Peccenini a Magny Cours per continuare a stupire in Ultimate Cup
Peccenini a Magny Cours per continuare a stupire in Ultimate Cup
RALLYSTI IN KART, SUCCESSO CON RALLY ITALIA TALENT
RALLYSTI IN KART, SUCCESSO CON RALLY ITALIA TALENT
BOLZA CORSE È TRA I MIGLIORI CINQUE AL MONDO
BOLZA CORSE È TRA I MIGLIORI CINQUE AL MONDO
AB Racing rinforza la linea verde nella Carrera Cup Italia a Monza
AB Racing rinforza la linea verde nella Carrera Cup Italia a Monza
IL TEAM DRIVER A CACCIA DI SUCCESSI NELLA IAME INTERNATIONAL FINAL.
IL TEAM DRIVER A CACCIA DI SUCCESSI NELLA IAME INTERNATIONAL FINAL.
Ad Agrigento alto coinvolgimento di Sara Safe Factor con test drive
Ad Agrigento alto coinvolgimento di Sara Safe Factor con test drive
Brilla il titolo di Imberti nel 2019 di Elite Motorsport con le Golf TCR
Brilla il titolo di Imberti nel 2019 di Elite Motorsport con le Golf TCR
Costa-Altoè conquistano il titolo International GT Open al Monza Eni Circuit
Costa-Altoè conquistano il titolo International GT Open al Monza Eni Circuit
Il Sara Safe Factor torna in Sicilia con i test drive ad Agrigento
Il Sara Safe Factor torna in Sicilia con i test drive ad Agrigento
IL TEAM DRIVER COGLIE LA TOP 10 NELLA ROK CUP SUPERFINAL DI LONATO.
IL TEAM DRIVER COGLIE LA TOP 10 NELLA ROK CUP SUPERFINAL DI LONATO.
RINICELLA STUPISCE TUTTI E SFIORA IL PODIO NELLA ROK CUP SUPERFINAL.
RINICELLA STUPISCE TUTTI E SFIORA IL PODIO NELLA ROK CUP SUPERFINAL.
Targa Florio Classica 2019 rivive il mito di Floriopoli e delle Madonie
Targa Florio Classica 2019 rivive il mito di Floriopoli e delle Madonie
LA MILLE MIGLIA 2020 TORNERA’ NEL FERMANO E NELL’ASCOLANO
LA MILLE MIGLIA 2020 TORNERA’ NEL FERMANO E NELL’ASCOLANO
Alle porte il 13º Trofeo Natale Nappi, la grande festa della Scuderia Vesuvio.
Alle porte il 13º Trofeo Natale Nappi, la grande festa della Scuderia Vesuvio.
GHEZZI CAMPIONE ITALIANO GT4 ENDURANCE
GHEZZI CAMPIONE ITALIANO GT4 ENDURANCE
“I PROTAGONISTI RACCONTANO”
“I PROTAGONISTI RACCONTANO”
Monza incorona nel fine settimana i vincitori dei campionati GT Sport
Monza incorona nel fine settimana i vincitori dei campionati GT Sport
BOLZA CORSE SFIDA IL RESTO DEL MONDO
BOLZA CORSE SFIDA IL RESTO DEL MONDO
NELLA CARICA DEI 400 ALLA ROK INTERNATIONAL FINAL OCCHI PUNTATI SU RINICELLA.
NELLA CARICA DEI 400 ALLA ROK INTERNATIONAL FINAL OCCHI PUNTATI SU RINICELLA.
OBIETTIVO IRIDATO PER IL TEAM DRIVER NELLA INTERNATINAL ROK CUP FINAL PER IL TEAM DRIVER.
OBIETTIVO IRIDATO PER IL TEAM DRIVER NELLA INTERNATINAL ROK CUP FINAL PER IL TEAM DRIVER.
NELLA FINALE DEL TROFEO D’AUTUNNO RINICELLA SALE IN CATTEDRA E MANCA DI POCO IL PODIO BIS.
