IL PREMIO RALLY AUTOMOBILE CLUB LUCCA  VERSO IL GRAN FINALE DE “IL CIOCCHETTO”
IL PREMIO RALLY AUTOMOBILE CLUB LUCCA VERSO IL GRAN FINALE DE “IL CIOCCHETTO”
ERREFFE RALLY TEAM TRA VEDOVATI, FETTUNTA E CASTIGLIONE TORNIESE
ERREFFE RALLY TEAM TRA VEDOVATI, FETTUNTA E CASTIGLIONE TORNIESE
Il Rally Città di Arezzo Crete Senesi e Valtiberina dal 2022 passa da Valtiberina Motorsport a M33.
Il Rally Città di Arezzo Crete Senesi e Valtiberina dal 2022 passa da Valtiberina Motorsport a M33.
MARCO GIANESINI TORNA SULLA SKODA AL “MONZINO”
MARCO GIANESINI TORNA SULLA SKODA AL “MONZINO”
Ultimo appuntamento stagionale allo Special Rally Circuit di Monza
Ultimo appuntamento stagionale allo Special Rally Circuit di Monza
13^ RONDE DI SPERLONGA: LA SFIDA SARA’ ANCHE “VIRTUALE”
13^ RONDE DI SPERLONGA: LA SFIDA SARA’ ANCHE “VIRTUALE”
Numero due sulle fiancate al Rally di Castiglione Torinese per Alessio Profeta e Sergio Raccuia
Numero due sulle fiancate al Rally di Castiglione Torinese per Alessio Profeta e Sergio Raccuia
RALLY SPORT EVOLUTION GONGOLA: TUTTI AL TRAGUARDO I SEI CONCORRENTI AL VIA DEL VALLE IMAGNA. ORA TESTA A MONZA
RALLY SPORT EVOLUTION GONGOLA: TUTTI AL TRAGUARDO I SEI CONCORRENTI AL VIA DEL VALLE IMAGNA. ORA TESTA A MONZA
IL DEBUTTO DI BELLAN NEL TEMPIO DELLA VELOCITÀ
IL DEBUTTO DI BELLAN NEL TEMPIO DELLA VELOCITÀ
SORGATO È TERZO ASSOLUTO NEL TRE REGIONI
SORGATO È TERZO ASSOLUTO NEL TRE REGIONI
FIORIO CUP: otto piloti in gara  e Riccardo Scamarcio “Special Guest”
FIORIO CUP: otto piloti in gara e Riccardo Scamarcio “Special Guest”
Mauro Santantonio a Monza nel tempio della velocità
Mauro Santantonio a Monza nel tempio della velocità
Più di cento iscritti allo Special Rally Circuit di Monza
Più di cento iscritti allo Special Rally Circuit di Monza
Carmine Gentile torna al volante da protagonista
Carmine Gentile torna al volante da protagonista
MASINO MOTORSPORT CON DUE VETTURE AL FETTUNTA
MASINO MOTORSPORT CON DUE VETTURE AL FETTUNTA
AL RALLY CIRCUIT BY VEDOVATI CORSE SARANNO IN 108!
AL RALLY CIRCUIT BY VEDOVATI CORSE SARANNO IN 108!
UNA TRIADEALLO SPECIAL RALLY CIRCUIT
UNA TRIADEALLO SPECIAL RALLY CIRCUIT
HP Sport RRT al Rally della Fettunta con Bocchio-Natoli e Quatrini-Parente
HP Sport RRT al Rally della Fettunta con Bocchio-Natoli e Quatrini-Parente
CHE NUMERI A SCHIO, IN VENTUNO AL VIA
CHE NUMERI A SCHIO, IN VENTUNO AL VIA
LA LEONESSA CORSE CHIUDE LA STAGIONE: DOPO IL VALLE IMAGNA C’È CASTIGLIONE TORINESE
LA LEONESSA CORSE CHIUDE LA STAGIONE: DOPO IL VALLE IMAGNA C’È CASTIGLIONE TORINESE
MM MOTORSPORT AL RALLY DI CASTIGLIONE TORINESE: DAVIDE GIOVANETTI “IN TRAINING” SULLA SKODA FABIA R5
MM MOTORSPORT AL RALLY DI CASTIGLIONE TORINESE: DAVIDE GIOVANETTI “IN TRAINING” SULLA SKODA FABIA R5
Stagione ricca per Bosco e la sua Pro Energy Motorsport
Stagione ricca per Bosco e la sua Pro Energy Motorsport
ERREFFE RALLY TEAM 2° ASSOLUTA AL VALLE IMAGNA CON SPATAROMUFFOLINI
ERREFFE RALLY TEAM 2° ASSOLUTA AL VALLE IMAGNA CON SPATAROMUFFOLINI
Jean Claude Vallino nel santuario di Monza con la Toyota Yaris GR
Jean Claude Vallino nel santuario di Monza con la Toyota Yaris GR
Schio non particolarmente positivo per B&B Technology
Schio non particolarmente positivo per B&B Technology
COPPA 127 PRO ENERGY 2021
COPPA 127 PRO ENERGY 2021
Fiorio Cup: tra sette giorni la sfida tra i campioni di rally  di ieri e di oggi
Fiorio Cup: tra sette giorni la sfida tra i campioni di rally di ieri e di oggi
BIANCO SIGLA IL SESTO SUCCESSO ALLO “SCHIO”
BIANCO SIGLA IL SESTO SUCCESSO ALLO “SCHIO”
CHE BOTTINO PER JTEAM AL CITTÀ DI SCHIO
CHE BOTTINO PER JTEAM AL CITTÀ DI SCHIO
RALLY SHOW SANTA DOMENICA, LAURENCICH È QUINTO
RALLY SHOW SANTA DOMENICA, LAURENCICH È QUINTO

