MACINTYRE E DE MARCO REGALANO UNA NUOVA VITTORIA AL TEAM DRIVER.
MACINTYRE E DE MARCO REGALANO UNA NUOVA VITTORIA AL TEAM DRIVER.
DIEGO DI FABIO IL SEDICENNE PILOTA PESARESE TRIONFA IN GARA 2 NEL “MINI CHALLENGE” AL MUGELLO
DIEGO DI FABIO IL SEDICENNE PILOTA PESARESE TRIONFA IN GARA 2 NEL “MINI CHALLENGE” AL MUGELLO
AB Racing emoziona e convince al Mugello in Carrera Cup Italia
AB Racing emoziona e convince al Mugello in Carrera Cup Italia
DOPPIO IMPEGNO CON LA PORSCHE PER IL PILOTA RICCARDO PERA CHE A BARCELLONA CENTRA IL PODIO NELLA LEMANS MICHELIN CUP E UN SESTO POSTO NEL CAMPIONATO EUROPEO ENDURANCE
DOPPIO IMPEGNO CON LA PORSCHE PER IL PILOTA RICCARDO PERA CHE A BARCELLONA CENTRA IL PODIO NELLA LEMANS MICHELIN CUP E UN SESTO POSTO NEL CAMPIONATO EUROPEO ENDURANCE
Pole assoluta e trionfo per Rovera al Mugello nel Tricolore GT Sprint
Pole assoluta e trionfo per Rovera al Mugello nel Tricolore GT Sprint
ACE1 Villorba Corse brilla e va a punti all'esordio in ELMS a Barcellona
ACE1 Villorba Corse brilla e va a punti all'esordio in ELMS a Barcellona
IL TEAM DRIVER SI ALLENA AD ADRIA IN OTTICA ITALIANO ACI KARTING.
IL TEAM DRIVER SI ALLENA AD ADRIA IN OTTICA ITALIANO ACI KARTING.
La Squadra Corse Angelo Caffi si prepara per un intenso weekend di gare su più fronti e in più categorie
La Squadra Corse Angelo Caffi si prepara per un intenso weekend di gare su più fronti e in più categorie
Doppia Elite Motorsport nel TCR al Mugello e al Trofeo Vallecamonica
Doppia Elite Motorsport nel TCR al Mugello e al Trofeo Vallecamonica
Villorba Corse su tutti i fronti a Barcellona in ELMS e Le Mans Cup
Villorba Corse su tutti i fronti a Barcellona in ELMS e Le Mans Cup
Villorba Corse su tutti i fronti a Barcellona in ELMS e Le Mans Cup
Villorba Corse su tutti i fronti a Barcellona in ELMS e Le Mans Cup
MAZZOCCHI, SORETTI E MURGIA PORTANO LA LEONESSA CORSE A ROMA E IN VALLECAMONICA
MAZZOCCHI, SORETTI E MURGIA PORTANO LA LEONESSA CORSE A ROMA E IN VALLECAMONICA
DELLI GUANTI SI CONFERMA MOLTO VELOCE TRA I ROOKIE DEL RED BULL RING.
DELLI GUANTI SI CONFERMA MOLTO VELOCE TRA I ROOKIE DEL RED BULL RING.
AB Racing cerca conferme al Mugello nella Carrera Cup Italia
AB Racing cerca conferme al Mugello nella Carrera Cup Italia
Doppio impegno per Ac Racing nel weekend
Doppio impegno per Ac Racing nel weekend
Obiettivo rivincita per Rovera al Mugello nel Tricolore GT Sprint
Obiettivo rivincita per Rovera al Mugello nel Tricolore GT Sprint
AB Racing cerca conferme al Mugello nella Carrera Cup Italia
AB Racing cerca conferme al Mugello nella Carrera Cup Italia
Alex Caffi Motorsport sale sul podio ed è protagonista a Venray nella Nascar Whelen Euro Series 2019 Miura è terzo nel Challenger Trophy mentre Vartiainen in Elite 2 concretizza una spettacolare rimonta e chiude nella top ten
Alex Caffi Motorsport sale sul podio ed è protagonista a Venray nella Nascar Whelen Euro Series 2019 Miura è terzo nel Challenger Trophy mentre Vartiainen in Elite 2 concretizza una spettacolare rimonta e chiude nella top ten
