Anche a Salerno LUCEVERDE 2.0 - Il sistema di Infomobilità dell’ACI si evolve grazie all’intelligenza artificiale.
Anche a Salerno LUCEVERDE 2.0 - Il sistema di Infomobilità dell’ACI si evolve grazie all’intelligenza artificiale.
Il Red Bull GASGAS Factory Racing Team fissa gli obiettivi per difendere il titolo della gara motociclistica alla Dakar
Il Red Bull GASGAS Factory Racing Team fissa gli obiettivi per difendere il titolo della gara motociclistica alla Dakar
COLLI E TERME, FERRARA FIRMA IL SECONDO
COLLI E TERME, FERRARA FIRMA IL SECONDO
Michele Landolfi sul secondo gradino del podio al Campionato Italiano Drifting
Michele Landolfi sul secondo gradino del podio al Campionato Italiano Drifting
ACI Salerno e SARA Assicurazioni: insieme per la sicurezza stradale
ACI Salerno e SARA Assicurazioni: insieme per la sicurezza stradale
BUON COMPLEANNO COLLECCHIO CORSE
BUON COMPLEANNO COLLECCHIO CORSE
GRANDE SUCCESSO DI ISCRIZIONI  ALL'EVENT SHOW SALENTO CIRCUIT
GRANDE SUCCESSO DI ISCRIZIONI ALL'EVENT SHOW SALENTO CIRCUIT
MAX RACING ALL’EVENT SHOW PER SPERIMENTARE NUOVE EMOZIONI
MAX RACING ALL’EVENT SHOW PER SPERIMENTARE NUOVE EMOZIONI
Winter Marathon 2023: svelato il percorso della 35ª edizione
Winter Marathon 2023: svelato il percorso della 35ª edizione
Esperienze in Pista cambia veste grafica e rinnova totalmente il proprio sito Web
Esperienze in Pista cambia veste grafica e rinnova totalmente il proprio sito Web
Confermati i vincitori dei Campionati Siciliani 2022
Confermati i vincitori dei Campionati Siciliani 2022
Il Supercorso Federale inizia con le prove di Formula Medicine
Il Supercorso Federale inizia con le prove di Formula Medicine
Tutti i vincitori del Trofeo Inverno al Levante Circuit
Tutti i vincitori del Trofeo Inverno al Levante Circuit
Spettacolo ed emozioni su 2 ruote nel Trofeo Inverno al Levante Circuit
Spettacolo ed emozioni su 2 ruote nel Trofeo Inverno al Levante Circuit
Milano AutoClassica: continua a pieni giri l’attività nell’Area incontri di ACI Storico
Milano AutoClassica: continua a pieni giri l’attività nell’Area incontri di ACI Storico
E-CIVM MSC: Ad Erice vince ancora Capuzzo
E-CIVM MSC: Ad Erice vince ancora Capuzzo
GRANDE ATTESA PER LO SPETTACOLO  SECONDA PROVA DEL WSE SERIES PIRELLI 2022
GRANDE ATTESA PER LO SPETTACOLO SECONDA PROVA DEL WSE SERIES PIRELLI 2022
Il Club ACI Storico protagonista della prima giornata di Milano AutoClassica
Il Club ACI Storico protagonista della prima giornata di Milano AutoClassica
ACI ricorda Mauro Forghieri
ACI ricorda Mauro Forghieri
Il Trofeo Inverno apre all’insegna del prestigio mondiale
Il Trofeo Inverno apre all’insegna del prestigio mondiale
La Scuola Federale ACI Sport festeggia 40 anni con il 19° Supercorso, tra i sei kartisti brillerà un nome per il futuro
La Scuola Federale ACI Sport festeggia 40 anni con il 19° Supercorso, tra i sei kartisti brillerà un nome per il futuro
Autodromo Nazionale Monza al fianco del Comune di Monza nel progetto #ResponsabilmenteGiovani
Autodromo Nazionale Monza al fianco del Comune di Monza nel progetto #ResponsabilmenteGiovani
ACI Storico alla dodicesima edizione di Milano AutoClassica
ACI Storico alla dodicesima edizione di Milano AutoClassica
Grazie a Bordonaro è siciliano il tricolore Cross Country Rally
Grazie a Bordonaro è siciliano il tricolore Cross Country Rally
Podio d’argento per Jean Claude Vallino al Rally delle Marche
Podio d’argento per Jean Claude Vallino al Rally delle Marche
Bordonaro-Briani su Suzuki sono Campioni d’Italia Cross Country. A Mengozzi-Palladini il Baja della Marche
Bordonaro-Briani su Suzuki sono Campioni d’Italia Cross Country. A Mengozzi-Palladini il Baja della Marche
Viaggio al Lancia Design Day: i veicoli iconici che hanno ispirato i futuri modelli
Viaggio al Lancia Design Day: i veicoli iconici che hanno ispirato i futuri modelli
Levante Circuit si esalta con il Trofeo Inverno
Levante Circuit si esalta con il Trofeo Inverno
75milionesima Opel: una Grandland GSe “made in Eisenach”
75milionesima Opel: una Grandland GSe “made in Eisenach”
Nuove conquiste per i piloti Aci Salerno
Nuove conquiste per i piloti Aci Salerno
DONATO ARGESE SI CONFERMA RE DI TORRICELLA
DONATO ARGESE SI CONFERMA RE DI TORRICELLA
RECCHIA È VICECAMPIONE NELL'EUROPEO ENDURO
RECCHIA È VICECAMPIONE NELL'EUROPEO ENDURO
“Ruote nella Storia” a Lecce: un fantastico viaggio nel tempo!
“Ruote nella Storia” a Lecce: un fantastico viaggio nel tempo!
RALLY ANCH’IO: L’AUTOMOBILISMO ASCOLANO E LA SOLIDARIETA’
RALLY ANCH’IO: L’AUTOMOBILISMO ASCOLANO E LA SOLIDARIETA’
L’Italia trionfa ai FIA Motorsport Games
L’Italia trionfa ai FIA Motorsport Games
I FIA Motorsport Games entrano nel vivo con la cerimonia di apertura di Marsiglia
I FIA Motorsport Games entrano nel vivo con la cerimonia di apertura di Marsiglia
Lecce pronta a viaggiare nel tempo con le auto di “Ruote nella Storia”
Lecce pronta a viaggiare nel tempo con le auto di “Ruote nella Storia”
RECCHIA A RÜDERSDORF SI GIOCA L'EUROPEO ENDURO
RECCHIA A RÜDERSDORF SI GIOCA L'EUROPEO ENDURO
Auto e Moto d'Epoca: i valori che distinguono ACI Storico sono Agonismo, Passione e Amicizia
Auto e Moto d'Epoca: i valori che distinguono ACI Storico sono Agonismo, Passione e Amicizia
Fabio Mezzatesta, vice campione italiano Rallycross 2022
Fabio Mezzatesta, vice campione italiano Rallycross 2022