NELLA FINALE DEL TROFEO D’AUTUNNO RINICELLA SALE IN CATTEDRA E MANCA DI POCO IL PODIO BIS.
TSOLOV REGALA UNA NUOVA VITTORIA ASSOLUTA AL TEAM DRIVER.
TSOLOV REGALA UNA NUOVA VITTORIA ASSOLUTA AL TEAM DRIVER.
Zanardini esalta AC Racing
Zanardini esalta AC Racing
Rovera ok al Mugello:
Rovera ok al Mugello: "Ora tutto su Monza nel Tricolore GT Sprint”
3° FORMULA CHALLENGE “CITTA’ DI SPINETOLI”, APERTURA DEL CAMPIONATO ITALIANO: VINCE L’ASSOLUTA LUCA FILIPPETTI
3° FORMULA CHALLENGE “CITTA’ DI SPINETOLI”, APERTURA DEL CAMPIONATO ITALIANO: VINCE L’ASSOLUTA LUCA FILIPPETTI
La Porsche 911 RSR di Riccardo Pera è quinta dopo 6h di gara nel Campionato Mondiale endurance in Giappone.
La Porsche 911 RSR di Riccardo Pera è quinta dopo 6h di gara nel Campionato Mondiale endurance in Giappone.
SPINETOLI ACCOGLIE I PROTAGONISTI DELL’ITALIANO FORMULA CHALLENGE
SPINETOLI ACCOGLIE I PROTAGONISTI DELL’ITALIANO FORMULA CHALLENGE
Weekend su due fronti per AC Racing
Weekend su due fronti per AC Racing
IL TEAM DRIVER CI RIPROVA NELLA FINALE DEL TROFEO D’AUTUNNO.
IL TEAM DRIVER CI RIPROVA NELLA FINALE DEL TROFEO D’AUTUNNO.
A LONATO RINICELLA TENTA IL BIS NELLA JUNIOR ROK.
A LONATO RINICELLA TENTA IL BIS NELLA JUNIOR ROK.
Denny Zardo si esalta a Vallelunga
Denny Zardo si esalta a Vallelunga
AB Racing a Misano nella Carrera Cup tra notturna e Porsche Festival
AB Racing a Misano nella Carrera Cup tra notturna e Porsche Festival
Supercar al Monza Eni Circuit con la GTCup di TopGear
Supercar al Monza Eni Circuit con la GTCup di TopGear
A Zolder l'Alex Caffi Motorsport affronta le finali della Nascar Whelen Euro Series 2019
A Zolder l'Alex Caffi Motorsport affronta le finali della Nascar Whelen Euro Series 2019
Elite Motorsport al gran finale del Mugello con le Golf del Tricolore TCR e al Rally del Sebino per l'esordio della Polo RS+
Elite Motorsport al gran finale del Mugello con le Golf del Tricolore TCR e al Rally del Sebino per l'esordio della Polo RS+
DOMENICA PROSSIMA 6 OTTOBRE IL 3° FORMULA CHALLENGE CITTA’ DI SPINETOLI
DOMENICA PROSSIMA 6 OTTOBRE IL 3° FORMULA CHALLENGE CITTA’ DI SPINETOLI
Rovera ritorna al Mugello per l'Italiano GT Endurance su Mercedes
Rovera ritorna al Mugello per l'Italiano GT Endurance su Mercedes
PUJATTI CHIUDE CON UNA SPLENDIDA DOPPIA VITTORIA LA IAME SERIES ITALY.
PUJATTI CHIUDE CON UNA SPLENDIDA DOPPIA VITTORIA LA IAME SERIES ITALY.
KASTELIC E PUJATTI REGALANO LA VITTORIA AL TEAM DRIVER A LONATO.
KASTELIC E PUJATTI REGALANO LA VITTORIA AL TEAM DRIVER A LONATO.
GRANDISSIMA PERFORMANCE DI RINICELLA CHE CONQUISTA A LONATO IL SUO PRIMO PODIO IN JUNIOR.
GRANDISSIMA PERFORMANCE DI RINICELLA CHE CONQUISTA A LONATO IL SUO PRIMO PODIO IN JUNIOR.
Rosa Guerra

