Con Lonati Caffi Reparto Corse si elettrizza anche Piero Longhi nella ESTC-Series
Con Lonati Caffi Reparto Corse si elettrizza anche Piero Longhi nella ESTC-Series
A Vallelunga sfida finale per Academy Motosport / Alex Caffi Motosport
A Vallelunga sfida finale per Academy Motosport / Alex Caffi Motosport
Rovera alla 6 Ore del Bahrain su Ferrari nel Mondiale Endurance
Rovera alla 6 Ore del Bahrain su Ferrari nel Mondiale Endurance
Esordio di Fenici a Monza nell’ultima della Carrera Cup Italia
Esordio di Fenici a Monza nell’ultima della Carrera Cup Italia
Emanuele Pirro e Carlotta Fedeli insieme per la finale del TCR DSG Europe
Emanuele Pirro e Carlotta Fedeli insieme per la finale del TCR DSG Europe
Raptor Engineering alla resa dei conti a Monza in Carrera Cup Italia
Raptor Engineering alla resa dei conti a Monza in Carrera Cup Italia
Matteo Pedrali trionfa in Valdenza
Matteo Pedrali trionfa in Valdenza
F.1 AUSTIN VINCE VERSTAPPEN IN VOLATA SU HAMILTON, 4° LECLERC, 7° SAINZ
F.1 AUSTIN VINCE VERSTAPPEN IN VOLATA SU HAMILTON, 4° LECLERC, 7° SAINZ
European Le Mans Series: la Oreca United Autosport LMP2 torna a vincere in Portogallo
European Le Mans Series: la Oreca United Autosport LMP2 torna a vincere in Portogallo
International Gt Open: Moss-Osborne (su Mc Laren Inception Racing) vincono l'ultima gara della stagione
International Gt Open: Moss-Osborne (su Mc Laren Inception Racing) vincono l'ultima gara della stagione
Rovera guarda al “doppio” Bahrain iridato su Ferrari dopo la ELMS
Rovera guarda al “doppio” Bahrain iridato su Ferrari dopo la ELMS
Finale di stagione “a tutta” per Peccenini in Le Mans Cup a Portimao
Finale di stagione “a tutta” per Peccenini in Le Mans Cup a Portimao
International GT Open a Barcelona: Beretta-Schandorff Campioni 2021 (Lamborghini VSR Team)
International GT Open a Barcelona: Beretta-Schandorff Campioni 2021 (Lamborghini VSR Team)
Al Levante Circuit il week end più lungo ed elettrizzante
Al Levante Circuit il week end più lungo ed elettrizzante
1 AIM Villorba Corse al gran finale ELMS alla 4 Ore di Portimao
1 AIM Villorba Corse al gran finale ELMS alla 4 Ore di Portimao
Rovera conclude la ELMS 2021 a Portimao su Ferrari
Rovera conclude la ELMS 2021 a Portimao su Ferrari
COPPA ITALIA GT CLUB, BATTAGLIN E PIATESI SECONDI
COPPA ITALIA GT CLUB, BATTAGLIN E PIATESI SECONDI
Peccenini chiude il cerchio a Portimao nel finale di Le Mans Cup
Peccenini chiude il cerchio a Portimao nel finale di Le Mans Cup
DE BELLIS CHIUDE LA COPPA ITALIA GT CON IL “BRONZO”
DE BELLIS CHIUDE LA COPPA ITALIA GT CON IL “BRONZO”
Mugello, terra di nuovi campioni
Mugello, terra di nuovi campioni
Mugello: Rosi si laurea campione nel Master Tricolore Prototipi, sesta vittoria di Coldani nella 1.6 Turbo Cup
Mugello: Rosi si laurea campione nel Master Tricolore Prototipi, sesta vittoria di Coldani nella 1.6 Turbo Cup
Il Porsche Club GT Festival verso il tutto esaurito a Misano
Il Porsche Club GT Festival verso il tutto esaurito a Misano
Auto storiche da record e rese dei conti thriller previste al Mugello questo weekend
Auto storiche da record e rese dei conti thriller previste al Mugello questo weekend
LA DOMENICA DI MAGIONE: NEL TROFEO ITALIA CLASSICO, BENE FRANCESCO FASOLINO, MENTRE IL PADRE DAVIDE VIENE TAMPONATO ED ESCE DI SCENA NEL FINALE QUANDO SI TROVAVA IN TESTA NEL GRUPPO. ANCHE CAMILLA BISCEGLIA COSTRETTA AL RITIRO, MENTRE NEL TROFEO ITAL
