RIGO TORNA AL VERO AMORE, LA TERRA
RIGO TORNA AL VERO AMORE, LA TERRA
VALLE DEL TEVERE, TONELLI PER LA DIFESA DEL TITOLO
VALLE DEL TEVERE, TONELLI PER LA DIFESA DEL TITOLO
BONFADINI CERCA RISCATTO NELLA CRZ DI ZONA DUE
BONFADINI CERCA RISCATTO NELLA CRZ DI ZONA DUE
L'ACI VICENZA PREMIA LA CARRIERA DI LUISE
L'ACI VICENZA PREMIA LA CARRIERA DI LUISE
PRESENTATO IL 3° RALLY TERRA VALLE DEL TEVERE E AREZZO:  GRANDE ATTESA PER LA GARA CHE GUARDA ALLA PROMOZIONE DEL TERRITORIO
PRESENTATO IL 3° RALLY TERRA VALLE DEL TEVERE E AREZZO: GRANDE ATTESA PER LA GARA CHE GUARDA ALLA PROMOZIONE DEL TERRITORIO
DOPO IL MONTECARLO, LA PA RACING SARA’ IMPEGNATA AL VAL MERULA
DOPO IL MONTECARLO, LA PA RACING SARA’ IMPEGNATA AL VAL MERULA
ALLA RONDE VAL MERULA L’ERREFFE RALLY TEAM SCHIERA ATZORI IN S1600
ALLA RONDE VAL MERULA L’ERREFFE RALLY TEAM SCHIERA ATZORI IN S1600
SI CHIAMA LAKES RALLY TROPHY IL NUOVO CHALLENGE CHE UNISCE VARESE, COMO E LUGANO
SI CHIAMA LAKES RALLY TROPHY IL NUOVO CHALLENGE CHE UNISCE VARESE, COMO E LUGANO
Dimensione Corse accende i motori:  parte dalla Liguria la programmazione 2023 della scuderia pistoiese
Dimensione Corse accende i motori: parte dalla Liguria la programmazione 2023 della scuderia pistoiese
Le formule di promozione Stellantis Motorsport, fucina di talenti. “Léo Rossel e Hugo Margaillan  pronti per il Campionato francese Rally 2023 con la Citroën C3 Rally2. »
Le formule di promozione Stellantis Motorsport, fucina di talenti. “Léo Rossel e Hugo Margaillan pronti per il Campionato francese Rally 2023 con la Citroën C3 Rally2. »
2023 “tricolore” per Jolly Racing Team e Gianandrea Pisani
2023 “tricolore” per Jolly Racing Team e Gianandrea Pisani
IL 2° RALLY CITTA’ DI FOLIGNO APRE LE ISCRIZIONI
IL 2° RALLY CITTA’ DI FOLIGNO APRE LE ISCRIZIONI
ALBERTO BATTISTOLLI “ENTRA” IN MOVISPORT: PRONTA LA “CAMPAGNA EUROPEA” 2023
ALBERTO BATTISTOLLI “ENTRA” IN MOVISPORT: PRONTA LA “CAMPAGNA EUROPEA” 2023
Il nome di McRae torna nell'ERC mentre Max conferma l'ingresso Junior
Il nome di McRae torna nell'ERC mentre Max conferma l'ingresso Junior
Il Challenge Raceday Rally Terra 2022-2023 prosegue con  il 3° Rally Terra Valle del Tevere e Arezzo (11-12 febbraio)
Il Challenge Raceday Rally Terra 2022-2023 prosegue con il 3° Rally Terra Valle del Tevere e Arezzo (11-12 febbraio)
CON IL 46° RALLY IL CIOCCO E VALLE DEL SERCHIO INIZIA, IL 10 E 11 MARZO,  IL CAMPIONATO ITALIANO ASSOLUTO RALLY – CIAR SPARCO 2023.
