RIGO TORNA AL VERO AMORE, LA TERRA
RIGO TORNA AL VERO AMORE, LA TERRA
VALLE DEL TEVERE, TONELLI PER LA DIFESA DEL TITOLO
VALLE DEL TEVERE, TONELLI PER LA DIFESA DEL TITOLO
BONFADINI CERCA RISCATTO NELLA CRZ DI ZONA DUE
BONFADINI CERCA RISCATTO NELLA CRZ DI ZONA DUE
L'ACI VICENZA PREMIA LA CARRIERA DI LUISE
L'ACI VICENZA PREMIA LA CARRIERA DI LUISE
PRESENTATO IL 3° RALLY TERRA VALLE DEL TEVERE E AREZZO:  GRANDE ATTESA PER LA GARA CHE GUARDA ALLA PROMOZIONE DEL TERRITORIO
PRESENTATO IL 3° RALLY TERRA VALLE DEL TEVERE E AREZZO: GRANDE ATTESA PER LA GARA CHE GUARDA ALLA PROMOZIONE DEL TERRITORIO
DOPO IL MONTECARLO, LA PA RACING SARA’ IMPEGNATA AL VAL MERULA
DOPO IL MONTECARLO, LA PA RACING SARA’ IMPEGNATA AL VAL MERULA
ALLA RONDE VAL MERULA L’ERREFFE RALLY TEAM SCHIERA ATZORI IN S1600
ALLA RONDE VAL MERULA L’ERREFFE RALLY TEAM SCHIERA ATZORI IN S1600
SI CHIAMA LAKES RALLY TROPHY IL NUOVO CHALLENGE CHE UNISCE VARESE, COMO E LUGANO
SI CHIAMA LAKES RALLY TROPHY IL NUOVO CHALLENGE CHE UNISCE VARESE, COMO E LUGANO
Dimensione Corse accende i motori:  parte dalla Liguria la programmazione 2023 della scuderia pistoiese
Dimensione Corse accende i motori: parte dalla Liguria la programmazione 2023 della scuderia pistoiese
Le formule di promozione Stellantis Motorsport, fucina di talenti. “Léo Rossel e Hugo Margaillan  pronti per il Campionato francese Rally 2023 con la Citroën C3 Rally2. »
Le formule di promozione Stellantis Motorsport, fucina di talenti. “Léo Rossel e Hugo Margaillan pronti per il Campionato francese Rally 2023 con la Citroën C3 Rally2. »
2023 “tricolore” per Jolly Racing Team e Gianandrea Pisani
2023 “tricolore” per Jolly Racing Team e Gianandrea Pisani
IL 2° RALLY CITTA’ DI FOLIGNO APRE LE ISCRIZIONI
IL 2° RALLY CITTA’ DI FOLIGNO APRE LE ISCRIZIONI
ALBERTO BATTISTOLLI “ENTRA” IN MOVISPORT: PRONTA LA “CAMPAGNA EUROPEA” 2023
ALBERTO BATTISTOLLI “ENTRA” IN MOVISPORT: PRONTA LA “CAMPAGNA EUROPEA” 2023
Il nome di McRae torna nell'ERC mentre Max conferma l'ingresso Junior
Il nome di McRae torna nell'ERC mentre Max conferma l'ingresso Junior
Il Challenge Raceday Rally Terra 2022-2023 prosegue con  il 3° Rally Terra Valle del Tevere e Arezzo (11-12 febbraio)
Il Challenge Raceday Rally Terra 2022-2023 prosegue con il 3° Rally Terra Valle del Tevere e Arezzo (11-12 febbraio)
CON IL 46° RALLY IL CIOCCO E VALLE DEL SERCHIO INIZIA, IL 10 E 11 MARZO,  IL CAMPIONATO ITALIANO ASSOLUTO RALLY – CIAR SPARCO 2023.
CON IL 46° RALLY IL CIOCCO E VALLE DEL SERCHIO INIZIA, IL 10 E 11 MARZO, IL CAMPIONATO ITALIANO ASSOLUTO RALLY – CIAR SPARCO 2023.
UN SANTO …DIVERTIMENTO PER I PORTACOLORI DEL RALLY CLUB TEAM ISOLA VICENTINA ALLA REGOLARITA' PADOVANA
UN SANTO …DIVERTIMENTO PER I PORTACOLORI DEL RALLY CLUB TEAM ISOLA VICENTINA ALLA REGOLARITA' PADOVANA
Sulle prove speciali del Rally del Carnevale:  Stiava, Fiano, S.Rocco e Lucese il teatro della sfida lanciata da AC Lucca
Sulle prove speciali del Rally del Carnevale: Stiava, Fiano, S.Rocco e Lucese il teatro della sfida lanciata da AC Lucca
L’Historic Rally delle Vallate Aretine entra nel vivo:  da oggi, iscrizioni aperte al primo appuntamento del Tricolore Auto Storiche
L’Historic Rally delle Vallate Aretine entra nel vivo: da oggi, iscrizioni aperte al primo appuntamento del Tricolore Auto Storiche
TRA CONFERME E NOVITÀ CECCATO AL VAL MERULA
TRA CONFERME E NOVITÀ CECCATO AL VAL MERULA
Parte dalla nona edizione del Ronde Val Merula nel Savonese la stagione agonistica del pilota Viestano Fabio Solitro
Parte dalla nona edizione del Ronde Val Merula nel Savonese la stagione agonistica del pilota Viestano Fabio Solitro
Il Premio Rally Automobile Club Lucca premia i campioni 2022  e svela le linee della sua diciottesima edizione
Il Premio Rally Automobile Club Lucca premia i campioni 2022 e svela le linee della sua diciottesima edizione
Svelato il 17° #RA Rally Regione Piemonte:Alba e Langhe pronte a ospitareil Campionato Italiano Assoluto Rally-Sparco
Svelato il 17° #RA Rally Regione Piemonte:Alba e Langhe pronte a ospitareil Campionato Italiano Assoluto Rally-Sparco
Insubria Classic Rally guarda al futuro e progetta l’edizione 2023, a calendario il 15 e 16 dicembre.
Insubria Classic Rally guarda al futuro e progetta l’edizione 2023, a calendario il 15 e 16 dicembre.
ACI LIVORNO HA PREMIATO I SUOI CAMPIONI 2022
ACI LIVORNO HA PREMIATO I SUOI CAMPIONI 2022
LE PROVE SPECIALI DEL 3° RALLY TERRA VALLE DEL TEVERE E AREZZO:  PERCORSI DA SOGNO CONSEGNATI AL MITO
LE PROVE SPECIALI DEL 3° RALLY TERRA VALLE DEL TEVERE E AREZZO: PERCORSI DA SOGNO CONSEGNATI AL MITO
Arriva la Targa Florio Historic Regularity Rally
Arriva la Targa Florio Historic Regularity Rally
IL CAMUNIA RALLY ARRIVA A QUOTA NOVE
IL CAMUNIA RALLY ARRIVA A QUOTA NOVE
PRIMA USCITA PUBBLICA PER LA GR YARIS ‘23
PRIMA USCITA PUBBLICA PER LA GR YARIS ‘23
Porto Cervo Racing Team: il bilancio di una stagione e i programmi 2023
Porto Cervo Racing Team: il bilancio di una stagione e i programmi 2023

