RALLY VALLE INTELVI: SPATARO IL PRIMO LEADER
RALLY VALLE INTELVI: SPATARO IL PRIMO LEADER
Evans in vantaggio dopo il terribile venerdì al Rally de Portugal
Evans in vantaggio dopo il terribile venerdì al Rally de Portugal
SPATARO MAURI E DOTTI ECCO IL TRIS D'ASSI DELL’ERREFFE PER IL RALLY VAL D'INTELVI
SPATARO MAURI E DOTTI ECCO IL TRIS D'ASSI DELL’ERREFFE PER IL RALLY VAL D'INTELVI
HP SPORT al Valle Intelvi con Andreoli-Bonaiti con la nuova Citroen DS3 in configurazione N5
HP SPORT al Valle Intelvi con Andreoli-Bonaiti con la nuova Citroen DS3 in configurazione N5
RALLY VALLE INTELVI: TRA I PROTAGONISTI AL VIA ANCHE NUCITA, RE, SPATARO E HOTZ
RALLY VALLE INTELVI: TRA I PROTAGONISTI AL VIA ANCHE NUCITA, RE, SPATARO E HOTZ
Scuderia Efferre, niente Grappolo per Sucato e Spagnolo
Scuderia Efferre, niente Grappolo per Sucato e Spagnolo
“Rally girls Experience”: provaci anche tu!
“Rally girls Experience”: provaci anche tu!
PIOGGIA DI RISULTATI DAL WEEKEND APPENA COCLUSO
PIOGGIA DI RISULTATI DAL WEEKEND APPENA COCLUSO
HP SPORT nella top ten assoluta con Carniello-Pozzo (Skoda Fabia R5) al rally di Piancavallo,  bene anche Marchiol-Maggiolino (Clio S16)
HP SPORT nella top ten assoluta con Carniello-Pozzo (Skoda Fabia R5) al rally di Piancavallo, bene anche Marchiol-Maggiolino (Clio S16)
CLACSON MOTORSPORT TRA OLTREPÒ E PIANCAVALLO
CLACSON MOTORSPORT TRA OLTREPÒ E PIANCAVALLO
DORETTO, ZAVAGNO E BERTAZZOLO A PODIO
DORETTO, ZAVAGNO E BERTAZZOLO A PODIO
FABIO MEZZATESTA E METECO CORSE ALL’ASSALTO DI MAGGIORA REVERS
FABIO MEZZATESTA E METECO CORSE ALL’ASSALTO DI MAGGIORA REVERS
Fabio Solitro si riscatta all’Adriatico
Fabio Solitro si riscatta all’Adriatico
Le leggende Loeb e Ogier rinnovano la rivalità al Rally del Portogallo
Le leggende Loeb e Ogier rinnovano la rivalità al Rally del Portogallo
HP SPORT e Trevisani (Skoda Fabia Evo 2) un decimo posto all’Adriatico che va stretto
HP SPORT e Trevisani (Skoda Fabia Evo 2) un decimo posto all’Adriatico che va stretto
CRZ, ZAVAGNO FIRMA PRIMI PUNTI AL PIANCAVALLO
CRZ, ZAVAGNO FIRMA PRIMI PUNTI AL PIANCAVALLO
BB Competition e l’Alpe Adria Rally Trophy:  Simone Boscariol “a punti” al Rally Piancavallo
BB Competition e l’Alpe Adria Rally Trophy: Simone Boscariol “a punti” al Rally Piancavallo
WEEKEND BRILLANTE PER DE ANTONI E CASTAGNOLI
WEEKEND BRILLANTE PER DE ANTONI E CASTAGNOLI
CASARANO RALLY TEAM POCHE SODDISFAZIONI AL 29°RALLY ADRIATICO.
CASARANO RALLY TEAM POCHE SODDISFAZIONI AL 29°RALLY ADRIATICO.
ERREFFE RALLY TEAM: SORRISI DOPO IL FINE SETTIMANA AGONISTICO
ERREFFE RALLY TEAM: SORRISI DOPO IL FINE SETTIMANA AGONISTICO
RALLY STORICO CITTA’ DI PRATO:  LE SFIDE ARRIVANO DALLA “TRADIZIONE”
RALLY STORICO CITTA’ DI PRATO: LE SFIDE ARRIVANO DALLA “TRADIZIONE”
LA LOTTA DI FRARE CONTRO I MULINI A VENTO
LA LOTTA DI FRARE CONTRO I MULINI A VENTO
MEDIO ADRIATICO, COSTA È SESTO ASSOLUTO
MEDIO ADRIATICO, COSTA È SESTO ASSOLUTO
ADRIATICO DOLCE ED AMARO PER PEDUZZI
ADRIATICO DOLCE ED AMARO PER PEDUZZI
PERUZZO, SOFFRE, MA VINCE AL PIANCAVALLO
PERUZZO, SOFFRE, MA VINCE AL PIANCAVALLO
MADDALOSSO DEBUTTA IN RALLY 5 AL PIANCAVALLO
MADDALOSSO DEBUTTA IN RALLY 5 AL PIANCAVALLO
PRIMI PUNTI PER ANDRIOLO E BIZZOTTO AL PIANCAVALLO
PRIMI PUNTI PER ANDRIOLO E BIZZOTTO AL PIANCAVALLO
PIANCAVALLO OPACO MA PRODUTTIVO PER RAMPAZZO
PIANCAVALLO OPACO MA PRODUTTIVO PER RAMPAZZO
Podio Junior mancato per Matteo Ceriali al 29° Rally Adriatico
Podio Junior mancato per Matteo Ceriali al 29° Rally Adriatico
BONFADINI AL VALLE INTELVI PER IL RITORNO IN CRZ
BONFADINI AL VALLE INTELVI PER IL RITORNO IN CRZ