CON IL 46° RALLY IL CIOCCO E VALLE DEL SERCHIO INIZIA, IL 10 E 11 MARZO, IL CAMPIONATO ITALIANO ASSOLUTO RALLY – CIAR SPARCO 2023.
UN SANTO …DIVERTIMENTO PER I PORTACOLORI DEL RALLY CLUB TEAM ISOLA VICENTINA ALLA REGOLARITA' PADOVANA
UN SANTO …DIVERTIMENTO PER I PORTACOLORI DEL RALLY CLUB TEAM ISOLA VICENTINA ALLA REGOLARITA' PADOVANA
Sulle prove speciali del Rally del Carnevale:  Stiava, Fiano, S.Rocco e Lucese il teatro della sfida lanciata da AC Lucca
Sulle prove speciali del Rally del Carnevale: Stiava, Fiano, S.Rocco e Lucese il teatro della sfida lanciata da AC Lucca
L’Historic Rally delle Vallate Aretine entra nel vivo:  da oggi, iscrizioni aperte al primo appuntamento del Tricolore Auto Storiche
L’Historic Rally delle Vallate Aretine entra nel vivo: da oggi, iscrizioni aperte al primo appuntamento del Tricolore Auto Storiche
TRA CONFERME E NOVITÀ CECCATO AL VAL MERULA
TRA CONFERME E NOVITÀ CECCATO AL VAL MERULA
Parte dalla nona edizione del Ronde Val Merula nel Savonese la stagione agonistica del pilota Viestano Fabio Solitro
Parte dalla nona edizione del Ronde Val Merula nel Savonese la stagione agonistica del pilota Viestano Fabio Solitro
Il Premio Rally Automobile Club Lucca premia i campioni 2022  e svela le linee della sua diciottesima edizione
Il Premio Rally Automobile Club Lucca premia i campioni 2022 e svela le linee della sua diciottesima edizione
Svelato il 17° #RA Rally Regione Piemonte:Alba e Langhe pronte a ospitareil Campionato Italiano Assoluto Rally-Sparco
Svelato il 17° #RA Rally Regione Piemonte:Alba e Langhe pronte a ospitareil Campionato Italiano Assoluto Rally-Sparco
Insubria Classic Rally guarda al futuro e progetta l’edizione 2023, a calendario il 15 e 16 dicembre.
Insubria Classic Rally guarda al futuro e progetta l’edizione 2023, a calendario il 15 e 16 dicembre.
ACI LIVORNO HA PREMIATO I SUOI CAMPIONI 2022
ACI LIVORNO HA PREMIATO I SUOI CAMPIONI 2022
LE PROVE SPECIALI DEL 3° RALLY TERRA VALLE DEL TEVERE E AREZZO:  PERCORSI DA SOGNO CONSEGNATI AL MITO
LE PROVE SPECIALI DEL 3° RALLY TERRA VALLE DEL TEVERE E AREZZO: PERCORSI DA SOGNO CONSEGNATI AL MITO
Arriva la Targa Florio Historic Regularity Rally
Arriva la Targa Florio Historic Regularity Rally
IL CAMUNIA RALLY ARRIVA A QUOTA NOVE
IL CAMUNIA RALLY ARRIVA A QUOTA NOVE
PRIMA USCITA PUBBLICA PER LA GR YARIS ‘23
PRIMA USCITA PUBBLICA PER LA GR YARIS ‘23
Porto Cervo Racing Team: il bilancio di una stagione e i programmi 2023
Porto Cervo Racing Team: il bilancio di una stagione e i programmi 2023