Rosa Guerra

IL RALLY DI REGGELLO-CITTA’ DI FIRENZE SEMPRE PIU’ “HISTORIC”

Confermato il grande rapporto dell’evento con il settore delle auto storiche: al rally quest’anno viene associata anche la “regolarità sport”. Iscrizioni aperte dal 4 al 28 agosto.

Reggello (Firenze), 27 luglio 2017  Il Rally di Reggello-Città di Firenze, che quest’anno festeggia i dieci anni di matrimonio con lo sport, si propone sempre più come riferimento per le auto storiche.  Nelle nove edizioni trascorse, sempre  . . . “di corsa” la gara – che quest’anno è in calendario per il 2 e 3 settembre, ha sempre dato segnale di un rapporto speciale con le vetture storiche, ideale complemento di una grande passione per l’automobilismo da parte del sodalizio organizzatore, Reggello Motorsport, affiancato ovviamente da ACI Firenze.Vi sarà quest’anno il valore aggiunto che il “Reggello Storico – Coppa Città dell’Olio” avrà la validità  del TRZ-3^ zona, un motivo in più per attrarre piloti e vetture di livello. La validità del Trofeo, che comprende le regioni di Emilia-Romagna, Toscana, Umbria, Marche, Lazio ed Abruzzo sarà sicuramente un incentivo in più per avere partecipazioni importanti.Ed a conferma che le “storiche” sono un punto fermo ed irrinunciabile, a Reggello, quest’anno verrà proposta la gara di “Regolarità Sport”, inserita nel Trofeo Tosco-Emiliano, iniziativa che va a soddisfare le esigenze dei praticanti della specialità in Emilia Romagna e Toscana, proponendosi anche a quelli delle regioni confinanti.Con questa specialità si vuole esaltare la storia dei rallies, mantenendo  viva la memoria storica di vetture e gare, sia pure con un contenuto agonistico limitato esclusivamente alla tipologia della regolarità. Una disciplina in grande crescita che permette ai partecipanti di passare su prove speciali di alcuni dei rally più belli e famosi, su strade chiuse al traffico ed alla guida di auto che hanno fatto davvero la storia del motorsport, per un appassionato significa certamente appagamento totale.

IL FORMAT COME NEL 2016

Una sfida, quella di Reggello, che sarà proposta sulla stessa linea dell’anno passato, ad iniziare dalla location di partenza ed arrivo, a Cascia di Reggello, adiacente alla Pieve dei Santi Pietro e Paolo, una tra le più interessanti e preziose pievi in Italia per la qualità delle sculture e per l'impianto architettonico romanico, riferibile al tardo XII secolo. Poi, passando all’argomento sportivo, sono previste, in totale,  otto prove speciali, con riproposta quella di  “La Panca”, nel comune di Greve in Chianti, con la cui Amministrazione proseguirà una collaborazione di alto profilo in grado di portare un beneficio economico e di immagine sul territorio. La prova, uno dei capisaldi del Rally Impruneta sino alla fine anni novanta, sarà lunga 8,5 chilometri ed è stata in parte rivista per conferire maggiore sicurezza. 

PROGRAMMA DI GARA

La bandiera di partenza sventolerà sabato 2 settembre a partire dalle ore 21,30, le prime a partire saranno le vetture storiche. I concorrenti si sfideranno con la prima prova speciale di “Pietrapiana” (Km. 9,600, che aprirà e chiuderà la contesa), per poi portarsi al riordinamento notturno previsto in Piazza Aldo Moro a Reggello dalle ore 23,09.

L’indomani, domenica 3 settembre, la prima vettura uscirà alle ore 08,00 ed a seguire si potranno ammirare le restanti sette sfide: “Reggello” (su due passaggi - Km. 15,00), “Rignano” (su due passaggi - Km. 8,800) e la già menzionata “La Panca” (su due passaggi – Km. 8,500).   

La bandiera a scacchi inizierà a sventolare a partire dalle ore 17,24.

In totale, il 10° Rally di Reggello-Città di Firenze, che avrà il proprio quartier generale alle Scuole Elementari di Reggello, conta otto prove speciali, per una distanza competitiva di 83,800 chilometri a fronte del totale di 250,400.

 Intanto, si sta avvicinando il primo momento rilevante dell’evento, l’apertura delle iscrizioni, prevista per il 4 agosto, periodo che si allungherà sino a lunedì 28 agosto.

Lo scorso anno al Rally di Reggello, tra le vetture storiche primeggiò la Renault 5 turbo del fiorentino Marco Nuti.

 

NELLA FOTO: il fiorentino Marco Nuti, vincitore della gara "storica" di Reggello.

 www.rallyreggello.it 

 

UFFICIO STAMPA

Alessandro Bugelli

studio MGTCOMUNICAZIONE

IL RALLY COPPA VALTELLINA-TROFEO COLSAM ENERGIE ATTENDE I BOLIDI DELL’IRC CUP PIRELLI

C’è grande attesa per la sessantunesima edizione del rally sondriese che dopo nove anni riabbraccia la prestigiosa serie Irc Cup Pirelli e quindi anche le vetture Wrc nonché i numerosi piloti di prestigio che ve ne prendono parte. Il Rally sarà più lungo ed impegnativo del solito con un percorso davvero probante: si corre venerdì 22 e sabato 23 settembre. Colsam Energie sarà ancora main sponsor con il Trofeo dedicato al vincitore assoluto. Con la gara Nazionale in coda i rally saranno due!