Stefano Crespi costretto al ritiro alla 69^ Trento-Bondone dopo ottime prestazioni
Stefano Crespi costretto al ritiro alla 69^ Trento-Bondone dopo ottime prestazioni
DELLI GUANTI SBARCA AL RED BULL RING PER PUNTARE AL PODIO DEI ROOKIE.
DELLI GUANTI SBARCA AL RED BULL RING PER PUNTARE AL PODIO DEI ROOKIE.
ACE1 Villorba Corse debutta in ELMS con Harata, Bressan e Lancieri
ACE1 Villorba Corse debutta in ELMS con Harata, Bressan e Lancieri
Alex Caffi Motorsport sbarca in Olanda sull'ovale di Venray
Alex Caffi Motorsport sbarca in Olanda sull'ovale di Venray
Rovera riprende la via dell'International GT Open al Red Bull Ring
Rovera riprende la via dell'International GT Open al Red Bull Ring
BOLZA CORSE, ADRIA E GLI ONORI DI CASA
BOLZA CORSE, ADRIA E GLI ONORI DI CASA
SCOGNAMIGLIO CONQUISTA LO SCETTRO A SARNO NELLA 60 MINI.
SCOGNAMIGLIO CONQUISTA LO SCETTRO A SARNO NELLA 60 MINI.
WEEK END MOLTO CONSISTENTE PER PUJATTI NELL’ITALIANO DI SARNO.
WEEK END MOLTO CONSISTENTE PER PUJATTI NELL’ITALIANO DI SARNO.
CAGLIONI REGALA AL TEAM DRIVER UNA NUOVA VITTORIA TRICOLORE A SARNO.
CAGLIONI REGALA AL TEAM DRIVER UNA NUOVA VITTORIA TRICOLORE A SARNO.
AD HUNGARORING DELLI GUANTI SI METTE IN LUCE TRA I ROOKIE.
AD HUNGARORING DELLI GUANTI SI METTE IN LUCE TRA I ROOKIE.
IL PENSIERO DI SCOPEL A CHI È MENO FORTUNATO
IL PENSIERO DI SCOPEL A CHI È MENO FORTUNATO
Pole e vittoria per Fenici a Imola nella Porsche Sports Cup Suisse
Pole e vittoria per Fenici a Imola nella Porsche Sports Cup Suisse
HP SPORT sulla pista di Adria per tornare leader nella Smart E-cup con i piloti Silvia Sellani (Lady Cup) e Nino Cannavò
HP SPORT sulla pista di Adria per tornare leader nella Smart E-cup con i piloti Silvia Sellani (Lady Cup) e Nino Cannavò
IL TEAM DRIVER A SARNO CON IMPORTANTI NOVITA’.
IL TEAM DRIVER A SARNO CON IMPORTANTI NOVITA’.
MARIO BENVENUTI AL VIA DELLA GARA DI ADRIA DEL TROFEO SUPERCUP.
MARIO BENVENUTI AL VIA DELLA GARA DI ADRIA DEL TROFEO SUPERCUP.
SPETTACOLARE WEEKEND AL SANTAMONICA CON LA “BLANCPAIN GT WORLD CHALLENGE”
SPETTACOLARE WEEKEND AL SANTAMONICA CON LA “BLANCPAIN GT WORLD CHALLENGE”
DELLI GUANTI TORNA IN ABITACOLO PER LA DOPPIA TRASFERTA ESTERA DELL’ITALIAN F4.
DELLI GUANTI TORNA IN ABITACOLO PER LA DOPPIA TRASFERTA ESTERA DELL’ITALIAN F4.
Fenici all'esame di Imola nella Porsche Sports Cup Suisse
Fenici all'esame di Imola nella Porsche Sports Cup Suisse
KARTING: BUON QUINTO POSTO DI KARIM SARTORI AL TROFEO D’ESTATE DI LONATO, CONSIDERANDO I PROBLEMI SORTI IN QUALIFICA
KARTING: BUON QUINTO POSTO DI KARIM SARTORI AL TROFEO D’ESTATE DI LONATO, CONSIDERANDO I PROBLEMI SORTI IN QUALIFICA
Il Most Autodrom mette alla prova l'Alex Caffi Motorsport
Il Most Autodrom mette alla prova l'Alex Caffi Motorsport
PUNTI PREZIOSI PER PUJATTI IN UNA TORRIDA ADRIA.
PUNTI PREZIOSI PER PUJATTI IN UNA TORRIDA ADRIA.
EFFERREMOTORSPORT – Tutto esaurito al Rally 4 Regioni con 15 equipaggi!
EFFERREMOTORSPORT – Tutto esaurito al Rally 4 Regioni con 15 equipaggi!