CAVOZZA CORONA IL SOGNO DI ESSERE DAKARIANO

Il pilota di Bardi, in coppia con Furlotti, porta all'arrivo il Nissan Terrano, griffato Collecchio Corse, firmando la quarantasettesima posizione in categoria Classic.

 

 

Felino (PR), 18 Gennaio 2023 – Alfredo Cavozza c'è riuscito e la scorsa Domenica, completando l'ultima tappa che lo conduceva verso l'arrivo di Dammam, ha realizzato quel sogno che era rimasto chiuso per troppo tempo nel cassetto, andando a tagliare il traguardo dell'edizione 2023 della Dakar con le sue settantuno primavere alle proprie spalle.

Il pilota di Bardi, affiancato da Adriano Furlotti, si presentava al via, lo scorso Sabato 31 Dicembre, alla guida di un Nissan Terrano, tra le Classic, curato dalla comasca Tecnosport.

Dopo aver preso le misure nel prologo, chiuso in ottantaseiesima posizione, il portacolori di Collecchio Corse piazzava un buon diciassettesimo nella seconda prova, prima di un'autentica apocalisse che andava a colpire, nel terzo impegno cronometrato, l'intera carovana.

“Non siamo partiti ansiosi o spaventati” – racconta Cavozza – “ma, pur essendo la nostra prima volta alla Dakar, eravamo preparati. I test fatti in Marocco ci avevano dato buoni spunti. Sulla terza speciale una pioggia torrenziale, condita da molto fango, ha messo al tappeto i motori di tanti concorrenti mentre ci si addentrava nelle grandi pozze d'acqua createsi. Nonostante le difficoltà ne siamo usciti abbastanza bene ed eravamo soddisfatti del nostro ritmo in prova.”

La prima settimana di gara continuava a vivere sulla progressione di un Cavozza sempre più a proprio agio, autore del trentacinquesimo parziale sulla quarta, del ventunesimo sulla quinta, del trentaquattresimo sulla sesta, del quarantatreesimo sulla settima e del trentacinquesimo sull'ottava, andando verso la giornata di riposo di Riyadh con la quarantanovesima piazza.

Archiviata la sosta di Lunedì 9 Gennaio la sfida del parmense, in Arabia Saudita, si riaccendeva con il crono numero nove e poco meno di settecento chilometri da coprire ma era quello successivo, “Haradh - Shaybah”, a consentirgli di infilare il secondo miglior risultato assoluto.

Un ventinovesimo parziale che gli permetteva di recuperare terreno prezioso nei confronti della concorrenza, presentandosi al traguardo di Dammam in posizione numero quarantasette, pur penalizzato dal cedimento dell'idroguida e da un tubo di freni rotto nella terzultima frazione.

“Sveglie alle quattro del mattino” – aggiunge Cavozza – “assieme a condizioni meteo che ci hanno fatto vedere di tutto. È stata dura ma siamo arrivati sino al podio finale ed è sempre stato questo il nostro principale obiettivo. Una grande soddisfazione per noi, da condividere con tutti i partners che hanno reso possibile tutto questo. Grazie alla scuderia Collecchio Corse che ci ha sostenuto in tutto e per tutto. Grazie al team Tecnosport, determinante nella sostituzione del motore in tempi record. All'età di settantuno anni sono diventato dakariano come pilota.”

“È stato davvero emozionante sostenere l'avventura del nostro Alfredo” – gli fa eco Gianni Assirati (presidente Collecchio Corse) – “perchè vivere un evento così duro e faticoso con la tenacia e la determinazione di un ragazzino di vent'anni è sicuramente un esempio per tutti noi. Siamo certi che Alfredo non si fermerà qui, pronto a regalarci nuove sorprese per il futuro.”

 

immagine a cura di ASO

Privacy Policy