FORD RACING AL NASTRO DI PARTENZA
FORD RACING AL NASTRO DI PARTENZA
March 22, 2019
BELLUNESE E CIOCCO, LA STAGIONE DI MS MUNARETTO PRENDE IL VOLO
BELLUNESE E CIOCCO, LA STAGIONE DI MS MUNARETTO PRENDE IL VOLO
March 22, 2019
34°RALLY BELLUNESE: OGGI INTENSA VIGILIA, DOMANI IL VIA ALLE 19:30
34°RALLY BELLUNESE: OGGI INTENSA VIGILIA, DOMANI IL VIA ALLE 19:30
March 22, 2019
E’ LA VIGILIA DE IL 42° RALLY IL CIOCCO E VALLE DEL SERCHIO, EDIZIONE SPETTACOLARE E RICCA DI CONTENUTI, IN SCENA IL 22 E 23 MARZO. A FORTE DEI MARMI IL VIA DOMANI, CON LA PROVA SPETTACOLO
E’ LA VIGILIA DE IL 42° RALLY IL CIOCCO E VALLE DEL SERCHIO, EDIZIONE SPETTACOLARE E RICCA DI CONTENUTI, IN SCENA IL 22 E 23 MARZO. A FORTE DEI MARMI IL VIA DOMANI, CON LA PROVA SPETTACOLO
March 21, 2019
IL 34°RALLY BELLUNESE SI CORRE IN RICOROD DI DUE AMICI PREMATURAMENTE SCOMPARSI
IL 34°RALLY BELLUNESE SI CORRE IN RICOROD DI DUE AMICI PREMATURAMENTE SCOMPARSI
March 21, 2019
INIZIO DI STAGIONE DOLCE E AMARO NEL RALLY DI CASA PER LA REAL CEFALÙ  REPARTO CORSE.
INIZIO DI STAGIONE DOLCE E AMARO NEL RALLY DI CASA PER LA REAL CEFALÙ REPARTO CORSE.
March 21, 2019
34°RALLY BELLUNESE GLI ORARI DI CHIUSURA DELLE STRADE
34°RALLY BELLUNESE GLI ORARI DI CHIUSURA DELLE STRADE
March 21, 2019
GILARDONI È CARICO IN VISTA DEL RALLY DEL CIOCCO
GILARDONI È CARICO IN VISTA DEL RALLY DEL CIOCCO
March 21, 2019
XRace Sport “vede terra”: Andrea Dalmazzini torna sulle strade bianche tricolori
XRace Sport “vede terra”: Andrea Dalmazzini torna sulle strade bianche tricolori
March 21, 2019
RUDY MICHELINI ATTESO PROTAGONISTA AL RALLY DEL CIOCCO
RUDY MICHELINI ATTESO PROTAGONISTA AL RALLY DEL CIOCCO
March 20, 2019
TEST Pre-Gara in Garfagnana per Simone Campedelli
TEST Pre-Gara in Garfagnana per Simone Campedelli
March 20, 2019
SHAKEDOWN E PROVA SPETTACOLO
SHAKEDOWN E PROVA SPETTACOLO "OASI CIRCUIT", LE GRANDI NOVITA' DEL 34°RALLY BELLUNESE
March 20, 2019
CIR 2019, UNA NUOVA CORSA TRICOLORE PARTE DAL CIOCCO
CIR 2019, UNA NUOVA CORSA TRICOLORE PARTE DAL CIOCCO
March 20, 2019
MS MUNARETTO SI IMPONE CON I PROPRI EQUIPAGGI IN UN WEEKEND MIRABOLANTE
MS MUNARETTO SI IMPONE CON I PROPRI EQUIPAGGI IN UN WEEKEND MIRABOLANTE
March 20, 2019
TABARELLI VUOLE IL BIS AL BELLUNESE
TABARELLI VUOLE IL BIS AL BELLUNESE
March 20, 2019
Esordio stagionale di prestigio per la scuderia Gass Racing che sarà al via del 42° Rally del Ciocco e Valle del Serchio
Esordio stagionale di prestigio per la scuderia Gass Racing che sarà al via del 42° Rally del Ciocco e Valle del Serchio
March 20, 2019
FINOTTI FESTEGGIA IL VENTENNALE DAL BELLUNESE
FINOTTI FESTEGGIA IL VENTENNALE DAL BELLUNESE
March 20, 2019
GDA COMMUNICATION AL BELLUNESE CON RIGHETTI
GDA COMMUNICATION AL BELLUNESE CON RIGHETTI
March 20, 2019
PAVEL GROUP AL RALLY DEL CIOCCO: UN TRIS DI EQUIPAGGI PER AVVIARE AL MEGLIO IL 2019
PAVEL GROUP AL RALLY DEL CIOCCO: UN TRIS DI EQUIPAGGI PER AVVIARE AL MEGLIO IL 2019
March 20, 2019
XRace Sport allo start del Campionato Italiano Rally al Ciocco: Rusce-Farnocchia pronti per una stagione . . . tedesca
XRace Sport allo start del Campionato Italiano Rally al Ciocco: Rusce-Farnocchia pronti per una stagione . . . tedesca
March 20, 2019
DIPALMA SECONDO ASSOLUTO AL RALLY DEI LAGHI
DIPALMA SECONDO ASSOLUTO AL RALLY DEI LAGHI
March 20, 2019
EFFERREMOTORSPORT - Mattia Secchi a punti nel Rally dei Laghi
EFFERREMOTORSPORT - Mattia Secchi a punti nel Rally dei Laghi
March 19, 2019
GLI APRIPISTA DEL 34° RALLY BELLUNESE SARANNO MAURO TRENTIN E SANDRA TOMMASINI
GLI APRIPISTA DEL 34° RALLY BELLUNESE SARANNO MAURO TRENTIN E SANDRA TOMMASINI
March 19, 2019
GRANDE COPERTURA RAI PER LA PRIMA PROVA DEL  CAMPIONATO ITALIANO RALLY 2019
GRANDE COPERTURA RAI PER LA PRIMA PROVA DEL CAMPIONATO ITALIANO RALLY 2019
March 19, 2019
A FORMIA ARRIVA IL PRIMO SUCCESSO DELLA RALLY SPORT EVOLUTION
A FORMIA ARRIVA IL PRIMO SUCCESSO DELLA RALLY SPORT EVOLUTION
March 19, 2019
ELENCO ISCRITTI DA RECORD PER IL 42° RALLY IL CIOCCO E VALLE DEL SERCHIO CHE APRIRA’, IN GRANDE STILE, IL CAMPIONATO ITALIANO RALLY 2019. PRIMA GARA ANCHE PER LA NUOVA COPPA RALLY ACISPORT DI ZONA
ELENCO ISCRITTI DA RECORD PER IL 42° RALLY IL CIOCCO E VALLE DEL SERCHIO CHE APRIRA’, IN GRANDE STILE, IL CAMPIONATO ITALIANO RALLY 2019. PRIMA GARA ANCHE PER LA NUOVA COPPA RALLY ACISPORT DI ZONA
March 19, 2019
ERREFFE RALLY TEAM-BARDAHL: LA PIOGGIA CONDIZIONA LA GARA AL RALLY DEI LAGHI
ERREFFE RALLY TEAM-BARDAHL: LA PIOGGIA CONDIZIONA LA GARA AL RALLY DEI LAGHI
March 19, 2019
Luca Panzani all’assalto del “tricolore” rally  due ruote motrici
Luca Panzani all’assalto del “tricolore” rally due ruote motrici
March 19, 2019
Il 52° Rallye Elba pronto ad ospitare un’altra edizione “tricolore”
Il 52° Rallye Elba pronto ad ospitare un’altra edizione “tricolore”
March 19, 2019
Movisport parte per l’avventura tricolore:  al Ciocco con un tris “d’effetto”
Movisport parte per l’avventura tricolore: al Ciocco con un tris “d’effetto”
March 19, 2019
BOLZA CORSE E BELLAN, PRONTI PER IL BELLUNESE
BOLZA CORSE E BELLAN, PRONTI PER IL BELLUNESE
March 19, 2019
SIMONE E MAURO MIELE: DOPO IL LAGHI SI PENSA GIÀ AL CIWRC
SIMONE E MAURO MIELE: DOPO IL LAGHI SI PENSA GIÀ AL CIWRC
March 19, 2019
Il palermitano Alessio Profeta nel Campionato Italiano Rally 2019 con la Skoda R5
Il palermitano Alessio Profeta nel Campionato Italiano Rally 2019 con la Skoda R5
March 18, 2019
Buon inizio di stagione per Solitro e Porzio al 1° Rally Città di Formia
Buon inizio di stagione per Solitro e Porzio al 1° Rally Città di Formia
March 18, 2019
FORD RACING AVANTI TUTTA
FORD RACING AVANTI TUTTA
March 18, 2019
Francesco Fanari di nuovo a segno: al “Valtiberina”: un terzo assoluto di forza che vale la leadership “Raceday”
Francesco Fanari di nuovo a segno: al “Valtiberina”: un terzo assoluto di forza che vale la leadership “Raceday”
March 18, 2019
DAL BELLUNESE RAMPAZZO PUNTA AL TROFEO RENAULT
DAL BELLUNESE RAMPAZZO PUNTA AL TROFEO RENAULT
March 18, 2019
AL BELLUNESE PRIMA STAGIONALE PER SCETTRI
AL BELLUNESE PRIMA STAGIONALE PER SCETTRI
March 18, 2019
BALDON RALLY APRE IL 2019 DAL BELLUNESE
BALDON RALLY APRE IL 2019 DAL BELLUNESE
March 18, 2019
MENEGATTI AL BELLUNESE SI PREPARA PER L'IRC
MENEGATTI AL BELLUNESE SI PREPARA PER L'IRC
March 18, 2019
Mattipelecorse - Rally
Paolo Rignanese

