Il team Airflow Racing pronto all'esordio in Formula 4
Il team Airflow Racing pronto all'esordio in Formula 4
Primo appuntamento del Winter Motor Game porta la firma di Cristian Fedeli.
Primo appuntamento del Winter Motor Game porta la firma di Cristian Fedeli.
Alla 24 Ore di Daytona l’Acura conquista la vittoria nell’era dei prototipi ibridi. Tra le GT si impongono Mercedes e Aston Martin
Alla 24 Ore di Daytona l’Acura conquista la vittoria nell’era dei prototipi ibridi. Tra le GT si impongono Mercedes e Aston Martin
WEHRLEIN CONQUISTA IL DOPPIO A DIRIYAH E LA GUIDA DEL CAMPIONATO - RAPPORTO CORE DIRIYAH E-PRIX ROUND 3 2023
WEHRLEIN CONQUISTA IL DOPPIO A DIRIYAH E LA GUIDA DEL CAMPIONATO - RAPPORTO CORE DIRIYAH E-PRIX ROUND 3 2023
Daytona Giorni Endurance di Tuono...
Daytona Giorni Endurance di Tuono...
VITTORIA PER PASCAL WEHRLEIN E PORSCHE AL CORE DIRIYAH E-PRIX 2023 ROUND 2
VITTORIA PER PASCAL WEHRLEIN E PORSCHE AL CORE DIRIYAH E-PRIX 2023 ROUND 2
ACI avvia la fase 2 della vendita dei biglietti per i GP di Formula 1 di Monza e Imola
ACI avvia la fase 2 della vendita dei biglietti per i GP di Formula 1 di Monza e Imola
Nasce Lamborghini Roma by DL Racing per puntare in alto nel GT 2023
Nasce Lamborghini Roma by DL Racing per puntare in alto nel GT 2023
L'AZIENDA INDIANA LEADER NELLE ENERGIE RINNOVABILI GREENKO NOMINATA TITLE SPONSOR DEL GREENKO HYDERABAD E-PRIX 2023
L'AZIENDA INDIANA LEADER NELLE ENERGIE RINNOVABILI GREENKO NOMINATA TITLE SPONSOR DEL GREENKO HYDERABAD E-PRIX 2023
Il Porsche Club GT 2023 svela un calendario di lusso
Il Porsche Club GT 2023 svela un calendario di lusso
Blomqvist con l’Acura strappa la pole position alla 24 Ore di Daytona, le Mercedes dominano tra le GT
Blomqvist con l’Acura strappa la pole position alla 24 Ore di Daytona, le Mercedes dominano tra le GT
La Formula 2000 e la F.20 Cup puntano in alto
La Formula 2000 e la F.20 Cup puntano in alto
La Porsche del team Pure Rxcing si aggiudica la 6 Ore di Abu Dhabi con sette secondi di vantaggio su quella di Herberth Motorsport
La Porsche del team Pure Rxcing si aggiudica la 6 Ore di Abu Dhabi con sette secondi di vantaggio su quella di Herberth Motorsport
LIFESTYLE BRAND CORE NOMINATO TITLE SPONSOR DEL CORE DIRIYAH E-PRIX 2023
LIFESTYLE BRAND CORE NOMINATO TITLE SPONSOR DEL CORE DIRIYAH E-PRIX 2023
Nuovi traguardi internazionali per Rovera su Ferrari nel 2023
Nuovi traguardi internazionali per Rovera su Ferrari nel 2023
Il Team WRT trionfa nella 24 Ore del Dubai conquistando il primo gradino del podio ed il terzo con Valentino Rossi
Il Team WRT trionfa nella 24 Ore del Dubai conquistando il primo gradino del podio ed il terzo con Valentino Rossi
JAKE DENNIS VINCE LA PRIMA GARA DELL'ERA GEN3 - 2023 HANKOOK MEXICO CITY E-PRIX RACE REPORT
JAKE DENNIS VINCE LA PRIMA GARA DELL'ERA GEN3 - 2023 HANKOOK MEXICO CITY E-PRIX RACE REPORT
Partita oggi la 24 Ore del Dubai, prima gara del Campionato 24h Series: dopo 9 ore di gara la BMW M4 di Valentino Rossi è terza
Partita oggi la 24 Ore del Dubai, prima gara del Campionato 24h Series: dopo 9 ore di gara la BMW M4 di Valentino Rossi è terza
FORMULA E: DOVE GUARDARE LA PRIMA GARA DELLA STAGIONE E IL DEBUTTO DELLA NUOVISSIMA AUTO DA CORSA GEN3
