Grande fermento intorno al Rally Terra Sarda:  la Gallura pronta ad abbracciare un’edizione dalle linee internazionali
Grande fermento intorno al Rally Terra Sarda: la Gallura pronta ad abbracciare un’edizione dalle linee internazionali
Rally di Natale a Taormina ricco di sorprese
Rally di Natale a Taormina ricco di sorprese
Un Rally di Scorzè in chiaro scuro per gli equipaggi di HP Sport
Un Rally di Scorzè in chiaro scuro per gli equipaggi di HP Sport
57° RALLY DEL FRIULI - 26°ALPI ORIENTALI HISTORIC: UNO SGUARDO AI CAMPIONATI
57° RALLY DEL FRIULI - 26°ALPI ORIENTALI HISTORIC: UNO SGUARDO AI CAMPIONATI
XXXIV RALLYE ELBA STORICO – TROFEO LOCMAN ITALY: DA OGGI ISCRIZIONI APERTE
XXXIV RALLYE ELBA STORICO – TROFEO LOCMAN ITALY: DA OGGI ISCRIZIONI APERTE
PIER VERBILLI BRINDA AL PODIO DEL RALLY DI SALSOMAGGIORE TERME
PIER VERBILLI BRINDA AL PODIO DEL RALLY DI SALSOMAGGIORE TERME
ALLO SCORZE’ BRILLA TOFFANO
ALLO SCORZE’ BRILLA TOFFANO
CHE TOFFANO AL CITTÀ DI SCORZÈ
CHE TOFFANO AL CITTÀ DI SCORZÈ
ALTRI DUE PODII PER NDM TECNO A SCORZE’: MARCO ZANIN AL SUCCESSO, MORICCI “ARGENTO”
ALTRI DUE PODII PER NDM TECNO A SCORZE’: MARCO ZANIN AL SUCCESSO, MORICCI “ARGENTO”
GIANLUCA TOSI ANCORA SFORTUNATO: A SALSOMAGGIORE TRADITO DAL CAMBIO
GIANLUCA TOSI ANCORA SFORTUNATO: A SALSOMAGGIORE TRADITO DAL CAMBIO
SALSOMAGGIORE ROULETTE PER GUALDI E BOTTAZZI
SALSOMAGGIORE ROULETTE PER GUALDI E BOTTAZZI
Jolly Racing Team e Brunero Guarducci:  podio di raggruppamento a Salsomaggiore Terme
Jolly Racing Team e Brunero Guarducci: podio di raggruppamento a Salsomaggiore Terme
Scuderia Efferre, a Salsomaggiore Terme l'arrivo diventa un sogno per pochi
Scuderia Efferre, a Salsomaggiore Terme l'arrivo diventa un sogno per pochi
MOVISPORT PADRONA A SALSOMAGGIORE:  MEDICI VINCE, RUSCE TERZO
MOVISPORT PADRONA A SALSOMAGGIORE: MEDICI VINCE, RUSCE TERZO
STEFANO TURRINI A PODIO NEL DEBUTTO STAGIONALE  A SALSOMAGGIORE TERME
STEFANO TURRINI A PODIO NEL DEBUTTO STAGIONALE A SALSOMAGGIORE TERME
AUTOSOLE 2.0 DI NUOVO AL COMANDO IN ROMANIA:  LA TERRA DEL RALIUL MOLDOVEI ESALTA SEB BARBU
AUTOSOLE 2.0 DI NUOVO AL COMANDO IN ROMANIA: LA TERRA DEL RALIUL MOLDOVEI ESALTA SEB BARBU
Soddisfazione in casa RO racing per l'arrivo di Sergio Farris e i risultati del weekend
Soddisfazione in casa RO racing per l'arrivo di Sergio Farris e i risultati del weekend
TOFFANO STRABILIA A SCORZÈ, TRA I RIMPIANTI DI ALTRI
TOFFANO STRABILIA A SCORZÈ, TRA I RIMPIANTI DI ALTRI
CASTAGNOLI ED OPPICI BRILLANO AL SALSOMAGGIORE
CASTAGNOLI ED OPPICI BRILLANO AL SALSOMAGGIORE
MM Motorsport al Rally di Salsomaggiore Terme: debutto “OK” per Alessandro Bonafè sulla Peugeot 208 Rally4
MM Motorsport al Rally di Salsomaggiore Terme: debutto “OK” per Alessandro Bonafè sulla Peugeot 208 Rally4
DAL PONTE, SECONDO A SCORZÈ, MASTICA AMARO
DAL PONTE, SECONDO A SCORZÈ, MASTICA AMARO
SALSOMAGGIORE HISTORIC, BELLINZONA È SECONDO
SALSOMAGGIORE HISTORIC, BELLINZONA È SECONDO
SALSOMAGGIORE CLASSIC, SORGATO È SECONDO
SALSOMAGGIORE CLASSIC, SORGATO È SECONDO
Determinato Tänak prevale in Finlandia
Determinato Tänak prevale in Finlandia
A SALSOMAGGIORE TRIPUDIO PER L’ERREFFE RALLY TEAM: MEDICI È 1° E RUSCE FINISCE 3°!
A SALSOMAGGIORE TRIPUDIO PER L’ERREFFE RALLY TEAM: MEDICI È 1° E RUSCE FINISCE 3°!
Strepitoso Lorenzo Grani al 5° Rally di Salsomaggiore Terme
Strepitoso Lorenzo Grani al 5° Rally di Salsomaggiore Terme
Al 19° Rally del Tirreno ha vinto il territorio
Al 19° Rally del Tirreno ha vinto il territorio
TOFFANO È SECONDO ASSOLUTO AL CITTÀ DI SCORZÈ
TOFFANO È SECONDO ASSOLUTO AL CITTÀ DI SCORZÈ
PODIO COMPLICATO, PER MADDALOSSO, A SCORZÈ
PODIO COMPLICATO, PER MADDALOSSO, A SCORZÈ
SALSOMAGGIORE, RIMONTA DA PODIO PER BELLAN
SALSOMAGGIORE, RIMONTA DA PODIO PER BELLAN