Paolo Rignanese

FINOTTI FESTEGGIA IL VENTENNALE DAL BELLUNESE

Mercoledì, 20 Marzo 2019 12:00 Published in Rally

FINOTTI FESTEGGIA IL VENTENNALE DAL BELLUNESE

Il pilota di Taglio di Po, al via di uno degli eventi più amati in Triveneto, timbrerà il cartellino della sua ventesima stagione agonistica, su una Peugeot 208 R2.

 

 

Taglio di Po (Ro), 20 Marzo 2019 – L'edizione numero trentaquattro del Rally Bellunese, in programma per Sabato e Domenica prossimi, sancirà un traguardo molto significativo per Eros Finotti, il quale spegnerà ben venti candeline per festeggiare un importante compleanno sportivo.

Era infatti il lontano 11 Aprile del 1999 quando il tagliolese dava il via alla propria storia agonistica, in occasione dello Slalom Romagnano Azzago.

Di acqua sotto i ponti ne è passata molta, così come i chilometri percorsi sulle strade dello stivale e non solo, raggiungendo prestigiosi traguardi in casa come la doppietta nella Coppa Italia, in gruppo A, nel  2011 e 2013 e all'estero, ricordando il successo in gruppo 4 nell'Alpe Adria Rally Cup 2016.

Per celebrare al meglio il ventennale il pilota polesano ha deciso di rilanciare nuovamente, ponendosi una nuova ed entusiasmante sfida sportiva: compagna di avventura, per il 2019, sarà una delle vetture più richieste del momento ovvero la Peugeot 208 R2, messa in campo dal team Baldon Rally.

Obiettivo dichiarato per questa stagione sarà la scalata al Trofeo Peugeo Regional Rally Club, tenendo sempre uno sguardo attento sull'evoluzione della Coppa Rally ACI Sport di zona quattro.

Sul sedile di destra, in qualità di navigatore, pluriconfermato il clodiense Nicola Doria, con il quale Finotti condividerà la quarta stagione consecutiva. 

