MM Motorsport e Pierre Campana ancora da “top five” nel Campionato Francese Rally:  il pilota corso è quinto assoluto al Rallye du Var
MM Motorsport e Pierre Campana ancora da “top five” nel Campionato Francese Rally: il pilota corso è quinto assoluto al Rallye du Var
SPETTACOLO GR YARIS RALLY CUP  ALLA ADRIATIC CHAMPIONS RACE: VINCE JACOPO FACCO
SPETTACOLO GR YARIS RALLY CUP ALLA ADRIATIC CHAMPIONS RACE: VINCE JACOPO FACCO
ISCRIZIONI PROROGATE AL 3 DICEMBRE  AL 14° RALLY RONDE DI SPERLONGA
ISCRIZIONI PROROGATE AL 3 DICEMBRE AL 14° RALLY RONDE DI SPERLONGA
IL CAMPIONATO PROVINCIALE ACI PISTOIA “ MEMORIAL ROBERTO MISSERI”  HA PREMIATO I SUOI “ATTORI”
IL CAMPIONATO PROVINCIALE ACI PISTOIA “ MEMORIAL ROBERTO MISSERI” HA PREMIATO I SUOI “ATTORI”
Il WRC entra nel 2023 con un entusiasmante calendario dal nuovo look
Il WRC entra nel 2023 con un entusiasmante calendario dal nuovo look
Nuovo appuntamento svedese più ritorno in Ungheria, calendario clou 2023.
Nuovo appuntamento svedese più ritorno in Ungheria, calendario clou 2023.
LE “STELLE” DELLA GR YARIS RALLY CUP  AL VIA DELLA ADRIATIC CHAMPIONS RACE DI JESOLO
LE “STELLE” DELLA GR YARIS RALLY CUP AL VIA DELLA ADRIATIC CHAMPIONS RACE DI JESOLO
IL CAMPIONATO PROVINCIALE ACI PISTOIA  “ MEMORIAL ROBERTO MISSERI”  E’ DI ILARI-MELANI
IL CAMPIONATO PROVINCIALE ACI PISTOIA “ MEMORIAL ROBERTO MISSERI” E’ DI ILARI-MELANI
A JESOLO MOTUS GROUP PUNTA SULLA SOMASCHINI
A JESOLO MOTUS GROUP PUNTA SULLA SOMASCHINI
Pubblicati i video delle prove speciali del rally del Veneto
Pubblicati i video delle prove speciali del rally del Veneto
Claudio Vallino, trasferta argentata al Valli Imperiesi sotto il segno della Yaris
Claudio Vallino, trasferta argentata al Valli Imperiesi sotto il segno della Yaris
Pro Energy nello sterrato sardo del Tandalò
Pro Energy nello sterrato sardo del Tandalò
UNO “SCHIO” DA CARDIOPALMA
UNO “SCHIO” DA CARDIOPALMA
TRA ITALIA E SLOVENIA CON TRE ALFIERI
TRA ITALIA E SLOVENIA CON TRE ALFIERI
UN CITTÀ DI SCHIO RICCO PER RALLY TEAM
UN CITTÀ DI SCHIO RICCO PER RALLY TEAM
IGOR IANI FA TRIPLETTA: PER IL TERZO ANNO CONSECUTIVO VINCE L’U25 DEL TROFEO SUZUKI
IGOR IANI FA TRIPLETTA: PER IL TERZO ANNO CONSECUTIVO VINCE L’U25 DEL TROFEO SUZUKI
TRE SU QUATTRO, A SCHIO, PER JTEAM
TRE SU QUATTRO, A SCHIO, PER JTEAM
MM Motorsport ed il Campionato Francese Rally:  attesa protagonista al Rallye du Var con Pierre Campana
MM Motorsport ed il Campionato Francese Rally: attesa protagonista al Rallye du Var con Pierre Campana
ERREFFE RALLY TEAM SFIORA IL PODIO A CHIUSDINO
ERREFFE RALLY TEAM SFIORA IL PODIO A CHIUSDINO
GRANDE PRESTAZIONE DI RICCARDO TONDINA AL RALLY 2LAGHI
GRANDE PRESTAZIONE DI RICCARDO TONDINA AL RALLY 2LAGHI
GIÒ DIPALMA PROTAGONISTA AL RALLY 2LAGHI CON LA TOYOTA YARIS GR
GIÒ DIPALMA PROTAGONISTA AL RALLY 2LAGHI CON LA TOYOTA YARIS GR
Vortici di emozioni per i fratelli Paolini a Chiusdino
Vortici di emozioni per i fratelli Paolini a Chiusdino
UNA DOPPIA TOP TEN PER PAVEL GROUP A IMPERIA
UNA DOPPIA TOP TEN PER PAVEL GROUP A IMPERIA
GR YARIS SOTTO I RIFLETTORI DEI RALLIES NAZIONALI
GR YARIS SOTTO I RIFLETTORI DEI RALLIES NAZIONALI
MOVISPORT ALL’ADRIATIC CHAMPIONS RACE CON DUE STELLE:  CRUGNOLA E GRYAZIN PER UN NUOVO ALLORO
MOVISPORT ALL’ADRIATIC CHAMPIONS RACE CON DUE STELLE: CRUGNOLA E GRYAZIN PER UN NUOVO ALLORO
BIS DI PODI, A SCHIO, CON DE BARBA E PERUZZO
BIS DI PODI, A SCHIO, CON DE BARBA E PERUZZO
DEBUTTO VINCENTE, PER SANVIDO, ALLO SCHIO STORICO
DEBUTTO VINCENTE, PER SANVIDO, ALLO SCHIO STORICO
SCALZOTTO SENIOR, A SCHIO, È SETTIMO ASSOLUTO
SCALZOTTO SENIOR, A SCHIO, È SETTIMO ASSOLUTO
UN FERRI AMAREGGIATO SFIORA LA TOP TEN A SCHIO
UN FERRI AMAREGGIATO SFIORA LA TOP TEN A SCHIO
CHE WEEKEND PER VILLARDI E PETRUCCIANI
CHE WEEKEND PER VILLARDI E PETRUCCIANI