 

Rovanperä rafforza l'offerta per la vittoria di Safari con la masterclass del sabato

 

 

Finn estende il vantaggio in Kenya in condizioni fangose.

 

Kalle Rovanperä ha allungato il suo vantaggio al Safari Rally Kenya sabato pomeriggio a più di mezzo minuto, poiché le condizioni meteorologiche piovose hanno reso più piccante la penultima tappa.

 

In una giornata che ha turbato più piloti di punta del Campionato del mondo di rally FIA, Rovanperä ha superato le preoccupazioni per la malattia per aumentare il suo vantaggio e ha guidato un quartetto Toyota GR Yaris davanti a Elfyn Evans.

 

Il leader del campionato Rovanperä ha preso il comando di questo sesto round alla fine di venerdì quando il compagno di squadra e primo poleman Sébastien Ogier si è fermato per cambiare una ruota. Ha misurato il suo ritmo durante la mattinata ed è stato felice di tenere d'occhio quelli dietro.

 

Il ciclo pomeridiano era una storia completamente diversa. Gli acquazzoni nelle ultime due fasi hanno causato il caos quando le strade asciutte e polverose si sono trasformate in fango, con livelli di aderenza paragonabili al ghiaccio.

 

Rovanperä si è comportato bene in condizioni estreme nonostante si sentisse lui stesso sotto le intemperie. Ha superato l'intero campo di 11,2 secondi a Elmenteita 2 prima di aggiungere altri 13,2 secondi al suo vantaggio nel finale di Sleeping Warrior.

 

Il 21enne inizierà l'ultima tappa di domenica con ben 40,3 secondi di vantaggio.