Sondrio – Il Rally Coppa Valtellina, quest’anno più che mai, sarà sotto i riflettori; dopo il grande successo organizzativo degli anni passati, la gara organizzata dalla Promo Sport Racing in collaborazione con l’Aci Sondrio, si avvarrà della prestigiosa validità per la serie Irc Cup Pirelli che proprio sulle strade lombarde troverà il suo atto conclusivo: con le classifiche ancora da definirsi, tutti i principali protagonisti si presenteranno in provincia di Sondrio con intenti importanti e si incroceranno le sfide tra i forti asfaltisti nazionali e gli eccellenti drivers locali. Se la lunghezza del tracciato impedirà a molti di gareggiare nella sfida relativa all’Irc, gli organizzatori hanno aggiunto anche la ciliegina sulla torta grazie al rally nazionale -una gara nella gara- che conterà un chilometraggio ridotto permettendo anche a chi dispone di un budget inferiore di essere al via. Il percorso – Per poter accedere all’Irc Cup Pirelli gli organizzatori hanno dovuto intervenire sul percorso che rispetto al passato conterà parecchi chilometri in più e delle speciali nuove. Si comincerà venerdì 22 settembre con la speciale spettacolo “Ronde di Albosaggia” che come negli ultimi anni verrà anche utilizzata parzialmente per lo shake down pre-gara. Due passaggi, di cui uno notturno, si alterneranno alla Mello di circa sette chilometri. Sabato 23 il menù si arricchisce con la Berbenno-Mossini (15,70 km) prevista ben tre volte, la Santa Cristina (10 km) e la Trivigno (13,40 km) due volte ed infine la speciale “Giulio Oberti” dedicata al grande copilota da poco scomparso, che chiuderà la corsa con i suoi 28,40 km di pura adrenalina: questa prova è l’unione della Santa Cristina e della Trivigno e varrà come Power Stage, tratto cioè che assegna punti valevoli per l’Irc Cup per i primi tre equipaggi. Il Rally Internazionale potrà contare ben 138 chilometri di prove mentre il nazionale “solo” 83 dato che i concorrenti di quest’ultimo non prenderanno parte alla Trivigno né alla Giulio Oberti. Validità – Per il quarto anno consecutivo il Rally Coppa Valtellina si potrà fregiare della partecipazione dello sponsor principale Colsam Energie. Il gruppo industriale valtellinese leader nel settore dell’energia, proporrà anche quest’anno il Trofeo che verrà assegnato al vincitore assoluto. Oltre alla validità per l’ Irc Cup, il Rally si avvarrà di alcune importanti titolazioni: i marchi Renault verranno portati in alto dai trofei riservati alle Twingo R1, Twingo R2, Clio R3T , Clio R3C e Corri con Clio. In aggiunta vi è la Piston Cup, serie nazionale che abbraccia tutto il territorio italiano.

IRC CUP Pirelli- L’International Rally Cup promossa da Pirelli è una serie privata di gare improntate solo su fondi asfaltati. La serie, inaugurata nel 2002, è di grande fascino e ampio richiamo visto che si avvale si sostanziosi montepremi che da sempre caratterizzano il successo della competizione. Inoltre, gli organizzatori dell’Irc Cup scelgono sempre con cura e attenzione le gare da inserire nel proprio calendario al fine di garantire delle proposte di qualità ai concorrenti che scelgono di prendervi parte. Già in passato il Rally Coppa Valtellina ospitò una tappa dell’Irc: era il 2008 e a trionfare fu il bergamasco Michele Gregis in coppia con Carlo Cassina su Peugeot 206 Wrc. Nel 2017 la serie ha previsto quattro rally: a marzo è andato in scena il Rally Lirenas, in provincia di Frosinone, il mese successivo il Taro, in provincia di Parma mentre a luglio si è corso il Casentino in provincia di Arezzo. In tutte e tre le gare si è imposto il valtellinese Luca Rossetti che un anno fa colse la vittoria assoluta proprio al Coppa Valtellina, gara che quest’anno chiuderà la serie con un coefficiente maggiorato rispetto ai tre precedenti appuntamenti.

 

Addetto stampa

Luca Del Vitto

Gretaracing: cavalli ruggenti in Vallecamonica

Venerdì, 28 Luglio 2017 15:34 Published in Salite

 

Gretaracing: cavalli ruggenti in Vallecamonica

In occasione del rientro della 47° Vallecamonica nel circus del CIVM, la scuderia Gretaracing Motorsport schiera un gruppo di otto agguerritissimi piloti.

Saranno ben sei le Mini Cooper JSW curate dalla DP Racing, schierate dalla scuderia di Misano Adriatico: in RSTB il veloce reatino Antonio Scappa, in piena lotta per il titolo, l’esperto driver Mario Tacchini e la turbo lady Giulia De Ciantis, mentre in RSTB Plus il leader della classifica Ciccio Savoia, il veloce Vito Tagliente e il presidentissimo Vito Guarini.

