Motorshow 2Mari, parte domani la prevendita dei biglietti d’ingresso. Prezzi popolari, agevolazioni e imperdibili sorprese
Motorshow 2Mari, parte domani la prevendita dei biglietti d’ingresso. Prezzi popolari, agevolazioni e imperdibili sorprese
Il prossimo weekend a Magione il team VueffeCorse schiererà il suo pilota Marco De Dominicis al via del primo appuntamento del Trofeo Supercup.
Il prossimo weekend a Magione il team VueffeCorse schiererà il suo pilota Marco De Dominicis al via del primo appuntamento del Trofeo Supercup.
IAME NATIONS CUP IL NUOVO OBIETTIVO DEL TEAM DRIVER
IAME NATIONS CUP IL NUOVO OBIETTIVO DEL TEAM DRIVER
DOPO IL PODIO AL PAUL RICARD PER RICCARDO PERA SI APRONO LE PORTE DEL MONDIALE GT ENDURANCE CON LA PORSCHE RSR DEL TEAM DEMPSEY-PROTON
DOPO IL PODIO AL PAUL RICARD PER RICCARDO PERA SI APRONO LE PORTE DEL MONDIALE GT ENDURANCE CON LA PORSCHE RSR DEL TEAM DEMPSEY-PROTON
Alex Caffi Motorsport entra nella top ten a Valencia
Alex Caffi Motorsport entra nella top ten a Valencia
MONZA E CREWS PORTANO IL TEAM DRIVER AL TOP A SIENA
MONZA E CREWS PORTANO IL TEAM DRIVER AL TOP A SIENA
L'Autodromo è City Partner della squadra di calcio AC Monza: sul colletto della maglia il marchio del circuito
L'Autodromo è City Partner della squadra di calcio AC Monza: sul colletto della maglia il marchio del circuito
DB MOTORSPORT AVVIA LA STAGIONE CON UN SUCCESSO: DE BELLIS VINCE DI FORZA AL MUGELLO
DB MOTORSPORT AVVIA LA STAGIONE CON UN SUCCESSO: DE BELLIS VINCE DI FORZA AL MUGELLO
Porsche vince la 3H of Monza con la 911 GT3 della Dinamic Motorsport guidata da Bachler-Rizzoli-Ashkanani
Porsche vince la 3H of Monza con la 911 GT3 della Dinamic Motorsport guidata da Bachler-Rizzoli-Ashkanani
Primi punti per Villorba Corse all'esordio nella Le Mans Cup
Primi punti per Villorba Corse all'esordio nella Le Mans Cup
IL BATTAGLIONE TEAM DRIVER SBARCA A SIENA PER LA IAME SERIES.
IL BATTAGLIONE TEAM DRIVER SBARCA A SIENA PER LA IAME SERIES.
Giorgio Roda da campione in carica al via dell’ELMS con Project 1
Giorgio Roda da campione in carica al via dell’ELMS con Project 1
Parte da Valencia l'assalto di Alex Caffi Motorsport alla Nascar Whelen Euro Series
Parte da Valencia l'assalto di Alex Caffi Motorsport alla Nascar Whelen Euro Series
Semaforo verde a Triscina per il quarto appuntamento Karting Sicilia
Semaforo verde a Triscina per il quarto appuntamento Karting Sicilia
Villorba Corse pronta all'esordio nella Le Mans Cup a Le Castellet
Villorba Corse pronta all'esordio nella Le Mans Cup a Le Castellet
3H of Monza: al via quasi 50 vetture per la Blancpain GT Series al Monza Eni Circuit
3H of Monza: al via quasi 50 vetture per la Blancpain GT Series al Monza Eni Circuit
NUOVA TOP 10 PER MARENGHI AL MARGUTTI.
NUOVA TOP 10 PER MARENGHI AL MARGUTTI.
DOPPIO STREPITOSO SUCCESSO DEL TEAM DRIVER AL MARGUTTI.
DOPPIO STREPITOSO SUCCESSO DEL TEAM DRIVER AL MARGUTTI.
Dalla storia alla velocità, nuovo pacchetto turistico del Consorzio Villa Reale e del Monza Eni Circuit
Dalla storia alla velocità, nuovo pacchetto turistico del Consorzio Villa Reale e del Monza Eni Circuit
AC Racing vincente a Monza con Tramontozzi
AC Racing vincente a Monza con Tramontozzi
DB MOTORSPORT AVVIA LA STAGIONE IN CIRCUITO: DE BELLIS PRONTO AL DEBUTTO STAGIONALE AL MUGELLO, PRIMO STEP PER DIFENDERE IL TITOLO.
DB MOTORSPORT AVVIA LA STAGIONE IN CIRCUITO: DE BELLIS PRONTO AL DEBUTTO STAGIONALE AL MUGELLO, PRIMO STEP PER DIFENDERE IL TITOLO.
AB Racing protagonista a Monza alla prima della Carrera Cup Italia
AB Racing protagonista a Monza alla prima della Carrera Cup Italia
“PRIMA” DEL MINI CHALLENGE 2019: ALESSIO ALCIDI SALE SUL PODIO DELLA “PRO” IN GARA 2, FILIPPO BENCIVENNI REALIZZA LA DOPPIETTA NELLA “LITE”
“PRIMA” DEL MINI CHALLENGE 2019: ALESSIO ALCIDI SALE SUL PODIO DELLA “PRO” IN GARA 2, FILIPPO BENCIVENNI REALIZZA LA DOPPIETTA NELLA “LITE”
Gran Turismo italiano: BMW sul podio del Monza Eni Circuit, la Ferrari di Villeneuve-Fisichella-Gai ai box per un guasto elettrico
Gran Turismo italiano: BMW sul podio del Monza Eni Circuit, la Ferrari di Villeneuve-Fisichella-Gai ai box per un guasto elettrico
Rovera sale sul podio all'esordio con la Mercedes-AMG a Monza
Rovera sale sul podio all'esordio con la Mercedes-AMG a Monza
Per Elite Motorsport Monza ottimo banco di prova
Per Elite Motorsport Monza ottimo banco di prova
Giuseppe Moscarelli vince il Gran Premio di Alcamo
Giuseppe Moscarelli vince il Gran Premio di Alcamo
Giovanni Moceri e Valeria Dicembre vincono la 4^ edizione della “Passo di Rigano - Bellolampo”
Giovanni Moceri e Valeria Dicembre vincono la 4^ edizione della “Passo di Rigano - Bellolampo”
Si presenta Domani la XXXV COPPA VAL D’ANAPO SORTINO
Si presenta Domani la XXXV COPPA VAL D’ANAPO SORTINO
Si apre il Campionato kart Circuiti Cittadini in provincia di Trapani
Si apre il Campionato kart Circuiti Cittadini in provincia di Trapani
Sara Safe Factor ha aperto il 2019 a Gorizia con 700 studenti
Sara Safe Factor ha aperto il 2019 a Gorizia con 700 studenti
GT e Turismo in pista a Monza nel weekend di ACI Sport
GT e Turismo in pista a Monza nel weekend di ACI Sport
SCATTA IL MOMENTO DELL’ESORDIO ASSOLUTO PER FILIPPO BENCIVENNI E SILVIA SIMONI NELLA CATEGORIA “LITE” DEL MINI CHALLENGE
SCATTA IL MOMENTO DELL’ESORDIO ASSOLUTO PER FILIPPO BENCIVENNI E SILVIA SIMONI NELLA CATEGORIA “LITE” DEL MINI CHALLENGE
LA STAGIONE 2019 DELLA SCUDERIA 5 SPEED INIZIA ALLA CAMUCINA-CORTONA,  PRIMA TAPPA DEL CIVSA.
LA STAGIONE 2019 DELLA SCUDERIA 5 SPEED INIZIA ALLA CAMUCINA-CORTONA, PRIMA TAPPA DEL CIVSA.
SUPER SCHIERAMENTO PER IL TEAM DRIVER NEL TROFEO MARGUTTI.
SUPER SCHIERAMENTO PER IL TEAM DRIVER NEL TROFEO MARGUTTI.
Sara Safe Factor apre il 2019 a Gorizia
Sara Safe Factor apre il 2019 a Gorizia
SECONDA STAGIONE NELLA CATEGORIA “PRO” DEL MINI CHALLENGE PER GABRIELE GIORGI: “SPERO DI METTERE A FRUTTO L’ESPERIENZA  ACQUISITA LO SCORSO ANNO”
SECONDA STAGIONE NELLA CATEGORIA “PRO” DEL MINI CHALLENGE PER GABRIELE GIORGI: “SPERO DI METTERE A FRUTTO L’ESPERIENZA ACQUISITA LO SCORSO ANNO”
UN CREMONA FIDUCIOSO AL RIENTRO DA MISANO
UN CREMONA FIDUCIOSO AL RIENTRO DA MISANO
Rovera all'esordio sulla Mercedes-AMG GT3 a Monza
Rovera all'esordio sulla Mercedes-AMG GT3 a Monza
Via al Trofeo regionale Kart Aci Sport dei circuiti cittadini 2019
Via al Trofeo regionale Kart Aci Sport dei circuiti cittadini 2019
Paolo Rignanese