LA DOMENICA DI MAGIONE: NEL TROFEO ITALIA CLASSICO, BENE FRANCESCO FASOLINO, MENTRE IL PADRE DAVIDE VIENE TAMPONATO ED ESCE DI SCENA NEL FINALE QUANDO SI TROVAVA IN TESTA NEL GRUPPO. ANCHE CAMILLA BISCEGLIA COSTRETTA AL RITIRO, MENTRE NEL TROFEO ITAL
DIEGO DI FABIO CAMPIONE ITALIANO GRAN TURISMO GT SPRINT CLASSE  “GT4 AM”
DIEGO DI FABIO CAMPIONE ITALIANO GRAN TURISMO GT SPRINT CLASSE “GT4 AM”
Bottino pieno per Academy Motopsort/ Alex Caffi Motosport in Belgio
Bottino pieno per Academy Motopsort/ Alex Caffi Motosport in Belgio
LA CASARANO RALLY TEAM CON FRANCESCO MAROTTA COGLIE LA VITTORIA DI GRUPPO NELLA SECONDA PROVA DEL CAMPIONATO ITALIANO FORMULA CHALLENGE. SUL CIRCUITO DI SARNO IL PILOTA DI CAVALLINO È AUTORE DI UNA GARA SUPERLATIVA CHE LO PORTA A COGLIERE ANCHE IL QU
LA CASARANO RALLY TEAM CON FRANCESCO MAROTTA COGLIE LA VITTORIA DI GRUPPO NELLA SECONDA PROVA DEL CAMPIONATO ITALIANO FORMULA CHALLENGE. SUL CIRCUITO DI SARNO IL PILOTA DI CAVALLINO È AUTORE DI UNA GARA SUPERLATIVA CHE LO PORTA A COGLIERE ANCHE IL QU
Fanatec GT World Challenge: Pier Guidi / Ledogar / Nielsen con la Ferrari Iron Lynx si aggiudicano il titolo piloti della Endurance Cup
Fanatec GT World Challenge: Pier Guidi / Ledogar / Nielsen con la Ferrari Iron Lynx si aggiudicano il titolo piloti della Endurance Cup
Squadra Corse Angelo Caffi doppietta di podi al Mugello
Squadra Corse Angelo Caffi doppietta di podi al Mugello
Mugello, Ferrari-Agostini (Audi R8 LMS) si aggiudicano il titolo assoluto del Campionato Italiano Gran Turismo Sprint
Mugello, Ferrari-Agostini (Audi R8 LMS) si aggiudicano il titolo assoluto del Campionato Italiano Gran Turismo Sprint
Mugello: Mancinelli-Postiglione (Audi R8 LMS) vincono gara-1 dell'ultimo round del Campionato Italiano Gran Turismo
Mugello: Mancinelli-Postiglione (Audi R8 LMS) vincono gara-1 dell'ultimo round del Campionato Italiano Gran Turismo
IL CAMPIONATO ITALIANO FORMULA CHALLENGE È PRONTO A RIACCENDERE I MOTORI.
IL CAMPIONATO ITALIANO FORMULA CHALLENGE È PRONTO A RIACCENDERE I MOTORI.
DOMENICA IMPORTANTE A MAGIONE: DAVIDE E FRANCESCO FASOLINO DETERMINATI NEL CONSERVARE LE POSIZIONI DI TESTA NEL TROFEO ITALIA CLASSICO, DOVE TORNA CAMILLA BISCEGLIA CON LA PEUGEOT 106. NEL TROFEO ITALIA STORICO, CLAUDIO BISCEGLIA ALLA RICERCA DI UN’A
DOMENICA IMPORTANTE A MAGIONE: DAVIDE E FRANCESCO FASOLINO DETERMINATI NEL CONSERVARE LE POSIZIONI DI TESTA NEL TROFEO ITALIA CLASSICO, DOVE TORNA CAMILLA BISCEGLIA CON LA PEUGEOT 106. NEL TROFEO ITALIA STORICO, CLAUDIO BISCEGLIA ALLA RICERCA DI UN’A
Sabato 9 e domenica 10 ottobre nel Tempio della Velocità Le vetture del Time Attack Italia ritornano a Monza
Sabato 9 e domenica 10 ottobre nel Tempio della Velocità Le vetture del Time Attack Italia ritornano a Monza
Tutto pronto per Academy Motosport/ Alex Caffi Motosport nel penultimo appuntamento della Nascar Whelen Euro Series
Tutto pronto per Academy Motosport/ Alex Caffi Motosport nel penultimo appuntamento della Nascar Whelen Euro Series
Squadra Corse Angelo Caffi al Mugello per l'ultima sfida
Squadra Corse Angelo Caffi al Mugello per l'ultima sfida
DE BELLIS VOLA SULL’ACQUA DI MONZA
DE BELLIS VOLA SULL’ACQUA DI MONZA
Doppietta per Marco Ghiotto in Boss GP
Doppietta per Marco Ghiotto in Boss GP
Raptor Engineering sale sul podio in Carrera Cup a Franciacorta
Raptor Engineering sale sul podio in Carrera Cup a Franciacorta
Fenici brinda con due vittorie in Carrera Cup a Franciacorta
Fenici brinda con due vittorie in Carrera Cup a Franciacorta

