Print this page

International GT Open a Barcelona: Beretta-Schandorff Campioni 2021 (Lamborghini VSR Team)

23.10.2021

Michele Beretta e Frederik Schandorff sono stati oggi incoronati Campioni dell'International GT Open 2021 a Barcellona, ​​nella penultima gara della stagione. Un settimo posto oggi è stato sufficiente alla coppia del team Vincenzo Sospiri Racing per mettere fine alla suspense, nonostante il loro rivale più vicino, Andy Soucek, abbia concluso una posizione davanti, 6°, con la Porsche Lechner Racing condivisa con Al Faisal Al Zubair.

La gara è stata vinta dalla Mercedes 2Seas Motorsport di Ethan Simioni e Martin Kodrić, che ha fatto una gara perfetta ottenendo una splendida seconda vittoria in due round. Hanno battuto le guest star Jim Pla-Thomas Drouet nella Mercedes AKKA ASP e l'altra coppia del Team VSR, Yuki Nemoto-Baptiste Moulin, al loro quinto podio della stagione.

Gara 1 ha anche incoronato i campioni Pro-Am 2021, con Brendan Iribe-Ollie Millroy che ha concluso il lavoro al volante della Inception Racing McLaren conquistando il terzo posto in una gara vinta da Florian Scholze-Loris Spinelli (AKM Motorsport Mercedes). La vittoria della gara in Am è stata per l'altra Mercedes di Baporo Motorsport, guidata dagli eroi locali Daniel Díaz-Varela e Jaume Font.

LA GARA – E' un avvio vivace con 4-5 vetture affiancate in rettilineo, ma il poleman Pla (più veloce in qualifica alla sua prima apparizione) mantiene il vantaggio davanti a Schandorff, Nemoto, Sbirrazzuoli, Kodric, Seyffert, Scholze, Moss e Iribe. Qualche contatto nel primo giro, con Al Zubair che scende al 12° e Moller che va in testacoda.

Schandorff prova ad attaccare Pla ma senza successo. Grande rimonta di Al Zubair, nono al 5° giro, mentre Moss si gira in testacoda scendendo al 13°. Grande lotta tra Pla e Schandorff per il comando e tre secondi di vantaggio tra Nemoto e Kodric per il terzo. Seguono Sbirrazzuoli e Seyffert, mentre Al Zubair che prova a passare Scholze per il 7° ha un contatto con il tedesco, dovendo superare Iribe e Dinan. Seyffert passa Sbirrazzuoli per la P1 in Pro-Am, poco prima che la safety-car entri in soccorso della Porsche di Bozzoni, bloccata nella ghiaia all'ultima curva.

Alla ripartenza, Pla tiene a bada Kodric mentre quest’ultimo passa Nemoto per il terzo, Syffert è quinto dopo aver superato Sbirrazzuoli alla testa di un gruppo molto compatto e vivace con Al Zubair 7°. Il pilota dell'Oman è il primo a fermarsi quando si apre la finestra di cambio pilota al 15° giro.

Dopo tutte le soste, Simioni precede Drouet di 11 secondi e Moulin di 14, poi (ma a grande distanza) Beretta, Spinelli, Soucek, Osborne e Foley. Soucek ovviamente sta spingendo più che può e la lotta è serrata, ma è Osborne a sorprendere tutti al 28° giro, mentre anche Spinelli e Soucek passano Beretta. Il britannico alla fine avrà un problema e scenderà giù in classifica. La battaglia prosegue, anche nelle retrovie, con Basz che colpisce Tweraser, ma tutti i duelli verranno interrotti al 34esimo giro quando Janosz ed Estragués si scontrano alla curva 5, facendo entrare la safety car negli ultimi minuti fino alla bandiera a scacchi.

News & Photo:  International GT Open

Last modified on Sabato, 23 Ottobre 2021 21:10
Salvatore Taronno