Tra le vetture con la massima preparazione, le E1 Italia, ci sarà il rientro di Rinaldo Marega sulla rossa Alfa 156 e la new entry della compagine di patron Vito Guarini, dopo il successo della gara di casa alla 60° Coppa Selva di Fasano, il pilota/preparatore Antonio Cardone al volante della performante Audi RS4 di classe 3000+.

Il programma del weekend prevede le verifiche tecnico sportive dalle ore 13:30 alle 19:00 di oggi venerdì 28 Luglio. Sabato la prima sessione di prove è prevista per le ore 9:00, e seguirà la seconda sessione.

Stessi orari per le due salite di gara di domenica 30

 

Ufficio Stampa

Gretaracing Motorsport

The Doctor in Vallecamonica per accorciare le distanze.

Venerdì, 28 Luglio 2017 15:26 Published in Salite

The Doctor in Vallecamonica per accorciare le distanze.

 

Con la giornata di verifiche inizia un weekend molto impegnativo per il portacolori dell’Epta Motorsport Angelo “ The Doctor” Loconte, che lo vedrà ai nastri di partenza della 47° edizione del Trofeo Vallecamonica, ottava prova del CIVM.

Loconte, reduce dalla vittoria della gara di casa, tenterà di sferrare un nuovo attacco al suo diretto avversario in campionato:

E’ un percorso completamente nuovo per me – spiega the Doctor- ma le sue caratteristiche si addicono al mio modo di guidare: curve veloci da pelo sullo stomaco e passaggi stretti molto tecnici. Sarà fondamentale lavorare bene nelle due salite di prova, per trovare la giusta confidenza con il tracciato e le migliori regolazioni della mia Honda Civic Type R. Dopo il successo di quindici giorni fa, non posso permettermi passi falsi se voglio arrivare fino all’ultima gara a giocarmi questo stupendo duello per il campionato, quindi da ora in poi la parola d’ordine è massima concentrazione.”

 

Ufficio Stampa

Angelo Loconte

L’Apulia punta su Perillo per il Trofeo Vallecamonica

Venerdì, 28 Luglio 2017 13:00 Published in Salite

L’Apulia punta su Perillo per il Trofeo Vallecamonica

 

La scuderia del presidente Vito Micoli, per la trasferta camuna schiera il giovane driver Francesco Perillo.

Il pilota di Locorotondo affronta la trasferta nel profondo nord, per difendere la leadership di campionato tra le vetture aspirate di gruppo racing start.

E’ un percorso altamente tecnico con punte velocistiche altissime – ha dichiarato il driver della Renault Clio RS – è questa nuova esperienza mi affascina. Nelle prove cercheremo il miglior set-up per la mia vettura, per consentirmi di essere aggressivo nelle due manche di gara, per massimizzare i risultati in classifica di campionato”.

Il weekend inizia con le verifiche tecnico sportive previste dalle ore 13:30 alle 19:00 di venerdì 28 Luglio. Sabato dalle ore 9:00 scatteranno le due sessione di prova.

Stesso copione per domenica 30 Luglio per le due salite di gara.

 

Ufficio Stampa

Apulia Corse

 

Peccenini testa ad Adria in ottica VdeV

Venerdì, 28 Luglio 2017 12:49 Published in Altre Notizie

Peccenini testa ad Adria in ottica VdeV

Due giornate sulla F.Renault 2.0 della TS Corse hanno impegnato in pista il pilota milanese, che ha approfittato della pausa estiva del Challenge Monoplace per preparare il rientro agonistico in Spagna