Citroën e Volvo si impongono a Monza nel mondiale WTCC 

 

Vittorie di Chilton con la C-Elysée e di Björk con la Volvo S60. Nella Formula 3 si impongono Eriksson e Ilott. Due secondi posti per Lando Norris, primo podio stagionale per Schumacher.  In pista anche l’Europeo Turismo e la Formula 4 francese. Ora il calendario motoristico dell’Autodromo prevede, dal 12 al 14 maggio, la 4 Ore Elms

 

Tom Chilton, vincitore della Opening Race WTCC, guida il gruppo - foto Lenormand / DPPI

 

Un pubblico numeroso e appassionato ha affollato tribune e paddock in questo fine settimana (15.000 presenze) che ha concluso un mese di aprile di grandi appuntamenti all’Autodromo Nazionale Monza: Prologo Wec, Blancpain GT Series e in questi giorni il ritorno del World Touring Car Championship.

Oggi in programma le due gare. Nella Opening Race (di 9 giri) è in pole position l’olandese Tom Coronel con la Chevrolet RML Cruze TC1 (Roal Motorsport) che si blocca quando si spengono i semafori e parte così in fondo al gruppo. Si ritrova in testa il marocchino Mehdi Bennani (Citroën C-Elysée del Sebastian Loeb Racing) seguito dall’argentino Esteban Guerrieri (Honda Civic del Campos Racing) superato dall’ungherese Norbert Michelisz (Honda Civic del team JAS).  Al secondo giro l’italo argentino Nestor Girolami (Volvo S60 Polestar) conquista la terza posizione ma subito dopo è costretto al ritiro. Al quarto giro colpo di scena: si toccano alla Parabolica Benanni e Michelisz uscendo di gara e consentono al britannico Tom Chilton (Citroën C-Elysée del Sebastian Loeb Racing) di passare al comando. Al quinto giro il campione del mondo Wtcc 2012 il britannico Rob Huff (Citroën C-Elysée dell’All-Inkl.Com. Muennich Motorsport), va all’attacco di Guerrieri e conquista la seconda posizione. Due Elysée quindi al comando con Huff che tenta di insidiare Chilton ma senza successo. Vittoria di Chilton che precede di tre decimi il connazionale. Il portoghese Tiago Monteiro (Honda Civic del team JAS) guadagna la terza posizione. Quarto lo svedese Thed Björk, alla guida della Volvo S60 del team Polestar Cyan Racing.

Björk, forte del miglior tempo conseguito ieri, parte dalla pole position in gara 2. Il suo avvio non è dei migliori e si fa superare da Tiago Monteiro; il portoghese rimedia però subito alla Parabolica e torna al comando. Terzo è il britannico Huff. Al quinto giro Chilton si ferma all’Ascari. La gara vive dapprima sul tentativo di rimonta di Huff su Monteiro e successivamente su quello di Monteiro ai danni di Björk ma le posizioni al traguardo rimangono invariate. Quarto l’olandese Nicky Catsburg compagno di team dello svedese con la Volvo S60.

Conferenza stampa dopo la Main Race WTCC - foto Flamand / DPPI

 

Due gare oggi per il Campionato europeo FIA Formula 3. Lo svedese Joel Eriksson (Motopark) parte dalla pole position in gara 2 e consegue la sua seconda vittoria stagionale, ma deve difendersi fino all’ultima curva da uno scatenato Lando Norris (Carlin) che, attardato nei primi giri, riesce a rosicchiargli decimi su decimi segnando giri sempre più veloci. Si parte con lo svedese sicuro alla Prima variante e con Mick Schumacher (Prema Powerteam) che supera Norris che deve difendersi a sua volta da Callum Ilott (Prema Powerteam). Dopo 7 minuti Norris raggiunge Schumacher e lo supera alla prima di Lesmo. Dietro i primi tre, grande bagarre per il quarto posto fra il tedesco Maximilian Guenther (Prema Powerteam), il britannico Harrison Newey (Van Amersfoort Racing) e il britannico Jake Dennis (Carlin). Esce di pista il brasiliano Pedro Piquet (Van Amersfoort Racing) che, partito in ultima posizione, stava guadagnando parecchie posizioni. Esce anche Dennis, dechappato, a causa di un contatto con Newey. Si mette in mostra Ferdinand Habsburg che, partito in terza fila ma poi scalato nelle retrovie, riesce a risalire e attacca Gunther per il quarto posto. Ultimi giri con Norris sempre più nei tubi di scappamento di Eriksson, ma lo svedese non sbaglia e taglia primo la linea di arrivo. Lo seguono l’inglese, Schumacher, al suo primo podio, Guenther, Habsburg e il cinese Guanyu Zhou (Prema Powerteam). Fra i rookie podio per Norris, Schumacher e l’indiano Jehan Daruvala (Carlin), vincitore di gara 1.