Fanatec GT World Challenge: titoli decisi nelle due gare al cardiopalma della Sprint Cup a Brands Hatch

  • Il Team WRT Audi conquista i titoli provvisori di piloti e squadre della Sprint Cup
  • L’Audi n.32 vince gara 1, la Mercedes-AMG n.6 del Team Toksport WRT conquista gara 2
  • Il Team WRT Audi e Toksport WRT aggiungono le vittorie nella Silver Cup ai trionfi nell’assoluto
  • Barwell Motorsport prende il controllo della classifica Pro-Am con la doppia vittoria della Lamborghini n.77

29 agosto 2021

Il Team WRT ha sugellato l’ottavo titolo nella Sprint Cup da record, mentre Dries Vanthoor e Charles Weerts sono i campioni provvisori dei piloti per il secondo anno consecutivo dopo una giornata di azione e di alta tensione a Brands Hatch.

La squadra belga ha ottenuto la vittoria nella gara di apertura e l'ha rinforzata con un secondo posto nella seconda gara, che è stata vinta dalla Mercedes-AMG n.6 del Team Toksport WRT di Luca Stolz e Maro Engel.

Weerts e Vanthoor ora hanno un vantaggio di punti insormontabile e devono solo competere nella finale della Sprint Cup del mese prossimo per confermare il loro titolo.

Il loro successo ha avuto come testimoni un bel numero di spettatori, che hanno approfittato del perfetto clima festivo nella famosa sede del Kent. Ma, mentre il Team WRT può già festeggiare, restano ancora titoli in palio il prossimo mese, con entrambe le classi Pro-Am e Silver Cup che saranno decise a Valencia il 25-26 settembre.

Il Team WRT Audi conquista la vittoria in gara 1 dopo una conclusione drammatica

La sfida di apertura di 60 minuti ha prodotto uno spettacolo elettrizzante prima di concludersi in modo drammatico. Ben Barnicoat (McLaren JOTA n.38) è stato il protagonista della prima metà della gara, superando Weerts per la prima volta attraverso Paddock Hill Bend e superando anche il poleman Timur Boguslavskiy (Mercedes-AMG n.88 AKKA ASP) per ottenere il comando.