FORMULA E: DOVE GUARDARE LA PRIMA GARA DELLA STAGIONE E IL DEBUTTO DELLA NUOVISSIMA AUTO DA CORSA GEN3
HOLA GEN3 ERA! STAGIONE 9 E ANTEPRIMA E-PRIX DI HANKOOK CITTA' DEL MESSICO 2023
HOLA GEN3 ERA! STAGIONE 9 E ANTEPRIMA E-PRIX DI HANKOOK CITTA' DEL MESSICO 2023
FORMULA E E DHL RINNOVANO LA PARTNERSHIP CHE INIZIA CON LA NUOVA ERA GEN3
FORMULA E E DHL RINNOVANO LA PARTNERSHIP CHE INIZIA CON LA NUOVA ERA GEN3
Pubblicato l’elenco iscritti al Campionato Mondiale Endurance 2023: ben 13 Hypercar presenti
Pubblicato l’elenco iscritti al Campionato Mondiale Endurance 2023: ben 13 Hypercar presenti
Ferrari annuncia la formazione dei due equipaggi che parteciperanno al FIA WEC 2023 con la 499P LMH
Ferrari annuncia la formazione dei due equipaggi che parteciperanno al FIA WEC 2023 con la 499P LMH
Zinox è Title partner di F2000 Trophy e F2.0 Cup 2023
Zinox è Title partner di F2000 Trophy e F2.0 Cup 2023
Peugeot punta a segnare il debutto negli Esports con un ottimo risultato nella 24 Ore di Le Mans Virtual
Peugeot punta a segnare il debutto negli Esports con un ottimo risultato nella 24 Ore di Le Mans Virtual
Iron Lynx ha annunciato la formazione della squadra che parteciperà alla 24 Ore di Daytona
Iron Lynx ha annunciato la formazione della squadra che parteciperà alla 24 Ore di Daytona
Raptor Engineering con Lorenzo Ferrari nella Carrera Cup 2023
Raptor Engineering con Lorenzo Ferrari nella Carrera Cup 2023
Test di fine anno a Vallelunga per La Ferrari 499P
Test di fine anno a Vallelunga per La Ferrari 499P
TEST PRE-STAGIONALI DI FORMULA E: I PILOTI REAGISCONO AI PRIMI TEST UFFICIALI SULLA NUOVA AUTO DA CORSA GEN3
TEST PRE-STAGIONALI DI FORMULA E: I PILOTI REAGISCONO AI PRIMI TEST UFFICIALI SULLA NUOVA AUTO DA CORSA GEN3
PEUGEOT 9X8 – IL FASCINO NATO PER LA CORSA
PEUGEOT 9X8 – IL FASCINO NATO PER LA CORSA
HANKOOK TIRE PARTNER DI FORMULA E PER IL PROGRAMMA FIA GIRLS ON TRACK 2023
HANKOOK TIRE PARTNER DI FORMULA E PER IL PROGRAMMA FIA GIRLS ON TRACK 2023
Parte la vendita dei biglietti per il Formula 1 Gran Premio d’Italia 2023
Parte la vendita dei biglietti per il Formula 1 Gran Premio d’Italia 2023
Raptor Engineering porta all’esordio Guirreri in GT Winter Series
Raptor Engineering porta all’esordio Guirreri in GT Winter Series
LA FORMULA E È AL TOP DELLA SOSTENIBILITÀ GLOBALE INDIPENDENTE NELLE CLASSIFICHE SPORTIVE
LA FORMULA E È AL TOP DELLA SOSTENIBILITÀ GLOBALE INDIPENDENTE NELLE CLASSIFICHE SPORTIVE
Academy Motorsport rilancia con il grande salto di Tziortzis in EuroNascar Pro
Academy Motorsport rilancia con il grande salto di Tziortzis in EuroNascar Pro
L'attesa è finita, siamo di nuovo in pista.
L'attesa è finita, siamo di nuovo in pista.
DL Racing si proietta nel 2023 dopo un anno “a tutto campo”
DL Racing si proietta nel 2023 dopo un anno “a tutto campo”
Rovera è d’argento alla 12 Ore del Golfo su Ferrari
Rovera è d’argento alla 12 Ore del Golfo su Ferrari
Con una doppietta ad Abu Dhabi la Ferrari chiude in bellezza una gloriosa annata per le gare GT e per la sua 488
Con una doppietta ad Abu Dhabi la Ferrari chiude in bellezza una gloriosa annata per le gare GT e per la sua 488
La Mercedes-AMG del Team GruppeM conquista la pole position alla 12 Ore del Golfo
La Mercedes-AMG del Team GruppeM conquista la pole position alla 12 Ore del Golfo
Salcuni Domenico