“Quest'anno festeggiamo il mio ventesimo compleanno sportivo” – racconta Finotti – “e di questo ne sono fortemente orgoglioso perchè, per chi vive questo sport da gentlemen, è il raggiungimento di un traguardo davvero importante. Nella mia piccola storia sportiva ho avuto la fortuna di togliermi parecchie soddisfazioni e, di questo, devo ringraziare tutti i partners che da vent'anni trasformano i miei sogni in realtà. Siamo diventati ormai una grande famiglia ed è bellissimo vivere la propria passione circondati e sostenuti da persone che ti vogliono bene. Dal Bellunese ci attende una nuova sfida che si chiama Peugeot 208. Abbiamo già avuto modo di provarla lo scorso anno, in un Palladio pesantemente condizionato da un meteo sfavorevole. Sarà una sorta di ripartenza da zero ma siamo fiduciosi, grazie anche alla notevole esperienza di Baldon Rally. Abbiamo già corso più volte qui al Bellunese, spesso andando a podio in classe, pertanto sappiamo cosa ci attende. Prove belle e complete. Ci sarà da divertirsi.” 

Il Rally Bellunese targato 2019 ricalca l'ossatura della passata edizione, annullata per le avverse condizioni meteo che avevano messo in ginocchio l'intero territorio.

I concorrenti si daranno appuntamento Sabato sera sull'inedita speciale spettacolo “Oasi Circuit” (3,53 km), prima di condurre le proprie vetture nel riordino notturno.

Otto i tratti cronometrati da affrontare la Domenica seguente: “Lentiai” (7,20 km) e “Melere” (14,55 km) saranno ripetute per tre passaggi mentre “Cesio” (6,80 km) soltanto per due.

GDA COMMUNICATION AL BELLUNESE CON RIGHETTI

Mercoledì, 20 Marzo 2019 11:52 Published in Rally

GDA COMMUNICATION AL BELLUNESE CON RIGHETTI

Nella classica del rallysmo in Triveneto la scuderia modenese si presenta con il pilota scaligero, sulla Citroen DS3 R5, mettendo nel mirino la vittoria assoluta.

 

 

Modena, 20 Marzo 2019 – È una GDA Communication dalle alte ambizioni quella che si appresta a scendere in campo, Sabato e Domenica prossimi, in occasione della trentaquattresima edizione del Rally Bellunese.

Uno degli appuntamenti più amati dai piloti in Triveneto, nonostante lo sfortunato epilogo della passata edizione, si presenta in forma smagliante, forte di un parco partenti che, dalle indiscrezioni della vigilia, conta oltre una decina di vetture nella classe maggiore, la R5.

Tra quelli che si candidano, di diritto, nella rosa dei pretendenti al successo finale troveremo il veronese Roberto Righetti, unica punta schierata dalla scuderia di Modena per l'occasione.

Il neo acquisto del sodalizio, alla guida della consueta Citroen DS3 R5 curata da GF Racing, è pronto a dimostrare tutto il proprio valore, dopo aver aperto il 2019 salendo sul terzo gradino del podio assoluto sulle strade amiche del Benacus Rally.

Il pilota scaligero, affiancato nell'occasione da Martina Stizzoli, è un habitué dei piani alti della classifica: ricordiamo, nel recente passato, il secondo assoluto al Rally della Valpolicella 2018 ed al Rally Città di Schio del 2017.

Righetti fu protagonista, seppur sfortunato, anche sulle speciali del Bellunese, nell'edizione del 2017 quando un guasto meccanico gli tolse di mano la vittoria assoluta.

“Siamo al via del Bellunese in qualità di gara spot” – racconta Righetti – “perchè, complice impegni di lavoro, non possiamo seguire alcun campionato, programmando quindi le nostre uscite. Se guardo al passato, quando nel 2017 stavamo portando a casa l'assoluta, non posso che essere scaramantico quindi diciamo che partiamo, sicuramente, per fare bene. Da quel che abbiamo potuto scoprire il parco partenti è davvero di prim'ordine. Una dozzina di R5, con nomi di alto livello, garantiranno uno spettacolo notevole. Partiamo con la, sempre performante, Citroen DS3 R5 ed abbiamo dimostrato, anche al recente Benacus, che possiamo dire la nostra anche nei confronti delle sorelle di ultima generazione. Siamo pronti a dare battaglia, sempre.” 

Il Rally Bellunese griffato 2019 mantiene l'ossatura della passata edizione, quest'ultima annullata per il maltempo che aveva messo in ginocchio l'intera zona.

La carovana si darà appuntamento per Sabato, in serata, sull'inedita speciale spettacolo “Oasi Circuit” (3,53 km), prima di condurre le proprie vetture nel riordino notturno.

La gara vera e propria si articolerà la Domenica seguente, otto i tratti cronometrati da affrontare: “Lentiai” (7,20 km) e “Melere” (14,55 km) saranno ripetute per tre passaggi mentre “Cesio” (6,80 km) soltanto per due.

“Il percorso è davvero molto bello ed impegnativo” – sottolinea Righetti – “ma conosciamo bene il nostro livello di competitività e, soprattutto, ci presentiamo in forma dal Benacus. Un particolare ringraziamento lo voglio fare a GDA Communication, sperando che questo connubio possa dare buoni frutti, ed a GF Racing che mi segue la nostra DS3 R5 in modo impeccabile.”

PAVEL GROUP AL RALLY DEL CIOCCO: UN TRIS DI EQUIPAGGI PER AVVIARE AL MEGLIO IL 2019

Una vettura iscritta alla gara tricolore, due a quella “di zona”, con la voglia di iniziare con la marcia giusta una stagione che si annuncia interessante.

 

 

20 marzo 2019

Saranno tre, gli equipaggi che PAVEL GROUP proporrà per la prima prova del Campionato Italiano Rally, che avvierà questo fine settimana sulle strade della lucchesia, per il 42. Rally “il Ciocco e Valle del Serchio”. 

La scuderia pistoiese, da alcune stagioni protagonista di primo piano in Toscana proporrà un equipaggio nella parte del “tricolore” ed altri due nella Coppa Rally di Zona.

Pronti a farsi notare ai vertici della classe R3C Filippo Puccetti e Omar Barsottelli, con la loro Renault Clio R3, in una sfida ricca di contenuti ma soprattutto di avversari di livello, contro i quali il confronto sarà certamente acceso ma anche motivo di acquisire esperienza, utile per il prosieguo di stagione. 

Due, come già indicato, le presenze nella parte riservata al Campionato “di zona”, con l’interessante presenza della versiliese Giulia Serafini,stavolta affiancata da Andrea Matteucci, sulla Peugeot 106 rally Gruppo N, stessa vettura che avranno Federico Summa e Cristian Panzani. Tutti pronti ad attaccare i vertici della classe N2, anche in questo caso in un confronto che sarà certamente assai tirato. 