Milano, 28 luglio 2017 . Con una calda e impegnativa due-giorni di test Pietro Peccenini ha concluso sul circuito di Adria la prima parte della stagione agonistica 2017. Il pilota milanese classe 1973 è impegnato nel Challenge Monoplace del VdeV, dove con tenacia sta lottando per la top-5 assoluta della classifica contro tanti giovani che sognano la F1 e per confermarsi nel trofeo Gentleman Driver dopo i trionfi nel 2015 e nel 2016. Per preparare al meglio il rientro in campionato dopo la pausa estiva, Peccenini ha percorso numerosi giri sul tracciato veneto lavorando a lungo e con profitto sulla Formula Renault 2.0 del team lombardo TS Corse , presente anche con altri piloti. Peccenini racconta così le due giornate all'Adria International Raceway: “Nonostante l'afa, che quasi non permetteva di respirare sotto al casco, sono riuscito a mettere insieme tre ore di guida al giorno. È stata una delle prove agonistiche più difficili che abbia mai vissuto! In primis si è in effetti rivelata come un ottimo allenamento dal punto di vista atletico, ma anche in pista abbiamo fatto sul serio. Siamo soddisfatti del lavoro svolto su messa a punto e varie regolazioni della monoposto e abbiamo utilizzato 4 set di pneumatici. Non ci siamo risparmiati, insomma, e sono riuscito a far segnare dei tempi interessanti, anche considerando la presenza di Simone Gatto, pilota che ad Adria va sempre forte e che quindi rappresenta un bel riferimento. Senza troppi assilli abbiamo potuto dedicare del tempo anche a un 'ospite' particolare, un amico di famiglia livornese che si è divertito a provare per la prima volta un'auto del genere, fra l'altro con riscontri positivi. Ora un mese di pausa, poi utilizzeremo l'esperienza e i dati raccolti sul circuito rodigino per ripresentarci al meglio nel VdeV a Jarama. Fin dai test del 31 agosto, che in realtà i promotori vorrebbero ora vietare a chi partecipa poi al round di campionato del 2-3 settembre e così per i successivi appuntamenti.

Una decisione che non comprendiamo affatto, incassando diversi attestati di sostegno da altri colleghi e team che sono d'accordo con noi. Perché non sembra affatto giusto cambiare le regole nel bel mezzo di un campionato. In ogni caso, ciò che più conta sarà scendere in pista in Spagna con la concentrazione necessaria a dare il massimo, perché le sfide che ci attendono sono ancora tante e la serie internazionale è quest'anno più impegnativa che mai”. Foto allegate: Foto Marco Pieri Calendario Challenge Monoplace VdeV : 19 mar. Barcellona (Spagna; coeff. 1,5); 30 apr. Portimao (Portogallo; coeff. 2); 28 mag. Le Castellet (Francia; coeff. 1) ; 25 giu. Digione (Francia; coeff. 1) ; 3 sett. Jarama (Spagna; coeff. 1,5); 8 ott. Magny-Cours (Francia; coeff. 1); 5 nov. Estoril (Portogallo; coeff. 2).

Foto allegate: Foto Marco Pieri

L'Ufficio Stampa /

Agenzia ErregìMedia

Rosario Giordano

Gianluca Marchese

ALESSIO ALCIDI PRONTO A SFIDARE ANCHE LA SFORTUNA, SULLA PISTA DI MAGIONE,

PUR DI RIGUADAGNARE TERRENO E DI DARE LA CACCIA AL PRIMATO NEL MINI CHALLENGE

Che la gara di casa possa finalmente restituire il sorriso ad Alessio Alcidi? Domenica 30 luglio, il Mini Challenge 2017 vive la quarta tappa delle sei in calendario all’autodromo dell’Umbria “Mario Umberto Borzacchini” di Magione, dove il pilota tuderte della scuderia Speed Motor – al volante della Mini John Cooper Works preparata da Mini Roma by Caal Racing - spera di dare un colpo di spugna a quella sfortuna che finora lo ha perseguitato in più di una circostanza fra imprevisti, incidenti e penalizzazioni a volte discutibili. Ciononostante, Alcidi è terzo nella classifica della classe “Pro” e la matematica è ancora lontana dal pronunciare qualsiasi verdetto, anche se Gianluca Calcagni e Filippo Maria Zanin stanno tentando la fuga dall’alto degli 85 punti finora accumulati, 24 in più dell’attuale secondo, Simone Iaquinta e 28 di margine nei confronti di Alcidi, che si trova quindi costretto a stringere i tempi e a raccogliere un sostanzioso bottino per riaprire i giochi in vista di Vallelunga e del Mugello (se ne parlerà a settembre e ottobre) e riproporre a pieno titolo la sua candidatura al titolo negli ultimi due appuntamenti stagionali. “Non confido in colpi di fortuna – chiarisce Alessio Alcidi – ma mi auguro solo che non vi siano intoppi e che io possa correre in piena normalità, perché quest’anno è già successo di tutto e di più. Il paradosso della situazione è che, rispetto al 2016, vado più forte ma alla resa dei conti ho raccolto di meno; salvo rare eccezioni, non è andata mai per il verso giusto. Abbiamo concretizzato meno di quanto si sarebbe potuto; ciononostante, rimango ancora in bazzica e credo che le due sfide di Magione rivestano un’importanza decisiva per le mie ambizioni. L’auto è a posto, poi vedremo cosa succederà in pista: io ci credo e le disavventure delle gare precedenti non fanno altro che mettermi addosso ancora più grinta, per cui spero di poter dimostrare il mio effettivo valore”. Il week-end umbro del Mini Challenge avrà inizio sabato 29 luglio con le prove libere 1 dalle 9.40 alle 10.05 e le prove libere 2 dalle 12.20 alle 12.45, seguite dalle qualifiche, programmate dalle 16.45 alle 17.20. La giornata di domenica 30 sarà riservata in esclusiva allo svolgimento delle due gare, entrambe sulla distanza temporale di 25 minuti più un giro: alle 10.00 il via alla prima e alle 16.00 la partenza della seconda.