Salcuni Domenico

Buona la terza, per Lucchesi “junior”

Lunedì, 10 Luglio 2017 11:18 Published in Rally

Buona la terza, per Lucchesi “junior”

Dopo due gare da dimenticare il 18enne figlio d’arte di Bagni di Lucca, con la Seicento Sporting della BRT, ed affiancato dalla mamma Titti Ghilardi, al Rally del Casentino ha centrato il pieno riscatto stagionale.

10 luglio 2017 -  Non sarà stata la classica gara che vale una stagione, ma certamente il il 37° Rally del Casentino a Bibbiena (Arezzo) per Christopher Lucchesi é stata una liberazione. La terza prova del Campionato IRCup, durante il fine settimana appena trascorso, é stata la prova di riscatto per il 18enne figlio di Gabriele e di Titti Ghilardi.  Dopo due gare, “Lirenas” e “Taro”, condizionate dai tradimenti della dea bendata, il giovane di Bagni di Lucca, con la Fiat Seicento BRT Racing di Barsotti, con la patente solo dalla scorsa primavera, ce l’ha fatta a vedere la bandiera scacchi con la vittoria di classe ma soprattutto facendo segnare riscontri cronometrici di categorie superiori, a conferma della sua notevole crescita tecnica a dispetto della giovane età e della relativa esperienza agonistica.La gara casentinese di Lucchesi, ovviamente affiancato dalla mamma Titti Ghilardi doveva essere letta soltanto per vedere l’arrivo e invertire la tendenza sinora negativa ed alla fine é arrivato un risultato che rinfranca sotto tutti gli aspetti: Come afferma il diretto interessato:  Siamo partiti senza troppi progetti, avevamo in testa solo di arrivare, l’obiettivo lo abbiamo centrato e per questo siamo soddisfatti. Mi era stato “imposto” di non prendere rischi e non cercare alcuna sfida, la gara era lunga, molto difficile sia per un percorso - bellissimo – che non perdona sia anche per il caldo. Siamo rimasti soddisfatti, anche i riscontri cronometrici non sono stati male, la vettura ha girato al meglio senza alcun problema ed il sostegno da parte della squadra, come della mia famiglia, é stato al massimo. Grazie anche ai tanti sostenitori che si sono sobbarcati una trasferta così lunga per venirmi a sostenere!”

 

Foto Leonardo d’Angelo

L'ufficio Stampa

Alesandro Bugelli

La seconda tappa della Stella Alpina non scalfisce il podio delle vetture storiche

 

 

Per la 32ª rievocazione storica della Stella Alpina quella di oggi è stata la giornata dedicata all'esplorazione del Trentino orientale. La seconda tappa ha infatti portato i concorrenti dapprima in Val di Non e in Val Venosta, poi di nuovo nelle Valli di Non e Sole, a Madonna di Campiglio e in Val Rendena, infine a Comano Terme, in Valle dei Laghi e a Trento: un totale di 291,5 chilometri con ben 46 prove cronometrate. Un tour decisamente suggestivo, soprattutto per i concorrenti meno abituati ad attraversare gli scenari proposti dalla Stella Alpina.


Tanti chilometri non sono comunque riusciti a scalfire, almeno per quanto riguarda le prime tre posizioni, la classifica generale delle vetture storiche, che vede ancora al comando la coppia Passanante - De Alessandrini su Fiat 508 C con 212,35 penalità, seguita da Fontanella - Covelli su Ford B Roadster (239,40 penalità), da Mozzi - Biacca su Triumph TR2 (313,10), da Giacoppo - Grillone Tecioiu su Lancia Fulvia (416,24), da Gamberini - Lanfranchi su Porsche 356 SC (424,76) e da Salvetti - Spozio su Alfa Romeo Giulietta Sprint (444,80). Per quanto invece riguarda le vetture moderne, guida la graduatoria provvisoria Trifero su Ferrari 456 M GT (684,00), seguito dalla coppia Guilla - Crisafulli su Ferrari California T (888,00).


Domani è in programma la terza tappa, che sposta il mirino dei concorrenti sul Trentino orientale. Si parte, al solito, da Trento alle 8,30, per poi dirigersi verso Levico Terme e Primolano, scartando poi verso Arsiero e Fonzaso, in provincia di Vicenza, per poi rientrare in Trentino, toccando Mezzano e San Martino di Castrozza. Da qui i concorrenti supereranno il Passo Rolle, scenderanno a Predazzo da Bellamonte e saliranno verso Moena e Canazei. Il punto più alto della giornata, Passo Sella, sarà la porta di accesso verso l'Alto Adige, ovvero Selva, Ortisei e Bolzano: qui, alle ore 16,40, le vetture verranno presentate alla città. Poi gli equipaggi faranno rientro a Trento, dove li attenderà la cena di gala al Muse.

