RIGO TORNA AL VERO AMORE, LA TERRA
RIGO TORNA AL VERO AMORE, LA TERRA
VALLE DEL TEVERE, TONELLI PER LA DIFESA DEL TITOLO
VALLE DEL TEVERE, TONELLI PER LA DIFESA DEL TITOLO
BONFADINI CERCA RISCATTO NELLA CRZ DI ZONA DUE
BONFADINI CERCA RISCATTO NELLA CRZ DI ZONA DUE
L'ACI VICENZA PREMIA LA CARRIERA DI LUISE
L'ACI VICENZA PREMIA LA CARRIERA DI LUISE
PRESENTATO IL 3° RALLY TERRA VALLE DEL TEVERE E AREZZO:  GRANDE ATTESA PER LA GARA CHE GUARDA ALLA PROMOZIONE DEL TERRITORIO
PRESENTATO IL 3° RALLY TERRA VALLE DEL TEVERE E AREZZO: GRANDE ATTESA PER LA GARA CHE GUARDA ALLA PROMOZIONE DEL TERRITORIO
DOPO IL MONTECARLO, LA PA RACING SARA’ IMPEGNATA AL VAL MERULA
DOPO IL MONTECARLO, LA PA RACING SARA’ IMPEGNATA AL VAL MERULA
ALLA RONDE VAL MERULA L’ERREFFE RALLY TEAM SCHIERA ATZORI IN S1600
ALLA RONDE VAL MERULA L’ERREFFE RALLY TEAM SCHIERA ATZORI IN S1600
SI CHIAMA LAKES RALLY TROPHY IL NUOVO CHALLENGE CHE UNISCE VARESE, COMO E LUGANO
SI CHIAMA LAKES RALLY TROPHY IL NUOVO CHALLENGE CHE UNISCE VARESE, COMO E LUGANO
Dimensione Corse accende i motori:  parte dalla Liguria la programmazione 2023 della scuderia pistoiese
Dimensione Corse accende i motori: parte dalla Liguria la programmazione 2023 della scuderia pistoiese
Le formule di promozione Stellantis Motorsport, fucina di talenti. “Léo Rossel e Hugo Margaillan  pronti per il Campionato francese Rally 2023 con la Citroën C3 Rally2. »
Le formule di promozione Stellantis Motorsport, fucina di talenti. “Léo Rossel e Hugo Margaillan pronti per il Campionato francese Rally 2023 con la Citroën C3 Rally2. »
2023 “tricolore” per Jolly Racing Team e Gianandrea Pisani
2023 “tricolore” per Jolly Racing Team e Gianandrea Pisani
IL 2° RALLY CITTA’ DI FOLIGNO APRE LE ISCRIZIONI
IL 2° RALLY CITTA’ DI FOLIGNO APRE LE ISCRIZIONI
ALBERTO BATTISTOLLI “ENTRA” IN MOVISPORT: PRONTA LA “CAMPAGNA EUROPEA” 2023
ALBERTO BATTISTOLLI “ENTRA” IN MOVISPORT: PRONTA LA “CAMPAGNA EUROPEA” 2023
Il nome di McRae torna nell'ERC mentre Max conferma l'ingresso Junior
Il nome di McRae torna nell'ERC mentre Max conferma l'ingresso Junior
Il Challenge Raceday Rally Terra 2022-2023 prosegue con  il 3° Rally Terra Valle del Tevere e Arezzo (11-12 febbraio)
Il Challenge Raceday Rally Terra 2022-2023 prosegue con il 3° Rally Terra Valle del Tevere e Arezzo (11-12 febbraio)
CON IL 46° RALLY IL CIOCCO E VALLE DEL SERCHIO INIZIA, IL 10 E 11 MARZO,  IL CAMPIONATO ITALIANO ASSOLUTO RALLY – CIAR SPARCO 2023.
CON IL 46° RALLY IL CIOCCO E VALLE DEL SERCHIO INIZIA, IL 10 E 11 MARZO, IL CAMPIONATO ITALIANO ASSOLUTO RALLY – CIAR SPARCO 2023.
UN SANTO …DIVERTIMENTO PER I PORTACOLORI DEL RALLY CLUB TEAM ISOLA VICENTINA ALLA REGOLARITA' PADOVANA
UN SANTO …DIVERTIMENTO PER I PORTACOLORI DEL RALLY CLUB TEAM ISOLA VICENTINA ALLA REGOLARITA' PADOVANA
Sulle prove speciali del Rally del Carnevale:  Stiava, Fiano, S.Rocco e Lucese il teatro della sfida lanciata da AC Lucca
Sulle prove speciali del Rally del Carnevale: Stiava, Fiano, S.Rocco e Lucese il teatro della sfida lanciata da AC Lucca
L’Historic Rally delle Vallate Aretine entra nel vivo:  da oggi, iscrizioni aperte al primo appuntamento del Tricolore Auto Storiche
L’Historic Rally delle Vallate Aretine entra nel vivo: da oggi, iscrizioni aperte al primo appuntamento del Tricolore Auto Storiche
TRA CONFERME E NOVITÀ CECCATO AL VAL MERULA
TRA CONFERME E NOVITÀ CECCATO AL VAL MERULA
Parte dalla nona edizione del Ronde Val Merula nel Savonese la stagione agonistica del pilota Viestano Fabio Solitro
Parte dalla nona edizione del Ronde Val Merula nel Savonese la stagione agonistica del pilota Viestano Fabio Solitro
Il Premio Rally Automobile Club Lucca premia i campioni 2022  e svela le linee della sua diciottesima edizione
Il Premio Rally Automobile Club Lucca premia i campioni 2022 e svela le linee della sua diciottesima edizione
Svelato il 17° #RA Rally Regione Piemonte:Alba e Langhe pronte a ospitareil Campionato Italiano Assoluto Rally-Sparco
Svelato il 17° #RA Rally Regione Piemonte:Alba e Langhe pronte a ospitareil Campionato Italiano Assoluto Rally-Sparco
Insubria Classic Rally guarda al futuro e progetta l’edizione 2023, a calendario il 15 e 16 dicembre.
Insubria Classic Rally guarda al futuro e progetta l’edizione 2023, a calendario il 15 e 16 dicembre.
ACI LIVORNO HA PREMIATO I SUOI CAMPIONI 2022
ACI LIVORNO HA PREMIATO I SUOI CAMPIONI 2022
LE PROVE SPECIALI DEL 3° RALLY TERRA VALLE DEL TEVERE E AREZZO:  PERCORSI DA SOGNO CONSEGNATI AL MITO
LE PROVE SPECIALI DEL 3° RALLY TERRA VALLE DEL TEVERE E AREZZO: PERCORSI DA SOGNO CONSEGNATI AL MITO
Arriva la Targa Florio Historic Regularity Rally
Arriva la Targa Florio Historic Regularity Rally
IL CAMUNIA RALLY ARRIVA A QUOTA NOVE
IL CAMUNIA RALLY ARRIVA A QUOTA NOVE
PRIMA USCITA PUBBLICA PER LA GR YARIS ‘23
PRIMA USCITA PUBBLICA PER LA GR YARIS ‘23
Porto Cervo Racing Team: il bilancio di una stagione e i programmi 2023
Porto Cervo Racing Team: il bilancio di una stagione e i programmi 2023