Un Due Valli esagerato lancia il gran finale del CIAR Sparco e la volata dell’Asfalto

 

Il territorio veronese freme per la doppia decisiva sfida tricolore, affiancata dalla chiusura della CRZ, in scena venerdì 7 e sabato 8 ottobre su 11 prove per 93 km. Tra i 187 equipaggi al via, sarà Crugnola contro De Tommaso per il titolo Assoluto. In quattro sognano il tricolore Junior. Penultimo scontro per gli specialisti del CIRA.   

 

 

Verona, martedì 4 ottobre 2022 – Si avvicina l’appuntamento più importante della stagione rallistica tricolore nel 40° Rally Due Valli, sfida finale per il Campionato Italiano Assoluto Rally Sparco e penultimo round del Campionato Italiano Rally Asfalto. Attorno a Verona nelle giornate di venerdì 7 e sabato 8 ottobre andrà in scena uno spettacolo imperdibile per l’automobilismo nazionale, decisivo per le sorti delle due serie maggiori alle quali si affianca la sfida conclusiva per la Coppa Rally di 3^ Zona ACI Sport, oltre alla validità per le auto storiche nel Trofeo Rally di Zona. L’evento organizzato da AC Verona e ACI Verona Sport festeggerà così 50 anni di storia dalla sua prima edizione nel 1972. Per l’occasione potrà vantare al via una flotta imponente composta da 187 concorrenti tra i migliori piloti, navigatori e vetture su asfalto di tutto il Paese, chiamati al confronto su 11 prove speciali per 121,12 chilometri cronometrati, immerse in un percorso di 424,65 chilometri complessivi.