 

L'Ufficio Stampa

PegasoMedia

Conto alla rovescia per la Val D’Anapo - Sortino

Venerdì, 07 Luglio 2017 16:05 Published in Slalom

Conto alla rovescia per la Val D’Anapo - Sortino

Mancano dieci giorni alla chiusura delle iscrizioni alla gara organizzata dalla Scuderia Contea Racing in collaborazione con ACI Siracusa ed il Comune di Sortino valida per il campionato Siciliano per auto Moderne e Storiche che si svolgerà dal 21 al 23 luglio, tutte le info ed i moduli su www.coppavaldanaposortino.it

Siracusa, 7 giugno 2017. Iniziato il conto alla rovescia verso la 33^ Val D’Anapo - Sortino, terza prova del Campionato Siciliano Velocità Salita per auto storiche e moderne, che dal 21 1 al 23 luglio segnerà l’edizione del rilancio della storica gara siracusana. Tutti i moduli e le informazioni sull’attesa gara sono disponibili sul sito web www.coppavaldanaposortino.it . La competizione è organizzata dalla Scuderia Contea Racing di Modica in collaborazione con l’Automobile Club di Siracusa ed il Comune di Sortino, per rilanciare e proiettare verso il futuro una gara dalla lunga ed importante storia. Mancano dieci giorni alla chiusura delle iscrizioni, in corso fino a lunedì 17 luglio, che continuano ad arrivare, per via del fascino che la gara esercita sui piloti che non vorranno mancare al ritorno di una competizione amata e difficile al tempo stesso, per cui altamente spettacolare ed attesa anche dal pubblico, oltre che da tutti gli addetti ai lavori. Venerdì operazioni di verifica a Sortino. Tracciato da 5,7 Km con due due manche di prove ufficiali previste per sabato 22 ed altrettante salite di gara sono previste domenica 23 luglio, per l’edizione del rilancio della famosa corsa. Il quartier generale della gara sarà presso il Comune di Sortino. La Cerimonia di premiazione, che domenica 23 luglio sarà il momento conclusivo della tre giorni motoristica siracusana, si terrà all’interno del palazzetto dello Sport di Sortino in Contrada California.

 

L’Ufficio Stampa

Rosario Giordano

LA PROMO SPORT RACING SCHIERA DUE R5 AL CASENTINO CON ROSSETTI E DIPALMA

Al terzo atto dell’Irc Cup, Rossetti e Dipalma porteranno in gara i colori della scuderia valtellinese Promo Sport Racing.

Rossetti ha già vinto i primi due appuntamenti mentre Dipalma debutterà su una Skoda della PA Racing.

Sondrio- Il Rally del Casentino è alle porte e la Promo Sport Racing si agghinda per le feste vista l’importanza dell’evento: la terza gara dell’Irc Cup Pirelli porrà ancora una volta al centro dell’attenzione generale la scuderia valtellinese che accompagna da un paio di stagioni le gesta sportive di Luca Rossetti, vincitore dei primi due rally di stagione – Lirenas e Taro- e chiamato ora a porre una seria ipoteca sul titolo.  Luca Rossetti ed Eleonora Mori si presenteranno sugli asfalti di Bibbiena sulla stessa Skoda Fabia R5 della DP Autosport con la quale hanno conquistato la vetta della graduatoria generale di campionato: il pilota di Tirano e la naviga di Schio possono vantare ben 107 punti frutto di due vittorie (50+50) ed altri preziosi punti accumulati nelle Power Stage (2+5).A fare da scudiero dell’equipaggio capolista ci sarà il duo varesino composto da Giuseppe Dipalma e “Cobra”, già al via del Lirenas Irc ad inizio stagione. Anch’essi saranno in gara con i colori della PSR e pure con una vettura identica, una Skoda Fabia, schierata questa volta dalla bergamasca PA Racing. Dipalma, talentuoso pilota che in passato ha toccato il professionismo nel mondo del motocross, è uno dei giovani più in vista nel rallysmo nazionale e in provincia di Arezzo avrà la possibilità di dimostrarlo cimentandosi a pari livello con i migliori asfaltisti. Per il pilota di Malnate, che in passato ha già utilizzato delle Ford Fiesta di classe R5, sarà la prima volta sul sedile di una Skoda.   Il Rally Internazionale del Casentino animerà la sfida dell’Irc Cup Pirelli a partire da venerdì 7 luglio: la prova spettacolo di Bibbiena aprirà la contesa prima delle restanti otto prove speciali disegnate su un tracciato che vedrà protagoniste le strade di Dama, Caiano, Barbiano, Crocina ed infine Talla, la tanto attesa speciale notturna della lunghezza di ben 36km, vero ago della bilancia del rally.

 

L'ufficio Stampa 

Luca Del Vitto

POWER CAR TEAM DI NUOVO SUL GRADINO PIU ALTO DEL PODIO IN TURCHIA

 

Yagiz Avci regala alla scuderia una nuova importante vittoria e consolida la propria posizione in classifica generale. Nuovi appuntamenti In vista con tre equipaggi divisi tra “Casentino”, “Carnia” e Slalom Città di Este.