UN SECONDO CHE STA STRETTO A DABBRESCIA

Alla guida dell'Opel Corsa GSI gruppo A di Clacson Motorsport il pilota di Milano chiude La Grande Corsa con un podio che non lo soddisfa, rimandando al 2023 la rivincita.

 

 

Strigno (TN), 29 Novembre 2022 – Presentandosi al via da vincitore della passata edizione, tra le millesei J2 del quarto raggruppamento, le ambizioni di Riccardo Dabbrescia lo motivavano a puntare alla difesa del primato ma, purtroppo, l'epilogo è stato ben diverso.

Il pilota di Milano, a distanza di un anno esatto, ritrovava l'Opel Corsa GSI gruppo A di Clacson Motorsport, vettura che lo aveva condotto al successo di classe nell'ultima La Grande Corsa.

Affiancato da Alberto Gaggioli, alla sua destra, Dabbrescia si rendeva purtroppo protagonista di un avvio non in linea con le proprie aspettative, causato da una leggera toccata all'anteriore.

“Lo scorso anno abbiamo vinto la classe” – racconta Dabbrescia – “e la voglia di provare a ripetersi c'era, eccome. Il nostro inizio è stato brutto e, a causa della strada scivolosa, abbiamo beccato una balla di paglia sulla prima chicane. In un'inversione seguente abbiamo toccato nuovamente, rompendo un faro ed il paraurti. Non so perchè ma ho perso la fiducia in me.”

Uscito con il ventiduesimo parziale assoluto dalla prima prova speciale, secondo di classe A-J2/1600, Dabbrescia non riusciva a trovare il bandolo della matassa, perdendo progressivamente terreno e commettendo vari errori che lo allontanavano sino alla venticinquesima nella generale, al termine del passaggio di apertura sulle tre speciali.

La fase centrale della competizione, corsa nella sola giornata di Sabato, non portava alla svolta sperata ed il meneghino continuava a faticare, non riuscendo a cambiare il proprio passo.

L'ultimo tratto cronometrato in programma, quello di “Moncucco”, lasciava intravedere uno spiraglio, un miglioramento che gli consentiva di recuperare una posizione al fotofinish, archiviando la trasferta con il venticinquesimo assoluto e con il nono in quarto raggruppamento.

La tappa a Chieri, valevole anche per il Trofeo Rally di Zona nell'ambito della prima, consegna alle cronache una seconda posizione di classe che non viene accolta con troppa soddisfazione.

“Quella doppia toccata all'inizio mi ha bloccato” – aggiunge Dabbrescia – “e siamo andati avanti con una giornata sotto le nostre aspettative. Ho commesso vari errori e credo che, forse, avremo fatto una sola speciale senza sbagli da parte mia. Avevamo una vettura perfetta ed affidabile. L'avevamo già usata lo scorso anno e ne conoscevamo bene il suo potenziale. Diego Gonzo si è dimostrato super, sempre pronto ad aiutare ed a dare una mano. Un grande appassionato ed un pilota che non ha di certo bisogno di presentazioni. Due fattori che gli consentono di capire al meglio le nostre esigenze. Il percorso era dalla nostra, avendo corso già lo scorso anno qui ed era adatto al mio stile di guida. Se sono contento? Certo che no. Non sono per niente soddisfatto perchè ho perso fiducia nel mio modo di guidare. Per capire quanto si poteva fare meglio basta vedere dove è arrivato il nostro rivale in classe, sfiorando il podio assoluto. Grazie al mio naviga Alberto, sempre sul pezzo e molto professionale. Grazie a Diego, ad Alberto ed a tutta la Clacson Motorsport. Grazie anche alla mia compagna, alla mia famiglia ed a tutti gli amici che mi hanno sostenuto. Ci riproveremo, di certo, l'anno prossimo.”

 

 

immagine a cura di Photozini

Privacy Policy