SULLA PISTA SALENTINA IL TRICOLORE FORMULA CHALLENGE “TERRE JONICHE”
SULLA PISTA SALENTINA IL TRICOLORE FORMULA CHALLENGE “TERRE JONICHE”
QUATTRO ORE DI RIJEKA OSTICA PER BOLZA CORSE
QUATTRO ORE DI RIJEKA OSTICA PER BOLZA CORSE
Festa chiusura stagione Tre Cime Promotor
Festa chiusura stagione Tre Cime Promotor
IL TEAM DRIVER CI RIPROVA ALLA WSK FINAL CUP.
IL TEAM DRIVER CI RIPROVA ALLA WSK FINAL CUP.
Alex Caffi Motorsport con Race Art Technology verso il 2020
Alex Caffi Motorsport con Race Art Technology verso il 2020
GIORGIO PANTANO PRESENTA IL SUO NUOVO TEAM ALLA WSK FINAL DI ADRIA.
GIORGIO PANTANO PRESENTA IL SUO NUOVO TEAM ALLA WSK FINAL DI ADRIA.
Cosimo Papi chiude la stagione nella G1 Series by Fiverr con un grande weekend ad Adria
Cosimo Papi chiude la stagione nella G1 Series by Fiverr con un grande weekend ad Adria
FESTEGGIATO ALLA CONCESSIONARIA “CAR POINT” IL TITOLO ITALIANO CONQUISTATO DEL GIOVANE PESARESE DIEGO DI FABIO NEL MINI CHALLENGE
FESTEGGIATO ALLA CONCESSIONARIA “CAR POINT” IL TITOLO ITALIANO CONQUISTATO DEL GIOVANE PESARESE DIEGO DI FABIO NEL MINI CHALLENGE
L’X CAR MOTORSPORT PRONTA PER LA 4 ORE DI RIJEKA.
L’X CAR MOTORSPORT PRONTA PER LA 4 ORE DI RIJEKA.
TSOLOV E IL TEAM DRIVER CONQUISTANO LA WSK OPEN CUP.
TSOLOV E IL TEAM DRIVER CONQUISTANO LA WSK OPEN CUP.
Challenge del Lupo e Gomitolo Lana positivi
Challenge del Lupo e Gomitolo Lana positivi
Un sogno chiamato America
Un sogno chiamato America
IL TEAM DRIVER INSEGUE IL TITOLO CON TSOLOV NELLA WSK OPEN CUP.
IL TEAM DRIVER INSEGUE IL TITOLO CON TSOLOV NELLA WSK OPEN CUP.
Challenge del Lupo e Gomitolo Lana per il fine settimana
Challenge del Lupo e Gomitolo Lana per il fine settimana
Weekend segnato dalla pioggia per la Squadra Corse Angelo Caffi, ma non senza soddisfazioni
Weekend segnato dalla pioggia per la Squadra Corse Angelo Caffi, ma non senza soddisfazioni
Tutto pronto per il “PALIO dei MONTI DAUNI - Trofeo Ralph DE PALMA”
Tutto pronto per il “PALIO dei MONTI DAUNI - Trofeo Ralph DE PALMA”
SPLENDIDO DEBUTTO PER PUJATTI NELLA OKJ AL TROFEO DELLE INDUSTRIE.
SPLENDIDO DEBUTTO PER PUJATTI NELLA OKJ AL TROFEO DELLE INDUSTRIE.
IL TEAM GAMOTO-TONY KART LASCIA IL SEGNO NEL 48° TROFEO DELLE INDUSTRIE.
IL TEAM GAMOTO-TONY KART LASCIA IL SEGNO NEL 48° TROFEO DELLE INDUSTRIE.
CENEDESE E IL TEAM DRIVER SBANCANO AL 48° TROFEO DELLE INDUSTRIE.
CENEDESE E IL TEAM DRIVER SBANCANO AL 48° TROFEO DELLE INDUSTRIE.
INIZIA IL 16° SUPERCORSO FEDERALE ACI SPORT VELOCITÀ
INIZIA IL 16° SUPERCORSO FEDERALE ACI SPORT VELOCITÀ
Monza Eni Circuit è partner dell’area MotoLive a EICMA
Monza Eni Circuit è partner dell’area MotoLive a EICMA
F.1 AD AUSTIN VINCE BOTTAS, HAMILTON SECONDO CONQUISTA IL SESTO TITOLO, FLOP FERRARI
F.1 AD AUSTIN VINCE BOTTAS, HAMILTON SECONDO CONQUISTA IL SESTO TITOLO, FLOP FERRARI
Peccenini da record è campione in Ultimate Cup a Le Castellet
Peccenini da record è campione in Ultimate Cup a Le Castellet
IL PLOTONE DEL TEAM DRIVER PUNTA DRITTO SUL TROFEO DELLE INDUSTRIE.
IL PLOTONE DEL TEAM DRIVER PUNTA DRITTO SUL TROFEO DELLE INDUSTRIE.
A SAN MARINO, PROVE 2020 PER MAX RACING
A SAN MARINO, PROVE 2020 PER MAX RACING
La Squadra Corse Angelo Caffi in pista a Varano e Franciacorta il prossimo weekend
La Squadra Corse Angelo Caffi in pista a Varano e Franciacorta il prossimo weekend
Peccenini d'assalto al Castellet per chiudere i conti in Ultimate Cup
Peccenini d'assalto al Castellet per chiudere i conti in Ultimate Cup
I GAMOTO BOYS PROMOSSI NELLA PRIMA DELLA WSK OPEN CUP.
I GAMOTO BOYS PROMOSSI NELLA PRIMA DELLA WSK OPEN CUP.
6 Ruote di Speranza e Track Day nel fine settimana del Monza Eni Circuit
6 Ruote di Speranza e Track Day nel fine settimana del Monza Eni Circuit
NUNZIO FANELLI su radical “PADRONE” del “magna Grecia”
NUNZIO FANELLI su radical “PADRONE” del “magna Grecia”
BOTTINO PIENO PER IL TEAM DRIVER CON TSOLOV ALLA WSK OPEN CUP.
BOTTINO PIENO PER IL TEAM DRIVER CON TSOLOV ALLA WSK OPEN CUP.
Giuseppe Vacca vince il 13° Trofeo Natale Nappi
Giuseppe Vacca vince il 13° Trofeo Natale Nappi
WEEKEND DA DIMENTICARE PER L’X CAR MOTORSPORT A MAGIONE, NELL’ULTIMO ROUND DEL TROFEO SUPERCUP
WEEKEND DA DIMENTICARE PER L’X CAR MOTORSPORT A MAGIONE, NELL’ULTIMO ROUND DEL TROFEO SUPERCUP
Tripletta di Fenici in trionfo a Misano nella Porsche Sports Cup Suisse
Tripletta di Fenici in trionfo a Misano nella Porsche Sports Cup Suisse
Il “grande ammiraglio” all’assalto del “magna Grecia”
Il “grande ammiraglio” all’assalto del “magna Grecia”
Motori accesi al 13° Trofeo Natale Nappi
Motori accesi al 13° Trofeo Natale Nappi
ALLA WSK OPEN CUP IL TEAM DRIVER PUNTA AL RISULTATO PIENO
ALLA WSK OPEN CUP IL TEAM DRIVER PUNTA AL RISULTATO PIENO
Rovera, la stagione del titolo tris e l'amuleto di Monza
Rovera, la stagione del titolo tris e l'amuleto di Monza
Inizia il week end del 13° Trofeo Natale Nappi
Inizia il week end del 13° Trofeo Natale Nappi
SFIDA TRICOLORE AL “MAGNA GRECIA”
SFIDA TRICOLORE AL “MAGNA GRECIA”