Paolo Rignanese

La stagione agonistica 2019 di Stefano Crespi al via dal 29° Trofeo Scarfiotti Sarnano-Sassotetto

 

 

 

23.04.2019 - Stefano Crespi sta per tornare in abitacolo e lo farà il prossimo weekend con la prima uscita stagionale sulle rampe del 29° Trofeo Scarfiotti Sarnano-Sassotetto, a Macerata, secondo appuntamento del Campionato Italiano Velocità Montagna 2019.

Per il pilota italiano si tratterà di una stagione ricca di novità a partire dalla nuova vettura, la Wolf GB08 Thunder, che forte dei successi ottenuti nel Campionato Italiano Sport Prototipi, debutterà con Crespi anche nelle gare in salita della massima serie tricolore. Motorizzata da Aprilia con un performante 1000cc in grado di sviluppare oltre 200cv, la Wolf GB08 Thunder nella versione da cronoscalata vanta una aerodinamica leggermente rivista e un peso decisamente ridotto che ne fanno una sport prototipo di sicuro interesse per i percorsi di montagna.

Stefano Crespi, che avrà l’onore e l’onere di raccogliere sul campo i primi dati di feedback di questa vettura, in virtù del regolamento di specialità gareggerà nel Gruppo E2SS classe 1000 e sarà quest’anno supportato da una nuova scuderia, la Historika Motorsport dei Fratelli Laffranchi, con l’appoggio tecnico dell’esperto Ivan Brutti e la supervisione diretta della factory bresciana Wolf Racing Cars.

Il programma sportivo 2019 del pilota milanese, sostenuto da Hydrotac e dal Circuito Tazio Nuvolari, comprenderà sette appuntamenti, tutti nella massima serie italiana, con la leggendaria Trento-Bondone valida anche per il FIA European Hill Climb Championship 2019 e il Trofeo Vallecamonica inserito nell’altrettanto prestigioso FIA International Hillclimb Cup 2019.
 
Il 29° Trofeo Scarfiotti Sarnano-Sassotetto farà da sfondo a questo importante debutto targato Wolf Racing Cars. Gara storica del panorama italiano la cui prima edizione si svolse nel 1969, la corsa si svilupperà sull’attuale tracciato di 8.877 metri con un dislivello di 691 metri e una pendenza media del 7,65%, il tutto lungo la SP120 che collega appunto Sarnano con Sassotetto a sud di Macerata nell’entroterra marchigiano. Dopo le operazioni di verifica, l’azione entrerà nel vivo sabato con le due sessioni di prove ufficiali a partire dalle ore 9:00, mentre domenica la gara di svilupperà su una sola manche in partenza alle ore 11:00.

La gara godrà anche di una importante copertura mediatica con il coinvolgimento in primis di tutti i portali e i mezzi di informazione specifici nel settore cronoscalate oltre alle testate nazionali Gazzetta dello Sport e Tuttosport. RAI Sport (CH 57 DTT) dovrebbe confermare l’inserimento di un servizio relativo alla gara nella rubrica “Reparto Corse” mentre anche Automoto TV (CH 228 SKY), Sportitalia (CH 60 DTT) e Odeon Safedrive (CH 177 DTT) saranno impegnati a raccontare la corsa.