 

 

Schio (Vicenza) – 6 luglio 2017

 

Nuova gara sul suolo turco e nuova vittoria per l’ormai collaudata coppia Yagiz Avci/Bahadir Gucenmez al Rally Troia 2017, a bordo della Peugeot 208 T16 R5. Il forte pilota turco continua la propria “cavalcata” arricchendola con una nuova importante prestazione, accantonando punti importanti sia per quanto riguarda il Campionato Nazionale Turco, che lo vede saldamente in testa, che per l’ERT sezione Balkan Rally Trophy.

IN PREPARAZIONE UN FINE SETTIMANA CON TRE APPUNTAMENTI

In vista un nuovo ed impegnativo weekend di gare, sul suolo italiano, in cui saranno tre gli equipaggi a mettersi alla guida delle veloci ed affidabili auto della scuderia scledense, nelle giornata di sabato 8 e domenica 9. Tommaso Ciuffi e Nicolò Gonella saranno presenti con una Peugeot 208 R2 al 37° Rally Internazionale del Casentino, importante appuntamento che si svolgerà nel cuore della Toscana con validità per il Campionato IRC, per lasciarsi alle spalle la delusione sarda e riprendere ad inanellare prestazioni all’altezza delle aspettative.

Rientra in campo anche Bernd Zanon affiancato da Denis Piceno su Peugeot 207 S2000, pronto a vendere cara la pelle sulle strade friulane nei pressi del comune di Ampezzo, al 4° Rally Valli della Carnia.

Sarà infine predisposta una Peugeot 207 S2000 per Manuel Monte al 5° Slalom Città di Este, gara particolarmente attesa dai piloti locali per i quali la gara, che sale da Este alle porte di Calaone, è diventata oramai una classica.

 

Foto: Yagiz Avci in azione © RalliTurk

 

Power Car Team – Ufficio Stampa

Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Web: http://www.munarettosport.com

 

 

SABATO SPETTACOLO AD OSIMO CON L’ITALIANO DI FORMULA CHALLENGE

Preparativi in corso per la seconda prova del Campionato Italiano di Formula Challenge a Padiglione di Osimo, appuntamento in notturna di sabato 8 luglio

Osimo (Ancona) - Si sono avviati i preparativi per il “14° Formula Challenge Città di Osimo”, appuntamento in notturna, valido come seconda prova del campionato italiano Acisport della specialità. L’Auximon Racing ha stabilito la sede logistica presso il Centro Sociale Cucca, nella zona artigianale di Via dei Tigli, dove saranno operative la direzione e la segreteria di gara, e si darà avvio al programma della manifestazione alle ore 15 con le operazioni preliminari relative alle verifiche sportive e tecniche per concorrenti e vetture.

Dalle ore 18 invece scatterà il programma agonistico sul tracciato di circa 1000 metri, rallentato da chicanes, con le prove cronometrate, le batterie di qualificazioni e le gare finali per gli 11 raggruppamenti previsti dal regolamento. Si attendono diversi concorrenti da fuori regione, tra i quali i piacentini Christian Bussandri e Stefano Fantesini, oltre al milanese Michele Zaniboni, campione italiano assoluto. Per difendere i colori di casa vedremo al via Luca Accorroni, nella doppia veste di pilota e organizzatore, che correrà con il suo prototipo motorizzato Suzuki nell’8° raggruppamento riservato a prototipi e monoposto, e Giacinto Giacché che tornerà a misurarsi a Padiglione con la sua Fiat 131 Abarth nel 9° raggruppamento riservato alle auto storiche.

L’Auximon Racing ha allestito l’evento con il consueto entusiasmo della famiglia Cingolani-Accorroni, cercando di offrire una manifestazione godibile sia per i piloti che per il pubblico che interverrà. Il programma che si conclude in notturna, con il calare delle temperature ha sempre favorito un numeroso afflusso di appassionati, che da tradizione non mancano mai nelle manifestazioni motoristiche della città dei “senza testa”. Chi vorrà seguire tutto il programma di gare dalle prove cronometrate fino a finali e premiazioni dei protagonisti potrà usufruire anche del servizio bar e cucina curato dallo staff.  Lo staff organizzatore dell’Auximon Racing ringrazia per il sostegno Conad Osimo, Comune di Osimo, Astea, Ottica Sanseverinati, RS di Rosciani Sirena e BCC di Filottrano e Camerano.

 

L' ufficio stampa

Auximon Racing - Giuseppe Saluzzi

TABARELLI PARTE ALL'ASSALTO ALLA COPPA ITALIA

Giovedì, 06 Luglio 2017 17:26 Published in Rally

TABARELLI PARTE ALL'ASSALTO ALLA COPPA ITALIA

Il portacolori di Pintarally Motorsport, dal prossimo Rally Valli della Carnia, si mette in caccia di quel titolo che lo vide vice campione nella stagione 2013.