Anche in gara 3 Eriksson parte dalla pole position ma si fa superare alla staccata della Prima variante, dopo il via, da Ilott e da Zhou. Lando Norris altrettanto non parte bene, perde numerose posizioni ma poi, grazie ad una serie di giri veloci, si avvicina al cinese per contendergli la seconda posizione. La conquista dopo 8 minuti di gara superandolo alla prima di Lesmo. Mentre Norris va ora a caccia di Ilott, alle sue spalle si scatena una bagarre fra Eriksson, Guenther, Zhou (che nel frattempo perde due posizioni) e Ralf Aron (Hitech Grand Prix). Risalgono posizioni Habsburg e Piquet. Norris, come in gara 2, tenta un disperato inseguimento ma anche questa volta deve accontentarsi della seconda piazza dietro il connazionale Ilott. Niente male, comunque, il suo bilancio monzese: un primo e due secondi posti. Sul terzo gradino del podio Guenther, che precede Eriksson, Habsburg, Schumacher e Piquet. Fra i rookie podio identico a gara 2: Norris, Schumacher e Daruvala.

Ieri in Formula 3 vittoria per Lando Norris, oggi due secondi posti per il britannico - foto FIA F3 European Championship

 

Le classifiche delle due gare, molto combattute, della FIA European Touring Car Cup sono state condizionate da numerose penalità comminate: in gara 1 vittoria ceca con Petr Fulin (Seat Leon del Krenek Motorsport), davanti agli svizzeri Christjohannes Schreiber e Peter Rikli  con le Honda Civic del Rikli Motorsport. Posizioni invertite in gara 2: vittoria di Schreiber che si impone a Rikli e a Fulin.

La giornata si è chiusa con gara 3 del Campionato di Francia Formula 4. La vittoria è andata al francese Charles Milesi.

Prossimo appuntamento motoristico in Autodromo sarà a metà maggio, dal 12 al 14, con la 4 Ore dell’European Le Mans Series. Tutte le informazioni su www.monzanet.it

 

La griglia di partenza della Formula 3 - foto Enrico Ghidini

Related items

  • In pole con Trenord: con i biglietti del treno online sconti fino al 30% per gli ingressi al Formula 1 Gran Premio Heineken d'Italia 2017

    In pole con Trenord: con i biglietti del treno online sconti fino al 30% per gli ingressi al Formula 1 Gran Premio Heineken d'Italia 2017

     

    Biglietti ferroviari speciali per i tre giorni di prove e gara a Monza

     

     

    In occasione del Formula 1 Gran Premio Heineken d’Italia 2017, Trenord “scalda i motori” proponendo biglietti speciali e, in collaborazione con il Comune di Monza, treni straordinari da Milano per l’Autodromo Nazionale Monza, a partire da 5 euro.
    E per chi acquista il biglietto del treno on line, sono previsti sconti fino al 30% per l’ingresso all’Autodromo di Monza.

    Servizio Milano Centrale – Biassono Lesmo
    Saranno 12 i treni straordinari che, senza fermate intermedie, raggiungeranno in poco più di venti minuti la stazione di Biassono-Lesmo, attigua all’ingresso D del circuito. Le corse speciali partiranno da Milano Centrale alle ore 7:00; 7:30; 8:00; 8:30; 9:00; 9:30; 10:00; 10:30; 11:00; 11:20; 12:00 e 12:30.

    Servizio Biassono Lesmo – Milano Centrale
    Per il ritorno a Milano Centrale, saranno 9 le corse in partenza da Biassono-Lesmo alle 15:40; 15:59; 16:14; 16:29; 16:48; 17:16; 17:46; 18:15, 18:45. Le corse di ritorno effettueranno anche la fermata intermedia di Monza.

    Oltre al biglietto andata e ritorno Milano Centrale-Biassono Lesmo a soli 5 euro per domenica 3 settembre, Trenord propone ai tifosi un  biglietto speciale:

    Trenord Day Pass (1-2-3 settembre): biglietto giornaliero per raggiungere Biassono-Lesmo da qualsiasi stazione della Lombardia valido per un adulto e ragazzi (fino a 13 anni compiuti) legati da un rapporto di parentela, al costo di 13 euro. Il Trenord  Day Pass ha validità giornaliera, viene venduto per i giorni 1, 2 e 3 settembre e consente l’utilizzo di tutti i servizi Trenord di 2^ classe (escluso Malpensa Express). Domenica 3 settembre il Trenord Day Pass potrà essere utilizzato anche sui treni speciali in servizio tra Milano Centrale e Biassono-Lesmo.