Stefano Crespi:
“Sono particolarmente motivato per questa nuova stagione, mi aspetta un programma molto impegnativo sia dal punto di vista sportivo, con gare dall’alto profilo agonistico, sia tecnico con la nuova Wolf GB 08 Thunder, ma sarà una sfida altrettanto motivante e non vedo l’ora di mettere finalmente le ruote sul tracciato del Trofeo Scarfiotti. L’obiettivo è quello di fare più esperienza possibile con la nuova auto, raccogliere dati importanti che possano servire al suo migliore sviluppo e cercare, laddove possibile, di inserirsi nella lotta per le posizioni di testa nel Gruppo E2SS, solitamente molto incerto e combattuto"
 
Stefano Crespi | Calendario gare 2019
27- 28 aprile | Sarnano Sassotetto [CIVM]
18-19 maggio | Alpe del Nevegal [CIVM]
1-2 giugno | Verzegnis - Sella Chianzutan [CIVM]
6-7 luglio | Trento- Bondone [CIVM-CEM]
20-21 luglio | Trofeo Vallecamonica [TIVM-IHC]
27-28 luglio | Rieti-Terminillo [CIVM]
19- 20 ottobre | Pedavena Croce d’Aune [CIVM]
 
 

Motorshow 2Mari, parte domani la prevendita dei biglietti d’ingresso. Prezzi popolari, agevolazioni e imperdibili sorprese


I biglietti potranno essere acquistati sul circuito www.vivaticket.it e sul sito www.motorshow2mari.it. Ecco il costo in prevendita ed al botteghino

 


Prezzi più che popolari, agevolazioni per l’accesso al parco ed un’imperdibile sorpresa per gli amici più veloci nell’acquisto.

Ci siamo! L’attesa è terminata. Partirà ufficialmente domani la prevendita dei biglietti d’ingresso al Motorshow 2Mari, il più grande evento motoristico italiano, in programma dall’uno al nove giugno nell’area portuale di Saline Joniche.

Il parco ospiterà decine di vetture turismo e sport prototipo impegnate in sfide avvincenti, sulla pista da 875 metri. Ed ancora drifting, stuntman, off road, Museo Targa Florio, marchi di primo piano e nobili sport car esposte. Il set up è in fase di completamento proprio in queste settimane nei 350mila metri quadrati che assicureranno divertimento allo stato puro. 

Presenza costante, nel corso della manifestazione, sarà anche quella degli action stuntman, grazie alla partecipazione di una realtà d’eccellenza italiana: Folco Team, infatti, è da anni leader incontrastato e collabora con le maggiori case di produzioni cinematografiche e televisive per lo sviluppo di film d’azione e spot commerciali.

Lo show potrà contare anche su Emanuele Festival e il suo straordinario team, pluricampione italiano di drifting. Toccherà ai funambolici driver disegnare, su potenti autovetture, incredibili traiettorie in sovrasterzo di potenza ed a ruote fumanti.

Non mancheranno neppure i trofei destinati alle vetture turismo, divise in classi di appartenenza, spazi dedicati alle compatte turbo degli anni ’80 e gare ad inviti di Formula Challenge, con il format che garantisce emozioni uniche: la sfida incrociata.

La Federazione italiana Fuoristrada ha accordato l’iscrizione di un evento di campionato italiano all’interno del percorso off road interno al Motorshow, con la presenza di decine di potenti e spettacoli mezzi a ruote artigliate. 

Ci saranno poi ancora eventi culturali, spettacoli e premiazioni. Ogni sera concerti, gruppi musicali, divertimento e intrattenimento firmato da Studio54Network.

Il tutto con un occhio di riguardo per la sicurezza stradale, in collaborazione con Anas, partner ufficiale dell’evento, ed una attenzione alla legalità, grazie alla presenza dell’associazione Libera, di cui Motorshow 2Mari è parte integrante.  

Gli orari di apertura del Motorshow saranno i seguenti: dal lunedì al giovedì dalle 16 a mezzanotte. Da venerdì a domenica, dalle 10.30 a mezzanotte.

Nelle giornate del 3 e 4 giugno, vi sarà un’apertura mattutina esclusivamente dedicata agli studenti, in occasione dell’incontro con Luca Abete ed il suo tour motivazionale sul tema della legalità e della sicurezza stradale.

Assicurarsi la partecipazione, acquistando in prevendita, comporterà un abbassamento del costo rispetto al botteghino. Il prezzo di un biglietto d’ingresso per una singola giornata, acquistato in prevendita, è infatti di 10 euro. Al botteghino il costo sarà di 15 euro.

Ancor più conveniente è il prezzo di un abbonamento per tre giorni d’ingresso, sempre in prevendita, che è di 24 euro.

Le agevolazioni per chi acquisterà in prevendita non finiscono qui: avere il ticket in anticipo permetterà di ottenere un accesso privilegiato saltando le code al varco d’ingresso.

Inoltre, per i primi 400 amici che acquisteranno il ticket saranno riservate delle sorprese imperdibili.

I bambini fino a dieci anni ed i diversamente abili avranno diritto all’accesso gratuito.

I biglietti potranno essere acquistati sul circuito vivaticket, collegandosi sul sito www.vivaticket.it. All’interno del portale si potrà anche cercare il punto vendita più vicino al luogo di residenza.

I biglietti potranno essere acquistati anche sul nostro sito web www.motorshow2mari.it.

Per qualsiasi aggiornamento su novità, promozioni e ulteriori info invitiamo i nostri amici a seguirci sulla pagina facebook e sul nostro account instagram.  

Sintesi costo biglietti

Biglietto ingresso per singola giornata: 10 euro in prevendita; 15 euro al botteghino.

Abbonamento per tre giorni: 24 euro in prevendita.

Ingresso gratuito per bambini fino a 10 anni e diversamente abili.

 

L’ufficio stampa/cm

ERREFFE RALLY TEAM-BARDAHL NEL CIRT CON STEPHANE CONSANI

Martedì, 23 Aprile 2019 12:35 Published in Rally

ERREFFE RALLY TEAM-BARDAHL NEL CIRT CON STEPHANE CONSANI

La struttura piemontese annuncia che il pilota francese prenderà il via di tutto il campionato sterrato a bordo della Skoda Fabia R5 appena arrivata nella factory di Castelnuovo Scrivia.