 

IL PROGRAMMA | La manifestazione avrà come palcoscenico Piazza Brà, nel cuore di Verona, scelta come scenario sia per l’avvio del Rally Due Valli, previsto venerdì dalle ore 14:06, che per la cerimonia di premiazione finale in programma dalle ore 20:30 del sabato. In mezzo tutta la competizione sportiva, che verrà preparata nello shakedown del venerdì mattina dalle 8:00 a Grezzana in località Busoni, prima della SPS1 “Mezzane di Sotto” fissata alle 15:00. Già questa Power Stage iniziale si preannuncia come uno show imperdibile, anche televisivo grazie alle dirette su RAI Sport (ch.57 DT) e ACI Sport TV (ch. 228 Sky, acisport.it, Facebook @ACISportTV @CIRally @CIRAsfalto), che terrà tutti con il fiato sospeso poiché potrebbe assegnare subito il titolo di Campioni d’Italia. Dopo di questa si svolgeranno altre due prove speciali sempre al venerdì sera, con i due passaggi sul tratto “San Francesco” (12,80 km) previsti alle 18:31 e nell’affascinante versione notturna alle 21:57.

Sabato il resto della corsa scandita dai due giri sui quattro diversi tratti ad iniziare con la “Moruri” (14,15 km – PS4 ore 9:48, PS8 16:23), per poi passare sulla “Marcemigo” (11,19 km – PS5 10:32, PS9 17:07), la più lunga “Vestenavecchia” (14,46 km – PS6 11:43, PS10 18:18) e la breve conclusiva “Cà del Diaolo” (6,89 km – PS7 12:16, PS11 18:51). L’assistenza sarà posizionata come sempre all’ombra dello Stadio Bentegodi e anche il quartier generale verrà ospitato nuovamente al Payanini Center, con al suo interno la direzione gara e la sala stampa.

 

CRUGNOLA VS DE TOMMASO, UTLIMO DUELLO SCUDETTO | Le strade del Due Valli sono quindi pronte ad offrire il faccia a faccia risolutivo tra Andrea Crugnola e Damiano De Tommaso per assegnare il titolo Piloti del CIAR Sparco. Tra i due varesini portacolori di ACI Team Italia la bilancia pende pesantemente a favore del primo, leader di campionato insieme a Pietro Elia Ometto sulla Citroen C3 Rally2. Crugnola infatti potrebbe laurearsi Campione d’Italia per la seconda volta già con un primo o secondo miglior tempo nella Power Stage, oppure piazzandosi al quarto posto finale per la gara dell’Assoluto. A De Tommaso, già Campione Italiano Promozione, affiancato ancora da Massimo Bizzocchi sulla Skoda Fabia Rally2, non resta altra chance che vincere tutto, sia la Power Stage che la gara del CIAR Sparco e sperare che il rivale almeno non parta forte.

 

PROTAGONISTI “ASSOLUTI” | Sicuramente gli altri equipaggi di vertice del tricolore Assoluto non staranno a guardare il duello per il titolo, anzi in molti avranno un’ultima occasione per chiudere al meglio il loro campionato. Tra i protagonisti più attesi ci saranno i bresciani Stefano Albertini e Danilo Fappani, secondi classificati nel precedente round in casa al Rally 1000 Miglia con la loro Skoda. Nello scontro di fine agosto erano saliti sul podio anche Giandomenico Basso e Lorenzo Granai, a bordo della Hyundai i20 Rally2, vincitori della scorsa edizione del Due Valli ed ora a caccia del possibile bis, quindi della loro prima vittoria stagionale. L’ultimo appuntamento scaligero aveva portato fortuna anche a Tommaso Ciuffi e Nicolò Gonella, che conquistarono il loro miglior risultato in carriera con il primo podio assoluto nel tricolore e vorranno provare a ripetersi, sempre su Skoda. Proprio in Piazza Brà nella passata edizione arrivarono i festeggiamenti per la conquista del titolo CIRA Due Ruote Motrici da parte di Christopher Lucchesi e Titti Ghilardi. A dodici mesi di distanza il giovane lucchese avrà una nuova occasione per confermare la sua crescita sulle quattro ruote motrici della Skoda. L’elenco iscritti propone anche Rudy Michelini e Michele Perna con la Volkswagen Polo Rally2, ma il driver toscano sarà costretto al forfait forzato a causa della sfortunata uscita di strada accusata nel recente Rally Città di Pistoia. La compagine dell’Assoluto vede quindi la presenza dell’equipaggio di riferimento nel Femminile con Patrizia Perosino al volante e Veronica Verzoletto su Skoda.

