En plein e podio assoluto per Peccenini allo Slovakia Ring
En plein e podio assoluto per Peccenini allo Slovakia Ring
Corso di Formazione - Campobasso 23 maggio 2019 - Addetti al Soccorso Stradale
Corso di Formazione - Campobasso 23 maggio 2019 - Addetti al Soccorso Stradale
NUOVA SFIDA EUROPEA PER IL TEAM DRIVER A CASTELLETTO.
NUOVA SFIDA EUROPEA PER IL TEAM DRIVER A CASTELLETTO.
XXXI Targa di Capitanata dal 31 maggio al 2 giugno tornano i motori sul Gargano
XXXI Targa di Capitanata dal 31 maggio al 2 giugno tornano i motori sul Gargano
L’X CAR MOTORSPORT AL VIA DELLA TERZA GARA DEL TROFEO SUPERCUP, A MISANO ADRIATICO.
L’X CAR MOTORSPORT AL VIA DELLA TERZA GARA DEL TROFEO SUPERCUP, A MISANO ADRIATICO.
Il team VueffeCorse è pronto per la trasferta di Misano
Il team VueffeCorse è pronto per la trasferta di Misano
PASSIONE RALLY SALENTINA NEL PARCO
PASSIONE RALLY SALENTINA NEL PARCO
Esordio “a doppio taglio” per Peccenini allo Slovakia Ring
Esordio “a doppio taglio” per Peccenini allo Slovakia Ring
WEEKEND BAGNATO PER LA PINTARALLY MOTORSPORT
WEEKEND BAGNATO PER LA PINTARALLY MOTORSPORT
Full di vittorie per AC Racing nel weekend
Full di vittorie per AC Racing nel weekend
AB Racing lotta nella pioggia di Misano in Carrera Cup Italia
AB Racing lotta nella pioggia di Misano in Carrera Cup Italia
Pole e top-5 per Rovera a Misano su Mercedes, ora Hockenheim
Pole e top-5 per Rovera a Misano su Mercedes, ora Hockenheim
MINI CHALLENGE 2019: DOMENICA DA DIMENTICARE PER LA SPEED MOTOR A MISANO ADRIATICO, ECCEZION FATTA PER LA VITTORIA IN GARA 1 DI FILIPPO BENCIVENNI, SEMPRE PIU’ LEADER DELLA CLASSE “LITE”
MINI CHALLENGE 2019: DOMENICA DA DIMENTICARE PER LA SPEED MOTOR A MISANO ADRIATICO, ECCEZION FATTA PER LA VITTORIA IN GARA 1 DI FILIPPO BENCIVENNI, SEMPRE PIU’ LEADER DELLA CLASSE “LITE”
FRANCESCO COZZULA IPOVEDENTE DIRITTO ALLO SPORT NEGATO
FRANCESCO COZZULA IPOVEDENTE DIRITTO ALLO SPORT NEGATO
MINI CHALLENGE A MISANO ADRIATICO: TRE SU TRE PER IL GIOVANE FILIPPO BENCIVENNI NELLA CATEGORIA “LITE”. ALLA DOPPIETTA DI MONZA, IL 18ENNE BOLOGNESE AGGIUNGE IL TRIONFO IN GARA 1
MINI CHALLENGE A MISANO ADRIATICO: TRE SU TRE PER IL GIOVANE FILIPPO BENCIVENNI NELLA CATEGORIA “LITE”. ALLA DOPPIETTA DI MONZA, IL 18ENNE BOLOGNESE AGGIUNGE IL TRIONFO IN GARA 1
Molinaro balza al comando del Tricolore Prototipi
Molinaro balza al comando del Tricolore Prototipi
HP SPORT scende in pista a Misano per il secondo atto della Smart E-cup con i piloti Silvia Sellani e Nino Cannavò
HP SPORT scende in pista a Misano per il secondo atto della Smart E-cup con i piloti Silvia Sellani e Nino Cannavò