 

 

Castelnuovo Scrivia (Al)- L’Erreffe Rally Team-Bardahl è lieta di annunciare che Stephane Consani sarà al via del Campionato italiano Rally Terra con una Skoda Fabia R5 gommata Pirelli. Dopo il brillante secondo posto ottenuto con la Ford Fiesta in occasione del Liburna Terra, arriva dunque la candidatura al CIRT per l’asso di Aix en Provence che lo scorso 20 marzo ha compiuto 28 anni. Insieme a lui ci sarà Thibault de la Haye, navigatore che nel suo prestigioso curriculum vanta già parecchie gare con Chardonnet, Buffier, Ciamin, Robert Consani e Puppo. A spalleggiare il programma dell’equipaggio transalpino sarà la scuderia Project Team. Il primo impegno sarà dunque sugli sterrati delle Marche con il Rally Adriatico in programma i prossimi 3 e 4 maggio.

Calendario CIRT 2019 # Data Rally Coeff. 1 04/05 26° Rally dell’Adriatico 2 13-16/06 Rally Italia Sardegna [1.tappa] 1.5 3 14/07 47° Rally San Marino 4 28-29/09 Il Nido dell'Aquila 5 22-24/11 10° Tuscan Rewind 1,5

Loffredo alla Sarnano - Sassotetto per dar seguito all'ottimo avvio di campionato

 

 

 
Seconda tappa di CIVM 2019 alle porte, con il Salernitano Giovanni Loffredo che dopo aver trionfato nella prima gara di campionato alla Luzzi - Sambucina, si presenta ai nastri di partenza della gara Marchigiana. Guardando alla scorsa edizione, il Veloce Poliziotto della stradale di Salerno vorrà riscattare il cocente ritiro, che allo stesso tempo però diede quel plus necessario per un finale 2018 da incorniciare.
 
All'edizione numero 29 del Trofeo Lodovico Scarfiotti, il pilota Re D'Italia Art porterà al via la sua Mini JCW SD curata dall'AC Racing, che già in occasione della prova inaugurale di CIVM a Luzzi gli aveva dato risposte importanti. Sarà lotta vera in Racing Start per aggiudicarsi la vittoria di gruppo e Loffredo vorrà ripetersi con la sua Mini Cooper che confluisce da quest'anno nella classe Racing Start Diesel.
 
Queste le dichiarazioni del pilota della Scuderia Vesuvio a poche ore dalla Sarnano - Sassotetto: "Ci prepariamo per questo secondo appuntamento e arriviamo a questa nuova tappa, essendo molto fiduciosi. Abbiamo fatto qualche correzione alla macchina, sperando che le migliorie fatte vadano nella direzione giusta. Arrivo a Macerata su un percorso dove lo scorso anno abbiamo subito uno stop per l'incidente che ho avuto, quindi dovrò lavorare sui dettagli dell'impegnativo percorso di questa bella gara. Mi auguro di poter bissare il bel risultato della scorsa gara a Luzzi, che sicuramente ci ha dato molte motivazioni."
 
La gara è organizzata da Aci Macerata e da Sarnano...in Pista e la gara avrà validità per il CIVM, per il TIVM sia Nord che Sud e anche per il CIVSA per quanto riguarda le vetture storiche. Il programma della gara Maceratese prevede nella giornata di Venerdì la sessione pomeridiana di verifiche tecniche/sportive. Poi il "29° Trofeo Lodovico Scarfiotti/Sarnano – Sassotetto” proseguirà sabato, quando si accenderanno definitivamente i motori per dar vita alle due salite di prova a partire dalle 9,00. Domenica invece ci sarà la gara in un'unica salita, con start previsto alle ore 11,00.
 
Foto allegata: G.Viatore(Si prega di citare la fonte)
 
Ufficio Stampa Giovanni Loffredo
Il prossimo weekend a Magione il team VueffeCorse schiererà il suo pilota Marco De Dominicis al via del primo appuntamento del Trofeo Supercup.
 
Il driver romano che difende anche i colori dell ACN Forze di Polizia, al volante della Clio Cup r3 curata da Grassoracingteam, reduce dal quinto posto assoluto nella Coppa Italia Turismo 2018 cercherà di prendere confidenza con la nuova vettura nell'intento di raggiungere un buon livello di competitività. Il trofeo, che si preannuncia molto combattuto e con un elevato numero di concorrenti al via, vedrà l'impegno del team di Scarperia in tutte le tappe in programma. 
 
 


Ufficio Stampa Team VueffeCorse

Lorenzo Sardelli al via del Rallye Elba parte la “campagna di zona”

Il giovane pisano, ha sciolto le riserve e questo fine settimana sarà al via del Rallye Elba, seconda prova del Campionato Italiano Rally WRC, ma soprattutto secondo atto della Coppa Rally di Zona, sulla quale ha deciso di concentrare il proprio programma sportivo 2019. Al suo fianco, per questa volta, sulla Peugeot 208 R2 della Rally Experience, ci sarà l’esperto Pietro Bugiati.

 

 

 

 

23 aprile 2019

Lorenzo Sardelli ha deciso la sua stagione sportiva 2019.  Il 24enne pisano di Forcoli, “figlio d’arte”, sarà al via della Coppa Rally di sesta zona, la cui prima prova è stata lo scorso Rally del Ciocco e la seconda sarà questo fine settimana al 52. Rallye Elba, secondo atto del Campionato Italiano Rally WRC.

Sardelli sarà al via della gara con la Peugeot 208 R2 della Rally Experience, con la quale si è accordato nei giorni antecedenti la Pasqua ed oltre all’impegno sull’isola più grande dell’arcipelago toscano, sarà al via dei rallies “Abeti”, “Reggello” e “Città di Pistoia”, tutte gare che disputerà per la prima volta, come anche questo dell’Elba. 

La gara, che avrà la validità pure per il Campionato Regionale Aci Sport Toscana vedrà Sardelli affiancato in modo estemporaneo dall’esperto Pietro Brugiati, in quanto il suo abituale secondo, il lucchese Luigi Giovacchini, con il quale fa coppia dal 2016, è impossibilitato a partecipare per impegni personali.

Sardelli, portacolori della Eventi Sport Racing, sarà al via del “Ciocco” per la prima volta, occasione in primis per riprendere in mano ed a mente gli equilibri del correre in macchina in un contesto competitivo e di forte confronto in categoria, in attesa di definire i dettagli della sua partecipazione alla stagione 2019, che sta programmando nella serie IRCup.