Da lì Barnicoat ha prodotto uno stint davvero impressionante, girando un secondo più veloce del resto del gruppo e costruendo un vantaggio di 16 secondi sulla Mercedes-AMG n.88 quando la finestra dei box si è aperta al minuto 25.

Boguslavskiy ha tenuto a bada Luca Stolz (Mercedes-AMG n.6 Toksport WRT) mentre Weerts ha tenuto l'Audi n.32 del Team WRT in zona podio. Con Barnicoat che scompariva in lontananza, questo trio ha deciso di fermarsi subito ai box. Un rapido servizio ai box del Team WRT ha permesso a Vanthoor di dividere le due Mercedes-AMG, cosa che si sarebbe rivelata cruciale in seguito.

Barnicoat si è fermato alla mezz'ora consegnando la vettura a Oliver Wilkinson. La squadra JOTA era stata dominante, ma il ritmo di Raffaele Marciello sulla Mercedes-AMG n.88 stava diventando preoccupante. Dopo aver sostituito Boguslavskiy, l'italiano è riuscito a sottrarre quasi un secondo al giro dal vantaggio di Wilkinson e a 10 minuti dalla fine era sul retro della McLaren.

Wilkinson si è difeso in modo superbo, senza sbagliare e impedendo a Marciello di affiancarlo. Ma il compito del pilota della McLaren è diventato più difficile quando si è imbattuto nel traffico dei doppiati. Problemi anche per Marciello, con Vanthoor che è entrato in scena dando il via ad una battaglia a tre per il comando.

Il momento decisivo è arrivato quando Wilkinson e Marciello hanno tentato entrambi di passare la Ferrari n.93 Sky Tempesta Racing di Giorgio Roda a soli cinque minuti dal termine. La Mercedes-AMG si è incastrata tra la Ferrari e la McLaren, provocando un contatto con entrambe. Questo ha mandato la McLaren fuori pista ad alta velocità, mentre la Ferrari si è girata ed è stata fortunata a non essere investita da un'auto in arrivo.

Marciello ha continuato e ha preso il comando davanti a Vanthoor, mentre la gara è stata subito neutralizzata a causa dell'incidente di Wilkinson. La McLaren aveva superato la barriera e si era fermata sul bordo, ma fortunatamente il pilota britannico è riuscito a scendere dalla vettura illeso.

Marciello ha preso per primo la bandiera a scacchi, ma l'incidente è stato posto sotto inchiesta e alla fine l'italiano è stato giudicato il principale responsabile. Ciò ha portato la n.32 del Team WRT Audi al primo posto, davanti alla n.6 Mercedes-AMG Team Toksport WRT e all’Audi n.31 del Team WRT vincitrice della Silver Cup di Ryuichiro Tomita e Frank Bird.

Un imprevisto all’ultimo giro regala la vittoria in gara 2 alla Mercedes-AMG del Team Toksport WRT

Partito dalla pole per la seconda gara, Marciello ha saputo lasciarsi subito alle spalle la delusione di gara 1 facendo una partenza perfetta.

Tutto tranquillo in testa alla corsa, mentre si sono verificati una serie di incidenti più indietro, culminati nel contatto tra la Lamborghini n.114 Emil Frey Racing e la Mercedes-AMG n.8 RAM Racing che è rimasta bloccata nella ghiaia. A seguito di ciò, è subentrata la safety car in modo che la Mercedes potesse essere recuperata in sicurezza.

Una volta ripresa la gara, Marciello è stato in grado di allontanarsi di nuovo, distaccando Engel e Vanthoor di mezzo secondo ogni giro. Quando si è aperta la finestra dei box, la Mercedes-AMG n.6 è stata la prima a fermarsi, con Stolz che ha preso il volante da Engel poco dopo il traguardo dei 25 minuti. Vanthoor ha effettuato un giro in più, ma nonostante un altro veloce intervento da parte dei meccanici del Team WRT, Weerts non è riuscito a sorpassare la vettura della Toksport WRT.