SILVIA SIMONI COINVOLTA IN UN INCIDENTE NELLA GARA 2 DELLA LOTUS CUP ITALIA IN FRANCIACORTA. AUTO DISTRUTTA E QUALCHE PICCOLA CONSEGUENZA PER LEI, CHE RIESCE PUR SEMPRE A CONQUISTARE UN TERZO E UN SECONDO POSTO NELLA CATEGORIA “ROOKIE”
SILVIA SIMONI COINVOLTA IN UN INCIDENTE NELLA GARA 2 DELLA LOTUS CUP ITALIA IN FRANCIACORTA. AUTO DISTRUTTA E QUALCHE PICCOLA CONSEGUENZA PER LEI, CHE RIESCE PUR SEMPRE A CONQUISTARE UN TERZO E UN SECONDO POSTO NELLA CATEGORIA “ROOKIE”
MINI CHALLENGE A MISANO ADRIATICO: ALESSIO ALCIDI, GABRIELE GIORGI E DANIELE PASQUALI A CACCIA DEL RISULTATO NELLA “PRO”, MENTRE FILIPPO BENCIVENNI VUOLE CONFERMARSI NELLA “LITE”
MINI CHALLENGE A MISANO ADRIATICO: ALESSIO ALCIDI, GABRIELE GIORGI E DANIELE PASQUALI A CACCIA DEL RISULTATO NELLA “PRO”, MENTRE FILIPPO BENCIVENNI VUOLE CONFERMARSI NELLA “LITE”
AB Racing ci riprova a Misano nella Carrera Cup Italia
AB Racing ci riprova a Misano nella Carrera Cup Italia
The Reunion al Monza Eni Circuit per gli appassionati di due ruote
The Reunion al Monza Eni Circuit per gli appassionati di due ruote
Non si disputa la gara siciliana del Tricolore Bicilindriche in Pista
Non si disputa la gara siciliana del Tricolore Bicilindriche in Pista
La Porto Cervo Racing fra Rally, Kart e Campagna di sensibilizzazione alla sicurezza stradale.
La Porto Cervo Racing fra Rally, Kart e Campagna di sensibilizzazione alla sicurezza stradale.
Il Monza Eni Circuit in gara alla 1000 Miglia con una Bugatti T23 Brescia del 1923
Il Monza Eni Circuit in gara alla 1000 Miglia con una Bugatti T23 Brescia del 1923
Molinaro all'assalto del primato nel Tricolore Prototipi
Molinaro all'assalto del primato nel Tricolore Prototipi
Rovera “punta” Misano nell'Italiano GT Endurance su Mercedes-AMG
Rovera “punta” Misano nell'Italiano GT Endurance su Mercedes-AMG
ISTITUZIONE DI UN GRUPPO DI LAVORO NELLE SALITE
ISTITUZIONE DI UN GRUPPO DI LAVORO NELLE SALITE
BUON WEEKEND A FRANCIACORTA PER IL TEAM X CAR MOTORSPORT.
BUON WEEKEND A FRANCIACORTA PER IL TEAM X CAR MOTORSPORT.
A CASTELLETTO PUJATTI DEBUTTA ALLA GRANDE NELL’ITALIANO KARTING.
A CASTELLETTO PUJATTI DEBUTTA ALLA GRANDE NELL’ITALIANO KARTING.
In Sicilia la prima del Tricolore Bicilindriche in Pista
In Sicilia la prima del Tricolore Bicilindriche in Pista
MOROCUTTI APRE LA SUA STAGIONE CON UN TERZO POSTO
MOROCUTTI APRE LA SUA STAGIONE CON UN TERZO POSTO
PRESTAZIONI TOP PER IL TEAM DRIVER NELLA PRIMA DELL’ITALIAN KARTING.
PRESTAZIONI TOP PER IL TEAM DRIVER NELLA PRIMA DELL’ITALIAN KARTING.
PER SCOGNAMIGLIO DOPPIO PODIO NELL’ITALIANO DI CASTELLETTO.
PER SCOGNAMIGLIO DOPPIO PODIO NELL’ITALIANO DI CASTELLETTO.