    Sconti fino al 30% sugli ingressi all’Autodromo Nazionale Monza
    Oltre ai treni straordinari e al Trenord Day Pass, anche quest’anno la partnership tra Trenord e Autodromo Nazionale Monza offre a chi acquista il biglietto del treno online (tramite l’e-store di Trenord) sconti fino al 30% sui biglietti d’ingresso al circuito nelle giornate di sabato 2 e domenica 3 settembre o sugli abbonamenti per tre giorni (da venerdì 1 a domenica 3 settembre).

    In fase di acquisto online del biglietto Trenord, verrà emesso un codice promozionale e una password per accedere a un’area riservata tramite cui i clienti potranno usufruire dello sconto, scegliendo una delle numerose opzioni tra ingressi singoli e abbonamenti per assistere al weekend di prove e gara.

    Per usufruire degli sconti sugli ingressi in Autodromo, è necessario che il biglietto ferroviario venga acquistato solo ed esclusivamente online dall’e-store di Trenord.

    I biglietti speciali sono in vendita anche nelle biglietterie Trenord, nei My Link Point di Milano Cadorna e Milano Porta Garibaldi, nei punti vendita esterni, nei distributori automatici di stazione e online sull’e-store di Trenord.

    Il regolamento dell’iniziativa, le modalità di acquisto e di utilizzo dei biglietti speciali per arrivare in treno al Formula 1 Gran Premio Heineken d’Italia 2017 a Monza sono consultabili sul sito Trenord.it e sulla App gratuita di Trenord.

     

    Ufficio Stampa

  • Monza Power Run, la corsa pazza e solidale passa all'Autodromo Nazionale Monza

    Monza Power Run, la corsa pazza e solidale passa all'Autodromo Nazionale Monza

     

    L'intero ricavato verrà devoluto alla lotta contro la leucemia

     

    Dodici chilometri di divertimento con 21 ostacoli

     

    Solidarietà e un pizzico di follia per la corsa ad ostacoli più divertente d'Italia. Nel pomeriggio di sabato 22 luglio passeranno dall'Autodromo Nazionale Monza i concorrenti della Monza Power Run, gara podistica non competitiva organizzata dall'associazione Lele Forever. La partenza e l'arrivo della manifestazione saranno a Villasanta ma parte del percorso si svilupperà all'interno del circuito, compreso un passaggio sulle Sopraelevate.

    Il tragitto di gara, quest'anno della lunghezza di 12 chilometri, sarà intervallato da ben 21 ostacoli, naturali e artificiali, che dovranno essere scavalcati, attraversati e guadati dai partecipanti. Non mancheranno acqua, fango e schiuma ad imbrattare i gogliardici vestiti che sono soliti indossare i concorrenti della Monza Power Run.

    La partenza è prevista alle ore 18 di sabato 22 luglio dal villaggio appositamente allestito in piazza Europa a Villasanta con musica e food truck. L'intero ricavato della manifestazione verrà devoluto alla lotta contro la leucemia. Per maggiori informazioni, è possibile consultare il sito www.monzapowerrun.it (d.c.)

  • È partita la Monza Historic

    È partita la Monza Historic

     

    Oggi in pista tutte le categorie per prove libere e qualifiche. Domani iniziano le gare, in tutto 12, per un fine settimana con protagoniste 300 vetture che hanno scritto la storia del motorsport. In pista anche 2 ex F1: Jacques Lafitte e Alex Caffi. Il fascino delle parate grazie all’impegno dei collezionisti

     

     

    Primi giri in pista, primi riscontri cronometrici per le 300 autovetture storiche iscritte all’edizione 2017 del Monza Historic. Pezzi pregiati che grazie alla passione dei collezionisti vivono una nuova vita in pista e ritrovano l’ebbrezza di una gara, addirittura, in questo fine settimana, all’Autodromo Nazionale Monza, nel Tempio della Velocità.

    “Una stagione Peter Auto senza una tappa in Italia, culla di un patrimonio culturale immenso, patria delle auto sportive più prestigiose e patria dei <Tifosi>, sarebbe impensabile. E Italia significa Monza, circuito dove si vivono sempre emozioni speciali”, chiosa il patron Patrick Peter , “e dove è naturale che competano le nostre griglie di partenza”.