Venerdi 22 marzo la “spettacolo” a Forte dei Marmi e sabato 23 quattordici speciali da correre tutte di un fiato. Il 42° rally Il Ciocco e Valle del Serchio scatterà venerdì 22 marzo con la cerimonia di partenza a Forte dei Marmi, “la perla della Versilia”, alle ore 17.15, pochi minuti prima del via della Prova Speciale numero 1, due chilometri e duecento metri di spettacolo sul lungomare. La partenza alle ore 6.30 di sabato 23 marzo apre una giornata di gara intensa, impegnativa e molto lunga. Costellata da ben quattordici prove speciali, con tre passaggi sui quasi sette km di Massa Sassorosso (ore 7.51, ore 13.04 e ore 18.08), altri tre passaggi sui quasi venti chilometri della Careggine (ore 8.25, ore 13.38 e ore 18.42), la prova più lunga del rally, poi due passaggi sui 17,19 km di Tereglio (ore 9.51 e ore 15.05) e altri due sui 14,32 km di Renaio (ore 10.45 e ore 15.59), inframezzate dalle immancabili, spettacolari e divertenti “corte” NoiTv (ore 9.17 e ore 11.17) e Il Ciocco (ore 14.32 e ore 16.33), incastonate tutte all’interno della Tenuta Il Ciocco. Il 42° rally Il Ciocco e Valle del Serchio troverà quindi la sua conclusione intorno alle ore 19.30, sempre di sabato 23 marzo, a Castelnuovo di Garfagnana, che ospiterà anche il Parco Assistenza e i Riordini della gara.

 

FOTO ALLEGATA: Giulia Serafini in azione

 

 

#Rally  #PavelGroup #motorsport  #CIRally

 

UFFICIO STAMPA

MGTCOMUNICAZIONE

RICCARDO URBANI TORNA A DISPUTARE LA BMW 318 RACING SERIES A MAGIONE NELLA CATEGORIA “GOLD”. STESSA VETTURA CON LA QUALE IL PILOTA DI GUBBIO AVEVA TRIONFATO NEL 2017 IN DIVISIONE A. SABATO 23 E DOMENICA 24 MARZO IL PRIMO APPUNTAMENTO

 

 

Un gradito ritorno nella Bmw 318 Racing Series con i colori della scuderia Speed Motor: quello di Riccardo Urbani, che nella stagione 2017 si era aggiudicato la divisione A, da quest’anno denominata “gold”. Il pilota di Gubbio esordirà sabato 23 e domenica 24 marzo nel primo appuntamento con il campionato monomarca all’Autodromo dell’Umbria “Mario Umberto Borzacchini” di Magione, la cui formula rimane invariata: due gare per ogni tappa, entrambe sulla distanza dei 14 giri. E Urbani tornerà a guidare la stessa vettura di due anni fa, contraddistinta dal numero 7, potendo contare sull’assistenza di Alessandro e Alessio Alcidi, oltre che sulla presenza del padre, Gianni. “Ci riproviamo, anche se non sarà semplice bissare il successo del 2017 – ha dichiarato Riccardo Urbani – ma sono uno che, per carattere, è abituato sempre a mettercela tutta. Determinante, per rimettermi in gioco, è stata anche la stima che ho nei confronti sia di Tiziano Brunetti, presidente della Speed Motor, che dei fratelli Alcidi. Intanto, sabato scorso ho sostenuto alcuni test sulla pista di Magione per riprendere la giusta confidenza con la vettura, che mi sembra abbia risposto bene, ma sarà questo fine settimana a fornire il risultato che conta”. Il programma di Magione prevede per sabato 23 le verifiche sportive e tecniche dalle 8 fino alle 11.15 e le prove ufficiali della “gold” dalle 14.40 alle 14.55. Quella di domenica 24 sarà giornata di gare: alle 9 partirà la prima e alle 13.30 la seconda.  

 

20 marzo 2019

Ufficio stampa

XRace Sport allo start del Campionato Italiano Rally al Ciocco: Rusce-Farnocchia pronti per una stagione . . . tedesca

Quella del pilota reggiano e del copilota lucchese è una delle grandi ed attese novità della stagione che inizia questo fine settimana sulle strade della lucchesia, con la VolksWagen Polo R5

 

 

 

20 marzo 2019

XRace Sport questo fine settimana si calerà anima e corpo nel Campionato Italiano Rally (CIR). Il vessillo della X rossa andrà di nuovo a farla da protagonista nella massima espressione nazionale di corse su strada, con Antonio Rusce e Sauro Farnocchia, che prenderanno parte al “tricolore” con la grande novità dellaVolksWagen Polo R5, esemplare della HK Racing, gommato Pirelli.

Il programma di Rusce e Farnocchia prevede la partecipazione al Campionato Italiano Rally Asfalto, sei appuntamenti da marzo (Rally del Ciocco) sino ad ottobre (Rally 2Valli, a coefficiente 1,5), passando dal Rally di Sanremo, Targa Florio, Roma Capitale e Friuli.

Per Antonio Rusce questo del 2019 sarà il quarto anno di presenza nel Campionato Italiano, nei tre precedenti ha operato una notevole progressione di risultati e soprattutto di maturazione tecnica, che lo ha portato, negli ultimi due anni ad occupare un posto di rilievo nell’ambito dei piloti privati, conquistando la quarta posizione assoluta nel 2017 (disputando le sole gare su asfalto) e la quinta nella classifica “asfalto” dell’anno scorso.

 “Finalmente si riparla di sfide, di agonismo – commenta Antonio Rusce – dopo un inverno di grnade impegno a trecentosessanta gradi per imbastire una stgione che definiamo davvero importante, oltre che di forte impatto mediatico, per via dell’avere a disposizione una delle poche VolksWagen Polo R5 circolanti. Non faccio proclami o annuncio sfide, dico solo che cercherò di capitalizzare l’esperienza delle tre stagioni passate. Ci sarà da lavorare molto sia per affrontare sul campo avversari di rango che per trovare subito il miglior feeling con la vettura per puntare ad un risultato di rilievo a fine stagione”. 