 

Nave San Rocco (Tn), 06 Luglio 2017 – 18 Novembre 2013: Daniele Tabarelli è vice campione della Coppa Italia Rally.  6 Luglio 2017: il portacolori di Pintarally Motorsport ci riprova e, affiancato dall'esperienza di Mauro Marchiori, si rilancia nella rincorsa al titolo nazionale, a partire dal prossimo Rally Valli della Carnia, in programma per i prossimi 8 e 9 Luglio.  A distanza di oltre due anni il pilota trentino tornerà a calarsi nell'abitacolo della propria Mitsubishi Lancer Evo IX, in configurazione R4, che tante soddisfazioni gli ha regalato nelle passate stagioni, culminate in un 2014 da annali, chiuso con quattro vittorie assolute.  Archiviato un 2016 sabbatico, contraddistinto da due ottime prestazioni oltre confine in Repubblica Ceca, l'annata in corso vedrà Tabarelli, finalmente, impegnato in un programma con un obiettivo ben definito: la vittoria nella Coppa Italia Rally 2017.  Un traguardo molto ambizioso, in virtù di un campionato che vedrà il driver della trazione integrale nipponica chiamato al confronto, impari, con le più evolute regine della classe Super 2000 e, soprattutto, della R5.  “Si risale sulla mia R4, finalmente, dopo due anni” – racconta Tabarelli – “e cavoli se vola il tempo. A dire il vero sono oltre due anni che non riprendo in mano il volante della mia Lancer. Sono molto felice di ritornare in gara con lei ed altrettanto curioso di vedere i frutti delle amorevoli cure ricevute, in questo lungo periodo di parcheggio, che la hanno portata alla totale evoluzione del regolamento R4. Al mio fianco tornerà Mauro Marchiori, compagno di numerose vittorie negli anni scorsi, una garanzia in abitacolo. In questo modo potrò concentrarmi al meglio sui numerosi avversari che saranno presenti al via, con il nostro stesso obiettivo. Partire dopo una folta schiera di R5 e Super 2000 ci fa capire quanto sarà in salita la nostra strada. La Lancer, sulla carta, è già data per inferiore rispetto alla concorrenza. Noi daremo in ogni caso il massimo per cercare di compensare questo gap.”  Il Rally Valli della Carnia, secondo appuntamento della Coppa Italia Rally Zona 2 dopo il rinvio del Benacus, presenta sul piatto un percorso di quasi trecento chilometri di gara, dei quali una novantina circa suddivisi in nove tratti cronometrati.  Con la “Voltois” (2,40km) ad aprire la sfide nel tardo pomeriggio di Sabato i concorrenti si daranno poi appuntamento, il giorno seguente, sulle speciali di “Feltrone” (6,40 km), “Verzegnis” (11,24 km), compreso un tratto della celebre cronoscalata, e del “Passo Pura” (13,50 km) con la prima da ripetere per due tornate mentre le rimanenti per tre.   Per togliersi la ruggine accumulata Tabarelli è stato protagonista, lo scorso fine settimana, alla Cronoscalata Trento Bondone, in qualità di apripista, al volante di una vettura gemella.

“Le speciali sono davvero impegnative e la location è molto suggestiva” – aggiunge Tabarelli – “pertanto cercheremo di dare il meglio di noi stessi e di portare in alto i colori della scuderia Pintarally Motorsport che, da sempre, ci sostiene nel raggiungere traguardi ambiziosi.”

L'Ufficio Stampa

Fabrizio Handel

 

La 36^ Cesana - Sestriere ottavo atto del CIVSA

Giovedì, 06 Luglio 2017 15:50 Published in Salite

La 36^ Cesana - Sestriere ottavo atto del CIVSA 

Il Campionato Italiano Velocità Salita Autostoriche si sposta in Piemonte dal 7 al 9 luglio all’appuntamento organizzato dall’Automobile Club Torino, 6° round del Campionato Europeo.

Bonucci, De Angelis, Di Fulvio, Lottini, Motti, Palmieri, Vivalda e Gina Colotto tra i nomi di spicco

