Print this page

Il 41° Rally Trofeo Villa d’Este ACI Como cala il poker d’assi

Da mercoledì 21 settembre 2022 sono aperte le iscrizioni

 

 

COMO, 22 settembre 2022 – Il primo atto è pronto ad andare in scena e suscitare vivo interesse. Si sono aperte le iscrizioni al 41° Rally Trofeo Villa d’Este ACI Como, ultima e decisiva prova del Campionato Italiano Rally Asfalto, di scena venerdì 21 e sabato 22 ottobre 2022.

L’edizione di quest’anno vede il ritorno di Villa d’Este come Official Race Sponsor e in seguito al lavoro di tessitura dei rapporti tra organizzatori, istituzioni, Enti locali e Forze dell’ordine ogni elemento rilevante è stato delineato, come pure programma ed itinerari di una gara che ad ogni edizione suscita grande interesse tra gli appassionati ed attrae migliaia di persone nel territorio comasco.

Quattro gli elementi di eccellenza che qui vogliamo evidenziare: 1. percorso e prove speciali con inedito shakedown; 2. Forte sconto della quota d’iscrizione per molte classi; 3. Trofeo Villa d’Este e la contesa tra i Comuni; 4. Trofeo monomarca Toyota, rally storico e regolarità sport e memorial in palio.

 

PROVE SPECIALI E NUOVO SHAKEDOWN - Se quattro sono i caposaldi di eccellenza di questa edizione, anche lo scenario di gara è costituito da un poker d’assi: le prove speciali sono quattro, tre delle quali da ripetere, per un totale di 102,77 km tra Triangolo Lariano, Valle Intelvi e Val Cavargna, itinerario su asfalto di 444 km. Le ostilità si aprono venerdì 21 ottobre – dopo la partenza dal salotto comasco di Piazza Cavour - con il ritorno della prova Bellagio-Pian Rancio (11,45 km) percorrendo per due volte la Sormano-Zelbio-Nesso (km.15) inframezzata dal riordino e parco assistenza al Driver di Como. Sabato 22 ottobre si riprende con due tratti (Alpe Grande km 8,860 e Val Cavargna km 21,800) da ripetere due volte con arrivo e premiazione sul palco di Piazza Cavour a Como.  Tra gli elementi di novità dell’edizione ‘22 lo shakedown: si tratta del test pre gara che sostengono equipaggi e auto che si svolge venerdì mattina lungo una strada che coinvolge i Comuni di Colverde, Villa Guardia, Lurate Caccivio, Olgiate Comasco.

 

FORTE RIDUZIONE DEL COSTO D’ISCRIZIONE – Dopo il successo suscitato l’anno scorso, Automobile Club Como ha deciso di confermare i forti sconti per la tassa d’iscrizione, riduzione dal 20 al 30 per cento del costo di adesione alla gara che riguarda molte classi nelle quali sono inserite le automobili al via. Tutto ciò viene attuato per favorire la partecipazione del maggior numero di equipaggi.

 

A VILLA D’ESTE IL SORTEGGIO DEI COMUNI – Uno dei punti d’eccellenza è da sempre la sintonia tra ACI Como e gli Enti locali interessati all’evento, sinergia che porta a scelte condivise, tra itinerari ed orari di percorrenza. Per vivacizzare il rapporto da anni è stata varata la contesa tra i Comuni che, da questa edizione, assume una nuova formula: il Trofeo Villa d’Este sarà messo in palio dalla prestigiosa società alberghiera come premio speciale assegnato al Comune abbinato all’equipaggio vincitore del rally. 

L’abbinamento a sorteggio avverrà nel corso della Conferenza stampa al Gran Hotel Villa d’Este di Cernobbio, fissata martedì 11 ottobre, ore 11.

 

MONOMARCA TOYOTA, RALLY STORICO, REGOLARITA’ SPORT E MEMORIAL - La lotta per la vittoria riguarda alcuni piloti che sono in lizza per aggiudicarsi titoli italiani rally asfalto assoluto e di classe. E la validità per il Trofeo Toyota GR Yaris Rally Cup 2022 è un ulteriore punto d’eccellenza. E’ grande l’attesa anche per il 5° Rally Storico Aci Como e per l’esordio del Trofeo Regolarità Sport Aci Como, entrambe competizioni che seguono il rally maggiore. Sono tre i premi d’onore in palio, nel ricordo di personaggi scomparsi molto noti nell’ambiente rally: si tratta di Paolo Brenna, Cristian Bianchi ed Enrico Manzoni.

 

 

 

Aci Como: tel. 031-573.433 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - rallydicomo.com – Uff.Stampa rally: Studio G.Macchi

Federico Luzzi