    Sono sette le categorie Peter Auto (Classic Endurance Racing 1 & 2, Heritage Touring Cup, Sixties’ Endurance, Trofeo Nastro Rosso, Group C Racing e la novità Euro F2 Classic) impegnate da oggi a domenica, a cui si aggiunge il FIA Lurani Trophy.

    Questa mattina, nella CER 1 (riservata, come la gemella CER2, alle vetture che parteciparono alle gare di durata dagli Anni Sessanta fino al 1981), i migliori tempi sono stati ottenuti dalla Lola T70 del 1969, dalla Chevron B19 del 1971 e dalla Ferrari 512 S del 1970, tre prestigiose rappresentanti di gare endurance del passato, fra cui anche la mitica 1000 km di Monza, che ci riportano alle gesta di piloti come John Surtees, Jacky Ickx, Ignazio Giunti, Bill Barber, Mario Andretti, Andrea De Adamich, Chris Amon, Arturo Merzario, Nino Vaccarella, ecc. La gara, della durata di 60 minuti, è prevista domenica dalle 15.30.
    Per la classe CER 2, migliori tempi oggi per la Toj Sc 303 del 1978 e per la Lola T292 DFV del 1973, gara (sempre di 1 ora) domenica con partenza alle 13.40. Fra i piloti anche due campioni del passato di Formula 1: Jacques Lafitte e Alex Caffi. 

     

     

    Altre 10 gare sono previste fra domani e domenica.

    La Sixties' Endurance con le sue  vetture sportive pre 63 e Gran Turismo pre 66 sarà impegnata domani con una gara di 120 minuti con il via alle 16.25.

    Per l’Heritage Touring Club, che porta in pista le vetture che hanno corso fra il 1966 e il 1984 l'European Touring Car Championship, gara di 60 minuti domenica dalle 11.45.
    Il Trofeo Nastro Rosso, creato sulle orme del Shell Ferrari Historic Challenge Maserati e poi aperto anche a modelli  Aston Martin, Alfa Romeo, Maserati, Porsche, Bizzarrini, ecc., darà vita a due gare della durata di 35 minuti: partenza sabato alle 14.25 e domenica alle 9.35.

    Due gare (di 45 minuti) anche per il Group C Racing, con le vetture leggendarie che corsero tra il 1982 e il 1994 la 24H di Le Mans: il via sabato alle 15.20, domenica alle 16.45.
    La Euro F2 Classic, novità di quest’anno, salutata anche dalle presenze a Monza di Bruno Giacomelli e Alberto Colombo, aperta alle auto che parteciparono ai Campionati europei di Formula 2 fra il 1967 e il 1978, prevede due gare di 20 minuti: start domenica alle 9.00 e alle 14.55.
    La  FIA Formula Junior, infine, che raggruppa le vetture della categoria creata a fine Anni Cinquanta dal Conte Giovanni Lurani, darà vita a due gare di 25 minuti: partenza sabato alle 11.35 e domenica alle 13.00.

    A completare il programma del week end sportivo in Autodromo vi saranno anche quattro parate di monoposto storiche che, fra gli Anni Sessanta e gli Anni Ottanta, hanno dato vita alle gare di Fomula 3, Formula Monza, Formula Ford, Formula 850, Formula Italia, Formula Junior e Formula Abarth. Le sessioni sono previste: sabato dalle 13.00 alle 13.20 e dalle 18.40 alle 19.00, domenica dalle 11.05 alle 11.30 e dalle 17.40 alle 18.00.

    Domenica dalle 11 alle 11.30, nell'area incontri, due campioni del passato delle due e delle quattro ruote, Carlo Ubbiali e Tino Brambilla, converseranno con tifosi e appassionati. 

    Biglietti di ingresso per sabato e domenica, che consentono l’accesso a tutte le tribune e al paddock: 14 euro (intero) e  10 euro (ridotto). Nelle aree indicate il parcheggio è gratuito (p.r.)

     

    In occasione del Monza Historic, AC Milano e ACI Storico,  nel salone della sede di corso Venezia a Milano, hanno esposto una vettura che partecipò nel 1964 al primo Trofeo Cadetti Formula 875 Monza.

    Per tutte le informazioni: www.monzanet.it e peterauto.peter.fr

    foto 1: Peter Auto/Rene Collection Cars
    foto 2: foto Graziano

    L'Ufficio Stampa

  • In Autodromo il fascino della Monza Historic

    In Autodromo il fascino della Monza Historic

     

    Un fine settimana all’insegna della storia: in pista all’Autodromo Nazionale Monza circa 300 vetture che hanno scritto nei decenni importanti pagine del motorsport. Otto categorie che si daranno battaglia nel Tempio della Velocità in 12 gare e varie sessioni con la regìa del famoso organizzatore di corse e manifestazioni di auto storiche Patrick Peter.