Sestriere (TO), 5 luglio 2017. La 36^ Cesana - Sestriere, dal 7 al 9 luglio sarà l’ottavo round di Campionato Italiano Velocità Salita Autostoriche e sesto appuntamento del FIA Historic Hill Climb Championship. La gara è organizzata dall’Autmobile Club Torino e si svolgerà sui 10,4 Km che uniscono le due note località alpine, coprendo un dislivello di 680 metri tra start e traguardo. Le verifiche inizieranno venerdì 7 luglio dalle 14.30 alle 19.30 con una seconda sessione sabato 8 luglio dalle 8.30 alle 10.00. Sempre sabato alle 13 scatterà la prima delle due manche di prove ufficiali. Domenica 9 luglio alle 11 il Direttore di Gara Alessandro Battaglia e l’aggiunto Fabrizio Bernetti daranno il via alla gara in salita unica. Molti i nomi di spicco che figurano nell’elenco iscritti e che sono in corsa per i punti tricolori e quelli della serie europea. Piero Lottini con l’Osella PA 9/90 BMW comanda il 4° Raggruppamento in Campionato Italiano, il pisano della Bologna Squadra Corse è stato finora autore di una stagione costante e redditizia. Il senese del Team Italia Uberto Bonucci sulla Osella PA 9/90 BMW, coll’Europeo nel mirino, punta a recuperare nel tricolore forte di un alto potenziale della vettura e del suo feeling col tracciato. Ma a capitalizzare punti di classe Sport Nazionale nella stessa categoria sarà anche Walter Marelli con la Lucchini spinta da motore Alfa Romeo da 3000 cc.. I riflettori saranno puntati anche sul giovane abruzzese Simone Di Fulvio e sul milanese Roberto Turriziani, entrambi sulle Osella PA 9/90 BMW da 2000 cc.. Sulle barchette anche il milanese Alessandro Trentini che sarà al via su una GI BI SPRT ed il rientrante Andrea Fiume su Osella PA 8/9. Altre sportscar di particolare importanza agonistica e storica sono certamente la Chevron B19 Cosworth del toscano Tiberio Nocentini tornato al successo e ad un punto dalla leadership di 1° Raggruppamento alla Coppa della Consuma, la bella Fiat 1100 Ala D’Oro del laziale Tonino Camilli,ma anche la Lancia F&M Barchetta di Giorgio Taglietti o la Nerus Silhouette di un altro laziale ma portacolori Valdelsa Classic come Angelo De Angelis al comando di 1° Raggruppamento. Tra le ammirate auto protagoniste della vigilia anche la Porsche 906 del piemontese Mario Sala. Tra le monoposto del 5° Raggruppamento attenzione al duello tra la leader ligure Gina Colotto che dovrà difendersi al volante della Fiat Abarth SE033 dal certo attacco del fiorentino Giuiano Peroni che si è portato ad una sola lunghezza dopo due vittorie di fila, ma a puntare alla vetta saranno in diversi come Roberto Buratti sulla Van Diemen, Matteo Aralla su F. Renault Europe o Emanuele Aralla su Dallara F390. In 3° Raggruppamento tra le auto turismo sarà occasione preziosa per il siciliano di Bologna Salvatore Asta recuperare terreno con la BMW 2002 ora in versione silhouette con cui è arrivato a campionato iniziato. Mario Massaglia si schiera con la Porsche 935 Turbo e Dario Vinai con la Fiat X1/9 spinta da motore Dallara. In classe 700 delle silhouette l’italo svizzero Dino Carusone è pronto a guadagnare nuovi punti sulla Giannini 650 NP, con cui ambisce la podio di categoria, anche se il portacolori della Clemente Biondetti ha il diretto rivale Davide Gelsomini su auto gemella a sole tre lunghezze.

Tutti presenti principali protagonisti dell’entusiasmante 2° raggruppamento dove Giuliano Palmieri è in testa con la potente ed ammirata De Tomaso Pantera, ma a soli 4 punti è in agguato l’altro forte emiliano Idelbrando Motti sulla Porsche Carrera, mentre 3° è il siciliano della Scuderia Etna Matteo Adragna, poi a caccia delle posizioni da podio c’è Ruggero Riva con l’Alfa GTV di classe T2000. Ma presenza ostica per tutti sarà certamente il pilota di casa Guido Vivalda sempre incisivo sulla sua Porsche Carrera RS. In Turismo Competizione il bolognese Fosco Zambelli sa cosa chiedere alla sua Alfa GTA 2000 sulla strada del noto colle piemontese, come Erico Zucchetti alla sua NSU di classe 1300. Anche tra le turismo di 1° Raggruppamento tutti presenti i maggiori contendenti di tutte le classi. Per la GTP 1000 Matteo Lupi Grassi su Austin Healey Sprite Lenham, come il leader Eros Anselmo. Vittorio Mandelli a caccia di rimonta in GT oltre 2000 con la bella Lancia Aurelia contro il sempre concreto Francesco Amante, patron della Bologna Squadra Corse su un’altrettanto prestigiosa Jaguar E Type. In cerca dell’allungo in classe T1300 sarà Alessandro Rinolfi sulla Morris Mini Cooper S, o in classe GT 1000 il siciliano Giovanni Pagliarello con l’esclusiva Fait Abarth 1000 Bialbero. Classifica Raggruppamenti CIVSA dopo 7 gare: 1° Raggr.: 1 De Angelis 38 punti; 2 Nocentini 35; 3 Di Fazio 22. 2° Raggr.: 1 Palmieri 38; 2 Motti 34; Adragna 28,5; 3° Raggr.: 1 Peroni F. 52; 2 Vezzosi 33; 3 Caruspone 20. 4° Raggr.: 1 Lottini 44,5; 2 Bonucci, 26; Marelli 25. 5° Raggr.: 1 Colotto 33; 2 Peroni G. 32; 3 Rossi 19. Calendario del Campionato Italiano Velocità Salita Autostoriche: 7-9 aprile Lago Montefiascone (VT); 22–23 aprile Camucia – Cortona (AR); 6-7 maggio Scarperia – Giogo (FI); 20/21 maggio Trofeo Scarfiotti (MC); 3-4 giugno Cronoscalata del Santuario (PA); 17- 18 giugno Cronoscalata Storica dello Spino (AR); 23–25 giugno Coppa della Consuma (FI); 7-9 luglio Cesana - Sestriere (TO); 1-3 settembre Limabetone Storica (PT); 22-24 settembre Chianti Classico (SI).