GP DI MONZA STREPITOSA VITTORIA DELLA NUOVA “STELLA” CHARLES LECLERC

 

Monza- Trionfo di Charles Leclerc, che riporta dopo nove anni la Ferrari sul gradino più alto del podio nel Gran Premio d'Italia. Una vittoria strepitosa quella del giovane monegasco che già da venerdì si è presentato come l'uomo da battere  a Monza. Leclerc bissa il successo di sette giorni fa  a Spa con una gara perfetta, condotta da campione consumato resistendo oggi con ancora più tenacia del Belgio alla pressione delle due Mercedes, prima quella “mastino” Hamilton e negli ultimi giri alla W10 di Bottas. Senz'altro oggi si è avuta l'ulteriore conferma che l'etichetta di “predestinato” Leclerc la merita tutta, perfino quelle due sbavature, che hanno mandato il cuore in gola alle migliaia di fans di Monza ed a quelli davanti al video, sono la conferma che il ventunenne monegasco è un “uomo” ed un grande pilota destinato ad un futuro senz'altro splendente. Leclerc si è permesso anche di mandare sulla ghiaia nientemeno che sua “Maestà” Hamilton, quando il campione inglese ha provato il tutto per tutto alla variante della Roggia. Quella di oggi è anche la giornata del riscatto per Mattia Binotto e tutti gli uomini di Maranello, che si stanno facendo “perdonare” un avvio di stagione negativo. Anche se i giochi per i due titoli sono quasi fatti, questo ritorno alla competitività sono un segnale  che oltre a poter raddrizzare la stagione, con la certezza di avere un pilota su cui contare, si può guardare in chiave 2020 da protagonisti.