Venerdi 22 marzo la “spettacolo” a Forte dei Marmi e sabato 23 quattordici speciali da correre tutte di un fiato. Il 42° rally Il Ciocco e Valle del Serchio scatterà venerdì 22 marzo con la cerimonia di partenza a Forte dei Marmi, “la perla della Versilia”, alle ore 17.15, pochi minuti prima del via della Prova Speciale numero 1, due chilometri e duecento metri di spettacolo sul lungomare. La partenza alle ore 6.30 di sabato 23 marzo apre una giornata di gara intensa, impegnativa e molto lunga. Costellata da ben quattordici prove speciali, con tre passaggi sui quasi sette km di Massa Sassorosso (ore 7.51, ore 13.04 e ore 18.08), altri tre passaggi sui quasi venti chilometri della Careggine (ore 8.25, ore 13.38 e ore 18.42), la prova più lunga del rally, poi due passaggi sui 17,19 km di Tereglio (ore 9.51 e ore 15.05) e altri due sui 14,32 km di Renaio (ore 10.45 e ore 15.59), inframezzate dalle immancabili, spettacolari e divertenti “corte” NoiTv (ore 9.17 e ore 11.17) e Il Ciocco (ore 14.32 e ore 16.33), incastonate tutte all’interno della Tenuta Il Ciocco. Il 42° rally Il Ciocco e Valle del Serchio troverà quindi la sua conclusione intorno alle ore 19.30, sempre di sabato 23 marzo, a Castelnuovo di Garfagnana, che ospiterà anche il Parco Assistenza e i Riordini della gara. 

 

#Rally  #XRaceSport  #motorsport  #RusceFarnocchia  #AntonioRusce  #CIRally

 

 

www.xracesport.com 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

UFFICIO STAMPA 

MGTCOMUNICAZIONE

DIPALMA SECONDO ASSOLUTO AL RALLY DEI LAGHI

Mercoledì, 20 Marzo 2019 08:04 Published in Rally

DIPALMA SECONDO ASSOLUTO AL RALLY DEI LAGHI

Il pilota varesino arriva a soli 2” dalla vittoria: una foratura ed una manovra sono cruciali per negargli il bis dopo il successo di un anno fa.

 

 

Varese- Ancora una brillante prestazione per Giuseppe Giò Dipalma e “Cobra” al Rally Internazionale dei Laghi; il duo varesino si è mostrato sul pezzo anche quest’anno a bordo della Skoda Fabia R5 del team HK Racing nella corsa disputatasi domenica 17 marzo. Partito subito forte, l’equipaggio vincitore dell’edizione 2018 ha messo tutti dietro sulla speciale d’apertura, l’Alpe Tedesco-Valganna sebbene sul fine prova una foratura l’abbia costretto ad un cambio gomma con uno pneumatico differente dagli altri. Una manovra in un tornante in Ps3 ha fatto il resto con l’impietoso verdetto del cronometro che ha regalato “solo” il secondo posto assoluto per due miseri secondi di distacco. Dipalma: “Brucia un po’ perdere il primo posto per due secondi ma tutto sommato, considerando che non ho potuto fare test significativi nel pre gara e che mancavo da un rally da ben un anno, è un risultato che va apprezzato; non è facile riprendere gli automatismi giusti fin da subito; devo ringraziare tutta la squadra dell’HK Racing ed in particolare “Felix” che mi ha consigliato gli pneumatici giusti nel momento di scelta più delicato. Purtroppo qualche errorino l’ho commesso e alla luce del risultato, ci è costato la vittoria; accettiamo il verdetto con sportività”. Cobra: “Siamo andati forte ma sempre in sicurezza; per Giò era la prima gara dopo l’incidente del Lirenas e quindi la condotta è stata sì veloce ma allo stesso tempo accorta, con la solita correttezza sportiva nei confronti dei nostri avversari, prerogativa questa, che ci ha sempre contraddistinto. Stiamo provando a dare n seguito alla nostra stagione; Giò se lo merita!”

EFFERREMOTORSPORT - Mattia Secchi a punti nel Rally dei Laghi

 

 


E' riuscito a terminare il Rally dei Laghi, un obiettivo non facile per Mattia Secchi e Nico Mostacchi che hanno affrontato la gara varesina con sole gomme da asciutto in una gara completamente bagnata.
Il risultato finale, alla luce delle condizioni meteo , può ritenersi più che soddisfacente con una 33° posizione assoluta , 5° nella classe N3 ma soprattutto il podio del trofeo “Corri con Clio”.
La gara si presenta inizialmente con una pioggia leggera che si fa più intensa con il passare dei concorrenti, Mattia e Nico, sperano nella clemanza del meteo che da previsioni doveva piovere solo nel pomeriggio. Non sarà così e per Secchi l'obiettivo diventa poter concludere la gara e preservare l'auto, cosi avviene, non arrivano I tempi ma alla fine la gara è selettiva ed il 3° posto del trofeo “Corri con Clio” è più che soddisfacente.
Foto Aldo Franzosi

GLI APRIPISTA DEL 34° RALLY BELLUNESE SARANNO MAURO TRENTIN E SANDRA TOMMASINI

 

 

Arrivano direttamente dal Campionato italiano rally WRC i due conduttori che saranno a bordo della vettura apripista “0” del 34° Rally Bellunese. Si tratta di Mauro Trentin e Sandra Tommasini, pilota e navigatrice di lungo corso, impegnati da qualche stagione nella serie tricolore WRC, entrambi con le Peugeot 207 S2000 che nel 2018 hanno condiviso, rispettivamente, con Michele Coletti e Giampaolo Bizzotto.
La navigatrice bassanese Sandra Tommasini ha debuttato al Rally Piancavallo 1998, al fianco di Mara Contardi. All’attivo ha circa 170 rally con le due vittorie assolute, in coppia con Paolo Oriella, nel Rally Città di Bassano 2013 e 2014, oltre al secondo posto assoluto al Rally di Scorzè 2017, con Giampaolo Bizzotto. Come concorrente ha preso parte a cinque edizioni del Rally Bellunese (1999, 2002, 2006, 2011 e 2013). Nella corsa organizzata dalla Tre Cime Promotor, la Tommasini ha colto il miglior piazzamento, il dodicesimo posto assoluto del 2013, al fianco di Paolo Oriella, sulla Suzuki Swift S1600.
Il quarantenne Mauro Trentin, di Cittadella, ha diviso la propria attività di pilota fra rally e pista. Anche lui, come la Tommasini, ha debuttato 1998, al Rally di Montebelluna; ha colto il primo risultato importante nel 2004, vincendo la classe A7 al Ronde del Rubicone. Nel 2006 Trentin si è aggiudicato il Trofeo italiano terra 2 ruote motrici Gruppo A. Nel 2008 è passato alla pista partecipando all’Endurance GT Series con le Ferrari 360 e 430 con cui vinse la GT Cup; nel 2012 si è aggiudicato il Trofeo Peugeot RCZ Cup, mentre nel 2015 ha vinto la Maserati World Series 1. Twin Driver Cup. Dal 2017 è rientrato nei rally centrando tre podi di classe S2000 con la Peugeot 207 del Power Car Team: secondo al Bassano e terzo al Monza Rally Show con Michele Coletti; primo alla Ronde del Palladio con Enrico Gastaldello. 