28 luglio 2017

 Ufficio stampa

Claudio Roselli

VITTORIA SFIORATA IN TURCHIA

Giovedì, 27 Luglio 2017 17:20 Published in Rally

VITTORIA SFIORATA IN TURCHIA

Ottima prestazione per Yagiz Avci al “Bursa Rallisi”, per lui secondo gradino del podio e punti importanti per il campionato. Al Rally Day di Majano presenti con Gabriele Beltrame e una Clio S1600.

 

Schio (Vicenza) – 26 luglio 2017

 Power Car Team rientra dalla trasferta turca del 42° Yesil Bursa Rallisi, con un nuovo podio e punti importanti per il campionato, che vanno a consolidare la prima posizione in classifica assoluta della coppia Yagiz Avci/Bahadir Gucenmez.

 Resta un po’ di amaro in bocca per aver mancato quella che poteva essere la terza vittoria della stagione; fino alla PS 7, infatti, il pilota turco era saldamente in testa, fino a quando l’acqua incontrata in un guado ha compromesso il corretto funzionamento della Peugeot 208 T16 R5, costringendolo ad affrontare le ultime due PS con il motore limitato a tre cilindri funzionanti.

 CON UNA S1600 A MAJANO

 Gabriele Beltrame, navigato da Paolo Lizzi, sarà al via questo fine settimana, nei giorni 29 e 30 luglio, al 9° Rally di Majano, alla guida di una Renault Clio S1600.

 L’evento si caratterizza di varie novità; tra tutte quella più importante risulta essere il cambio di format, da nazionale a Rally Day.

 Shakedown sabato 29 in serata, su quello che era il tracciato della vecchia prova-spettacolo “Festival di Majano”; partenza della manifestazione domenica 30 alla ore 9.01 e arrivo nel pomeriggio, dopo aver percorso i 37,20 chilometri di gara spalmati su due prove-speciali da ripetersi tre volte, sempre all’interno della cornice del Festival di Majano.

 Foto: Yagiz Avci

 

Ufficio Stampa

Power Car Team

Domenico Scola rinuncia alla Malegno Borno.

Giovedì, 27 Luglio 2017 15:50 Published in Salite

Domenico Scola rinuncia alla Malegno Borno.

L’alfiere della Jonia Corse dopo la splendida vittoria con record, ottenuta alla Fasano Selva, rinuncia alla partecipazione del trofeo Vallecamonica.

Domenico Scola, dopo la vittoria a Fasano, ha deciso di non partecipare alla gara Lombarda per la mancanza di tempo necessario per revisionare e portare il suo propulsore Zytec ai livelli di quello dei suoi competitor, visto che a Fasano era in una versione provvisoria e di rodaggio.  Quindi, scartando le due gare di Trento e di Malegno, risulta aver disputato lo stesso numero di gare effettuate del suo  più vicino inseguitore a livello di punteggio campionato italiano, Christian Merli.

Prossimo appuntamento la gara di Gubbio dal 18 al 20 Agosto.

Sante Livrano

Ufficio Stampa

Domenico Scola

Tre punte CST Sport in Vallecamonica ai vertici CIVM

Giovedì, 27 Luglio 2017 15:30 Published in Salite

Tre punte CST Sport in Vallecamonica ai vertici CIVM

In Lombardia dal 28 al 30 luglio all’Ottavo round di Campionato Italiano Velocità Montagna la Scuderia Siciliana lotta per la leadership dei team con Magliona su Norma, Ligato su Osella e Dondi su Fiat X1/9 tutti in gara per i titoli di categoria.

Gioiosa Marea (ME), 27 luglio 2017. La Scuderia CST Sport schiera tre punte al 47° Trofeo Vallecamonica, ottavo appuntamento di campionato Italiano Velocità Montagna, che si svolgerà in provincia di Brescia da venerdì 27 a domenica 30 luglio, con validità per TIVM Nord e la serie europea FIA International Hill Climb Cup. CST Sport ha un ruolo di primo piano nella classifica scuderie dove in questo momento si trova a sole 5 lunghezze dalla vetta.