 

PENULTIMO ROUND PER L’ASFALTO | Il Due Valli non sarà risolutivo per il Campionato Italiano Rally Asfalto, ma rappresenta comunque un passaggio fondamentale per indirizzare la corsa al titolo che verrà poi assegnato al pilota col miglior punteggio calcolato su 5 risultati, in 6 presenze, su 7 round disponibili. La serie dedicata agli specialisti del fondo scuro vivrà il suo sesto episodio prima dell’ultimo Trofeo ACI Como, che consegnerà il titolo a fine ottobre con una gara a coefficiente 1,5. Quindi il discorso scudetto è ancora tutto da definire. Gli equipaggi del CIAR e del CIRA correranno tutti in una gara unica, ma ognuno potrà competere per una particolare classifica riservata al tricolore di appartenenza.

 

In ogni caso è facile pronosticare l’inserimento degli asfaltisti nelle posizioni di vertice, a partire da Simone Campedelli su Skoda Fabia Rally 2 a caccia della terza vittoria stagionale che gli offrirebbe la leadership assoluta. Il cesenate attualmente terzo nel tricolore sarà affiancato per la prima volta in campionato da Tania Canton, partner invece nel programma dell’Europeo Rally, e arriva in piena fiducia per sfruttare l’assenza giustificata dei due che lo precedono, Marco Signor e Corrado Fontana, rimasti ai box in attesa di spendere la loro sesta presenza a Como. Ha una grande opportunità di rimanere attaccato alla volata tricolore Corrado Pinzano, che tornerà in azione con Marco Zegna dopo un turno di riposo. L’ultima apparizione del biellese sulla Volkswagen Polo infatti era stata nella gara di casa al Rally Lana, conclusa con la sua prima vittoria tricolore in carriera. Intravede ancora uno spiraglio per inserirsi nella corsa al titolo anche Giuseppe Testa, insieme ad Emanuele Inglesi su Skoda, dopo il podio conquistato al San Martino di Castrozza. Il molisano farà il suo ritorno al Due Valli a sei anni di distanza dall’ultima apparizione, quando nel 2016 festeggio la vittoria nel CIR Junior. È reduce invece da una sfortunata trasferta trentina Andrea Carella, affiancato da Manuel Fenoli sempre su Fabia Rally2, e proverà a cancellare rapidamente l’uscita di strada che gli ha precluso ogni chance di competere fino in fondo per il titolo. Ha invece stupito la prestazione di Francesco Aragno e Andrea Segir nella Valle del Primiero, conclusa ai piedi del podio solo per questione di episodi. Il savonese dovrà quindi confermare il livello raggiunto nella categoria a quattro ruote motrici con la sua Skoda. Completa la formazione dell’Asfalto il duo ceccanese formato da Stefano Liburdi e Mattia Cipriani sulla Hyundai i20 Rally2.

 

OSPITE D’ECCEZIONE | Tra una tappa e l’altra del Mondiale Rally farà di nuovo base in Italia Nikolay Gryazin. Il pilota del WRC2 sarà di nuovo allo start in una gara tricolore insieme a Konstantin Aleksandrov sulla Skoda. Sarà trasparente per le classifiche dei campionati, ma proverà di certo a far sua anche la quinta vittoria in stagione sulle strade italiane.