 

L'Ufficio Stampa

Rosario Giordano

MANCIN, AL VALLI DELLA CARNIA, TENTA LA SCALATA

Giovedì, 06 Luglio 2017 12:41 Published in Rally

MANCIN, AL VALLI DELLA CARNIA, TENTA LA SCALATA

Il pilota di Rivà, in gara con Michele Barison per i colori Mach 3 Sport, dopo il bel risultato del Bellunese va alla caccia di punti in Friuli per rilanciarsi in Coppa Italia.

 

Rivà (Ro), 06 Luglio 2017 – La netta affermazione ottenuta nella gara test, al Rally Bellunese di qualche settimana fa, ha sicuramente rivitalizzato le ambizioni di Michele Mancin, che si appresta ad affrontare il Rally Valli della Carnia, secondo appuntamento della Coppa Italia Rally 2017, Zona 2, in programma per i prossimi 8 e 9 Luglio.   Affiancato, come di consueto, dall'esperienza di Michele Barison alle note, il portacolori della scuderia Mach 3 Sport sarà della partita con la Citroen Saxo gruppo A, sulla quale si è intervenuti nelle scorse giornate per apportare alcune migliorie al setup.  Un appuntamento, quello friulano, senza un domani: con l'annullamento del Benacus e con il solo Città di Bassano a chiudere la zona diventa ben presto chiaro come il Valli della Carnia 2017 si presenti quale crocevia chiave, per l'equipaggio polesano, in ottica campionato. “Ci apprestiamo a questa ennesima nuova avventura rallystica” – racconta Mancin – “con la nostra Citroen Saxo che ha subito alcune modifiche all'assetto, nell'intento di adattarla quanto più possibile alle speciali del Carnia. Abbiamo apportato alcune varianti, sulla base di quanto emerso durante le ricognizioni della scorsa settimana. Ma non ci siamo limitati soltanto a questo. Grazie a Michele Barison abbiamo lavorato anche sul metodo di stesura delle note, cercando di affinare alcune situazioni, per migliorare ulteriormente l'affiatamento in abitacolo. Siamo molto fiduciosi di ben figurare, anche in virtù di una classifica e di un calendario, accorciato causa la mancanza del Benacus, che non ci dà scampo. La vittoria ottenuta al Bellunese ci ha dato morale quindi partiamo con il piglio giusto.” Il Rally Valli della Carnia, in versione 2017, prevede quasi trecento chilometri di gara, con poco meno di novanta suddivisi in nove tratti cronometrati: l'aperitivo serale del Sabato, la “Voltois” (2,40 km), aprirà le danze ma sarà la Domenica il vero teatro della sfida.  Tre le prove speciali in programma: “Feltrone”, (6,40 km) da ripetere due volte, “Verzegnis” (11,24 km), compreso un tratto della celebre cronoscalata, e “Passo Pura” (13,50 km), che saranno percorse per tre volte ciascuna.  Una gara molto lunga e tecnica dove il driver di Rivà sarà costretto a centrare il massimo risultato, senza poter commettere passi falsi che si rivelerebbero fatali per la rincorsa alla Coppa Italia Rally 2017.  “Dobbiamo portare assolutamente a casa punti” – sottolinea Mancin – “ma sappiamo che non sarà di certo facile perchè, anche queste speciali, saranno per noi del tutto nuove, ad eccezione di un piccolo tratto di una, che ripercorre la Cronoscalata Verzegnis Sella Chianzutan, da sempre una delle mie preferite e dove ho colto importanti risultati. Il resto del percorso è molto impegnativo ma, direi, che si adatta al mio stile di guida. Mi piace particolarmente il Passo Pura, che sarà decisivo per il risultato finale, perchè si presenta abbastanza scorrevole e veloce, anche nel tratto in discesa.”

 

Immagine a cura di Fotosport ( Mancin in azione nel Rally Bellunese 2017)

 

L'Ufficio Stampa

Fabrizio Handel

Privacy Policy