     

    “Grazie a chi con passione – piloti, proprietari, meccanici, addetti ai lavori – gestisce e mostra gioielli che hanno fatto la storia dell’auto, un piccolo ma significativo pezzo della Storia con la “Esse” maiuscola”.
    Con queste parole il presidente dell’Automobile Club Milano, Ivan Capelli, formula il benvenuto alla grande famiglia delle auto storiche da competizione di tante epoche, tanti tipi e tante categorie, che, grazie al promoter Patrick Peter, dà vita a Monza Historic, la manifestazione che ammalierà tutti gli appassionati nel prossimo fine settimana all’Autodromo Nazionale Monza.
    “Auto che hanno fatto la storia e che non è giusto abbandonare o relegare in uno statico museo. E’ giusto farle correre – prosegue il presidente ACM – per tenerle in vita e per farle ammirare dai più giovani e da chi le ha seguite un tempo affrontare curve e rettilinei nelle maggiori competizioni mondiali”.

    In programma prove, qualifiche, 12 gare e varie sessioni, da venerdì a domenica, nelle otto categorie in lizza. Saranno sette categorie Peter Auto (Classic Endurance Racing 1 & 2, Heritage Touring Cup, Sixties’ Endurance, Trofeo Nastro Rosso, Group C Racing e la novità Euro F2 Classic) a cui si unisce la FIA Lurani Throphy.

    La Classic Endurance Racing 1 e 2 è alla sua 14^ stagione e fa rivivere, con un nutrito lotto di Ferrari, Porsche, Chevron, BMW, Lola, Lotus, De Tomaso, McLaren, BMW, Osella, March, Toj, ecc., i grandi giorni delle gare di durata che hanno esaltato la seconda metà degli Anni Sessanta e tutti gli Anni Settanta fino al 1981. Un’epoca in cui questo tipo di sport era ai massimi livelli del motorsport mondiale.
    Heritage Touring Club, invece, porta in pista le vetture che hanno corso fra il 1966 e il 1984 l'European Touring Car Championship, mentre Sixties' Endurance è alla sua 8^ stagione con vetture sportive pre 63 e Gran Turismo pre 66, quali Ferrari, Jaguar, Shelby Cobra, Morgan, Porsche, Austin Healy, ecc., che hanno gareggiato nel campionato mondiale dell’epoca.

     

    Il Trofeo Nastro Rosso, è stato creato nel 2010 sulle orme del Shell Ferrari Historic Challenge Maserati e poi aperto anche a modelli delle più grandi marche automobilistiche: oltre alle Ferrari, saranno in pista Aston Martin, Alfa Romeo, Maserati, Porsche, Bizzarrini, ecc. Group C Racing è alla sua 3^ edizione e propone vetture leggendarie che scrissero tra il 1982 e il 1994 pagine leggendarie soprattutto alla 24H di Le Mans: in pista Mercedes, Spice, Porsche, Tiga, Cheetah.
    Una novità di quest’anno è la Euro F2 Classic, aperta alle auto che parteciparono ai Campionati europei di Formula 2 fra il 1967 e il 1978, categoria che rappresentava allora la prestigiosa anticamera della Formula 1 (qui passarono, fra i tanti, Clay regazzoni, Jacques Laffite, René Arnoux, Ronnie Peterson, Bruno Giacomelli, ecc.).
    A completamento la prestigiosa serie FIA Formula Junior che raggruppa le vetture della categoria creata a fine Anni Cinquanta dal Conte Giovanni Lurani: Cooper, Lotus, Wainer, Lola, Stanguellini, ecc., che costituirono base di lancio per tanti campioni del passato.

    Ingresso gratuito nella giornata di venerdì, mentre il biglietto sabato e domenica ha il costo di 14 euro (intero) e di 10 euro (ridotto). Nelle aree indicate il parcheggio è gratuito. (p.r.)

    Per tutte le informazioni: www.monzanet.it e peterauto.peter.fr

  • Monza: inizio estate con il week end Peroni Racing

    Monza: inizio estate con il week end Peroni Racing 

     

    Un intenso programma nel fine settimana per proseguire senza soste il ricco calendario 2017 dell’Autodromo Nazionale Monza. Ingresso libero per un poliedrico programma di corse: 17 eventi per un piatto che soddisferà tutti i palati. E fra sette giorni tutti pronti ad accogliere le splendide vetture del Monza Historic.