DICHIARAZIONE DI LORENZO SARDELLI: “Finalmente possiamo dire di avere le certezze di quello che potremo fare quest’anno. Non è stato facile far quadrare i conti, il budget è sempre  . . .  tiranno, ma ci siamo. Insieme al mio entourage abbiamo deciso di rimanere nelle gare di zona per proseguire a fare esperienza, peraltro, tutte le gare in programma sono per me nuova, a partire da questa dell’Elba. Nuova squadra e nuova scuderia, quindi ache nuovo stimoli, voglio partire subito bene. Stavolta non avrò al fianco Guovacchini perché aveva impegni inderogabili assunti da tempo, ma sono sicuro che Brugiati saprà darmi gli stimoli giusti per avviare bene la stagione. Stagione che, col senno di poi, bisognava fosse partita in altro modo dal Ciocco, in termini di punteggio. Comunque . . . ci siamo!”

Partenza della gara alle ore 16,30 di venerdì 26 aprile, poi quattro prove speciali inframezzate da due riordinamenti, entrambi a Portoferraio, prima dell’ingresso nel parco chiuso notturno, a partire dalle ore 22,10. L’indomani, sabato 27, uscita dal riordino notturno dalle ore 8,05, per affrontare il resto della competizione, come già detto altre quattro prove speciali, prima dello sventolare della bandiera a scacchi previsto alle 16,30. Nel mezzo alle sfide, due riordinamenti, uno a Portoferraio e l’altro a Procchio, oltre a due parchi di assistenza.

 

 FOTO AMICORALLY

 

#Rally  #RallyeElba  #CIWRC  #CoppaRallyZona6  #LorenzoSardelli 

 

UFFICIO STAMPA

MGTCOMUNICAZIONE

 

ALESSANDRO BUGELLI

PAVEL GROUP FA ROTTA VERSO L’ISOLA D’ELBA

Venerdì, 19 Aprile 2019 16:46 Published in Rally

PAVEL GROUP FA ROTTA VERSO L’ISOLA D’ELBA

Due equipaggi iscritti alla gara isolana per la compagine pistoiese, con Giulia Serafini pronta ad allungare nella classifica femminile della Coppa di Zona. Al via anche il locale David Posini.

 

 

 

19 aprile 2019

PAVEL GROUP torna a respirare aria “tricolore”, con il prossimo fine settimana. La compagine pistoiese sarà infatti al fianco di due equipaggi al 52. Rallye Elba, seconda prova del Campionato Italiano Rally WRC e seconda anche della Coppa Rally di 6^ Zona.

Dopo il brillante secondo posto di classe N2 al Ciocco il mese scorso, torna in gara la versiliese Giulia Serafini, affiancata ancora da Andrea Matteucci, sulla fida Peugeot 106 rally. Dopo il risultato di vertice in lucchesia, Serafini, iscritta anche alla Michelin Rally Cup, andrà alla ricerca di una nuova soddisfazione per allungare nella classifica “di zona”, ovviamente cercando anche la luce forte dei riflettori della gara tricolore. 

Al via nella gara per loro “di casa” anche i locali David Posini e Vincenzo Fornino, con una Peugeot 208 R2, certamente intenzionati a fare bella figura sulle strade amiche e davanti al proprio pubblico. 

Partenza alle ore 16,30 di venerdì 26 aprile, poi quattro prove speciali inframezzate da due riordinamenti, entrambi a Portoferraio, prima dell’ingresso nel parco chiuso notturno, a partire dalle ore 22,10. L’indomani, sabato 27, uscita dal riordino notturno dalle ore 8,05, per affrontare il resto della competizione, come già detto altre quattro prove speciali, prima dello sventolare della bandiera a scacchi previsto alle 16,30. Nel mezzo alle sfide, due riordinamenti, uno a Portoferraio e l’altro a Procchio, oltre a due parchi di assistenza.

 

 

FOTO ALLEGATA: Giulia Serafini in azione

 

 

#Rally  #PavelGroup #motorsport  #CIRally  #GiuliaSerafini  #ladydriver

 

UFFICIO STAMPA

MGTCOMUNICAZIONE

 

ALESSANDRO BUGELLI

Tutto in tre manche al 24° Slalom Torregrotta - Roccavaldina

Sarà subito gara alla prima prova del Tricolore Slalom che si aprirà a Messina il 27 e 28 aprile all’evento organizzato da Gianfranco Cunico Club e Automobile Club Messina. Iscrizioni in chiusura lunedì 22

 

 

Torregrotta (ME), 19 aprile. Cresce l’attesa per il 24° Slalom Torregrotta - Roccavaldina, la competizione organizzata dal Gianfranco Cunico Club di Torregrotta in collaborazione con Automobile Club Messina, che anche nel 2019 sarà il primo round di Campionato Italiano, in programma il 27 e 28 aprile. Le iscrizioni sono in chiusura e vi è tempo fino a lunedì 22 aprile per inviare le adesioni. Gli organizzatori nei giorni scorsi hanno effettuato degli interventi sui 3,5 Km della SP 59 tra Torregrotta e Roccavaldina, sede del percorso di gara. Grazie alla collaborazione di alcune ditte locali si è potuto procedere a delle riparazioni sul fondo stradale e completare la pulizia ai bordi della strada, per favorire al massimo la sicurezza, affinché i concorrenti in gara possano competere esprimendosi al massimo delle proprie potenzialità ed il pubblico, sempre atteso molto numeroso, possa godersi lo spettacolo delle tre manche in piena serenità. Tre manche, poiché tanti saranno i passaggi dei concorrenti sul percorso di gara, tutti cronometrati e validi ai fini della classifica, che verrà stilata al meglio delle tre salite intervallate dalle 13 postazioni di rallentamento, le barriere dei birilli, affascinante e temuta caratteristica degli slalom. Pertanto nell’edizione 2019 non si svolgerà la ricognizione del percorso, elemento di spettacolarità e competitività in più, poiché i piloti dovranno fare appello alla propria abilità per interpretare al meglio e subito il tracciato e trovare le migliori regolazioni delle auto. Mentre in tutto il territorio cresce l’attesa per una gara molto sentita come appuntamento, che porta sul territorio migliaia di spettatori, a scoprire luoghi belli ed accoglienti, gli organizzatori sono al lavoro per preparare, come di consueto, la migliore accoglienza a piloti, team ed addetti ai lavori. Torregrotta e Roccavaldina, sono i due comuni direttamente coinvolti, che collaborano fattivamente all’evento sportivo. Come da tradizione il quartier generale della gara sarà nuovamente ubicato presso il Comune di Torregrotta, dove nell’Aula Consiliare, molto nota agli sportivi, si svolgerà la premiazione, mentre nella Piazza antistante il palazzo comunale, sabato 27 si svolgeranno le verifiche.