Sfide tricolori in riva al Lario: è tutto pronto per accogliere gli 82 equipaggi iscritti al 40. Rally Trofeo Aci Como.

Auto moderne e storiche di scena venerdì 22 e sabato 23 ottobre 2021, tra Como, Triangolo Lariano (venerdì), Valle d’Intelvi e Val Cavargna (sabato). Partenza da piazza Cavour a Como, ore 17; arrivo nello stesso luogo sabato, ore 18.

Fitta la programmazione delle dirette video a cura di Aci Sport e di Espansione TV.

 

Como, 19 ottobre 2021 - Si sono chiuse le iscrizioni e tutto è pronto a Como e nelle sue valli per accogliere i numerosi ospiti, equipaggi protagonisti della 40esima edizione del Rally Trofeo Aci Como, settima, ultima e decisiva gara del Campionato Italiano WRC. La competizione automobilistica è di scena – lungo il tracciato di 417 km di cui 92 km delle sei prove speciali su asfalto - giovedì 21 ottobre (ricognizioni), venerdì 22 (shakedown, partenze e prima tappa nel Triangolo Lariano) e sabato 23 ottobre (seconda tappa tra Valle d’Intelvi e Valle Cavargna e arrivo in piazza Cavour, ore 18, a Como).

 

AMPIO VENTAGLIO TECNOLOGICO - Tra le 72 auto moderne al via del Rally Trofeo Aci Como e le 10 auto del Rally Storico Aci Como lo schieramento di partenza è altamente qualitativo: dalle tre WRC alle 19 moderne R5 (Citroen, Hyundai, Skoda, Volkswagen), dalle inedite “bombe” rivelazione della classe Fia-Rally4 (R2C e R2B per la normativa nazionale, Citroen, Ford, Peugeot, Renault, ecc.) fino alla N5 Nazionale e le reginette che hanno caratterizzato i rally anni Ottanta/Novanta. Un numero contenuto di auto protagoniste della scena internazionale, ma altamente qualitative nella caratura tecnologica.

 

SETTIMO ROUND ULTIMO E DECISIVO DEL TRICOLORE - Sono passati 54 anni dall’avvio del rally in riva al Lario e osservare che la competizione organizzata dall’Aci Como è chiamata ancora una volta a dirimere una contesa nazionale tra tre equipaggi con tre differenti auto per aggiudicarsi il titolo assoluto WRC 2021 costituisce motivo di soddisfazione. La serie tricolore si è aperta ad aprile con il rally dell’Isola d’Elba –  è proseguita al Salento, Marca-Treviso, Alba-Cuneo, Friuli-Udine e S.Martino Castrozza-Trento – ed ora affida al rally Aci Como il compito di assegnare i titoli tricolori, con massimo coefficiente 1.75.

 

LOTTA A TRE PER IL TITOLO ASSOLUTO WRC - La classifica finale del tricolore WRC verrà redatta sulla base dei migliori cinque risultati per ciascun concorrente. Sono in lizza tre equipaggi con tre diverse auto (Skoda Fabia R5, Citroen DS3 Wrc e Hyundai i20 R5). Vediamo di chi si tratta.

Al via del Como, il piacentino Andrea Carella con Elia De Guio si presentano su Skoda Fabia R5-Munaretto da leader di campionato con 66,5 punti, ma con un risultato da “scartare” quantificabile in 8 punti, punteggio fin qui più basso in stagione ottenuto in Friuli. Per conquistare il titolo dovranno stare davanti ai diretti rivali e sperare, in più, che una vettura si inserisca tra loro e Pedersoli.