IL 29° RALLY ADRIATICO PRONTO ALLE SFIDE

 

La seconda prova del “tricolore terra”, anche secondo round della corsa riservata allo scudetto “junior”, oltre agli appuntamenti per le “storiche” e Cross Country è alla stretta finale.

 

Da domani motori accesi prima con lo “shakedown” a Fermignano dalle ore 11,00 alle ore 16,00,

poi con la cerimonia di partenza a Borgo Mercatale, in Urbino

 

 

Urbino, 13 maggio 2022 – Il 29° Rally Adriatico è pronto ad accendere i motori. Con la conferenza stampa di presentazione di stamane, in Municipio ad Urbino, e con le ricognizioni del percorso si è entrati dunque nella fase “calda”.

Da domani, poi, motori accesi, prima con lo “Shakedown”, il test con le vetture da gara, previsto a Fermignano dalle 11,00 alle 16,00, ma soprattutto con la cerimonia di partenza prevista a Borgo Mercatale in Urbino, dalle ore 19,00 passerella di tutti gli equipaggi e di tutte le vetture impegnate in gara, ideale tributo alla città che ospita l’evento per la prima volta.

La città di Urbino, infatti è la nuova location del Rally Adriatico, che propone pure i territori dei Comuni di Cagli, Fermignano e Fossombrone, indicando molti argomenti sportivi di grande interesse nazionale.

La gara, seconda prova del Campionato Italiano Rally Terra (CIRT), conta diverse altre titolarità: sarà anche la terza del “Tricolore” per auto storiche (CIRTS), seconda per il Campionato Italiano Off Road, per i fuoristrada e “side by side” ed andrà a proporre la seconda delle sei sfide che compongono il Campionato Italiano Junior, avviato lo scorso mese sugli asfalti di Sanremo. Inoltre sarà la prima prova della Coppa Rally di V zona (che comprende le regioni di Marche, Emilia Romagna, Umbria e la Repubblica di San Marino).

Grande soddisfazione per l’organizzazione, PRS Group, per aver raggiunto la considerevole cifra di ben 110 iscritti in totale, dando a pensare che la proposta del cambio di sede e quindi pure degli scenari delle prove speciali, ha convinto i piloti a raccogliere il classico guanto di sfida.

Nove, in totale, per Prove Speciali in programma, tre diverse da ripetere altrettante volte. Il totale della distanza cronometrata è di 70,200 sul totale di 260,920.