Bordonaro-Briani su Suzuki sono Campioni d’Italia Cross Country. A Mengozzi-Palladini il Baja della Marche

 

Con il secondo posto nella gara maceratese il pilota siciliano conquista il titolo tricolore e la vittoria nel Suzuki Challenge sul Grand Vitara di Gruppo T1. Davanti a lui il driver romagnolo centra la prima vittoria su Toyota Over Drive nel sesto ed ultimo round di campionato. Ventura già campione, sigilla il titolo con la quinta vittoria su Yamaha YXZ 1000 R. Ottima gara-premio dell’Under18 Jean Claude Vallino tra i Side by Side.

 

 

Cingoli (MC), domenica 13 novembre 2022 – Il Baja delle Marche incorona Alfio Bordonaro e Roberto Briani Campioni d’Italia Cross Country su Suzuki Grand Vitara. È stata una prova di resistenza quella offerta dal driver catanese sulle nove prove speciali, in versione rallistica, affrontate sugli sterrati attorno a Cingoli per la prima edizione della gara organizzata da PRS Group. Si è conclusa con un secondo posto sul podio che ha garantito il titolo tricolore assoluto a Bordonaro, il primo della sua carriera, dopo un duello per lo scudetto durato appena tre prove speciali contro Alessandro e Marco Trivini Bellini. Il mantovano leader di campionato prima di questo sesto ed ultimo appuntamento si è infatti ritirato alla prima assistenza per i danni riportati al Mitsubishi Pajerto di Gruppo T2, a seguito di un capottamento sulla seconda prova. Una piazza d’onore che consegna al driver siciliano anche la doppia gioia della vittoria nel 23° Suzuki Challenge, poiché il migliore in gara tra le vetture giapponesi del trofeo, con la casa di Hamamatsu che si assicura anche quest’anno sia il titolo Piloti che il titolo Costruttori, già ottenuto al Baja Vermentino.

 

Al centro della festa finale in Piazza Emanuele a Cingoli, i riflettori sono andati anche su Manuele Mengozzi e Mirko Palladini, vincitori del Baja delle Marche. Il pilota romagnolo era alla prima gara sulla nuova Toyota Over Drive, che si è dimostrato subito un Prototipo dalle grandi performance, capace di portarlo a segnare il miglior crono su ogni prova speciale. A due anni di distanza Mengozzi ritrova la vittoria sugli sterrati marchigiani, al tempo nel Baja Adriatico, stavolta alla prima gara in coppia con Palladini. A completare il podio Emilio Ferroni con Daniele Fiorini, su altro Grand Vitara di Gruppo T1 a 2’08 dalla vetta. Eppure la gara si era messa subito in salita per il pilota modenese, rallentato sulla PS2 “Cupramontana” dalla rottura del semiasse anteriore che lo ha costretto a completare il primo giro di speciali con sole due ruote motrici. Sistemato il danno in assistenza ha poi replicato fino a conquistare il secondo podio consecutivo dopo la vittoria ottenuta al Vermentino.