LA GARA- Detto della due Mercedes, che hanno messo il fiato sul collo per 53 giri a Leclerc, prima con Hamilton e poi con Bottas, quando il penta campione è andato in crisi con gli pneumatici, basta dire che il finlandese ha chiuso a 8 decimi da Leclerc. Ancora una volta “buio” pesto per Vettel quattordicesimo, sempre più irriconoscibile il pilota tedesco, con un testa coda ad inizio gara, quando era da solo al quarto posto, ha rovinato la festa Ferrari, recando anche il danno di portare punti alla causa del  titolo Costruttori. Per di più Vettel è rientrato centrando l'incolpevole Stroll, così tanto per non farsi mancare niente si è preso anche 10 secondi di penalità . A questo punto ed è un peccato, diventa difficile difendere il tedesco caduto senz'altro in una crisi d'identità profonda e preoccupante per lui e per il Team, anche perchè di fronte ha “questo” Leclerc. Auguriamo a Vettel che al di là di questo momento sia in grado di riprendersi ,se lo merita e glielo si deve concedere è sempre un quattro volte campione del mondo e non dimentichiamolo un uomo. 

LA TOP TEN- Buona prestazione della Renault, quarta e quinta rispettivamente con Ricciardo e Hulkenberg nell'ordine. Una “doppietta” nei punti importante in ottica campionato per la casa d'oltralpe, che fino ad ora non ha particolarmente brillato. Nei dieci anche le due Red Bull, sesto Albon e ottavo Verstappen, quest'ultimo autore di un buon recupero dopo essere partito in fondo lo schieramento per aver sostituito la power unit Honda. Punti preziosi per il giovane olandese che vede avvicinarsi Leclerc per il terzo posto nei piloti. Fra le due Red Bull in settima posizione si è inserito un sempre positivo Sergio Perez,l'esperto messicano ottiene ancora un  buon risultato dopo Spa, anche questo importante per la Racing Point in ottica premi in denaro. Buona gara di Antonio Giovinazzi nono,  che riporta un italiano in gara a Monza ed a punti un marchio italiano: l'Alfa Romeo Racing, che anche se è di fatto “sotto il vestito” e come sede la svizzera Sauber, ha un' “anima” propulsiva Ferrari e tanto altro di provenienza Maranello. Ultimo punto disponibile per Lando Norris , il giovane talento inglese continua a segnalarsi come pilota a suon di ottime gare, ed in una giornata da dimenticare per la McLaren, con l'errore del fissaggio ruota che ha tolto di gara Sainz, Lando porta un punticino che mantiene ancora quarta la blasonata casa inglese nel Campionato Costruttori.

Fra quindici giorni si va a Singapore, con un risvegliato interesse per la F.1, grazie al ritorno della Ferrari ed alla tenacia della Mercedes, con sempre l'incognita della Red Bull, che prima di Spa era stata la sola capace di rompere l'egemonia Mercedes. Per i due titoli non c'è discussione a meno di una debacle impossibile della Mercedes e di Hamilton, ma la possibilità di vedere gare interessanti e combattute è cosa senz'altro possibile, per il bene della F.1.

Roberto Saguatti

ORDINE DI ARRIVO GP D'ITALIA

  • LECLERC- FERRARI
  • BOTTAS-MERCEDES
  • HAMILTON-MERCEDES
  • RICCIARDO-RENAULT
  • HULKENBERG-RENAULT
  • ALBON-RED BULL
  • PEREZ- RACING POINT
  • VERSTAPPEN-RED BULL
  • GIOVINAZZI- ALFA ROMEO RACING
  • NORRIS-McLAREN