 

QUATTRO JUNIOR PER IL TITOLO | Sarà un confronto destinato a chiudersi solo all’ultimo tornante per il Campionato Italiano Assoluto Rally Junior. Per il gruppo degli Under28 sarà la sesta ed ultima gara stagionale, la quarta su asfalto che consegnerà il titolo giovanile attraverso un punteggio a coefficiente 1,5. I ragazzi di ACI Team Italia arrivano al Due Valli in piena forma anche grazie alla terza sessione di formazione svolta nelle giornate pre-gara con l’affiancamento della Scuola Federale ACI Sport, che gli ha premesso di approfondire teoria e pratica sulle Renault Clio Rally4 tutte gestite dalla struttura tecnica di riferimento Motorsport Italia e gommate Pirelli.

 

I primi quattro Junior sono raccolti ai vertici della classifica generale in 16 punti e potranno puntare alla vittoria del campionato. In cima alla lista compare il messinese Alessandro Casella con Rosario Siragusano, in cerca del terzo successo su asfalto che gli permetterebbe di laurearsi campione. Arriva a Verona da secondo in classifica Davide Nicelli con Tiziano Pieri alla destra, l’unico dei quattro che ha già scartato un risultato e può contare su un bagaglio di 79 punti netti, con due vittorie e due secondi posti. Il pavese è anche l’unico dei pretendenti che potrebbe accontentarsi anche di un secondo posto per centrare il titolo. Agli altri serve una vittoria, come per il trevigiano Mattia Zanin che proverà a ripetere il successo nel precedente Rally 1000 Miglia, il primo per lui nello Junior, sempre in coppia con Fabio Pizzol. Deve ancora trovare la prima affermazione stagionale Edoardo De Antoni insieme a Martina Musiari. Il padovano ha saputo fare della continuità la sua arma migliore e partirà dalla quarta posizione, a quota 65 punti, per giocarsi il tutto per tutto, ma le sue chance dipendono necessariamente anche dal risultato dei rivali. Tornerà allo start dopo l’assenza bresciana il torinese Matteo Ceriali, per la prima volta navigato da Vanessa Lai. Il finale di stagione proporrà all’opera anche i più giovani del campionato, il foggiano Fabio Solitro, con Rosario Navarra e la casaranese Sara Carra, con Lorenzo Mezzina al fianco.

 

PASSERELLA E SIPARIO NEL DUE RUOTE MOTRICI | Ultima uscita anche per gli equipaggi del CIAR Due Ruote Motrici. Il titolo è già finito nella bacheca di Andrea Mabellini, che onorerà il campionato anche in quest’ultimo appuntamento insieme a Virginia Lenzi sulla Renault Clio Rally4. Proveranno ancora a sfidarlo gli altri giovani del tricolore come il trentino Fabio Farina con Gabriele Zanni, già sicuro del secondo posto, il piacentino Christian Tiramani con Luca Guglielmetti e il vicentino Nicola Cazzaro con Giovanni Brunaporto, che si batteranno per la terza piazza. Saranno tutti su Peugeot 208 Rally4 come l’esperto genovese Emanuele Fiore navigato da Andrea Casalini.

 

SUZUKI VERSO IL FINALE | Come sempre consistente la compagine in gara per il penultimo atto della Suzuki Rally Cup. Il trofeo giapponese si avvicina alle battute conclusive con il suo ultimo appuntamento su asfalto, prima della chiusura sterrata, con una formazione composta da 16 equipaggi in gara sulle diverse versioni della Swift. In testa al gruppo le ibride comandate da Matteo Giordano, già vincitore del monomarca ed ora in cerca della possibile sesta vittoria, sempre incalzato dagli esperti Roberto Pellé e Giorgio Fichera oltre al vincitore della categoria Under25 Igor Iani, tra i principali avversari di questa stagione. Tutto da definire invece per la categoria Racing Start, dove Stefano Martinelli dovrà difendersi soprattutto dagli attacchi di Cristian Mantoet e Danilo Costantino.