 

Al quarto posto, chiudono al meglio la loro stagione da protagonisti del campionato anche il lucchese Andrea Luchini con Piero Bosco, i migliori tra i Veicoli di serie di Gruppo T2 su Suzuki Grand Vitara. Più staccati gli avversari di categoria sui Grand Vitara, nell’ordine Samuele Lelli con Gilberto Menetti e Mauro Cantarello con Federico Lezi alle note. Sesto traguardo di una stagione impeccabile quindi per la piccola del gruppo, il Suzuki Jimny che alla prima stagione nel campionato, affrontato in versione praticamente di serie, con il pluricampione brianzolo Lorenzo Codecà al volante e Mauro Toffoli alle note si è presentata come una vettura concreta, sempre in top ten nonostante il potenziale differente, in termini di cavalli, rispetto ai grandi fuoristrada del tricolore. A completare il gruppo del Cross Country le vetture della categoria TH, tra le quali la vittoria è andata a Gianluca Morra e Gianluca Sbaraglia su Suzuki Vitara, seguiti a distanza di sicurezza da Giovanni e Francesco Farina, anche loro sulla vettura del sol levante, quindi Paolo Semeraro e Giulietta Vigano a bordo di Nissan Navara, prima di Giuseppe Grisi e Umberto Parravicini su Suzuki Samurai.

 

Al Baja delle Marche è andato in scena anche l’ultimo round per il Campionato Italiano Side by Side Vehicles. Il primo posto ha ribadito la supremazia nella categoria di Amerigo Ventura, già campione, che ha ottenuto la sua quinta vittoria su sei gare sempre al volante di Yamaha YXZ 1000 R, per la prima volta in coppia con Erika Mingozzi. Il torinese ha illuminato la scena anche stavolta chiudendo con un vantaggio di 27.8’’ sul primo degli avversari in tutta la stagione, Valentino Rocco con Elisa Tassile su stessa vettura giapponese, autori del miglior tempo su due delle nove prove affrontate. Il terzo gradino del podio suona invece come un successo per Jean Claude Vallino, pilota diciassettenne invitato in gara-premio dalla Scuola Federale ACI Sport “Michele Alboreto” nel programma ideato per lanciare nuovi giovani nel settore rally da parte della Federazione, organizzato in collaborazione con Yamaha Motor Europe filiale Italia. L’Under18 torinese navigato da Simone Brachi su Yamaha si è aggiudicato questa partecipazione grazie al successo nello Stage Off Road ACI Sport, tra altri sette piloti minorenni, e ha potuto fare la sua seconda esperienza dopo il Rally Adriatico tra i Side by Side in coda ad un rally, aspettando di avere la patente per poi lanciarsi a tutti gli effetti nella specialità.

 

 

 

 

 

CLASSIFICA BAJA DELLE MARCHE – CROSS COUNTRY: 1. MENGOZZI-PALLADINI (Toyota Over Drive) in 43'24.5; 2. BORDONARO-BRIANI (Suzuki Gran Vitara V6) a 1'03.4; 3. FERRONI-FIORINI (Suzuki New Gran Vitara) a 2'01.8; 4. LUCHINI-BOSCO (Suzuki New Gran Vitara) a 2'52.6; 5. LELLI-MENETTI (Suzuki Gran Vitara) a 4'27.3; 6. CANTARELLO-LEZI (Suzuki New Gran Vitara) a 4'47.8; 7. CODECA'-TOFFOLI (Suzuki Jimmy) a 6'44.1; 8. MORRA-SBARAGLIA (Suzuki Vitara) a 8'45.9; 9. FARINA-FARINA (Suzuki Vitara V6) a 10'27.2; 10. SEMERARO-VIGANO' (Nissan Navara Ermolli) a 11'00.0; 11. GRISI-PARRAVICINI (Suzuki Samurai) a 13'24.2;

 

CLASSIFICA BAJA DELLE MARCHE SIDE BY SIDE: 1. VENTURA MONTECAMOZZO-MINGOZZI (Yamaha Yxz 1000 R) in 41'34.9; 2. ROCCO-TASSILE (Yamaha Yxz 1000 R) a 27.8; 3. VALLINO-BRACHI (Yamaha Yxz 1000 R) a 1'39.8; 4. GABBARRINI-FORNI (Yamaha Yxz 1000 R) a 3'06.8; 5. MANOCCHI-MANOCCHI (Yamaha Yxz 1000 R) a 7'00.6;

 

CALENDARIO CI CROSS COUNTRY 2022: Italian Baja di Primavera (11-13 marzo); Baja Rally Adriatico (13-15 maggio); Greece Baja (26-28 maggio); Italian Baja 1° Tappa (7-10 luglio); Italian Baja 2° Tappa (7-10 luglio); Baja Vermentino Terre di Gallura (17-18 settembre); Baja delle Marche (12-13 novembre)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Notizie, classifiche e info sul sito ufficiale ACI Sport

www.acisport.it/CROSSCOUNTRY

Facebook - @acicsai

Youtube – ACI Sport TV

--

Daniele De Bonis
Addetto Stampa | Redazione centrale
Privacy Policy