Eccole, le prove, descritte nei loro caratteri salienti:

PS 1/4/7 “San Fiorano” (km 8,910): Prova inedita come tutte le altre della gara, che parte alle porte di Abbadia di Naro con direzione Cagli. Tranne nel primo tratto, che è medio veloce, per il resto si susseguono continuamente curve medie con altre più lente variando più volte anche la pendenza della sede stradale. Il fondo è buono per tutta la prova, anche se varia di tipologia anch’esso durante la prova, che termina nelle vicinanze di Cagli. Prova molto bella e ritmata che richiede molta concentrazione per il continuo variare delle sue caratteristiche.

PS 2/5/8 “Molleone” (km 9,280): E’ la prova più lunga e veloce del rally. La prova ha caratteristiche diverse dalla prima, in quanto ha un fondo per la quasi totalità largo, liscio e compatto. Prova che è ridiventata sterrata da poco, in quanto in precedenza era una strada asfaltata (in alcuni tratti ancora si scorge a bordo strada l’asfalto). Parte con un tratto abbastanza veloce che richiede molta attenzione per poi iniziare a salire con una serie di curve medio veloci molto ritmate. Arrivati alla sommità vi è il tratto più insidioso, in quanto per qualche centinaio di metri la carreggiata si restringe e vi è anche un dosso che precede una stretta curva a dx seguita da un’inversione sinistra. Da qui in avanti è tutto un susseguirsi di curve medio veloci in discesa che si velocizzano raggiungendo il fine prova che è posto a fondo valle. Prova molto bella e ritmata, che sarà determinante ai fini della classifica finale, in quanto va affrontata con la massima determinazione e concentrazione.

PS 3/6/9 “Montalto Tarugo” (km 5,210):  E’ la prova più corta della gara con caratteristiche ancora diverse dalle altre due. Parte in salita con un tratto di media velocità per poi velocizzarsi nella parte centrale. Arrivati alla sommità inizia la discesa verso il fine prova, prima leggermente e poi in maniera più decisa. Nell’ultimo kilometro c’è un passaggio insidioso e caratteristico in mezzo ad un casolare abbandonato con la sede abbastanza stretta, dopodiché c’è una serie di curve in discesa molto ritmate ed insidiose. La prova termina arrivati a fondovalle. Il fondo è inizialmente un po' ondulato, poi diventa più compatto e liscio. Anche se è la più corta richiede la massima attenzione per il continuo variare delle caratteristiche del percorso.

 

PROGRAMMA DI GARA

 

Sabato 14 Maggio
08,30/10,30 Verifiche Tecniche presso Parco Assistenza, zona Ind. Fermignano (Pu)- Equipaggi Prioritari ed iscritti al CIRT
10,30/12,30 Verifiche Tecniche presso Parco Assistenza, zona Ind. Fermignano (Pu) – Altri Equipaggi

11,00/13,00 Shakedown – Equipaggi Prioritari ed iscritti al CIRT
13,30/16,00 Shakedown – Altri Equipaggi

19,00 Cerimonia di Partenza a Borgo Mercatale in Urbino

 

Domenica 15 Maggio
07,30 Uscita Riordino Notturno, Borgo Mercatale, Urbino (Pu)

Effettuazione di 9 Prove Speciali

18,00 Arrivo con premiazione (sub-judice), Borgo Mercatale, Urbino (Pu)

 

 

NELLA FOTO: Casella-Siragusano, i leader del Campionato Italiano Junior, in azione durante i test pre-event.

 

www.rallyadriatico.it

 

#RallyAdriatico2022 #Rally #rallying #rally #rallyes #rallycar #racing #rallysport #rallyracing #rallycars #rallylife #rallylovers #rallyfans #motorsport  #rallypassion  #cars #car #rallydriver #maximumattack #rallytime  #Marche  #Urbino #PesaroUrbino  #Fermignano #Cagli  #Fossombrone #CIRallyTerra  #CIRT #CIRallyTerraStorico #CIRTS #CRZ #CICrossCountryRally

 

PRS GROUP Srl

Via del Lavoro n. 372

Zona Artigianale Ponte Rosso 47835 SALUDECIO – RN

Tel. e Fax 0541-987806

e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

UFFICIO STAMPA

Alessandro Bugelli

Privacy Policy