Omar Magliona su Norma M20 FC Zytek ritorna a disputare il Trofeo Vallecamonica dopo cinque anni. L'attuale leader della classifica nel gruppo dei prototipi E2SC e terzo nell'assoluta disputerà la cronoscalata dalla quale manca dal 2012 (quando si impose da campione italiano nel gruppo CN) sulla Norma M20 Fc Zytek gommata Pirelli e preparata dal Team Faggioli. Il pilota sassarese, reduce in CIVM da una positiva serie di podi, ambisce a consolidare le gerarchie di categoria e a punti importanti per la generale in un appuntamento che oltre ai protagonisti del Tricolore vedrà in gara anche quelli della FIA International Hill Climb Cup. -“Da qualche stagione non avevamo l'occasione di affrontare una salita così bella e impegnativa e che comunque conosciamo abbastanza bene - ha dichiarato Magliona alla vigilia - Sono curioso di capire le condizioni del tracciato e dopo il lavoro svolto insieme alla squadra di verificare alcuni dettagli del nostro pacchetto e soprattutto come riusciremo a comportarci in particolare nella prima parte del tracciato, quella più tecnica ma soprattutto quella meno agevole dal punto di vista del fondo. Arriviamo a questo importante appuntamento con la necessaria motivazione per andare a caccia di un risultato di vertice e con la consapevolezza che dobbiamo continuare a migliorare dopo quanto di buono mostrato finora”.

Il 23enne calabrese Luca Ligato arriva in Valcamonica al volante dell’Osella PA 21 EVO Honda molto motivato ed in certa ricerca di successo e rimonta in vetta al gruppo CN dopo la sfortuna che lo ha temporaneamente costretto ad inseguire. Il driver di Reggio Calabria non demorde e mostra sempre una ferrea volontà e grande serenità, che gli permettono di cercare continuamente le migliori soluzioni per la biposto insieme al Team Fagioli e le più efficaci scelte di pneumatici supportato dai tecnici Pirelli. -“Purtroppo le mie stagioni si alternano tra periodi di ottima forma ed altri dove la sfortuna gioca un ruolo preminente - spiega con un pò di autoironia Ligato - speriamo di poterci allontanare in fretta dalla seconda fase”-.

Manuel Dondi sulla sviluppata ed agile Fiat X1/9 con motore Alfa Romeo da 2000 cc in versione silhouette, dopo l’assenza a Fasano si è ritrovato a condividere la vetta del gruppo E2SH, ma alla Malegno - Osimo - Borno si presenta un’occasione preziosa, anche se molto difficile, per riprendere il comando in solitaria. Finora il bolognese della CST Sport sulla vettura che prepara in proprio ha vinto tutte le 5 gare alle quali ha preso parte, per cui grazie alla sua tenacia, che emerge nei tracciati sconosciuti come quello bresciano ed al supporto delle coperture Avon, dispone di tutti gli elementi per poter portare a termine la missione. -“Anche la Valcamonica per me è un tracciato sconosciuto - ha spiegato Dondi - per cui sarà importante capirlo rapidamente per poter regolare la macchina in modo opportuno, pertanto avranno un ruolo fondamentale le due salite di ricognizione del sabato”-.

 

Venerdì 28 luglio si espletano le verifiche sportive e tecniche dalle 13 alle 19 al pattinodromo di Borno. Sabato 29 dalle 9.00 il via delle due salite di ricognizione che permettono ai piloti di prendere familiarità con gli 8590 metri della SP5 che collega Malegno a Borno, coprendo un dislivello di 558 metri lungo una pendenza media del 6,19%. Domenica 30 luglio sempre alle 9 il via del 47° Trofeo Vallecamonica, che si disputa su due salite di gara. Calendario CIVM 2017: 30 aprile 19^ Cronoscalata del Reventino (CZ); 10 maggio 27° Trofeo Lodovico Scarfiotti (MC); 28 maggio 48^ Verzegnis-Sella Chianzutan (UD); 11 giugno 7^ Salita Morano-Campotenese (CS); 25 giugno 56^ Coppa Paolino Teodori (AP); 2 luglio 57^ Trento-Bondone; 16 luglio 60^ Coppa Selva di Fasano (BR); 30 luglio 47° Trofeo Valcamonica (BS); 20 agosto 52° Trofeo Luigi Fagioli (PG); 17 settembre 59^ Monte Erice (TP); 24 settembre 63^ Coppa Nissena (CL); 8 ottobre 35^ Pedavena-Croce D’Aune (BL).

L’ufficio Stampa -

Rif. Rosario Giordano