Un attento Ogier mette una mano sulla corona di Monte-Carlo

Il francese chiude con una vittoria da record, il compagno di squadra Kalle Rovanperä è staccato di 16,0 secondi.

 

 

 

Sébastien Ogier è sull'orlo di una nona vittoria da record al Rallye Monte-Carlo dopo aver prodotto un'altra guida impeccabile nelle Alpi francesi sabato.

Dopo aver accumulato un considerevole vantaggio di oltre mezzo minuto venerdì, le attenzioni di Ogier si sono spostate sulla conservazione del vantaggio mentre il pilota monegasco si dirigeva verso le Alpi dell'Alta Provenza per sei prove di velocità su asfalto per un totale di 111,78 km.

Con l'ordine di marcia di oggi basato sulla classifica rally inversa, Ogier ha dovuto fare i conti con le condizioni stradali più inquinate poiché ghiaia, rocce e fango sono stati spazzati via dalle prove speciali da coloro che correvano più in alto.

Ogier, che guida part-time per la Toyota Gazoo Racing, ha adottato un approccio vigile. Non era dell'umore giusto per correre rischi e cercava disperatamente di non ripetere la delusione dell'anno scorso, quando un sasso appuntito ha causato una foratura in ritardo che ha frenato la sua offerta di vittoria.

 

 

Ma, a causa della sua cautela, il 39enne ha visto il suo buffer più che dimezzato caricando il collega di GR Yaris Kalle Rovanperä. Si dirige verso la finale di domenica con 16"0 di distacco dalla vetta.

Ogier è fiducioso di avere abbastanza tempo a disposizione ma, con quattro fasi insidiose ancora da percorrere, potrebbe succedere di tutto. La vittoria qui lo metterebbe in cima all'albo d'oro del Rallye Monte-Carlo, battendo il record che attualmente condivide con il vecchio nemico Sébastien Loeb.

"Penso che dovrebbe essere sufficiente", ha detto. "L'ultima era la più pericolosa per le forature, quindi l'ho presa con calma e sono felice che la tappa sia finita ora".

Il campione in carica Rovanperä è partito alla grande e ha vinto due delle tre tappe del mattino per mettere un po' di distanza tra sé e la star della Hyundai i20 N Thierry Neuville.

Neuville ha risposto ottenendo lui stesso due tempi di riferimento, ma una grande spinta del primo sotto l'oscurità di Ubraye - Entrevaux ha lasciato Neuville a 16.0 secondi dal suo rivale al terzo posto.

Elfyn Evans ha ottenuto tre Toyota tra i primi quattro con una solida rimonta dopo la foratura del venerdì. Il gallese ha scavalcato Ott Tänak nella seconda tappa della giornata e non è mai uscito dai primi tre tempi per ogni prova, chiudendo a 24,5 secondi da Neuville.

Per Tänak, rimpatriato della Ford M-Sport, ci sono stati sentimenti sia di sollievo che di delusione dopo che un guasto tecnico ha lasciato la sua Puma con uno sterzo più pesante del normale.

 

 

Anche se non lo ha lasciato in grado di combattere contro Evans, il rovescio della medaglia di Tänak è stato che il servosterzo non si è guastato completamente, cosa che avrebbe temuto visto che non c'era il servizio a metà gamba nel programma.

Il giovane della Yaris Takamoto Katsuta è salito al sesto posto assoluto dopo aver scavalcato Dani Sordo nella prima manche da Le Fugeret a Thorame-Haute. Sordo, che ora detiene il settimo posto, ha continuato a sentirsi perplesso per la mancanza di competitività nei suoi tempi di tappa.

Il finale di domenica torna nelle Alpi Marittime. Il familiare Luceram / Lantosque apre i lavori ed è seguito da una replica di La Bollène-Vésubie / Col de Turini, che gli equipaggi hanno già guidato con rabbia giovedì sera. Entrambe le fasi vengono ripetute ancora una volta con quest'ultima che forma il Wolf Power Stage in cui sono disponibili punti bonus.

Posizioni principali dopo sabato:
1. S Ogier / V Landais FRA Toyota GR Yaris 2 ore 27 min 11,5 sec
2. K Rovanperä / J Halttunen FIN Toyota GR Yaris +16.0sec
3. T Neuville / M Wydaeghe BEL Hyundai i20 N +32.0sec
4. E Evans / S Martin GBR Toyota GR Yaris +56,5 sec
5. O Tänak / M Järveoja EST Ford Puma +1 min 37,3 sec
6. T Katsuta / A Johnston JPN Toyota GR Yaris +2 min 15,7 sec

Last modified on Domenica, 22 Gennaio 2023 12:18
Privacy Policy