Top ten 23° Slalom Torregrotta - Roccavaldina. 1 Castiglione (Radical SR4) a 2’37”88; 2 Ingardia (Ghipard Formula Ghip) a 0”27; 2 3 Schillace (Radical SR4) 0”27 ; 4 Venanzio (Radical SR4) a 0”39; 5 Emanuele (Osella PA 9/90 AR) a ”34; 6 Gulotta (Radical SR4) a 2”16; 7 Vinaccia (Osella PA 9/90 AR) a 3”71; 8 Virgilio (Radical SR4) a 4”22; 9 Lastrina A (Radical Pro Sport) a 5”15; 10 Puglisi (Radical Prosport) a 6”39. Calendario C.I. Slalom 2019: 27-28/04, 24° Slalom Torregrotta - Roccavaldina (ME); 19/05 27° Slalom Città di Campobasso (CB); 02/06 17° Slalom dell’Agro Ericino (TP); 30/06 7° Slalom dei Trulli (BA); 20/07 19° Slalom città di Osilo (SS); 8/09 8° Maxislalom di Roccadaspide (SA); 30/09 7° Slalom Colli Euganei città di Este (PD); 6/10 18° Slalom Monte Condrò (CZ).

Al via le iscrizioni per il 35° Rally della Valdinievole

Venerdì, 19 Aprile 2019 16:20 Published in Rally

Al via le iscrizioni per il 35° Rally della Valdinievole

Adesioni accettate fino al 10 maggio, per la gara organizzata da Laserprom015,  che andrà a proporre un percorso ispirato alla tradizione, rispolverando anche vecchi tratti di prove anni ottanta.

 

 

Larciano (Pistoia), 19 aprile 2019 – Sino al 10 maggio sarà possibile iscriversi al 35° Rally della Valdinievole, previsto per il 18 e 19 maggio, con l’organizzazione diLaserprom 015 in collaborazione con l’ACI Pistoia.

Rispetto all’edizione 2018, il rally varierà il programma di svolgimento, con al sabato prevista una sola prova speciale, un tratto che ricorda le sfide degli anni ottanta. Oltre a Larciano, sede della partenza e dell’arrivo (e del “quartier generale” dell’evento nelle strutture funzionali del Ready Center), vi sarà un sempre maggiore coinvolgimento della città di Lamporecchio, con un controllo a timbro nella ristrutturata piazza IV novembre, oltre che sede anche del riordinamento notturno tra il sabato e la domenica. 

La gara interesserà poi la città di Pescia, nel cui territorio verrà disputata una prova speciale, anche in questo caso decisamente storica (anni ottanta/novanta), e conferma anche la collaborazione con Monsummano Terme, nella cui centrale Piazza Giusti avrà luogo il secondo ed ultimo riordinamento della domenica. 

Sono nove, in totale, le prove speciali previste, per arrivare al chilometraggio complessivo di 82, 540 chilometri (288,200 la distanza totale), il massimo consentito dalla regola Federale per tale tipo di manifestazioni.

Quattro diversi tratti cronometrati dei quali una da correre in tre chilometraggi diversi, delineano una gara di spessore sotto l’aspetto tecnico, che metterà a dura prova chi vorrà essere della partita.

PROGRAMMA DI GARA 

VERIFICHE SPORTIVE                                                                  

LARCIANO READY CENTER - PIAZZA V.VENETO – LARCIANO (PT) 

VENERDI’ 17 MAGGIO    21:00/22:30   SESSIONE  RISERVATA AI SOLI CONCORRENTI ISCRITTI ALLO  SHAKEDOWN 

SABATO 18 MAGGIO      08,00/12:00

CON I SEGUENTI TURNI:

08,00/09,00   SESSIONE RISERVATA AI SOLI CONCORRENTI ISCRITTI ALLO SHAKEDOWN        

09,00/09,30   DAL N.105 AL PIU’ ALTO

09,30/10,00   DAL N.74 AL 104

10,00/11:00   DAL N.33 AL N.73

11:00/12:00   DAL N.1 AL N.32

VERIFICHE TECNICHE

CARROZZERIA LA MILLEMIGLIA , VIA  MATTEOTTI – LARCIANO (PT)

SABATO 18 MAGGIO      30’ DOPO IL PROPRIO ORARIO INDIVIDUALE DI VERIFICA SPORTIVA 

SHAKEDOWN

SABATO 18 MAGGIO      09,45/12:45                                    

PARTENZA

SABATO 18  MAGGIO     16,00 – LARCIANO (PT) DAL PARCO ASSISTENZA (CO 0)

RIORDINO NOTTURNO: LAMPORECCHIO (PT), PIAZZA BERNI

ARRIVO E PREMIAZIONE

DOMENICA 19  MAGGIO             17:22 - PIAZZA V.VENETO – LARCIANO (PT)

 

L’edizione del 2018 venne vinta da Cavallini-Manfredi (Skoda Fabia R5), al secondo posto giunsero Artino-Gabelloni (Skoda Fabia R5) ed a completare il podio ci pensarono Pinelli-Bugelli (Ford Fiesta R5), futuri Campioni regionali.

 

#Rally #motorsport #RallyValdinievole  #Valdinievole  #MonsummanoTerme 

#Larciano  #Lamporecchio #Pescia

 

Nella foto, la cerimonia di premiazione del 2018 (foto A. Bugelli)

 

www.jollyracingteam.it

 

 

UFFICIO STAMPA

MGTCOMUNICAZIONE

 

ALESSANDRO BUGELLI

La Scuderia Porto Cervo Racing tra bilanci e progetti. Intervista al presidente Mauro Atzei.

