTIMI DUE VINCITORI ASSOLUTI, UBERTO BONUCCI E STEFANO PERONI, IN UNA CRONOSCALATA CHE PROPONE IL TOP A L
GARA IN FAMIGLIA PER LA SCUDERIA 5 SPEED ALLA CRONOSCALATA DELLO SPINO.
GARA IN FAMIGLIA PER LA SCUDERIA 5 SPEED ALLA CRONOSCALATA DELLO SPINO.
ALLO SPINO PRESENTAZIONE UFFICIALE E NUOVO ESORDIO IN SALITA PER LA SPEED MOTOR 01 CON AL VOLANTE ALESSANDRO ALCIDI. IN GARA FRA LE MODERNE ANCHE MARIO TACCHINI CON LA MINI COOPER  Due piloti della Speed Motor in gara sabato 8 e domenica 9 giugno nel
ALLO SPINO PRESENTAZIONE UFFICIALE E NUOVO ESORDIO IN SALITA PER LA SPEED MOTOR 01 CON AL VOLANTE ALESSANDRO ALCIDI. IN GARA FRA LE MODERNE ANCHE MARIO TACCHINI CON LA MINI COOPER Due piloti della Speed Motor in gara sabato 8 e domenica 9 giugno nel
WEEKEND SU DI GIRI PER IL REAL CEFALU' REPARTO CORSE ALLA CRONOSCALATA DEL SANTUARIO.
WEEKEND SU DI GIRI PER IL REAL CEFALU' REPARTO CORSE ALLA CRONOSCALATA DEL SANTUARIO.
STORICA DOPPIETTA PER LA catania corse nella cefalu’ – GIBILMANNA
STORICA DOPPIETTA PER LA catania corse nella cefalu’ – GIBILMANNA
La 21^ Giarre Montesalice Milo si presenta
La 21^ Giarre Montesalice Milo si presenta
Vittoria di Merli a “Ecce Homo” in Repubblica Ceca
Vittoria di Merli a “Ecce Homo” in Repubblica Ceca
Oltre 120 vetture per uno spettacolo che riaccende il mito della Caprino-Spiazzi
Oltre 120 vetture per uno spettacolo che riaccende il mito della Caprino-Spiazzi
Week end dolce amaro per la scuderia P&G Racing.
Week end dolce amaro per la scuderia P&G Racing.
MANCIN TERZO, ALLA VERZEGNIS, FA ESPERIENZA
MANCIN TERZO, ALLA VERZEGNIS, FA ESPERIENZA
LEONESSA CORSE: UN WEEKEND PIENO DI PODI
LEONESSA CORSE: UN WEEKEND PIENO DI PODI
Verzegnis in chiaroscuro per The Doctor
Verzegnis in chiaroscuro per The Doctor
Molinaro in Top ten a Verzegnis
Molinaro in Top ten a Verzegnis
Podio
Podio "bis” per la Scuderia Vesuvio a Verzegnis

MANCIN PREMIATO A MONZA, DA ACI SPORT, PER IL TIVM

Il pilota di Rivà, nel recente weeekend, è stato protagonista, all'autodromo brianzolo, durante la festa che ha raccolto tutti i campioni nazionali dell'automobilismo sportivo.

 

 

Rivà (Ro), 19 Febbraio 2019 – Si è tenuta tra Venerdì e Sabato scorso la cerimonia ufficiale di premiazione di ACI Sport, durante la quale sono stati festeggiati tutti i campioni italiani, delle varie discipline sportive che danno vita all'automobilismo sportivo.

Nell'ambito della velocità in salita il Polesine, più precisamente la cittadina di Rivà, è stata brillantemente rappresentata dal vincitore del Trofeo Italiano Velocità Montagna 2018, classe A 1600, Michele Mancin.

Il pilota della Citroen Saxo gruppo A, curata da Assoclub Motorsport ed iscritta per i colori della scuderia Mach 3 Sport, ha quindi potuto ricevere un altro prestigioso trofeo da inserire nella propria, già ricca, bacheca.

Un sigillo particolarmente importante, quello centrato dal polesano, capace di raddrizzare una stagione nata sotto ben altre aspettative e che, nel corso dell'annata, si è rivelata molto avara.

“È stata un'occasione molto speciale ed emozionante” – racconta Mancin – “e di questo voglio fare i miei personali complimenti allo staff di ACI Sport. Nonostante qualche parere sfavorevole dei puristi ritengo che riunire, in un evento di questo tipo, tutti i campioni nazionali è il modo migliore per dare solidità a tutto il nostro movimento sportivo. Erano presenti davvero tante persone ed è stato molto interessante potersi confrontare con piloti provenienti da discipline profondamente diverse dalla nostra, dai rally alla pista, passando per gli slalom.” 

Un gradito ritorno, quello di Mancin a Monza, il quale non si è lasciato sfuggire l'occasione per un tuffo nella storia del tempio della velocità. 

“Una volta terminata la cerimonia” – sottolinea Mancin – “abbiamo potuto fare due passi nell'autodromo. Era da parecchio tempo che non venivo qui. Il contesto è, a dir poco, magico. Il parco, la villa, tutto trasuda storia sportiva. Vogliamo poi dire qualcosa del vecchio anello ad alta velocità? Immaginarsi le imprese dei campioni di un tempo su queste paraboliche, dove è difficile persino stare in piedi, è un'emozione unica.” 

Seppure i ricordi nostalgici siano un importante motore per la passione il portacolori della scuderia polesana ha ben saldi i piedi nel presente, con un futuro che potrebbe riservare delle opportunità di crescita interessanti. 

“Festeggiare un altro titolo nazionale” – conclude Mancin – “in un contesto blasonato, nel tempio della velocità, ci gratifica per il lavoro svolto nel 2018 ma, al tempo stesso, rilancia le nostre ambizioni per la nuova stagione. Assieme allo staff di Mach 3 Sport stiamo lavorando ad un progetto molto ambizioso, del quale per scaramanzia non parlo ora. Ci stiamo davvero impegnando al massimo per raggiungere il nostro obiettivo e, se dovesse concretizzarsi come speriamo, sarebbe un altro importante traguardo raggiunto nella nostra storia sportiva.”