In seconda posizione, con 63,5 punti, il bresciano Luca Pedersoli con Anna Tomasi, su Citroen DS3 Wrc-Vieffecorse, a caccia del terzo titolo italiano WRC (dopo il 2014 e 2019). Hanno vinto tre gare nel 2021, fattore che in caso di parità finale darebbe loro un vantaggio rispetto ai rivali. Per aggiudicarsi il titolo dovranno stare davanti agli altri due.

 

CARELLA-PEDERSOLI-ROSSETTI ALL’ATTACCO - Stesso discorso per il pordenonese residente a Sondrio, Luca Rossetti, con Manuel Fenoli, su Hyundai i20 R5-Brc, terzi a 60,75 punti, anche loro con gli “scarti” già giocati ed un bagaglio d’esperienza notevole su cui contare ed un’ottima potenzialità nella guida su asfalto. Ci apprestiamo dunque a vivere un rally di Como di grande pathos, lasciando intravedere una gara da seguire dal primo fino all’ultimo chilometro. In pratica chi vince Como ha vinto il campionato, ad eccezione di Carella che, dovendo scartare, deve mettere qualcuno tra sé e Pedersoli.

 

E SE FONTANA DIVENTASSE L’ARBITRO? - Ai fini dell’assegnazione del titolo assoluto di Campione Italiano WRC un ruolo decisivo potrebbe averlo un pilota che non può vincere la maglia tricolore ma che a Como ha già trionfato ben otto volte: è Corrado Fontana su Hyundai i20 WRC. Il 47enne comasco quest’anno ha vissuto sei gare del tricolore Wrc con esiti sfortunati e inferiori alle aspettative (32 punti) e intende correre sulle strade di casa con la mente libera da logiche tricolori. Atteso anche l’asfaltista cuneese Alessandro Gino su Skoda Fabia: vanta 36 punti tricolori e punta alla conquista del Logistica Uno Rally Cup-Michelin.

 

OUTSIDERS DA TOP TEN - Potranno inserirsi nella lotta per la top ten della classifica generale piloti con auto di classe R5 come i bresciani Luca Bottarelli, i varesini Andrea Spataro e Pierangelo Meli, il cuneese Alessandro Gino, il frusinate Stefano Liburdi e il molisano Giuseppe Testa, i comaschi Felice Re e Marco Roncoroni, il lecchese Marco Paccagnella, lo spezzino Claudio Arzà (tutti su Skoda Fabia), oltre al reggiano Ivan Ferrarotti (su Citroen C3), il bresciano “Pedro” (Hyundai i20), il varesino Riccardo Pederzani e il comasco Maurizio Mauri (su Volkswagen Polo).  Merita applausi la partecipazione su Hyundai i20 Wrc di Luigi Fontana con Giò Agnese: al volante c’è un campione di longevità (72 anni), gentlemen brianzolo pilota sin dagli anni Ottanta che ha seguito passo passo l’escalation d’importanza del rally a Como.

 

ALBO D’ORO DEL TRICOLORE WRC - Como è decisivo per il Campionato Italiano WRC come già accaduto nel 2014 (Pedersoli campione), ma anche nel 2015 (vinse il vicentino Manuel Sossella), 2016 (il trevigiano Marco Signor) e 2018 (il bresciano Stefano Albertini); nel 2019 il titolo è stato appannaggio di Luca Pedersoli e Anna Tomasi (Citroen C3 Wrc) e nel 2020 di Corrado Fontana e Nicola Arena (Hyundai i20 Wrc). Il coeff. 1,75 e i punteggi pesanti in palio impongono formidabili strategie di attacco più che tattiche difensive. Epilogo di una stagione fantastica anche per la serie tricolore Logistica Uno Rally Cup by Michelin che dovrà attendere l’ultimo verdetto per delineare gli equipaggi vincitori.

 

LO SCENARIO DI GARA -  Il 40. Rally Trofeo Aci Como vanta logistica e percorso accattivanti. Partenza (venerdi 22/10, ore 17) e arrivo (sabato 23/10, ore 18) in piazza Cavour, centro storico di Como, anfiteatro naturale vista lago. Il parco assistenza è confermato nel vasto Lario Tir Parking di Como, accanto all’uscita autostradale, con comodi servizi per team e spettatori. Il riordinamento è al Driver di via Paoli a Como, a poca distanza dal parco assistenza, con servizi di supporto e ristorazione in una moderna struttura. Tracciato qualitativo per l’ultimo round del Campionato Italiano WRC: due passaggi su tre diverse prove.  Per la messa a punto della auto prezioso è lo shakedown in Val Fresca, dalla mattinata di venerdì.