 

CRZ AL TRAGUARDO | Il fine settimana scaligero stabilirà i verdetti per la Coppa Rally di 3^ Zona ACI Sport. La sfida dedicata ai migliori equipaggi locali nell’area compresa tra Trentino e parte del Veneto arriva alla sesta ed ultima gara a coefficiente 1,5. In questo caso si decideranno i vincitori della Zona, per ogni classe e categoria, oltre ai qualificati per la prossima Finale Nazionale Coppa Italia Rally ACI Sport, attesa nel primo weekend di novembre al Rally del Lazio. Si propone di nuovo da primatista della CRZ il pilota di casa Federico Bottoni, navigato da Sofia Peruzzi su Skoda, chiamato ancora al confronto con avversari del calibro del driver di Schio Efrem Bianco, con Dino Lamonato, del giovane Giovanni Costenaro navigato da Matteo Gambasin, del bresciano Ilario Bondioni con Sofia D’Ambrosio, vincitori della passata edizione del 2Valli per la CRZ, anche loro su Fabia Rally2. Proverà a strappare il pass per la finalissima anche il varesino del CIRA Riccardo Pederzani, sempre navigato da Roberto Mometti, che ha scelto di partecipare stavolta alla gara di Zona su Skoda per puntare alla classifica Under25.

 

 

 

CALENDARIO CAMPIOANTO ITALIANO ASSOLUTO RALLY SPARCO 2022: 4-5 marzo | 45° Rally Il Ciocco e Valle del Serchio; 8-9 aprile| 69° Rallye Sanremo; 6-7 maggio | 106° Targa Florio (coeff. 1,5); 24-25 giugno | 16° Rally di Alba; 22-24 luglio | Rally di Roma Capitale; 26-27 agosto | 45° Rally 1000 Miglia; 7-8 ottobre | 40° Rally Due Valli Coeff. 1,5

 

CLASSIFICA CIAR SPARCO: 1. Crugnola 124,5pt; 2. De Tommaso 99pt; 3. Andolfi 69pt; 4. Albertini 55pt; 5. Basso 50pt; 6. Scattolon 31pt; 7. Ciuffi 21,5pt; 8. Michelini 14,5pt; 9. Rusce 12pt; 10. Miele, Sulpizio, Profeta 6pt;

 

CLASSIFICA CIAR JUNIOR: 1. Casella 81pt; 2. Nicelli 79pt; 3. Zanin 72pt; 4. De Antoni 65pt; 5. De Nuzzo 32pt; 6. Ceriali 28pt; 7. Carra, Solitro 19pt

 

CLASSIFICA ASSOLUTA CIR ASFALTO: 1. Signor 58pt (in 5 risultati); 2. Fontana 51,5pt (in 5 risultati); 3. Campedelli 49,5pt (in 4 risultati); 4. Pinzano 38pt (in 4 risultati); 5. Testa 36pt (in 4 risultati); 6. Carella 23,5pt; 7. Aragno 11pt

CALENDARIO CIRA 2022: 22 - 23 aprile | Rallye Elba; 27 - 28 maggio | Rally del Salento (coeff. 1,5); 17 - 18 giugno | Rally della Marca Trevigiana; 29 - 30 luglio | Rally della Lana; 9 - 10 settembre | Rallye San Martino di Castrozza; 7-8 ottobre | 40° Rally Due Valli; 20 - 23 ottobre | Rally ACI Como (coeff. 1,5)

 

 

#CIAR22 #CIRally #Sparco #tricolore #ACISport #Rally2Valli

 

Aggiornamenti, info, foto, classifiche sul sito ufficiale www.acisport.it/CIAR

ACI Sport TV (visibile su acisport.it - Sky 228 – Facebook @acisporttv – DTT 402 – tivùsat)

Facebook, Twitter, Instagram - @CIRally

YOUTUBE - ACI SPORT TV

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ufficio Stampa ACI Sport

Daniele De Bonis +39 339 7573991 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Privacy Policy