 

 

Porto Cervo, 19 aprile 2019

Nella stagione dedicata ai festeggiamenti per i vent'anni di attività, la Scuderia Porto Cervo Racing continua nella promozione del motorsport a 360° con l'organizzazione di eventi, campagne di educazione stradale, corsi e, non ultimo, supporto ai suoi equipaggi, piloti, udg e soci. Il 2019 sarà un anno ricco di impegni su più fronti, nell'Isola e non solo. Forti dell'esperienza acquisita dal 1999, la Porto Cervo Racing organizzerà una serie di eventi che interesseranno tutte le figure che sono parte attiva della Scuderia. Con Mauro Atzei, confermato per il quarto mandato presidente della Porto Cervo Racing, tracciamo un bilancio e anticipiamo qualche novità di una stagione iniziata sotto i migliori auspici. Il presidente co-pilota tiene ben strette le redini della Scuderia che festeggia i vent'anni di attività tra eventi sportivi, campagne di sensibilizzazione sulla sicurezza stradale, settimana dello sport, giornata del Pilota e Co-pilota e l’attesa 8ª edizione del Rally Terra Sarda in programma in Gallura il 5 e 6 ottobre. Possiamo tracciare un bilancio della stagione appena trascorsa? E' stato un anno molto importante, interessante, sia a livello sportivo con i grandissimi risultati dei nostri ragazzi, che dal punto di vista organizzativo con il 7° Rally Terra Sarda-Rally d'Ogliastra nel quale abbiamo avuto una conferma da parte della Federazione, con una valutazione molto alta della manifestazione. Questo significa che tutto ha funzionato alla perfezione, la gara era al massimo sia per quanto riguarda la sicurezza, che dal punto di vista logistico-organizzativo. Quest’anno organizzerete l’ottava edizione. Il Terra Sarda è un brand importante che porteremo avanti. E' una gara che manterrà la sua grande rilevanza. L'ottava edizione è prevista per il 5 e 6 ottobre 2019, sarà un rally, come abbiamo deciso, itinerante, e tornerà nella Gallura. Dal nostro punto di vista non ci sono le condizioni per organizzare tanti rally. Negli ultimi dieci anni siamo stati impegnati nell’organizzazione e coorganizzazione di ben diciotto rally, nei quali abbiamo vissuto bellissime esperienze, ma nella situazione attuale, di crisi generale dove i piloti trovano difficoltà a raggiungere i budget per gareggiare, è preferibile organizzare un rally all'anno, 'ben fatto possibilmente con tanti iscritti', anziché farne tanti. Può anticiparci qualcosa sulla gara? Il polo 2019 sarà Arzachena, Tempio, Calangianus, Aglientu, quindi la Gallura, in particolare quella centrale. Le idee ci sono, i percorsi non mancano, quindi faremo un bel rally concentrato, in unodue giorni, senza lunghi trasferimenti e, soprattutto, con delle belle prove speciali. La gara rimane all'interno di un circuito molto importante, infatti sarà valida sempre come prova di Coppa Italia che ha cambiato nome in Coppa Rally ACI Sport 2019, per il Sardegna Rally Cup, per il Trofeo Italia Clio R3 e per il Trofeo Corri con Clio, sono confermati il Trofeo Marcello Orecchioni e il Trofeo Costa Smeralda. Gara in cui potranno correre anche le WRC. Come diceva inizialmente, a livello agonistico, è stato un anno ricco di successi per la vostra Scuderia, ad iniziare dal pilota Maurizio Diomedi. Il 2018 è stato ottimo perché i nostri piloti hanno ottenuto due grandi vittorie a livello nazionale quelle di Maurizio Diomedi che con Mauro Turati si sono aggiudicati la Coppa Italia terza zona, e quella di un grande amico Ennio Donato vincitore del Trofeo Italiano Velocità Montagna Sud Gruppo E1 Italia. Ennio è una persona veramente speciale. Maurizio Diomedi, vincitore della Coppa Italia anche nel 2017, è un grande campione in tutto e per tutto, sia all'interno della macchina che all'esterno.

 

 