 

NEL CUORE DELLA COMPETIZIONE - Venerdi 22 ottobre nel Triangolo Lariano con la prova n.1/2 “Sormano-Zelbio-Nesso” di 15 km in ambientazione serale (ore 18) e notturna (ore 22) con in mezzo riordino e assistenza. Dopo il riposo notturno sabato 23 ottobre, tra Valle d’Intelvi e Val Cavargna, la ps 3/5 “Alpe Grande” di 8,86 km e la ps 4/6 “Val Cavargna” di 21,80 km, inframezzati dall’accoppiata riordino-assistenza. Da ricordare che la prova speciale Val Cavargna, la più lunga e selettiva, è dedicata alla memoria di Paolo Brenna, per anni colonna organizzativa del rally e vice presidente di Aci Como, scomparso nel novembre 2020. La cerimonia di premiazione e proclamazione dei campionati italiano WRC 2021 avverrà in Piazza Cavour a Como, sabato 23 ottobre, dalle ore 18.

 

TRE MEMORIAL RICORDANDO PAOLO BRENNA, ENRICO MANZONI E CHRISTIAN BIANCHI

Aci Como dedica la 40. edizione del Rally Trofeo Aci Como a PAOLO BRENNA: vice presidente di Aci Como, per anni delegato sportivo provinciale, responsabile sicurezza del rally e anima organizzativa a fianco ai vertici Aci Como e al gruppo ufficiali di gara. Il memorial andrà all’equipaggio che risulterà vincitore nella somma dei tempi dei due passaggi nella prova più lunga Val Cavargna.

Personaggio noto per il suo impegno sportivo e sociale, ENRICO MANZONI è stato sindaco di Lanzo d’Intelvi, consigliere provinciale. Organizzatore di eventi motoristici, Manzoni verrà ricordato dalle figlie Daniela e Maria Elena premiando il miglior equipaggio femminile o la miglior donna nella classifica assoluta. Infine il 5° Memorial CHRISTIAN BIANCHI, vincitore del campionato sociale piloti Aci Como 2012, anno della sua prematura scomparsa in un incidente in moto. Christian correva con Saxo classe N2. Il Trofeo a lui dedicato andrà all’equipaggio della classe N2/1600 che segnerà il miglior tempo sulla prima prova speciale Sormano.

 

LE DIRETTE VIDEO SU ACI SPORT ED ESPANSIONE TV – Sono previste numerose dirette video dai punti caldi del percorso e prove speciali. Le troupe di ACI SPORT (can. 228 Sky, pag. facebook e youtube) saranno presenti con giornalisti, opinionisti e cameramen dalla partenza all’arrivo, oltre ai passaggi sull’Alpe Grande e in altri posizioni rilevanti del rally comasco, oltre ad una miriade di notizie nel corso del weekend.

La struttura televisiva che dal 1995 supporta Aci Como, ESPANSIONE TV (DT can. 19 e sul Web), sarà presente venerdì 22/10 e sabato 23/10 in studio, alle partenze ed arrivo e dalle prove speciali 4/6 Val Cavargna con i giornalisti Andrea Bambace, Massimo Moscardi, Caterina Zita ed Elisa Santamaria.

 

CLASSIFICA ASSOLUTA C.I. WRC 2021: 1. Carella 66,5 pt; 2. Pedersoli 63,75 pt; 3.Rossetti 60,75 pt; 4.Gino 36 pt; 5.Corrado Fontana 32 pt; 6. Testa 31,75 pt; 7. Arzà 16,5 pt; 8. Ferrarotti 14,5 pt; 9.Miele 7 pt; 10. Pedro 6,5 punti. 

 

CALENDARIO C.I. WRC 2021: 16-17 aprile 54°Rallye Elba (coeff. 1,25); 21-22 maggio 53° Rally Salento (coeff. 1,75); 12-13 giugno 15° Rally Alba (coeff. 1,25); 9-10 luglio 37°Rally Marca; 20-21 agosto 56°Rally Friuli-Alpi Orientali; 17-18 settembre 41° Rally S. Martino Castrozza (coeff. 1,25); 22-23 ottobre 40° Trofeo ACI Como (coeff. 1,75).

 

 

SI RINGRAZIA ACI SPORT PER LE IMMAGINI ALLEGATE.

 

* * * * *

ACI COMO

Privacy Policy