La scorsa settimana il percorso del 34° Rally Bellunese, in particolare i tracciati delle prove speciali, è stato collaudato. Funzionari delle amministrazioni comunali di Limana, Cesiomaggiore e Borgo Valbelluna, rappresentanti di Forze dell’ordine e Prefettura, presidente e vice dell’Asd Tre Cime Promotor, hanno effettuato i previsti sopralluoghi lungo i tracciati di Oasi Circuit, Lentiai, Cesio e Melere. Fra sabato e domenica, su queste speciali, gli equipaggi saranno impegnati in quella che si annuncia come una serrata, avvincente battaglia sportiva. Mentre Comitato organizzatore e collaboratori hanno pressoché completato l’allestimento in sicurezza delle prove, a momenti sono attesi il nulla-osta della Provincia di Belluno e il decreto della Prefettura.
 
Venerdì, dalle 13.30 alle 15, al Centro culturale di Santa Giustina, che sarà sede della Direzione gara, ci sarà l’ultima finestra per la consegna dei road book ai concorrenti. Dalle 14 alle 21 tutti gli iscritti potranno effettuare le ricognizioni del percorso. In serata, alle 20, sempre al Centro culturale, si terrà la prima riunione del Collegio dei Commissari Sportivi che, di fatto, aprirà ufficialmente la 34^ edizione della corsa organizzata dalla Tre Cime Promotor.
 
Sabato, alle 8, mentre si apriranno le verifiche sportive e tecniche (queste ultime saranno ospitate all’autofficina Capraro & Ampezzan e si concluderanno alle 12.30), il Direttore di gara Gianluca Marotta incontrerà gli apripista della corsa per fornire loro le ultime indicazioni operative. Dalle 12 alle 15 gli equipaggi saranno impegnati nello shakedown, il test che precede la partenza della gara durante il quale vengono verificate affidabilità e set up dei mezzi. La partenza da Santa Giustina avverrà alle 19, mentre il primo equipaggio affronterà la prova spettacolo Oasi Circuit alle 19.29.

ELENCO ISCRITTI DA RECORD PER IL 42° RALLY IL CIOCCO E VALLE DEL SERCHIO CHE APRIRA’, IN GRANDE STILE, IL CAMPIONATO ITALIANO RALLY 2019. PRIMA GARA ANCHE PER LA NUOVA COPPA RALLY ACISPORT DI ZONA

 

 

Il Ciocco (Lu). Sarà un 42° rally Il Ciocco e Valle del Serchio ricco. Ricco di iscritti, tanti, un record di adesioni che non si registrava da molto tempo, ben centoquattordici, suddivise tra le sessantaquattro al CIR e le cinquanta alla gara “regionale”, ricco in campioni e fuoriclasse di caratura internazionale e nazionale, ricco di tutte le più evolute “errecinque” in circolazione, ben ventitré in totale, e che promette di essere ricco di forti stimoli e motivazioni agonistiche nei due giorni di gara, tra il 22 e 23 marzo prossimi. Non poteva esserci migliore partenza per un Campionato Italiano Rally che prenderà il via, in grande stile, sulle prove speciali apprezzate, temute sportivamente e mai banali, dell’evento che si dipanerà tra il mare di Forte dei Marmi e le montagne della Media Valle e della Garfagnana, coinvolgendo larga parte della provincia di Lucca, rallysticamente ad alto tasso di passione. Trapela soddisfazione da OSE, Organization Sport Events, per il successo di iscrizioni, un buon viatico anche per il debutto di Bardahl Italia in veste di title sponsor del rally Il Ciocco.

 

 

I TANTI PROTAGONISTI AL VIA Sono tanti i nomi “di peso” che, al rally Il Ciocco e Valle del Serchio, iniziano la scalata al titolo tricolore assoluto, ma anche a quello del C.I.R.A., il campionato “asfalto”, a quello delle Due Ruote Motrici, al Campionato R1, alla nuova Coppa Rally di Zona, agli altri Trofei di valenza nazionale e ai Trofei Promozionali Suzuki, Peugeot e Renault, da sempre fucina di campioni e molto frequentati per gli interessanti premi in palio e le opportunità che offrono ai migliori. Per il titolo C.I.R., il pluricampione Europeo e Italiano, ma anche Turco, Luca Rossetti, con Eleonora Mori alle note, che si presenta con la Citroen C3 R5, con i crismi della ufficialità Citroen Italia, il cesenate Simone Campedelli, con Tania Canton a fianco, nella Ford Fiesta R5, proveniente direttamente dalla factory M-Sport, nei colori Orange1 Racing, e Giandomenico Basso, anche lui con un palmares importante in Europa e Italia, con Granai alla sua destra, e la Skoda Fabia R5 DP Autosport, saranno i punti di riferimento, i piloti da battere, per tutti gli altri pretendenti alla corona tricolore. A rendere più appetitoso il piatto del rally Il Ciocco, che si conferma gara ben considerata anche a livello extra italiano, arrivano due nomi noti del rallismo internazionale: l’irlandese Craig Breen, fino allo scorso pilota ufficiale del team Citroen WRT nel Mondiale Rally, scende in campo con la Skoda Fabia R5, messagli a disposizione dal team Metior, e Paul Nagle alle note, e il giovane finlandese Emil Lindholm, con Korhonen a fianco, tra i protagonisti del Mondiale Rally WRC2 (secondo al rally di Svezia, qualche settimana fa), che viene in Garfagnana, come già lo scorso anno, per affinare la sua guida sui fondi asfaltati, al volante della Hyundai i20 R5 HMI.