 

"È stato un compito piuttosto impegnativo rimanere in viaggio oggi", ha affermato Rovanperä. “Qui non c'è aderenza nel fango ea volte c'è così tanta acqua che è difficile attraversarla.

 

“Mi sono reso conto subito che era scivoloso e ho cercato di essere un po' più intelligente nei punti in cui vedevo le linee degli altri piloti allargarsi o qualcosa del genere. Fondamentalmente, ho solo cercato di mantenerlo pulito.

 

"Oggi non mi sento molto bene. Non è per lo stomaco, ma mi sento abbastanza stanco. Spero che domani sia meglio", ha aggiunto.

 

Evans ha forato sulla SS10 ed è stato anche fortunato a sopravvivere a una chiamata ravvicinata con un albero nell'ultima tappa. Il gallese ha attribuito l'incidente alla scarsa visibilità - il risultato di un motore del lavacristallo rotto - ma è finito a 35,3 secondi da Takamoto Katsuta.

 

Katsuta è uscito lentamente dai blocchi ed è uscito dal secondo posto nella prima tappa a Soysambu. Due pneumatici sgonfi e un sorpasso in ritardo sono stati gli unici veri dossi sulla strada per il pilota giapponese e rimane in linea con l'obiettivo di conquistare il secondo podio consecutivo in Kenya.

 

Il posto di Katsuta nel trio di testa è stato reso possibile dalla scomparsa di Thierry Neuville nella SS13. Il pilota della Hyundai ha ottenuto una doppietta di vittorie nella fase iniziale, ma ha perso tempo quando la sua i20 N è stata lenta a ripartire dopo uno stallo. La sua giornata si è conclusa solo 1 km dopo a seguito di uno shunt con un albero.

 

Il ritiro di Neuville ha aggiunto la beffa al danno per la sua squadra Hyundai Motorsport, con il pilota estone Ott Tänak anche lui messo da parte per un guasto all'albero di trasmissione all'inizio della giornata. Tale era il tasso di abbandono, Neuville partirà domenica al quinto posto assoluto nonostante abbia subito una penalità di 10 minuti per non aver terminato la fase finale.

 

L'otto volte campione del mondo Ogier è stato aiutato dal dramma che si stava svolgendo e ha portato la sua Yaris a casa a 1 minuto e 22,7 secondi dal podio al quarto posto assoluto, mentre Oliver Solberg ha completato i primi sei. Il giovane della Hyundai ha subito 1 minuto e 30 secondi di penalità di tempo dopo aver effettuato riparazioni su strada alla sospensione della sua auto ed è stato in svantaggio di oltre 12 minuti alla fine del gioco.

 

Craig Breen ha avuto un problema alla sospensione posteriore, ma è rimasto il pilota di punta della M-Sport Ford al settimo posto assoluto. La sua squadra Puma è stata esaurita dai ritiri, con Gus Greensmith fermato da un incidente causato da un rollio e Adrien Fourmaux che ha ceduto alla sospensione rotta.

 

Il finale di domenica prevede tre tappe - ciascuna corsa due volte - situate sul lato meridionale del lago Naivasha. La tappa è di 87,20 km.

Posizioni di testa dopo sabato:
1. K Rovanperä / J Halttunen FIN Toyota GR Yaris 2h 52min 39.7sec
2. E Evans / S Martin GBR Toyota GR Yaris +40,3 sec
3. T Katsuta / A Johnston JPN Toyota GR Yaris +1min 25.6sec
4. S Ogier / B Veillas FRA Toyota GR Yaris +2min 38.3sec
5. T Neuville / M Wydaeghe BEL Hyundai i20 N +10min 59.3sec
6. O Solberg / E Edmondson SWE Hyundai i20 N +12min 19.1sec

Contenuti gratuiti per uso editoriale
Trova tutte le storie, le immagini e i video nella WRC Media Room
La sede ufficiale del rally mondiale: wrc.com

Privacy Policy