E' vent'anni, ossia da subito, con il Team, è cresciuto come pilota insieme a noi, a parte l’esordio nel lontano 1996 ha fatto tutte le altre gare con la Porto Cervo Racing. E’ un onore per noi avere Maurizio al nostro fianco, persona leale e corretta, nessuno in Sardegna ha vinto quanto lui nel mondo del Rally. Non sono mancati poi altri grandissimi risultati, come quello di Francesco Tali, la new entry della Porto Cervo Racing, che ha vinto il Trofeo Yokohama. Per essere stato l’anno del debutto come rallista, per lui è un grande riconoscimento a livello nazionale. Sempre nel rally, ci sono state le grandi prove di Michele Liceri navigato da Tore Mendola che hanno affrontato un campionato impegnativo come il Campionato Italiano Rally Terra ben comportandosi tra gli Under 25. Non dimentichiamo Ronnie Caragliu, che ha fatto poche gare, ma nel rally di Frosinone ha confermato il suo valore vincendo la classe, il terzo posto mio e del mio amico Dino Caragliu al Rally Costa Smeralda Storico. Purtroppo non è stato un anno particolarmente fortunato per Vittorio Musselli, ma saprà sicuramente rifarsi nel 2019. Vorrei citare e meritano tanto spazio che vorremo dedicare nel 2019 per il grande lustro che hanno dato nel 2018 al team Vanni Pileri, Sandro Locci, Alessandro Murgia, Gian Battista Conti, Marco Canu con Carlotta Piras, Gianni Coda, Roberto Cocco con Sergio Deiana, Gianni Deriu con Simona Pileri, Santino Ruzittu con Tomaso Degosciu, Giovanni Ferreri con Paolo Bacciu, Gianluca Leoni, Marco Murranca, Antonio Pirina con Fabio Atzeni, Fabrizio Pittorru, Fabio Salis, Salvatore Musselli, Tonino Mulas con Piergiorgio Ladu, Giuliano Tilocca, Nicola e Giovanni Sanna, i fratelli Frau, Paolo Manconi con Danilo Mereu che, alcuni hanno fatto delle belle gare vincendo la classe, altri non proprio fortunati sono sicuro che si rifaranno nel 2019. Un plauso nella velocità in salita oltre a Ennio Donato va a Mario Murgia che ha disputato sola una gara nel 2018, ma in questa stagione riprenderà a correre con una certa frequenza. Negli auto slalom Gianfranco Ladu portacolori del Team ha conquistato grandi risultati, importante presenza anche quella di Andrea Sedda. Infine, e non da meno è stato il grande supporto di chi non ha corso ma ha dato una grande mano al team nell’organizzazione degli eventi come Gabriele Angius, Fernando Buscarino, Giuseppe Casu, Giorgio Cellino, Gerolamo Deiana, Antonio Digosciu, Walter Ferrero, Francesco Frau, Marco Pirredda, Roberto Pisano, Aline Primiterra, Alessandro Spezzigu, Sebastiano Sotgiu, Francesco Tessuti e Tonino Uscidda. Fra i vostri portacolori ci sono dei giovani che meritano grande attenzione. Sicuramente Michele Liceri navigato da Tore Mendola, ha dimostrato di essere tra i migliori giovani in Italia nel campionato italiano rally terra. Non era facile affrontare un campionato così importante come quello su terra, Michele ha dimostrato di avere le basi per fare qualcosa di veramente importante. Abbiamo puntato tantissimo sui giovani, anche Gianni Deriu ha partecipato a diverse gare con non molta fortuna, potrà comunque dimostrare nel 2019 il suo talento. Poi ci sono gli altri giovani che, seppur non facendo parte direttamente della Porto Cervo Racing, sono stati‘adottati’ dal Team come Tommaso Ciuffi e Nicolò Gonella. Secondo il mio punto di vista, saranno dei futuri campioni a livello nazionale. Tra i nostri portacolori, non possiamo non parlare di Fabio Salis che ha fatto un anno al top. E' un navigatore con un'esperienza notevole, ha letto le note in diverse gare nel campionato del mondo rally, e anche lui ha dimostrato di essere un giovane con delle capacità proiettate al futuro molto importanti. Nonostante la sua giovane età, ha un'esperienza importante e lo considero tra i migliori navigatori in Sardegna, molto promettente a livello nazionale. Tra i giovani vorrei citare anche Tonino Mulas, sempre presente in tutti gli eventi motoristici, si è dimostrata una persona veramente speciale. In tema di premi e riconoscimenti, sono stati diversi i vostri portacolori che hanno ricevuto i benemeriti da parte del CONI. Abbiamo ricevuto dei riconoscimenti in tutta la Sardegna: Maurizio Diomedi per quanto riguarda la provincia di Sassari, Gianluigi Coda e Sergio Deiana in Ogliastra per il grande lavoro svolto all'interno della Scuderia, il comune di Porto Torres ci ha consegnato una targa per il grande lavoro svolto dal Team e devo ringraziare Gianluca Leoni che ha fatto bene in una gara molto importante come il Rally Italia Sardegna valido per il Campionato Mondiale, Gianluca è una persona con dei valori molto importanti, non solo sportivi. Fra i soci della vostra scuderia ci sono numerosi UDG, sia in Gallura che in Ogliastra. Tra i tanti portacolori della Scuderia, volevo fare un plauso ad Alessandro Murgia, pilota di Urzulei. Alessandro rappresenta un'ala importante della Porto Cervo Racing che sono gli ufficiali di gara, un bel gruppo, perché nella Porto Cervo Racing non ci sono solo piloti e navigatori, ma c'è anche il gruppo degli ufficiali di gara della Gallura e dell'Ogliastra nel quale Alessandro Murgia è uno dei leader insieme a Giuseppe Albai, da evidenziare che fra gli udg si è formato il gruppo dei verificatori (tecnici e sportivi), tra questi Elena Demartis, Ivan Lupo, Gian Pietro Piredda, Fabiola Floris e Roberta Pitturru. Poi c'è anche il gruppo degli allestitori da Luca Aisoni, Antonio Cossu, Fabio Gentile a Marcello Coda e Alessandro Pompei che ci consente di organizzare delle belle gare, la segreteria da Sandra Medda, Paolo Fiori, Federica Marras, Silvia Matzedda a Anna Rita Deiana e Daniela Usai che oltre ad aver curato in modo molto professionale in questi anni l’ufficio stampa rappresenta una persona importante per il team, così come Marzia Tornatore, persona veramente speciale, attenta e precisa esperta del mondo dei motori, rappresenterà il punto di riferimento nel 2019 dei piloti e co-piloti, spetterà a lei curare l’ufficio stampa. Ringrazio tutti gli associati e i ragazzi che fanno grande il Team, con lo spirito giusto di chi vuole partecipare e divertirsi. A proposito di divertimento e soddisfazioni, in veste di navigatore ha condiviso il terzo gradino del podio del Rally Internazionale storico Costa Smeralda con il vicepresidente Dino Caragliu. Sì, ricordo con piacere il podio conquistato con Dino. Siamo stati i primi piloti sardi all'arrivo. Non era facile, sono contento per me, ma soprattutto per Dino che dopo nove anni ha ripreso a correre e ha dimostrato di avere un grande piede sull’asfalto, mentre sappiamo che la terra è il fondo a lui più congeniale. Dall’agonismo parliamo di sociale. L’attività occupa sempre un ruolo molto importante nella Porto Cervo Racing.E’ stata una stagione importantissima anche per l'attività sociale, per la campagna sulla sicurezza stradale curata da Sandra Medda. Abbiamo lavorato tantissimo con i giovani, nelle varie scuole, cercando di trasmettere quei valori importanti di crescita per i nostri ragazzi. Tutti questi elementi verranno ripresentati nel 2019. Qualche anticipazione sugli eventi che organizzerete per il ventennale? Per festeggiare il ventennio sono previsti diversi eventi ad iniziare dal 4 al 5 maggio con la manifestazione “Centro Sardegna Minikart” da svolgersi a Bono, in provincia di Sassari, rivolta ai giovanissimi che potranno approcciarsi a questa specialità. A fine settembre è prevista, da parte del Comune di Arzachena, la realizzazione della Settimana dello Sport rivolta a tutte le Associazioni nella quale la Porto Cervo Racing proporrà la 5ª Campagna di sensibilizzazione sulla sicurezza stradale. Sono previste altre due iniziative importanti, la Giornata del Pilota e Co-pilota, un incontro per migliorare la stesura note e guida sportiva, e un evento dedicato alle associazioni di diversamente abili che da anni collaborano con il Team. Non mancherà l’attesissima 8ª edizione del Rally Terra Sarda in programma il 5 e 6 ottobre dove sono previsti tutta una serie di eventi collaterali. Ripercorrendo la storia del vostro Team, cosa vede? Nella nostra scuderia, sono transitati quasi tutti i piloti e i navigatori che orbitano nel settore automobilistico della Sardegna. Dalla Porto Cervo Racing sono nate tantissime altre realtà, molto belle, importanti, e la festa che organizzeremo quest'anno vuole essere la ‘festa di tutti’, perché i vent'anni vanno festeggiati con chi ha fatto un percorso importante con noi in tutti questi anni. Tutte le persone che hanno contribuito a far crescere la Porto Cervo Racing saranno invitate alla festa per onorare questo grande Team. Marzia Tornatore Responsabile ufficio stampa Scuderia Porto Cervo Racing