 

 

Tornando al tricolore, altri attesi fuoriclasse, al rally Il Ciocco, saranno il varesino Andrea Crugnola, campione del CIRAsfalto 2018, qui con Pietro Ometto alle note, che porta in gara la nuova Volkswagen Polo GTI R5 del team HK Racing, stessa vettura che userà Antonio Rusce, con Farnocchia a fianco. Da seguire con attenzione l’arrivo nel C.I.R. del veloce bresciano Stefano Albertini, forte dei due titoli consecutivi nel Campionato Italiano WRC, che avrà a disposizione la Skoda Fabia R5 Tam-Auto, mentre tra gli osservati speciali, soprattutto in chiave CIRAsfalto, ci saranno il lucchese Rudy Michelini, con Perna alla sua destra, con la Skoda Fabia PA Racing, che sulle strade amiche del “Ciocco” mostra sempre prestazioni di livello assoluto, il pavese Giacomo Scattolon, nel 2018 vincitore della gara CIR all’interno del rally Roma Capitale, che con Nobili alle note, si getta di nuovo nella mischia, con la Skoda Fabia R5, il comasco Kevin Gilardoni, con Bonato, con la Hyundai i20 R5 HMI, il parmense Marcello Razzini, al debutto nel CIR, con Marcomini alle note, e la Skoda Fabia R5 DP Autosport e il siciliano Alessio Profeta, con Raccuia, su Skoda Fabia R5. Immancabile all’appuntamento con il rally “di famiglia”, dato che fu babbo Guelfo ad “inventarlo” nel 1976, Andrea Marcucci, impegnato al volante della Peugeot 208 T16 R5, con Gonnella alle note. Altro equipaggio “ufficiale” al via, per i colori Peugeot Italia, quello composto dai giovani Tommaso Ciuffi e Nicolò Gonella, a bordo della Peugeot 208 R2B, con obiettivo la conquista del Campionato Italiano Due Ruote Motrici, categoria in cui, al “Ciocco”, troverà tanti giovani agguerriti avversari, alcuni su vetture simili, come Davide Nicelli, con Mattioda, Christopher Lucchesi, con Pollicino, Jacopo Trevisani, con Taufer, mentre Luca Panzani, con Pinelli, sarà al volante di una Ford Fiesta. Al via anche il Campionato Italiano R1, che ha registrato un vero boom di iscritti, ben diciotto, e tanti pretendenti di valore a questo titolo tricolore. Sarà anche un rally Il Ciocco tinto di rosa, con una partecipazione cospicua, rispetto al solito, di equipaggi femminili. Ben quattro al via della gara CIR, con la campionessa italiana in carica Corinne Federighi, affiancata da Ilaria Rapisarda, a bordo della Renault Clio R3C, Patrizia Perosino, affiancata dalla figlia Veronica, su una Peugeot 208 R2B, Rachele Somaschini, testimonial della Fondazione per la lotta alla fibrosi cistica, in coppia con Chiara Lombardi (Citroen DS3 R3T) e l’esperta Luciana Bandini, con Rita Ferrari, a bordo di una Renault Clio Williams.

 

 

GRANDI SFIDE ANCHE NELLA COPPA RALLY ACISPORT DI ZONA, A MASSIMO COEFFICIENTE Il rally Il Ciocco e Valle del Serchio 2019 darà il via anche alla rinnovata Coppa Rally AciSport di Zona, rivoluzionata nei calendari e con la novità della Finale Unica al rally Aci Como di fine stagione. Il “Ciocco” avrà massimo coefficiente, il due, e la gara CRZ si articolerà sul percorso ridotto della gara “regionale”. Sono ben sette le vetture di categoria R5 al via, di cui sei Skoda Fabia R5. Che affidate alle capaci mani di Luca Artino, con Gabelloni alle note, di Luca Pierotti, con Manuela Milli, di Pierluigi Della Maggiora, con Titti Ghilardi, di Jacopo Civelli, con Tricoli, di Giuseppe Iacomini, con Demari e di Matteo Ciolli, con Migliorati, promettono uno spettacolo di alto livello. Lotto di pretendenti a cuisi aggiunge Fabio Pinelli, con Celli, unico con una Hyundai i20 R5. Sempre che non arrivino sorprese, per le zone alte della classifica, da una pattuglia di irriducibili Renault Clio S1600, affidate a Gabriele Lucchesi, con Checchi, a Stefano Gaddini, con Innocenti, a Federico Zelko, con Cecchi, a Giorgio Sgadò, con De Angeli, a Gianni Lazzeri, con Cesaretti. E anche il “padrone di casa” Luigi Marcucci, con Vellini, vorrà fare bella figura sulle sue strade, con la Peugeot 207 S2000. Anche quest’anno l’Associazione Ufficiali di Gara Lucca 1995 promuove il “Memorial Claudio Guazzelli”, in ricordo del loro collega e amico, targa che sarà assegnata nel contesto della gara “regionale” del 42° Rally Il Ciocco e Valle del Serchio. A contenderselo saranno gli equipaggi iscritti appunto alla gara più breve che siano soci dell’Automobile Club Lucca, ad aggiudicarselo sarà l’autore della miglior somma dei tempi sui due passaggi della prova speciale “MassaSassorosso”. AL VIA IL TROFEO RALLY TOSCANO Indetto dall’attivissimo Luca Rustici, Fiduciario AciSport per la Toscana, scatta con il Rally Il Ciocco, che avrà il massimo coefficiente 2, il nuovo Trofeo Rally Toscano, che si articola su undici rally nazionali che si svolgono in Toscana, con iscrizione gratuita alla serie e ammissione di diritto per tutti i piloti che staccano la licenza in un Automobile Club della regione.