Weekend impegnativo per Alex Caffi Motorsport a Franciacorta
Weekend impegnativo per Alex Caffi Motorsport a Franciacorta
Weekend di Franciacorta a due facce per il team VueffeCorse.
Weekend di Franciacorta a due facce per il team VueffeCorse.
RICCARDO PERA VINCE ANCHE A MONZA NEL CAMPIONATO EUROPEO ENDURANCE CON LA PORSCHE
RICCARDO PERA VINCE ANCHE A MONZA NEL CAMPIONATO EUROPEO ENDURANCE CON LA PORSCHE
4 Ore di Monza: G-Drive Racing è di nuovo prima, Cairoli-Pera-Reid sul tetto della LMGTE
4 Ore di Monza: G-Drive Racing è di nuovo prima, Cairoli-Pera-Reid sul tetto della LMGTE
Villorba Corse lotta per il podio a Monza
Villorba Corse lotta per il podio a Monza
NUOVO OBIETTIVO PER IL TEAM DRIVER A CASTELLETTO.
NUOVO OBIETTIVO PER IL TEAM DRIVER A CASTELLETTO.
Pole position in LMGTE per Matteo Cairoli, Cool Racing partirà primo alla 4 Ore di Monza
Pole position in LMGTE per Matteo Cairoli, Cool Racing partirà primo alla 4 Ore di Monza

FRANCESCO COZZULA IPOVEDENTE DIRITTO ALLO SPORT NEGATO

OSILO – Mancano dieci giorni al 31 dicembre 2018, data ultima a disposizione di Francesco Cozzula per rinnovare la licenza di navigatore rally h disabile. I giorni passano ma Francesco non molla la presa e continua a lottare con tutte le sue forze contro una federazione sportiva che si arrocca dietro giustificativi che, di fatto, non hanno portato a nulla. Nel pomeriggio di ieri è giunta la replica della segreteria del Presidente della Repubblica che descrive quanto la federazione sportiva ACI Sport ha dichiarato dopo essere stata interpellata dal Quirinale. A tamburo battente è partita la replica di Francesco che non arretra di un passo e non accetta la posizione assunta dalla federazione sportiva. In sintesi, la segreteria del Presidente della Repubblica ha riportato che Francesco è stato giudicato non idoneo dal CONI, cosa non vera, dal momento che a suo tempo la struttura medica del CONI non ha concluso la visita. Il CONI infatti ha richiesto esami specialistici non correlati alla patologia di Francesco, e inoltre Francesco stesso è sempre stato in possesso di un certificato di idoneità medico sportiva. Dunque nessuna struttura medica poteva rilasciare pareri in merito alla sua idoneità medico sportiva. Nella risposta della segreteria del Quirinale si riporta che la condizione di disabilità di Francesco, che non è assolutamente autonomo, non è idonea al rally, uno sport molto pericoloso. Francesco ha replicato che il rally si fa in due e che il suo pilota svolge a pieno il ruolo di accompagnatore. Oltre a questo, nei rally ci sono presidi di sicurezza che permettono la gestione di situazioni di pericolo in pochi minuti da parte del personale addetto. Francesco ha segnalato che anche altre categorie di disabili che gareggiano nei rally potrebbero avere le sue stesse difficoltà, e che non potrebbero superare il test di abilità che ha superato lui. In conclusione, Francesco ha replicato alla Segreteria del Presidente della Repubblica. «Ho la testa sulle spalle - ha dichiarato - e qualora avessi il sentore di rappresentare un pericolo per gli altri, io stesso sarò il primo a decidere di restare a casa. Ma di sicuro non aspetto che venga a dirmelo chi non ha neanche la vaga idea di cosa sia una situazione di disabilità». Nella serata di ieri è arrivata la comunicazione della federazione sportiva che ha demandato la questione agli esperti del Gruppo Di Lavoro Medico ACI. Intanto sui social si sta scatenando la solidarietà di tante persone che stanno dimostrando vicinanza a Francesco.