    Prosegue incessante il calendario 2017 all’Autodromo Nazionale Monza. Sarà un nuovo fine settimana rovente sia per il caldo di questo inizio estate, sia soprattutto per l’intenso programma di gare e sessioni che ci regala il Peroni Racing Weekend. Oltre 200 i piloti attesi e 175 le vetture iscritte.

    Sicure emozioni giungeranno da una delle più apprezzate serie formative, la Formula Renault 2.0 Northern European Cup, la monomarca che inaugura a Monza la sua dodicesima stagione (seguiranno Assen, Nuerburgring, Spa e Hockenheim) e che negli anni scorsi ha sfornato talenti quali Valtteri Bottas, Kevin Magnussen, Carlos Sainz jr e Daniil Kvyat. Nel 2016 ci ha regalato le performance di piloti che stanno emergendo nel panorama motoristico internazionale, come Lando Norris, Max Defourny o Dorian Boccolacci. Grande attesa quindi per le sedici promesse al via, alla ricerca di un nuovo campione da lanciare, a partire dal campione europeo e mondiale kart 2013 e 2014 Gabriel Aubry (presente anche alla NEC 2016) e dalla giovane polacca Julia Pankiewicz. Due gare di 25 minuti con partenza sabato alle 16.45 e domenica alle 12.00.

    Da casa Renault anche il monomarca Clio Cup Italia, organizzato dalla Fast Lane Promotion e riservato alle berline francesi RS 1.6 turbo, che giunge a Monza dopo le tappe del Mugello e di Brno. La classifica vede ai primi tre posti, nello spazio di soli 3 punti, i piloti dei team Composit Motorsport (Felice Jelmini), Melatini Racing (Gustavo Sandrucci) e Essecorse (Nicola Rinaldi). Il campionato anche quest’anno offre la simpatica “Press League” riservata ai giornalisti. Due gare di 25 minuti entrambe nel programma di domenica: alle 9.00 e alle 16.35.

    Grande spazio poi alle vetture Lotus. Nella Lotus Cup Italia si rinnoverà con le vetture Elise del marchio di Hethel il duello fra Stefano Pasotti e Franco Nespoli, capiclassifica dopo aver dominato, rispettivamente, le gare del Mugello e di Franciacorta. Pronto ad assumere il ruolo di terzo incomodo Giacomo Giubergia. Due gare di 25 minuti, con partenza domenica alle 9.40 e alle 17.20. Vi saranno poi tre sessioni cronometrate (Speed Championship Lotus) a disposizione dei proprietari di Lotus stradali e derivate, per un totale complessivo di 60 minuti, con il supporto tecnico di ingegneri e tecnici della casa inglese.

    Un appuntamento fisso in occasione del Peroni è quello con l’Alfa Revival Cup, serie riservata alle vetture Alfa Romeo GT e Turismo costruite dal 1947 al 1981, punto di riferimento fondamentale per gli appassionati del marchio del Biscione. Vetture suddivise a seconda del periodo di classificazione, della categoria e della cilindrata, il che consente a tutti i piloti di confrontarsi in maniera appassionante. Monza rappresenta, dopo Mugello e Adria, il terzo appuntamento stagionale: la gara, di 60 minuti, si svolgerà sabato fra le 17.25 e le 18.25.

    Sono reduci invece dalla trasferta ceca di Brno le vetture storiche del Campionato Italiano Autostoriche, per il quale Monza costituisce il quinto appuntamento stagionale: format delle mini endurance di 60 minuti con il via alle 14.15 di domenica.

    Altro punto fermo del Peroni è la Coppa Italia nelle sue due formule Gran Turismo e Turismo, campionato che vanta una tradizione ultratrentennale raccogliendo decine di adesioni grazie all’elasticità del suo regolamento che consente di schierare la grande maggioranza delle vetture da competizione esistenti. Due gare sprint da 20 minuti per ciascuno dei due schieramenti: GT, domenica alle 10.55 e alle 18.35, Turismo, sabato alle 18.40 e domenica alle 15.30. Al via nel GT anche Ivan Capelli che guiderà, con Marco Coldani, una Porsche 997.

    Infine due gare sprint di 20 minuti anche per il Master Tricolore Prototipi che presenta vetture recenti: il via domenica alle 10.20 e alle 18.00.

    Ingresso libero (parcheggio venerdì gratuito, sabato e domenica: 10 euro per le auto, 5 euro per le moto), maggiori informazioni su www.monzanet.it e www.gruppoperonirace.it (p.r.)