 

 

Interessante il montepremi in palio, che si arricchirà di altre opportunità nel corso della stagione. IL PROGRAMMA DI GARA DEL 42° RALLY IL CIOCCO E VALLE DEL SERCHIO Il 42°rally Il Ciocco e Valle del Serchio scatterà venerdì 22 marzo con la cerimonia di partenza a Forte dei Marmi, “la perla della Versilia”, alle ore 17.15, pochi minuti prima del via della Prova Speciale numero 1, due chilometri e duecento metri di spettacolo sul lungomare. La partenza alle ore 6.30 di sabato 23 marzo apre una giornata di gara intensa, impegnativa e molto lunga. Costellata da ben quattordici prove speciali, con tre passaggi sui quasi sette km di Massa Sassorosso (ore 7.51, ore 13.04 e ore 18.08), altri tre passaggi sui quasi venti chilometri della Careggine (ore 8.25, ore 13.38 e ore 18.42), la prova più lunga del rally, poi due passaggi sui 17,19 km di Tereglio (ore 9.51 e ore 15.05) e altri due sui 14,32 km di Renaio (ore 10.45 e ore 15.59), inframezzate dalle immancabili, spettacolari e divertenti “corte” NoiTv (ore 9.17 e ore 11.17) e Il Ciocco (ore 14.32 e ore 16.33), incastonate tutte all’interno della Tenuta Il Ciocco. Il 42° rally Il Ciocco e Valle del Serchio troverà quindi la sua conclusione intorno alle ore 19.30, sempre di sabato 23 marzo, a Castelnuovo di Garfagnana, cittadina che ospiterà anche il Parco Assistenza e i Riordini della gara. Ridotto il chilometraggio valido per il Campionato Regionale, che dopo avere disputato, venerdì 22 marzo, la prova spettacolo a Forte dei Marmi, vedrà altre otto prove speciali al sabato, per un totale di quasi settantadue chilometri, partendo dal secondo passaggio su Massa Sassorosso e concludendo il rally insieme al rally “maggiore”. MOSTRA FOTOGRAFICA “UN CAMPIONE CHIAMATO “UCCI”! “A CASTIGLIONE DI GARFAGNANA L’undici volte campione italiano rally Paolo Andreucci, come noto, non sarà quest’anno al via della sua gara di casa, il rally Il Ciocco, di cui è recordman di vittorie con otto successi. Il Comune di Castiglione di Garfagnana ha così pensato e messo in opera un omaggio al fuoriclasse locale, con una mostra fotografica dal titolo “Un campione chiamato Ucci!”, che verrà inaugurata, alla presenza di Paolo Andreucci, mercoledì 20 marzo alle ore 18.00, presso la Torre dell’Orologio. La mostra sarà aperta fino al 14 aprile aprile prossimo e ripercorre, attraverso una scelta di fotografie spettacolari e significative, la strepitosa carriera, dagli inizi ai giorni nostri, del campione garfagnino. INCONTRO TRA LA COMMISSIONE RALLY E I PILOTI DEL C.I.R. 2019 E’ diventata una utile tradizione quella dell’incontro tra la Commissione Rally e i protagonisti del Campionato Italiano Rally. Una iniziativa che prende il via al rally Il Ciocco e Valle del Serchio, a Forte dei Marmi, nelle ore precedenti la partenza, che proseguirà nel corso della stagione e che ha lo scopo di raccogliere istanze e suggerimenti, per migliorare sempre più la massima serie tricolore. FOTO DI GRUPPO DI TUTTI GLI ISCRITTI AL C.I.R. 2019 PRESSO LA STORICA “CAPANNINA” DI FORTE DEI MARMI Location di grande prestigio e legata da sempre alla immagine di Forte dei Marmi, la ”perla della Versilia”, quella scelta per la foto di gruppo di tutti gli iscritti al Campionato Italiano Rally 2019, che si raduneranno presso la storica “Capannina di Franceschi”, il locale da ballo famoso in tutto il mondo, venerdì 22 marzo alle ore 16.00, subito dopo il briefing obbligatorio con il Direttore di Gara.

GLI ORGANIZZATORI: I CONTATTI ORGANIZATION SPORT EVENTS Loc. “Il Ciocco” – 55051 Barga (Lu) Tel. 0039 0583 719730 – Fax 0039 0583 719731 Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Website: www.cioccorally.it Valerio Barsella – Rally Events cell. 0039 320 9188842

UFFICIO STAMPA

Prima di Villorba Corse con la Mercedes-AMG GT4 alla 12 Ore del Mugello

Il 29-30 marzo la scuderia veneta sarà al via del primo round della 24H Series europea con CalamiaMonaco-Pampanini-Pampanini Jr. all'esordio in gara sulla Gran Turismo della Stella a tre punte

 

 

Treviso, 19 marzo 2019. Scocca alla 12 Ore del Mugello il 29-30 marzo l'esordio in gara della Mercedes-AMG GT4 appena testata dalla Scuderia Villorba Corse sul circuito di Barcellona. Il team diretto da Raimondo Amadio porterà al debutto l'ultima arrivata nella factory veneta in uno degli appuntamenti clou dell'inizio della stagione endurance, valido come prima prova della 24H Series europea promossa da Creventic. A dare battaglia nella classe GT4, sul tecnico circuito toscano al volante dell'attraente Gran Turismo tedesca si alternerà un quartetto italo-svizzero composto da Mauro Calamia, Stefano Monaco, Roberto Pampanini e il figlio Amedeo Pampanini. Proprio la giovane coppia Monaco-Pampanini Jr. ha “svezzato” la vettura a Barcellona la scorsa settimana in un test ritenuto positivo dall'intera squadra anche grazie a rilievi cronometrici più che incoraggianti. Il team principal Amadio dichiara: “Questa 12 Ore segna il nostro esordio nel mondo GT4 targato Mercedes-AMG e siamo felici che ciò avvenga proprio al Mugello, una delle piste di casa per il team, sempre più impegnato a livello internazionale. La squadra preparerà nei minimi dettagli questo appuntamento per riuscire a cogliere al meglio le potenzialità di questa GT, che sin dai primi chilometri si sono rivelate notevoli”. Dopo prove libere e qualifiche del mattino, venerdì 29 marzo la 12 Ore del Mugello prende il via alle 15.30 per una prima parte di gara sulla durata di 3 ore. La corsa riprenderà sabato 30 alle ore 9.00 per concludersi alle 18.00.