Marciello ha aspettato fino all'ultimo momento per fare il suo stop, consegnando a Boguslavskiy gli ultimi 25 minuti con sette secondi di vantaggio. Stolz ha raggiunto presto il russo, ma una volta alle calcagna del suo compagno Mercedes-AMG non è riuscito a passarlo. Al terzo posto Weerts ha corso una gara misurata, sapendo che un podio sarebbe bastato per assicurarsi il titolo.

È rimasto così fino all'ultimo giro, ma ancora una volta c'era in serbo un dramma tardivo. Con poche curve rimaste da affrontare, Boguslavskiy è uscito dal circuito, permettendo sia a Stolz che a Weerts di passare. La Mercedes-AMG n.88 aveva chiaramente seri problemi e con molte difficoltà è riuscita a tagliare il traguardo in sesta posizione, perdendo in quel momento la gomma anteriore destra.

Stolz ha quindi conquistato la vittoria, nonostante fosse in testa per meno di un giro, mentre Weerts ha conquistato il secondo posto e ha provvisoriamente concluso la Sprint Cup 2021 insieme a Vanthoor. Petru Umbrarescu ha conquistato il terzo posto con la Mercedes-AMG n.89 AKKA ASP che condivide con Jules Gounon, fornendo un po' di consolazione alla squadra francese dopo aver visto sfuggire un'altra vittoria.

I titoli della Silver Cup e Pro-Am saranno aggiudicati all’ultimo, a Valencia

Mentre il campionato generale è deciso, le battaglie per il titolo della Silver Cup e Pro-Am andranno entrambe alla gara di chiusura della Sprint Cup a Valencia. Il Team WRT ha guadagnato l'argento nella gara di apertura dopo aver beneficiato di una penalità post-gara per la Lamborghini n.14 Emil Frey Racing. Ricardo Feller e Alex Fontana hanno vinto chiudendo al quarto posto assoluto, dopo essere stati penalizzati per un'infrazione al pit stop a metà gara.

Ciò ha permesso all'Audi n.31 di Ryuichiro Tomita e Frank Bird di conquistare il primo posto, regalando alla squadra belga una seconda vittoria di classe della stagione dopo il trionfo di Misano. La Mercedes-AMG n.90 Madpanda Motorsport è arrivata seconda nella gara di apertura, confermando la forza che ha portato la squadra spagnola alla vittoria alla 24 Ore di Spa TotalEnergies, mentre la Mercedes-AMG n.7 Toksport WRT ha completato il podio. Quest'ultima è partita dalla pole di gara 2 e ha mostrato un ritmo impressionante fino alla vittoria di classe.

Barwell Motorsport era in una classe a sé stante a Brands Hatch, conquistando il titolo Pro-Am in entrambe le gare con la sua Lamborghini n.77. Miguel Ramos e Henrique Chaves si erano assicurati la pole position sabato e hanno mantenuto la loro forma il giorno della gara, con entrambi i piloti che hanno mostrato una velocità impressionante verso la vittoria. Hanno battuto la Ferrari n.52 AF Corse di Louis Machiels e Andrea Bertolini nella gara di apertura, mentre l'Aston Martin n.188 di Garage 59 si è garantita il secondo posto in gara 2.

Dopo aver iniziato il fine settimana al secondo posto in classifica, la squadra di Barwell ha ora un vantaggio di 14,5 punti ed è in una posizione forte per suggellare il titolo Pro-Am a Valencia. Questa classe è particolarmente imprevedibile, tuttavia, e quattro equipaggi rimangono ancora a caccia del titolo prima del finale.

Prima del viaggio in Spagna, la stagione della Fanatec GT World Challenge Europe Powered by AWS Endurance Cup riprenderà il prossimo fine settimana con una gara di tre ore al Nürburgring (3-5 settembre). Avendo già conquistato la Sprint Cup, il Team WRT cercherà di colmare il divario in cima alla classifica Endurance e aggiungere un altro titolo alla sua collezione.

News:  Press office SRO / Fanatec GT World Challenge

Foto: ©SRO / Dirk Bogaerts Photography; ©SRO / Patrick Hecq Photography; 

Last modified on Domenica, 29 Agosto 2021 23:44
Privacy Policy